Vene varicose

Le vene varicose della malattia o, come viene chiamata dal popolo, le vene varicose, sono una lesione in cui le vene crescono, e le pareti, a loro volta, diventano più sottili, si formano "nodi".

Le vene varicose sono per lo più femminili, secondo le statistiche, la bella metà dell'umanità ne soffre quattro volte più spesso. La ragione di questo è nel rapporto degli ormoni sessuali femminili, così come nelle violazioni dello stato ormonale. Diventare causa di vene varicose può, ad esempio, sovrappeso, menopausa, fumo, stile di vita sedentario e così via.

Il meccanismo di sviluppo delle vene varicose

Capiremo come si sviluppano le vene varicose. Ricorda come il sangue scorre nelle vene. Giusto, dal basso verso l'alto. Le pareti venose contengono valvole speciali che semplicemente non permettono al sangue di fluire verso il basso, in altre parole lo "trattengono".

E cosa succede se le valvole si assottigliano o ci sono problemi nel loro lavoro? Certo, i muri assumono tutta la pressione, che li fa perdere elasticità. Di conseguenza, il sangue ristagna nelle vene e non passa da una valvola all'altra. La pressione venosa aumenta e alla fine la vena si gonfia e vediamo brutti "nodi" sulla pelle.

Fasi della malattia varicosa

Ci sono quattro fasi di vene varicose.

Nella prima fase, le vene dei ragni appaiono sulle gambe, i pazienti sentono gonfiore e pesantezza prima di coricarsi.

Nel secondo stadio, le vene safene si dilatano e si osserva anche gonfiore.

Nel terzo stadio, le vene della parte inferiore della gamba, così come la pigmentazione della pelle, sono evidenti a occhio nudo. L'edema diventa permanente e gli spasmi dei muscoli del polpaccio vengono aggiunti di notte.

Infine, le ulcere trofiche compaiono nel quarto stadio nella regione delle gambe.

I sintomi delle vene varicose

Separatamente, non individueremo i sintomi della malattia varicosa, di cui abbiamo già parlato sopra. Ancora una volta ricordiamo che ogni fase ha le sue caratteristiche che ti permettono di selezionare i farmaci appropriati per il trattamento.

Trattamento delle vene varicose con la medicina classica

La medicina tradizionale offre diverse opzioni di trattamento per le vene varicose. Racconta di loro.

Il primo modo è iniettare farmaci che rafforzano le pareti venose. Lo svantaggio di questo metodo è la dolenza della procedura e la necessità di indossare costantemente bende durante tutto il tempo del trattamento.

Il prossimo metodo è chiamato sclerosante della vena colpita. Con esso, la vena malata viene bloccata, con il risultato che non funziona più. Al posto di questa vena, le funzioni di trasferimento del sangue vengono eseguite da altri più profondamente.

Vale la pena notare che questa procedura, come il primo metodo, non consente di far fronte alla causa della malattia. Entrambe le tecniche agiscono localmente, tuttavia, oltre a numerosi gel e unguenti, così diffusi oggi.

Ci sono opzioni di trattamento più radicali. Questo è un intervento chirurgico. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare i pericoli delle sostanze chimiche e dell'anestesia, così come il fatto che questo metodo non rimuove le cause della malattia.

Per riassumere. I metodi esistenti di trattamento delle vene varicose consistono nel ridurre l'aumento visivo delle vene. Le vere cause della malattia non sono influenzate e non vengono prese in considerazione, quindi la malattia progredisce nel tempo. In contrasto con i metodi della medicina classica, le medicine omeopatiche possono finalmente liberarsi di una malattia dolorosa.

Trattamento delle vene varicose con preparati omeopatici

Se un paziente ha vene varicose e insufficienza dell'apparato valvolare delle vene delle gambe, allora Kalkarey Fluorika aiuterà nella terza e sesta diluizione.

Quando la malattia varicosa è accompagnata da emorroidi spinali e osteocondrosi, Esculus deve essere prescritto al terzo decimale, alla terza o alla sesta diluizione.

Nel caso in cui la tromboflebite appaia sullo sfondo delle vene varicose, dovresti iniziare a prendere Viper Berus nel sesto e dodicesimo allevamento.

Le vene varicose nelle persone obese sono trattate con Grafiti nella terza e sesta diluizione.

Se le vene varicose insorgono a causa di disturbi ginecologici, visceropsosi o una tendenza alla depressione, allora il seppia è raccomandato nella sesta e dodicesima diluizione.

Quando un paziente ha sanguinamento delle vene varicose, Hamamelis viene prescritto nel terzo decimale e nella terza diluizione.

Nella quarta fase delle vene varicose, cioè, al verificarsi di ulcere trofiche, specialmente negli anziani, Carbo Vegetabilis è nominato nel terzo decimale, terza e sesta diluizione. Inoltre, la medicina omeopatica può anche aiutare quando le vene varicose sono accompagnate da debolezza generale e patologie viscerali.

Come ogni medicina omeopatica, i farmaci sopra descritti sono prescritti a seconda del tipo di costituzione cui appartiene il paziente.

Inoltre, in accordo con il tipo costituzionale, vengono nominati Arnica, Melilotus e Pulsatilla.

http://www.gomeo-patiya.ru/bolezni/13/varikoznoe-rasshirenie-ven.html

Omeopatia nel trattamento delle vene varicose

Con le vene varicose, l'omeopatia viene utilizzata in combinazione con i farmaci tradizionali e, come metodo di trattamento indipendente, è efficace solo nelle fasi iniziali o per la prevenzione della malattia. Con l'aiuto di componenti naturali è possibile rafforzare i vasi sanguigni e aumentare il loro tono, migliorare la circolazione sanguigna, eliminare il gonfiore delle estremità, ridurre l'infiammazione.

Cos'è?

L'omeopatia è una tecnica che utilizza basse concentrazioni di farmaci per la terapia. Simboli speciali sono usati per designare le diluizioni, per esempio, 1:10 è indicato dalla lettera D, 1: 100 dalla lettera C e diluizione decimale ripetuta 3 volte dai simboli 3D. Le basi dei farmaci sono sostanze naturali di origine vegetale e animale, minerali. Sono anche usati i farmaci allopatici (che causano i sintomi della patologia) - la dimissione di una persona al momento della malattia, la coltura dei batteri. L'effetto principale dei farmaci è volto a ripristinare i meccanismi di adattamento e stimolare le funzioni protettive del corpo.

I rimedi omeopatici sono fatti in forme di dosaggio tradizionali - confetti, granuli, soluzioni, sciroppi, unguenti, gel. Preparazioni universali pronte sono prodotte industrialmente, anche le composizioni selezionate individualmente sono popolari. I farmaci hanno controindicazioni e possono causare effetti collaterali, quindi non è raccomandato assumerli senza consultare uno specialista.

