Esame ginecologico attraverso il retto

Un esame rettale da parte di un ginecologo, cioè quando un esame ginecologico degli organi genitali femminili viene eseguito attraverso il retto, fa parte del consueto esame manuale, ma non sempre viene eseguito. Di norma, è un'alternativa all'esame vaginale.

Indicazioni per l'esame rettale

L'esame ginecologico delle donne attraverso l'ano viene effettuato nei seguenti casi:

  • con stenosi vaginale e atresia;
  • vergini;
  • nel cancro dell'utero, per stabilire la diffusione del processo tumorale;
  • per chiarire lo stato della fibra adrettale, i legamenti sacro-uterini in varie infiammazioni;
  • in caso di cancro ovarico per chiarire la natura del processo tumorale;
  • con parametriti.
Procedura di ispezione
  1. Prima di tale ispezione, viene prima fatto un clistere purificante.
  2. Quindi il medico esamina l'ano, l'area sacro-coccigea e il perineo, prestando attenzione alle tracce di graffi nell'area perianale e al perineo, alle fessure sull'ano e alle emorroidi.
  3. Quindi il medico inserisce il dito di una mano nel retto e l'altra palpa gli organi genitali interni attraverso la parete addominale anteriore.
  4. Durante l'esame, viene determinato il tono degli sfinteri e lo stato dei muscoli del pavimento pelvico, vengono determinati i luoghi delle sensazioni dolorose o delle lesioni volumetriche.
  5. Si noti inoltre la natura dello scarico sul guanto dopo aver rimosso un dito dal retto - pus, muco e sangue.

Un quadro più esteso può essere dato da una combinazione di esame rettale e vaginale (esame recto-addominale), che ci permette di sondare l'utero con appendici e scoprire lo stato dei legamenti del peritoneo pelvico e dell'utero. Tale studio è condotto in donne in post-menopausa per identificare i tumori del retto, della parete vaginale o del setto retto-vaginale.

http://womanadvice.ru/ginekologicheskiy-osmotr-cherez-pryamuyu-kishku

Come viene eseguito l'esame rettale

Un esame rettale può essere effettuato da diversi medici come parte del trattamento e della diagnosi in base al loro profilo. La parola ispezione è puramente condizionale. Questo è un termine. Con riferimento al processo di ricerca stesso, sarebbe più corretto dire sondaggi.

Caratteristiche dello studio

Specialisti medici che nella loro pratica ricorrono a questo tipo di ricerca:

L'esame rettale viene eseguito secondo il seguente algoritmo:

  1. Il paziente prende una delle tre posizioni per l'esame: sul lato, a quattro zampe, o su una sedia ginecologica con gli arti piegati allo stomaco.
  2. Il dottore indossa i guanti, lubrifica la vaselina con la vaselina e la inserisce nell'ano. Per cominciare, la profondità di introduzione è di 5 cm. Se necessario, è possibile un'introduzione più approfondita (fino a 10 cm).
  3. Manipolazioni del dito corrispondenti all'algoritmo diagnostico.
  4. Se necessario, può essere chiesto di filtrare lo sfintere o rilassarsi.

Istruzioni per l'uso Prostacore.

Che cos'è un'erezione e come accade leggi qui.

Un simile esame è assolutamente indolore, sebbene la maggior parte delle persone lo trovino sgradevole. Nelle malattie del retto può essere un dolore minore e una piccola quantità di sangue. Ma con l'esacerbazione di malattie infiammatorie (una situazione in cui, di fatto, può essere doloroso), l'esame non viene effettuato.

Per prepararsi a questa ispezione, non sono richiesti preparativi speciali. Basta svuotare e lavare via. Il clistere non ha bisogno di fare, perché il retto è sufficientemente pulito dalle feci dopo lo svuotamento (se non ci sono alcune malattie).

