Muco invece di feci in un adulto

Il muco bianco invece delle feci può apparire nei seguenti casi. Ciò si verifica nell'infiammazione dell'intestino crasso, in particolare nell'infiammazione del retto, nella sindrome dell'intestino irritabile, nella disbiosi e in alcune infezioni intestinali. In queste malattie, la parete intestinale si infiamma e le cellule epiteliali vengono esfoliate da esso. È l'accumulo di queste cellule che forma il muco. In un modo o nell'altro, ma il muco bianco anziché le feci significa segni della malattia e per il suo trattamento è necessario consultare un medico.

Muco adulto nelle feci: cause e metodi di trattamento

Nella vita moderna, anche tra le persone sane, i problemi intestinali sono sempre più comuni. È importante capire che è attraverso l'intestino che le sostanze importanti per il corpo vengono assorbite nel sangue, e quando un movimento intestinale viene ritardato, sostanze nocive penetrano nel corpo. Qualsiasi disagio o sensazione sgradevole nell'intestino non dovrebbe in nessun caso essere lasciato incustodito. A prima vista, un muco innocuo nelle feci in un adulto può essere un sintomo di una malattia grave, quindi, se i segni persistono, dovresti consultare un proctologo. Il muco può avere un'ombra leggera o giallastra, la consistenza è simile alla gelatina.

Cause di muco nelle feci in un adulto.

Gli studi dimostrano che il muco nelle feci può essere presente anche in un adulto, perché l'interno dell'intestino è rivestito da una membrana mucosa, una piccolissima parte della quale può andare d'accordo con le feci. Piccole chiazze di muco nelle feci possono essere anche durante il raffreddore, anche la rinite più comune, quando il muco secreto dal rinofaringe entra nel tratto intestinale durante la deglutizione ed espulso attraverso l'intestino. Prodotti di muco come anguria, cagliata non fresca e persino farina d'avena possono influenzare la leggera comparsa di muco nelle feci. In questi casi, il muco è mescolato con le feci ed è difficile notare senza studi speciali. Eppure le cause più comuni di muco nelle feci in un adulto sono:

  • infezioni intestinali, tra cui batteriche;
  • disbiosi intestinale;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • l'uso di antibiotici e altri farmaci antibatterici che influenzano la microflora intestinale;
  • crepe intestinali, ulcere o colite ulcerosa, che sono accompagnate non solo dal muco, ma anche dal sangue nelle feci del paziente;
  • La malattia di Crohn.

Come diagnosticare la malattia intestinale?

Ognuna delle malattie di cui sopra ha un numero di sintomi associati che aiutano a diagnosticare la malattia. Va tenuto presente che il muco delle feci in un adulto è un processo patologico. che in nessun caso non può essere lasciato senza la dovuta attenzione e dovrebbe immediatamente cercare l'aiuto di un medico. Soprattutto, riguarda quei casi in cui il muco nelle feci viene osservato per un periodo piuttosto lungo, ed è anche accompagnato da dolore addominale, spasmi, perdita di forza e malessere generale. Dopo aver raccolto l'anamnesi e analizzato le analisi di laboratorio delle feci, anche a livello microbiologico, viene determinato l'agente causale dell'infezione intestinale e, nel caso di una patologia intestinale, viene selezionato un trattamento appropriato.

Metodi di trattamento e smaltimento del muco nelle feci di un adulto

Il trattamento di eventuali malattie associate all'intestino è un processo piuttosto lungo che richiede non solo la pazienza, ma anche uno specialista competente per prescrivere il trattamento corretto. Un punto particolarmente importante in questo processo è il ripristino della necessaria microflora intestinale. La normalizzazione della nutrizione e la scelta di una dieta appropriata possono anche avere un effetto benefico sullo stato dell'intestino e sul suo lavoro. La medicina specialistica può essere prescritta solo da uno specialista, ma in nessun caso si dovrebbe auto-medicare, poiché ciò può danneggiare ancora di più le condizioni di salute del paziente.

Avendo notato impurità di muco e sangue nelle tue feci, non cercare di guarire te stesso. Un tale sintomo di solito accompagna malattie gravi e per iniziare il trattamento, devi prima stabilire una diagnosi. E questo può essere fatto solo da un medico. In un adulto, il muco con sangue nelle feci può apparire con le seguenti malattie:

  • emorroidi;
  • Colite ulcerosa non specifica;
  • Cancro del retto;
  • Polipi intestinali;
  • proctite;
  • Infezione intestinale

Tutte queste malattie dovrebbero essere trattate solo da uno specialista e i tentativi di autoriparazione possono causare danni irreparabili alla loro salute.

Il muco delle feci in un adulto è uno scarico leggero e gelatinoso, che può essere acquoso o gelatinoso. L'intestino produce muco per proteggere dall'azione di acidi e alcali, ma a quel punto, se i prodotti di decomposizione raggiungono il colon, il muco dovrebbe fondersi completamente con le feci. e anche di non essere visibile come una sostanza separata. La presenza di muco nelle feci è un'indicazione della presenza di un processo infiammatorio e richiede l'intervento medico e l'esame con metodi di test aggiuntivi. Il muco può indicare un'infezione intestinale temporanea, ma poi è accompagnato da dolore o diarrea.

Se la secrezione di muco finisce da sola, non sarà richiesto alcun intervento. Tuttavia, con la sua lunga scarica dalla sedia, il paziente dovrebbe essere esaminato in un istituto medico.

Muco dall'ano

Il muco dell'ano si riferisce a segni di malattie proctologiche. derivanti da cattiva alimentazione, intossicazione alimentare, cambiamenti distrofici, patologie vascolari, ecc. Questo sintomo si manifesta raramente in isolamento, di regola, si verifica sullo sfondo di altre condizioni patologiche:

  • costipazione,
  • diarrea,
  • gonfiore,
  • flatulenza,
  • dolore addominale, ecc.

Queste manifestazioni cliniche sono sia permanenti che periodiche. Insieme al muco possono essere escrete masse fecali, pus, coaguli di sangue.

Questo sintomo indica spesso lo sviluppo di un processo infiammatorio nella mucosa del colon, del retto, del tessuto adrettale. L'infezione batterica si diffonde con ridotta immunità, stress, carenza di vitamine. Tipicamente, gli agenti patogeni sono stafilococchi, streptococchi ed E. coli. Durante l'esacerbazione dell'infiammazione, il paziente avverte disagio e si avvertono forti dolori nell'area dell'ano, febbre, segni generali di intossicazione.

