Cinque metodi efficaci per la prevenzione dei coaguli di sangue nei vasi sanguigni

Autore dell'articolo: Victoria Stoyanova, medico di II categoria, responsabile del laboratorio presso il centro di diagnosi e trattamento (2015-2016).

Da questo articolo imparerai: quale dovrebbe essere la prevenzione efficace della trombosi, di chi ne ha bisogno. La prognosi dello sviluppo delle complicanze della trombosi sullo sfondo della prevenzione.

La trombosi - la sovrapposizione del flusso sanguigno di grandi o piccoli vasi sanguigni da parte di un coagulo di sangue - si sviluppa come una risposta del corpo al danneggiamento della parete vascolare.

Il processo di trombosi è estremamente raro (lesioni meccaniche a causa di ictus, lesioni) inizia in vasi sani, di solito la causa del suo aspetto è:

  • violazione dell'integrità delle pareti vascolari (a causa di aterosclerosi, diabete mellito, ipertensione arteriosa, infiammazione della vasculite, insufficienza venosa);
  • cambiamenti nelle proprietà fisico-chimiche del sangue (diminuzione della fluidità, aumento della viscosità, coagulazione, aumento del numero di piastrine, loro aggregazione migliorata);
  • la natura del flusso sanguigno (velocità di accelerazione o decelerazione).

Il gruppo di rischio comprende persone di 55 anni, con compromissione del metabolismo lipidico e dei carboidrati (iperlipidemia e diabete mellito), obesità (il rischio di trombosi aumenta 10 volte), forti fumatori, conducendo uno stile di vita sedentario e sedentario.

Pertanto, le misure più efficaci per la prevenzione della trombosi sono finalizzate a:

  1. Formazione di una dieta bilanciata a basso contenuto di grassi (con iperlipidemia) e carboidrati (con diabete e obesità), un alto contenuto di vitamine e bioflavonoidi (antiossidanti vegetali, sostanze biologicamente attive).
  2. Regolazione del regime di assunzione di alcol (migliora la qualità del sangue e la velocità del flusso sanguigno).
  3. Liberarsi dell'obesità e delle cattive abitudini (fumo, alcolismo).
  4. Eliminazione di ipodynamia.

Gli eventi sono rilevanti per le persone a rischio e per qualsiasi altra categoria (con età, con deviazioni nella dieta, violazioni del regime di bere, ecc.), Ci sono condizioni per cambiamenti nelle pareti vascolari, viscosità del sangue e coaguli di sangue.

La prevenzione della trombosi è abbastanza efficace, nell'85% consente di prevenire numerosi disturbi circolatori (infarto, reni, intestino, ictus, trombosi venosa profonda, necrosi dei tessuti molli, tromboembolia), che sono il risultato del blocco del flusso sanguigno.

Un risultato positivo pronunciato di prevenzione è fissato per diversi anni (da 2 a 4), un prerequisito è la regolarità e l'adesione sistematica alle regole. Per mantenere il risultato e prevenire la trombosi, il regime di prevenzione raccomandato deve essere mantenuto per tutta la vita.

Un medico generico, un flebologo, un angiurgo, un cardiologo può consigliare sulla prevenzione della trombosi, raccomandare ulteriori misure (profilassi farmacologica, trattamento termale, metodi di fisioterapia).

Le misure preventive dell'articolo sono ordinate in base all'efficienza approssimativa: a partire dalla più efficace e poi decrescente.

1. Nutrizione equilibrata

Dieta - la base per la prevenzione dei coaguli di sangue, la dieta è formata in modo tale che:

  • prevenire un aumento o normalizzare l'equilibrio di lipidi e carboidrati (rischio di malattia vascolare aterosclerotica e angiopatia diabetica);
  • regolare la quantità di sale nella dieta quotidiana (il rischio di fissare ipertensione, un aumento della velocità del flusso sanguigno a causa di vasospasmo, coaguli di sangue a causa di danni alle pareti vascolari);
  • inserire nella dieta vitamine, bioflavonoidi che possono migliorare il metabolismo, rafforzare e ripristinare le pareti vascolari.
http://okardio.com/bolezni-sosudov/profilaktika-tromboza-673.html

Come trattare la trombosi?

La trombosi non è una malattia, ma un meccanismo patologico che contribuisce a determinate malattie. La sua essenza è la maggiore capacità del corpo di formare masse trombotiche nei vasi. I luoghi più pericolosi sono associati a un lento flusso di sangue. Pertanto, i coaguli di sangue si formano più spesso nel sistema venoso, in punti di biforcazione (ramificazione) delle arterie sottili, ad esempio nelle arterie coronarie.

La localizzazione vicino al muro di un coagulo di sangue è caratteristica delle conseguenze di un infarto miocardico acuto, un aneurisma in via di sviluppo, che esclude il sito di necrosi dal processo di contrazione.

Le manifestazioni di trombosi acuta sono ictus, infarto miocardico, polmone, intestino. I trombi nelle vene superficiali e profonde contribuiscono alle ulcere trofiche delle gambe, ipertensione portale, emorragie interne.

Solo un medico può trattare tali condizioni, tenendo conto di un esame completo del paziente e scoprendo la causa di una maggiore trombosi.

Quali cause di trombosi dovranno combattere?

Gli studi della struttura di un trombo hanno permesso di scoprire le sue componenti principali, che sono importanti in diversi stadi della trombosi:

  • danno alla parete interna della nave;
  • accumulo di piastrine e leucociti;
  • incollare le piastrine insieme;
  • deposizione di fibrina, la sua coagulazione.
  • aumento della coagulazione del sangue;
  • bassa portata sanguigna;
  • ostacoli meccanici sotto forma di spasmi, cicatrici, placche aterosclerotiche, compressione di una vena o di un'arteria.

Quali alimenti inibiscono la trombosi?

Il consiglio del medico di prendersi cura della nutrizione si basa sulla lotta contro l'obesità, che crea un carico maggiore sulle navi e si prende cura della composizione qualitativa del cibo. Dall'entrare nel corpo dei prodotti dipende dalla composizione del sangue.

Una dieta contro la trombosi deve includere:

  • abbastanza liquido (fino a due litri);
  • verdure e frutta contenenti vitamine e fibre.

Questo set consente di pulire i vasi in modo tempestivo, rafforzare il muro, attivare i processi metabolici.

  • tutti i tipi di grasso animale (burro, carne grassa, strutto, prodotti affumicati, salsicce, salsicce, pelle di pollame);
  • latticini ad alto contenuto di grassi (latte, ricotta, panna acida, panna, formaggi molli), gelati;
  • patatine fritte e piatti a base di carne, patatine fritte;
  • torte dall'impasto, dolci con crema, biscotti, dolci;
  • caffè, cioccolato, birra e alcol, bevande zuccherate gassate;
  • condimenti grassi e salse.

In nutrizione clinica deve essere presente:

  • pesce e frutti di mare, dando al corpo acidi insaturi;
  • latte scremato, kefir e ricotta, ricco di proteine ​​di alta qualità;
  • prodotti che stimolano la sintesi di elastina - uva rossa, datteri, soia, polpa di granchio, cozze, aragoste, fegato di manzo, allo stesso tempo una quantità sufficiente di rame entra nel cibo;
  • prodotti con effetto antiossidante, rafforzano le pareti del vaso e il miocardio, prevenendo l'aumento della coagulazione del sangue durante la trombosi.

Gli antiossidanti più significativi includono:

  1. Vitamina E - si trova in cereali, piantine di grano, foglie di ortica, menta piperita, carne di fegato, broccoli, noci, legumi, semi di girasole, asparagi;
  2. Vitamina C - parte delle fibre elastiche delle pareti delle arterie e delle vene, protegge il guscio interno dalla trombosi, è contenuta in agrumi, meloni, anguria, cipolle verdi, peperoni, ribes nero, olivello spinoso, aneto e prezzemolo, aglio, mele, fichi, melograni, altre bacche e frutti;
  3. β-carotene - disponibile in lattuga, spinaci, verdure, acetosa, carote, ananas, anguria.

Le sostanze del gruppo dei flavonoidi mantengono il tono vascolare, riducono l'adesione delle piastrine, prevenendo così la trombosi:

  • rutina - agisce insieme alla vitamina C, previene la distruzione dell'acido ialuronico, è contenuta nelle bacche (more, fragole, lamponi, ribes nero), agrumi, albicocche, noci, pomodori, cavoli, lattuga, rosa canina, tè verde foglia, semole di grano saraceno;
  • Quercetina - trovata in cipolle e aglio, tè verde, mele, ciliegie, pere, spinaci, cavoli;
  • Esperidina - colpisce il tono delle piccole venule, è in alta concentrazione nelle piante di agrumi.

Questi prodotti non usano necessariamente tutti insieme, ma dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana per la prevenzione della trombosi.

È possibile sciogliere le pillole di coaguli?

Il trattamento moderno della trombosi non è senza farmaci da prescrizione. Sono inclusi nello standard obbligatorio di terapia conservativa, applicato prima e dopo l'intervento chirurgico. I principali gruppi di farmaci si distinguono per il meccanismo d'azione sui componenti di un coagulo di sangue:

  • anticoagulanti,
  • trombotico e fibrinolitico
  • antiaggreganti piastrinici.