Il trattamento omeopatico viene utilizzato per le patologie di tutti gli organi e sistemi, comprese le vene varicose e l'insufficienza venosa cronica (CVI). Nelle fasi iniziali della malattia, i farmaci migliorano i processi metabolici e la circolazione del sangue, alleviano l'affaticamento e il gonfiore alle gambe. Negli stadi successivi, migliorano l'effetto delle medicine tradizionali.

preparativi

I rimedi omeopatici complessi possono essere acquistati presso le farmacie:

Venza

Rilascio del modulo: soluzione alcolica (gocce) in flaconi con dosatore. Ingredienti: semi di ippocastano (Aesculus) D1, amamelide Virginia (Hamamelis) D6, cardo mariano (Carduus) D6, prato prato (Pulsatilla) D12, serpente veleno surukuku (Lachesіs) D12. Il farmaco aumenta il tono delle vene, rafforza i vasi capillari e linfatici, riduce la loro permeabilità, migliora il flusso sanguigno, stimola la rigenerazione dei tessuti, elimina il dolore, gonfiore, crampi e intorpidimento delle gambe. È indicato nella complessa terapia dell'insufficienza linfovena, con vene varicose, emorroidi, flebiti, ulcere trofiche.

Prendere per via orale 3 volte al giorno, lontano dai pasti. Diluire la quantità necessaria di soluzione con 1 cucchiaio d'acqua e tenerlo un po 'in bocca prima di deglutire. Una dose singola per i bambini da 5 anni è di 5-7 gocce, per i bambini da 12 anni e gli adulti - 10 gocce. In condizioni acute o riacutizzazioni, puoi bere più spesso - fino a 8 volte al giorno, ma non più di 3 giorni consecutivi. La durata del trattamento è di solito 1-2 mesi. Se necessario, dopo 1 mese il medico prescrive un secondo ciclo.

Effetti collaterali: l'aumento della salivazione è molto raro, sono possibili reazioni allergiche alla composizione.

Herbion Esculos

Forma di rilascio: gel per uso esterno. Ingredienti: estratti liquidi di semi di ippocastano e erba di trifoglio. La medicina omeopatica venotica, aumenta la resistenza delle pareti dei capillari a danneggiare e riduce la loro permeabilità, migliora la microcircolazione e il deflusso del sangue dalle vene, ha un'azione anti-essudativa e anti-infiammatoria. Viene utilizzato per disturbi della circolazione sanguigna periferica e dell'insufficienza venosa cronica, inclusi dolore e pesantezza alle gambe, vene varicose, sindrome post-tromboflebitica, edema degli arti inferiori durante la gravidanza, gonfiore post-traumatico o postoperatorio dei tessuti molli.

Per trattare la pelle intatta nell'area problematica con uno strato sottile di gel 3-4 volte al giorno, senza sfregare. Durante il trattamento di CVI, si consiglia di applicare sotto bende elastiche o calze a compressione. La durata del corso è determinata dal medico, è possibile utilizzare fino a 3 mesi.

Effetti collaterali: prurito, iperemia, secchezza o irritazione della pelle nel sito di trattamento.

Job-Venum

Rilascio modulo: gocce per somministrazione orale. Composizione: Hamamelis virginiana (Hamamelis) D6, arnica (Arnica Montana) D6, zolfo (zolfo) D30, il veleno di serpente surukuku (Lachesis mutus) D30. Il farmaco rafforza i vasi sanguigni, migliora le condizioni della parete venosa, elimina la stasi del sangue, tratta i disordini trofici nei tessuti. Utilizzato nel trattamento delle vene varicose degli arti inferiori, compresa l'infiammazione.

Bevi 8-10 gocce 2 volte al giorno - 30 minuti prima o 30-60 minuti dopo un pasto. Pre-diluire una singola dose in una piccola quantità di acqua. La durata della terapia è di 2 mesi, sono possibili corsi ripetuti.

Effetti collaterali: reazioni allergiche. In caso di esacerbazione dei sintomi, è necessario consultare un medico e interrompere il trattamento per 5-7 giorni.

Peonia plus

Rilascio di forme: granuli, gocce per somministrazione orale. Composizione: Arnica (Arnica Montana) C3, Hamamelis virginiana (Hamamelis) C3, ippocastano (Aesculus) C3, Kramer triandra (Krameria triandra) C3, officinalis Paeonia (Paeonia officinalis) C3, acido nitrico (Acidum nitricum) C3. Lo strumento è utilizzato per le vene varicose degli arti inferiori, insufficienza venosa cronica.

Prendi i granuli per via sottovoce (sotto la lingua) 15 minuti prima dei pasti e mantieni fino al completo riassorbimento - 8 granuli 5 volte al giorno. Gocce da usare dentro 30 minuti prima o 1 ora dopo un pasto, dopo aver diluito 1 cucchiaio da tavola di acqua - 15 gocce 3-5 volte al giorno. La durata della terapia è di 1 mese. La necessità di un nuovo trattamento è determinata dal medico.

Effetti collaterali: una reazione allergica sotto forma di prurito, bruciore, arrossamento della pelle.

Esculus Compositum

Rilascio modulo: gocce per somministrazione orale. Composizione: ippocastano (Aesculus hippocastanum) D1, arnica (Arnica Montana) D3, Baptisia tinctoria (Baptisia tinctoria) D4, Colchicum autumnale (Colchicum autumnale) D4, amamelide (Hamamelis virginiana) D4, vischio (Viscum album) D2, Solanum agrodolce (Solanum dulcamara) D4, morella (Solanum nigrum) D6, stevia konoplevidny (Eupatorium cannabinum) D3, rue (Ruta graveolens) D4, sommacco tossici (Rhus toxicodendron) D4, tabacco (Nicotiana tabacum) D10, Echinacea ( echinacea) D2, ergot della segale (Secale cornutum) D3, veleno d'api (Apis mellifica) D4, ioduro di bario (jodatum bario) D6, rame (Cuprum metallicum) D13, sodio (sodio pyruvicum) D8, acido benzoico (Acidum benzoicum e resina) D4.

Il farmaco rafforza le pareti dei vasi sanguigni, migliora il deflusso venoso e la microcircolazione negli arti inferiori. Efficace con disturbi circolatori, tra cui vene varicose, emorroidi, angiopatia diabetica, endoarterite obliterante, arteriosclerosi, piaghe da decubito, ulcere trofiche.

Bere 10 gocce 3 volte al giorno - 15-20 minuti prima o 1 ora dopo i pasti. Pre-dissolvere in una piccola quantità d'acqua, prima di deglutire, tenere in bocca per diversi secondi. Prendere per 4-6 settimane, se necessario, ripetere il corso in 14-21 giorni.