La causa del muco dell'ano è spesso l'infiammazione delle emorroidi emorroidali. Questa malattia è caratterizzata da sangue dall'ano, bruciore, prurito, difficoltà nella defecazione. Il sistema vascolare svolge un ruolo importante nello sviluppo della patologia: i nodi aumentano con l'aumento del flusso di sangue arterioso e l'indebolimento del suo deflusso. Anche i cambiamenti distrofici che si verificano nello strato sottomucoso del retto e nel legamento dei Parchi hanno un effetto negativo.

Una breve scarica mucosa dall'ano si verifica dopo l'ingestione di cibo stantio, a seguito di una violazione della flora microbica intestinale, così come dopo aver mangiato cibo insolito, piatti troppo appuntiti, salati e piccanti. Il sintomo indica altre malattie proctologiche:

  • sindrome dell'intestino irritabile,
  • La malattia di Crohn
  • polipi morbidi,
  • tumori nel retto e nei due punti sigmoidi,
  • prolasso del retto
  • fistola adrettale.

Il muco abbondante dell'ano irrita la membrana mucosa dell'area perianale, porta alla macerazione della pelle, di conseguenza, lo sviluppo di una ragade anale è possibile. la comparsa di prurito, bruciore, dolore durante la defecazione. Per prevenire questi spiacevoli fenomeni, è necessario scoprire la causa del processo patologico e iniziare le misure terapeutiche. Per la diagnosi in proctologia utilizzata ispezione visiva, anoscopia. sigmoidoscopia. Per determinare la composizione della microflora e identificare il tipo di microrganismi patogeni è necessario un test di laboratorio di coprogrammi delle feci.

Fonti: www.tiensmed.ru, medinote.ru, gem-prokto.ru, dr20.ru, procto-log.ru

Dieta dopo chirurgia rettale

Scarico oleoso dall'ano

Diagnosi di emorroidi e polipo rettale

Acido aminocaproico nelle emorroidi sanguinanti

Emorroidi interne - sintomi

Le emorroidi possono passare da sole

Dislocazione della malattia "emorroidi" è associata a disagio quando si siede, così come con modestia per parlare di questo problema. Queste circostanze interferiscono.

Stitichezza con emorroidi

La malattia emorroidaria è un problema per molte persone. E questi includono non solo gli anziani, ma anche i giovani e le persone di mezza età..

Bacche da emorroidi

Le emorroidi non sono così male come dicono di lui. Questa affermazione può essere considerata vera solo se k.

Cosa si può mangiare con pancreatite del pancreas

Pane fresco, pane di segale, pasta frolla, torte fritte e fresche, frittelle, gnocchi, pizza, pasta frolla, biscotti dolci, cereali e pasta di grano saraceno.

Sangue dall'ano durante la gravidanza cosa fare

Di norma, le persone tacciono sulle malattie che colpiscono i genitali e l'ano. Per qualche ragione, la maggior parte si vergogna di tali malattie. Appello ai medici.

Bagni caldi per le emorroidi

Le emorroidi si formano a causa di stitichezza, stress e una serie di altri motivi. In questo momento, il sangue circola male e si forma il suo ristagno. Questo.

Coagulo di sangue con una ragade anale

Il sangue dall'ano è considerato un sintomo caratteristico nelle lesioni del retto e del colon. Il colore gioca un ruolo importante, la natura del sanguinamento.

Trattamento di emorroidi esterne durante la gravidanza

Attualmente, le emorroidi sono sempre più presenti nelle donne in gravidanza. Dato questo fatto, gli esperti stanno sviluppando nuovi modi per affrontare questo spiacevole.

Corso di trattamento di emorroidi

Se non si entra nei dettagli, poiché sono specifici in ogni caso specifico, lo schema di trattamento delle emorroidi si basa su tre fasi. Il primo

http://doctor-prokt.ru/zabolevanija-kishechnika/sliz-vmesto-kala-u-vzroslogo.html

Cosa significa muco nelle feci in un adulto: cause e metodi di trattamento

Il muco nelle feci non è sempre un sintomo che indica la presenza nel corpo del processo patologico. La sua piccola quantità nelle masse fecali è sempre osservata.

Questa è una conseguenza della presenza nel corpo di cellule epiteliali morte, simili a secrezioni gelatinose chiare o trasparenti, che vengono rimosse dall'intestino durante la defecazione.

La presenza di muco contribuisce al normale funzionamento dell'intestino, la sua mancanza è la causa della violazione della sua pervietà ed è accompagnata da stitichezza.

A causa della lunga trattenuta delle feci, le sostanze tossiche che sono i prodotti di scarto di microrganismi patogeni non vengono eliminate dal tratto gastrointestinale ed entrano nel sangue. Inoltre, gli effetti distruttivi dei componenti tossici sono esposti alla delicata mucosa intestinale.

La comparsa di un gran numero di tali secrezioni nelle feci indica gravi problemi associati a un'attività compromessa del tratto gastrointestinale.

Cause di eccedere la quantità di muco

I fattori che possono provocare la secrezione attiva del muco sono piuttosto diversi.

Tra le note più comuni:

  • digiuno prolungato;
  • brusco cambio di cibo;
  • bere acqua potabile da fonti casuali;
  • raffreddori e malattie infettive delle vie respiratorie, accompagnati da abbondante espettorato;
  • pasti dietetici, che comportano l'uso quotidiano di decotti di avena, semi di lino;
  • farmaci incontrollati;
  • sindrome dell'intestino irritabile, che causa problemi digestivi, accompagnata da stitichezza, diarrea, gonfiore, aumento della formazione di gas;
  • ipotermia, che ha causato l'infiammazione degli organi pelvici e della zona dell'ano.

Un'attenta attenzione alla loro salute contribuisce all'eliminazione o alla prevenzione di manifestazioni negative.

Malattie che scatenano le secrezioni di muco

La comparsa di impurità nelle feci di un adulto nella maggior parte dei casi è associata a varie malattie dell'apparato digerente. A seconda della natura della patologia, compaiono diversi tipi di secrezioni mucose.