Il gruppo di anticoagulanti è stato significativamente reintegrato negli ultimi anni con preparazioni di eparina a basso peso molecolare.

Gli anticoagulanti ad azione diretta includono eparina non frazionata convenzionale e nuove forme: Clexan, Dalteparina, Fraxiparina, Normiflo. Il dosaggio viene selezionato singolarmente sulla base dell'analisi di laboratorio del tempo di tromboplastina attivata. A seconda della malattia, i farmaci vengono somministrati per via endovenosa e sottocutanea.

Le eparine a basso peso molecolare sono più efficaci con un minor numero di iniezioni, senza necessità di monitorare costantemente la coagulazione del sangue.

Gli anticoagulanti indiretti contengono derivati ​​cumarinici del trifoglio, sono antagonisti della vitamina K, inibiscono la produzione nel fegato di alcuni fattori della coagulazione. Questi includono Dikumarin, Sinkumar, Warfarin, Fenilin. I farmaci sono facili da usare, le compresse sono rigorosamente dosate, differiscono per attività, velocità e durata d'azione, tossicità e capacità di accumulo (cumulative).

L'eparina di solito inizia a trattare la trombosi entro 2 o 4 giorni, allo stesso tempo prescrivendo una piccola dose di anticoagulanti indiretti per creare un periodo di accumulo. Se vengono applicati dopo la sospensione di eparina, il paziente può essere lasciato senza protezione antitrombotica per diversi giorni.

Il corso del trattamento della trombosi dura il tempo richiesto controllando l'indice di protrombina. Il suo livello deve essere mantenuto entro il 45-65%.

L'eparina è usata come unguento per le vene varicose, tromboflebite con un sito di infiammazione. La sua azione è migliorata, se, con movimenti accurati, a sfregare la pelle sopra l'area compattata, utilizzare le compresse durante la notte per prevenire la trombosi.

Gli anticoagulanti non sono in grado di dissolvere un trombo, sono usati come mezzo di prevenzione.

Farmaci trombolitici e fibrinolitici

La trombosi può essere curata solo eliminando l'ostruzione del flusso sanguigno. Il processo di trombolisi (trombosi di dissoluzione) è diventato possibile grazie alla creazione di nuovi gruppi di farmaci.

Tutti i trombolitici sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  • farmaci derivati ​​dal plasma sanguigno (plasmina);
  • attivatori del plasminogeno - causano la dissoluzione indirettamente (Streptokinase, Alteplaza, Urokinase, Reteplaza);
  • fondi combinati da questi gruppi.

Per la massima efficacia della terapia, dovrebbe essere iniziata nella prima ora dall'inizio della trombosi. Quando si raccomanda la trombosi delle arterie, introdurle intraarteriosamente. È importante garantire una lunga introduzione continua per 2 - 3 giorni.

L'assistenza standard della terapia fibrinolitica nelle prime ore di infarto miocardico acuto consente di ridurre al minimo l'area della lesione e di salvare vite al paziente con trombosi dell'arteria polmonare.

Come prevenire il legame piastrinico?

I seguenti farmaci sono usati per ridurre il processo di legame (aggregazione) delle piastrine:

  • Preparazioni di acido acetilsalicilico (Aspirina e suoi derivati) - bloccano l'enzima che promuove l'aggregazione, sono prescritti in compresse. Per ridurre l'effetto negativo sullo stomaco, vengono create capsule con una guaina protettiva. In cardiologia, l'Aspirina Cardio, il Cardiomagnile, l'Aspifato sono ampiamente usati.
  • La Ticlopidina si differenzia dall'Aspirina nella sua azione sull'adenosina difosforica, l'adrenalina e i fattori attivanti piastrinici, riduce il livello di fibrinogeno con una tendenza alla trombosi.

I fondi sopra indicati non sono raccomandati per la trombosi usata in combinazione, questo aumenta notevolmente il rischio di sanguinamento.

Esercizi per la prevenzione della trombosi

Gli esercizi per prevenire la trombosi non devono essere fatti al mattino. È ancora meglio se hai l'opportunità di allenarti per 10 minuti durante il giorno.

Si consiglia di eseguire movimenti molto semplici:

  1. togliti le scarpe e rimani con le calze sui talloni;
  2. stando seduti e allungando le gambe in avanti, togli le calze lontano da te, quindi avvicinati a te;
  3. in piedi, leggermente in piedi sulle punte e cadenti, battendo i talloni sul pavimento;
  4. cammina, piegando le ginocchia e sollevandole di fronte a te;
  5. fai lo stesso, ma gettando indietro le gambe.

Il massaggio aiuterà ad alleviare la tensione dagli arti inferiori, aumentando la circolazione sanguigna. Se ci sono nodi venosi dilatati o aree dolorose dense di tromboflebiti, non possono essere toccati.

Iniziare i movimenti di massaggio con le fosse sulla suola, dovrebbe essere strofinato con movimenti rotatori con il pugno.

Quindi, sollevando la gamba, massaggiare il muscolo gastrocnemio su entrambi i lati, il movimento dovrebbe essere diretto dal basso verso l'alto.

Lo sfregamento con entrambe le mani viene eseguito nella stessa direzione: dal piede lungo lo stinco e la coscia fino alla piega inguinale.

Rimedi popolari per la trombosi

I fan del trattamento popolare dovrebbero essere consapevoli che un coagulo di sangue da una vena o un'arteria non può essere rimosso da alcuna cospirazione o decotto. Pertanto, dovrebbe essere molto critico trattare tali promesse, non sostituire la prescrizione medica di un medico con "tintura che dissolve i coaguli di sangue".

Gli esperti di hirudotherapeutists che sono stati impegnati nell'uso di sanguisughe per molto tempo non pubblicizzeranno il loro lavoro in questo modo. L'effetto benefico dell'irudina sul corpo è causato dalla preziosa composizione bioattiva che entra direttamente nel sangue del paziente. L'attivazione generale del metabolismo consente di prevenire le condizioni per la trombosi, stimola il sistema immunitario, protegge le pareti dei vasi sanguigni.

I rimedi popolari differiscono dai farmaci con una concentrazione troppo bassa della sostanza attiva. Pertanto non applicabile nella fase acuta della trombosi. Nel corso cronico, è possibile utilizzare materiali vegetali sotto forma di tisane, decotti, impacchi per fissare il corso principale della terapia.

Le piante utilizzate per ridurre la coagulazione del sangue con trombosi includono:

  • fiori di biancospino
  • equiseto,
  • erba pochochuynaya
  • salvia,
  • foglie di menta,
  • devyasila di radice
  • melissa,
  • coni di luppolo,
  • Motherwort,
  • fiori di acacia
  • foglie di castagne e frutta,
  • bianco d'argento,
  • boccioli di betulla.

Si preparano sotto forma di tè, i brodi vengono preparati con l'infuso in un thermos, versati con la vodka e tenuti al buio per 10 giorni per "maturare" le tinture. Se lo si desidera, è possibile preparare una raccolta di diversi fondi dalla trombosi, aggiungere miele a piacere.

Dovrebbe essere assunto solo in assenza di reazioni allergiche.

La profilassi della trombosi è di grande importanza per le persone con malattie croniche, fattori di rischio e mobilità insufficiente. La cosa più sicura da usare per questo è il consiglio del proprio medico. Sarà in grado di trovare abilmente lo strumento giusto e di evitare sprechi di tempo e fatica.

http://serdec.ru/lechenie/kak-lechit-tromboz

Trombosi vascolare - vene e arterie: tipi, segni, diagnosi, trattamento

La trombosi è una patologia causata dalla formazione di un coagulo di sangue all'interno delle vene e delle arterie, dal loro blocco e dalla ridotta circolazione del sangue nel sistema sanguigno.

Un trombo è un accumulo di fibrina proteica e speciali cellule del sangue - piastrine, che forniscono l'emostasi. Nelle persone sane, se un vaso sanguigno è danneggiato, un coagulo di sangue previene la perdita di sangue.

Sotto l'influenza di fattori interni ed esterni avversi, i coaguli di sangue possono formare indipendentemente e liberamente circolare nel sangue. Se un coagulo di sangue blocca la maggior parte del lume del vaso, il flusso sanguigno e l'apporto di ossigeno ai tessuti sono disturbati, si sviluppa l'ipossia. Grossi grumi causano pericolosi cambiamenti nel corpo, portando in casi gravi alla morte cellulare.

La trombosi è una malattia abbastanza comune e molto grave. Può portare a disfunzione del cuore e dei vasi sanguigni, compromissione delle proprietà reologiche del sangue. Con la completa sovrapposizione del lume del vaso si possono sviluppare gravi conseguenze, portando alla morte del paziente.

Trombosi e tromboembolismo (trombosi) sull'esempio delle vene delle gambe

La trombosi venosa dei vasi degli arti inferiori è più comune nella pratica medica. Questa patologia è pericolosa per la salute umana e richiede la fornitura di cure mediche urgenti. La flebotrombosi superficiale è raramente una causa di gravi disturbi nel flusso sanguigno.

motivi

La formazione di trombi è un processo complesso che comprende le fasi principali: difetto della parete vascolare, stasi del sangue, alterazione delle proprietà reologiche del sangue.

