Dolore cardiaco: sintomi, diagnosi, cosa fare

L'autore dell'articolo: Nivelichuk Taras, capo del dipartimento di anestesiologia e terapia intensiva, esperienza lavorativa di 8 anni. Istruzione superiore nella specialità "Medicina generale".

Da questo articolo imparerai: quali malattie possono essere accompagnate da dolore nell'area del cuore, possiamo imparare dalle caratteristiche del dolore, da come il cuore fa male e da come gli altri organi feriscono. Perché è necessario prestare attenzione a ulteriori sintomi. Cosa fare quando è sorto il dolore al cuore e quale specialista contattare.

Il cuore è un organo vitale associato a tutti gli organi e tessuti attraverso il sistema vascolare e del plesso nervoso. Pertanto, il dolore nell'area del torace dove si trova, viene sempre percepito come un segnale di patologia cardiaca. Ma è solo nel 60-70% è un tale segno. Circa il 30-40% dei dolori sono di origine non cardiaca e sono associati alla patologia di altri sistemi.

È possibile interrompere completamente (alleviare) il dolore al cuore, ma questo non è sufficiente per eliminare la malattia causativa di cui sono un sintomo. Per risolvere questo problema, è necessario contattare uno specialista che abbia la maggiore conoscenza dell'origine del dolore cardiaco. Questo può essere un cardiologo, un medico generico o un medico di famiglia.

Caratteristiche del dolore nella malattia cardiaca

Il cuore può ferire in modi diversi: schiaccia, accoltella, piagnucola, brucia, cuoce; e con diversi punti di forza, da lieve disagio a sensazioni intense e dolorose. La localizzazione può anche essere diversa, ma corrisponde sempre alla posizione del cuore: la regione dello sterno, la metà sinistra del torace e le aree vicine (metà sinistra del collo, spalla, scapola, regione paravertebrale e interscapolare).

Se schiaccia

Il dolore più comune che si verifica nella malattia cardiaca è la pressione (al 95-99%). Indica una violazione della circolazione sanguigna nelle arterie coronarie, nella coronaropatia e nell'angina.

Le sue caratteristiche tipiche sono:

  • È provocato e amplificato da qualsiasi sforzo fisico, esperienza o stress psico-emotivo.
  • È localizzato chiaramente dietro lo sterno o alla sua sinistra.
  • Può dare nella mano sinistra e spatola.
  • Accompagnato da una sensazione di mancanza di aria, mancanza di respiro e debolezza.
  • Passa a riposo dopo la cessazione dello stress o assunzione di nitroglicerina.

Le manifestazioni simili sono possibili con danno myocardial infiammatorio - myocarditis. Per distinguere l'angina dall'infiammazione aiuterà i criteri aggiuntivi nella tabella.

Pressare il dolore nel cuore - un segno affidabile di malattie cardiache.

Se cuoce

Il dolore dietro lo sterno o sul lato sinistro del torace può essere acuto, in fiamme. I pazienti dicono che il loro cuore fa male, come se cuocesse, brucia nel petto. Tali caratteristiche della sindrome del dolore nel 95-99% indicano una patologia cardiaca particolarmente pericolosa:

1. Infarto miocardico

  • Cuoce dietro lo sterno e dà alla metà sinistra del collo, della scapola, della spalla.
  • Si verifica improvvisamente o dopo un precedente dolore pressante, più spesso durante lo stress fisico o psico-emotivo.
  • Accompagnato da un calo di pressione, battito cardiaco frequente, sudorazione, paura della morte, grave mancanza di respiro.
  • I sintomi non sono alleviati prendendo antidolorifici o nitroglicerina.

2. Embolia polmonare

Questo è un blocco dei vasi sanguigni con coaguli di sangue che li raggiungono dalle vene degli arti inferiori. Secondo le caratteristiche del dolore e delle manifestazioni cliniche, la malattia è difficile da distinguere dall'infarto del miocardio (sono quasi identici).

3. Dissezione dell'aneurisma aortico

Con questa patologia, si verifica una rottura della porzione anomala espansa della più grande nave del corpo vicino al punto di uscita dal cuore.

Bruciore simile a quello dell'infarto, ma:

  • dà raramente alla metà sinistra del corpo;
  • accompagnato da dolore tra le scapole nella colonna vertebrale;
  • si alza e si intensifica dopo un precedente episodio di aumento della pressione.

Con dolore acuto bruciante nel cuore, prima di tutto è necessario pensare alle malattie più gravi che possono finire in morte se il paziente non è dotato di cure di emergenza.

Se si accoltella

Il dolore da cucitura non è specifico per le malattie cardiache, ma nel 20-25% potrebbe indicarle. Questi possono essere:

  1. Miocardite.
  2. Pericardite.
  3. Distonia vegetativa.
  4. La reazione del sistema cardiovascolare allo stress e alla nevrosi.
  5. Aneurisma aortico emergente.
  6. Difetti della valvola mitrale e aortica.

Se le sensazioni lancinanti sono associate a queste malattie, sono:

  • Permanente e non dipende dalla posizione del corpo o da determinati movimenti (girando o inclinando il corpo, alzando il braccio);
  • può aumentare quando si cammina o lo stress psico-emotivo;
  • accompagnato da debolezza generale o irritabilità;
  • le palpitazioni sono spasmodiche o disturbate;
  • può aumentare all'altezza di un respiro profondo.

Circa l'80% dei dolori lancinanti nella regione del cuore sono un sintomo di condizioni non associate alla patologia cardiaca.

Se piagnucola o disagio

Il dolore doloroso e il disagio nel cuore sono i tipi più non specifici di cardialgia, secondo le caratteristiche di cui è impossibile sapere a cosa sono connessi e cosa fare con loro. Ugualmente spesso indicano che il cuore fa male, così come le malattie di altri organi e sistemi (muscoli e nervi, polmoni e pleura, stomaco ed esofago). Pertanto, solo loro non possono essere guidati. L'attenzione principale dovrebbe essere rivolta alle condizioni generali, all'età del paziente e ad altre manifestazioni che sono caratteristiche della patologia cardiaca:

  • aumento del ritmo che rallenta o interrompe;
  • mancanza di respiro e mancanza di respiro;
  • gonfiore alle gambe;
  • perdite di carico (aumento o diminuzione).

Tutti questi sintomi in combinazione con dolore doloroso o disagio nel cuore possono indicare una qualsiasi delle sue malattie: da cardiopatie secondarie innocue in persone sane sullo sfondo del sovraccarico corporeo a una forma indolore di infarto miocardico e tromboembolismo polmonare. Per stabilire la vera causa, è necessario fare esami, il cui volume può essere deciso solo da uno specialista (cardiologo, medico di famiglia, medico di famiglia).

Se non il cuore - cosa?

