Come è la sigmoidoscopia (rettoscopia) dell'intestino e come prepararsi per lo studio del retto

Molte malattie intestinali hanno sintomi simili, quindi è spesso impossibile fare a meno di una diagnosi approfondita. Metodi strumentali ed endoscopici vengono in soccorso, il più popolare dei quali è il metodo XRS, o rettoscopia intestinale. I proctologi spesso prescrivono uno studio del retto e del colon sigmoideo con l'aiuto di un rettoscopio, poiché è abbastanza rapido, indolore, ha un minimo di controindicazioni e non richiede una preparazione particolarmente attenta rispetto, per esempio, alla colonscopia. Ma allo stesso tempo ti permette di fare la diagnosi il più accuratamente possibile e di prescriverti immediatamente un trattamento.

Molti che devono seguire una procedura simile sono interessati a ciò che la ricerca mostra, quando viene nominata, come prepararsi correttamente e quanto è doloroso.

Cos'è la sigmoidoscopia intestinale

La procedura è prescritta a quasi tutti coloro che si rivolgono al proctologo con disturbi nell'area del tratto gastrointestinale, consente di ispezionare il retto e il colon sigmoideo per 5 minuti, identificare patologie e prescrivere il trattamento.

Per studiare le mucose dell'ano del retto e la parte inferiore del colon sigmoideo ad una profondità di 35 cm, viene utilizzato un dispositivo speciale, il sigmoidoscopio.

Ha gli oculari ad alta precisione che aiutano a rilevare visivamente i più piccoli tumori e immediatamente a prendere un pezzo di tessuto per l'esame istologico.

Questo aiuta a identificare il cancro nella fase iniziale e a preservare la vita del paziente.

Con l'aiuto del rectoromanoscope, un proctologo può stimare i parametri più importanti delle pareti intestinali:

  • colore e tono delle mucose;
  • stato sottomesso;
  • disegno in rilievo;
  • elasticità dei vasi sanguigni;
  • la presenza di emorroidi, polipi, ulcere ed erosioni;
  • crepe, cicatrici, corpi estranei.

Un professionista riconoscerà rapidamente i processi infiammatori e da cosa sono causati, valuterà le prestazioni dell'intestino e sarà in grado di fare la diagnosi corretta. Ma solo se la patologia non è più di 35 cm dall'ano.

Altrimenti, o in caso di controversia, il paziente viene inviato per una colonscopia.

Il dispositivo consente durante l'ispezione:

  • prendere tessuto da una biopsia del retto sospetta;
  • rimuovere polipi;
  • cauterizzare la neoplasia;
  • interrompere il sanguinamento vascolare coagulandoli;
  • a bougie, cioè espandere il canale anale durante il suo restringimento.

Rettoscopia emorroidi

Non sempre urti emorroidali interni possono essere determinati mediante ispezione visiva o rettale, esame digitale del perineo. Spesso sono molto alti, possono essere diagnosticati solo con l'aiuto di un sigmoidoscopio.

Le emorroidi possono essere un segno di gravi processi infiammatori, persino di cancro. Una diagnosi tempestiva rivelerà un cancro e ti salverà la vita.

Le emorroidi acute causano quasi sempre dolore insopportabile. In questo caso, la sigmoidoscopia viene eseguita dopo che l'infiammazione è stata rimossa. In caso di emergenza, fare l'anestesia locale.

Rectoromanoscope: che tipo di dispositivo

Si tratta di un tubo cavo metallico o flessibile con un dispositivo di illuminazione all'estremità, collegato in serie secondo necessità:

  • un sistema di alimentazione d'aria agli intestini per esaminare meglio le pieghe della mucosa;
  • oculari ottici per ispezione;
  • pinza per prelievo tissutale per esame istologico;
  • ciclo speciale per la rimozione dei tumori.

A volte il dispositivo è collegato al monitor e quindi il proctologo vede i risultati dell'ispezione sullo schermo.

Nei centri clinici moderni viene spesso utilizzato un sigmoscopio, il cui tubo è flessibile e di diametro ridotto, massimo 12 mm.

Il dispositivo può essere di diverse lunghezze, da 25 a 35 cm. Il diametro è anche selezionato individualmente. È di 10, 15 e 20 mm.

I proctologi sono particolarmente attenti a scegliere la dimensione del rectoromanoscope durante l'esame di un bambino.

Rectoromanoscopy e colonscopia: qual è la differenza

Cosa è meglio: rectoromanoscopy o colonscopia - la domanda non è del tutto corretta. Entrambe le procedure con la stessa frequenza vengono assegnate e eseguite negli ospedali, completandosi a vicenda.

La scelta del metodo è fatta dal proctologo tenendo conto della situazione specifica del paziente. Spesso una colonscopia viene prescritta per la rettoscopia se necessario, ad esempio quando il paziente non si sente bene e RRS (RetraRomanoScopy) non ha rivelato alcuna patologia.

Dispositivi e funzionalità

Un rectoromanoscope è un tubo rigido o flessibile che consente di esaminare le pareti del retto e la parte distale del colon sigmoideo a una distanza non superiore a 35 cm dall'ano.

Colonoscope - ha un tubo morbido. Alla fine di esso è una potente videocamera e dispositivo di illuminazione, le informazioni vengono visualizzate su un monitor del computer. Ti permette di esaminare in dettaglio tutte le parti del colon, incluso il cieco.

Indicazioni per la diagnosi

La rettoscopia è prescritta nel caso di:

  • costipazione prolungata frequente;
  • feci alterate quando la diarrea cede il passo alle masse fecali di indurimento;
  • sensazione di movimento intestinale incompleto;
  • sindrome dolorosa, crampi e sensazione di bruciore nel perineo o nell'addome inferiore;
  • scarico di pus e muco dall'ano;
  • emorroidi croniche;
  • sospetto cancro o lesione benigna nel retto;
  • perdita di peso senza motivo apparente;
  • monitorare l'efficacia del trattamento precedentemente prescritto;
  • esame di routine dopo 40 anni, in modo da non perdere la fase iniziale del cancro del retto.

Con tutti questi sintomi, puoi fare una diagnosi esaminando solo le condizioni del retto.

La colonscopia verrà prescritta per sospetta patologia dell'intestino superiore e in caso di:

  • sanguinamento dall'ano;
  • anemia, brusco calo dei livelli di emoglobina, stanchezza e debolezza.
  • sospetto di malattia di Crohn;
  • forte perdita di peso con normale cibo abituale;
  • sangue nascosto nelle feci secondo i risultati dell'analisi;
  • dolore costante nell'intestino e colica nello stomaco, disagio;
  • prossima chirurgia ginecologica;
  • rimozione di polipi e cauterizzazione delle ulcere nel tratto gastrointestinale superiore;
  • sospetto di tumori intestinali.

La colonscopia è molto più informativa e dà un'idea dello stato dell'organo e dei cambiamenti che si verificano in generale.

Ma se stiamo parlando delle sezioni inferiori, allora è più opportuno fare una rettoscopia, dal momento che il colonoscopio le vede a malapena.

RRS (sigmoidoscopy):

  • trasferito molto più facilmente;
  • ha meno controindicazioni;
  • eseguito principalmente senza anestesia;
  • richiede solo 5 minuti di tempo;
  • la preparazione per esso non richiede cure speciali;
  • dopo la procedura, i pazienti di solito non avvertono disagio e complicanze;
  • c'è il rischio di perdere lo sviluppo della malattia nell'intestino superiore.

colonscopia:

  • procedura più seria e dolorosa;
  • spesso eseguito con anestesia, fino all'anestesia generale;
  • in tempo può durare fino a un'ora;
  • ti permette di diagnosticare patologie più gravi e profonde del corpo;
  • l'allenamento in casa o in condizioni stazionarie richiede più tempo;
  • se l'intestino non viene pulito correttamente, non viene eseguita alcuna diagnosi;
  • ha più controindicazioni e complicazioni.
  • Permette di identificare patologie gravi nelle prime fasi dell'intero intestino.

Indicazioni mediche

Il dispositivo è dotato di un moderno sistema ottico ad alta precisione che consente di identificare i problemi dell'intestino inferiore: erosione, crepe, emorroidi profonde, ulcere, tumori, processi infiammatori.

La ragione per la nomina della procedura sono i seguenti reclami dei pazienti:

  • pus o muco dell'ano;
  • dolore fastidioso nell'addome inferiore, spesso accompagnato da costipazione e dure masse fecali;
  • dolore nel perineo e nell'intestino inferiore;
  • predisposizione genetica;
  • frequenti problemi di svuotamento, sensazione di pienezza dopo lo sgabello;
  • sanguinamento con emorroidi;
  • diarrea, alternando costipazione;
  • esacerbazione della malattia intestinale esistente.

Dopo l'esame, il proctologo può confermare o negare:

  • la presenza di un cancro, prendere materiale per l'esame istologico;
  • Morbo di Crohn;
  • colite ulcerosa;
  • proctosigmoiditis;
  • proctite;
  • cambiamenti patologici e processi incendiari caratteristici di una condizione precancerosa;
  • polipi, crepe interne, erosione;
  • anomalie congenite dell'intestino distale;
  • la presenza di emorroidi interne;
  • cancro della prostata o organi pelvici;

Inoltre, la procedura viene spesso prescritta alle donne da ginecologi e agli uomini da urologi prima dell'intervento chirurgico o come esame di routine per il rilevamento tempestivo di un tumore maligno.

Controindicazioni

La diagnostica del rectoromanoscope è una procedura semplice, indolore e con controindicazioni minime. Ma sono ancora lì.