    L'ipercoagulazione è una manifestazione di alcune malattie ereditarie e autoimmuni. La chemioterapia, la radioterapia, la terapia ormonale accelerano il processo di coagulazione del sangue.

congestione venosa degli arti inferiori - un fattore di rischio per la trombosi

I danni ai vasi sanguigni si verificano a seguito di lesioni, interventi chirurgici, malattie infettive, allergie, reazioni immunitarie. La deformazione della parete vascolare si verifica spesso durante la gravidanza, il parto e il periodo postparto.

  • La stasi del sangue si verifica durante l'insufficienza cardiaca, uno stile di vita sedentario, durante i viaggi frequenti e i voli lunghi, dopo l'anestesia.
  • Malattie che contribuiscono allo sviluppo della trombosi dei vasi sanguigni:

    La trombosi vascolare si sviluppa più spesso nelle persone anziane di età superiore ai 60 anni, nelle persone in sovrappeso, nelle donne in gravidanza e nei pazienti costretti a letto. I cambiamenti bruschi nel livello di mobilità, l'uso a lungo termine di alcuni farmaci, la disidratazione del corpo, il sovraccarico fisico grave, il trattamento con i contagocce contribuiscono allo sviluppo della patologia.

    La trombosi è venosa e arteriosa, acuta e cronica. L'aterotrombosi, che si verifica quando un'arteria viene bloccata da una placca aterosclerotica e porta ad un attacco cardiaco degli organi interni o ad un ictus cerebrale, viene separata in un gruppo separato.

    Sintomi di trombosi venosa

    Se il lume del tronco venoso è bloccato da un trombo, il lavoro dell'intero sistema venoso viene interrotto. La flebotrombosi è solitamente accompagnata da una grave sindrome da intossicazione. La malattia si manifesta con edema, gonfiore delle vene e cianosi della pelle nel sito della lesione, mialgia, cardialgia, intorpidimento e pesantezza alle gambe. La trombosi asintomatica è la forma più pericolosa di patologia, che porta alla morte.

    • La trombosi delle vene degli arti inferiori è una malattia vascolare, spesso accompagnata dallo sviluppo di gravi complicanze. La trombosi venosa profonda delle gambe colpisce solitamente la vena femorale e si manifesta con dolore al sito di un coagulo di sangue, iperemia e ipertermia della pelle e gonfiore dell'arto. Il dolore alla gamba inizia spesso come crampi o intorpidimento. L'intensità della sindrome del dolore aumenta mentre si cammina o quando si sale le scale. Nei casi gravi e avanzati, vi è una sensazione di distensione alle gambe, la comparsa di cianosi della pelle e l'espansione delle vene superficiali sul lato interno della coscia.

    trombosi venosa profonda delle gambe - la forma più comune di patologia con sintomi vividi

    • La trombosi Ileofemorale è una patologia venosa causata da un blocco della vena femorale e iliaca da un trombo. Si manifesta con edema degli arti, pelle bluastra o rosso porpora, comparsa di macchie marroni su di esso, febbre, dolore alla gamba, irradiazione all'inguine e graduale aumento. La condizione generale del paziente rimane soddisfacente.
    • La trombosi emorroidaria si verifica spesso nelle donne dopo la gravidanza e il parto. I seguenti fattori contribuiscono al verificarsi di trombosi emorroidaria: abuso di alcol, ipotermia prolungata, stitichezza cronica, eccessiva tensione eccessiva. I sintomi della patologia sono: dolore, prurito, bruciore e gonfiore nell'ano, spasmo dello sfintere, trauma delle emorroidi e la loro successiva infezione. Se compare febbre, secrezione rettale e sanguinamento emorroidario, è necessario consultare immediatamente un medico.
    • La trombosi del seno cavernoso è una patologia pericolosa per la vita, causata dal blocco del seno cavernoso da parte del coagulo. La causa della malattia sono le malattie infettive e infiammatorie degli occhi e del naso con la diffusione dell'infezione nel cervello. La malattia si manifesta con forte mal di testa, visione offuscata, protrusione degli occhi, convulsioni, dispepsia, confusione, febbre. Segni di trombosi del seno cavernoso sono anche: disturbi del sistema nervoso, dolore al collo durante la flessione, gonfiore delle palpebre, perdita di sensibilità facciale. Senza trattamento, i pazienti con trombosi del seno cavernoso possono cadere in coma. Spesso la malattia porta allo sviluppo di complicazioni come cecità, ictus, disfunzione dell'epifisi. La prognosi della malattia è spesso sfavorevole.
    • La trombosi della vena succlavia si verifica negli atleti e in quelli impegnati in lavori fisici pesanti. La malattia ha una prognosi favorevole ed è limitata alla sconfitta delle mani. I pazienti si lamentano di formicolio e bruciore all'arto colpito, dolore lancinante e arcuato e gonfiore del braccio. La trombosi della vena succlavia, dovuta alla sua cateterizzazione a lungo termine, passa spesso alla vena giugulare interna e si manifesta con segni clinici appropriati.
    • Trombosi retinica - retinopatia emorragica causata da occlusione di CVS e dei suoi rami principalmente in soggetti affetti da ipertensione, aterosclerosi, diabete, vasculite sistemica e malattie del sangue. L'occlusione completa si manifesta con un forte calo dell'acuità visiva fino alla cecità, incompleta - con un lento deterioramento della vista. I pazienti si lamentano di macchie scure e velo davanti ai loro occhi, visione distorta degli oggetti. Il trattamento patologico ha lo scopo di ripristinare il flusso sanguigno nella retina e migliorare i processi trofici in esso.

    Sintomi di trombosi arteriosa

    trombosi dell'arteria cerebrale, ischemia

    La trombosi delle arterie del cervello porta ad un ictus, che si manifesta con una rapida violazione delle funzioni cerebrali. Un colpo trombotico si sviluppa quando un grande vaso viene bloccato - l'arteria carotide oi vasi del cerchio di Willis, così come i loro piccoli rami. I pazienti di notte hanno emiparesi. Al mattino non trovano alcun movimento nel braccio e nella gamba da un lato. Nei casi più gravi, sullo sfondo del deterioramento della condizione generale, si verificano sintomi neurologici: disturbi del linguaggio, disturbi della coscienza, perdita parziale di campi visivi, emiplegia, emianestesia, viso distorto, mobilità alterata e sensibilità di metà del corpo.

  • La trombosi delle arterie coronarie del cuore si verifica a causa di un restringimento del lume dei vasi che alimentano il muscolo cardiaco. La patologia in assenza di trattamento porta a infarto miocardico, che spesso si conclude con la morte del paziente. Se la trombosi si sviluppa lentamente, si verifica una cardiopatia cronica - angina di sforzo. La sindrome coronarica si manifesta con un forte, improvviso dolore al cuore, mancanza di aria, pelle pallida. La trombosi coronarica acuta ha una prognosi sfavorevole e il decorso cronico della patologia è ben curabile.
  • La trombosi dell'arteria epatica si sviluppa rapidamente e in un giorno può portare alla morte del paziente. Questa è una complicazione delle malattie del sistema cardiovascolare - infarto, endocardite, malattie cardiache. L'infarto del fegato si manifesta con dolore acuto nell'ipocondrio destro, nella dispepsia, nella febbre e nell'itterizia. Clinicamente, la malattia può assomigliare ad un attacco di malattia calcoli biliari. Nei casi gravi, ascite, anuria e peritonite si uniscono ai sintomi principali. La trombosi dell'arteria epatica si verifica dopo il trapianto di fegato e porta a necrosi estesa e coma, che di solito si conclude con la morte.
  • La trombosi intestinale si verifica quando un trombo chiude il lume dei vasi del mesentere. Allo stesso tempo, la nutrizione intestinale è disturbata, l'ischemia e la necrosi della sua parete si sviluppano. La patologia di solito si sviluppa negli anziani affetti da malattie del sistema cardiovascolare. La trombosi dei vasi mesenterici si manifesta con crampi al dolore addominale, tenesmo senza secrezione fecale, sintomi positivi dell'addome acuto, mancanza di motilità, tensione della parete addominale anteriore. Nei pazienti con vomito sanguinante e feci mescolati con sangue, tachicardia, pallore della pelle, febbre.
  • La trombosi dell'arteria femorale si verifica dopo l'infortunio, così come nelle sedi delle placche di colesterolo. Le masse trombotiche si accumulano vicino a loro, formando un grumo che ostruisce un vaso sanguigno. La trombosi dell'arteria femorale si manifesta con il dolore all'arto, che aumenta con il camminare e colpisce principalmente i muscoli e i piedi del polpaccio.
  • diagnostica

    Un flebologo fa una diagnosi e prescrive il trattamento per i pazienti. Procedure diagnostiche di base:

    • Metodi di laboratorio per determinare il grado di coagulazione del sangue.
    • La scansione duplex rileva un restringimento delle vene e la presenza di un trombo galleggiante nel lume della nave.
    • Flebografia a risonanza magnetica.
    • Aumento della flebografia usando un agente di contrasto.
    • Angiografia computerizzata
    • Tromboelastografia.
    • Una scansione di radionuclidi determina la posizione di un coagulo di sangue.

    trattamento

    I pazienti con trombosi acuta mostrano ospedalizzazione in ospedale e riposo a letto con una posizione elevata delle gambe. Gli arti inferiori con lesioni delle vene dovrebbero essere avvolti con una benda elastica. A causa dell'effetto di compressione, riduce i sintomi della trombosi e previene lo sviluppo di complicanze.