In generale, il dolore, localizzato nell'area del cuore - dietro lo sterno e la superficie anteriore della metà sinistra del torace, il 30% indica che la patologia non è di questo organo. Possono essere causati dalle lesioni descritte nella tabella.

Per capire perché è stato il dolore al cuore, prestare attenzione non solo alla loro natura (acuta, bruciore, dolorante, ecc.), Ma anche ad altri sintomi esistenti. Ma ricorda che non sempre sono correlati, dal momento che possono essere combinati manifestazioni di diverse malattie in una persona (ad esempio, patologia dell'esofago e malattia ischemica o pleuropolmonia e nevralgia intercostale).

Diagnosi: i principali segni di dolore cardiaco e non cardiaco

La tabella descrive i criteri e i segni più frequenti con cui è possibile determinare ciò che è collegato al dolore nella regione del cuore - con la sua sconfitta o meno. Questi dati aiuteranno a capire cosa fare con una persona malata e se ha bisogno di cure di emergenza.

  • mancanza di respiro o mancanza di respiro;
  • palpitazioni o interruzioni;
  • alta o bassa pressione;
  • sudorazione e debolezza;
  • violazione della condizione generale.
  • curvatura spinale e crunch;
  • tosse e febbre;
  • bruciore di stomaco, sensazione di acidità in bocca;
  • eruttazione, disagio addominale;
  • le condizioni generali sono raramente interrotte.

Cosa fare, come aiutare

Se la causa del dolore è sconosciuta a te

Se non riesci a determinare quali sono le cause del dolore nel cuore - indipendentemente dalla causa del loro verificarsi, fai quanto segue:

  1. Non farti prendere dal panico, calmati, non essere nervoso, respira dolcemente e superficialmente.
  2. Riposo fisico: è meglio sdraiarsi o sedersi in modo che il busto sia leggermente rialzato, come ultima risorsa rimani in piedi, se senti di non cadere.
  3. Accesso di aria fresca - in strada semplicemente sbottonare i pulsanti in alto o cravatta, che possono stringere il collo e il petto, nella stanza inoltre aprire la finestra, la finestra o la porta.
  4. Se possibile, misurare la frequenza del polso e la pressione sanguigna. Se la frequenza del polso è superiore a 90-95 o inferiore a 55-60 al minuto e la pressione è superiore a 140/90 mm Hg. Art. o inferiore a 100/60 (più o meno dei numeri usuali per voi) - chiamare un'ambulanza (telefono 103), poiché la probabilità di una grave cardiopatia è elevata.
  5. Se in pochi minuti il ​​dolore non diminuisce, prendere un farmaco anestetico (Ketanov, Panadol, Imet, Diclofenac) in combinazione con Aspirina o masticare e porre solo Aspirina sotto la lingua.
  6. Se dopo 15-20 minuti il ​​dolore al cuore non va via o peggiora, questo può indicare un attacco di cuore - chiamare un'ambulanza. Questo può essere fatto quando è sorto per la prima volta, se il dolore sta bruciando, forte, accompagnato da mancanza di respiro, pallore e sudorazione della pelle, un senso di paura della morte, pressione alta o bassa.

In ogni caso di dolori al cuore o non cardiaci al torace, in nessun caso devono essere presi Citramon, Copacil o altri farmaci contenenti caffeina!

Se conosci la causa del dolore

Se conosci la causa esatta o esatta del dolore cardiaco, oltre agli eventi principali, procedi come segue:

  1. Con l'angina pectoris:
  • Prendi la nitroglicerina sotto la lingua;
  • Masticare Cardiomagnyl o un altro farmaco contenente acido acetilsalicilico;
  • con pressione o polso normali o elevati, possono essere presi beta-bloccanti (metoprololo, bisoprololo, nebival);
  • risparmiando dolore per più di 30 minuti è un motivo per fare una telefonata in ambulanza;
  • Se il dolore scompare, contattare il cardiologo, il medico generico o il medico di famiglia.
  1. Con miocardite e pericardite, tutto ciò che si può fare nella prima fase dell'assistenza è prendere antidolorifici. Assicurati di consultare il cardiologo e prima è, meglio è.
  2. Per la nevralgia intercostale, l'osteocondrosi o altri problemi con la colonna vertebrale, prendi antidolorifici (Analgin, Diclofenac, Dolarin, Nimid) e consulta un neurologo.
  3. Se hai problemi con lo stomaco e l'esofago - segui la dieta, con il dolore puoi assumere droghe Omez, Famotidine, Maalox, Motorix, Motilium. Per assistenza specializzata, contattare il gastroenterologo.

Il dolore al cuore è un sintomo non solo delle malattie cardiache. Ogni volta che appare, prima di tutto è necessario escludere la sua patologia (questa condizione è la più pericolosa e più spesso richiede cure mediche di emergenza).

http://okardio.com/bolezni-serdca/kak-bolit-186.html

Dolore al cuore

Il dolore cardiaco (cardialgia) è un sintomo non specifico che si manifesta sotto forma di dolore acuto o dolorante al petto, diverso per durata e intensità. Va notato che la manifestazione di un quadro clinico di questo tipo non sempre indica problemi cardiaci. Il dolore nel cuore può essere sia fisiologico che psicosomatico in natura. Non meno importante è dove il cuore fa male. Pertanto, il trattamento deve essere prescritto solo da un medico, dopo un esame completo e l'identificazione dell'eziologia della malattia.

eziologia

Le cause cardiologiche del dolore cardiaco includono le seguenti malattie:

Inoltre, il dolore al cuore può essere causato da patologie gastroenterologiche. In questo caso, dovrebbe essere evidenziato quanto segue:

  • lesioni ulcerative dello stomaco;
  • stenosi esofagea;
  • perforazione dell'ulcera;
  • tumori maligni;
  • intossicazione tossica;
  • sanguinamento gastrico, che è provocato da traumi o esacerbazione di un certo processo patologico.

Inoltre, le cause del dolore cardiaco possono essere nei seguenti processi patologici:

  • effetti di sostanze tossiche sul corpo - sostanze chimiche, nicotina, droghe, alcol;
  • patologia polmonare;
  • danno muscolare;
  • patologie mediastiniche;
  • patologia mammaria (sia negli uomini che nelle donne);
  • processi patologici che colpiscono le ossa;
  • patologie di grandi vasi - aneurisma aortico, tromboembolia.

Separatamente, è necessario evidenziare il fattore psicologico. Cucire o premere il dolore al cuore può essere di natura psicosomatica, essere il risultato di uno stress grave o di un sovraccarico nervoso prolungato. In ogni caso, il dolore nella regione del cuore di una natura a lungo termine richiede la consultazione con un cardiologo. Non puoi assumere pillole per il dolore cardiaco da solo (senza prescrizione medica). Questo può portare non solo a complicazioni, ma anche alla morte.

sintomatologia

In questo caso, è impossibile individuare un singolo quadro clinico, poiché ogni tipo di dolore è un sintomo di un certo processo patologico.