A volte dovrebbe essere posticipato a causa del dolore, che può verificarsi durante l'esame a causa di processi infiammatori in:

  • ragadi anali;
  • stenosi, cioè restringimento del lume rettale;
  • infiammazione della cavità addominale, peritonite;
  • parapretite acuta;
  • sanguinamento grave con esacerbazione di emorroidi.
  • con malessere generale e debolezza, scarsa salute del paziente;
  • con patologie cardiache e polmonari;
  • in caso di grave disturbo mentale.

Il medico prescriverà farmaci che riducono l'infiammazione. E solo allora la ricerca.

Se lo studio è necessario per motivi di salute, sarà richiesta la presenza di un anestesista.

Il periodo delle mestruazioni nelle donne non è una controindicazione. Ma sarebbe meglio tradurre la procedura per alcuni giorni.

Come prepararsi

Devi iniziare a prepararti per 2 giorni. Prestare particolare attenzione a questo, poiché non solo l'accuratezza dello studio, ma anche la sua indolore dipenderà da una pulizia accurata.

La preparazione per la sigmoidoscopia consiste in due fasi: una dieta priva di lastre e pulizia dell'intestino di feci e gas.

La dieta dovrebbe iniziare 48 ore prima dello studio. In questo momento è necessario abbandonare i prodotti che causano la fermentazione e una grande quantità di feci. Si tratta di frutta e verdura, bevande gassate e alcoliche, pane integrale, prodotti dolci e di farina, alcuni tipi di cereali: grano, farina d'avena e orzo. Elimina piatti grassi, affumicati e speziati, sottaceti e spezie.

Dare la preferenza a pesce e carne a basso contenuto di grassi, brodi di loro, cracker e biscotti, semolino o porridge di riso sull'acqua. Le bevande consentivano acqua semplice, tisana, kefir, ryazhenka, airan.

La sera prima del test, e al mattino, pulire l'intestino. Fai un clistere o prendi farmaci lassativi come Fortrans, Microlax - la scelta sarà fatta con il medico all'appuntamento preliminare.

Informazioni molto dettagliate su come preparare la procedura sono attentamente leggibili nei nostri articoli sui collegamenti:

La procedura di rettoscopia

Il ricevimento al proctologo il giorno della procedura inizia con il fatto che spiega in dettaglio come comportarsi, per evitare complicazioni e dolore, come puoi aiutare te stesso e cosa non è raccomandato.

Quindi passa l'esame digitale obbligatorio del retto.

Il paziente si spoglia sotto la cintura e giace su uno speciale lettino alto sul lato, più vicino al bordo, o assume una postura del gomito con un'enfasi sulla mano sinistra. Dipende dallo scopo del sondaggio.

Il medico sceglie la posa, ma più spesso questa è la seconda opzione, poiché in questa posizione il retto e il colon sigmoideo sono sullo stesso livello e la diagnosi è meno dolorosa.

Spesso la confusione e la vergogna rendono necessario spogliarsi. Oggi, in farmacia, è possibile acquistare biancheria intima monouso speciale - mutandine o pantaloncini con un foro speciale nella zona del cavallo. Più in dettaglio - nel nostro articolo sul link __.

Assicurati di informare il proctologo se:

  • sono incinta;
  • soffrire di patologie cardiovascolari o diabete;
  • avere problemi con il sistema broncopolmonare;
  • assunzione di farmaci prescritti da un altro specialista.

Come viene eseguita la rettoscopia:

  1. La punta del tubo, imbrattata con uno strumento speciale, viene inserita nel lume del retto ad una distanza di 4-5 cm di profondità da attenti movimenti rotatori. In questo caso, il paziente dovrebbe essere un po 'forzato per facilitare il processo.
  2. Quindi il medico rimuove l'otturatore dal tubo (un dispositivo che blocca l'alimentazione d'aria), mette una lente ottica al suo posto.
  3. Pompando aria con una pera, raddrizza le pareti intestinali, in modo che sia meglio visibile, sposta gradualmente il tubo ulteriormente, osservando già visivamente il processo nell'oculare.
  4. A questo punto, dovresti rilassarti ed eseguire le azioni raccomandate dal medico.
  5. Se l'ispezione è ostacolata da residui di feci, secrezioni purulente o mucose, vengono rimosse con un tampone di cotone o un dispositivo di aspirazione elettrica.
  6. Se necessario, il cappio o la pinza di coagulazione rimuovono i polipi o prelevano i campioni di tessuto per l'esame istologico.
  7. Il medico rilascia aria dall'intestino e rimuove anche attentamente la sigmoidoscopia dal perineo.

In questo sondaggio è completato. Per il tempo necessario non più di 7 minuti. Il risultato è solitamente pronto in 1-2 settimane.

Quando la posizione del ginocchio-gomito alla fine dovrebbe essere una piccola bugia sulla schiena.

Dopo di ciò, il paziente può alzarsi e tornare a casa.

Fa male

No, la procedura è abbastanza indolore se confrontata, ad esempio, con una colonscopia. Sensazioni spiacevoli, paragonabili alle sensazioni durante un clistere, possono essere avvertite solo mentre si gonfia l'aria nell'intestino. A questo punto, il medico consiglia di fare un respiro profondo ed espirare.

Puoi trovare recensioni sui forum che confermano che le manipolazioni del proctologo sono assolutamente indolori.

I pazienti con ragadi anali, infiammazione grave o sanguinamento, i bambini sotto i 12 anni sono diagnosticati in anestesia locale, semplicemente trattando il placentamanoscopio con l'anestetico.

Le mucose intestinali non hanno terminazioni nervose, quindi il paziente non avverte disagio durante la rimozione di polipi o altre manipolazioni mediche.

Cosa portare con te

Per rendere confortevole la procedura, è necessario non solo preparare gli intestini, ma anche raccogliere le cose necessarie in anticipo. Piega la busta il giorno prima e porta con te:

  • ciabatte e lenzuola, possono essere singole;
  • calze, se hai paura che i tuoi piedi siano freddi;
  • tutti i documenti medici: politica, risultati dei test, cartella clinica, ecc. Dovrebbe essere concordato in anticipo con il medico;
  • a volte le persone anziane devono fare un elettrocardiogramma;
  • passaporto;
  • salviettine umidificate e carta igienica - per ogni evenienza. Soprattutto, se farai la procedura in clinica, e non in un'istituzione medica privata.

Pantaloncini o pantaloncini unici e copri scarpe devono essere acquistati in anticipo presso la farmacia.

Recupero e complicazioni dopo sigmoidoscopia

Il recupero dopo la diagnosi è abbastanza veloce, quasi immediatamente. Qualche altra ora potrebbe avvertire spasmi gonfiati e lenti. Ma di solito questo non impedisce il ritorno a uno stile di vita normale.

Nessuna dieta dopo la manipolazione non è necessario osservare, è solo necessario limitare il consumo di cibi pesanti e alcol durante il giorno. Bevi acqua più semplice ed esercita. Questo aiuterà l'intestino a guarire in una settimana.

Complicazioni che sono completamente associate alla mancanza di professionalità di un medico sono la perforazione delle pareti intestinali o un'infezione. Possono causare:

  • aumento della temperatura;
  • nausea e vomito;
  • forte dolore addominale;
  • sangue nelle feci.

In questo caso, è necessario l'aiuto di un medico o chiamare un'ambulanza.

Sebbene tali situazioni siano estremamente rare, cerca di trovare un medico che abbia un buon feedback dai pazienti. Non permetterà complicazioni, poiché eseguirà manipolazioni secondo tutte le regole.

Se ti viene assegnata una rectoromanoscopia intestinale, in nessun caso dovresti ignorarla, devi solo contattare un'istituzione medica comprovata e selezionare uno specialista competente. Il costo della procedura varia da 1500 a 2000 rubli.

Non preoccuparti, non farà male. Ma puoi seriamente esplorare l'intestino inferiore, identificare patologie gravi all'inizio del loro sviluppo e quindi salvarti la vita.

http://ojgemorroj.ru/rektoromanoskopiya/

Come viene eseguito l'esame intestinale e come prepararsi all'esame rettale?

Per le malattie intestinali, una diagnosi accurata può essere fatta solo utilizzando metodi di esame endoscopico e strumentale. Uno dei metodi più comuni è la procedura di sigmoidoscopia, che consente di ispezionare visivamente la superficie interna della parte inferiore dell'intestino crasso.

Questo metodo diagnostico è considerato il più accurato e informativo e viene prescritto alla maggior parte dei pazienti che si rivolgono al proctologo con lamentele caratteristiche. Come si svolge l'esame, quale preparazione preliminare è necessaria e chi mostra questa procedura?

Cos'è la sigmoidoscopia intestinale?

La rectoromanoscopia è la procedura per l'esame endoscopico dell'intestino inferiore mediante ispezione visiva della loro superficie interna con l'aiuto di un dispositivo speciale, il sigmoidoscopio. Questo metodo è il più accurato e affidabile possibile ed è usato dai coloproctologi, come componente obbligatorio di ogni studio proctologico. La procedura consente di valutare visivamente le condizioni del retto e del colon sigmoideo distale a una distanza di 35 cm dall'ano.

I proctologi raccomandano vivamente che i pazienti sottoposti a rectoromanoscopy una volta all'anno per tutti i pazienti oltre 40 anni, come profilassi di neoplasie maligne del retto. L'esame può rilevare anche piccoli tumori che non sono in grado di rilevare altri metodi diagnostici.

Durante lo studio, il medico può valutare lo stato delle pareti intestinali e le loro caratteristiche come colore, elasticità, sollievo, tono, modello vascolare. La procedura consente di identificare cambiamenti patologici e piccoli tumori. La manipolazione viene eseguita utilizzando un sigmoidoscopio.

Rectoromanoscope: che cos'è questo dispositivo?