Quindi, se non ci sono malattie, non ci dovrebbero essere feci, sangue, pus o muco nell'esame rettale dei guanti. La presenza di uno qualsiasi di questi elementi indica un processo anormale nell'intestino. Inoltre, negli studi sugli organi urinari e riproduttivi attraverso l'uso del retto, non dovrebbero essere avvertiti noduli e fughe.

Per quanto riguarda il disagio, qui va ricordato che essere malati è di per sé scomodo, e il trattamento e la diagnosi, prima di tutto, non sono focalizzati sul comfort, ma sulla diagnosi e sul trattamento precoce e corretta. Naturalmente puoi rifiutare il trattamento per il conforto, ma il corpo malato non avrà conforto per definizione.

Diagnosi da proctologo

Considerare le caratteristiche dell'esame rettale con un proctologo (un medico che è impegnato nel trattamento delle malattie del retto, del colon, dell'ano). Questo problema può verificarsi sia nelle donne che negli uomini, poiché non è associato alle differenze sessuali, ma solo al sistema digestivo, in particolare, al ramo escretrico dell'apparato digerente.

La malattia principale nella pratica del proctologo è emorroidi. Questa è una malattia in cui le vene del retto e l'ano sono gonfie. La visione visiva di questi sintomi non è possibile, ma con l'aiuto della diagnosi rettale è possibile diagnosticare la malattia. All'ultimo stadio, quando le emorroidi iniziano a cadere, ovviamente, non è necessario effettuare tale ispezione, ma nelle fasi iniziali è necessario iniziare il trattamento in tempo e prevenire il deterioramento delle condizioni del paziente.

urologo

L'urologo è un medico che tratta il sistema urinario negli uomini e nelle urine nelle donne. Le differenze terminologiche per uomini e donne sono dovute al fatto che le prime, a differenza di queste ultime, non possono separare il funzionamento dei sistemi urinario e riproduttivo. Molti corpi, se non funzionano su due fronti, almeno sono collegati. Ad esempio, la prostata, che non è un organo di minzione, si trova sotto la vescica, avvolgendo l'uretra. In caso di infiammazione, la prostata inizia a pizzicare l'uretra, che causa forti dolori durante la minzione. Nelle donne, i sistemi urinario e riproduttivo sono solo fisiologicamente vicini, ma è anche presente una connessione definita, anche se non così accentuata.

Un esame digitale rettale di un uomo da parte di un urologo implica un esame obbligatorio della ghiandola prostatica. Il modo più semplice per farlo è proprio in questo modo, attraverso il retto. Pertanto, vale la pena trattare questo studio con comprensione e non pensare che il medico stia facendo qualcosa di sbagliato, mettendo un dito nel buco per uscire dalle feci, mentre si fa questo trattamento del tratto urinario.

ginecologo

L'esame del metodo rettale delle donne è un'ulteriore analisi quando viene esaminato da un ginecologo ed è nominato secondo necessità. Il sistema riproduttivo femminile si trova abbastanza vicino all'intestino e, in alcuni casi, l'infiammazione e i tumori che si trovano negli organi genitali femminili possono essere rilevati mediante esame rettale.

Lo scopo dello studio presso il ginecologo potrebbe essere:

  • il grado di dilatazione cervicale nelle donne in gravidanza;
  • cicatrici e cambiamenti nella vagina;
  • ematopiocolpos (accumulo di liquidi nella vagina);
  • parametri dei legamenti sacro-uterini e fibre intorno alla zona vaginale.

In alcuni casi, quando si esaminano le donne in gravidanza, un esame rettale può aiutare il medico a determinare la posizione del feto (previa) o ottenere informazioni sulla rottura della vescica amniotica. Con riferimento alle donne in travaglio, l'esame rettale può essere sia individuale che sistematico nel processo del parto.

Per esami ginecologici rettali, è necessario eseguire procedure con un clistere e svuotare la vescica. Questo, oltre alle norme sanitarie della ginecologia, aiuta anche il medico a separare i problemi di natura ginecologica, ad esempio da problemi di urologia o proctologia.