Tra le malattie più comuni dovrebbe essere notato:

  1. Infezioni intestinali di natura batterica o virale. Questa è dissenteria, colite, enterite, febbre tifoide. Queste patologie sono un fattore fondamentale per avere un processo eccezionalmente attivo di secrezione di muco nelle feci. Ciò è dovuto all'aumentata secrezione delle ghiandole e all'escrezione di batteri patogeni morti, virus e globuli bianchi durante un atto di defecazione. Oltre alle secrezioni mucose, si osservano sintomi come intenso dolore addominale, diarrea, febbre e debolezza.
  2. La mancanza di una normale microflora intestinale - la disbatteriosi causa disordini digestivi, con conseguente formazione di grumi simili a gelatina e frammenti di cibo non digerito nelle feci. Fattori come l'abuso di alcol, il fumo, lo stress, una dieta malsana, così come gli antibiotici e i farmaci ormonali assunti senza prescrizione medica, fungono da meccanismo scatenante per la disbatteriosi. I sintomi più espressivi oltre al muco abbondante sono le frequenti emicranie, la suscettibilità alle malattie respiratorie e la probabilità di eruzione cutanea.
  3. Infestazione da worm Il muco in presenza di vermi nell'intestino può contenere più impurità nel sangue. Il paziente non ha appetito, spesso dolori allo stomaco, la digestione è sconvolta, l'anemia si sviluppa.
  4. Patologia degli organi respiratori. I coaguli di muco nelle feci durante i movimenti intestinali si osservano durante le malattie respiratorie. La loro tonalità varia dal bianco al giallastro al marrone. Muco prodotto durante il periodo di malattia in eccesso, entra nello stomaco, quindi le sue strisce sono frequenti nelle infezioni virali, l'influenza, ARVI. Va notato che i segni di dispepsia in questo caso sono assenti e l'aspetto del muco si interrompe da solo quando si riprende.
  5. Polipi ed emorroidi. Formazioni simili sulle pareti intestinali provocano la comparsa di stipsi a lungo termine, accompagnate da intense sensazioni dolorose nel passaggio anale nel processo di passaggio delle masse fecali. L'infiammazione caratteristica di questa malattia porta alla formazione di muco, che va di pari passo con le feci.
  6. Oncologia. I processi tumorali localizzati nello stomaco o nell'intestino portano alla morte delle cellule epiteliali. Questo è accompagnato dal rilascio di muco denso. Un segno preminente di una grave malattia è un'improvvisa perdita di peso e stanchezza cronica.

Determinare in modo indipendente la causa dell'aspetto di tali secrezioni è difficile. Inoltre, non è consigliabile fare una diagnosi e cercare di eliminare i sintomi da soli, a volte indicando la probabilità di una malattia potenzialmente letale.

Altri motivi

In alcuni casi, la comparsa di feci con impurità di muco nei pazienti adulti non è causata da gravi ragioni come le malattie che rappresentano una minaccia per la salute.

Tali fenomeni sorgono:

  • quando si consumano grandi quantità di ricotta, banane, cocomeri, farina d'avena e porridge di riso;
  • a causa di diete da fame o durante l'assorbimento di grandi quantità di frutta e verdura;
  • a causa della mancanza di alimenti proteici nella dieta.

La mucosa è esposta agli effetti irritanti delle fibre grossolane, che, a causa di un'alimentazione scorretta, porta al suo esaurimento e, di conseguenza, al disturbo dei processi digestivi e ad un aumento delle secrezioni.

Cause del muco nelle donne in gravidanza

Un fattore importante che può portare a un'eccessiva produzione di muco è la gravidanza. Gli esperti dicono che questo non è motivo di preoccupazione se c'è impurità di muco chiaro nelle feci dopo un movimento intestinale.

Tali manifestazioni non sono pericolose per la salute della futura madre e del feto. Indicano la presenza di incompatibilità o disfunzione alimentare delle ghiandole digestive.

Non è richiesto alcun trattamento speciale, è raccomandato un aggiustamento nutrizionale, è permesso Festal, Mezim o Enzistal. Questo migliora notevolmente i processi digestivi durante la gravidanza.

Varietà di secrezioni

Una piccola quantità di muco non causa ansia, poiché è una normale funzione protettiva del corpo, aiutando a proteggere le pareti dell'esofago da varie lesioni.

Tuttavia, la natura della scarica, un aumento significativo del numero e la differenza di colore sono sintomi caratteristici di condizioni specifiche e varie malattie:

  1. Le impurità di muco bianco, giallo, verde o marrone nelle masse fecali compaiono negli adulti a causa di allergie alimentari o intolleranza al lattosio. Tale scarico si verifica con la disbiosi, accompagnata da una cattiva digestione del cibo. Questo indica una mancanza di un mezzo liquido che facilita il movimento delle feci.
  2. Una grande quantità di muco chiaro è la prova della fibrosi cistica che si sviluppa sullo sfondo di un aumento della produzione di muco da parte delle ghiandole. Questa condizione indica un'infiammazione delle vie respiratorie o degli intestini. Le allergie alimentari sono anche accompagnate da secrezioni di coaguli trasparenti.
  3. La defecazione con dolore e muco arancione senza temperatura indica la probabilità di colite ulcerosa.
  4. Con uno sgabello ben progettato, viene rilevato muco con sangue scarlatto o rosa - questo è un segno di emorroidi.
  5. Segni di dispepsia (schiume, feci molli, vomito, febbre) con muco chiaro indicano infezione da E. coli.
  6. Il muco striato di sangue parla della possibilità di colite ulcerosa o dissenteria.
  7. Una feci puzzolente con muco giallo è un sintomo pericoloso di un ascesso rotto o decomposizione di una crescita cancerosa.
  8. Flemma e pus nelle feci sono un indicatore allarmante. Indica la presenza di grave infiammazione, proctite, colite granulomatosa, cancro del retto o tumore dei villi.

L'elenco degli stati è abbastanza vario.

Oltre ai casi descritti, occorre prestare attenzione anche al fatto che:

  1. Frequente spinta a svuotare l'intestino sullo sfondo dello stress, accompagnato da dolore all'addome e il rilascio di muco chiaro o giallo - sindrome dell'intestino irritabile.
  2. L'aspetto di una grande quantità di muco nelle feci indica la reazione del corpo alla presenza di tossine, contribuendo allo sviluppo di allergie.
  3. Malattie di natura autoimmune contribuiscono anche alla produzione di secrezione eccessiva di muco.
  4. Il muco chiaro viene osservato dopo il trattamento con antibiotici o agenti ormonali.
  5. Muco bianco o rosa è spesso osservato con costipazione.