Il rectoromanoscope è un tubo metallico cavo con un dispositivo di illuminazione all'estremità e un sistema di alimentazione dell'aria. Il set comprende diversi tubi di diversi diametri (10 mm, 15 mm, 20 mm) e diverse lunghezze. È possibile ispezionare la superficie intestinale dall'interno utilizzando oculari ottici speciali. Il proctoscopio consente non solo di ispezionare l'intestino, ma anche di eseguire una serie di manipolazioni:

  • Rimuovere i polipi
  • Fare una biopsia (prelievo di tessuto per esame istologico)
  • Rimuovere corpi estranei
  • Fare elettrocoagulazione (cauterizzazione) di neoplasie
  • Coagulare i vasi sanguigni quando si sanguina

Entrambi i dispositivi endoscopici rigidi e flessibili possono essere utilizzati per la ricerca. Sotto il controllo del rectoromanoscope, spesso eseguono non solo la procedura di esame, ma anche interventi chirurgici minimamente invasivi.

Per chi è indicata la procedura sigmoidoscopica?

La ragione per la nomina della sigmoidoscopia sono sintomi caratteristici delle patologie del retto e del colon sigmoideo. Il coloproctologo prescriverà un sondaggio se il paziente ha i seguenti reclami:

  • Dolore nella regione anorettale
  • Stitichezza persistente alternata a diarrea
  • Difficoltà e disagio durante le feci
  • Sanguinamento dal retto (emorroidi)
  • Scarica dall'ano sotto forma di pus o muco
  • Sensazione di corpo estraneo nell'ano e svuotamento intestinale incompleto
  • Se si sospetta la patologia da cancro dell'intestino
  • Con emorroidi croniche e malattie infiammatorie intestinali

Spesso la procedura è prescritta come metodo profilattico, al fine di rilevare tumori maligni, soprattutto in persone di età superiore ai 40 anni. Con l'aiuto di questo esame, è possibile identificare ragadi rettali, colite ulcerosa, proctosigmoidite, anomalie dello sviluppo dell'intestino distale, polipi, tumori e altre strutture patologiche.

Controindicazioni

Studi del retto con il metodo della sigmoidoscopia - una procedura semplice e indolore. Non ha praticamente controindicazioni. Ma in alcuni casi, si consiglia di posticipare per motivi medici e viene prescritto solo dopo un ciclo di terapia conservativa. Uno studio è posticipato se a un paziente viene diagnosticata:

  • Ragade anale acuta
  • Il restringimento del lume intestinale
  • Sanguinamento massiccio dal retto
  • Processi infiammatori acuti nella cavità addominale (in particolare peritonite)
  • Paraprocitite acuta
  • Polmonare e insufficienza cardiaca
  • Disturbi mentali
  • Condizioni gravi generali

In questi casi, la questione della fattibilità della procedura viene decisa dal medico. Se è necessario un esame urgente, le manipolazioni vengono eseguite in anestesia locale.

Preparazione per la sigmoidoscopia

La procedura richiede una formazione preliminare obbligatoria, che dovrebbe iniziare due giorni prima dell'esame. È necessario per soddisfare un numero di condizioni necessarie, vale a dire aderire a una certa dieta e per pulire l'intestino.

Due giorni prima dell'esame previsto dovrebbe essere escluso dai prodotti dietetici che contribuiscono all'eccessiva formazione di gas e ai processi di fermentazione. Questi sono legumi, frutta, verdura e alcuni cereali (farina d'avena, miglio, orzo). È necessario rifiutare pane nero, farina e confetteria, carne e pesce di generi grassi, bevande gassate, alcool. È consentito mangiare carne dietetica bollita e pesce magro, bere tè verde e alle erbe, mangiare bevande a base di latte acido. Nel menu è possibile includere cracker di pane integrale, biscotti secchi, riso o semola sull'acqua.

Il giorno prima dell'esame, iniziano a pulire l'intestino. Esistono diversi modi per la preparazione dell'intestino di alta qualità:

Clistere purificante

Si consiglia di mettere un clistere la sera prima e prima della procedura il giorno dell'esame. Alla sera, un clistere viene posto due volte con un intervallo di un'ora, ogni volta versando 1-1,5 litri di acqua calda nell'intestino.

Al mattino, la procedura viene ripetuta anche due volte, fino a quando i lavaggi sono puliti.

Lassativi detergenti

Molto spesso, la preparazione dell'intestino per l'esame mediante sigmoidoscopia viene eseguita con Fortans. Se questo tipo di lassativo è difficile da tollerare, è possibile sostituirlo con farmaci simili (Fleet, Lavacol).

Un pacchetto del farmaco Fortrans deve essere diluito in un litro di acqua calda bollita e bere la soluzione a sorsi lenti. Il lassativo inizia ad agire entro un'ora. Durante la serata è necessario bere 4 litri di soluzione. Se questo volume è difficile da sopraffare, puoi dividere il farmaco e bere 2 litri di soluzione alla sera e 2 litri al mattino. L'ultima assunzione di lassativo deve essere entro e non oltre 3-4 ore prima della procedura.

Preparazione Microlax

Questo è un farmaco lassativo, usato per via rettale. È disponibile in tubi speciali. In serata, si consiglia di introdurre due provette del farmaco nell'ano, con un intervallo di 20 minuti. Al mattino, ripetere la procedura.

Alla vigilia dell'indagine, il pranzo dovrebbe essere completamente leggero, la cena dovrebbe essere scartata. Puoi bere solo tè verde debole e acqua potabile. Prima della procedura, il coloproctologo dovrebbe spiegare le caratteristiche del paziente e avvertire di tutte le sfumature. Quindi, dopo l'introduzione del proctoscopio, mentre si sposta verso l'interno, il paziente può sentire l'impulso di defecare.

In questo momento dovresti respirare profondamente e lentamente. Allungare l'intestino può causare contrazioni spastiche e pompare aria per lisciare le pieghe intestinali crea qualche disagio. Il paziente dovrebbe essere consapevole di tutti questi punti.

Tecnica di ricerca

Prima dell'esame, al paziente viene chiesto di rimuovere vestiti e biancheria intima sotto la vita. Quindi viene posizionato sul divano nella posizione "sdraiato su un lato" o nella posizione del ginocchio-gomito. La posizione del ginocchio-gomito è molto preferibile, poiché in questo caso la parete addominale si incurva un po 'e facilita il passaggio del tubo dal retto al sigmoide. Rectomanoscopia dell'intestino iniziano a fare solo dopo che il medico condurrà un esame digitale del retto.

  1. Il tubo del rectoromanoscopio viene cosparso di olio di vaselina e inserito delicatamente nell'ano fino a una profondità di 4-5 cm. Dopo di ciò, al paziente viene chiesto di stirarsi come durante un movimento intestinale e far avanzare il dispositivo in profondità.
  2. Quindi l'otturatore viene rimosso, viene inserito un oculare ottico e la superficie interna viene esaminata visivamente, facendo avanzare il tubo in modo che non poggi contro la parete dell'intestino.
  3. Allo stesso tempo, iniziano a pompare aria, raddrizzando le pieghe e guidando il dispositivo rigorosamente lungo il lume intestinale.
  4. Se la revisione è ostacolata da residui del contenuto intestinale, l'oculare viene rimosso, un batuffolo di cotone viene inserito nel tubo dello strumento e il lume intestinale viene pulito. Nei casi difficili, quando sono presenti muco, sangue o perdite purulente, vengono rimossi con una pompa elettrica di aspirazione.
  5. Se necessario, puoi rimuovere piccoli polipi con l'aiuto del rectoromanoscope. Per fare questo, un tubo di coagulazione viene inserito nel tubo dello strumento, che viene utilizzato per tagliare la neoplasia e rimuovere il polipo. In futuro, viene inviato per esame istologico.
  6. Dopo aver esaminato le pareti intestinali e prelevato un pezzo di tessuto (biopsia) dalle aree sospette, il dispositivo viene rimosso con cura.

Alla fine di questo sondaggio, ci vuole un bel po 'di tempo. Se eseguito con abilità da un proctologo esperto, la procedura è completamente indolore e sicura. Il medico deve essere competente nella tecnica delle prestazioni e deve prestare attenzione quando inserisce il dispositivo e le manipolazioni interne. Secondo i pazienti, la sigmoidoscopia è facilmente tollerabile, causando solo un leggero disagio quando viene fornita aria all'intestino e si sente più come un clistere.

La sua durata è di soli 5-7 minuti, in questo momento è importante che il paziente si rilassi e segua le istruzioni del medico. Durante la procedura, lo specialista deve prestare particolare attenzione a non perdere i possibili sintomi di perforazione dell'intestino. Se la procedura è stata eseguita nella posizione del ginocchio-gomito, dopo la sua conclusione si consiglia al paziente di sdraiarsi sulla schiena per alcuni minuti. Questo è fatto per evitare l'ipotensione ortostatica.

Prezzo rettoroscopico

Nelle istituzioni mediche pubbliche, il proctologo esegue questa procedura gratuitamente. Nelle cliniche private specializzate, il costo della rectoromanoscopia può variare e dipendere dal livello del centro medico e dalle qualifiche del coloproctologo.

In media, il prezzo della procedura è di circa 2.000 rubli. È importante che il paziente trovi uno specialista esperto e altamente qualificato che effettuerà un esame di alta qualità e non mancherà i più piccoli cambiamenti avversi.

Possibili complicazioni

L'unica complicazione che può verificarsi durante la procedura può essere la perforazione intestinale. Ma secondo le statistiche, questo accade in casi molto rari. La rottura della parete intestinale è possibile solo con azioni inopportune e condotta impropria della procedura. In tali casi, sono necessari l'ospedalizzazione immediata e la chirurgia.