    Per prevenire il ristagno di sangue e migliorare il suo deflusso, è utile piegare e piegare i piedi, per camminare camminando. Qualsiasi procedura termica per la trombosi è severamente vietata.

    Il trattamento conservativo inizia sempre con la dieta. Si raccomanda ai pazienti di consumare molta frutta e verdura. Il menu del giorno dovrebbe includere piatti a base di carne magra, pesce, cereali, legumi e prodotti a base di acido lattico. Gli alimenti salati, piccanti, grassi e i piatti da loro dovrebbero essere esclusi dalla dieta.

    Terapia farmacologica

    Con una malattia lieve, ai pazienti vengono prescritti farmaci per fluidificare il sangue: anticoagulanti, fibrinolitici, trombolitici, disaggregati.

    1. In ospedale, i preparati a base di eparina vengono somministrati per via endovenosa ai pazienti. Questa sostanza di origine naturale impedisce un'ulteriore crescita di un coagulo di sangue e assottiglia il sangue. "Warfarin" - un farmaco che riduce la coagulazione del sangue e riduce il rischio di tromboembolia. È prescritto dopo sette giorni di trattamento con eparina. Tale terapia viene effettuata per sei mesi sotto il controllo di un coagulogramma.
    2. La terapia trombolitica e fibrinolitica è finalizzata alla dissoluzione del trombo. Ai pazienti vengono prescritti farmaci: "Fibrinolizin", "Streptokinase", "Trombovazim", "Plasminogen".
    3. Disaggreganti che bloccano le reazioni biochimiche che portano alla formazione di aggregati piastrinici e impediscono lo sviluppo di infarti e ictus. Le droghe di questo gruppo includono: "Aspirina", "Curantil", "Plavix".
    4. Farmaci per abbassare le LDL: statine - Levostatina, Fluvastatina; Fibrati - Fenofibrato, Tsifrofibrat.
    5. Antipertensivi - Nifedipina, fenigidina.
    6. Acido nicotinico - "Niacina", "Niacinamide", "Niacevit".
    7. Per ridurre l'infiammazione esistente utilizzando glucocorticoidi e farmaci anti-infiammatori non steroidei: "Desametasone", "Diprospan", "Dikloberl", "Melbek", "Olfen".
    8. Per ridurre i sintomi prescritti antispastici, anestetici, vitamine C e B.

    I farmaci che sciolgono il trombo, vengono introdotti nel paziente non solo per via parenterale e orale, ma utilizzando un catetere direttamente nella lesione. Questa tecnica è chiamata trombolisi. È usato nei casi più gravi in ​​cui le medicine convenzionali non possono aiutare. La trombolisi viene iniettata nel coagulo di sangue attraverso il catetere, che consente di eliminare anche grossi coaguli di sangue.

    Trattamento chirurgico

    I vecchi coaguli di sangue sono scarsamente adatti alla terapia farmacologica. La trombosi severa richiede un trattamento chirurgico. Il chirurgo vascolare decide sulla necessità e sul metodo della chirurgia.

    Le indicazioni per la chirurgia sono: flottazione e trombosi occlusiva, alto rischio di necrosi, cancrena o trombosi.

    Modi per condurre un'operazione:

    installazione del filtro kava per la prevenzione del tromboembolismo, blocco pericoloso delle arterie polmonari

    • Trombectomia - rimozione di un coagulo di sangue;
    • Legatura della vena;
    • Lampeggiante la nave;
    • Sovrapposizione dello shunt artero-venoso;
    • Stent nel segmento interessato.

    L'installazione di un filtro cava sopra il coagulo impedisce il suo movimento attraverso il flusso sanguigno. Tale "trappola" protegge una persona dalle particelle migratorie di un coagulo di sangue. Il filtro Kava viene solitamente impostato per diversi anni, e talvolta - per tutta la vita.

    Nella trombosi del seno cavernoso, viene mostrato il suo drenaggio, seguito dalla somministrazione di dosi di shock di antibiotici e glucocorticoidi: Oxacillina, Nafcillina, Desametasone.

    Un metodo moderno e sicuro per trattare la patologia è la terapia laser, che consente di ottenere un effetto ipocoagulativo persistente e proteggere il paziente da pericolose conseguenze.

    Medicina popolare

    La medicina tradizionale può solo integrare il trattamento tradizionale di base, ma non può essere usata indipendentemente.

    1. Tinture alcoliche per ingestione e per uso esterno di acacia, Kalanchoe e Potentilla root.
    2. Pediluvio curativo con l'aggiunta di decotto di corteccia di quercia e salice.
    3. Un decotto di ortica per somministrazione orale.
    4. Comprime l'area interessata usando la decozione, la successione, la camomilla.
    5. Comprime con tintura di alcool di cenere di montagna.
    6. Gruel di assenzio e yogurt da gonfiore e dolore.
    7. Propoli e miele - prodotti naturali che hanno un effetto benefico nella trombosi vascolare. Sono usati per fare decotti, tinture, unguenti.

    prevenzione

    Attualmente, la prevenzione della trombosi è di particolare importanza. Le principali misure preventive:

    • L'uso di calze a compressione e bende elastiche,
    • Mantenere uno stile di vita sano
    • Combattere il fumo
    • Corretta alimentazione
    • Normalizzazione dei livelli di colesterolo e glicemia,
    • Perdita di peso,
    • Aumento dell'attività motoria
    • Trattamento tempestivo della patologia cardiaca,
    • Uso limitato di farmaci ormonali,
    • Rifiuto di vestiti stretti e tacchi alti,
    • Doccia a contrasto
    • Sport,
    • Terapia vitaminica,
    • Uso periodico di eparina a basso peso molecolare
    • Uso regolare della medicina tradizionale.

    Le persone che hanno subito un intervento chirurgico severo e sono in rigoroso riposo a letto sono prescritte eparina a basso peso molecolare e compressione meccanica dei vitelli. Il filtro Cava è posto nella vena cava inferiore.

    La trombosi, come qualsiasi altra malattia, è più facile da prevenire che curare. La prevenzione della trombosi ha lo scopo di eliminare i fattori che causano il processo di trombosi.

    http://sosudinfo.ru/arterii-i-veny/trombozy/

    Come è la prevenzione dei coaguli di sangue nei vasi (trombosi)?

    Data di pubblicazione dell'articolo: 16/16/2018

    Data di aggiornamento articolo: 4/12/2018

    L'autore dell'articolo: Dmitrieva Julia (Sych) - un cardiologo praticante

    La formazione di trombi è un normale processo protettivo, tuttavia, indipendentemente dalla causa che lo causa, può causare gravi disturbi emodinamici.

    La prevenzione della trombosi riduce il rischio di morte improvvisa a causa di ictus o infarto nelle persone a rischio. Considera quali metodi sono usati per questo.

    Il meccanismo di formazione e le cause dei coaguli di sangue

    Nel processo della vita, ogni persona ha avuto casi di tagli, ferite sanguinanti e abrasioni.

    Il sistema emostatico, che è diviso in due grandi gruppi: il sistema trombolitico e trombolitico, ci salva da un sanguinamento prolungato e da una massiccia perdita di sangue.

    Danni alla parete vascolare portano al rilascio nel flusso sanguigno di sostanze biologicamente attive che innescano una cascata di reazioni volte a bloccare il danno e arrestare il sanguinamento.

    In primo luogo, le cellule del sangue che assomigliano a piccole placche bianche (chiamate piastrine) vengono inviate al luogo della lesione e formano un trombo piastrinico. Non è resistente e si forma solo come risultato dell'aggregazione (incollatura) dei globuli rossi.

    A seconda dell'entità del danno, le fibre di fibrina sono stratificate sulla massa piastrinica, si verifica la cosiddetta coagulazione, si forma un coagulo di fibrina denso e grande, che rafforza il trombo primario.

    A poco a poco, l'area lesa viene rigenerata e viene attivato il sistema trombolitico, volto a risolvere il blocco e ripristinare la struttura anatomica della nave.

    La formazione di coaguli di sangue avviene regolarmente nel corpo, ma, essendo in equilibrio, i sistemi di coaguli di sangue e la trombolisi prevengono gravi complicazioni sotto forma di ischemia tissutale o separazione di un grosso coagulo di sangue e la sua migrazione attraverso i vasi.

    Se ci sono fallimenti nel lavoro di almeno uno di questi sistemi, allora questo può portare a conseguenze disastrose.

    Le cause esterne di coaguli di sangue sono:

    • Lesioni che comportano danni alla parete vascolare (tagli, ematomi).
    • Intervento chirurgico
    • Iniezione. Particolarmente pericolose sono le tromboflebiti post-iniezione, che si verificano nel luogo di installazione dei cateteri venosi o come risultato dell'introduzione di farmaci che irritano la parete vascolare.
    • Genera.
    • Le mestruazioni e così via.

    Le cause della trombosi interna sono:

    • Malattie vascolari
    • Anomalia del sistema trombolitico. Patologie congenite e acquisite del sistema anticoagulante.
    • Malattie endocrine. Lo squilibrio ormonale provoca anche trombosi.