Le feci con muco dovrebbero essere riconosciute come un indicatore diagnostico serio con il quale è necessario consultare un medico.

diagnostica

Differenziare la malattia, accompagnata dalla presenza di secrezioni mucose nelle feci, è possibile con l'aiuto delle seguenti misure diagnostiche:

  • coprogramme feci;
  • inoculazione batterica per determinare l'agente eziologico dell'infezione;
  • macro e microscopia delle feci;
  • colonscopia;
  • Raggi X;
  • Stati Uniti.

Viene eseguito un esame del sangue biochimico clinico e dettagliato generale.

trattamento

La gravità dei sintomi implica una pronta consultazione con uno specialista esperto.

Quale dottore contattare

La prima visita è al medico di famiglia o terapeuta.

Dirige gli specialisti di profili ristretti:

  • un gastroenterologo;
  • proctologo;
  • specialista in malattie infettive;
  • endocrinologo.

Se necessario, consigliato chirurgo e oncologo.

Terapia farmacologica

L'uso di droghe è prescritto tenendo conto delle malattie che hanno causato lo scarico:

  1. L'interferone e l'arbidolo sono raccomandati per l'infiammazione intestinale o malattie di origine virale.
  2. Ersefuril e Furazolidone sono ben consolidati nel trattamento delle infezioni intestinali.
  3. Viferon e Regidron sono farmaci indispensabili nel trattamento dell'intestino causato da un agente patogeno virale.
  4. Tinidazolo e piperazina sono utilizzati per l'invasione elmintica.
  5. Supposte antifungine e amfotericina sono prescritte per la malattia dell'intestino fungino.
  6. Linex, No-spa e Furazolidone sono farmaci efficaci usati per il trattamento di colite, disbiosi e infiammazione del retto.
  7. L'uso della terapia chimica e radioterapica è indicato nel trattamento del cancro.

L'assunzione di droghe è consentita solo se prescritta da un medico con una precisazione del dosaggio e della durata del corso.

Se il muco è il risultato di abuso di alcol, fumo o cibo, dovrai smettere di usarli. Ciò significa la necessità di rivedere lo stile di vita e l'atteggiamento responsabile nei confronti della salute.

Regolazione della potenza

Una misura efficace per eliminare le manifestazioni negative è osservare una dieta delicata.

  • esclusione dal menu di piatti piccanti, fritti e grassi;
  • rifiuto di sottaceti, sottaceti, salsicce;
  • vietato bevande alcoliche, caffè nero, spezie, provocando l'attivazione della produzione di succo gastrico.

Si raccomanda di bere abbastanza acqua - almeno 1,5-2 litri.

Previsioni per il trattamento di malattie che comportano la comparsa di muco nelle feci, nella maggior parte dei casi favorevoli.

La mancanza di un trattamento tempestivo può portare a complicazioni come ulcera peptica, emorragia interna, cancro.

È possibile prevenire il loro sviluppo, fatte salve le raccomandazioni di professionisti qualificati. L'autotrattamento porta a un decorso prolungato della malattia ed è irto di conseguenze pericolose per la salute e la vita.

http://vseozhivote.ru/kishechnik/defekatsiya/sliz-v-kale-u-vzroslogo.html

Flegma nelle feci: che fenomeno e come combatterlo

Il muco nelle feci è un sintomo comune che è considerato innocuo, ma allo stesso tempo può essere un segno che alcune patologie gravi hanno iniziato a svilupparsi nel corpo. Molto spesso, questa manifestazione è accompagnata da diarrea, una fase acuta di colite o comparsa di infezioni batteriche, ma il muco può anche apparire come risultato di una dieta impropriamente formulata. È necessario liberarsi del fenomeno spiacevole sulla base della ragione che lo ha causato.

Cos'è il muco?

Il muco è una sostanza gelatinosa di colore bianco, a volte acquisendo una tinta gialla. Può essere localizzato nel tratto gastrointestinale, sul rivestimento degli occhi o nel tratto respiratorio. Nel sistema digestivo, è secreto dalla membrana mucosa del colon, ma gli organi possono anche produrlo. Quindi, ad esempio, si verifica nei polmoni, è necessario il muco per fermare le particelle estranee che una persona ha inalato accidentalmente.

In generale, è necessario per proteggere i tessuti degli organi da vari tipi di danni meccanici e serve come una sorta di lubrificante. Di solito un corpo sano produce circa 1 litro di questa sostanza al giorno.

Il muco è necessario per minimizzare il danno nei seguenti casi:

  • esposizione ai funghi;
  • attivazione di virus;
  • neutralizzazione di quantità eccessive di enzimi secreti dal sistema digestivo;
  • riproduzione di batteri.
Nel tratto gastrointestinale è necessario il muco per assicurare il rapido e confortevole movimento del corpo delle feci attraverso l'intestino finché non è vuoto. In caso contrario, il cibo trasformato può causare disagio o anche danni meccanici alle delicate membrane mucose. Si verificheranno graffi o ragadi anali che porteranno all'insorgenza di processi infiammatori. Se c'è molto muco, questo indica solo una cosa: alcuni cambiamenti si sono verificati nel corpo, che ha provocato questo fenomeno.

Importante: il muco delle feci in un adulto è un fenomeno normale, è sempre presente, ma diventa evidente solo quando la sua concentrazione inizia ad aumentare.

Quali malattie causano il muco nelle feci

Le cause del muco nelle feci in un adulto sono diverse, questo potrebbe essere un segno che uno dei seguenti disturbi e / o patologie ha iniziato a svilupparsi nel corpo:

  • Emorroidi - con esso, il muco gelatinoso comincia ad apparire dopo lo svuotamento, i suoi segni caratteristici possono essere visti sulla carta igienica. Spesso accompagnato dal rilascio di sangue.
  • Formazione di polipi
  • Colite palmata, che è generalmente caratterizzata da compromissione del funzionamento dell'intero intestino. Quando la melma sembra un film traslucido e ha l'aspetto di un nastro. Per questo motivo viene spesso confuso con i vermi.
  • Dysbacteriosis, in cui il lavoro della microflora intestinale è disturbato e il suo equilibrio cambia. In questo caso, un aumento della quantità di muco diventa una conseguenza del fatto che il corpo inizia a combattere i batteri nocivi e cerca di prevenire l'insorgenza del processo infiammatorio.
  • Malattia dell'intestino dovuta a infezione intestinale.
  • Intestino irritabile
  • Diverticolite, localizzata nell'intestino crasso. Insieme al muco di una persona, i dolori nella cavità addominale, che sono di natura trascinante, flatulenza e sanguinamento in combinazione con la diarrea, iniziano a disturbare.
  • La fibrosi cistica è una patologia congenita in cui sono colpite le ghiandole responsabili della produzione di muco in tutti gli organi. Spesso osservato nei bambini. Accompagnato da dolore parossistico, flatulenza, frequente desiderio di defecare, tosse grave e incapacità delle forze immunitarie del corpo di difendersi dagli effetti negativi dei virus respiratori.
  • Sangue e gonfiore possono essere osservati nello stomaco e nell'intestino, che è benigno e maligno, insieme al muco delle feci.
  • Candidosi.
  • La vesulite è un processo infiammatorio localizzato nelle vescicole seminali. Nella stragrande maggioranza dei casi, il muco durante la defecazione è considerato l'unico segno che consente di identificare chiaramente questa malattia nella fase iniziale.
  • La proctite è un'infiammazione del retto (la sua membrana mucosa), che può assumere forme sia acute che croniche.
  • Morbo di Crohn, in cui è presente una secrezione attiva di muco e vi sono forti dolori nella cavità addominale.
  • L'amebiasi è una malattia infettiva caratterizzata dalla comparsa di lesioni che assomigliano alle ulcere. Anche con lui negli organi interni compaiono ascessi.
  • Dissenteria, in cui il muco delle feci è mescolato con il sangue.
  • Escherichiosi: una malattia che provoca E. coli. I sintomi principali, oltre alla comparsa di muco, sono: temperatura corporea elevata, nausea e vomito e feci molli.
  • Ostruzione intestinale, che è spesso accompagnata da dolore addominale persistente, diminuzione dell'appetito e capacità di concentrazione.

Poiché le secrezioni mucose rare e non abbondanti non sono un segno della presenza di patologia nel corpo, non richiedono un trattamento. A sua volta, muco bianco frequente e abbondante nelle feci richiede un appello al medico che invierà il paziente a prendere i test e gli esami necessari, dopo di che sarà in grado di fare la diagnosi corretta e di prescrivere il corso appropriato di trattamento. In questo articolo, le informazioni sono fornite esclusivamente a scopo informativo, uno specialista sarà in grado di raccontare il fenomeno e la necessità del suo trattamento durante una consultazione.

Quali test possono essere assegnati

Inizialmente, il medico ha bisogno di fare un quadro clinico, per il quale conduce un sondaggio del paziente. Sulla base dei dati ottenuti, può assegnare una delle seguenti analisi:

  • coprogram;
  • macro e microscopia delle feci;
  • colonscopia intestinale;
  • Ultrasonografia di organi specifici della cavità addominale (stomaco, intestino, ecc.);
  • analisi del sangue biochimica;
  • Raggi X;
  • rettomomanoscopia del retto;
  • seminare le feci sui vermi.

Poiché le cause della comparsa di muco chiaro nelle feci di un adulto sono numerose, l'elenco dei test sembra piuttosto impressionante.

Come trattare il muco nelle feci


La versione più semplice del recupero relativamente rapido del tratto gastrointestinale è possibile solo se il problema sta nella violazione della dieta e nel menu sbagliato. In questo caso, è necessario abbandonare completamente l'uso di prodotti che provocano irritazione della mucosa gastrointestinale. Insieme a questo, è necessario assumere farmaci che contribuiscano alla normalizzazione della microflora gastrica e influenzino negativamente i patogeni.

In tutti gli altri casi, la terapia è selezionata sulla base della decisione del medico che ha familiarità con l'eziologia della malattia del paziente. In generale, il processo di trattamento sarà il seguente:

  • selezione di una dieta moderata, i cui componenti sono determinati sulla base delle cause della patologia;
  • la scelta del corso desiderato di trattamento - assunzione di farmaci, ospedalizzazione seguita da chirurgia, terapia chimica o supporto del corpo con l'aiuto della medicina tradizionale;
  • sbarazzarsi dei sintomi spiacevoli della malattia di base - diminuzione della temperatura corporea, normalizzazione delle feci, cessazione del dolore;
  • sostenere il paziente durante il periodo di riabilitazione.

Importante: l'automedicazione è severamente vietata, poiché molti disturbi del tratto gastrointestinale possono trasformarsi in forme croniche e questo può portare a trattamenti involontari.

Misure preventive

Se l'aspetto delle striature bianche nelle feci a causa della presenza della malattia, che è stato successivamente curato, allora si dovrebbe prendere cura del proprio corpo per evitare che accada di nuovo.

Come misure preventive, puoi fare quanto segue:

  • monitorare attentamente il cibo, non permettendo cibo scaduto;
  • Si raccomanda di seguire una dieta sana e di rifiutare (o almeno limitare) l'uso di qualsiasi "pesante" per i piatti del sistema digestivo, cioè tutti grassi, speziati o affumicati;
  • osservare l'igiene personale: lavarsi accuratamente le mani, tenere pulita la stanza;
  • prevenire l'ipotermia e iniziare immediatamente il trattamento di eventuali malattie di natura infettiva;
  • cercare di prevenire condizioni spiacevoli come diarrea o stitichezza, gonfiore o irritazione delle mucose;
  • visita periodicamente il medico e si sottopone a un esame di routine. Una malattia diagnosticata tempestivamente è molto più facile da curare rispetto alla sua forma trascurata.

La cosa principale durante il trattamento è ricordare che solo sotto la guida di uno specialista è possibile eliminare completamente il problema e minimizzare le possibili conseguenze.

http://ozhivote.ru/sliz-v-kale/

Cause di muco nelle feci in un adulto - diagnosi e metodi di trattamento

Con questo delicato problema non correre al dottore, ma invano. Il muco adulto nelle feci è una seria ragione per esaminare lo stomaco, l'intestino e iniziare il trattamento. Una visita dal medico aiuterà ad evitare gravi conseguenze. Quali malattie sono caratterizzate dalla comparsa di secrezioni mucose, quanto sono pericolosi i sintomi, che cosa diventa un fattore provocante, in modo che il segreto cominci a uscire con le feci? Queste sono domande importanti che richiedono risposte dettagliate.

Cos'è il muco nelle feci

Un corpo umano sapientemente organizzato secerne costantemente il muco per proteggere i tessuti e gli organi. Una sostanza oleosa e gelatinosa di colore bianco o trasparente è formata dalla secrezione, che è prodotta dalle ghiandole intestinali. Parte di esso consiste di cellule epiteliali, leucociti sulla superficie della mucosa. Questo segreto gioca un ruolo importante:

  • protegge dall'influenza dei componenti tossici delle feci;
  • protegge il rivestimento intestinale dall'azione meccanica delle fibre alimentari grossolane;
  • previene la costipazione cronica a causa del difficile passaggio delle feci.

