in circa d i n a a

accumulo di liquidi nel tessuto sottocutaneo

• Accumulo di liquido nelle cavità e nei tessuti del corpo in alcune malattie

• malattia con un nome bagnato

• malattia con un nome bagnato

• eccesso di umidità nei tessuti corporei

• una forma di tossicosi tardiva

• diuretici contro di esso

• manifestazione di tossicosi tardiva

• accumulo di liquidi nei tessuti corporei

• poiché le persone chiamano malattie associate al gonfiore

http://scanwordhelper.ru/word/334536/0/2521472

Accumulo di liquidi nel tessuto sottocutaneo

Buona sera! Ciao, cari signore e signori! Venerdì! Nella trasmissione spettacolo capitale "Field of Dreams"! E come al solito, tra gli applausi dell'auditorium, invito tre giocatori allo studio. Ecco il compito di questo tour:

Analisi dell'incantesimo di risposta:

  • Prima lettera: in
  • La seconda lettera: o
  • Terza lettera: d
  • Quarta lettera: I
  • Quinta lettera: n
  • La sesta lettera: a
  • La settima lettera: a
http://pole-chudes-otvet.ru/skoplenie-zhidkosti-v-podkozhnoj-kletchatke

gonfiore

L'accumulo di liquidi nel tessuto sottocutaneo è una delle cause più comuni di pazienti che cercano aiuto medico. Con insorgenza acuta, aumento rapido o gravità significativa, spesso indicano la necessità di fornire cure di emergenza al paziente.

L'edema può essere generale e locale. Edema generale sulla localizzazione sono suddivisi in periferici e addominali (idrotorace, idropericardio, ascite) e si sviluppano a causa di malattie cardiache, reni, fegato, ipoproteinemia. L'edema locale è una genesi non infiammatoria (trasudata) e infiammatoria (essudata), nonché a causa di violazioni del flusso sanguigno o linfatico.

Nelle malattie del cuore, l'edema è una conseguenza di una violazione della contrattilità del miocardio e di una delle manifestazioni di insufficienza cardiaca, principalmente ventricolare destra. Nell'origine dell'edema cardiaco, il ruolo principale è svolto dal traboccamento delle vene della grande circolazione sanguigna con un aumento della pressione capillare idrostatica, ritenzione di sodio e acqua nei tessuti. Tale edema si trova solitamente simmetricamente nelle parti inferiori del corpo - sulle gambe, sulla parete addominale anteriore, nella parte bassa della schiena e nei pazienti costretti a letto - più spesso sul sacro, sulla schiena; la distribuzione dell'edema dovuta allo spostamento del fluido sotto l'azione della gravità.

Di solito, gli edemi sono combinati con la cianosi, tuttavia, appaiono più tardi e indicano scompenso più grave. Nello studio del cuore ha rivelato una patologia grossolana sotto forma di un difetto, cardiosclerosi, cuore polmonare. L'edema periferico nelle malattie cardiache è sempre combinato con un ingrossamento del fegato. La prevalenza di edema può essere uno degli indicatori del grado di scompenso. Edema esteso indica grave insufficienza circolatoria. L'edema significativo è spesso combinato con l'edema delle cavità - l'accumulo di liquido nelle cavità addominale (ascite) e pleurica (idrotorace). La combinazione di un edema enorme con edema delle cavità, cianosi, mancanza di respiro, posizione seduta forzata crea un tipo caratteristico di paziente gravemente malato con scompenso di attività cardiaca, spesso bisognoso di cure di emergenza e ricovero di emergenza. La nomina di glicosidi cardiaci, diuretici, vasodilatatori, dieta con restrizione del sale nella maggior parte dei casi dà un effetto immediato.

L'edema nelle malattie infiammatorie acute dei reni - la glomerulonefrite, che colpisce i glomeruli e l'apparato tubulare del nefrone, spesso inizia con il viso, afferra il busto, gli arti; la distribuzione dell'edema è determinata non dalla gravità, ma dalla friabilità del tessuto sottocutaneo.

L'edema epatico si sviluppa a seguito di disturbi nel sistema delle vene ventrali o nella cirrosi epatica. La storia rivela alcolismo, epatite o ittero, durante l'esame - ascite isolata o ascite in combinazione con edema periferico, splenomegalia, "vene varicose", palme epatiche, ginecomastia, sviluppo di collaterali venosi sulla parete addominale anteriore ("testa di medusa").

L'edema di solito accompagna la cachessia di varie origini: esaurimento del cancro, distrofia alimentare da malnutrizione. La ragione per lo sviluppo di edema è una significativa diminuzione del livello di proteine ​​nel plasma sanguigno (ipoproteinemia). L'edema ipoproteinemico ha una consistenza morbida, testovata; la pelle su di loro è diluita, trasparente. Se l'edema cachettico si sviluppa in una persona anziana con cardiosclerosi e enfisema polmonare, allora l'insufficienza cardiaca ha una certa importanza nella sua origine, tuttavia, una vigorosa terapia cardiaca e diuretica in questi casi ha un piccolo effetto e l'esame di solito rivela una neoplasia maligna.

Se l'edema cardiaco, renale e cachettico è solitamente simmetrico, l'edema causato da alterazioni del flusso ematico durante la trombosi venosa, compressione da infiltrati infiammatori o tumorali, è locale e, in base alla localizzazione del processo, cattura la gamba destra o sinistra. Tale edema unilaterale, che porta ad un aumento significativo del volume dell'arto, è spesso combinato con dolore e altri segni di infiammazione - febbre, arrossamento della pelle. L'assenza di epatomegalia aiuta a escludere l'insufficienza cardiaca come causa della sindrome edematosa. I pazienti con i sintomi indicati devono essere esaminati da un chirurgo. A volte è necessario ricoverarli urgentemente nel reparto chirurgico.

http://med-books.info/terapiya-anesteziologiya-intensivnaya/oteki-59206.html

Tipi di edema sottocutaneo e metodi per gestirli

Uno dei sintomi di molte malattie che le persone cercano aiuto medico è l'edema sotto lo strato superiore della pelle. Basta dire dove il gonfiore e il gonfiore sotto la pelle provengono da è impossibile a prima vista. Questa patologia richiede un attento esame.

Per combattere il difetto estetico e il disagio, viene prescritto un corso individuale di trattamento, che dipende dalle ragioni della sua insorgenza, dalla presenza delle malattie principali e associate, nonché dalle caratteristiche individuali dell'organismo.

Cos'è?

L'edema è chiamato l'accumulo di liquido nei tessuti molli. L'edema sottocutaneo è l'accumulo di liquido nello spazio extravascolare. Il liquido extracellulare nell'adulto normale è di circa l'8-10% e nel neonato due volte di più. La deviazione da questa norma è una patologia e richiede un trattamento.