    Tra le malattie vascolari, ci sono:

    • Vene varicose Le vene allargate portano a un ritardo di una grande quantità di sangue, una violazione del suo progresso attraverso i vasi. Ciò causa l'aggregazione di elementi formati e trombosi.
    • Trombosi venosa profonda degli arti inferiori. L'espansione delle vene profonde degli arti inferiori è più pericolosa della dilatazione delle varici superficiali, poiché si verifica più spesso in modo asintomatico o con lievi manifestazioni sotto forma di affaticamento aumentato e sensazione di pesantezza alla fine della giornata lavorativa, spasmi periodici dei muscoli gastrocnemio, gonfiore alla sera sulle gambe. Allo stesso tempo, con un aumento dei fattori di coagulazione nel sangue (dopo un intervento chirurgico o una lesione massiccia), si possono formare coaguli di sangue nelle vene, che facilmente si staccano e migrano attraverso i vasi.
    • Aterosclerosi delle navi Il colesterolo alto porta alla formazione di placche, il cui pneumatico può essere danneggiato, causando formazione di trombi.
    • Vasculite di varie eziologie. L'infiammazione della parete vascolare si verifica più spesso come risultato di processi autoimmuni ed è una manifestazione di lupus eritematoso sistemico, processi reumatoidi e così via.
    • Condizione dopo chirurgia vascolare o chirurgia cardiaca, soprattutto se ci sono oggetti estranei (pacemaker, valvole artificiali, stent, ecc.).

    L'aspetto di un trombo è minacciato non solo dal blocco del vaso arterioso e dell'ischemia tissutale, ma anche dalla possibile separazione di esso. A causa del distacco parziale o totale di un coagulo di sangue, migra lungo il flusso sanguigno e si sovrappone completamente a vasi di diametro più piccolo - questa condizione è chiamata embolia.

    Il più pericoloso è il tromboembolismo dei rami dell'arteria polmonare, che causa l'infarto polmonare e può portare alla morte, in quanto parte del polmone è completamente isolata dal flusso sanguigno. Anche i vasi sanguigni, le arterie renali, cerebrali e coronarie soffrono spesso.

    Gruppo di rischio

    Il rischio per lo sviluppo della trombosi comprende le seguenti categorie di pazienti:

    • Persone obese
    • Endocrinologo dei pazienti (pazienti con diabete, malattie della tiroide e così via).
    • Pazienti oncologici sottoposti a radioterapia e chemioterapia.
    • Le donne incinte, soprattutto nei periodi successivi.
    • Persone anziane

    Così come il rischio di aumento della trombosi a causa di fumatori e tossicodipendenti. Il gruppo di rischio comprende persone che conducono uno stile di vita sedentario, malnutrizione (eccesso di cibo frequente, predominanza di cibi grassi, fast food e così via).

    Preparativi per la prevenzione

    La prevenzione della trombosi viene effettuata utilizzando due gruppi principali di farmaci:

    Il primo gruppo è volto a bloccare il primo collegamento cellulare dell'emostasi e aiuta a prevenire l'adesione delle piastrine, evitando così la formazione di coaguli di sangue.

    Questi farmaci includono:

    • un gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei (i principali farmaci sono acido acetilsalicilico e prodotti a marchio che lo contengono: Cardiask, Aspirina-Cardio, Cardiomagnile, ecc.);
    • tienopiridina o bloccanti dei recettori ADP (Klopidogrel, Prasugrel e altri);
    • bloccanti della fosfodiesterasi (questi includono Curantil o Dipiridamolo, pentossifillina).

    Le compresse più popolari sono l'aspirina, il cui principio attivo è l'acido acetilsalicilico. I suoi principali vantaggi sono l'efficienza e il basso costo. È usato in persone che soffrono di malattie croniche e che hanno bisogno di cure regolari. Il principale effetto collaterale del farmaco è la probabilità di danni alla mucosa gastrica e lo sviluppo di processi erosivi.

    Curantil è anche usato per prevenire la formazione di coaguli di sangue, ma a differenza dell'aspirina, non danneggia le mucose. La sua ammissione dovrebbe essere monitorata da esami del sangue regolari per la coagulazione. Il suo ricevimento è anche lungo, spesso per tutta la vita. La dose del farmaco è selezionata dal medico curante in base ai dati degli studi di laboratorio (coagulogramma, PET).

    Nei pazienti nel periodo postoperatorio, Ketorol è più comunemente usato per alleviare il dolore. Il farmaco consente di eseguire contemporaneamente due importanti azioni contemporaneamente: anestetizzare e ridurre la probabilità di trombosi postoperatoria.

    Il secondo grande gruppo di farmaci, anticoagulanti, è necessario per la prevenzione della formazione di coaguli di fibrina densi. Possono essere usati sia anticoagulanti ad azione diretta (Eparina, Fraxiparina) che anticoagulanti indiretti (Warfarin, Neodicoumarin). Di solito i fondi vengono utilizzati in corsi su indicazioni rigorose e nel dosaggio calcolato dal medico. La ricezione lunga è possibile solo all'atto di amministrazione locale. L'eparina è più spesso usata per le vene varicose degli arti inferiori sotto forma di creme o gel a base di eparina (pomata con eparina, dolobene, trombi e altri).

    Metodi popolari

    La medicina tradizionale è conosciuta dalla gente sin dall'antichità e si basa sull'uso di prodotti naturali per il trattamento e la prevenzione di varie malattie. Prima di usare un metodo o un altro, è necessario approvarne l'uso da parte di un medico, poiché i preparati a base di erbe e animali potrebbero non essere ben combinati con la terapia principale.

    I seguenti rimedi popolari sono i più comuni:

    • Brodo di corteccia di salice. Prima di usare, asciugare e tritare la corteccia, quindi versare 10 cucchiai d'acqua con un litro di acqua fredda, far cuocere a fuoco basso e lasciare cuocere per 30 minuti. Raffreddare il brodo ed è pronto da mangiare: dopo averlo filtrato tre volte al giorno in un cucchiaio per lungo tempo.
    • Infuso di foglie di lampone. 2 cucchiai di foglie di lampone tritate vanno versate con un bicchiere di acqua bollente e lasciate fermentare per due ore, dopo aver filtrato l'infuso è pronto per l'uso. Prendi mezza tazza una o due volte al giorno. Si raccomanda di effettuare corsi di trattamento per 3 mesi con una pausa di un mese, questo permetterà di essere protetto dalla trombosi.

    Attività fisica

    Uno degli aspetti importanti nella prevenzione è l'eliminazione dell'ipodynamia. Uno stile di vita attivo riduce il rischio di trombosi più volte, in quanto non solo consente di allenare il sistema cardiovascolare, ma aiuta anche nella lotta contro l'obesità.

    Per prevenire gli incidenti vascolari, è necessario selezionare una dose adeguata di attività fisica.

    Per la prevenzione dei coaguli di sangue, gli istruttori di allenamento fisico terapeutico raccomandano:

    • Fare passeggiate quotidiane all'aria aperta o andare in bicicletta, fare jogging mattutino;
    • Nelle pause di lavoro, somministrare 5-10 minuti di esercizi di respirazione;
    • Per visitare la piscina 2-3 volte a settimana;
    • Esegui esercizi di fisioterapia (camminando in punta di piedi, rotolando dal tallone fino alla punta, facendo squat);
    • Gli esercizi utili allungano la ginnastica o lo yoga, Pilates.

    Il livello di attività fisica deve essere adeguato alle condizioni fisiche della persona. Nel periodo postoperatorio per la prevenzione della trombosi venosa profonda degli arti inferiori, si raccomanda di provare ad alzarsi dai primi giorni, per eseguire esercizi di respirazione.

    Corretta alimentazione

    Una dieta corretta riduce il rischio di coaguli di sangue attraverso il controllo della glicemia e del colesterolo, aiuta a mantenere un peso normale.

    I pazienti con un aumentato rischio di trombosi dovrebbero essere esclusi dalla dieta abituale dei seguenti prodotti:

    • Salò;
    • Margarina e burro;
    • cioccolato;
    • Carne affumicata;
    • Formaggi a pasta dura;
    • Brodi di carne grassi;
    • Fast food;
    • Cibi fritti;
    • caffè;
    • Alcol.

    Nella dieta inserire cibo vegetale, zuppe in brodo vegetale. Patate, banane e mango sono anche buoni per il sistema cardiovascolare, in quanto sono ricchi di potassio.

    Il menu dovrebbe essere piatti con acidi grassi omega (pesce grasso). Verdi utili: prezzemolo, aneto, lattuga e così via.

    E anche prestare attenzione alla quantità di liquidi che bevete. È meglio usare acqua pulita, ma saranno anche utili composte di frutta secca e tè verde. Un adulto ha bisogno di bere circa 1,5-2 litri di acqua al giorno. Questo migliora la fluidità del sangue, facilitando così la pervietà dei vasi e migliorando la circolazione sanguigna.

    La dieta dovrebbe essere arricchita con vitamine necessarie per la vita normale. Le vitamine C, A, E, P, i gruppi B sono importanti per rafforzare la parete vascolare e consentono di aumentare la resistenza e l'elasticità della parete vascolare.

    http://infoserdce.com/sosudi/profilaktika-tromboza/

    Tromboflebite. Sintomi, trattamento, prevenzione.