Questo esame da un ginecologo ha diverse differenze fondamentali dall'esame di un proctologo e di un urologo. Questo non è sorprendente, perché il proctologo esamina direttamente l'intestino ed è importante per lui scoprire la posizione dei tumori e degli ascessi dell'intestino stesso. L'urologo, anche se sonda il retto, ma un esame della prostata, possiamo dire, un punto. Al ginecologo il compito è più ampio. L'esame passa attraverso l'intestino, ma altri organi sono palpabili. Inoltre, questi organi non sono puntati, ma estesi. In alcuni casi, questo studio viene eseguito con due dita (un dito è inserito nell'ano e l'altro nella vagina). In alcuni casi, gli studi conducono una pressione sull'addome o su altre azioni necessarie per una diagnosi più accurata.

http://prostatis.ru/kak-provoditcya-rektalnyj-osmotr.html

A proposito di bruciore di stomaco

23/09/2018 admin Commenti Nessun commento

Un esame rettale può essere effettuato da diversi medici come parte del trattamento e della diagnosi in base al loro profilo. La parola ispezione è puramente condizionale. Questo è un termine. Con riferimento al processo di ricerca stesso, sarebbe più corretto dire sondaggi.

1 Caratteristiche dello studio

Specialisti medici che nella loro pratica ricorrono a questo tipo di ricerca:

L'esame rettale viene eseguito secondo il seguente algoritmo:

  1. Il paziente prende una delle tre posizioni per l'esame: sul lato, a quattro zampe, o su una sedia ginecologica con gli arti piegati allo stomaco.
  2. Il dottore indossa i guanti, lubrifica la vaselina con la vaselina e la inserisce nell'ano. Per cominciare, la profondità di introduzione è di 5 cm. Se necessario, è possibile un'introduzione più approfondita (fino a 10 cm).
  3. Manipolazioni del dito corrispondenti all'algoritmo diagnostico.
  4. Se necessario, può essere chiesto di filtrare lo sfintere o rilassarsi.

Un simile esame è assolutamente indolore, sebbene la maggior parte delle persone lo trovino sgradevole. Nelle malattie del retto può essere un dolore minore e una piccola quantità di sangue. Ma con l'esacerbazione di malattie infiammatorie (una situazione in cui, di fatto, può essere doloroso), l'esame non viene effettuato.

Per prepararsi a questa ispezione, non sono richiesti preparativi speciali. Basta svuotare e lavare via. Il clistere non ha bisogno di fare, perché il retto è sufficientemente pulito dalle feci dopo lo svuotamento (se non ci sono alcune malattie).

Quindi, se non ci sono malattie, non ci dovrebbero essere feci, sangue, pus o muco nell'esame rettale dei guanti. La presenza di uno qualsiasi di questi elementi indica un processo anormale nell'intestino. Inoltre, negli studi sugli organi urinari e riproduttivi attraverso l'uso del retto, non dovrebbero essere avvertiti noduli e fughe.

Per quanto riguarda il disagio, qui va ricordato che essere malati è di per sé scomodo, e il trattamento e la diagnosi, prima di tutto, non sono focalizzati sul comfort, ma sulla diagnosi e sul trattamento precoce e corretta. Naturalmente puoi rifiutare il trattamento per il conforto, ma il corpo malato non avrà conforto per definizione.

2 Diagnosi da proctologo

Considerare le caratteristiche dell'esame rettale con un proctologo (un medico che è impegnato nel trattamento delle malattie del retto, del colon, dell'ano). Questo problema può verificarsi sia nelle donne che negli uomini, poiché non è associato alle differenze sessuali, ma solo al sistema digestivo, in particolare, al ramo escretrico dell'apparato digerente.

La malattia principale nella pratica del proctologo è emorroidi. Questa è una malattia in cui le vene del retto e l'ano sono gonfie. La visione visiva di questi sintomi non è possibile, ma con l'aiuto della diagnosi rettale è possibile diagnosticare la malattia. All'ultimo stadio, quando le emorroidi iniziano a cadere, ovviamente, non è necessario effettuare tale ispezione, ma nelle fasi iniziali è necessario iniziare il trattamento in tempo e prevenire il deterioramento delle condizioni del paziente.