Con una lesione locale, il fluido si accumula nel tessuto sottocutaneo in una certa area, ma c'è anche un edema comune del tessuto adiposo della pelle o come viene anche chiamato generalizzato.

Colpisce non solo i tessuti molli sotto la pelle, ma si estende anche ai muscoli e alle cavità del corpo, che contengono importanti organi vitali. Nel luogo di localizzazione, così come a causa della loro presenza, sono anche divisi in specie.

L'edema ipodermico dei grassi è diviso in generale e locale. A edema locale e locale della pelle includono.

Gonfiore infiammatorio. Colpiscono la cellulosa per via sottocutanea nella zona del naso, una parte separata del viso o della testa, sul collo, sull'area dei linfonodi, così come nella bocca. Molto spesso, l'infezione e l'infiammazione di un'area separata causano una reazione sulla pelle con lo sviluppo di edema specificamente in questa zona ed è il sintomo principale della malattia.

Impatto meccanico Lesioni, lividi, asfissia causano gonfiore di qualsiasi parte del tronco e delle estremità. Tale edema del tessuto adiposo è accompagnato da danni ai tessuti molli, e diventa anche una causa diretta di gonfiore del tessuto sottocutaneo.

Il danno vascolare e l'emorragia portano ad un aumento del volume dell'area interessata e sembrano anche edemi. Spesso, l'edema meccanico è localizzato sul collo e sulle braccia e colpisce anche le gambe e il piede.

Malattie interne Insufficienza renale, malattie renali causano borse sotto gli occhi sul viso. Questi sono i primi segni di una grave insufficienza renale. Seguendo gli occhi, il gonfiore appare sul viso, sul collo o sui capelli della testa.

L'edema generale del tessuto adiposo è piuttosto comune e l'area della lesione complica la diagnosi e causa difficoltà nella prescrizione del trattamento. I principali tipi di edema generale dovrebbero essere attribuiti.

Quincke gonfiore. L'edema anafilattico interessa la pelle del viso, del collo o di altre parti del corpo. Succede all'improvviso ed è mortale per la vita. La causa dell'edema della fibra di solito diventa allergica al cibo, ai farmaci o ai prodotti chimici domestici.

Edema cardiaco Si verificano spesso, interessando diverse parti del corpo in una sola volta. Il lavoro alterato del muscolo cardiaco sconvolge l'equilibrio dei liquidi nello spazio e nei vasi extracellulari, che porta all'accumulo di liquido nel tessuto sottocutaneo. Grave gonfiore senza trattamento porta a lesioni cutanee, crepe e ulcere. Tale gonfiore è accompagnato da mancanza di respiro, malessere generale e dolore al petto.

Gonfiore nella linfostasi. La violazione del deflusso linfatico colpisce più spesso l'intestino o le navi in ​​esso. Questo fenomeno può essere cronico, congenito o acquisito, a causa di infezioni nel corpo, parassiti o comparsa di tumori nell'intestino.

Edema con sindrome premestruale. L'edema sistemico prima delle mestruazioni si verifica a causa di un aggiustamento ormonale del corpo e l'accumulo di liquidi nella pelle di cellulosa è un segno del normale funzionamento del corpo femminile e in assenza di ulteriori sintomi non richiede trattamento.

Edema in pazienti che ricevono farmaci. Un effetto collaterale dei farmaci ormonali e dei corticosteroidi è la ritenzione idrica e il gonfiore degli arti, del viso e del collo.

sintomi

Oltre al gonfiore visibile, il gonfiore della pelle accompagna una serie di sintomi importanti per la diagnosi e la diagnosi. I segni principali che accompagnano sempre il gonfiore possono essere distinti:

  • aumento di peso:
  • lucentezza della pelle;
  • arrossamento;
  • tensione della pelle;
  • tracce di tatto

Inoltre, quando l'edema a volte appare dolore e la temperatura corporea aumenta. In rari casi, soprattutto con sovrappeso, è impossibile edificare visivamente, quindi è necessario raccogliere una cronologia completa e non perdere altri sintomi.

diagnostica

L'edema non è considerato una malattia separata, ma solo un segno di un disturbo nascosto o il risultato di una malattia dei sistemi interni del corpo. Dopo l'ispezione visiva e la palpazione dell'edema, è possibile determinare la natura dell'edema del tessuto adiposo.

Sul collo per vedere segni di asfissia o palpazione del collo per rilevare i linfonodi ingrossati. Ispezionando gambe e piedi per lesioni e malattie nascoste per escludere disturbi dell'apparato muscolo-scheletrico.

Per scoprire la causa esatta dell'edema, è necessario completare un esame completo, che include:

  • analisi del sangue biochimica avanzata;
  • esame del sangue per gli ormoni tiroidei;
  • esame ecografico della cavità addominale;
  • palpazione della zona interessata;
  • elettrocardiogramma.

Se non ci sono deviazioni nella decifrazione dei principali indicatori, vengono selezionati altri studi fino a quando non viene scoperta la causa della patologia sottocutanea. Anche se dopo qualche tempo il gonfiore scompare, ciò non significa che non ci sia patologia. Poco dopo lei riappare.

Metodi di trattamento

Il regime di trattamento viene selezionato individualmente per ogni singolo caso, a seconda della causa del gonfiore.

Nelle malattie cardiovascolari

Di solito, in caso di edema cellulosico, provocato da insufficienza cardiaca, i sintomi di accompagnamento sotto forma di dispnea e cianosi inducono il paziente a cercare immediatamente aiuto.

In questo caso, i primi sintomi dovrebbero essere rimossi e il trattamento dovrebbe iniziare con l'assunzione di vasodilatatori cardiaci per compensare il ritmo cardiaco e i diuretici per ridurre il gonfiore. L'aderenza parallela a una dieta con restrizioni del sale da cucina accelera il processo di recupero.

Con insufficienza renale

In caso di malattie renali, l'edema è associato con l'incapacità dei reni di filtrare il fluido in modo tempestivo, il che provoca, sarà ritardato. In questo caso, il modo principale per combattere l'edema è prendere diuretici. Per il periodo di trattamento limitare l'assunzione di sale e controllare rigorosamente la quantità di liquido che si beve.

Con dilatazione venosa

Dopo l'esclusione dello scompenso cardiaco e la conferma della sindrome dell'edema come sintomo di lesioni venose.

A causa del rischio di coaguli di sangue, prima di tutto i farmaci che fluidificano il sangue vengono somministrati per via sottocutanea o endovenosa e il paziente viene preparato per un intervento chirurgico.

Le vene sporgenti si trovano solitamente nella parte posteriore della gamba e all'interno della coscia. La presenza minima di tessuto muscolare nella parte anteriore della parte inferiore della gamba aiuta a trattare le vene varicose nella fase iniziale.