Un dolore lancinante nel cuore può indicare nevralgia intercostale, disturbi del flusso sanguigno, tachicardia.

Il quadro clinico, in questo caso, può avere tali segni:

  • dolore nel cuore quando si inala peggio;
  • mal di testa di natura breve;
  • mancanza di respiro con maggiore sforzo fisico;
  • bassa temperatura corporea;
  • la respirazione si perde anche con un'attività fisica minima;
  • tosse secca che peggiora di notte o a riposo.

Il dolore doloroso nel cuore ha spesso un'eziologia psicosomatica. Tuttavia, solo un medico può determinare esattamente questo fattore dopo un esame. I sintomi, in questo caso, possono essere completati dai seguenti sintomi:

  • apatia, sbalzi d'umore;
  • perdita di appetito;
  • disturbo del sonno - una persona può soffrire di insonnia o, al contrario, sente il bisogno di dormire tutto il tempo;
  • mal di testa;
  • dolore dolorante periodico nel cuore, aggravato dopo sovraccarico nervoso.

La presenza di un quadro clinico del genere, così come in altri casi, richiede un appello a un medico. Se il fattore psicologico è confermato, il cardiologo indirizzerà il paziente al neuropsichiatra.

Un forte dolore al cuore indica chiaramente lo sviluppo di un serio processo patologico. In questo caso, il quadro clinico potrebbe presentare i seguenti sintomi:

  • pressione sanguigna instabile;
  • aumento della sudorazione;
  • dolore nel cuore quando l'inalazione aumenta e può essere sentito in tutto il petto;
  • svenimento;
  • confusione.

La presenza di un quadro clinico del genere richiede cure mediche immediate. Ritardare o trascurare questi sintomi può essere fatale.

I medici osservano che il dolore spesso opaco nella regione del cuore è causato dall'osteocondrosi. In questo caso clinico, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • formicolio delle dita e intorpidimento degli arti superiori;
  • il dolore dà alla mano sinistra;
  • i dolori si aggravano girando la testa, il corpo, sollevando il braccio o il carico sulla colonna vertebrale;
  • la natura del dolore è acuta e graduale.

Il dolore nel cuore con osteocondrosi può svilupparsi in cronico, quindi dovresti cercare immediatamente un aiuto medico per un trattamento complesso.

diagnostica

Perché un dolore al cuore può essere raccontato solo da un medico dopo un esame e una diagnosi accurata. Inizialmente, un esame fisico dettagliato viene effettuato con la chiarificazione dei reclami e dell'anamnesi della malattia. Durante l'esame iniziale, il medico deve scoprire quanto segue:

  • come fa male il cuore - localizzazione, natura del dolore, durata;
  • quali sono i sintomi aggiuntivi presenti?
  • condizioni di dolore nel cuore (durante l'assunzione di farmaci, dopo l'esercizio fisico, dopo la malattia e così via).

Per una diagnosi accurata, il medico prescrive metodi di esame strumentali e di laboratorio. Il programma di diagnostica può includere quanto segue:

  • esami generali del sangue e delle urine;
  • esame del sangue biochimico;
  • fluorografia del torace;
  • ECG;
  • echocardioscopy;
  • ergometria per biciclette;
  • Scansione TC;
  • MR.

Scopri perché il dolore nel cuore, può essere solo un medico, dopo aver ricevuto i risultati del sondaggio e chiarire l'eziologia. Sulla base di questo, viene prescritto un trattamento.

trattamento

L'eliminazione del dare via, schiacciare o pugnalare il dolore nella zona del cuore a casa o attraverso la medicina tradizionale è impossibile. Nel caso in cui un tale sintomo sia dovuto a un fattore psicologico, è possibile un trattamento ambulatoriale. In generale, la domanda di ospedalizzazione del paziente è decisa solo dal medico, dopo una diagnosi accurata.

In questo caso, non esiste una singola immagine del trattamento della malattia. A seconda del processo patologico che ha provocato questo sintomo, viene selezionata la terapia di base. Tuttavia, va notato che, indipendentemente dall'eziologia, il paziente ha bisogno di riposo e di esclusione dalla tensione eccessiva nervosa.

prevenzione

Non ci sono misure preventive specifiche. In generale, è necessario monitorare la propria salute fisica e psicologica, sottoporsi a una visita medica preventiva in modo tempestivo e non auto-medicare.

http://simptomer.ru/simptom/bol_-v-serdce

Dolore al cuore: cosa succede e come distinguere?

Molti hanno provato dolore nel cuore o nella sua area. Secondo le statistiche, solo la metà dei pazienti con una tale lamentela presenta deviazioni associate a questo corpo. In altri casi, le cause del disagio erano molto diverse. Gli effetti traumatici, la patologia dell'apparato respiratorio e il tratto gastrointestinale (GIT) possono causare dolore al cuore.

È estremamente importante riconoscere nel tempo la ragione di questa condizione. Dopotutto, a volte una tale "sveglia" segnala le malattie pericolose.

Cuore - dov'è e come fa male?

Anatomicamente, l'organo è situato asimmetricamente nella cavità toracica, al centro, parzialmente a sinistra. Questo posto è anche chiamato mediastin medio. Situato nel pericardio isolante (pericardio).

Consiste di 4 camere: atrio sinistro e destro, ventricolo sinistro e destro. Vi fluiscono i tronchi venosi, attraverso i quali il sangue entra nella cavità cardiaca e poi viene pompato nelle arterie.

Ci sono alcuni segni di dolore nel cuore che lo distinguono dalle sensazioni causate da malattie non cardiache:

  • si verifica principalmente dopo l'attività fisica;
  • localizzato dietro lo sterno;
  • accompagnato da un disturbo del ritmo;
  • è fermato da ricevimento di nitroglicerina;
  • non protrarsi;
  • che irradia verso il lato sinistro del corpo;
  • accompagnato da pallore, mancanza di respiro e aumento della sudorazione.

Possibili cause di dolore nel cuore

Ci sono una serie di condizioni che portano al verificarsi di tali sensazioni. Il dolore nella regione del cuore è spesso provocato da:

  • malattie vascolari e cardiache (ibc, endocardite, pericardite, miocardite, difetti d'organo, ecc.);
  • lesioni dell'apparato respiratorio (polmonite, tubercolosi, ecc.);
  • malattie neuropsichiatriche (nevralgia, ecc.);
  • patologie delle ossa e delle articolazioni (sciatica, artrite, artrosi, osteocondrosi, ecc.);
  • conseguenze di lesioni (contusione, frattura, danni ai vasi sanguigni, rottura dei tessuti, ecc.);
  • tumori maligni e benigni (sarcoma dei tessuti molli, osteosarcoma, ecc.);
  • disturbi del tratto gastrointestinale (ulcera gastrica).