Il corpo di un adulto produce e visualizza costantemente contenuti viscosi - questo è normale. Grazie al muco, le feci possono muoversi facilmente attraverso il tratto intestinale e fuori attraverso l'ano. Quando l'intestino infiammatorio cambia, ci sono seri problemi con il rilascio di lubrificante. Di conseguenza:

  • in assenza di crepe, danni alla mucosa, sanguinamento, sviluppo di emorroidi;
  • possibile patologia grave con eccessiva secrezione;
  • la decolorazione dello scarico segnala la presenza di problemi che richiedono un trattamento.

Che aspetto ha

Norma: il muco trasparente nelle feci in un adulto esce in una piccola quantità e consiste di cellule morte di epitelio. Con lesioni intestinali patologiche, cambiamenti nello stomaco, si verifica una reazione protettiva al processo di irritazione. Il lubrificante che protegge la mucosa, aiutando a rimuovere sostanze estranee, i microrganismi patogeni, inizia a essere intensamente sviluppato.

A seconda della patologia, i contenuti vischi possono differire per colore e forma:

  • bianco o trasparente - problemi dell'intestino distale;
  • giallo - provocare antibiotici, polipi, emorroidi;
  • scaglie grigiastre sulla superficie delle feci - evidenza di sconfitta dell'intestino diretto, discendente;
  • verde - infezione batterica;
  • rosa - processi con scarico di pus;
  • piccole scaglie miste a feci - problemi dell'intestino tenue;
  • mescolato con la lingua del sangue, ragadi, infiammazioni emorragiche;
  • nero - tumori cancerosi.

motivi

Ci sono molte ragioni per la comparsa di muco nelle feci in un adulto. Alcuni di loro sono associati allo stile di vita, per altri le malattie diventano un fattore provocante. Motivi tipici per la formazione delle secrezioni mucose:

  • acqua povera;
  • la presenza di fibra alimentare grossolana;
  • digiuno prolungato;
  • ipotermia degli organi pelvici;
  • farmaci;
  • nuotare in uno stagno con acqua fredda;
  • abuso di alcol;
  • frequenti pratiche dietetiche;
  • situazioni stressanti;
  • mangiare verdure non lavate, frutta
  • il fumo;
  • nutrizione squilibrata.

Cal con muco in un adulto è un segnale della presenza di cambiamenti patologici. Gli scarichi causano malattie:

  • sindrome dell'intestino irritabile, accompagnata da diarrea, vomito, stitichezza;
  • dysbacteriosis - squilibrio di microflora;
  • tumori allo stomaco, intestino;
  • Morbo di Crohn;
  • allergico alle sostanze che entrano nello stomaco;
  • lesioni intestinali infettive - febbre tifoide, dissenteria, colite, enterite.

Non è raro quando un segreto gelatinoso nelle feci di un adulto appare come risultato:

  • infestazioni da vermi;
  • infezioni virali;
  • malattie respiratorie;
  • emorroidi con crepe e ulcere;
  • ulcere dello stomaco, duodeno;
  • polipi;
  • pancreatite;
  • infiammazioni del colon;
  • colite spastica;
  • diverticolosi intestinale;
  • proctite;
  • fibrosi cistica.

Muco bianco nelle feci

Cosa contribuisce alla comparsa di una scarica bianca simile a una gelatina in un adulto? Questi sintomi nelle feci indicano la presenza di malattie dello stomaco, patologie del tratto intestinale. Le cause dei segni sono:

  • infiammazione del retto, così come sigmoide e discendente;
  • risposta difensiva agli stimoli del patogeno;
  • lesione fungina dell'ano;
  • dieta malsana;
  • mancanza di microrganismi benefici - dysbacteriosis.

Il muco adulto nelle feci è formato come risultato di:

  • lesione batterica delle ragadi anali;
  • malattie infiammatorie del colon;
  • irritazione delle pareti intestinali durante reazioni allergiche, intolleranza al lattosio, dermatite atopica;
  • lesioni della mucosa intestinale;
  • uso di farmaci antibatterici;
  • infiammazione della mucosa del retto;
  • candidosi;
  • violazioni di microflora normale;
  • malattie del pancreas, fegato, cistifellea.

Muco invece di feci in un adulto

Quando un segreto viscoso esce dall'ano invece dello sgabello in un paziente, ciò significa che la persona non è in grado di trattenere il contenuto del retto. In questa condizione, c'è dolore all'addome, febbre. Provocano l'apparenza di tali sintomi:

  • costipazione prolungata;
  • ostruzione intestinale;
  • invasioni elmintiche;
  • inversione dell'intestino;
  • infezioni batteriche;
  • ulcera rettale;
  • neoplasie;
  • polipi;
  • oggetto estraneo nell'intestino.

Con il sangue

Una situazione molto seria - l'assegnazione di contenuti di sangue viscoso. Questo è un segno di malattie pericolose. Il muco con sangue nelle feci di un adulto ha caratteristiche specifiche nell'aspetto a seconda della diagnosi. Nota degli esperti:

  • impurità patologiche - striature con mucchi di muco - morbo di Crohn, oncologia;
  • coaguli di sangue nelle feci indicano sanguinamento con emorroidi, cancro del retto (il muco può essere rilevato sulla carta igienica dopo la defecazione);
  • massa gelatinosa - proctite, polipi, ulcere gastriche.

C'è urgente necessità di sottoporsi ad un esame e iniziare il trattamento quando le secrezioni mucose con il sangue per la prima volta sono comparse nel movimento intestinale. Sintomi, a seconda della natura della secrezione, patologie di segnale:

  • la presenza di una miscela di muco nel sangue di consistenza acquosa - un'infezione respiratoria, intestinale;
  • mucosa color scarlatto - cirrosi epatica, vene intestinali, ulcere o cancro allo stomaco;
  • scarica profusa nella diverticolosi feci - rettale, colite ischemica.

Muco giallo

Quando uno sgabello appare con un muco in un adulto, il colore giallo della scarica può indicare la presenza di polipi, sintomi di emorroidi. Il segreto viscoso protegge le mucose dai danni. L'aspetto delle feci con muco giallo segnala tali problemi:

  • infiammazione batterica dell'intestino;
  • assorbimento anomalo dei prodotti;
  • assunzione di antibiotici che influenzano la microflora intestinale sana;
  • area pelvica ipotermia;
  • infezioni intestinali;
  • tumori cancerosi.