Con ferite e lividi

Fratture, lividi e altre lesioni portano a un processo infiammatorio nei tessuti molli. Questo tipo di gonfiore passerà solo dopo il ripristino del tessuto adiposo e la completa guarigione del danno.

Poiché tale trattamento non esiste, ci sono solo farmaci per ridurre il dolore, il disagio e i mezzi per accelerare la rigenerazione della pelle. Non è necessario impegnarsi in auto-trattamento per eventuali segni di gonfiore, è meglio contattare immediatamente uno specialista.

http://pro-oteki.ru/vidy/podkozhnye

Accumulo di liquidi nei tessuti

Quando si verifica un edema dei tessuti molli, vale la pena prestare attenzione. Questo sintomo indica la presenza di alcuni problemi nel corpo. Spesso la condizione è causata da disturbi nel lavoro di organi e sistemi vitali. L'accumulo di liquido nei tessuti molli o nel tessuto sottocutaneo può essere causato da un drenaggio linfatico compromesso, nel qual caso viene chiamato linfedema.

Tipi di edema tissutale

L'edema sottocutaneo di tessuto grasso è solitamente classificato in vari modi. Molto dipende dalla causa dello stato e dalla fase del suo sviluppo. Per differenziare il gonfiore dovrà chiarire la causa della sua insorgenza. La seguente classificazione è generalmente accettata:

Le formazioni tumorali per edema sono irrilevanti, ma possono avere sintomi simili. I tumori si verificano per vari motivi, possono essere benigni o maligni.

cause di

L'accumulo di liquido nello spazio interstiziale si verifica per vari motivi. Nella lista dei fattori provocanti vale la pena scrivere:

  1. Lesioni e danni a varie parti del corpo.
  2. Malattie del cuore, sistema urinario, vasi sanguigni.
  3. Violazione del linfodrenaggio o significativa difficoltà dei processi.
  4. Esercizio fisico intenso, spremitura sistematica dei tessuti.

In caso di lesioni, compressione prolungata, il deflusso della linfa e della nutrizione è disturbato, il ripristino dei processi naturali contribuirà a ridurre la gravità dei sintomi spiacevoli.

Il gonfiore di tutto il corpo dovrebbe essere percepito come un segno della presenza di problemi nel lavoro dei reni e del cuore. In questo caso, ci sono altri sintomi che indicano la presenza di insufficienza cardiaca o renale.

Anche l'edema intercellulare o il linfedema si verificano durante uno sforzo fisico eccessivo e riguardano anche persone che hanno subito radioterapia.

Attenzione! Contatto con allergeni, alcuni farmaci, reagenti - tutto questo può causare edema.

L'edema è anche considerato un tipo di edema, è caratterizzato dall'accumulo di liquido nello scroto di un neonato, che è considerato normale.

C'è un edema del cervello, si chiama idrocefalo. Se l'accumulo di liquido nel cervello passa con un'alta pressione intracranica, allora la persona ha bisogno di cure mediche di emergenza. Altrimenti, una scopa probabilità di morte.

sintomi

Il sintomo principale è il gonfiore della pelle e il gonfiore dei tessuti molli. La condizione tende a progredire, il che significa un aumento dell'area interessata.

La pelle nella zona di crepe dell'edema può causare dolore severo, mobilità ridotta degli arti.

I sintomi sono vari, dipendono dalla causa del problema, spesso la persona si sente peggio, la temperatura corporea aumenta. È preoccupato per eccessiva sudorazione, disturbi del ritmo cardiaco.

Come rimuovere il gonfiore

Per ridurre il ricorso al gonfiore a vari metodi. È possibile utilizzare pomate, prendere diuretici e farmaci in grado di normalizzare il flusso della linfa.

Cosa contribuirà a rimuovere il gonfiore:

  • Utilizzare un impacco freddo: applicare ghiaccio per 5-10 minuti sulla zona danneggiata del corpo, ripetere la procedura più volte.
  • Applicare sulla pelle nell'area del gonfiore eparinico unguento, normalizza il deflusso del fluido.
  • La ginnastica medica e il massaggio aiutano bene, se lo sforzo fisico è la causa dell'edema, cerca di allungare l'arto con le mani e poi abbassalo in acqua fredda per alcuni minuti.
  • Limitare la quantità di fluido consumato o assumere diuretici. Questo metodo è buono se la causa del gonfiore è un fallimento dei reni.
  • Quando la causa dell'infiammazione ricorre all'uso di farmaci antibatterici. Gli antibiotici hanno prescritto un corso, non è necessario interrompere.
  • Indossare biancheria intima da compressione ti aiuterà, ma solo se ci sono problemi con le vene.
  • Quando la causa di una reazione allergica per rimuovere i sintomi, è possibile utilizzare antistaminici.

Nei casi gravi o quando si tratta di infiammazione interna con formazione di educazione purulenta, solo la chirurgia può aiutare il paziente, viene effettuata dopo la diagnosi e un ciclo di terapia conservativa.

Se entro 3 giorni il gonfiore non si attenua, la sua area aumenta e le misure adottate non portano il risultato desiderato, quindi è necessario consultare un medico. Se la dinamica viene osservata durante il giorno o è di natura reattiva (i sintomi stanno aumentando rapidamente), vale la pena contattare un istituto medico il prima possibile per chiedere aiuto.

http://vseoteki.ru/telo/otek-myagkih-tkanej.html

Accumuli di liquidi: cause e soluzioni

Accumuli di liquidi: cause e soluzioni

L'accumulo di liquidi nel corpo (edema) è un problema che molti affrontano. In tali casi non è sempre giustificato concludere che la malattia sia presente, ma questo fenomeno, ovviamente, non si applica nemmeno alle reazioni corporee sane. Pertanto, con la comparsa di edema, è necessaria un'azione. Spiegheremo perché l'edema si verifica e come liberarsene più velocemente.

L'edema può innescare la debolezza dell'organo.

L'accumulo di liquidi o gonfiore si verifica quando l'acqua esce dal sangue o dai vasi linfatici e si raccoglie nelle regioni adiacenti del corpo. L'edema è solo un sintomo causato sempre da una malattia.

Molto spesso, il gonfiore appare sulle gambe: le gambe diventano spesse e pesanti. Inoltre, i piedi e le caviglie sono spesso gonfie. Le mani e il viso possono anche aumentare notevolmente a causa dell'accumulo di liquidi.

Nelle calde giornate estive, a causa dell'alta temperatura dell'aria, il sangue nel corpo può diventare più spesso, il che rende le gambe pesanti e i piedi leggermente gonfiati. Questo fenomeno non si gonfia, perché quando la temperatura diminuisce, scompare così rapidamente come è apparso.

Tu stesso puoi scoprire se il gonfiore è causato da gonfiore: per farlo, premi il dito sulla pelle nella zona del tumore. Se è edema, si forma una depressione visibile dalla pressione, che si livella solo lentamente.