3 urologo

L'urologo è un medico che tratta il sistema urinario negli uomini e nelle urine nelle donne. Le differenze terminologiche per uomini e donne sono dovute al fatto che le prime, a differenza di queste ultime, non possono separare il funzionamento dei sistemi urinario e riproduttivo. Molti corpi, se non funzionano su due fronti, almeno sono collegati. Ad esempio, la prostata, che non è un organo di minzione, si trova sotto la vescica, avvolgendo l'uretra. In caso di infiammazione, la prostata inizia a pizzicare l'uretra, che causa forti dolori durante la minzione. Nelle donne, i sistemi urinario e riproduttivo sono solo fisiologicamente vicini, ma è anche presente una connessione definita, anche se non così accentuata.

Un esame digitale rettale di un uomo da parte di un urologo implica un esame obbligatorio della ghiandola prostatica. Il modo più semplice per farlo è proprio in questo modo, attraverso il retto. Pertanto, vale la pena trattare questo studio con comprensione e non pensare che il medico stia facendo qualcosa di sbagliato, mettendo un dito nel buco per uscire dalle feci, mentre si fa questo trattamento del tratto urinario.

4 ginecologo

L'esame del metodo rettale delle donne è un'ulteriore analisi quando viene esaminato da un ginecologo ed è nominato secondo necessità. Il sistema riproduttivo femminile si trova abbastanza vicino all'intestino e, in alcuni casi, l'infiammazione e i tumori che si trovano negli organi genitali femminili possono essere rilevati mediante esame rettale.

Lo scopo dello studio presso il ginecologo potrebbe essere:

  • il grado di dilatazione cervicale nelle donne in gravidanza;
  • cicatrici e cambiamenti nella vagina;
  • ematopiocolpos (accumulo di liquidi nella vagina);
  • parametri dei legamenti sacro-uterini e fibre intorno alla zona vaginale.

In alcuni casi, quando si esaminano le donne in gravidanza, un esame rettale può aiutare il medico a determinare la posizione del feto (previa) o ottenere informazioni sulla rottura della vescica amniotica. Con riferimento alle donne in travaglio, l'esame rettale può essere sia individuale che sistematico nel processo del parto.

Per esami ginecologici rettali, è necessario eseguire procedure con un clistere e svuotare la vescica. Questo, oltre alle norme sanitarie della ginecologia, aiuta anche il medico a separare i problemi di natura ginecologica, ad esempio da problemi di urologia o proctologia.

Questo esame da un ginecologo ha diverse differenze fondamentali dall'esame di un proctologo e di un urologo. Questo non è sorprendente, perché il proctologo esamina direttamente l'intestino ed è importante per lui scoprire la posizione dei tumori e degli ascessi dell'intestino stesso. L'urologo, anche se sonda il retto, ma un esame della prostata, possiamo dire, un punto. Al ginecologo il compito è più ampio. L'esame passa attraverso l'intestino, ma altri organi sono palpabili. Inoltre, questi organi non sono puntati, ma estesi. In alcuni casi, questo studio viene eseguito con due dita (un dito è inserito nell'ano e l'altro nella vagina). In alcuni casi, gli studi conducono una pressione sull'addome o su altre azioni necessarie per una diagnosi più accurata.

5 chirurgo

La ricerca condotta dal chirurgo è la diagnosi prima dell'intervento chirurgico. Di conseguenza, questo studio non ha un compito nella formulazione di una diagnosi (una diagnosi è già stata fatta da un urologo, un proctologo o un ginecologo) e nella pianificazione di un'operazione. È importante che il chirurgo sappia, non solo quale malattia ha il paziente e quale operazione eseguire, ma anche il sito dell'operazione, la sua complessità. Dopotutto, la chirurgia umana è una cosa seria, non c'è tempo per sperimentare qui. È impossibile eseguire un'operazione secondo il principio: "se non qui, allora ci proverò". Pertanto, l'esame rettale di un chirurgo non è una sfiducia del medico che ha prescritto un rinvio al chirurgo, ma una precisazione dei dettagli di un'operazione futura.

http://worldwantedperfume.com/rektalnyj-osmotr-v-kontakte/

In segreto alle donne: perché abbiamo bisogno di un esame del proctologo e come va?