Muco chiaro

Per la comparsa di secrezioni gelatinose nelle feci in un adulto ci sono molte ragioni. Il muco trasparente simile a film denso è la prova della colite palmata. Il contenuto viscoso può avvolgere masse fecali o essere sotto forma di impurità mucose. Provocano il fenomeno:

  • il fumo;
  • prendere antibiotici;
  • bere caffè;
  • rimedi per flatulenza;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • emorroidi;
  • malattia infettiva intestinale;
  • costipazione spastica;
  • colite;
  • raffreddore con un naso che cola.

Goo rosa

La formazione di secrezioni di muco rosa nelle feci di un adulto indica la comparsa di seri problemi. La situazione richiede una diagnosi accurata e un trattamento immediato. Il muco rosa durante i movimenti intestinali può segnalare la presenza di:

  • cirrosi epatica;
  • ulcere allo stomaco;
  • colite allergica;
  • Morbo di Crohn;
  • vene varicose nell'intestino;
  • colite ulcerosa.
  • polipo del colon;
  • enterocolite;
  • diverticolo intestinale;
  • sanguinamento capillare nel colon superiore.

Melma nera

Le masse fecali e la secrezione di muco possono essere dipinte di nero dopo l'assunzione di farmaci e vitamine. Devi sapere che l'aspetto di tali secrezioni gelatinose in un adulto può essere un sintomo pericoloso. Una visita urgente al medico e analisi chiariranno la situazione. Il cambiamento del colore del muco nelle feci è associato a un forte oscuramento del sangue che accompagna la patologia:

  • sanguinamento nell'intestino tenue, nell'esofago, nello stomaco;
  • crescita di neoplasie maligne.

Melma marrone

L'aspetto delle feci nel muco adulto marrone può indicare una mancanza di funzione pancreatica e ipotonosa del colon. Lo scarico liquido è accompagnato da disbiosi intestinale. Queste condizioni richiedono l'intervento di un gastroenterologo. I medici dicono - non sempre la scarica marrone parla di sindromi pericolose. Non ti preoccupare se la ragione - ottenere secrezioni mucose dal naso nell'esofago e nell'intestino. Questo succede in caso di malattie accompagnate da un raffreddore:

Procedure diagnostiche

Quando si verifica un problema così delicato, un adulto dovrebbe prima rivolgersi a un terapeuta. Il medico condurrà un sondaggio, scoprirà la natura del muco, la consistenza delle feci, in particolare lo stile di vita, la nutrizione. Questioni importanti sono la terapia ormonale, gli antibiotici, la durata della malattia, i sintomi. In base ai risultati del sondaggio, verrà fornito un rinvio per la consultazione con specialisti:

  • un gastroenterologo;
  • specialista in malattie infettive;
  • proctologo;
  • un chirurgo;
  • oncologo.

Per stabilire il metodo esatto di trattamento delle malattie, è necessaria una corretta diagnosi. Lo studio della patologia richiede studi speciali. È necessario:

  • superare test delle feci per la presenza di funghi, virus, batteri, parassiti, sangue nascosto, leucociti;
  • esaminare la composizione dell'urina;
  • fare un esame del sangue biochimico;
  • eseguire la colonscopia - osservazione delle patologie intestinali utilizzando una sonda speciale;
  • fare un'ecografia degli organi;
  • eseguire una scansione TC - determinata da anomalie nello stomaco, intestino.

trattamento

Dopo un'adeguata diagnosi, il medico prescrive il trattamento ad un adulto per evitare che il contenuto viscoso appaia nelle feci. Uno dei primi eventi è una dieta che esclude l'uso di fibre grossolane, il che implica una dieta equilibrata. La prescrizione di un farmaco dipende dalla malattia:

  • trattamento di emorroidi - supposte, compresse per alleviare l'infiammazione, fermando il sanguinamento;
  • con intestino irritabile - antispastici, farmaci per la stitichezza;
  • per sbarazzarsi di parassiti - pillole per la loro eliminazione.

Se la causa della comparsa di contenuto mucoso è oncologica, sono prescritti radioterapia e chemioterapia. I medicinali aiutano a far fronte al problema negli adulti:

http://sovets.net/12873-sliz-v-kale-u-vzroslogo.html

Che cosa fa la presenza di muco nelle feci in un adulto

La microflora nel tratto gastrointestinale non ha un valore standard e fissato. Per ogni persona adulta, il rapporto tra microrganismi benefici e patogeni ha la sua caratteristica individuale, che forma la consistenza, l'ombra e l'odore delle feci. Durante il normale funzionamento dell'intestino, così come altri organi vitali che sono attivamente coinvolti nella digestione e assimilazione del cibo, in linea di principio dovrebbe essere assente il muco chiaro nelle feci. La presenza di questo tipo di formazioni è un segno diretto che nella cavità addominale umana si forma metodicamente una patologia che influenza la motilità intestinale e la formazione di feci.

Come appare e si manifesta?

La cacca con il muco può essere vista solo dai malati che osservano da vicino la loro salute e si prendono cura del funzionamento stabile del tratto digestivo. Lo stesso sintomo spiacevole manifestato nella formazione di coaguli di muco nelle feci si fa sentire come segue:

  • ci sono frequenti esitazioni al bagno (lo svuotamento intestinale giornaliero è considerato la norma, e nelle persone con una dieta ricca e abbondante, non è una deviazione - 2 visite al bagno durante il giorno);
  • la densità delle feci diventa più fluida e le masse fecali perdono la loro forma precedente, il segno della plasticità fecale scompare;
  • le feci diventano eterogenee e molli (in questi casi, al momento del movimento intestinale, una persona può provare una sensazione di dolore e una sensazione di bruciore nell'ano, che indica la presenza di un processo infiammatorio nella mucosa rettale);
  • il muco appare invece delle feci in un adulto, che esce prima delle masse fecali (ogni volta che una persona fissa diversi volumi di scarico, oltre al loro colore);
  • le feci diventano spumose, e questo tipo di consistenza è dovuta alla miscelazione di contenuti mucosi con le feci.

Le feci liquide con muco in un adulto oltre alle manifestazioni visive possono anche essere accompagnate da uno spasmo della parete intestinale e da una sindrome dolorosa persistente. Il quadro clinico di questo disturbo del tratto digestivo dipende in larga misura da quali fattori hanno influenzato la formazione di muco bianco nelle feci di un adulto.