Un proctologo qualificato non consentirà mai tale complicazione, eseguirà la procedura secondo tutte le regole e garantirà la completa sicurezza. Il medico deve prescrivere la procedura, prenderà in considerazione le condizioni del paziente, eventuali controindicazioni e malattie concomitanti.

Recensioni di sigmoidoscopy

Rivedere №1

Rectoromanoscopy deve essere fatto regolarmente, come ho sofferto a lungo da emorroidi croniche, complicate da una fessura del retto. Periodicamente, peggiora e si verificano sintomi spiacevoli concomitanti: dolore, sanguinamento, prurito.

Lo faccio sempre nello stesso centro medico con uno specialista collaudato. In ufficio, tutto è sempre sterile, forniscono biancheria intima usa e getta e l'approccio è molto attento. Meglio darò 1.500 rubli, poi spingerò in fila alla clinica di stato.

La procedura è indolore, solo un po 'spiacevole, specialmente quando l'aria viene pompata nell'intestino. Ma non dura a lungo, puoi soffrire. Questa volta il dottore ha trovato un piccolo polipo e ha immediatamente suggerito di rimuoverlo. Tutto è stato fatto attraverso il rectoromanoscope. Anestesia locale pre-tenuta, non ho sentito dolore. Poi, qualche tempo dopo la manipolazione, ho sentito una leggera sensazione di bruciore e prurito nell'ano. Ma presto tutto è andato via. Polipo è stato rimosso e immediatamente inviato allo studio. Il risultato ha già ricevuto, l'educazione è benigna, quindi sono contento che tutto sia andato a buon fine.

Rivedi il numero 2

Recentemente, ha iniziato a sentire dolore all'ano e alcuni dossi che hanno interferito con lo svuotamento. Presto notò l'aspetto del sangue nelle feci. Sono andato dal proctologo presso la clinica, ma ci sono linee del genere e un record con un mese di anticipo. Dovevo andare da uno specialista privato. Il medico spiegò come prepararsi per l'esame.

Ho bevuto i lassativi di Fortrans, perché avevo paura di fare un clistere. Nell'ano, e così tutto fa male, e anche questi sanguinamento. La droga è certamente cattiva, ha un sapore così dolce. Già dopo il secondo bicchiere mi sono sentito male. Salvato dal limone. Bevi un bicchiere, succhia il limone. E si sarebbe rovesciato. La sera, ha superato solo 2 litri della soluzione, un altro 2 ha bevuto la mattina. Ma chiarito bene.

Aveva una terribile paura della procedura, ed è stato un peccato, non sono mai stato esaminato in questo modo. Ma il dottore ha rassicurato, tutto sommato. Durante la procedura, ha spiegato cosa stava facendo, quando respirare e quando soffrire. È stato un po 'doloroso, perché dentro tutto era infiammato, ma puoi tollerarlo. La procedura non dura a lungo. Quindi il medico ha prescritto i farmaci necessari, ora sono in cura.

E in conclusione, guarda il video di come si fa la sigmoidoscopia:

http://stopgemor.ru/rektoromanoskopiya-kishechnika/

Cos'è la sigmoidoscopia e come è fatta

Endoscopia intestinale - una zona molto produttiva della medicina diagnostica. Senza richiedere un accesso chirurgico, una preparazione complessa a lungo termine, essendo una procedura sicura e praticamente indolore, la sigmoidoscopia può sostituire un intero complesso di complesse procedure diagnostiche. Viene effettuato in una varietà di casi, con sospette malattie diverse, è un metodo indispensabile nella gastroenterologia in generale e nella coloproctologia in particolare. Tuttavia, questa procedura spesso porta paura alle persone: non sanno cos'è una rectoromanoscopy e come lo fanno, ne hanno paura. Per dissipare le paure, è importante capire come e perché la ricerca è condotta.

Cos'è la sigmoidoscopia e come è fatta

Escursione anatomica

È difficile comprendere l'essenza dello studio, non avendo almeno una conoscenza minima dell'anatomia dell'area studiata. Quindi, l'intestino umano è diviso in intestini piccoli e grandi, ciascuno dei quali, a sua volta, è anche diviso in sezioni. Il colon include le seguenti sezioni:

  • cieco;
  • colon ascendente;
  • colon trasverso;
  • due punti discendenti;
  • sigma;
  • dritto.

Sezioni del colon

Lo scopo della sigmoidoscopia: lo studio del retto e delle parti inferiori del sigmoide. Il retto si trova nella pelvi, la sua lunghezza varia da 14 a 18 cm. Un parametro molto importante è la struttura della parete intestinale. Consiste di quattro strati:

  • cappotto muscolare;
  • membrana muscolare a membrana mucosa;
  • base submucosa;
  • strato mucoso.

Tabella. Il valore delle caratteristiche anatomiche del retto per la diagnosi.

Questo è importante per la selezione delle apparecchiature diagnostiche: un endoscopio rigido viene utilizzato in sigmoidoscopia (anche se i modelli flessibili sono anche sviluppati e implementati oggi).

Ciò impone anche i propri limiti agli strumenti utilizzati: il diametro dell'endoscopio non deve essere maggiore del diametro dell'intestino nella sua parte più stretta.

Una delle sottospecie della sigmoidoscopia è l'anoscopia. Consiste nello studio del canale anale. Gli anoscopi corti sono usati senza pretesa di un esame più approfondito. Questa procedura richiede meno preparazione ed è più facile da eseguire.

Il retto e il condotto costituiscono insieme la parte successiva del tratto gastrointestinale. Ricevono cibo sotto forma di feci e permettono loro di lasciare il corpo

Quindi, ogni dettaglio anatomico è importante per la sigmoidoscopia: qualcosa aiuta a portare avanti la procedura, qualcosa la limita e qualcosa richiede maggiore attenzione.

Rectoromanoscope - struttura, funzioni

testimonianza

Rectoromanoscopy non è fatto "destra e sinistra". Nonostante la sicurezza, la procedura non è molto piacevole per il paziente e molti la rifiutano, anche rendendosi conto di quanto sia informativo. Pertanto, per condurre lo studio c'è un chiaro elenco di indicazioni.

    La comparsa di impurità nelle feci. Questi includono pus, muco, una grande quantità di fibra non digerita e soprattutto sangue. Qualsiasi sospetto di ematochezia (sangue nelle feci) è un'indicazione indiscutibile per la sigmoidoscopia.

I sintomi del cancro intestinale

All'esame di un proctologo

Controindicazioni

Non ci sono situazioni in cui la ricerca categoricamente non può mai essere fatta. Tuttavia, ci sono controindicazioni temporanee, concentrandosi su quale, il medico è costretto a rinviare la procedura.

  1. Malattie infiammatorie acute dell'ano, dello sfintere, del perineo, del tessuto peri-rettale.
  2. Completa ostruzione intestinale dovuta a coprolitiosi, tumore, polipo.
  3. Emorragia continua
  4. Malattie croniche degli organi pelvici nella fase acuta.
  5. La controindicazione assoluta è solo una: il rifiuto del paziente della procedura.

Rifiuto del paziente della procedura

formazione

Gli studi di assegnazione possono essere medici di molte specialità. Prima di tutto, sono, ovviamente, proctologi. Tuttavia, la direzione data da gastroenterologi, ginecologi, chirurghi, ematologi e altri specialisti. Le informazioni sulla formazione necessaria sono fornite dal medico di riferimento e deve anche spiegare come e perché la procedura viene eseguita.

Il primo e più importante stadio: la pulizia dell'intestino. Due giorni prima dello studio, si consiglia di passare a una dieta moderata: ridurre il livello di fibre, rinunciare all'alcool, cibi grassi, fast food, speziati e salati. Non è raccomandato l'uso di prodotti che producono gas - cavoli, pane nero, paste fresche, latticini. Mangiare tre volte o quattro volte al giorno in porzioni di media grandezza. 18 ore prima dell'esame, l'ultimo pasto dovrebbe essere fatto, 12 ore prima della procedura, è possibile bere il tè. La mattina prima dello studio, è vietato mangiare.

La preparazione per la procedura prevede una dieta speciale.

Si raccomanda di eseguire un clistere prima della procedura. Questo requisito è giustificato: se la parete intestinale è contaminata da masse fecali, il medico non sarà in grado di esaminare attentamente le condizioni della mucosa. Pertanto, gli intestini vengono lavati la sera, alla vigilia dello studio e, se possibile, eseguono un clistere e immediatamente prima di una misura diagnostica.

A volte ti chiedono di portare un pannolino o un lenzuolo con la procedura, anche se oggi ci sono biancheria intima usa e getta in molte cliniche. Il paziente deve avere i risultati di studi precedenti, se del caso, così come un rinvio da un medico.

Clistere a casa - foto

La fase più importante della preparazione è la formazione del giusto atteggiamento psicologico. Soprattutto questa domanda riguarda gli uomini. È importante capire che non c'è nulla di spaventoso, di vergognoso, di vergognoso nella procedura. Più il paziente è calmo e rilassato, più facile e veloce sarà l'evento.

Attrezzatura usata

Un rectoscope o un anoscope è richiesto per un sigmoidoscopy. Il proctoscopio può essere rigido (più spesso) o flessibile (una nuova tecnologia dell'azienda tedesca Karl Storz). I rectoscopi rigidi sembrano tubi di metallo con un oculare a un'estremità e un sistema video all'altra. Possono essere più lunghi - per gli adulti - o più brevi - per i bambini. Sono anche divisi in diagnostici e operativi (questi ultimi hanno la possibilità di introdurre uno strumento chirurgico nell'intestino). Il diametro del tubo può essere diverso - da 10 a 20 mm, la lunghezza varia da 50 a 300 mm. Questa è un'apparecchiatura riutilizzabile, quindi dopo ogni paziente il dispositivo viene sottoposto a una complessa procedura multistadio di disinfezione e sterilizzazione.