Gli accumuli di liquidi nei tessuti sono spesso causati dalla debolezza degli organi. Se il gonfiore non passa, dovresti consultare un medico.

Edema a causa di insufficienza cardiaca

Quando il cuore è indebolito, la sua capacità di pompare sangue è disturbata e, di conseguenza, la pressione sanguigna diminuisce. Prima del cuore c'è ristagno di sangue. A causa di ciò, la pressione nelle vene aumenta e il plasma sanguigno (acqua) viene schiacciato attraverso il flusso sanguigno nel tessuto connettivo adiacente.

Se l'errore ha colpito la metà destra del cuore, l'acqua si accumula principalmente nelle gambe, nelle caviglie, nei piedi o nella cavità addominale. In caso di insufficienza delle cavità lasciate del cuore, i polmoni sono colpiti e si può sviluppare edema polmonare potenzialmente letale.

I suoi sintomi respirano sibilante, dispnea aggravata, labbra e pelle blu. Se l'acqua si accumula nei polmoni, è necessaria assistenza medica immediata.

Edema a causa di insufficienza renale

La compromissione della funzione renale porta, tra le altre cose, al fatto che i reni non sono in grado di produrre abbastanza urina. Di conseguenza, meno acqua viene escreta dal corpo di quanto sia necessario, il che può portare all'accumulo di liquidi in tutto il corpo.

A causa della funzione renale limitata, meno veleni vengono escreti nelle urine. Per proteggere il corpo, le sostanze tossiche vengono inviate al tessuto connettivo o legate a una soluzione acquosa che porta anche all'accumulo di acqua.

Se l'indebolimento dei reni è dovuto al loro danno, il sistema di filtrazione renale smette di funzionare come richiesto. Ciò significa che le sostanze necessarie che devono essere trattenute da piccoli corpi renali entrano anche nelle urine.

Queste sostanze sono principalmente proteine. In particolare, una grande quantità di albumina viene escreta nelle urine, che rappresenta circa il 60% delle proteine ​​disciolte nel plasma sanguigno.

In un corpo sano, l'albumina mantiene il livello necessario di acqua nel sangue. Con la mancanza di questa importante proteina, la pressione osmotica nei vasi sanguigni cambia e l'acqua da essi penetra nel tessuto adiacente.

Vengono formati edemi, la cui scala dipende dall'entità della perdita di proteine. Più proteine ​​vengono espulse dal corpo, più evidente è il gonfiore.

Rene debole si rivela un forte gonfiore delle palpebre o dell'intero volto. Di solito questi fenomeni si sviluppano durante la notte e si notano facilmente al mattino. Durante il giorno, il gonfiore scende nelle gambe.

Per la prevenzione dell'insufficienza renale sono state sviluppate speciali misure globali che sono alla vostra portata.

Edema a causa di vene deboli

La malattia venosa può contribuire all'accumulo di acqua in tutto il corpo. A seconda di dove si verifica la stasi venosa, può verificarsi edema.

A causa del ristagno del sangue nella vena, la pressione sulle pareti dei vasi sanguigni sale così tanto che il plasma viene spostato in tessuti adiacenti e si accumula in essi. Soprattutto spesso questo si verifica in quei pazienti in cui le pareti delle vene hanno perso sufficiente flessibilità e stabilità.

Il ristagno può essere causato da piccoli coaguli di sangue (coaguli di sangue) che ostruiscono o addirittura bloccano la nave. La trombosi si sviluppa, principalmente nelle vene profonde delle gambe o nelle vene del bacino, e si formano grandi accumuli di acqua.

La funzione alterata delle valvole venose provoca anche la stasi del sangue. La funzione delle valvole è che il sangue, nonostante la forza di attrazione, sale dalle gambe verso l'alto, verso il cuore, e non rimane nelle gambe.

Se le valvole non si chiudono come dovrebbero, il movimento del sangue viene disturbato e ristagna nella parte inferiore della gamba e del piede. Il plasma è schiacciato nei tessuti adiacenti e si accumula in essi.

Edema dovuto a fegato debole

Se, a causa della malattia, una parte delle cellule epatiche viene distrutta (ad esempio, in caso di cirrosi), tra l'altro, non può produrre abbastanza proteine.

C'è una carenza di una proteina importante nell'albumina del sangue, che regola il contenuto di acqua nei vasi sanguigni.

Quando la concentrazione di albumina nel sangue nel tessuto ottiene troppa acqua e si accumula nei tessuti.

Edema dovuto alla debolezza del sistema linfatico

Il linfedema si verifica quando il deflusso del fluido filtrato viene disturbato nel sistema linfatico. Esistono due tipi di linfedema: disfunzione congenita del sistema linfatico (flusso linfatico primario) e acquisito (flusso linfatico secondario).

Nel primo caso, il corpo manca di vasi linfatici, oppure sono troppo stretti o troppo larghi. A volte questa malattia si fa sentire alla nascita, a volte si manifesta solo durante la pubertà.

All'inizio, l'acqua di solito si accumula in una sola gamba. Successivamente, la seconda gamba si gonfia e quindi altre parti del corpo.

Il flusso linfatico secondario è più comune. Può verificarsi a causa della vasta distruzione dei tessuti molli a seguito di gravi lesioni o infiammazioni. Quindi il liquido linfatico ristagna nelle aree circostanti e si forma edema.

Tuttavia, il linfedema particolarmente frequente di questo tipo compare dopo un intervento chirurgico al seno con asportazione dei linfonodi ascellari. All'inizio, l'acqua si accumula solo nella zona della spalla (fino al gomito). Nei casi più gravi, l'edema copre l'intero braccio, inclusa la mano.

Il linfedema può verificarsi anche dopo la rimozione chirurgica di un gran numero di linfonodi in pazienti con cancro dell'utero o della cervice. In questo caso, le gambe si gonfiano.

La radioterapia, che viene spesso utilizzata per i tumori in aggiunta al trattamento medico o alla chirurgia, aumenta il rischio di linfedema. Allo stesso tempo, i vasi linfatici sono spesso danneggiati, l'irradiazione può influenzare le vie del flusso linfatico. Di conseguenza, il liquido linfatico ristagna, penetra nei tessuti e l'acqua si accumula in essi.

Quale trattamento viene usato per l'edema?

L'accumulo di acqua causato da grave debolezza del cuore, dei reni o del fegato, di solito viene trattato solo con farmaci.

Assegna diuretici (diuretici), che sono divisi in 4 gruppi. Il meccanismo di funzionamento e la forza dell'effetto sono diversi. Ma il principio di azione è in definitiva lo stesso. I diuretici stimolano l'escrezione di acqua e sali dal corpo attraverso i reni.

Se il gonfiore è causato da vene deboli, le calze a compressione o le bende vengono utilizzate per prime. Solo per edema grave vengono prescritti ulteriori farmaci disidratanti.