Oggi, le emorroidi possono essere curate con l'aiuto delle moderne tecnologie nella maggior parte dei casi, anche nelle fasi avanzate. Tuttavia, a volte non è possibile evitare la chirurgia radicale. Allo stesso tempo, la tattica e la prognosi del trattamento sono molto determinate dalla tempestività del suo inizio. Pertanto, se il paziente ha segni di qualsiasi patologia del retto, non deve posticipare la visita al proctologo e l'esame attraverso il retto. Dopotutto, solo l'esame del proctologo consente di chiarire ulteriori tattiche, eseguire tutte le ricerche necessarie e quindi iniziare il trattamento della patologia nei tempi e in quantità sufficiente.

Motivi per visitare il proctologo

I motivi per visitare il proctologo sono i sintomi di disturbo nell'ano, il lume del canale anale e il basso ventre. I più tipici sono i seguenti segni dello sviluppo delle malattie proctologiche:

  • prurito nel canale anale;
  • falsa sensazione di un corpo estraneo introdotto nel retto;
  • stitichezza, soprattutto regolare;
  • dolore nell'ano;
  • gonfiore, flatulenza;
  • scarico dall'ano.

Inoltre, l'ispezione di routine del proctologo è necessaria per le donne dopo il parto. Inoltre, è necessaria un'ispezione annuale per coloro che sono a rischio, cioè persone che sperimentano uno sforzo fisico costante o, al contrario, conducono uno stile di vita sedentario.

Il trattamento e l'ispezione tempestivi consentono di identificare la patologia e iniziare il trattamento in tempo, evitando lo sviluppo di complicanze.

Preparazione per l'ispezione

Prima del primo rimando a un coloproctologo, il colon distale deve essere pulito. Tuttavia, se il motivo per la visita dal medico è un forte dolore, non è necessaria una preparazione speciale. Basta svuotare l'intestino, assumere un lassativo se necessario, quindi eseguire le procedure di igiene nell'area dell'ano. Se necessario, un esame strumentale aggiuntivo verrà eseguito dopo il sollievo dal dolore.

In altri casi, viene eseguito un esame completo del proctologo dopo la pulizia dei clisteri. Inoltre, tale esame prevede il rifiuto un giorno prima di visitare il medico dal mangiare cibo che contribuisce alla formazione di gas. Se il paziente ha ancora gonfiore e flatulenza, nonostante abbia seguito la dieta necessaria, deve assumere compresse di carbone attivo al mattino e l'esame delle donne viene di solito posticipato in caso di mestruazioni.

Esistono modi alternativi per preparare l'intestino. Se un paziente ha difficoltà a somministrare un clistere a causa di uno sfintere anale doloroso o semplicemente non ha questa possibilità, uno dei moderni lassativi può essere assunto, come ad esempio:

  • pronta soluzione Microlax;
  • droga cuneo Enema;
  • preparati Bisacodil, Laxacodil, Laxatin, Dulcolax, Pirilaks, Laxbene.

Indipendentemente dal metodo di preparazione, l'atteggiamento psicologico di una persona è importante. Per quei pazienti che hanno aumentato la sensibilità al dolore, così come tutti i pazienti con dolore acuto, può essere eseguita l'anestesia locale con un anestetico locale moderno. E se il paziente è emotivamente labili e molto preoccupato, è consigliabile assumere un sedativo.

Come è l'ispezione

L'esame del proctologo inizia con una valutazione visiva dello stato dell'ano e dell'area adiacente. Quindi il medico esamina la parte distale del canale anale con un dito attraverso lo sfintere anale. Di solito tale studio è completamente indolore e l'aspetto del dolore indica la presenza di qualsiasi patologia. Se tale esame non consente al proctologo di essere sicuro della diagnosi esatta, prescriverà ulteriori studi.