Come funziona il cuore dell'uomo

Dolore lasciato sotto il cuore

La condizione raramente diventa una conseguenza delle patologie cardiache. Le sensazioni spiacevoli lasciate possono segnalare violazioni negli organi della regione epigastrica, vale a dire:

  • stomaco;
  • pancreas;
  • milza;
  • intestini;
  • il diaframma;
  • polmoni.

Per comprendere le cause delle sensazioni dolorose, è necessario riconoscere altri sintomi. Il dolore a sinistra si verifica anche nelle patologie degli organi respiratori o della colonna vertebrale.

dolorante

È impossibile diagnosticare una malattia in base a un solo fattore. Le cause del dolore cardiaco possono essere le seguenti:

  1. Angina pectoris È una sindrome espressa sotto forma di dolori e spremere sensazioni dolorose al petto, che si irradiano al braccio sinistro, alla mascella inferiore o sotto la scapola. La sindrome si sviluppa sullo sfondo di stenosi aortica, ipertensione arteriosa primaria, vari tipi di cardiomiopatia.
  2. Cardioneurosis. È una violazione derivante da sconvolgimenti psico-emotivi o tensione.
  3. Osteocondrosi. Il dolore può anche irradiarsi, ma a differenza delle sensazioni dell'angina, rimane invariato dopo l'assunzione di nitroglicerina o l'arresto dell'attività fisica.
  4. Regolazione ormonale. Caratterizzato dalla pubertà per i giovani e le donne durante la menopausa.

Premere verso il basso

Tale dolore al cuore, i cui sintomi sono provocati da varie cause, non sempre parla di pericolose patologie. Lei può segnalare:

  • varie forme di cardiomiopatia;
  • infiammazione del miocardio (miocardite);
  • insufficienza coronarica;
  • difetti della valvola e menomazioni;
  • dissezione aortica.

cucitura

Tali dolori possono parlare di lesioni del cuore e dei vasi sanguigni. Sono tipici per:

  • spasmi coronarici causati da stress o sovraccarico;
  • attacchi di malattia ischemica;
  • infarto miocardico acuto;
  • varie forme di cardiomiopatia;
  • infiammazione del rivestimento esterno del muscolo cardiaco (pericardite);
  • cardialgia psicogena.

Un dolore lancinante nella regione del cuore, le cui cause sono radicate in altri sistemi, può essere dovuto a una malattia della colonna vertebrale o al pizzicamento dei nervi.

ottuso

Di norma, le sensazioni non sono molto pronunciate e consentono di eseguire azioni familiari. Tale costante dolore nella regione del cuore a sinistra, nonostante la sua attenuata, è un motivo per riferirsi a uno specialista. Potrebbe verificarsi a causa di:

  • angina pectoris;
  • falsa angina pectoris (si sviluppa anche a causa di malattie della colonna vertebrale, del tratto gastrointestinale, ecc.);
  • cardioneurosis;
  • osteocondrosi, scoliosi e altre malattie della colonna vertebrale;
  • cardiomiopatia (principalmente disormonale).

Un dolore sordo nel cuore può essere il risultato di un impatto traumatico.

traino

Le sensazioni trascinanti sono protratte, il che ha un impatto significativo sulla qualità della vita umana. Molti pazienti li confrontano con l'apparizione di un oggetto pesante nello sterno, capace di muoversi durante un cambio di postura. Ci sono dolori fastidiosi nel cuore con malattie cardiache o patologie non cardiache. Può parlare di:

  • approssimazione di infarto miocardico;
  • un attacco di angina pectoris;
  • infiammazione pericardica;
  • disturbi del ritmo
  • cardialgia psicogena;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • patologie della colonna vertebrale toracica.

acuto

Il dolore nella parte sinistra del cuore, che è impossibile da sopportare, è chiamato acuto. Nelle malattie del sistema vascolare e del cuore, ha le seguenti caratteristiche:

  • sensazioni pronunciate, spremitura;
  • forse una forte sensazione di bruciore;
  • che irradia verso sinistra o su entrambi i lati (braccia, mascella, scapole).

Dolori toracici acuti possono segnalare patologie dell'apparato muscolo-scheletrico e del sistema nervoso.

affilato

Tali sensazioni possono verificarsi dopo l'attività motoria o il movimento rapido. Appaiono all'improvviso, e l'attacco stesso passa abbastanza presto. La loro causa è di solito:

  1. Infarto miocardico Dolori cardiaci con infarto miocardico sono localizzati dietro lo sterno. La pelle diventa pallida, la respirazione aumenta, la sudorazione aumenta, c'è la paura della morte.
  2. Spasmo coronarico. Il restringimento del lume dei vasi viene registrato principalmente al mattino o alla sera dopo esperienze psico-emotive.
  3. Dissezione aortica.
  4. Aritmia.

Altre cause di sensazioni acute includono la nevralgia o gli effetti del danno al torace.

Dolore tosse nel cuore

Principalmente a causa di disturbi del sistema respiratorio. In particolare:

  • con polmonite;
  • con pneumotorace;
  • la tubercolosi;
  • pleurite, ecc.

Queste condizioni sono accompagnate dalla comparsa di altri sintomi di malattie dell'apparato respiratorio. Inoltre, le sensazioni possono verificarsi per una serie di altri motivi, tra cui il cuore.

Dolore durante l'inalazione

Una spiacevole sensazione durante l'ispirazione è uno dei segni della nevralgia intercostale. Appaiono in uno stato calmo, spesso di notte. La nevralgia intercostale può essere il risultato di ipotermia. Inoltre, il dolore durante l'inspirazione si avverte quando:

  • osteocondrosi;
  • dopo un trauma;
  • in una serie di patologie dell'apparato respiratorio.

Tuttavia, la causa esatta può essere diagnosticata solo sulla base del sondaggio. In alcuni pazienti può verificarsi una malattia cardiaca.

Se si dà nella mano sinistra

In questo caso, le sensazioni si sono diffuse dal petto al braccio. Il dolore più spesso radiante si trova quando:

  1. Cardiopatia ischemica o miocardite. Le sensazioni si sono diffuse nella mano sinistra, principalmente nell'anulare e nel mignolo.
  2. Osteocondrosi. "Dare" nell'indice e nel pollice.
  3. Nevralgie.
  4. Cardialgia psicogena.

Se dà alla spatola

Ci sono molte ragioni per tali manifestazioni. Il dolore può essere correlato agli organi digestivi, all'apparato respiratorio o al sistema locomotore. Il più delle volte si verifica a causa di malattie del cuore e dei vasi sanguigni che lo forniscono. Può essere:

È importante prestare attenzione alla durata delle sensazioni, alla loro intensità e alla risposta ai farmaci.