    La tromboflebite è acuta e cronica. Nel decorso acuto, tutti i sintomi sono pronunciati e compaiono improvvisamente, e nella fase cronica di esacerbazione, vengono sostituiti dagli stadi della remissione, quando la maggior parte dei sintomi della tromboflebite scompare.

    Perché si sviluppa la tromboflebite? Cause di tromboflebiti

    Come già accennato, una condizione favorevole per lo sviluppo della tromboflebite è la malattia varicosa delle gambe. In questo caso, c'è ristagno di sangue nelle vene, debolezza delle pareti venose, insufficienza venosa, aumento della pressione venosa e deformazione delle pareti venose. Tutti questi fattori sono sufficienti per qualsiasi infezione a penetrare nella parete del vaso e causare infiammazioni.

    Immunità ridotta, coaguli di sangue causati da una malattia o farmaci, facilitano anche la fissazione dei patogeni infettivi sulla parete vascolare.

    Traumi alla parete venosa, una procedura medica (iniezione endovenosa, cateterismo di una vena, operazioni vascolari, ecc.), Una malattia infettiva come l'influenza, ARVI, polmonite, tonsillite, tubercolosi e persino carie possono provocare tromboflebiti.

    Come si manifesta la tromboflebite? I sintomi della tromboflebite

    La tromboflebite inizia con il dolore alle gambe. L'intensità del dolore può essere forte o no, ma in ogni caso aumenta quando si cammina. I pazienti notano il dolore della pelle lungo le vene safene quando vengono toccati.

    Puoi vedere che la pelle sopra le vene infiammate arrossisce. Nel corso del tempo, questo rossore viene sostituito da una sfumatura bluastra, e quindi la pelle diventa marrone. La temperatura della pelle sopra la vena infiammata è più alta che in altre aree.

    La pelle sopra le vene, in cui compaiono i coaguli di sangue, si addensa e lungo i vasi si può sentire una corda dolorosa. Va notato che la punta di un coagulo di sangue si trova più spesso a 15-20 cm sopra il sito di arrossamento visibile e tyazh.

    Spesso c'è un aumento della temperatura corporea, ma dopo circa una settimana o prima, la temperatura ritorna ai valori normali. A volte un aumento della temperatura corporea con tromboflebite può non esserlo.

    Si sviluppa un leggero gonfiore della gamba, sul quale si infiammano le vene.

    Il più grande problema è la diffusione dell'infiammazione alle vene profonde, la cui trombosi è piena di gravi complicanze.

    Cos'è la tromboflebite pericolosa? Complicazioni di tromboflebiti

    La complicazione più terribile della tromboflebite si verifica quando un coagulo di sangue non è fissato saldamente alla parete vascolare e la sua punta galleggia nel lume della vena. In questo caso, dicono che la punta di un coagulo di sangue galleggia. Ad un certo punto, una parte di tale coagulo di sangue può staccarsi, con un flusso di sangue, penetrare nel cuore e causare embolia polmonare. A seconda del diametro e del livello della nave bloccata, il tromboembolismo può portare a morte improvvisa, shock, ipotensione sistemica, insufficienza cardiaca, infarto polmonare o alla fine asintomatica.

    La sepsi (avvelenamento del sangue) non è meno una condizione grave, che è abbastanza spesso fatale.

    Se la tromboflebite non viene trattata o viene trattata in modo inadeguato, ad esempio con l'automedicazione solo con rimedi popolari, l'infiammazione può spostarsi verso i tessuti circostanti e assumere un carattere purulento - si sviluppa un ascesso o flemmone dei tessuti delle gambe.

    Come dare il primo soccorso? Cosa fare e cosa non fare

    Se compaiono sintomi di tromboflebite acuta, la prima cosa da fare è chiamare un dottore. Allora dovresti andare a letto e dare al tuo piede malato una posizione sublime mettendo un cuscino sotto di esso.

    In nessun caso si deve eseguire alcuna manipolazione meccanica dell'area malata - non massaggiare, non strofinare pomate e creme, anche se ti sembra che siano molto utili. Meglio da tale trattamento non lo farà, e il rischio di separazione di un coagulo di sangue aumenta in modo significativo.

    Con i rimedi popolari è meglio aspettare e iniziare il loro uso solo quando c'è un effetto positivo dal trattamento principale prescritto e monitorato da un medico.

    Come riconoscere la tromboflebite? Metodi diagnostici

    Lo scopo principale degli studi diagnostici strumentali per la tromboflebite è stabilire la natura e il livello della posizione dei coaguli di sangue. Per fare questo, applicare: reovasografia, ecografia Doppler, venografia radiopaca.

    Trattamento tromboflebite

    La maggior parte dei pazienti con tromboflebite può essere sottoposta a trattamento conservativo a livello ambulatoriale. La chirurgia d'urgenza e il trattamento ospedaliero sono necessari quando c'è una minaccia che l'infiammazione e la coagulazione del sangue possono verificarsi nelle vene profonde delle gambe.

    I pazienti sono prescritti modalità attiva. L'appuntamento con il riposo a letto è un errore, perché in questo caso la pompa musculo-venosa della parte inferiore della gamba non funzionerà, grazie alla quale il flusso sanguigno nelle vene profonde è assicurato, il che significa che in essi si verificherà il ristagno di sangue e aumenteranno i coaguli di sangue.

    Nei primi giorni della malattia si consiglia di formare una benda con l'aiuto di bende elastiche di medio allungamento. Quando l'infiammazione inizia a svanire, è possibile utilizzare calze mediche speciali, calze, collant della seconda o terza classe di compressione.

    Per alleviare il dolore, il raffreddamento locale si è dimostrato eccellente.

    Il trattamento farmacologico della tromboflebite è anche finalizzato all'eliminazione dei processi di infiammazione e trombosi. Sono usati i seguenti farmaci:

    • Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). I preparati di questo gruppo riducono l'infiammazione e hanno un effetto analgesico. I farmaci efficaci sono ketoprofene e diclofenac. Ketoprofen sotto forma di gel viene applicato sulla zona interessata 2-3 volte al giorno, 3-5 g (una striscia da un tubo di 1 cm). È possibile utilizzare farmaci antinfiammatori non steroidei in forma di iniezioni e supposte rettali.
    • I preparati sono derivati ​​della rutina. Questi rimedi proteggono le pareti dei vasi sanguigni e alleviano l'infiammazione. Sono usati i seguenti farmaci: troxerutina, troksevazin, rutoside, ecc.
    • Enzimi. Gli enzimi alleviano l'infiammazione, il gonfiore, stimolano la dissoluzione dei coaguli di sangue. Wobenzym prende 5-10 compresse 3 volte al giorno, phlogenzyme - 2 compresse 3 volte al giorno. I farmaci si annaffiano con abbondante acqua.
    • antiaggreganti piastrinici. Assottiglia il sangue Entro 3-5 giorni, reopolyglyukin e trental vengono iniettati per via endovenosa. Le compresse di Trental prendono 800-1200 mg al giorno.
    • Eparina. Ha un potente effetto trombolitico. Inoltre, l'eparina ha un effetto anti-infiammatorio. I gel contenenti eparina sono utilizzati allo stesso modo dei FANS. È efficace alternare i farmaci di questi gruppi: i gel vengono applicati quattro volte al giorno secondo lo schema eparina-NSAID-eparina-NPVS.

    Non dovremmo dimenticare la fisioterapia della tromboflebite - campi magnetici alternati, correnti modulate sinusoidali.

    La vita con tromboflebite

    L'attività motoria nella tromboflebite è di fondamentale importanza perché impedisce al sangue di ristagnare e riduce la probabilità di coaguli di sangue.

    Se la tromboflebite si è spostata nelle vene profonde, allora il movimento dovrà limitarsi, poiché anche una piccola quantità di attività fisica può causare la rottura di un coagulo.

    Anche la nutrizione per la tromboflebite è importante. I grassi animali dovranno limitare e privilegiare gli oli vegetali. Per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e rendere il sangue più liquido, verdure e bacche ricche di vitamina C e rutina dovrebbero essere aggiunte alla dieta, ad esempio, rosa selvatica, olivello spinoso, aronia nera, ribes nero, peperone dolce, aneto, prezzemolo, cavoletti di Bruxelles.

    Come avvisare. Profilassi della tromboflebite

    Lo scopo principale della prevenzione della tromboflebite è il trattamento tempestivo e adeguato delle esacerbazioni nella forma cronica della malattia. Le forme acute di tromboflebite devono essere prontamente identificate e prontamente trattate.

    Non si dovrebbe iniziare il trattamento per la malattia varicosa delle gambe, rilevare ed eliminare i focolai di infezione nel corpo nel tempo, per esempio, focolai con suppurazione, sinusite, tonsillite, carie.

    In caso di necessità di trattamento con l'uso di liquidi per via endovenosa, è necessario somministrare iniezioni in diverse vene, che le lesioni hanno avuto il tempo di guarire.

    Uno stile di vita attivo, una corretta alimentazione, evitando cattive abitudini sono anche componenti importanti nella prevenzione della tromboflebite.

    Se soffri di vene varicose, allora si consiglia di dormire con le gambe sollevate. Svegliarsi al mattino, è necessario, senza alzarsi dal letto, fare diversi movimenti con i piedi alternativamente su e giù e nel tipo "forbici". Non abbassare le gambe per formare una fasciatura da bende elastiche o per allungare la maglieria medica.