Effetti collaterali: reazioni cutanee, tra cui rash cutaneo, prurito, orticaria, dispepsia (nausea, dolore addominale), disturbi del sonno, irritabilità, vertigini, diminuzione della pressione del sangue, raramente - gonfiore del viso, mancanza di respiro.

sostanze

Oltre alle forme di dosaggio finite, erboristi e medici omeopati utilizzano ingredienti naturali attivi per la preparazione di mezzi individuali:

  • Esculos (Aesculus hippocastanum) - ippocastano. Le proprietà benefiche di una pianta nelle malattie vascolari sono riconosciute dalla medicina ufficiale. Lo strumento riduce la permeabilità capillare e aumenta il tono delle vene, migliora le proprietà reologiche del sangue e previene la trombosi, normalizza i processi metabolici e accelera la guarigione dei tessuti danneggiati. Viene utilizzato per le vene varicose, emorroidi, insufficienza venosa cronica, tromboflebite, ulcere trofiche, infezioni virali e lesioni infiammatorie del tratto gastrointestinale.
  • Montagna dell'Arnica (Arnica montana). È noto come rimedio contro lividi e contusioni, allevia lo spasmo dei vasi sanguigni, riduce l'ipertensione, esibisce proprietà analgesiche. Utilizzato per l'infiammazione delle vene, aterosclerosi, disturbi della circolazione cerebrale, dolore ai muscoli e alle articolazioni, malattie e lesioni della pelle.
  • Hamamelis (Hamamelis Virginica). La pianta con proprietà venotoniche e rinforzanti dei vasi, normalizza il flusso sanguigno, stimola l'epitelizzazione delle ulcere trofiche. Effettivamente con vene varicose, emorroidi, flebiti, disturbi mestruali, gastrite, lesioni e lesioni cutanee.
  • Salice bianco (Salix alba). La corteccia della pianta contiene acido salicilico, quindi assottiglia bene il sangue. La sostanza inoltre elimina il dolore, riduce l'infiammazione e il gonfiore e, se applicato localmente, disinfetta e accelera la guarigione delle ferite. Viene utilizzato per il ristagno di sangue e una tendenza alla trombosi, malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, nevralgie, lesioni infiammatorie della bocca e degli organi respiratori, per la cura della pelle.
  • Seppia è il liquido dell'inchiostro della seppia. A piccole dosi normalizza la circolazione sanguigna, elimina la congestione venosa, riduce l'infiammazione, favorisce la guarigione della pelle. Consigliato per le vene varicose, emorroidi, amenorrea, secrezioni e prurito degli organi genitali nelle donne, costipazione, malattie della pelle (orticaria, eczema, psoriasi).
http://100voprosovdoktoru.ru/varikoz/lechenie2/med-preparaty/gomeopatiya2.html

Le medicine omeopatiche come mezzo per trattare le vene varicose nelle gambe

Le vene varicose sono un processo persistente e irreversibile attraverso il quale le vene si espandono e si allungano. La parete vascolare diventa più sottile, i nodi si formano a causa dello sviluppo del processo patologico nei tessuti, dell'insufficienza delle loro valvole.

La malattia è comune. Attualmente, questa malattia colpisce molte persone di qualsiasi età e sesso. E spesso si sviluppa all'età lavorativa di 30-40 anni. Una causa frequente del disturbo è la presenza costante e a lungo termine di una persona in posizione seduta, uno stile di vita inattivo, ereditarietà, sovrappeso.

Il trattamento per le vene varicose è prescritto solo da un flebologo dopo la diagnosi, identificando le cause e facendo una diagnosi. Di norma, la terapia è prescritta in un complesso, che include farmaci per le vene varicose, ginnastica e indumenti di compressione speciali.

Nella terapia complessa può anche includere l'omeopatia.

Omeopatia per le vene varicose - trattamento

L'uso di questi farmaci è un metodo sicuro per trattare le vene varicose e il rafforzamento vascolare, ma l'effetto del loro uso non viene immediatamente, ma dopo un po 'di tempo. Naturalmente, non elimineranno la malattia, ma aiuteranno ad alleviare i sintomi pronunciati, il dolore, il gonfiore e la gravità e miglioreranno il benessere generale del paziente.

Il loro scopo individuale contribuirà a ripristinare l'elasticità delle vene, rafforzare le pareti dei capillari. Allo stesso tempo, il compito principale è trovare uno specialista esperto e competente in questo campo, perché è vietato combinare l'uso di medicine classiche con questi farmaci per le vene varicose.

Medicinali omeopatici per le vene varicose

Oggi ci sono più di 200 nomi di medicinali di questo gruppo che vengono utilizzati nel trattamento di questa malattia.

I più comuni sono:

  • Calcarea fluorica;
  • Carbo vegetabilis (Carbo vegetabilis);
  • Fluoricum acidum (Fluoricum acidum);
  • Seppia (Sepia);
  • Hamamelis (Hamamelis);
  • Grafite (grafite);
  • Vipera (Vipera).
  1. Kalkareya fluorica. Fluoruro di calcio Disponibile sotto forma di gocce e granuli. Pazienti nominati con tessuto connettivo debole e apparato valvolare, coloro che hanno un'alta tendenza alle vene varicose. Aiuta ad aumentare il lume dei vasi sanguigni, rafforza le pareti dei capillari, aumenta la loro elasticità e tono.

Il fluoruro di calcio è utile nelle malattie vascolari e cardiache, spesso utilizzato in odontoiatria per rafforzare i denti. Accelera il processo di guarigione di cicatrici, ferite di articolazioni, fratture, lividi.

Una dose elevata può causare lo sviluppo del processo infiammatorio nell'orecchio medio, la distruzione di denti e smalto. Influisce sul tessuto fibroso ed elastico (ossa e denti).

Metodo di applicazione: utilizzato in diluizione 3, 6 e 12. Una dose specifica è prescritta da un medico in base allo stadio della malattia e alle caratteristiche del suo sviluppo.

  1. Carbo vegetale Salice di carbone, betulla. Elimina il gonfiore venoso, la stasi del sangue, migliora il processo di circolazione del sangue, rimuove la tinta blu della pelle nella zona interessata.

Il trattamento è prescritto per la stasi del sangue, la disgregazione generale, lo sviluppo della cancrena. Aiuta con ulcere trofiche. Un effetto benefico sul sistema circolatorio, sul cuore, sul sistema respiratorio.

Con l'aumento del dosaggio, la debolezza, la diminuzione della sensibilità o la sua completa perdita, la perdita di peso, la pelle blu può essere osservata. Scarico involontario di urina e feci.

Metodo di applicazione: si usa una diluizione 12 e 30 volte.

  1. Fluoricum acidum. Acido fluoridrico Disponibile sotto forma di gocce e granuli. Agisce sul tessuto connettivo. Illumina le ragnatele venose, rafforza le pareti dei vasi sanguigni, riduce la sensazione di prurito nella zona delle vene colpite.

Nominato con infiammazione delle articolazioni, lesioni, perdita di elasticità dei legamenti, formazione di cicatrici cheloidi. Efficace acido dalle vene varicose. Quando l'eccesso si accumula nel tessuto osseo, lo rende più debole. Ha un effetto distruttivo su ossa e denti.

Metodo di applicazione: utilizzato in diluizione 12 volte.