Cosa significa dolore persistente nell'area del cuore?

Con un'alta probabilità di manifestazione associata a patologie cardiache e vascolari. Si verificano quando:

  1. Angina pectoris (per lo più con forma stabile). Allo stesso tempo, la sensazione tormenta costantemente il paziente. È localizzato a sinistra nello sterno e aumenta dopo l'esercizio o l'attività.
  2. Malattie infiammatorie che colpiscono il tessuto del muscolo cardiaco, in particolare con pericardite e miocardite. Queste condizioni sono meno pericolose di IHD, ma possono causare complicazioni.
  3. Malattia coronarica È caratterizzato da attacchi di disagio al petto, ma in rari casi il dolore diventa permanente. Questo potrebbe segnalare complicazioni.
  4. Cardiomiopatia dishormonale.

Cosa fare con il dolore al cuore?

Se l'attacco è acuto, accompagnato da sudorazione, paura della morte, pallore, allora dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza. Costi in sospeso:

  1. Fermare qualsiasi attività, sedersi o sdraiarsi sul letto, sollevando la testiera.
  2. Allentare la cravatta, disfare i vestiti, aprire la finestra. Fornire l'accesso aereo.
  3. Metti una pastiglia di nitroglicerina sotto la lingua, non masticare o bere.

Video utile

Informazioni utili sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari, guarda questo video:

http://cardiolog.online/simptomy/bol/v-serdce-gk.html

Dolori cardiaci: la loro manifestazione, localizzazione e possibili cause

Dolore al petto molte persone attribuiscono spesso problemi cardiaci, ma questo non è sempre il caso. Spesso, alcune malattie dell'apparato digerente e respiratorio, il sistema muscolo-scheletrico, varie lesioni e disordini neurologici si manifestano in modo simile.

Come capire che fa male al cuore?

I dolori al cuore si distinguono per un'ampia varietà di tipi, sintomi e cause della loro origine. Nel petto, può premere, pungere, bruciare, lamentarsi e così via - qualsiasi sensazione del genere può essere facilmente attribuita al dolore nel cuore. Il disagio nella regione del cuore può sorgere spontaneamente e cessare, la sua durata è piuttosto indefinita - tutto dipende dalla causa. Raramente si può chiamare la localizzazione esatta di questo tipo di sensazioni. Capire che fa male al cuore, senza subire esami speciali, non funzionerà. Pertanto, è necessario consultare un medico il più presto possibile.

Se avverti dolore al petto, dovresti ricordare il recente stato di salute - i primi segni di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare di solito compaiono molto prima del primo infarto. In tempo per prestare attenzione a loro e prendere le misure necessarie può impedire lo sviluppo serio della maggior parte delle malattie cardiache.

I primi segnali includono:

  • Dolore dietro le costole. Tale dolore può essere dato alla schiena, al collo, al braccio, alla mascella inferiore. Nella maggior parte dei casi, il lato sinistro del corpo è interessato. Questi sentimenti sono spesso accompagnati da mancanza di respiro, nausea, sudorazione eccessiva.
  • Disagio dopo l'esercizio fisico, situazioni stressanti. Il disagio in questo caso scompare dopo un buon riposo o assunzione di nitroglicerina.
  • Appare dispnea. Con problemi al cuore, anche un piccolo sforzo fisico e l'assunzione di cibo possono causarlo. Tale grave affaticamento causato dalle attività quotidiane può apparire molto prima dei sintomi più gravi.
  • Frequenti smettere di respirare durante il sonno, forte russare. Leggi di più sui dolori cardiaci di notte qui.
  • Gonfiore. Inizialmente, l'edema è difficile da notare, ma con il tempo aumentano. Diventa più difficile per una persona indossare scarpe e togliere gli anelli.

Per determinare la causa esatta del dolore, è necessario essere esaminati da un cardiologo o un cardiochirurgo. Con tali problemi, un elettrocardiogramma (ECG), che può essere eseguito sia a riposo che con sforzo fisico aggiuntivo, può essere obbligatorio per altri problemi, e talvolta una registrazione ECG può essere eseguita per un giorno intero per monitorare le letture. I soffi cardiaci sono determinati usando la phonocardiography. L'ecocardiografia viene utilizzata per studiare lo stato delle valvole, i muscoli del cuore e la velocità del sangue in esso, viene effettuata da onde ultrasoniche. Le arterie coronarie vengono esaminate mediante angiografia coronarica e l'insufficiente apporto di sangue al cuore viene rilevato dalla scintigrafia miocardica.

Il dolore non cardiaco viene esaminato dai raggi X, mentre spesso si ricorre a consultazioni con un neurologo e un ortopedico. Potrebbe anche essere necessario visitare altri medici, a seconda della causa del dolore cardiaco.

Sintomi del dolore cardiaco a seconda della malattia

Il disagio toracico associato alla cardiopatia è in grado di apparire per una serie di motivi.

È necessario evidenziare le principali malattie cardiache e i loro sintomi caratteristici:

  • Malattie cardiache A volte acquisito e congenito. Per molto tempo non può manifestarsi. A volte c'è dolore nel cuore, che è tipo tagliente, penetrante o dolorante. Il paziente in questo caso ha spesso aumentato la pressione sanguigna.
  • Attacco di cuore e microinfarto. Per un attacco di cuore è caratterizzato da un forte dolore pressante, che viene dato sul lato sinistro della schiena e sul torace. Spesso accompagnato dall'emergere della paura della morte in un paziente. La respirazione accelera. I rimedi convenzionali per il dolore al cuore non saranno d'aiuto qui, ei movimenti possono aumentare il dolore. Per saperne di più su come riconoscere un infarto dal dolore cardiaco, leggi qui.
  • Miocardite. Quando si verifica, si presenta un dolore piuttosto debole, dolente o lancinante, che cede alla spalla o al collo sinistro. L'esercizio fisico aumenterà tale dolore, la nitroglicerina è inutile.
  • Cardiomiopatia. La maggior parte delle persone con questa patologia ha dolore che cambia con lo sviluppo della malattia. All'inizio, il dolore è lungo, non dipende dallo sforzo fisico, la nitroglicerina non è efficace con esso. Quindi il dolore comincia a verificarsi spontaneamente o dopo uno sforzo fisico, ma qui l'assunzione di nitroglicerina ha già un effetto. La localizzazione del dolore è diversa, spesso le sensazioni si diffondono su una vasta area.
  • Stratificazione dell'aneurisma aortico. È caratterizzato da un dolore acuto, estremamente forte al petto. Il grado di dolore può essere così grave da portare alla perdita di coscienza. È richiesta assistenza medica di emergenza.
  • Angina pectoris Con questa patologia, si osserva un dolore sordo, lo sterno si stringe, si stringe. Tale dolore di solito dà alla mascella, braccio sinistro, collo, scapole. Appare più spesso dopo shock emotivi, sovraccarico fisico, cadute di temperatura. La durata può essere di un paio di secondi e un paio di decine di minuti. Con un attacco di angina, il paziente ha un battito cardiaco accelerato, mancanza di respiro, vertigini, debolezza e una sensazione di paura. Il ricevimento di nitroglicerina ferma bene un attacco. La posizione e la frequenza della posizione del dolore del corpo non sono influenzate.
  • Embolia polmonare È caratterizzato da un forte dolore toracico nelle prime fasi. Quando l'inalazione aumenta, il dolore è simile all'angina, ma senza irradiazione. Gli antidolorifici non funzionano. Il cuore di una persona inizia a battere più velocemente, soffoca, la pressione sanguigna cala bruscamente e la sua pelle diventa blu. È necessaria un'attenzione medica urgente.
  • Aritmia. Esistono diversi tipi di questa patologia, che sono caratterizzati da vari cambiamenti nel ritmo cardiaco. Per la maggior parte di essi, il sintomo unificante è l'irradiazione del dolore nella mano sinistra.
  • Pericardite. Il sintomo più comune di questo processo infiammatorio è considerato dolore sordo nella regione del cuore. La parte centrale del torace è più spesso il sito di localizzazione del dolore, a volte anche il dolore doloroso al collo, al braccio, alla schiena. La tosse e la deglutizione aumentano il disagio. In posizione supina, le condizioni del paziente sono aggravate, la più ottimale è la posizione seduta. Presenza di palpitazioni cardiache.
  • Ischemia. La manifestazione più comune di malattia coronarica è un attacco di angina. Sovraccarico fisico spesso diventa la causa di esacerbazione della malattia coronarica, mentre a riposo, il benessere della persona migliora.
  • Malattia valvolare I sintomi principali di queste patologie includono: debolezza, mancanza di respiro, disagio al torace, vertigini e alterazione della funzione cardiaca. Possibile sviluppo asintomatico di queste malattie. Spesso causano insufficienza cardiaca, che causa edema alle gambe, gonfiore e obesità.

Dolore al cuore

Non tutto il dolore nella regione del cuore è associato ad esso, a volte possono essere un sintomo di malattie e lesioni che sono assolutamente indipendenti dal lavoro del sistema cardiovascolare. I più comuni di questi includono:

  • Nevralgia intercostale. Abbastanza spesso preso per il dolore al cuore. È simile alle sensazioni dell'angina con alcune differenze. Per la nevralgia intercostale è caratterizzata da un dolore acuto, aggravato da vari movimenti, tra cui il processo di respirazione, tosse, deglutizione. Può durare indefinitamente. Il punto di localizzazione, tra le costole, spesso dà nella parte posteriore.
  • Osteocondrosi. Per il dolore intrinseco all'osteocondrosi toracica, che si estende alla schiena, all'addome superiore. Il disagio aumenta con qualsiasi movimento. A volte c'è una sensazione di intorpidimento della mano sinistra e della regione interscapolare. Come la nevralgia intercostale, il dolore nell'osteocondrosi è spesso attribuito all'angina pectoris. Distinguili facilmente prendendo nitroglicerina - con osteocondrosi e nevralgia, non aiuta. Ulteriori informazioni su come distinguere il dolore nell'osteocondrosi toracica dal dolore nell'angina - leggi qui.
  • Malattie dell'apparato digerente. Abbastanza spesso, la causa del dolore al petto sono gli spasmi muscolari della parete dello stomaco. Hanno bruciore di stomaco, nausea e vomito. Questa condizione è solitamente ritardata per un tempo più lungo rispetto al dolore normale nel cuore. C'è una dipendenza diretta dal dolore sull'assunzione di cibo, può apparire a stomaco vuoto e scomparire dopo la saturazione. Nella forma acuta di pancreatite, si verificano dolori piuttosto gravi che sono simili alla condizione pre-infarto. Uno spasmo della cistifellea può a volte essere scambiato per il dolore al cuore - in questo caso, il dolore è spesso dato al torace dove si trova il cuore. Anche l'ernia dell'esofago è abbastanza simile nel dolore all'angina, il più delle volte si verifica durante il sonno. Cambiando la posizione del corpo di una persona in quella verticale con una tale ernia migliora il benessere.
  • Disturbi del sistema nervoso centrale. Per patologie di questo tipo sono caratterizzate da dolore toracico prolungato a sinistra. I sintomi in questo stato sono espressi in dolori dolorosi costanti, occasionalmente acuti. Le nevrosi sono caratterizzate da disturbi del sonno, aumento dell'ansia, irritabilità e altri problemi del piano vegetativo. Su un elettrocardiogramma, questo tipo di nevrosi è difficile da distinguere dalla cardiopatia coronarica.

Cosa fare?

Se il dolore si alza nell'area del cuore, è necessario consultare un medico il più presto possibile, altrimenti una malattia possibile può svilupparsi prima che compaiano complicazioni serie. Immediatamente dopo l'inizio del dolore cardiaco, devono essere seguite diverse regole per migliorare la situazione. Questi includono:

  • Calma. Lo stress in ogni caso esaspera la situazione.
  • Cambiare posizione. Se alleviato a causa di un cambiamento nella posizione del corpo, è molto probabile che non sia nel cuore a cercare la causa. Se il dolore diventa solo più forte, allora c'è un'alta probabilità che sia causato da un attacco di angina.
  • Accesso all'aria aperta La dispnea è un sintomo frequente di varie malattie che causano dolore al cuore, quindi è meglio aumentare immediatamente il flusso d'aria nella stanza. È anche necessario allentare gli indumenti per ridurre le difficoltà respiratorie.

Il rischio di malattie del sistema cardiovascolare, che porta al dolore nel cuore, aumenta a causa di molti fattori, come il colesterolo elevato, il glucosio e la pressione sanguigna. Inoltre, il cuore è influenzato negativamente dal fumo, dal sovrappeso, dalla quantità insufficiente di vitamine e dall'attività fisica. È importante sottoporsi periodicamente a visite mediche per identificare in anticipo le malattie pericolose e iniziare un trattamento tempestivo.

http://serdce.biz/simptomy/kak-bolit-serdtse.html

Dolore cardiaco: quali sono le cause e il trattamento

Dolore al cuore - sintomi di molteplici problemi, ma non sempre il cuore. Questo può manifestare patologie dell'apparato muscolo-scheletrico, organi respiratori, tratto gastrointestinale, disturbi neurologici. Pertanto, ognuno di noi ha bisogno di sapere come distinguere il dolore nel cuore, che è associato specificamente alla sua malattia, al fine di prevenire gravi complicazioni, come l'infarto del miocardio.

Le sensazioni sgradevoli nel petto hanno ricevuto in medicina il nome collettivo - il cardialgiya.