Qual è l'esame delle donne da proctologo

L'esame proctologico delle donne non presenta particolari differenze rispetto all'esame di un proctologo. Dopo aver raccolto l'anamnesi e l'esame visivo dell'ano e dell'area perianale, il medico esegue un esame digitale del paziente. L'unica differenza, sebbene non sia un esame ginecologico, è che l'esame femminile può essere eseguito su una speciale sedia ginecologica. A volte, di solito in caso di emergenza, in un ospedale, possono essere combinati esami ginecologici e proctologici. Ma nella maggior parte dei casi, quando un proctologo trova segni di una patologia genitale femminile, la donna viene inviata a un ginecologo, che conduce un esame ginecologico separatamente dal proctologo.

Dopo l'esame visivo e digitale, possono essere prescritte ulteriori procedure diagnostiche: anoscopia o sigmoidoscopia, radiografia e ultrasuoni, un sensore rettale o attraverso la parete addominale.

Con l'anoscopia e la rectoromanoscopia, uno speciale endoscopio viene inserito attraverso lo sfintere nel retto, consentendo di ispezionare l'intero lume dall'ano al colon sigmoideo e, se necessario, inserire gli strumenti attraverso i canali nell'endoscopio ed eseguire ulteriori procedure diagnostiche e di trattamento. Si distinguono solo per il fatto che con l'aiuto di un sigmoidoscopio attraverso il canale anale è possibile ispezionare la parte inferiore del colon sigmoideo.

Cosa può essere rilevato durante l'ispezione

Durante l'esame proctologico, possono essere rilevate emorroidi, ragadi anali, cisti coccigea, paraprociti, lesioni traumatiche, prolasso del retto. Inoltre, si può sospettare la presenza di tumori e polipi che richiedono un ulteriore esame e alcune malattie concomitanti di organi e tessuti adiacenti al retto.

http://ogemorroe.com/profilaktika/osmotr-proktologa-u-zhenshhin/

Esame rettale in contatto

Qualsiasi nota medica ha un peccato con eccessiva fisiologia e naturalismo. Da nessuna parte non nascondersi da questo, non per nascondere. Sì, e ciò che si può desiderare da persone che ogni giorno con un evidente interesse si arrampicano su tutti i possibili buchi fisiologici di altri individui umani, stanno cercando e trovano qualcosa di un po 'appetitoso, ma molto prezioso per il processo medico di lavoro.

Il ginecologo studia reverentemente le secrezioni vaginali, il terapeuta raccoglie l'espettorato in un vaso, l'urologo sollecita l'urina, l'ENT è avido per il tuo moccio e il chirurgo... È il peggiore di tutti :)

Il chirurgo nell'arsenale ha una manipolazione che a nessuno piace. Non il chirurgo stesso, tanto meno i suoi pazienti. Eppure, i chirurghi con persistenza maniacale cercano di manipolarlo, spesso facendo sì che il paziente abbia una reazione prevedibile dalla serie "sì, sei un medico, strano!"

Sicuramente hai indovinato che sarà un esame rettale. Pertanto, consiglio soprattutto ai lettori fastidiosi di non guardare sotto il taglio, così che in seguito non ci saranno repliche di "grazie, sputo". Se non altro, ho avvertito.

Quindi, un esame rettale o un'ispezione per retto ha una posizione lunga e ferma nel numero di barzellette e racconti medici. Cosa fare, la sfera è delicata, quindi, e facilmente discussa a margine.

Nel frattempo, l'esame rettale è una cosa estremamente importante e non è mai ridicolo.

E il chirurgo è cattivo che abbia trascurato, per qualsiasi ragione, di entrare nel retto del paziente.

Credi che il dottore ti chieda insistentemente di assumere la posizione dell'embrione, o di salire sulla sedia proctologica non per vandalismo o anche guidata da passioni e perversioni segrete. Ha delle buone ragioni per questo.