  1. Seppia (Sepia). Inchiostro di seppia Contiene fluido che le seppie emettono. Medicazione puramente femminile Nominato con grave malattia venosa degli arti inferiori. Aiuta ad eliminare la stasi del sangue. Migliora la circolazione sanguigna. Aiuta con problemi di ginecologia.

Ad alte dosi, può agire negativamente sul sistema nervoso, causando eccitazione e uno stato depressivo. Può irritare il sistema respiratorio, le mucose.

Metodo di applicazione: utilizzato a medio e alto grado di diluizione.

  1. Amamelide (Hamamelis). Disponibile in granuli, unguenti, candele, tovaglioli con impregnazione. È prescritto per l'infiammazione delle vene, la stasi del sangue. Elimina il dolore, l'infiammazione, migliora le condizioni generali.

Se aumenti il ​​dosaggio potrebbe essere allergico.

Metodo di applicazione: l'unguento viene applicato esternamente all'area interessata due volte al giorno. Corso 2 settimane. Le candele vengono usate per via rettale 1-2 volte al giorno. Le salviette vengono applicate come applicazione sulla pelle 3 volte al giorno.

  1. Grafiti (Graphites). Grafite. Disponibile sotto forma di pomata, granuli, gocce. Colpisce la pelle, il sistema linfatico, i vasi sanguigni, le mucose, le ossa. Elimina la stasi del sangue, il gonfiore, anche con i pazienti in sovrappeso, migliora la circolazione sanguigna. Efficace nello sviluppo delle ulcere trofiche.

Metodo di applicazione: usato da 6 a 30 volte la diluizione.

  1. Vipera (Vipera). La materia prima è la vipera velenosa. È prescritto per le vene varicose di qualsiasi origine, trombosi, tromboflebiti, flebiti. Migliora la circolazione sanguigna. Riduce la sensazione di forte pressione e distensione nella zona interessata, gonfiore degli arti inferiori.

Con l'aumento del dosaggio può essere gonfiore di arti, mal di testa. Metodo di applicazione: utilizzato nell'allevamento 6,12,30-tikrachnom.

Omeopatia e vene varicose - risultati

L'omeopatia, il trattamento delle vene varicose con questi farmaci, ha un effetto, ma non immediatamente, ma dopo un po '.

I mezzi aiutano a raggiungere i seguenti risultati:

  • migliorare la circolazione sanguigna e la microcircolazione;
  • rafforzare le pareti dei capillari;
  • rimuovere gonfiore e dolore;
  • eliminare il processo infiammatorio;
  • eliminare la cianosi della pelle;
  • alleggerire le vene del ragno e ridurre le vene varicose;
  • aumentare il tono vascolare;
  • eliminare la stasi del sangue;
  • migliorare le condizioni generali del paziente;
  • accelerare la guarigione delle ulcere trofiche.

Pertanto, il trattamento con questi farmaci dà effetto, ma deve essere preso molto attentamente, perché il superamento del dosaggio può avere l'effetto opposto e causare alcune complicazioni.

Espansione delle vene - una malattia sgradevole, può verificarsi a qualsiasi età, dare complicazioni nella forma di corsa. Pertanto, quando compaiono i primi segni, è meglio consultare immediatamente un medico e non cercare di curare la malattia da soli.

I preparati per le vene varicose di questo gruppo possono essere utilizzati come terapia aggiuntiva in combinazione con altri metodi. Ma dovrebbero essere nominati solo da un esperto in questo campo che ha esperienza di molti anni di pratica e conosce tutti i componenti che compongono questi strumenti.

È impossibile scegliere da soli un trattamento con il loro uso, altrimenti il ​​rischio di conseguenze negative sarà molto più alto.

http://ovenax.ru/lechenie-varikoza/polezno/gomeopatiya-lechenie-varikoza

Vene varicose e omeopatia

Vene varicose e omeopatia: trattamento, farmaci

Vene varicose (vene varicose)

Vene varicose (dal latino Varix - nodo, gonfiore) - allungamento e dilatazione costante e irreversibile delle vene (vasi sanguigni che forniscono sangue al sangue da tessuti e organi). Dilatazione delle vene degli arti inferiori con assottigliamento della parete venosa e formazione di "nodi", dovuta a una grave patologia delle pareti venose, nonché alla limitatezza delle loro valvole a causa di un difetto genetico.

Questa è una delle malattie più comuni dei vasi sanguigni, cioè le vene. Ora, ogni terza donna e ogni decimo uomo soffre di vene varicose, mentre il più delle volte la malattia si sviluppa all'età di 30-40 anni. Più una persona moderna trascorre il tempo seduto in posizione seduta mentre guida un'auto o un computer, maggiore è il rischio di vene varicose.

Questa malattia è nota da molto tempo, come dimostrano numerosi riferimenti ad essa nei documenti storici. La prova delle vene varicose può essere trovata nel papiro egiziano, nella legislazione medica bizantina e persino nell'Antico Testamento.
Nei tempi antichi questo disturbo veniva spesso chiamato tale "che abbatte". Un tempo, eccellenti medici del passato, Ippocrate, Avicenna, Galeno e Paracelso, cercarono invano di curare le vene varicose.

Le vene varicose e l'omeopatia sono due concetti correlati, dato che l'omeopatia per le vene varicose aiuta molto ed è molto richiesta nel trattamento di questa complessa malattia. L'omeopatia per le vene varicose è uno dei metodi più efficaci per trattare questa malattia. Recensioni di omeopatia per le vene varicose sono una varietà di opinioni sul tema delle vene varicose e omeopatia, ma non tutti dovrebbero essere ascoltati, come l'omeopatia per le vene varicose è un tipo di terapia altamente individuale e solo il medico può conoscere le caratteristiche del corpo del suo paziente.

Fasi, varietà di vene varicose

Ci sono tre fasi dello sviluppo delle vene varicose (vasi sanguigni):

  • Compensazione Stage 1. Le manifestazioni esterne della malattia caratteristica di questa patologia possono essere assenti. Allo stesso tempo, è caratterizzato da disagio associato ad un aumento della sensazione di pesantezza della sera, a un aumento della fatica e ad una sensazione di distensione. Alcuni casi sono indicati da piccoli piedi e zampe rotanti insignificanti. Dai sintomi visivi: "le vene del ragno" possono comparire sulle gambe o sulle singole vene ectasizzate sul piede, sulla coscia o sulla parte inferiore della gamba, esse comportano solo inconvenienti cosmetici. La fase di compensazione può durare solo pochi mesi, ma a volte dura per anni.
  • Subcompensation stage 2. In questa fase, i pazienti sviluppano una deformità venosa più evidente, che è accompagnata da una violazione del deflusso sanguigno. A sostegno di quanto ci sono studi che rivelano l'insufficienza delle valvole del fusto principale, delle valvole e dei vasi comunicativi. Reclami di pazienti con parestesia (formicolio e intorpidimento della pelle) di edema degli arti inferiori che si manifestano alla sera e scompaiono completamente al mattino, inoltre vengono monitorati i crampi notturni nei muscoli del polpaccio. A volte c'è dolore.
  • Decompensazione fase 3. Dopo un po 'di tempo, non conformità con il trattamento e misure preventive del secondo stadio. Le manifestazioni cliniche esistenti sono aggravate e l'area della lesione aumenta, l'edema diventa permanente. Si osservano anche infiammazioni cutanee pruriginose ed eczematose. Si verificano altri cambiamenti, la pelle perde la sua elasticità e diventa secca e facilmente vulnerabile. Quando si formano piccole aree di emorragia e depositi di pigmento marrone, appaiono zone di iperpigmentazione e le zampe diventano marrone scuro.