Rettoscopio con fibra ottica e otturatore

Ci sono proctoscopi usa e getta. Sono fatti di plastica di alta qualità e richiedono lo smaltimento dopo ogni procedura.

Proctoscopio monouso in plastica

Poiché l'intestino non ha curve, non c'è bisogno di cambiare la traiettoria del dispositivo, quindi è completamente solido, senza la possibilità di piegarlo in alcun modo. Di solito un soffiatore è collegato al proctoscopio - una "pera", simile a quella che costringe l'aria nella cuffia del tonometro. Ciò è stato fatto in modo che fosse possibile raddrizzare le pieghe della mucosa con l'aria ed esaminare attentamente tutte le sue parti.

Rektoskop con una guida di luce in fibra e un otturatore, con il canale di biopsia

La rektoskopa flessibile è un'innovazione. Non sono in tutte le istituzioni mediche. Il loro uso è più comodo per le persone, perché provoca meno disagio all'ano. Inoltre, il dispositivo ha un diametro più piccolo, flessibile e morbido, pertanto non si sente quasi nell'intestino.

Oltre alla valutazione visiva diretta della condizione della mucosa, i rettoscopi permettono:

  • prendere materiale per la ricerca (biopsia);
  • fotografare e video tutto ciò che il medico vede nell'intestino;
  • effettuare manipolazioni chirurgiche (dall'arresto del sanguinamento e dalla rimozione di un polipo a vaste operazioni proctologiche, a seconda del tipo di rettoscopio).

Se il problema si trova nel canale anale e un grande rektoskop per esaminare il danno fallisce, il medico può prendere l'anoscopio. Questo è lo stesso tubo di metallo, solo molto più corto. Ti permette di studiare più in dettaglio l'ano, il canale anale.

Come eseguire la procedura

Prima di tutto, non appena il paziente entra nello studio del medico, gli spiegano che cosa faranno, in che modo e perché, e anche quali rischi comporta questa manipolazione. Se una persona accetta lo studio, firma necessariamente un consenso volontario informato, solo dopo che il medico ha il diritto di toccare il paziente.

Gli indumenti devono essere rimossi sotto la cintura, compresa la biancheria intima, e posizionati su un divano. Quando si utilizza un proctoscopio rigido, il paziente deve assumere una posizione di ginocchio-gomito e quando si esegue un sigmoideo con un'attrezzatura flessibile, è possibile sdraiarsi sul lato sinistro e tirare le ginocchia. Prima di inserire l'apparecchiatura nel retto, il medico deve eseguire un esame rettale digitale. È necessario per valutare il tono muscolare del retto, per rilevare la presenza di edema, i cambiamenti delle pareti del corpo, il dolore.

Esame rettale digitale

Dopo aver eseguito un esame digitale, il medico cambia i guanti, tratta abbondantemente il dispositivo con la vaselina di petrolio e lo inserisce delicatamente nell'intestino. Con la competenza adeguata di uno specialista e l'assenza di resistenza da parte del paziente (un improvviso cambiamento di posizione del corpo, tensione muscolare, ecc.), La procedura non provoca molto disagio e sicuramente non porta sensazioni dolorose. La manipolazione dura in media da 10 a 30 minuti, a seconda delle caratteristiche individuali di una persona, della complessità della situazione, dello scopo della diagnosi.

Non è richiesto un periodo di recupero dopo la procedura. Forse una leggera sensazione di bruciore nell'ano, ma passa in poche ore.

complicazioni

Durante la procedura, le complicanze si verificano molto raramente. Tuttavia, tali conseguenze negative come danni alla parete intestinale (con una mancanza di competenza del medico, un brusco cambiamento nella posizione del corpo da parte del paziente), sanguinamento. Se si sviluppano tali complicazioni, il paziente avrà bisogno di un intervento chirurgico d'urgenza.

Rettoscopia nella posizione del ginocchio-gomito

Pertanto, la rectoromanoscopy è una procedura sicura, facile da eseguire e molto istruttiva. È obbligatorio eseguirlo prima delle operazioni sull'intestino crasso, come metodo preparatorio prima della colonscopia, con sospetta patologia del retto o della porzione terminale del colon sigmoideo. Abbandonarlo non è necessario, nonostante il numero apparente di sensazioni spiacevoli.

http://stomach-info.ru/drugoe/diagnostika/chto-takoe-rektoromanoskopiya-i-kak-ee-delayut.html

Rectoromanoscopy (rettoscopia) - preparazione (misure prima della procedura), indicazioni e controindicazioni, tecnica, norma, complicanze, recensioni, prezzo. Qual è la differenza tra sigmoidoscopia e colonscopia?

La rectoromanoscopia è un metodo endoscopico di esame del retto e delle parti inferiori del colon sigmoideo, durante il quale la superficie interna dell'intestino viene esaminata con l'occhio di un medico utilizzando un dispositivo speciale, la sigmoidoscopia, inserito attraverso l'ano. La rectoromanoscopia viene eseguita per identificare le malattie del retto e del colon sigmoideo, nonché per stabilire le cause di stitichezza, diarrea, sanguinamento dall'ano, ecc.

Rectoromanoscopy - caratteristiche generali e l'essenza della manipolazione

La rectoromanoscopia è anche chiamata rettoscopia ed è un metodo di esame strumentale del retto e della parte inferiore del colon sigmoideo. L'essenza del metodo sta nel fatto che attraverso l'ano è inserito uno strumento speciale nel retto - il rectoromanoscope (rektoskop) attraverso il quale il medico può esaminare la condizione della mucosa intestinale con il proprio occhio.

Rectoromanoscope è un tubo con un diametro di circa 20 mm, al termine del quale c'è un sistema ottico (lenti, vetro) e all'interno - una guida di luce. Con l'aiuto di una fibra, la luce viene alimentata al sistema ottico, in modo che il medico possa vedere lo stato dell'intestino dall'interno attraverso il tubo. Cioè, attraverso il rectoromanoscope si può vedere la superficie interna dell'intestino, simile a come un oggetto è visto attraverso un tubo / cannuccia semplice. Ma poiché è buio nell'intestino, la luce fornita dalla guida della luce è necessaria per esaminare l'organo.

Pertanto, il rectoromanoscope consente di vedere con i propri occhi la superficie interna dell'intestino, il che significa che è possibile diagnosticare con precisione varie patologie del retto e la parte finale del colon sigmoideo (ad esempio polipi, tumori, proctiti, proctosigmoiditi, ecc.).

Il rectoromanoscope viene inserito attraverso l'ano e consente di ispezionare l'intestino a una distanza di circa 20 - 35 cm dall'ano. Inoltre, lo stato dell'intestino durante la sigmoidoscopia non può essere ispezionato, perché la lunghezza dello strumento non lo consente.

Il metodo sigmoidoscopico è il modo più comune, accurato e affidabile per identificare la patologia del retto e la parte inferiore del colon sigmoideo, in quanto è relativamente semplice da eseguire, ma allo stesso tempo molto istruttiva. Ecco perché, in caso di sospetta malattia del retto, la sigmoidoscopia viene eseguita quasi in tutti i casi.

Negli ultimi anni, la sigmoidoscopia viene eseguita non solo in presenza di dolore all'ano, sanguinamento dall'ano, diarrea o altri disturbi che indicano patologia del retto, ma anche come studio diagnostico preventivo. Cioè, la rectoromanoscopia è prescritta a persone che non hanno lamentele al fine di controllare lo stato dell'intestino e identificare possibili patologie nascoste che non sono manifestate dai sintomi clinici. La sigmoidoscopia preventiva viene eseguita principalmente allo scopo di individuare precocemente il cancro del colon-retto. È a causa del rischio relativamente elevato dello sviluppo di un tumore colorettale maligno che i medici ora raccomandano che tutte le persone con più di 40 anni vengano sottoposte a una procedura di profilassi spermoscopica una volta all'anno.

Rectoromanoscopy è solitamente indolore o non doloroso, perciò, non è usato per anestesia. Tuttavia, se una persona ha un ano molto sensibile, il medico può fare l'anestesia locale.

Prima della rectoromanoscopia, è necessario pulire l'intestino dal contenuto usando clisteri o medicazioni speciali (Fortrans, Microlax, Lavacol, ecc.). Il contenuto informativo di uno studio diagnostico dipende da quanto bene sarà pulito l'intestino, quindi la fase di preparazione per la rectoromanoscopia deve essere prestata sufficiente attenzione e essere presa sul serio.

Rectoromanoscopy e colonscopia: qual è la differenza?

Sia la sigmoidoscopia che la colonscopia sono metodi endoscopici per esaminare l'intestino, con il quale il medico può vedere lo stato dell'intestino dall'interno. In termini di valore diagnostico, la colonscopia e la rectoromanoscopia sono quasi le stesse: consentono di identificare la stessa patologia, di eseguire una biopsia di aree sospette dell'intestino, di schiudere polipi, ecc. Tuttavia, vi è una differenza significativa tra rectoromanoscopy e colonscopia: la prima consente di esaminare solo il retto e parte del sigmoide e la seconda consente di valutare le condizioni dell'intero intestino crasso (cieco, l'intero colon sigmoideo, nonché il colon ascendente, discendente e trasverso). Di conseguenza, la differenza tra colonscopia e rectoromanoscopy è la misura in cui l'intestino può essere visto con il loro aiuto.

Significa che la rectoromanoscopia viene eseguita meglio se si sospetta una patologia del retto. Ma la colonscopia è raccomandata per sospetta patologia di qualsiasi parte dell'intestino crasso.