    Quale dottore contattare?

    Per fare una diagnosi, determinare lo stadio della malattia e ottenere raccomandazioni per il trattamento della tromboflebite, è necessario contattare un flebologo o un chirurgo vascolare. Con lo sviluppo di complicanze nel trattamento può essere coinvolto cardiologo. In caso di dubbi sulla scelta di uno specialista, puoi semplicemente fissare un appuntamento con un chirurgo o un terapista, che ti diranno dove puoi ottenere l'aiuto più qualificato.

    Riso al Cancro

    Piante contro la tromboflebite

    Ho vene varicose degli arti inferiori per 3 anni.. Ed è la gamba sinistra. Dopo il parto, la mattina dopo, non potevo camminare terribilmente fastidioso dolore alle gambe. C'è un arrossamento... Dopo aver esaminato il dottore e analizzato la briglia, è stata eseguita un'operazione... come il chirurgo mi ha spiegato "si legheranno semplicemente le vene, non c'è niente di terribile" che tipo di operazione è questa? dopo l'operazione ricevo antibiotici e Fraxiparin.... ora prescritto pastiglie di pradax.

    Ho una tromboflebite degli arti inferiori, il dottore phlebologist mi ha consigliato di bere trental Sono stato iniettato con trental, ecc. 500 grammi, dopo che ora si può ripetere e come bere trental dopo che ora dopo essere entrati con l'acqua

    Ho tromboflebite Sono stato prescritto da un medico 36 iniezioni nello stomacoCLEXANE 4000 / 0,4 ml Fare impacchi di acqua calda L'acqua si riscalda in una padella, mettere un asciugamano di spugna, poi strizzarlo e applicare sul punto dolente per 20 minuti E dopo komrssa crema striscio o pomata dove c'è eparina Io uso il gel Venoplant. Sì, metti un asciugamano caldo sopra al cellophane e sarebbe bello tollerante caldo.

    Ho già tromboflebiti delle vene profonde dell'estremità inferiore sinistra per 10 anni, le mie gambe sono doloranti, il distacco non aiuta, è possibile sbarazzarsi di questa malattia, voglio ancora vivere, perché ho un bambino di un anno.

    Se si è trattati solo con detralex, allora è improbabile che questo aiuti a guarire. Visitare il medico, consegnare tutti i test necessari - questo è necessario al fine di valutare l'estensione e la dinamica del processo patologico in te. Solo dopo tutte le necessarie procedure diagnostiche, il medico sarà in grado di prescrivere un trattamento adeguato. Se fai tutto questo e ricevi le raccomandazioni di uno specialista, assicurati di seguirli, seguire una dieta, una modalità di attività fisica, prendere tutti i farmaci prescritti secondo schemi prescritti e non perdere le visite programmate dal medico. Senza una diagnosi competente, puoi solo dare consigli generali (ad esempio, prendere detralex), che è inefficace.

    L'alluce del piede destro si afflosciò, dopo cinque minuti il ​​dolore salì sopra il ginocchio, pochi minuti dopo lo stesso dolore apparve sopra il ginocchio, ma sulla gamba sinistra. Grave dolore è stato rilasciato durante la notte, ma il dolore sordo è presente tutto il giorno. Accade più vicino alla notte quando prendi una posizione orizzontale. Cosa potrebbe essere?

    Dopo un livido e distorsioni dell'articolazione della caviglia, rimangono un grave edema e dolore alla parte inferiore della gamba e l'articolazione, 2 settimane sono passate, i chirurghi traumatizzati hanno eliminato fratture, crepe, c'è una densità ed ematoma sopra la nave.

    Mai sofferto di vene varicose. Dopo una frattura del collo del femore, ha subito un intervento chirurgico "endoprotesico". Dopo di ciò si è formata la tromboflebite degli arti inferiori: inizialmente la gamba era gonfia 2 volte, ho preso "Detralex" e "produzione", non posso tollerare il contenuto aspirato, ho una grave forma di asma bronchiale, al momento è diventato più facile, ma ho paura di strappare i coaguli di sangue. È sufficiente che io abbia accettato o consigliato qualcos'altro? Grazie in anticipo

    Puoi ottenere la risposta corretta solo dal tuo medico, che ha informazioni sulla dinamica della tua condizione, cioè su cosa era prima del trattamento e su come è diventata dopo.

    La mia tromboflebite ha arrossato il piede mettendo erisipela. Come trattare

    E dove in Russia trattano questa aspirazione per dimenticare di dimenticare quanto sia terribile il sogno

    In Russia e in tutto il mondo la tromboflebite viene trattata come tutte le malattie croniche. Viene trattato e aderire alle raccomandazioni dei medici avrà una vita. Quindi dimenticare completamente la malattia non funziona, ma per evitare che la sua trasformazione in un "incubo" sia del tutto reale.

    17 anni di questa malattia aiuta specificamente il detrolex e il cardiomagnile quando le gambe sono ridotte in magnesio b6

    Dimmi, per favore, mia mamma (ha 86 anni) ha le gambe arrossate... ha la tromboflebite, piuttosto che le sbavature, cosa non ci sarebbe prurito, dolore.

    La gamba ha gonfiato molto la tromboflebite
    Hanno prescritto troksevazin compresse e unguento e trombasi e tutto è corretto

    C'è stata un'operazione sotto anestesia generale, dopo che il catetere ha iniziato a far male un braccio. Dopo 5 giorni sono andato dal medico, hanno detto di ungere con unguento eparinico. Sbavatura 4 giorni 2 volte al giorno. Le vene hanno continuato ad aumentare dal punto in cui si trovava il catetere e più lontano, come quando lo si tocca si avverte un leggero dolore. Sono andato al vascolare. Ha detto sbavando geparinovym e gel diligente 2 volte al giorno, 1 volta al giorno per mettere un impacco di vodka. Era il secondo giorno, facendo tutto come previsto, ma non c'è alcun miglioramento, le vene lentamente continuano a gonfiarsi dal punto in cui il catetere era nella direzione del gomito. È scritto in molti posti che le compresse di vodka non possono essere poste su tromboflebiti. Dimmi, forse dovresti andare da un altro dottore o essere trattato per 10 giorni, come dice lo specialista della nave. Può essere migliorato il trattamento, ad esempio nutrizione, esercizio fisico o farmaci. Preoccupato che non passa e le vene si gonfiano lentamente sempre di più.

    Si presume che in 10 giorni le navi dovrebbero tornare alla normalità o, almeno, ci sarà una tendenza positiva. Osservare per altri 2-3 giorni e se l'area di infiammazione aumenta, quindi contattare il medico. Se il processo si interrompe entro quel tempo, quindi completare il corso del trattamento.

    vai al chirurgo vascolare e fai un'ecografia

    Ogni giorno le gambe di mia figlia feriscono ogni giorno, a volte le articolazioni a volte tremano e la debolezza dei polpacci, fino ai dolori del tallone, il nostro pediatra ha controllato un po 'di contenuto di calcio nell'ordine di aosporus un po'

    la mia ragazza dopo il parto, tromboflebite, stava facendo un cesareo, quanto è pericoloso e quale tipo di trattamento la aiuterà? Ha solo 22 anni. Che cosa è successo?

    La tromboflebite postpartum si sviluppa a causa del ristagno della circolazione sanguigna negli organi pelvici, rallentando il flusso sanguigno nelle vene degli arti inferiori e aumentando la coagulazione del sangue. Inoltre, il rischio aumenta quando una donna ha obesità, sintomi di tossicosi tardiva, malattie cardiache, anemia e dopo interventi chirurgici.
    Dopo la nascita, possono esserci tromboflebiti dell'utero, vene pelviche, vene profonde e superficiali degli arti inferiori. Il trattamento dipende da quali vene sono influenzate dal processo patologico, dalla gravità e dalla gravità della malattia. In ogni caso, il medico deve prescrivere un trattamento.

    Ho avuto un infortunio alla gamba (un colpo alla gamba), l'immagine di un ematoma rosso-blu, il giorno dopo è apparso il consolidamento e il dolore, l'aspetto della tromboflebite.Io ho iniziato il trattamento: trommbo-ass, venarius tabl e gel venolife.E 'diventato meglio, l'ematoma ha cominciato a diminuire, ma il sigillo rimane.Quanto tempo può durare questo sigillo? Trascorro 8 giorni sul trattamento.

    La tromboflebite ti ha diagnosticato come medico? Per quanto riguarda l'ematoma, le sue manifestazioni esterne sono scomparse, ma a quanto pare era abbastanza grande e profondo, e per farla passare completamente richiede tempo, circa 2-3 settimane.

    dolore al braccio sinistro dalla spalla ai polpastrelli dolore pillole orribili alleviare il dolore per un po 'di tempo la mano non si sente insensibile a tale dolore 7

    Rita Un dolore acuto del muscolo gastrocnemio, poi a destra, poi a sinistra, poi il tempio del mese fino a quando non guarisce, che cosa fare?