Le medicine non possono essere prese costantemente

In linea di principio, è necessario il trattamento farmacologico nei casi più gravi. Naturalmente, parallelamente a questa disidratazione, dovrebbero essere prese misure contro la malattia originale, che ha provocato la debolezza dell'organo corrispondente.

Tuttavia, la disidratazione con l'aiuto di preparazioni speciali dovrebbe essere effettuata solo per un periodo di tempo limitato, poiché i diuretici influenzano seriamente l'equilibrio elettrolitico dell'acqua e quindi possono avere molti effetti collaterali.

Violazione del ritmo cardiaco, diminuzione della vista e confusione sono solo alcune delle cose negative che tali farmaci possono causare.

Evita le carenze minerali.

A causa della grave disidratazione causata dall'assunzione di diuretici, i minerali e le vitamine vitali vengono automaticamente rimossi dal corpo. C'è una carenza di sostanze necessarie che, a sua volta, provoca altre malattie.

Pertanto, è molto importante affrontare questa carenza. Per fare questo, è necessario organizzare una dieta sana, ricca di elementi benefici e assumere regolarmente preparazioni naturali (anziché sintetiche) con vitamine e minerali.

I diuretici non sono prescritti per il linfedema.

Il linfedema è l'unico tipo di edema che non viene trattato con farmaci. Il fatto è che il fluido linfatico è molto saturo di proteine.

Le proteine, in primo luogo, legano l'acqua e in secondo luogo sono resistenti ai diuretici. Ciò significa che non vengono eliminati dal corpo durante l'assunzione di medicinali disidratanti.

Se, tuttavia, vengono prescritti tali farmaci, entra in gioco la capacità delle proteine ​​di legare l'acqua. Per compensare la mancanza di acqua, la prendono dal fluido extracellulare, il che rende impossibile il successo della terapia.

Pertanto, le principali misure terapeutiche per il drenaggio linfatico sono il drenaggio linfatico manuale, che stimola l'escrezione attiva delle proteine, in combinazione con la meccanoterapia e la terapia compressiva (calze compressive).

Accumulo di acqua a causa della mancanza di attività motoria

Gli accumuli di liquidi possono verificarsi non solo a causa della debolezza dei singoli organi. Coloro che siedono a lungo o si alzano e si muovono un po ', possono sviluppare malattie delle vene, aumentando significativamente il rischio di accumulo di liquidi.

Il nostro consiglio: riempi la tua vita con l'attività fisica. Per questo, non è necessario acquistare una carta presso il centro fitness più vicino. Fare jogging o camminare regolarmente, esercizi su un trampolino, yoga e altre opzioni per l'attività fisica leggera sono abbastanza in grado di ridurre il carico sulle vene esauste e contemporaneamente rafforzarle.

Accumulo di acqua a causa della dominanza di estrogeni

Uno squilibrio ormonale, in cui c'è molto più estrogeno del progesterone, può anche causare edema. Le donne spesso affrontano questo problema poco prima delle mestruazioni o prima dell'inizio della menopausa.

Gli accumuli di liquidi si formano principalmente nella cavità addominale. Anche dita, piedi e mani possono gonfiarsi. L'edema a volte appare anche sul viso.

Il nostro consiglio: se sospetti uno squilibrio ormonale, prendi il tuo test ormonale. Anche un semplice test della saliva può dare informazioni sul tuo stato ormonale.

Accumulo di liquidi a causa dell'aumento dell'apporto di proteine ​​e sale

Il cibo salato contribuisce all'accumulo di acqua nel corpo, poiché il sale lega attivamente l'acqua. Lo stesso vale per i cibi ricchi di proteine.

Un problema particolarmente serio in questo contesto è il consumo di salsicce e formaggi oggi molto diffuso, poiché senza una buona quantità di sale tali prodotti sono solitamente immangiabili. Tutte le varietà di salsicce e formaggi contengono molto sale. Anche la carne diventa gustosa solo se è ben salata.

La combinazione di grandi quantità di proteine ​​e sale è una delle cause più frequenti di accumulo di acqua nel corpo, NON associata a malattie.

In questi casi, prendere una pillola disidratante è completamente privo di significato. In ogni caso le proteine ​​rimarranno nel corpo e continueranno a legare l'acqua - lo sapete già.

Il nostro consiglio: invece di assumere farmaci disidratanti, cambia le tue abitudini alimentari. Astenersi dal sale per un po 'e smettere di mangiare proteine ​​animali. Presto il tuo corpo non avrà una ragione per la formazione di edema.

Accumulo di acqua a causa dell'aumentata acidità

Un aumento del livello di acidità nel corpo è una predominanza molto forte di acidi rispetto agli alcali (minerali alcalini).

Gli alcali di solito neutralizzano gli acidi in eccesso e gli acidi vengono eliminati attraverso i reni. Ma ciò richiede un'adeguata fornitura di alcali.

Altrimenti, il corpo non ha altra scelta che legare gli acidi pericolosi con una soluzione acquosa per proteggere gli organi. Per fare questo, utilizzare fluido tissutale.

Più alto è il livello dell'acido, più acqua è richiesta. Il pericolo della comparsa di accumuli di acqua evidenti e (o) tangibili aumenta nella stessa misura.

Tuttavia, se la formazione di riserve idriche è una misura necessaria per proteggere gli organi del corpo, è sbagliato assumere medicinali per rimuovere quest'acqua dal corpo.

Il nostro consiglio: stabilire un aumento del livello di acidità nel corpo è semplice: puoi usare le strisce reattive per determinare il pH delle urine. Se mostrano un'elevata acidità, è necessario stabilire una dieta esclusivamente alcalina per un breve periodo e quindi procedere ad una dieta con un eccesso di alcali. Tuttavia, una misurazione non è sufficiente, è necessario tracciare la dinamica di questo indicatore.

Il decorso della rimozione degli acidi, condotto simultaneamente con un cambiamento nella dieta, accelererà il recupero dell'equilibrio acido-base. Questo corso contribuisce non solo alla purificazione del corpo da acidi nocivi, ma anche alla saturazione con minerali alcalini. Possono neutralizzare gli acidi legati a una soluzione acquosa e assicurare la loro escrezione attraverso i reni.

Alcuni programmi di trattamento includono bagni alcalini che stimolano l'escrezione degli acidi. Con l'aiuto di bagni alcalini, il tuo corpo può essere usato per la pulizia e la pelle è l'organo più grande del sistema escretore.

Tutte le misure per combattere l'accumulo di liquidi possono anche essere eseguite sotto forma di pulizia della linfa.

Rimozione del liquido mediante pulizia della linfa

Il programma di pulizia della linfa è progettato specificamente per il sistema del corpo, che in caso di accumulo di liquidi soffre di un blocco - ristagno linfatico. Stiamo parlando del sistema linfatico.