Dilatazione venosa delle vene: fasi

Qualsiasi lesione anche minima può provocare ulcere trofiche persistenti, difficili da guarire nell'area della caviglia mediale. Dopo di ciò, cicatrici evidenti possono apparire al loro posto, c'è un alto rischio di recidiva in quest'area. Queste ulcerazioni sono un difetto a lungo termine dei tessuti molli e servono come un buon ambiente per le infezioni. Nella fase di scompenso in grado di sviluppare sanguinamento dai nodi varicosi, tromboflebiti sotto forma di rossore e compattazione dolorosa locale lungo la vena.

In tutte le fasi precedenti, l'omeopatia per le vene varicose delle gambe può contribuire al recupero. Ma il trattamento deve essere effettuato con un medico qualificato, dopo aver appreso da recensioni sull'omeopatia per le vene varicose su Internet o da amici e conoscenti che hanno trattato le vene varicose con l'omeopatia.

La localizzazione più comune delle vene varicose è degli arti inferiori, ma questa malattia può interessare tutte le vene.

Le recensioni di omeopatia per le vene varicose possono essere diverse, sia positive che negative, ma questo non offre alcuna ragione per rifiutare il trattamento dell'omeopatia per le vene varicose. L'omeopatia da helicopatia con le vene varicose ci offre una varietà di farmaci per eliminare questo problema. Rispetto ad alcuni metodi tradizionali, l'omeopatia tratta le vene varicose in tutte le fasi dello sviluppo dell'Io e la elimina per sempre.

Ci sono varietà di vene varicose degli arti inferiori:

  • Vista in uscita Il processo si sviluppa dalla bocca della grande vena femorale safena.
  • Vista ascendente. La malattia è causata dal fallimento del sistema valvolare delle vene profonde della coscia, del piede e della gamba, originate dal piede.

Le lesioni varicose degli arti superiori sono un'anomalia congenita (malattia di Parkes-Weber-Rubashov), aneurismi multipli e fistole artero-venose. Questa malattia può essere una conseguenza delle vene varicose secondarie, che hanno provocato trombosi della succlavia o della vena ascellare.

In alcuni casi si riscontrano le vene varicose del perineo, gli organi genitali maschili e femminili e la regione glutea.

Ci sono anche vene varicose interne. Osservato con la sconfitta delle vene degli organi pelvici, dei testicoli e del cordone spermatico (varicocele). Può essere dovuto alla maggiore pressione e allo sviluppo nel sistema portale di flebectasia dell'esofago, del retto (emorroidi). Si distinguono le vene varicose intradermiche e sottocutanee.

Vene varicose (vene varicose degli arti inferiori)

La malattia varicosa delle gambe o delle vene varicose degli arti inferiori è accompagnata da insufficiente flusso sanguigno e insufficienza valvolare. Nel trattamento di questa malattia può contribuire all'omeopatia per le vene varicose.

Oggi, ci sono molte diverse cause ed effetti delle vene varicose, questi includono:

  • Cambiamenti nello sfondo ormonale del corpo femminile. Esistono due tipi di cambiamenti: patologici (violazioni del sistema endocrino) e fisiologici (gravidanza, parto, periodo postmenopausale).
  • Accettazione di contraccettivi ormonali. Ignorando controindicazioni, alcune donne assumono questi farmaci da anni. I contraccettivi ormonali sono vietati per il fumo delle donne, in seguito a questa combinazione, vengono forniti problemi con i vasi sanguigni.
  • Eredità. Se i genitori mostrano segni di debolezza delle pareti vascolari, allora dovrebbero prendersi cura della prevenzione delle vene varicose nei loro bambini.
  • Scarpe e vestiti attillati. Pantaloni attillati, i tacchi alti possono tutti causare vene varicose.
  • Stile di vita sedentario, camminata lunga e sovrappeso. Per prevenire la varicosi in tutto ciò che è necessario sapere quando fermarsi e quando si sceglie un armadio, cibo e anche al lavoro.

I sintomi più basilari e principali delle vene varicose delle gambe (arti inferiori) comprendono:

  • Severità e affaticamento alle gambe, crampi notturni, dolori sordi, arcuati e doloranti che si aggravano in piedi prolungati sulle gambe e si calmano in posizione sdraiata.
  • La presenza di vene varicose safene, che possono essere sia fortemente pronunciate, che si manifestano come semplici nodi varicosi.
  • Nella zona dei piedi, delle caviglie, della parte inferiore della gamba, vi è un leggero rigonfiamento dei tessuti molli, che si osserva principalmente nelle persone il cui lavoro è associato a una prolungata posizione eretta sulle gambe.
  • I reclami di alcuni pazienti sono associati a una sensazione di bruciore, tali sintomi sono solitamente evidenti la sera dopo il lavoro.
  • Una caratteristica delle vene varicose è anche la scomparsa delle vene in posizione supina e l'espansione, gonfiore, quando una persona assume una posizione eretta e rimane in piedi per un lungo periodo.
  • Nel processo di progressione delle vene varicose, le ulcere trofiche possono comparire nel malleolo mediale, cioè, sul lato interno della gamba, questo può essere dovuto a un'alterazione del flusso sanguigno e al nutrimento della pelle in questo luogo.

L'omeopatia per le vene varicose è una forma comune di trattamento per questo disturbo. Allo stesso tempo, l'omeopatia per le vene varicose è un metodo efficace per affrontare questa difficile malattia. Il trattamento omeopatico delle vene varicose degli arti inferiori ci offre molti efficaci preparati omeopatici per l'elio per le vene varicose. Recensioni di omeopatia per le vene varicose possono essere di grande aiuto nella scelta di un medico.

Vene varicose in donne in gravidanza

Vene varicose in donne in gravidanza

Le vene varicose nelle donne in gravidanza sono una delle malattie più comuni, soprattutto nelle donne con predisposizione ereditaria alla debolezza delle pareti vascolari. Le vene varicose nelle donne in gravidanza più spesso si sviluppano sulle gambe e le vene possono anche sporgere sugli organi genitali esterni.