A questo proposito, in alcuni casi, si registrano un leggero aumento della temperatura, nausea, debolezza, sensazione di sete, secchezza delle fauci e vomito.

Cause di muco nelle feci in un adulto

Negli uomini e nelle donne, conducendo una vita attiva e ricca, per acquisire i sintomi indicati e la manifestazione patologica dell'apparato digerente, le probabilità sono molto maggiori che nelle persone la cui circonferenza sociale è minima e la loro attività vitale viene misurata a un ritmo misurato. Ciò è dovuto alla qualità e all'organizzazione del cibo, alle situazioni stressanti, al rapporto delle ore di lavoro fisico del corpo in relazione al corretto riposo.

Le cause del muco nelle feci in un adulto possono essere distinte come segue:

  • gastrite e ulcera peptica e ulcere duodenali (la presenza di queste patologie porta al fatto che il cibo consumato durante il pasto non è completamente assorbito e lo scarico mucoso è il resto degli enzimi non utilizzati dal corpo);
  • forma acuta di elmintiasi, caratterizzata dall'accumulo nell'intestino di un gran numero di vermi piatti che conducono uno stile di vita parassitario (particolarmente comune nelle persone che hanno uno stato immunitario ridotto, e la funzione protettiva del loro corpo funziona così lentamente che non può fornire un'adeguata resistenza all'invasione elmintica);
  • reazione allergica a determinati tipi di prodotti alimentari che non vengono digeriti dagli organi digestivi a causa della mancanza di segreti destinati alla decomposizione di proteine, carboidrati complessi o grassi;
  • processi infiammatori nei tessuti pancreatici, che hanno portato ad una diminuzione della sua attività funzionale (se questo organo cessa di sintetizzare una quantità sufficiente di enzimi, poi in un adulto, invece di feci, escono muco e una quantità molto piccola di feci);
  • stipsi prolungata e impossibilità fisica di eseguire l'atto di defecazione a causa della consistenza delle feci troppo spessa;
  • una dieta malformata, quando il menu di una persona è dominato da prodotti e piatti preparati sulla base, caratterizzati da una struttura ruvida, così come un gran numero di composti proteici (a rischio sono le persone che preferiscono grandi porzioni di carne, legumi, prodotti da forno e pasticceria);
  • abuso di forti bevande alcoliche, che provocano processi atrofici negli organi del tratto gastrointestinale e interrompono il loro lavoro abituale;
  • entrare nella cavità intestinale di un'infezione batterica, virale o fungina, quando i sintomi della malattia sono molto simili all'avvelenamento da cibo (molto spesso le cause di diarrea con muco in un adulto sono Giardia e i microrganismi Gram-negativi più semplici che sono penetrati nel corpo insieme a cibo di scarsa qualità, acqua cruda o mani sporche );
  • dysbacteriosis intestinale con la predominanza della microflora patogena su batteri benefici, il cui scopo è quello di promuovere il ciclo digestivo (in questi casi è possibile osservare le feci con muco denso bianco, che oltre a questo ha anche un odore sgradevole o odore acre con una consistenza schiumosa).

Queste sono le principali e più comuni cause di muco nell'intestino, che si trovano più spesso nella pratica medica. Pertanto, nel caso del trattamento di un adulto per l'aiuto con i sintomi corrispondenti, il medico generico o gastroenterologo che esamina il paziente prima controlla il fattore della presenza delle patologie sopra elencate.

Quale medico contattare e quali test superare?

Dopo che il medico generico o il gastroenterologo ha condotto un esame primario della salute del paziente, eseguito la palpazione addominale, presentato reclami alla cartella clinica del paziente, decide la nomina dei seguenti tipi di test e di tali procedure diagnostiche:

  • analisi del sangue clinico (livello di zucchero, il rapporto tra le principali cellule che sono attivamente coinvolte nei processi metabolici);
  • urina del mattino, che si arrende a stomaco vuoto e mostra la possibile presenza di un processo infiammatorio nel corpo;
  • Ultrasonografia di organi situati nella cavità addominale (uno specialista esamina lo stato dei tessuti del pancreas, del fegato, della cistifellea, dell'intestino, dello stomaco, del duodeno);
  • vengono forniti campioni fecali per coltura batterica della loro composizione;
  • le sbavature vengono prelevate dalle pareti dell'ano per analizzare l'eventuale presenza di uova di elminto, che spesso formano anche muco sulle feci;
  • endoscopia intestinale (una sonda speciale è inserita nell'ano, che è avanzato nella cavità di questo organo di digestione, dove esaminano la sua cavità con la rilevazione di possibili patologie).

A seconda della presenza di sintomi concomitanti caratteristici di questo disturbo del tratto gastrointestinale, il medico curante, a sua discrezione, può prescrivere altri tipi di test per l'esame, oltre a test diagnostici.

Com'è il trattamento del muco nell'intestino (feci)?

Il processo di terapia si basa su ciò che serviva esattamente alla formazione di questo tipo di contenuto nelle masse fecali. Il più delle volte, i medici usano farmaci delle seguenti categorie:

  • capsule contenenti batteri benefici, se la causa della malattia era uno squilibrio della microflora;
  • farmaci antiparassitari destinati alla distruzione di vermi (i mezzi sono selezionati in base al tipo di vermi rilevati);
  • antistaminici che sopprimono una reazione allergica a un particolare tipo di cibo;
  • antibiotici, se la causa del disturbo delle feci è un'infezione intestinale, il cui ceppo è stato rilevato in base ai risultati di un esame di laboratorio sulle feci;
  • la formazione di una dieta speciale che contiene alimenti ad alta concentrazione di fibre (porridge di cereali, insalate di verdure fresche, frutta).

Di grande importanza per la stabilizzazione del lavoro del tubo digerente e l'eliminazione delle mucose nell'intestino è un rifiuto completo dell'uso di alcol e tabacco. I pasti dovrebbero essere frazionari quando una persona mangia 5-6 volte durante il giorno, ma in piccole porzioni.

http://doctorzkt.com/kishechnik/stul-so-slizyu-u-vzroslogo.html

Altri Articoli Su Vene Varicose

  • Trombofilia - che cos'è: diagnosi e trattamento
    Medici
    Il funzionamento alterato del sistema circolatorio causa lo sviluppo di patologie. Questo accade durante la trombofilia, quando, per vari motivi, la composizione del sangue cambia e il normale funzionamento del sistema circolatorio è disturbato.