Piante medicinali contro l'accumulo di liquidi

All'interno di entrambi i corsi di trattamento, alcune piante medicinali possono offrire un buon servizio. Le piante che hanno un effetto positivo sul sistema linfatico attivano il flusso linfatico, supportano la funzionalità renale, aumentano la quantità di urina prodotta e quindi prevengono la formazione di accumuli di liquidi. Tali farmaci sono uniti dal nome comune "aquaretic".

Gli importanti vantaggi di disidratare i preparati a base di erbe rispetto ai diuretici convenzionali non si limitano al fatto che rimuovono il fluido in eccesso dal corpo. Questi preparati ricchi contengono anche minerali, che prevengono lo sviluppo di carenze minerali nel corpo quando i minerali vengono eliminati con l'acqua. Pertanto, la disidratazione con l'aiuto di rimedi erboristici, in contrasto con il trattamento farmacologico, non minaccia la demineralizzazione.

Un altro serio vantaggio di questi farmaci è un ampio spettro di azione. Non solo rimuovono l'acqua, ma allo stesso tempo, per esempio, attivano il sistema linfatico, riducono l'infiammazione, rafforzano il sistema immunitario e stimolano il flusso sanguigno o sostengono in altro modo il corpo e non hanno effetti collaterali negativi, come le medicine ordinarie.

13 piante efficaci nella lotta contro l'edema

Presentiamo alla vostra attenzione alcune piante che sono particolarmente ben collaudate nel trattamento degli accumuli di liquidi nel corpo.

Poiché hanno un effetto molto diverso e sono ampiamente usati, ci limiteremo solo a quelle proprietà che in un modo o nell'altro contribuiscono all'escrezione dell'acqua e al rafforzamento dei vasi sanguigni.

betulla

Esistono diversi tipi di betulle, ma nella lotta contro gli accumuli di liquidi, il più delle volte usano betulla (Betula pendula).

Il tè dalle foglie di betulla aumenta la quantità di urina prodotta da 5-6 volte. La betulla per il suo effetto diuretico e antinfiammatorio è stata a lungo utilizzata nel trattamento fitoterapico dell'edema.

Grazie a queste due proprietà, la betulla è ideale per il lavaggio delle vie urinarie, che è particolarmente indicata per l'infiammazione della vescica e dei reni.

Metodo di preparazione del tè

Versare una manciata di foglie di betulla fresca tritata finemente (o 2 g di foglie essiccate) con acqua bollente, coprire la tazza e lasciare fermentare per 10 minuti.

Questo tè è preferibile da bere fresco. Durante il giorno, si consiglia di bere 4 tazze di tè dalle foglie di betulla.

Nota: questo tè non deve essere bevuto se l'edema è causato da ridotta attività cardiaca o renale.

equiseto

Questa pianta contiene molto potassio e quindi stimola i reni. Di conseguenza, la quantità di urina prodotta aumenta in modo significativo, il che contribuisce automaticamente alla rimozione dell'acqua dal corpo.

Inoltre, nell'equiseto un sacco di silicio. Certo, è utile per tutto il corpo, ma in connessione con l'edema è importante prima di tutto che le pareti dei vasi sanguigni diventano più forti e più elastiche.

Metodo di preparazione del tè

Lancia 2 cucchiaini di equiseto in 250 ml di acqua bollente e lascia sul fuoco sotto un coperchio per 10 minuti. Quindi ridurre il calore e lasciare per altri 10 minuti. Dopo, prova.

In alternativa, puoi versare acqua bollente sopra l'equiseto e lasciarlo riposare sotto il coperchio per mezz'ora.

Per una pulizia ottimale dei reni, si consiglia di bere 2 litri al giorno per due o tre settimane.

Questo tè è utile anche per l'infiammazione dei reni, delle vie urinarie e della vescica.

Nota: questo tè non deve essere bevuto se l'edema è causato da ridotta attività cardiaca o renale.

Baffo di gatto (ortosiphon)

L'impianto ortosiphon proviene dall'Asia. Il nome "baffo di gatto" è associato alla forma dei suoi fiori.

Oltre a molti altri benefici per la salute, è un eccellente diuretico e, grazie al suo effetto antinfiammatorio e antimicrobico, è il più adatto per il lavaggio delle vie urinarie.

Le farmacie possono essere trovate in farmacia. Sotto forma di tè pronto, è noto come "tè indiano per rafforzare la vescica e i reni" e "tè giavanese".

Metodo di preparazione del tè

Versare 2 cucchiaini di foglie secche tritate con acqua bollente in una tazza. Dopo 15 minuti, filtrare il brodo. Durante il giorno, puoi bere 4-5 tazze di questo tè.

Nota: questo tè non deve essere bevuto se l'edema è causato da ridotta attività cardiaca o renale.

dente di leone

Il dente di leone è un ottimo agente di ringiovanimento per tutto il corpo, ma è particolarmente utile per il tessuto connettivo, il fegato e i reni.

Questa pianta è nota per il suo effetto diuretico e la sua capacità di purificare il sangue, che è principalmente dovuto al suo alto contenuto di potassio.

Dal momento che il dente di leone aumenta significativamente l'attività del fegato e dei reni e allo stesso tempo stimola l'eliminazione intensiva di liquidi, un corso di 2-3 mesi di questo farmaco è l'ideale.

Per la preparazione del tè, le radici del dente di leone sono in primo luogo idonee, poiché la concentrazione di sostanze attive in esse è superiore a quella delle foglie.

Nota: questo tè non deve essere bevuto se l'edema è causato da ridotta attività cardiaca o renale.

Metodo di preparazione del tè

Immergere 2 cucchiaini di radice di dente di leone essiccato in una tazza di acqua fredda durante la notte. Il giorno dopo porta il tè a ebollizione, poi scolati. Durante il giorno dovresti bere da uno a un litro e mezzo di questo tè.

In alternativa, puoi versare 2 cucchiaini di foglie tagliate con acqua fredda, scaldare e far bollire per 1 minuto. Quindi togliere dal fuoco e filtrare dopo 10 minuti.

ortica

L'ortica, come il dente di leone, è una pianta molto utile. Nella lotta contro l'edema, attiva la produzione di urina e accelera la sua escrezione.

A causa dell'effetto diuretico e anti-infiammatorio, l'ortica previene il verificarsi di edema e contribuisce alla loro eliminazione.

Metodo di preparazione del tè

Per fare il tè, puoi usare sia le foglie di ortica che le sue radici (in cui ci sono più sostanze nutritive).

Un litro di tè richiede 8 cucchiaini di foglie fresche tagliate o secche. Dovrebbero essere versati con acqua bollente, dopo 10 minuti, filtrare e il tè è pronto. Bevi tutto il giorno.