Quali patologie possono parlare di dolore

Il dolore nel cuore può indicare molte patologie. Per il cuore includono:

  • ischemia (angina, disturbi del ritmo, infarto del miocardio, cardiosclerosi post-infarto);
  • infiammazione miocardica, in violazione delle funzioni di base del muscolo: eccitabilità, conduzione e contrattilità;
  • cardiomiopatia;
  • distrofia del miocardio;
  • lesione del cuore;
  • neoplasie.

Patologie manifestate dal dolore cardiaco:

  • esofagite;
  • patologia da reflusso gastroesofageo;
  • ulcera allo stomaco;
  • neoplasie maligne;
  • ustioni chimiche della membrana mucosa dell'esofago, stomaco;
  • Sindrome di Mallory-Weiss, accompagnata da sanguinamento gastrico;
  • perforazione dell'ulcera;
  • infiammazione dei polmoni;
  • pleurite;
  • la tubercolosi;
  • pneumoconiosi;
  • aneurisma o dissezione, restringimento congenito dell'aorta;
  • trombosi dell'arteria polmonare, ecc.

Solo uno specialista sarà in grado di fare la diagnosi corretta dopo una diagnosi dettagliata.

La natura delle sensazioni dolorose

Il dolore al cuore può avere una natura e un'intensità diverse. Pertanto, dovresti sapere quali sono i dolori al cuore per prevenire le sue complicanze. Quindi, considera i loro tipi.

Il dolore costante e costrittivo nel cuore informa della mancanza di ossigeno nel miocardio - il muscolo cardiaco. Tale sintomo è caratteristico di quasi tutte le forme di ischemia (l'ischemia è una diminuzione del flusso ematico del miocardio mentre indebolisce e interrompe il flusso di sangue arterioso).

L'angina pectoris è caratterizzata da sensazioni spiacevoli dietro lo sterno, che si irradiano sotto la scapola e nella mano sinistra. Il disagio si verifica quasi sempre dopo l'attività fisica, a riposo o dopo l'assunzione di preparati di nitroglicerina.

Le sensazioni compressive si verificano in persone con vari disturbi del ritmo (bradicardia, tachicardia, aritmia). Spesso, il disagio è accompagnato da paura, mancanza di respiro. Con tali patologie, il dolore compressivo appare nel cuore.

I dolori acuti si verificano all'improvviso. Le seguenti patologie li caratterizzano:

  1. Angina pectoris Gli attacchi di angina a lungo termine, accompagnati da una sensazione di costrizione, indicano trombosi, embolia, stenosi acuta delle navi coronarie. In tali casi, i preparati di nitroglicerina non aiutano. Se una persona prendeva due compresse con un intervallo di 10 minuti, ma il disagio non passa, dovresti chiamare un'ambulanza. Solo le tecniche mediche professionali aiuteranno a prevenire la morte del miocardio - necrosi.
  2. Infarto miocardico Questa patologia è una necrosi della parete muscolare. È caratterizzato da sensazioni acute molto pronunciate e persistenti che danno allo stomaco e sono molto simili a un attacco di coliche intestinali. Rimuovere disagio nitropreparatami non funziona. È accompagnato da una mancanza d'aria, forte sudorazione, tremori alle mani, attacchi di nausea e vomito, perdita di coscienza, aritmia. Spesso le persone che soffrono di attacco cardiaco hanno convulsioni, minzione involontaria.
  3. Patologia dell'apparato digerente. La causa del disagio acuto e acuto al petto è la perforazione di un'ulcera allo stomaco. Da un attacco acuto, la persona si ammala, "vola" appare davanti ai suoi occhi, la sua testa inizia a ruotare, fino alla perdita di coscienza.
  4. Trombosi polmonare. La patologia è un blocco del polmone arterioso da un coagulo di sangue. Tachicardia, mancanza di respiro, emottisi, febbre, rantoli umidi, tosse possono unirsi al dolore acuto. La trombosi è un'emergenza che richiede cure mediche di emergenza.
  5. Aneurisma aortico (l'aorta è l'arteria più grande). La patologia è caratterizzata da sensazioni sgradevoli nella parte superiore dello sterno. Il disagio dura per 2-3 giorni, di solito si verifica dopo l'esercizio fisico, non è osservato in altre parti del corpo, non passa dopo i farmaci nitroglicerina.
  6. Dissezione dell'aneurisma aortico. La rottura aortica porta a perdite di sangue tra gli strati delle pareti dei vasi. Quando un muro si rompe, si verifica una rapida perdita di sangue. In parole semplici, un enorme ematoma si forma nella nave. Spesso, la patologia si sviluppa negli uomini più anziani. Lo stato in cui il sangue si accumula tra gli strati dell'aorta è caratterizzato da improvviso fastidioso dolore allo strappo dietro lo sterno o intorno al cuore. Di solito dà sotto la scapola.

In parallelo, si osservano picchi di pressione - dapprima aumenta in modo significativo, quindi diminuisce rapidamente. Segni caratteristici - asimmetria dell'impulso sulle mani, pelle blu. Una persona suda pesantemente, mentre sviene, il respiro è disturbato, la sua voce rauca, mancanza di respiro. Ematoma porta a una mancanza di ossigeno nel miocardio e nel coma.

Il dolore improvviso e la pressione dietro lo sterno si sviluppano con angina. Il dolore è parossistico, può essere rimosso assumendo farmaci nitroglicerina. Una caratteristica distintiva tra angina e infarto - un attacco di angina non avviene a riposo e di notte. Le sensazioni pressanti sono quasi sempre accompagnate da salti nella pressione sanguigna.

La pressione del dolore nel cuore può essere una causa, i sintomi della distonia neurocircolatoria (nevrosi cardiaca). Inoltre, la persona sentirà vertigini, aritmia, che si verificano più spesso dopo una grave situazione stressante, ansia.

Un'altra ragione per sentire la pressione e il disagio al petto è la miocardite. Sintomi: forte spremitura del torace, mancanza di respiro, aumento della frequenza cardiaca, gonfiore degli arti inferiori.

Anche la miocardiopatia, la miocardiodistrofia, le neoplasie del cuore del paziente danno una sensazione pressante. Ma in questo caso, il disagio non deriva dallo sforzo fisico. Si sviluppa indipendentemente anche a riposo.

Molte persone percepiscono sensazioni di accoltellamento per patologie potenzialmente letali. Ma una tale formicolante evidenza di nevrosi. Questa condizione non minaccia la vita umana. È associato a un intenso ritmo di vita, un grande carico sulla psiche. Qualsiasi cardiologo, sentendo dalla persona che il dolore al petto è improvviso, corto e sembra un'iniezione, dirà che questo non è motivo di preoccupazione. Tali sintomi non parlano di gravi patologie.