Inoltre, a causa della minore invasività del metodo, la sigmoidoscopia può essere eseguita profilatticamente, quando una persona non è infastidita dai sintomi clinici, semplicemente per la diagnosi precoce di possibili patologie gravi (principalmente il cancro). Ma la colonscopia a causa dell'invadenza piuttosto elevata della procedura profilattica può essere fatta solo teoricamente. In pratica, una colonscopia profilattica non è semplicemente prescritta per la diagnosi.
Maggiori informazioni sulla colonscopia

Rectoromanoscopy e colonscopia - che è meglio?

In termini di informatività diagnostica, la colonscopia e la rectoromanoscopia sono pressoché uguali, quindi fare una scelta a seconda di chi di loro è migliore è semplicemente impossibile. Ma dato che la colonscopia ti permette di ispezionare l'intero colon e la rectoromanoscopia solo il retto, che è la principale differenza tra i metodi, è con questo parametro che puoi determinare quale manipolazione è migliore. Inoltre, il vantaggio di una manipolazione rispetto ad un'altra sarà solo relativo, poiché avverrà esclusivamente in casi specifici.

Quindi, una colonscopia sarà migliore di una sigmoidoscopia se ci sono sospetti di malattie del colon (ad esempio colite ulcerosa, morbo di Crohn, polipi del colon, ostruzione intestinale, emorragia intestinale, ecc.), Poiché questo metodo consente di valutare le condizioni dell'intero intestino crasso. Ma la sigmoidoscopia sarà migliore della colonscopia nei casi in cui si sospetti solo il retto o il colon sigmoideo inferiore (ad esempio, proctite, emorroidi, polipi, ecc.). In caso di patologia rettale, è meglio usare la sigmoidoscopia, poiché questo metodo non è meno informativo della colonscopia in tali situazioni, ma meno traumatico.

La sigmoidoscopia fa? testimonianza

Le indicazioni per la sigmoidoscopia sono i seguenti sintomi o condizioni in una persona:

  • Problemi con defecazione (stitichezza, diarrea o alternanza di stitichezza e diarrea) che non possono essere trattati per un lungo periodo di tempo;
  • Impurità nel sangue nelle feci;
  • Sanguinamento o scarico di sangue, muco o pus dall'ano (puoi vedere il sangue sulla biancheria intima);
  • Dolore o disagio durante le feci;
  • Sensazione di movimenti intestinali incompleti dopo le feci;
  • Sensazione di disagio o dolore all'ano;
  • Prurito nell'ano;
  • Incontinenza fecale;
  • Feci della cintura;
  • Prolasso del retto;
  • La necessità di rimuovere polipi rilevati in precedenza;
  • La necessità di estrarre un corpo estraneo dal retto.

Controindicazioni per sigmoidoscopy

Come viene eseguita la sigmoidoscopia?

Per produrre sigmoidoscopia, è necessario rimuovere i vestiti dalla metà inferiore del corpo, compresa la biancheria intima. Dopo di che, al paziente viene solitamente offerto di indossare pantaloni monouso speciali con un buco nella parte posteriore, attraverso il quale verrà inserito il sigmoidoscopio. Tali mutandine sono progettate per garantire il comfort psicologico del paziente, in modo che non si senta completamente nudo e non esiti a farlo durante lo studio.

Successivamente, il medico o l'infermiere indicheranno quale posizione assumere per la produzione di sigmoidoscopia. Il più delle volte, lo studio viene effettuato nella posizione del ginocchio-gomito ("a quattro zampe"), in quanto è molto conveniente per la sigmoidoscopia - lo stomaco si piega in avanti, il che facilita il trasporto dello strumento lungo l'intestino. Tuttavia, se per qualsiasi motivo il paziente non è in grado di stare a quattro zampe, allora la sigmoidoscopia può essere eseguita nella posizione del torace (il paziente si inginocchia e riposa sul lettino), in posizione supina o sul lato sinistro con il risvolto verso l'alto alla pancia con i loro piedi.

Dopo che il paziente assume la posizione indicata dal personale medico, il medico esegue un esame digitale del retto, che è obbligatorio prima di eseguire una directomanoscopia. La ricerca delle dita consente di determinare la sensibilità dell'ano, la presenza di infiammazione nel tubo anale e di valutare altri fattori importanti per la sigmoidoscopia di condotta sicura. Solo dopo aver valutato la condizione del canale anale durante un esame digitale, il medico decide se può essere eseguita la rectoromanoscopia o se la manipolazione diagnostica debba essere posticipata.

Di solito la sigmoidoscopia viene eseguita senza anestesia, ma nei casi in cui il paziente è preoccupato per il dolore grave all'ano (per esempio, sullo sfondo di ragade anale, anusgia, ecc.), Lo studio viene condotto con anestesia locale, per la quale un unguento dikainovaya, gel di xilocaina, cathedzhel, blocco locale, ecc.

Dopo che il paziente ha accettato la posizione richiesta e l'esame digitale, il medico raccoglie il rectoromanoscope, controlla il funzionamento del suo sistema di illuminazione e quindi lubrifica il tubo dello strumento con vaselina. Prima di iniziare lo strumento, al paziente viene chiesto di fare un respiro profondo, trattenere il respiro e quindi espirare lentamente, rilassando i muscoli del corpo. Successivamente, il sigmoidoscopio viene inserito ad una profondità di 4-5 cm nell'ano lungo l'asse longitudinale del canale anale, dopo di che il medico rimuove l'otturatore dello strumento, accende il sistema di illuminazione ed esegue tutti gli ulteriori movimenti sotto il controllo della visione. Dopo l'iniezione iniziale di 4-5 cm, il sigmoidoscopio viene deviato posteriormente e verso l'alto verso il coccige, e anche prima che la profondità di 15-20 cm venga introdotta in questa posizione. Quindi, a una profondità di 15-20 cm, il medico chiede di fare un respiro profondo di nuovo, e dopo aver trattenuto il respiro espirare lentamente, dopo di che la fine del sigmoidoscopio viene rifiutata a sinistra per entrare nel colon sigmoideo e ispezionarne la parte inferiore.

Durante l'avanzamento del sigmoidoscopio, il medico pompa costantemente aria nell'intestino in modo che quest'ultimo si appiattisca e lo strumento si muova lungo il suo lume, senza premere contro o ferire le pareti.

Dopo l'introduzione completa del rectoromanoscope nell'intestino, il medico inizia la sua lenta eliminazione, eseguita con movimenti circolari, durante i quali viene eseguito un esame approfondito della superficie interna del tubo intestinale. Se il sigmoidoscopio ha un'ottica ingrandente, il medico può considerare i più piccoli cambiamenti sulla superficie interna dell'intestino. Se il medico vede un'area sospetta, allora gli fa una biopsia per un esame istologico, che è necessario, da un lato, per fare una diagnosi accurata, e dall'altro - per la diagnosi precoce di possibili tumori maligni.

Inoltre, nel processo di sigmoidoscopia, un medico può non solo esaminare la superficie interna dell'intestino e identificare la patologia, ma anche condurre una serie di manipolazioni mediche, come rimozione di polipi, tumori, arresto del sanguinamento, eliminazione del restringimento del lume intestinale (ricanalizzazione della stenosi), ecc. Le manipolazioni mediche sono completate, il medico tira fuori il rectoromanoscope e dà al paziente una conclusione scritta. Dopo il completamento della manipolazione, il paziente può vestirsi e fare le sue solite attività quotidiane.

Nel processo di ispezione della superficie interna del retto e della parte inferiore del colon sigmoideo, il medico attira l'attenzione sul colore, la lucentezza, l'umidità, l'elasticità, il sollievo, il disegno pieghevole e il profilo vascolare della mucosa, nonché il tono e l'attività motoria delle sezioni intestinali studiate. Inoltre, la presenza di eventuali neoplasie, siti infiammatori, siti di sanguinamento, erosioni, ecc. È necessariamente registrata.

Rectoromanoscopy - normale

Il tono dell'intestino è determinato dalla rimozione del tubo - normalmente c'è una costrizione a forma di cono del lume del tubo intestinale con conservazione del rilievo delle pieghe.

Complicazioni di sigmoidoscopy

Ferita o perforazione (rottura) / perforazione della parete intestinale può essere una complicanza della sigmoidoscopia. Se il muro intestinale viene ferito, di solito guarisce da solo.

Ma se c'era una perforazione della parete intestinale, è necessario un intervento chirurgico urgente, perché altrimenti la persona morirà a causa dello sviluppo di peritonite fecale e avvelenamento del sangue. Le complicazioni della rectoromanoscopia si verificano solo quando la violazione della tecnica della manipolazione, quando lo strumento viene usato in modo brusco, incurante e rude. Pertanto, le complicanze della rectoromanoscopia si trovano solo nei medici che violano la tecnica di eseguire manipolazioni e non hanno sufficiente pazienza e resistenza.

Il paziente stesso può rilevare il momento di rottura della parete intestinale - è caratterizzato dall'aspetto di un improvviso dolore acuto profondo nella pelvi o nell'addome inferiore. L'aspetto di tale dolore deve essere sicuramente comunicato al medico che esegue la sigmoidoscopia, poiché dovrà interrompere lo studio e inviare immediatamente il paziente per un'operazione.

Se qualche tempo dopo una sigmoidoscopia di una persona, il dolore addominale, la nausea, il sanguinamento e la temperatura corporea iniziano a disturbare una persona, allora questo indica un danno alla parete intestinale durante la sigmoidoscopia. In questo caso, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

Preparazione per la sigmoidoscopia (prima della sigmoidoscopia)

Algoritmo di preparazione per la sigmoidoscopia

Prima di condurre questo studio, è necessario condurre un addestramento speciale, il cui scopo è quello di pulire a fondo l'intestino dall'intero contenuto in modo che il lume intestinale sia pulito e il medico possa vedere le pareti del corpo dall'interno in modo abbastanza chiaro e senza interferenze. Se lo scopo della preparazione non viene raggiunto e il contenuto rimane nell'intestino, il medico non sarà in grado di esaminare le pareti del pozzetto dell'organo e, di conseguenza, produrre una diagnosi qualitativa. Pertanto, la necessità di preparazione per la rectoromanoscopy è ovvia.