    La tromboflebite delle vene superficiali di mio figlio guardava un'ecografia, la gamba dolorante per due settimane, beveva detersivo, era macchiato con un gel di lyoton, poi la malattia scompariva e andava a scuola una settimana dopo non riusciva più a camminare, aveva dolore quando camminava nella parte inferiore della gamba e nel vitello sotto il vitello appariva sotto la pelle rotondo quando pulsazione e camminare ferito, molto stanco lo stesso ha cominciato a trattare detralex, ortofen aspirina e liotone liotone dopo una settimana ha iniziato a camminare e ha mostrato al chirurgo vascolare ha guardato l'ecografia delle vene e ha detto che il bambino ha un trombo di vene superficiali e il bambino ha detto l È andato all'ospedale per tre giorni, ha ricevuto eparina per tre volte in ospedale e oggi il dottore ha guardato di nuovo il piede del bambino e ha prescritto reopolyuklin e penzoklafin.Non sappiamo cosa fare nel bambino ogni anno siamo stati trattati nel reparto medico-chirurgico rdkb diagnosticato con displasia venosa dell'arto inferiore sinistro, muscolare forma con multiple flebocociti, xvn2, allungamento della gamba di 3 cm, ogni anno ci è stata data la scleroterapia ora non sappiamo cosa fare abbiamo davvero trovato un trombo, non abbiamo buoni medici in chirurgia, e i chirurghi non sanno davvero era solo un chirurgo vascolare viene da un altro comparto e assegna lechegiya

    Inoltre: la gamba non fa male, non gonfia. Grazie!

    Dopo la nascita di tre bambini - vene varicose degli arti inferiori. Recentemente, c'è stata prima una trombosi della vena superficiale (sul lato interno della caviglia) con infiammazione. Indosso golf speciale. Dimmi, per favore, ora dovrebbe essere indossato dalla mattina alla sera fino alla fine della vita? O a casa, quando sei seduto o a riposo, non puoi indossarlo, ma prova a sollevare la gamba più spesso, ad esempio, su uno sgabello nelle vicinanze? Cosa fare in estate, nel caldo? Posso andare a sud?

    Per prevenire il ripetersi di tromboflebiti, la maglieria a compressione dovrà essere indossata per tutta la vita. A volte, se necessario (anche nei periodi caldi), il golf può essere rimosso, ma solo se l'infiammazione si attenua. In assenza di fenomeni acuti a casa, puoi starne senza e, come ritieni correttamente, dare periodicamente alla tua gamba una posizione esaltata. Puoi essere nel sud, ma prima devi visitare il medico curante per esaminarti e dare consigli in base alle tue condizioni (come facilitare il processo di adattamento e acclimatazione, cosa fare in vacanza, quanto tempo riposare, ecc.)

    E hai una ferita aperta, ho anche avuto, sul lato interno della caviglia formata un'ulcera, è diventato sempre più.% Di anni ho combattuto con questo disturbo.In seguito sono stato sottoposto a un trattamento laser tre volte per 10 sedute, come iniziare la ferita per guarire, quindi Si è aperto di nuovo, poi il mio amico mi ha dato un ritaglio di giornale, come curare un'ulcera.La ricetta è semplice ed economica, lo sai, e la mia piaga ha le dimensioni di una ciliegia.E ora, per circa 5 anni, non ti dà fastidio., c'è il rischio di ripetizione, ma non ancora

    Ho avuto varici degli arti inferiori dopo un taglio cesareo e una vena ha iniziato a far male e dopo un giorno la vena si è fatta dura, cosa dovrei fare con esso a casa? Mi è stato consigliato di applicarlo con un unguento veshnevsky?

    La tromboflebite può anche essere curata a casa, ma è importante consultare un medico per consigli sull'assunzione di farmaci. Solo dopo l'esame e il test può essere prescritto un trattamento adeguato, che sarà di grande aiuto. Per quanto riguarda l'unguento Vishnevsky, esso può essere applicato sotto una fasciatura a nastro per tromboflebite acuta delle vene superficiali, ma solo un trattamento complesso può fornire assistenza reale.

    Ho tromboflebite per 18 anni degli arti inferiori sinistro e ora le dita dei piedi hanno iniziato a intorpidire cosa fare

    La mia gamba sinistra è gonfia. Da vene varicose. Le medicine non aiutano.

    Rivolgersi al proprio medico, è possibile che i farmaci che si prendono non sono sufficienti per curare, che è la causa del gonfiore. O sono queste manifestazioni di malattia post-trombotica (leggi nei commenti sotto). In ogni caso, l'automedicazione può solo peggiorare la situazione e la decisione più corretta è visitare un medico.

    Per favore dimmi che le mie zampe di vitello sono molto gonfie. E prima, lei strisciava fuori. Ora la stessa cosa, ma con l'altra gamba, ma non è gonfia. striscia fuori. Sono andato dal chirurgo a mettere tromboflebiti. Sono passati tre anni. Dove mi volto per confermare la diagnosi.

    Se intendi che "le vene escono", allora questa malattia si chiama vene varicose, ma può anche essere accompagnata da tromboflebiti. Se vedi delle vene safeniche, ma la tua gamba non si gonfia, allora potresti non avere tromboflebiti. Puoi chiarire la diagnosi con lo stesso chirurgo o visitare un altro flebologo qualificato.

    tromboflebite venosa profonda - gonfiore della gamba sinistra e dolore severo - dopo il travaglio fisico - rispetto al trattamento a domicilio

    I sintomi che descrivi sono caratteristici della malattia post-trombotica. In questa malattia è spesso richiesto un intervento chirurgico, seguito da un trattamento conservativo con anticoagulanti, disaggregazione e farmaci antinfiammatori. Questi farmaci sono prescritti nel caso in cui il trattamento chirurgico non possa essere effettuato.
    Il trattamento domiciliare può essere effettuato dopo l'intervento chirurgico con terapia conservativa prescritta da un medico. Include:

    • Taping l'arto colpito con bende elastiche.
    • Modalità razionale di attività fisica, compresa una modalità razionale di lavoro e riposo. La correttezza della modalità prescelta di attività motoria può essere giudicata dal cambiamento del gonfiore della gamba dolorante.
    • In presenza di obesità è necessario sbarazzarsi di chili in più.
    • Nutrizione razionale equilibrata e normalizzazione del tratto gastrointestinale.
    • Durante il riposo diurno, dovresti dare ai tuoi arti una posizione elevata, preferibilmente sdraiati.
    • L'effetto positivo si nota durante il nuoto.
    • Resta a lungo al sole
    • Prendi bagni caldi condivisi e pediluvi

    È molto importante capire che, in caso di malattia post-trombotica, il trattamento a domicilio dovrebbe essere ridotto alla stretta osservanza delle prescrizioni e delle raccomandazioni del medico curante.
    Ricette della medicina tradizionale:

    • Un cucchiaio di verbena alle erbe viene riempito con un bicchiere di acqua bollente. 1-3 ore infuse in un thermos. Bevande durante il giorno.
    • Le foglie lilla vengono applicate alla gamba malata durante la notte.
    • Schiaccia 10 g di fiori o frutti di ippocastano, versa 100 ml di vodka e disegna per una settimana, scuotendo periodicamente, spremendo. Assumere 30 gocce, sciogliendole in un quarto d'tazza d'acqua 20-30 minuti prima dei pasti.
    • Le parti uguali delle foglie della piantaggine, i fiori della ruta medicinale, i fiori della millefoglie, la corteccia di salice bianco, i fiori oi frutti di ippocastano, la radice del lampone o dell'Althea, i fiori della camomilla si mescolano. Due cucchiai della miscela versare 600 ml di acqua bollente, portare ad ebollizione e infondere per 12 ore. Accetta su bicchieri 0,75 al mattino e alla sera. Lo stesso Nast può comprimere per la notte.
    • Un cucchiaio di ortica viene versato con un bicchiere di acqua bollente, infuso per 1 ora, filtrando. Prendi 1-2 cucchiai di infuso 3-4 volte al giorno prima dei pasti.
    • Pediluvi non caldi prima di coricarsi nell'infusione di palude secca. 150 g di erba versare 10 litri di acqua bollente, insistere 1 ora, raffreddare a temperatura corporea o leggermente più alto. La durata del bagno è di 20-30 minuti.
    • 2 cucchiai di bodyagi vengono versati mezzo litro di acqua bollente, insistono 2 ore. Usato nella forma di un impacco sulla gamba dolorante 1-2 volte al giorno per 1,5-2 ore.

    E 'possibile bendare la gamba con una benda elastica di notte per la tomoflebite?

    Durante la prima settimana della malattia, il bendaggio con bendaggio elastico deve essere mantenuto per tutto il giorno, cioè, il bendaggio per la notte non è solo possibile, ma necessario. Quando l'infiammazione e la trombosi iniziano a diminuire (7-10 giorni dopo l'inizio del trattamento), puoi rifiutare il bendaggio notturno, ma dovresti ricevere una posizione elevata durante il sonno notturno (posizionare un materasso o un cuscino extra sotto i piedi).

    http://zazdorovye.ru/tromboflebit/

    Altri Articoli Su Vene Varicose

    • Dramina (Ciel)
      Sintomi
      Ci sono controindicazioni Prima di iniziare, consultare il medico.Nomi commerciali all'estero (estero) - Anautin, Antimo, Daedalon, Dramamine, Dramin, Driminate, Gravol, Gravamin, Viabom, Vomex, Vertirosan, Xamamina.