Cause delle vene varicose nelle donne in gravidanza:

  • I disturbi ormonali e la ristrutturazione del corpo sono configurati per una gravidanza favorevole. L'impatto negativo e porta ad una diminuzione del tono della parete vascolare e si verifica quando l'utero si rilassa.
  • Il sistema venoso di una donna incinta, a partire dal quarto mese, funziona in modalità ad alto carico. A causa del plasma, il volume di sangue circolante aumenta del 20-30%, è un componente necessario nell'alimentazione del feto, ma è molto problematico per il corpo di una donna.
  • Nelle donne incinte, l'utero è sotto pressione sulla vena cava inferiore sottostante. Il sangue sale attraverso di esso dal corpo inferiore dritto al cuore. Flusso sanguigno complicato contribuisce alla stasi venosa ed è una delle principali cause della patogenesi delle vene varicose.
  • Eredità, il peso supplementare, una crescita elevata e il tono della parete addominale anteriore, la quantità di liquido amniotico, la placenta omissione di tutte queste caratteristiche donna incinta influenzano la circolazione venosa.

I principali sintomi delle vene varicose nelle donne in gravidanza sono:

  • Infiammazione segmentaria minore dei vasi sottocutanei o comparsa di una caratteristica rete venosa nelle gambe.
  • In una fase precoce, l'edema degli arti inferiori può talvolta manifestarsi, che si aggravano di sera e scompaiono al mattino.
  • Aumento dell'affaticamento, accompagnato da pesantezza alle gambe.
  • Crampi notturni nei muscoli del polpaccio, prurito e dolori acuti.

L'omeopatia per le vene varicose durante la gravidanza è una forma efficace di trattamento per il trasporto di un bambino. I rimedi omeopatici per le vene varicose non danneggiano la donna incinta e il suo bambino. L'omeopatia per le vene varicose è un'eliminazione altamente efficace di questa patologia. Durante la gravidanza, le donne possono essere prescritte preparazioni di omeopatia per le vene varicose, sono molto efficaci e non porteranno alcun effetto negativo al corpo della futura madre. L'omeopatia per la cura delle vene varicose e questo è un dato di fatto. In questo caso, l'omeopatia per le vene varicose è diversa, ma non bisogna sempre fidarsi di loro.

Vene varicose del bacino

Vene varicose

Le vene varicose pelviche o le vene varicose pelviche sono la malattia che è la meno studiata e la malattia più complessa nella medicina moderna.

La cosa più difficile in questa materia è l'assenza di manifestazioni cliniche nei pazienti con vene varicose. Questo fatto complica il processo di diagnosi e la scelta delle tattiche di trattamento di questa malattia. Un'isterectomia (rimozione dell'utero) può essere eseguita erroneamente, dopo di che le funzioni mestruali e riproduttive del corpo della donna possono scomparire.

Al momento si distinguono le vene varicose pelviche primarie, che possono manifestarsi a causa dell'insufficienza valvolare congenita o acquisita delle vene ovariche. Vene varicose secondarie associate a patologie ginecologiche, può essere endometriosi o tumore degli organi pelvici.

I sintomi delle vene varicose del bacino sono:

  • Il dolore addominale cronico è spesso associato a uno sforzo prolungato statistico e dinamico.
  • Dolore nella seconda fase del ciclo mestruale.
  • Quando affaticamento fisico, stress emotivo o ipotermia, si verificano crisi di dolore.
  • Sensazione di dolore e disagio nella vagina e nella vulva durante o dopo il rapporto sessuale.
  • Sindrome del dolore premestruale, dismenorrea e in alcuni casi e violazioni della funzione riproduttiva del corpo femminile.

L'omeopatia per le vene varicose del bacino è un metodo terapeutico molto efficace e positivo. L'uso dell'omeopatia per le vene varicose contribuisce al trattamento efficace e alla prevenzione di questo problema. L'omeopatia contro le vene varicose non porta effetti collaterali al corpo. Per quanto riguarda il trattamento dell'omeopatia delle vene varicose, ci sono molte recensioni su Internet che alcuni di loro dovrebbero ascoltare, e alcune non portano alcuna informazione utile. L'omeopatia nel trattamento delle vene varicose è uno dei metodi più avanzati di trattamento che consente di sbarazzarsi della fastidiosa malattia. L'omeopatia per le vene varicose può essere molto diversa, ma non si dovrebbe fare affidamento su di loro completamente, il trattamento delle vene varicose con l'omeopatia è un processo puramente individuale in cui sono coinvolti solo il paziente e il medico omeopatico.

tromboflebite

Thrombophlebitis è una trombosi con infiammazione della parete venosa e la formazione in esso di un coagulo di sangue che copre il suo lume.

La tromboflebite delle vene superficiali è la complicazione più comune delle vene varicose.

Ragione tromboflebite nella formazione di coaguli di sangue che bloccano il lume dei vasi sottocutanei e generando asettico infiammazione parete venosa come risultato di un aumento della viscosità del sangue, complicazioni di deflusso venoso, traumi, lesioni, ipotermia, gli effetti della chirurgia alle estremità inferiori, cambiamenti ormonali durante la gravidanza.

La tromboflebite è spesso localizzata nel terzo superiore della gamba o nel terzo inferiore della coscia, ma nessuna altra parte delle vene sottocutanee è assicurata contro di essa. Principalmente nel 95% dei casi la lesione della grande vena safena e dei suoi affluenti e solo il 5% della piccola safena è interessata.

A causa della natura di questa malattia, non ci saranno difficoltà nella diagnosi di uno specialista esperto.

L'omeopatia per le vene varicose e la tromboflebite è un metodo molto produttivo per diagnosticare questa malattia. L'omeopatia per le vene varicose delle gambe, gli arti inferiori consente di scegliere il modo giusto per trattare e prevenire questo problema. Le vene varicose per l'omeopatia sono le più accessibili ed efficaci per curare la patologia senza danneggiare il corpo del paziente. L'omeopatia per le vene varicose è qualcosa che si dovrebbe prestare attenzione quando si sceglie uno specialista qualificato. Per il trattamento omeopatico delle vene varicose e degli asterischi, si dovrebbe consultare un medico che prescriverà i preparati omopatici per le vene varicose.

classici sintomi di tromboflebite superficiale possono essere arrossamento della pelle nella zona infiammata vene varicose modificati, contro il corpo di debolezza può apparire un dolore acuto alla palpazione vena.

Trattamento classico delle vene varicose

Le vene varicose degli arti inferiori sono una malattia chirurgica, quindi il trattamento radicale è possibile solo con metodi chirurgici. Le persone a rischio o che hanno un'inclinazione ereditaria alla malattia dovrebbero essere consultate una volta ogni due anni da un flebologo con l'esame ecografico obbligatorio. Ci sono moderni metodi di terapia per loro comprendono il trattamento minimamente invasivo e conservativo.

flebectomia

Flebectomia - intervento chirurgico per rimuovere le vene varicose. La flebectomia è un'operazione combinata e prevede tre passaggi:

  • Rimozione della fonte di reflusso attraverso la fistola safer-poplititealnoe o saferno-femorale.
  • Eliminazione della principale vena sottocutanea.
  • Rimozione dei tributari varicosi.
  • Rimozione del reflusso nelle scarse vene perforanti.