Le cause di tale dolore nel cuore possono essere irritabilità, esaurimento nervoso. Molto spesso, tali crisi sono soggette a emozioni, profondamente preoccupate da qualsiasi persona, anche i più piccoli problemi.

Con costante ansia, paura e tensione emotiva, l'adrenalina viene rilasciata di riflesso, attivando i sistemi vitali. Nel processo di evoluzione, il corpo si è adattato a combattere, ad esempio, per attaccare o fuggire di fronte al pericolo imminente. Nel caso in cui l'adrenalina non venga spesa per la massa muscolare, "cerca di trovare" la sua realizzazione in altri organi, provocando sensazioni penetranti nell'area del torace.

Un dolore intenso e intollerabile nel cuore può indicare un attacco cardiaco, una trombosi polmonare, una stratificazione di un aneurisma aortico. L'uomo è eccitato, lacerato. Oltre al forte dolore al cuore, le persone hanno una forte paura della morte.

Tali dolori nel cuore hanno le seguenti cause: infarto miocardico, pericardite, distonia neurocircolatoria, bruciore di stomaco con reflusso gastroesofageo (ritorno del contenuto gastrico nell'esofago).

  • Dolore dolorante durante l'inalazione

Dolori lancinanti quando si inspira dal cuore può essere un segno di temporanea presa dei nervi spinali. Una sensazione di dolore all'uscita è un sintomo di una protrusione (un processo patologico nella colonna vertebrale, in cui il disco intervertebrale erutta nel canale spinale), ernia intervertebrale. Il disagio costante e il frequente dolore inspiratorio nella regione del cuore si formano sullo sfondo dei disturbi del tono muscolare e sono espressi in sovraccarico muscolare, così come spondilosi (patologia della colonna vertebrale, che consiste nella crescita del tessuto vertebrale sotto forma di spike), osteocondrosi.

Come capire che il dolore è associato a malattie cardiache

Ci sono una serie di sintomi specifici che ti diranno come determinare che il dolore nel cuore è associato precisamente alla sua patologia. Se sono presenti almeno alcuni di questi - questo è un motivo per contattare il centro di cardiologia:

  • la sensazione dolorosa dura almeno 30 minuti;
  • il disagio si verifica durante il sonno di una notte, a riposo;
  • dolore al cuore e altri sintomi scompaiono dopo l'assunzione di farmaci nitroglicerina;
  • il dolore nell'area del cuore è periodicamente accompagnato da soffocamento, vertigini, svenimenti;
  • la pressione al petto appare dopo un sovraccarico fisico o psicologico, il dolore al cuore si abbassa al braccio sinistro, alla scapola;
  • c'è un aumento nella frequenza delle contrazioni, disturbi del ritmo senza una ragione apparente;
  • la pelle, mentre il cuore fa male, diventa pallida, acquista una tinta bluastra, specialmente nella zona del triangolo nasolabiale;
  • la persona si sente debole, suda pesantemente.

Spesso, il dolore al cuore è accompagnato da dolori e intorpidimento dei muscoli degli avambracci. Poi si alzano ai muscoli della spalla, danno lo sterno; il sudore è intenso; la respirazione diventa difficile; gambe e braccia "non obbedire" all'uomo.

Cosa fare con il dolore nel cuore

Cosa dovrebbe essere fatto quando il dolore nell'area del cuore:

  1. Prendi Corvalol. Se il disagio non diminuisce, allora, molto probabilmente, la persona ha seri problemi. In questo caso, dovresti chiamare un'ambulanza.
  2. Tieni premuto per un po 'di respiro. Ma se allo stesso tempo il dolore nella regione del cuore non diminuisce ancora - questo indica problemi gravi, se diminuisce, indica nevralgie o problemi muscolari.

Qualsiasi tipo di disagio al petto non può essere ignorato. Non bisogna dimenticare che molte patologie procedono di nascosto, possono essere percepite dalle persone a causa della fatica dopo lo sforzo fisico. Per prevenire lo sviluppo di gravi malattie potenzialmente letali, dovresti visitare un cardiologo.

http://silaserdca.ru/simptomy/bol-v-serdce

Come distinguere il dolore cardiaco dal dolore non cardiaco?

Le malattie cardiovascolari sono una delle principali cause di morte: oltre la metà di coloro che sono morti per cause naturali diventano vittime.

Molti fattori portano al loro sviluppo, che va dalle patologie congenite e termina con lo stress e uno stile di vita anormale. Uno dei primi sintomi è il dolore al cuore.

Tuttavia, i dolori al petto non sempre significano problemi cardiaci: problemi simili a spina dorsale, organi respiratori, tratto gastrointestinale, disturbi neurologici.

Come fa il cuore a soffrire di varie malattie, su quali basi si può distinguere il dolore cardiaco dal dolore non cardiaco e cosa fare in caso di dolore cardiaco improvviso?

Sintomi di dolore al cuore

Non sempre vengono pronunciati i primi segni di una grave malattia. In molti casi, il cuore praticamente non infastidisce una persona per anni, occasionalmente dolori o ogni giorno ricorda se stesso da altre sensazioni spiacevoli, come freddo, pesantezza, sensazione di spremitura al petto.

Una visita a un cardiologo per verificare se ci sono gravi irregolarità nel lavoro del sistema cardiovascolare è necessario se osservi i seguenti sintomi in te stesso:

  • Dopo lo sforzo fisico o in caso di sovraccarico nervoso al petto, tira, schiaccia o brucia, e la colite è nauseabonda;
  • Durante il mangiare, camminare, ridere, la mancanza di respiro a prima vista inizia;
  • C'è una maggiore stanchezza;
  • Disfunzione erettile negli uomini;
  • Intorpidimento delle estremità, blu alla base delle unghie;
  • Apnea del russare e del sonno, specialmente in posizione supina;
  • Edema, in particolare edema dei piedi e delle mani. Nelle prime fasi, si notano solo tramite segni indiretti: le scarpe iniziano a premere, gli anelli tagliati nelle dita. Ma anche l'edema minore è un sintomo molto grave, che parla di disturbi circolatori.
angiospasm

Una visita a un cardiologo, la diagnosi corretta e una terapia tempestiva prescritta possono salvare la vita del paziente.

Cause del dolore toracico associato al cuore

Non tutto il dolore sul lato sinistro del petto - cuore.

Le cause cardiache più comuni possono essere suddivise in diversi gruppi:

http://moyakrov.info/heart/kak-bolit-serdtse

Altri Articoli Su Vene Varicose

Il sangue nelle feci può essere rosso vivo, bordeaux, nero e chiaramente visibile o nascosto (non visibile ad occhio nudo). Le cause del sangue nelle feci variano da innocuo, come l'irritazione del tratto gastrointestinale, a malattie gravi come le emorroidi, il cancro.