Quindi, la preparazione per la manipolazione diagnostica consiste nell'eseguire le seguenti azioni volte a pulire l'intestino dai contenuti:

  • Due giorni prima della data prevista per la sigmoidoscopia, si dovrebbe iniziare a seguire una dieta priva di scorie, il cui scopo è quello di ridurre al minimo la quantità di materia fecale e gas intestinali che si formano. Cioè, dovresti includere nella dieta solo prodotti che non causano la formazione di grandi quantità di feci e gas;
  • Alla vigilia e nel giorno della sigmoidoscopia, pulire l'intestino dal contenuto con l'aiuto di un clistere o di un microclima regolari "Mikrolaks";
  • Alla vigilia o al giorno della sigmoidoscopia, pulire gli intestini con un lassativo speciale, come ad esempio Fortrans, Lavacol, ecc.

Di conseguenza, la preparazione per la rectoromanoscopia consiste in due fasi: l'aderenza ad una dieta priva di lastre per due giorni prima dello studio e la successiva purificazione completa dell'intestino, sia con clisteri che con una speciale preparazione lassativa. La pulizia intestinale viene effettuata solo in un modo - con l'aiuto di clisteri o con un lassativo (Fortrans, Lavacol, ecc.). Non è richiesta nessun'altra preparazione speciale per la sigmoidoscopia.

Con una sigmoidoscopia è necessario prendere un foglio su un divano, pantofole, biancheria intima rimovibile, carta igienica, un asciugamano, salviettine umidificate.

Dieta prima della sigmoidoscopia

L'obiettivo principale della dieta prima della rectoromanoscopia è di minimizzare la quantità di contenuto intestinale (feci e gas) in modo che non interferisca con la conduzione della diagnostica qualitativa. Di conseguenza, tale dieta è definita senza scorie, poiché include prodotti che formano la quantità minima di feci e gas nell'intestino. Una tale dieta senza scorie deve essere seguita per due giorni prima della data stabilita della sigmoidoscopia.

Si raccomanda di includere alimenti che non causano grandi quantità di feci, come brodi deboli, semola, riso bollito, uova, pesce bollito e carne magra, formaggio, burro, prodotti caseari (eccetto la ricotta). I piatti dei prodotti approvati sono consigliati per essere cotti al vapore o bolliti.

Con una dieta priva di scorie, alimenti che contribuiscono all'aumento della formazione di gas e alla formazione di grandi quantità di feci, come verdure (prezzemolo, aneto, foglie di lattuga, basilico, coriandolo, rucola, ecc.), Verdure (patate, pomodori, barbabietole, carote, cipolle, peperoni, cavoli, ecc.), frutti di bosco (lamponi, fragole, mirtilli, mirtilli, ciliegie, ciliegie, ecc.), frutta (albicocca, pesca, mela, agrumi, banane, ecc.), funghi, pane e pasticcini di farina integrale, crusca, legumi (fagioli, piselli, fagioli, lenticchie, ecc.), porridge da erlovoy, miglio e avena semole.

Una dieta priva di scorie dovrebbe essere osservata per due giorni prima del giorno stabilito della sigmoidoscopia. Alla vigilia dello studio per il pranzo, dovresti scegliere piatti leggeri (ad esempio, pesce bollito, semolino, latticini, ecc.) E per cena - solo piatti liquidi (brodo, yogurt, composta, ecc.). Va ricordato che alla vigilia della sigmoidoscopia l'ultimo pasto dovrebbe avvenire non oltre le 18:00. Il giorno della sigmoidoscopia, se lo studio è programmato per la mattina (fino a 12 - 13 ore), dovresti limitarti a fare colazione solo al tè dolce e sottoporti la procedura a stomaco vuoto. Se lo studio è programmato per il pomeriggio, poi per colazione nel giorno della sigmoidoscopia è necessario usare solo piatti liquidi.

Pulizia degli intestini prima dei clisteri di sigmoidoscopia

Alla vigilia della sigmoidoscopia, uno o due clisteri dovrebbero essere messi con un intervallo di 45-60 minuti tra loro, e il giorno della manipolazione un altro clistere dovrebbe essere fatto 2 o 3 ore prima dell'esame.

I cloni sono fatti dal calcolo di 1,5 - 2 litri di acqua calda pre bollita semplice in una volta. L'acqua può essere leggermente acidificata o salata, ma è consigliabile non farlo e usare acqua naturale. Per un clistere è necessario assumere acqua potabile, in quanto è parzialmente assorbito nel flusso sanguigno. E quindi è inaccettabile usare acqua sporca. La temperatura ottimale dell'acqua per un clistere è 37 - 38 o С, poiché l'acqua più fredda provoca dolore spiacevole, aumentando la motilità intestinale, e l'acqua superiore a 40 o С è semplicemente pericolosa per la salute. È molto semplice capire che l'acqua ha la temperatura desiderata di 37 - 38 o С - è sufficiente immergere il gomito nell'acqua, e se è caldo, e non fresco o caldo, l'acqua ha questa stessa temperatura.

Per la produzione di un clistere viene utilizzata una tazza Esmarkh, che è un serbatoio con una capacità di 1,5-2 litri, in cui viene versata acqua precotta. La tazza di Esmarch può essere in gomma, vetro o smaltato e può essere acquistata presso qualsiasi farmacia. Un tubo di gomma con una lunghezza di 1,5 me un diametro di 10 mm con una punta di plastica o di vetro rimovibile lunga 8-10 cm è attaccato al cerchio stesso Prestare particolare attenzione all'integrità della punta: deve essere perfettamente piana, liscia, senza scheggiature e intaccature, come questa parte è inserita nell'ano. E se sulla punta ci sono delle irregolarità, possono ferire l'ano. In termini di sicurezza, è meglio usare punte di plastica. Questi consigli dovrebbero essere lavati con acqua calda e sapone prima e dopo ogni utilizzo. Punta leggermente più alta sul tubo c'è un dispositivo che consente di aprire o interrompere il flusso di acqua dalla coppa Esmarch stessa. Se non esiste un dispositivo di questo tipo, utilizzare invece una normale molletta da bucato, una clip, ecc.

Avendo preparato per il clistere tutto ciò di cui hai bisogno, cioè l'acqua, una tazza Esmarch, una punta pulita, puoi procedere alla manipolazione. Per fare questo, libera il posto dove farai un clistere (preferibilmente nel bagno), stringi il tubo della coppa Esmarch e versaci l'acqua preparata. Quindi, sollevare la tazza Esmarkh su un braccio disteso per 1 - 1,5 m e rilasciare dell'acqua attraverso il tubo per rimuovere l'aria da esso e riempirla con acqua. Successivamente, lubrificare la punta con vaselina o olio vegetale e assumere una posizione comoda per un clistere. Puoi stare a quattro zampe, ma poi hai bisogno di un gancio su cui puoi appendere una tazza di Esmarch. E puoi sdraiarti sul lato sinistro e tirare le gambe fino allo stomaco (questa postura è più comoda), stendendo la tela cerata sotto di te. In una tale posizione sul lato, la tazza di Esmarch può essere tenuta con un braccio esteso verso l'alto, in conseguenza del quale il gancio non è richiesto per eseguire un clistere.

Quindi, dopo aver adottato una postura confortevole, dovresti inserire una punta lubrificata con gelatina di petrolio o olio vegetale nell'ano. Inoltre, la prima punta di 3-4 cm viene introdotta verso l'ombelico, quindi altri 5 - 8 cm paralleli al coccige. È conveniente prendere le dita con l'area corrispondente ai primi 3 - 4 cm, e quando la punta a questo bordo è all'interno, continuare ad inserirlo parallelamente al coccige. Se la punta incappa su un ostacolo durante l'inserimento, è necessario rimuoverlo da 1 a 2 cm e lasciare in quella posizione.

Dopo aver inserito la punta nell'ano, sollevare la coppa di Esmarch di 1-1,5 m, aprire il rubinetto o rimuovere il morsetto sul tubo e lasciare che l'acqua scorra liberamente dal serbatoio nell'intestino. Quasi immediatamente dopo l'inizio dell'entrata dell'acqua nell'intestino, apparirà una sensazione di sovraffollamento addominale e la voglia di sgabello. Se tali sensazioni diventano difficili da trasportare, è necessario interrompere l'erogazione d'acqua chiudendo il rubinetto e accarezzare leggermente la pancia con movimenti circolari in senso orario. Quando le sensazioni si abbassano un po ', devi aprire di nuovo il rubinetto sul tubo e continuare l'acqua nell'intestino. Ferma l'introduzione di acqua, quando nel cerchio di Esmarch in basso c'è un po 'di liquido. Ciò è necessario in modo che l'aria non penetri nell'intestino dopo che il serbatoio è stato completamente svuotato e tutta l'acqua in essa contenuta è stata scaricata. Quando tutta l'acqua viene iniettata nell'intestino, è necessario disattivare il rubinetto sul tubo, rimuovere la punta dall'ano, mettere un pezzo di tessuto pulito o diversi strati di carta igienica sul cavallo e camminare un po 'per la stanza. Non appena la voglia di defecare, è necessario sedersi immediatamente sul water e non interferire con l'uscita di masse fecali con acqua.