Coagulazione endovasica endovenosa di vene varicose (EVLO, EVLK)

Coagulazione laser endovasale delle vene varicose

La coagulazione endovenosa (endovenosa) del laser delle vene varicose (EVLO, EVLK) è un metodo minimamente invasivo di trattamento delle vene varicose. Non richiede il ricovero e la chirurgia.

Ablazione con radiofrequenza (coagulazione) delle vene varicose (RFA, RFC)

Ablazione con radiofrequenza (coagulazione) delle vene varicose (RFA, RFC)

Ablazione con radiofrequenza (coagulazione) delle vene varicose (RFA, RFC) - trattamento endovenoso delle vene varicose delle gambe Lo scopo di questo metodo è di eliminare il reflusso lungo una vena grande o piccola safena. La procedura viene eseguita in anestesia locale e controllo a ultrasuoni senza l'uso di incisioni e ospedalizzazione in ospedale.

scleroterapia

La scleroterapia è l'eliminazione delle vene varicose iniettando una vena con un farmaco che "aderisce" a una vena. A volte questo metodo di trattamento viene effettuato sotto guida ecografica.

Trattamento conservativo

Trattamento conservativo delle vene varicose

Il trattamento conservativo è un coadiuvante della chirurgia, ma può essere usato come trattamento principale se la chirurgia non è possibile. Questo metodo di terapia non cura le vene varicose, ma può rallentare la progressione e migliorare il benessere. È usato:

  • Preparare un paziente con la forma avanzata dell'insufficienza venosa cronica per la chirurgia.
  • In caso di impossibilità o posticipazione della chirurgia.
  • Nel periodo postoperatorio per accelerare la riabilitazione.

Compiti di trattamento conservativo:

  • Conservazione della capacità del paziente di lavorare.
  • Prevenzione delle ricadute
  • Eliminazione dei segni di insufficienza venosa cronica.
  • Migliorare la qualità della vita dei pazienti.

Trattamento a compressione

Il trattamento di compressione è un metodo efficace di terapia, la cui azione è multicomponente e include quanto segue:

  • Scomparsa o riduzione del reflusso nelle vene.
  • Riduzione delle vene superficiali.
  • L'aumento del lavoro della pompa venosa muscolare.
  • Accelerazione della circolazione sanguigna attraverso le vene profonde.
  • Aumento del drenaggio linfatico.
  • Ridurre la quantità di sangue in eccesso nelle terminazioni inferiori.
  • Aumento del riassorbimento e riduzione della filtrazione capillare.

I preparati medicinali per il trattamento delle vene varicose devono soddisfare i seguenti requisiti:

  • Migliora il drenaggio linfatico e riduce la permeabilità capillare.
  • Aumenta il tono delle vene.
  • Elimina l'infiammazione e inibisce l'adesione dei leucociti alla parete venosa.
  • Pulire i disturbi reologici e aumentare la microcircolazione.
  • Ben tollerato dai malati.

Omeopatia per le vene varicose: preparati omeopatici, metodi di trattamento

Omeopatia per le vene varicose

Le vene varicose sono una malattia in cui le vene aumentano e le loro pareti diventano più sottili, con "nodi" che si formano.

Le statistiche mostrano che le vene varicose sono più spesso le donne rispetto agli uomini. La ragione di questo era il rapporto tra ormoni sessuali nelle donne e disturbi ormonali. Altre cause di vene varicose possono essere uno stile di vita sedentario, eccesso di peso, menopausa e cattive abitudini.

Alcune persone che soffrono di vene varicose rifiutano categoricamente i metodi di trattamento tradizionali, dubitando della loro efficacia e preferiscono l'omeopatia alle vene varicose.

La medicina tradizionale offre molti modi per curare le vene varicose. Tuttavia, i metodi esistenti più spesso consistono nella riduzione visiva delle vene. Ma non è nella considerazione e nell'affrontare le vere cause di questa patologia, per cui la malattia inizia a progredire. In contrasto con i metodi classici di trattamento, l'omeopatia tratta le vene varicose e rende possibile eliminare in modo permanente e permanente una dolorosa afflizione.

Una differenza importante nel trattamento delle vene varicose è l'omeopatia, che garantisce l'alta efficacia di questo metodo ed è una selezione puramente individuale di farmaci e il loro regime. Trattamento omeopatico delle vene varicose, recensioni su Internet possono contribuire a scegliere un medico, ma non nel trattamento delle vene varicose con l'omeopatia.

Le vene varicose e l'omeopatia sono due concetti diversi perché l'omeopatia con le vene varicose delle gambe rimuove e allevia questo disturbo per sempre. È l'omeopatia che tratta le vene varicose, dal momento che l'omeopatia è la scienza che tratta non la malattia, ma il paziente stesso. Pertanto Omeopatia varicose stimola i processi rigenerativi in ​​grandi e piccole vene del corpo: nella parete pelvica (trattamento di problemi ginecologici e urologici) nelle pareti delle vene emorroidali (trattamento emorroidi) nelle pareti occhio delle vene (trattamento del glaucoma e riduzione di acuità visiva) a le pareti delle vene del cervello (trattamento del dolore alla testa con la sconfitta delle vene mediante pressione sugli occhi e nausea). Il trattamento con l'omeopatia consiste nella selezione individuale di terapie e preparati omeopatici per le vene varicose.

Recensioni di omeopatia da vene varicose - questo è ciò che contribuirà quando si sceglie uno specialista, ma non quando si sceglie l'omeopatia nel trattamento delle vene varicose. Gli omeopati raccomandano ogni due settimane di alternare i preparati omeopatici per le vene varicose, che hanno una composizione diversa. L'uso prolungato di medicinali omeopatici non comporta alcuna minaccia per il paziente. Le recensioni di omeopatia per le vene varicose possono essere molto diverse, ma in nessun caso devono influenzare la scelta del trattamento per l'omeopatia delle vene varicose.

L'omeopatia per le vene varicose è un modo assolutamente innocuo di trattare questa patologia e allo stesso tempo conveniente, quindi non c'è il minimo motivo per non sbarazzarsi della fastidiosa malattia e l'omeopatia nel trattamento della varicosità è sicuramente un'opzione efficace. L'omeopatia per le vene varicose è considerata uno dei modi più efficaci di trattamento, perché l'omeopatia elimina le vene varicose e combatte le cause della sua comparsa. Il più delle volte per il trattamento dell'omeopatia delle vene varicose utilizzando i seguenti farmaci:

Arnica (Arnica)

Arti arrossati, venature calde, blu-rosse dilatate. Le vene varicose sono molto dolorose alla palpazione, alle vene dolorose e dilatate.

http://worldhomeopathy.ru/varikoz-gomeopatiya

Trattamento dell'omeopatia delle vene varicose

Quali sono i trattamenti per le vene varicose? Per lo più le persone ricorrono a trattamenti conservativi. Ma l'omeopatia salva molte persone dalle vene varicose. Il trattamento con preparati omeopatici aiuta a ridurre il dolore e il gonfiore, controlla l'ulteriore sviluppo delle vene varicose, riduce il gonfiore.