Per preparare il tè alla radice, versare 6 g di radice di ortica con 1 l di acqua, chiudere e scaldare sul fuoco. Lasciare bollire il tè per 1 minuto, quindi spegnere la stufa e lasciarla fermentare per 10 minuti. Dopo questo, filtrare l'infuso e bere durante il giorno.

Nota: questo tè non deve essere bevuto se l'edema è causato da ridotta attività cardiaca o renale.

Affluente medicinale

Il trifoglio medicinale colpisce principalmente le vene. Aumenta la resilienza di tutte le navi alle malattie e, inoltre, impedisce un aumento della permeabilità capillare, quindi non rilascia acqua dalle navi.

Questa pianta viene utilizzata per la gravità e il gonfiore delle vene, le vene varicose, le emorroidi, l'infiammazione delle vene e il ristagno della linfa.

Il meliloto contiene una grande quantità di cumarina, che, in combinazione con molte sostanze vegetali secondarie, favorisce l'espansione delle vene e riduce la permeabilità dei vasi sanguigni. Questo migliora l'afflusso di sangue a tutto il corpo e riduce il rischio di edema.

Metodo di preparazione del tè

Versare 8 cucchiaini di piante fresche o secche tritate con 1 litro d'acqua bollente. Dopo circa 10 minuti, puoi filtrare il tè e poi berlo per tutto il giorno.

Nota: il trifoglio diluisce il sangue e pertanto è controindicato per coloro che stanno già assumendo farmaci per fluidificare il sangue (Markumar, aspirina, ecc.).

Ippocastano

L'ippocastano viene anche usato soprattutto quando ci sono problemi con le vene. Questa pianta migliora il flusso sanguigno vascolare, riduce la tendenza alle vene varicose e l'infiammazione delle vene. Inoltre, aumenta la densità dei vasi sanguigni e il fluido non può sfuggire attraverso di essi nei tessuti.

Ippocastano stabilizza la pressione sanguigna nei vasi, allevia il gonfiore, rafforza le vene e stimola il flusso di sangue venoso.

Metodo di preparazione del tè

Versa mezzo cucchiaino di fiori secchi di ippocastano con una tazza di acqua calda e lascia fermentare per 5 minuti. Durante il giorno, puoi bere (a intervalli) 3 tazze di questo tè.

Soprattutto spesso ippocastano viene utilizzato esternamente sotto forma di tintura, unguento o gel.

Ago spinoso

L'ago spinoso è molto efficace nel far fronte a qualsiasi rottura delle vene. Le sostanze contenute in questa pianta stimolano le cellule muscolari nelle pareti delle vene e quindi aumentano la loro elasticità. Inoltre, Iglitsa riduce la permeabilità dei vasi sanguigni e, di conseguenza, passa meno acqua attraverso di essi.

Iglitsa aumenta anche l'attività dei vasi linfatici, che assicura una rapida rimozione dell'acqua accumulata.

Il nostro consiglio: per coloro che sono sensibili alla ippocastano, l'ago pungente è un'alternativa eccellente.

Bere molta acqua durante il corso di disidratazione.

Ricorda che con qualsiasi metodo di disidratazione, il tuo corpo perde una grande quantità di fluido tissutale. Per compensare queste perdite, assicurarsi di bere circa 2,5 litri di acqua non gassata (indipendentemente dalle altre bevande).

Farmaci finiti

Le farmacie e i negozi specializzati offrono numerose miscele di diverse piante che rimuovono l'acqua dal corpo e rafforzano i vasi sanguigni.

Sono venduti sotto forma di prodotti finiti: si tratta di tinture, capsule, integratori alimentari, unguenti e gel.

Per combattere l'accumulo di liquidi nei tessuti, è possibile trovare farmaci da banco preparati con ingredienti a base di erbe in farmacia. Consultare un farmacista su di loro.

Che altro si può fare contro l'edema

Ecco alcuni suggerimenti su come rafforzare ulteriormente i vasi sanguigni e il tessuto connettivo:

  • metti le gambe in alto (il più spesso possibile),
  • camminare a piedi nudi nella rugiada e nella neve (ad ogni occasione),
  • fare una doccia fredda ogni giorno
  • fai esercizi speciali ogni giorno per rinforzare le vene (alternativamente camminando sulle dita dei piedi e sui talloni, ruotando le gambe ("bicicletta"), sdraiandoti sulla schiena, ecc.),
  • picchietta i piedi ogni giorno verso l'alto
  • fare bagni caldi alcalini (38 ° C) per rimuovere gli acidi,
  • indossare calze alcaline durante la notte,
  • se il gonfiore è causato dall'infiammazione, fare impacchi o impacchi di freddo.

conclusione

Puoi fare in modo indipendente una serie di passaggi per rafforzare le vene, attivare il flusso linfatico e quindi eliminare gli accumuli di acqua. Ma prima dell'autoterapia, assicurati di consultare un terapeuta per scoprire la causa del problema.

Se l'edema è attivato dalla debolezza di qualsiasi organo, i metodi raccomandati possono essere utilizzati solo come ulteriori misure terapeutiche, inoltre, dopo aver consultato un medico.

Forse noterete che le piante che abbiamo menzionato hanno un effetto disidratante, aiutano non solo contro l'edema, ma anche contro molte altre malattie causate da un aumento del livello di acidità nel corpo. Questi includono malattie associate a processi infiammatori.

In tutti questi casi, è importante che gli acidi che creano il carico sul corpo, il più presto possibile escreto nelle urine. Allora i diuretici e i farmaci anti-infiammatori, così come i farmaci che stimolano il sistema linfatico, torneranno utili.

http://privatemedicalclub.com/skopleniya-zhidkosti-prichiny-i-reshenie-problemy

Edema cause e trattamento | Come rimuovere il gonfiore a casa

L'accumulo di liquidi nel tessuto sottocutaneo è una delle cause più comuni di pazienti che cercano aiuto medico. Gli edemi indicano spesso la necessità di cure di emergenza. Quali sono le loro cause? Come rimuovere il gonfiore a casa? Scopriamolo.

Cause di edema

Gli edemi rappresentano un eccessivo accumulo di liquido nei tessuti del corpo umano, tessuto sottocutaneo. Possono essere generali e locali. La localizzazione generale di edema è suddivisa in periferico e addominale (idrotorace, idropericardio, ascite.) La causa dell'accumulo di liquidi di questo tipo è

  • malattie cardiache,
  • i reni,
  • il fegato
  • ipoproteinemia.

L'edema può verificarsi in caso di cirrosi epatica, digiuno o patologia della gravidanza. Le complicanze sono anche genesi non infiammatoria (trasudata) e infiammatoria (essudato). Inoltre, la causa di edema delle specie locali sono le violazioni del flusso di sangue o linfa.