Pulizia intestino prima della sigmoidoscopia microlax

La pulizia dell'intestino può essere effettuata non con i normali clisteri con acqua calda, ma con i microclea MicroLax. Per fare questo, la farmacia deve acquistare due o tre microclimi "Mikrolaks". I primi due clisteri con un intervallo di 45-60 minuti tra di loro dovrebbero essere messi alla vigilia dello studio, e l'ultimo nel giorno della sigmoidoscopia 2 o 3 ore prima della manipolazione.

Per impostare i microclimi "Mikrolaks" devi metterti a quattro zampe o sdraiarti di lato, tirando le ginocchia allo stomaco. Quindi, sulla punta della fiala, rompere il ripieno, stringere leggermente il tubo con le dita in modo che appaia una goccia del farmaco e spalmare la punta del clistere. Dopo di che, inserire la punta nell'ano per tutta la lunghezza (per i bambini sotto i 3 anni di età, la punta viene inserita solo a metà nell'ano) e stringere la fiala con le dita in modo che il suo contenuto sia completamente versato nell'intestino. Continuando a spremere la bottiglia con le dita, rimuovere la punta dall'ano. Dopo circa 15 minuti, dovrebbe verificarsi un movimento intestinale.

Pulizia intestino prima di sigmoidoscopia Fortrans

Innanzitutto, per preparare l'intestino alla rectoromanoscopia con l'aiuto di Fortrans, è necessario acquistare la quantità necessaria di farmaco, prodotta in bustine, in una farmacia. I proctologi e gli endoscopisti medici ritengono, sulla base della loro esperienza pratica, che i dosaggi più efficaci di Fortrans con un rapporto ottimale dose / effetto sono i seguenti:

  • Per una persona che pesa meno di 50 kg - 2 sacchi di droga;
  • Per una persona che pesa da 50 kg a 80 kg - 3 sacchetti del farmaco;
  • Per una persona che pesa da 80 kg a 100 kg - 4 bustine del farmaco;
  • Per una persona che pesa più di 100 kg - 5 sacchi di droga.

Dopo aver acquistato il farmaco, è necessario sciogliere la polvere al tasso di 1 bustina per 1 litro di acqua bollita pura. Cioè, per sciogliere due sacchi, avrai bisogno di due litri d'acqua, tre-tre, ecc. Si consiglia di sciogliere ogni busta in un contenitore separato (barattolo, bottiglia, ecc.), Poiché è conveniente per il controllo successivo dell'assunzione di droga. Dopo che tutto il volume richiesto di soluzione Fortrans è stato preparato, dovrebbe essere bevuto completamente entro 2 o 4 ore. Per bere, devi versare un bicchiere di soluzione ogni 10-15 minuti e berla velocemente a piccoli sorsi, senza tenerla in bocca. La velocità di ricezione della soluzione dovrebbe essere di circa 1 litro all'ora. Circa 1 - 1,5 ore dopo aver preso la prima porzione di Fortrans, c'è il desiderio di andare in bagno. Ma poiché durante questo periodo non si può ancora bere l'intero volume della soluzione, si dovrebbe continuare a bere Fortrans e allo stesso tempo andare in bagno. In tali situazioni, i medici consigliano a ogni bicchiere successivo di bere dopo un altro movimento intestinale in modo da poter bere la soluzione senza interrompere il viaggio in bagno. La defecazione di solito dura da 2 a 3 ore dopo l'ingestione dell'ultima porzione di Fortrans, che deve essere considerata nel calcolo del tempo.

I medici praticanti raccomandano di spurgare Fortrans intestinali alla vigilia della sigmoidoscopia, se lo studio è programmato per la mattina presto (fino alle 11.00 del mattino), e il giorno della manipolazione se è programmato per il pranzo o la sera (dalle 11.00 del mattino fino alla sera). Se la rectoromanoscopia è programmata per l'11.00 o dopo, dovresti iniziare a bere Fortrans 5 - 6 ore prima del tempo dello studio, in modo da avere il tempo di pulire completamente l'intestino. Cioè, se la sigmoidoscopia è programmata per 11-00 del mattino, dovrai alzarti presto e iniziare a bere Fortrans alle 5:00 per completare la procedura di pulizia intestinale di 10-00 - 10-30.

Se la sigmoidoscopia è programmata per le ore del mattino (prima delle 11-00), l'intestino dovrebbe essere pulito con Fortrans il giorno prima. In questo caso, è ottimale iniziare a bere la soluzione alle 17-00 - 18-00 ore, in modo che entro 23-00 ore la procedura sia completamente completata e si possa dormire in pace prima dello studio.
Maggiori informazioni sul farmaco Fortrans

Dopo la sigmoidoscopia

Dopo aver eseguito la sigmoidoscopia è necessario sdraiarsi per un breve periodo sulla schiena, dopo di che si può vestire, lasciare l'ufficio del medico e fare le solite attività quotidiane. Dal momento che nel processo di esecuzione della sigmoidoscopia, l'aria viene pompata nell'intestino in modo che venga lisciata, entro 2 o 3 ore dopo il completamento dello studio, i gas sfuggiranno dalla persona (cioè, scoreggerà).

A causa del fatto che prima della rectoromanoscopia tutti i suoi contenuti venivano rimossi dall'intestino, per ripristinare la normale microflora e prevenire la stitichezza per diversi giorni (almeno 5-7 giorni) dopo lo studio, si dovrebbe seguire una dieta rigorosa e delicata, comprese minestre leggere, insalate, cereali nel menu, latticini e piatti bolliti o al vapore di carne magra, pesce e verdure, esclusi dalla dieta di cibi grassi, fritti, piccanti, salati, gassati, fast food. È anche necessario bere una quantità sufficiente di acqua pulita ordinaria (almeno 1 - 1,5 litri al giorno).

Rectoromanoscopy bambino

La sigmoidoscopia infantile viene eseguita con sanguinamento dall'intestino, sensazione di svuotamento incompleto dopo defecazione, prolasso dell'intestino, emorroidi o formazioni simili a tumori. La manipolazione diagnostica nei bambini può rilevare colite ulcerosa non specifica, proctosigmoidite, proctite, tumori intestinali, anormalità intestinali.

La presenza di sigmoidoscopia in presenza di peritonite, grave infiammazione all'ano e restringimento acuto dell'ano sono controindicati.

La preparazione alla rectoromanoscopia nei bambini è esattamente la stessa degli adulti, cioè include il mantenimento della dieta senza scorie per due giorni prima dell'esame e la pulizia dell'intestino con un clistere o un farmaco lassativo. Solo ai bambini vengono somministrati due clisteri - uno alla vigilia della sigmoidoscopia e il secondo - 1,5 - 2 ore prima dell'esame. E per pulire i Fortran intestinali prendi due bustine del farmaco e bevi la soluzione allo stesso modo degli adulti - il giorno prima, se lo studio è programmato per la mattina, o il giorno della sigmoidoscopia, se viene effettuato dopo le 12.00 del pomeriggio.

La rectoromanoscopia degli scolari viene eseguita, come gli adulti, senza anestesia e nei bambini piccoli - in anestesia generale. Per manipolazione utilizzare rectoromanoscopes per bambini con tubi di diversi diametri, in modo che il bambino non sperimenta il dolore. La rectoromanoscopia nei bambini viene solitamente eseguita in posizione prona sul retro o sul lato.

Il resto della sigmoidoscopia nei bambini è esattamente la stessa procedura degli adulti.

Dove fare la sigmoidoscopia?

La rectoromanoscopia può essere eseguita in istituzioni mediche pubbliche, in particolare in policlinici, dove un proctologo accetta (per iscriversi) o un chirurgo (per iscriversi), o in ospedali generali che hanno un dipartimento di endoscopia, chirurgia, proctologia o gastroenterologia. Inoltre, la rectoromanoscopia può essere eseguita in centri medici privati.

Rectoromanoscopy - recensioni

Le recensioni di sigmoidoscopia nella maggior parte dei casi sono positive, a causa della breve durata della manipolazione e della sua quasi indolore assenza di dolore. Nelle recensioni, si nota che la procedura non è così terribile, come sembra, e non così dolorosa. Alcune persone notano solo un lieve disagio, mentre altri dicono un po 'di dolore, che, tuttavia, è abbastanza tollerabile. Una delle sensazioni più sgradevoli durante la rectoromanoscopia è la sensazione del fatto che tu voglia veramente tossire, derivante dallo scarico di aria nell'intestino.

Di per sé, la manipolazione è sgradevole e dà alle persone disagio psicologico, che è più facilmente tollerabile di un medico delicato. Secondo le recensioni, l'auto-percezione psicologica è stata sgradevole durante e subito dopo la rectoromanoscopy, ma è possibile accettare e sopravvivere a questo, se la manipolazione è davvero necessaria per la diagnosi.

Ci sono alcune recensioni che indicano che la procedura è stata molto dolorosa. Una tale situazione, quando il paziente avverte dolore durante la sigmoidoscopia, può essere dovuta sia alla presenza di emorroidi, sia alla sensibilità individuale al dolore grave, o alla violazione della tecnica di manipolazione da parte del medico.

Rectoromanoscopy - recensioni di donne

Le donne di solito parlano positivamente della procedura, anche se è dolorosa per loro. Questa posizione del gentil sesso è dovuta al fatto che la sigmoidoscopia è una procedura altamente informativa che consente di identificare varie patologie del retto. Ed è proprio a causa di questo contenuto informativo che le donne rispondono positivamente alla manipolazione, considerando che ogni sensazioni spiacevoli possono essere vissute, e pagano rivelando malattie nascoste.

Rectoromanoscopy - prezzo

Autore: Nasedkina A.K. Specialista nella conduzione di ricerche su problemi biomedici.

http://www.tiensmed.ru/news/rektoromanoskopia-ab1.html

Altri Articoli Su Vene Varicose