Le vene varicose si manifestano con vari sintomi, a seconda dello stadio di sviluppo. È necessario iniziare immediatamente il trattamento, come hai notato i suoi primi segni: pesantezza alle gambe, edema, griglia vascolare.

Più spesso, le vene varicose si trovano nelle persone anziane. Il gruppo ad alto rischio include anche persone che devono stare in piedi tutto il giorno. Per questo motivo, il sangue ristagna e inizia a peggiorare. Ciò porta al gonfiore delle vene, che causa dolore o sensazione di pesantezza alle gambe. Le vene varicose e l'omeopatia sono la scelta migliore per il trattamento di questa malattia.

Com'è il trattamento omeopatico delle vene varicose

Le persone che sono inclini alle vene varicose hanno anche altri problemi circolatori. Quando lavorano con un paziente, gli omeopati prestano molta attenzione alle condizioni generali della persona, oltre a considerare la relazione degli aspetti fisici e psicologici della personalità.

Sono strettamente correlati, quindi i disturbi fisici non possono essere curati senza prendere in considerazione l'individuo nel suo complesso.

Pertanto, gli omeopati prescrivono farmaci che soddisfino tutti i sintomi fisici e lo stato emotivo di una persona. Questa è una base importante per il trattamento omeopatico. Quando si trattano i rimedi omeopatici, non sono ammessi alcol, caffè, tè forte e spezie. Hai bisogno di mangiare solo cibi speciali, un elenco dovrebbe fare un medico.

Sette migliori farmaci omeopatici per il trattamento delle vene varicose

Questi medicinali variano da paziente a paziente e potrebbero non avere nulla a che fare con le vene varicose:

  • L'Hamamelis è uno dei migliori rimedi omeopatici per il trattamento delle vene varicose. A questo cespuglio sono associate molte superstizioni. Elimina rapidamente la sensazione di fatica negli arti inferiori. Il valore dell'effetto terapeutico di questo rimedio sul sistema venoso è stato confermato dai noti omeopati Goering e Geil.
  • Causticum. Lo strumento è ottenuto dalla tintura diluita di idrato di potassio. Il potassio è un minerale importante che stimola gli impulsi nervosi per la contrazione muscolare e regola la distribuzione del fluido all'interno delle pareti cellulari. La carenza di potassio porta a vari disturbi nervosi come ansia, ansia e stimolazione eccessiva. Queste persone percepiscono dolorosamente l'ingiustizia nel mondo, sentono il bisogno di influenzare i cambiamenti positivi. Come risultato di questa condizione, il sangue comincia a circolare e gli arti varici appaiono. Quando si reintegra Causticum, la varicosi scompare quasi completamente.
  • Pulsatilla. Le gambe varicose appaiono spesso dopo la gravidanza. Le brutte vene varicose sulle cosce e i polpacci delle donne rovinano il loro umore. Oltre alle vene varicose, di solito provano sonnolenza diurna, malinconia, abbattimento e una tendenza alle lacrime. La medicina omeopatica Pulsatilla (prato del cortile) in questi casi fa miracoli. Proprio come un fiore ondeggia costantemente nel vento, lo stesso è vero per una persona che ha bisogno di riequilibrare. Dopo il trattamento con Pulsatilla, la dilatazione delle vene si riduce, lo stato emotivo si bilancia.
  • Nux vomici. Questo rimedio omeopatico è fatto da chilybukh (imbavaglia i dadi). Crescono nelle foreste tropicali. Queste noci contengono veleno di stricnina. Gli omeopati prescrivono piccole dosi di questo potente rimedio a persone estremamente sensibili che hanno uno stato d'animo oscuro e frequenti scoppi di rabbia. A causa di una minaccia interna, danneggiano la loro salute fisica: indigestione, vene varicose sono un evento frequente in tali persone. Dopo il trattamento dei vomiti Nux, scompaiono scoppi di rabbia e con essi viene ripristinata la circolazione sanguigna.
  • Arnica. È uno dei migliori rimedi omeopatici per le vene varicose e il dolore livido. A volte le persone si lamentano di dolori ossei, hanno la sensazione di essere picchiati. Qualsiasi tensione aggrava il problema. L'arnica riduce il dolore e fa in modo che le vene delle gambe siano in ordine.
  • Aesculus hippocastanum - ippocastano. Gli omeopati lo prescrivono a persone con vene varicose che soffrono di depressione e sconforto. Dopo il trattamento con la castagna, lo stato mentale migliora, la congestione venosa negli arti passa.
  • La corteccia di salice bianco assottiglia il sangue in quanto contiene acido salicilico. Adatto a persone di qualsiasi tipo.

Tutti questi farmaci omeopatici si sono dimostrati efficaci nel trattamento delle vene varicose.

Recensioni di persone che si sono liberate delle vene varicose con l'omeopatia

L'omeopatia per le vene varicose riceve generalmente un feedback positivo.

conclusione

Gli omeopati sostengono che il trattamento non può aver luogo se il corpo non viene trattato come uno solo. Nessuna malattia esiste in isolamento. L'omeopatia per le vene varicose non la tratta come una malattia separata. Anche se le vene malate vengono rimosse chirurgicamente, il corpo umano le ricrea.

Quando si tratta l'omeopatia classica, i pazienti con vene varicose notano miglioramenti in altre aree di salute e sperimentano un senso generale di benessere come effetto collaterale. Pertanto, il trattamento omeopatico delle vene varicose ha molto più successo rispetto al trattamento tradizionale. Quando i risultati del trattamento vengono raggiunti, i farmaci omeopatici possono essere fermati.

I farmaci omeopatici aiutano a migliorare la circolazione del sangue nel corpo e specialmente nelle gambe. Non permettono al sangue di ristagnare, quindi per un certo periodo di tempo, il colore blu e il gonfiore delle vene scompaiono.

L'omeopatia per le vene varicose è efficace in tutte le fasi delle vene varicose. Previene l'ulteriore sviluppo delle vene varicose. Pertanto, molti considerano questo trattamento la scelta migliore per questa malattia. Ma in uno stato di abbandono, solo l'intervento chirurgico può essere l'unico metodo di trattamento.

http://stopvaric.ru/sredstva/gomeopatiya-ot-varikoza.html

Altri Articoli Su Vene Varicose

  • paraproctitis
    Prevenzione
    Abdullaev Rustam KazimovichMedico-coloproctologo, chirurgo generaleKarpov Anatoly ValerievichPak Alexey GennadievichSazonov Viktor VasilyevichLa paraprocitite è un processo infiammatorio purulento dei tessuti che circondano il retto.

Infiammazione delle vene nelle gambe - la flebite è caratterizzata da processi infiammatori nella parete vascolare. La malattia ha una natura polietiologica ed è dovuta ugualmente alla deriva dell'agente infettivo nella cavità venosa e al disturbo dell'omeostasi a causa di malattie sistemiche.