Fattori cardiologici di edema

Nelle malattie del cuore, il gonfiore è una conseguenza di una violazione della contrattilità miocardica e di una delle manifestazioni di insufficienza cardiaca, principalmente ventricolare destra. La causa di edema cardiaco è principalmente il traboccamento delle vene della circolazione sanguigna con un aumento della pressione capillare idrostatica, ritenzione di sodio e acqua nei tessuti.

Tale edema si trova solitamente simmetricamente nelle parti inferiori del corpo - sulle gambe, sulla parete addominale anteriore, nella parte bassa della schiena e nei pazienti costretti a letto - più spesso sul sacro, sulla schiena; la distribuzione dell'edema dovuta allo spostamento del fluido sotto l'azione della gravità.

Di solito, il gonfiore è combinato con la cianosi, tuttavia, appaiono più tardi e indicano scompenso più grave. Nello studio del cuore ha rivelato una patologia grossolana sotto forma di un difetto, cardiosclerosi, cuore polmonare. L'edema periferico nelle malattie cardiache è sempre combinato con un ingrossamento del fegato.

La prevalenza della patologia può essere uno degli indicatori del grado di scompenso. Edema esteso indica grave insufficienza circolatoria. Edema significativo a causa di problemi cardiaci è spesso combinato con edema delle cavità - accumulo di liquido nelle cavità addominale (ascite) e pleurico (idrotorace).

Cause renali di gonfiore

L'edema nelle malattie infiammatorie acute dei reni - la glomerulonefrite, che colpisce i glomeruli e l'apparato tubulare del nefrone, spesso inizia con il viso, afferra il corpo, le membra. La distribuzione di edemi a causa di problemi renali non è determinata dalla gravità, ma dalla scioltezza del tessuto sottocutaneo. L'edema dovuto a problemi ai reni può svilupparsi in modo acuto. In contrasto con l'edema del cuore bluastro nell'edema renale, la pelle è pallida. L'edema renale può essere denso (con nefrite) o sciolto, testovaty (con sindrome nefrosica). L'origine dell'edema renale è associata ad un aumento della permeabilità capillare e ad una diminuzione del contenuto proteico, in particolare delle sue frazioni di albumina, nel plasma sanguigno. L'edema renale è spesso associato a ipertensione arteriosa acuta e disturbi del mal di testa agonizzante, oliguria, ematuria, a seguito delle quali l'urina può avere l'aspetto di un eccesso di carne.

Una caratteristica dell'edema dovuta a problemi renali è la loro localizzazione in aree dove c'è molto tessuto adiposo sottocutaneo grasso (ad esempio, nelle vene). Il periodo di crescita dell'edema di origine renale è accompagnato da oliguria.

Fonti epatiche di edema

L'edema epatico si sviluppa a seguito di disturbi nel sistema delle vene ventrali o nella cirrosi epatica. Le cause di questo tipo di gonfiore comprendono alcolismo, epatite o ittero. All'esame, vengono rilevate ascite isolate o ascite in combinazione con edema periferico, splenomegalia, "asterischi vascolari", palme epatiche, ginecomastia, sviluppo di collaterali venosi sulla parete addominale anteriore ("testa di medusa").

Gonfiore a causa di problemi al fegato di solito accompagna la cachessia di varie origini - esaurimento del cancro, distrofia alimentare da malnutrizione.

La ragione per lo sviluppo di edema è una significativa diminuzione del livello di proteine ​​nel plasma sanguigno (ipoproteinemia). L'edema ipoproteinemico ha una consistenza morbida, testovata; la pelle su di loro è diluita, trasparente.

Se l'edema cachettico si sviluppa in una persona anziana con cardiosclerosi ed enfisema polmonare, allora l'insufficienza cardiaca ha una certa importanza nella sua origine, tuttavia, un intenso trattamento cardiaco e diuretico dell'edema in questi casi ha un piccolo effetto e la malignità viene solitamente rilevata durante l'esame.

Edema venoso e loro natura

Se l'edema cardiaco, renale e cachettico è solitamente simmetrico, l'edema dovuto a violazioni del flusso di sangue nella trombosi venosa, compressione da infiltrati infiammatori o tumorali, è locale e, in base alla localizzazione del processo, cattura la gamba destra o sinistra. Tale edema unilaterale, che porta ad un aumento significativo del volume dell'arto, è spesso combinato con dolore e altri segni di infiammazione - febbre, arrossamento della pelle.

Infiammazione come causa di gonfiore

I processi infiammatori sono spesso accompagnati da edema. Il principio dell'edema durante l'infiammazione è il seguente: l'infiammazione favorisce la formazione di spazi tra le cellule dell'endotelio, in cui vengono raccolte le frazioni proteiche e il fluido (acqua e fluido linfatico). Un esempio di edema nell'infiammazione può essere il gonfiore della regione cervicale dovuto al processo infiammatorio nei linfonodi cervicali.

Nel meccanismo di edema dovuto all'infiammazione, un ruolo importante è giocato dall'aumento della permeabilità delle pareti dei vasi capillari sotto l'influenza di istamina e altre sostanze biologiche attive. Nel meccanismo dell'edema, un ruolo importante è dato al deflusso ostruito di sangue e fluido linfatico dall'area dell'infiammazione attraverso i vasi sanguigni e linfatici. La stagnazione porta alla penetrazione di linfa e sangue nei tessuti e nei muscoli, che contribuisce alla formazione di gonfiore.

L'edema a causa di infiammazione ha una funzione protettiva. Le proteine ​​che entrano nel fluido edematoso sono in grado di legarsi con sostanze tossiche e prodotti di decomposizione, che si formano nei tessuti infiammati, e di neutralizzarli. Pertanto, il fuoco infiammatorio è localizzato e non si estende all'intero organismo.

Infiammazione come causa di edema cervicale

Considerare gonfiore durante il processo infiammatorio nei linfonodi cervicali. Prima di tutto, è necessario scoprire la causa dell'edema, perché i linfonodi sono di grande importanza nel nostro corpo. Tra le cause di edema del collo possono essere:

una malattia infettiva come la parotite;

processi infiammatori nella cavità orale o negli organi respiratori;

http://www.astromeridian.ru/medicina/oteki.html

Altri Articoli Su Vene Varicose

  • Chirurgia cardiaca
    Prevenzione
    La chirurgia cardiaca è una sezione di medicina dedicata al trattamento chirurgico del cuore. Per le patologie del sistema cardiovascolare, un tale intervento è una misura estrema. I medici stanno cercando di ripristinare la salute del paziente senza un intervento chirurgico, ma in alcuni casi solo la chirurgia cardiaca può salvare il paziente.

Rapida defecazione con emorroidi è la chiave per l'assenza di dolore. Ma come andare in bagno per un sacco di emorroidi, se no?Le persone che soffrono di emorroidi, sono costantemente di fronte a un problema così delicato, come una defecazione dolorosa.