La prima ragione Un esame rettale può rivelare molte diverse malattie di cui il paziente stesso potrebbe non essere consapevole.

Ad esempio, il cancro del retto. Penso che non sia necessario parlare dell'importanza della diagnosi precoce del cancro. E proprio in questa situazione, un esame rettale è un must-have. Una manipolazione minuta, anche se tre volte spiacevole, permetterà di afferrare la malattia prima che scoppi il tuono reale. Nonostante la mia esperienza relativamente piccola, ho avuto un paio di volte in cui di solito infilavo un dito inchiodato nella buca che stavo cercando quel tumore, che i pazienti non sospettavano.

La seconda ragione. Gli organi pelvici sono in stretto vicinato anatomico. In parole povere, c'è poco spazio nel bacino e ci sono molti organi. Pertanto, quando si esamina il retto, il medico può, anche se indirettamente, ma tutti giudicano ciò che sta accadendo "ai vicini". I ginecologi lo usano attivamente quando ispezionano i pazienti in uno stato di virgo intacta, in altre parole, vergini. Per gli urologi, il retto è generalmente l'unico accesso alla prostata preferita. Bene, anche ai chirurghi non importa il filo della gola per sondare la pelvi attraverso il retto. Ad esempio, un ascesso nello spazio di Douglas. E se il chirurgo trova ancora il dannato ascesso, lo aprirà anche attraverso il retto. Sì, gioco di prestigio e nessuna truffa :)

Bene, ora la terza ragione. Il più poco appetitoso. Il chirurgo è molto interessato ai contenuti del retto del paziente. Non è solo che il dottore farà un movimento beffardo con il suo indice, e poi guarda quello che c'è sul dito. Anche se il guanto del medico è cristallino, anche questo è un risultato, sebbene non sempre buono. Ma se si trova qualcosa di nero o bianco sul guanto, il chirurgo non ti lascerà andare da nessuna parte, allarmi e molto probabilmente ti porterà in ospedale. E sarà proprio lì intorno - Dio non voglia scivolare il sanguinamento gastrointestinale, uno dei sintomi principali di cui è feci "nere". Sono silenzioso riguardo alle macchie di sangue, che i pazienti stessi potrebbero non notare, ma sono chiaramente visibili sul guanto.

Per inciso, c'è la percezione che sia obbligatorio per la mezza età e la vecchiaia ispezionare il retto. Cazzate, te lo dico. Il cancro del retto avviene in 20 anni e 30...

Quindi, in un modo molto generale, abbiamo parlato con voi dell'ispezione per retto. I problemi puramente proctologici, come le emorroidi, le ragadi anali e la paraproctite, non ho deliberatamente toccato. Bo qui e quindi è chiaro che una volta è venuto dal proctologo - se vuoi, invia un corpo di reclamo. Ma i chirurghi generali spesso incontrano situazioni in cui i pazienti sono indignati dal fatto che "è venuto con il bruciore di stomaco, e il dottore, il malvagio bestiame, mi ha raggiunto nel culo".

Quindi, miei cari lettori non osceni, se il destino vi porta al dito del dottore in un guanto di gomma, luccicante con Vaseline Divorce (TTT), accettatelo. Questo è fatto per il tuo bene. Bene, se le credenze religiose, i concetti patsansky e la modestia naturale ipertrofica sono puri, nonostante tutte le ammonizioni, non ti permettono di affidare il retto al tuo dottore, se vuoi, scrivi un rifiuto nella malattia storica. Al momento il dottore rimarrà indietro con le sue intenzioni indecenti, anche se certamente lo considererà un potenziale suicidio nel suo cuore.

PS: Ha sempre colpito il motivo per cui alcuni rappresentanti del sesso più forte, a malapena sentendo che stavo per guardare il loro retto, diventano di colore viola e tirano i pantaloni fino al loro mento.

- La donna non chiede! - dichiarano decisamente e cercano di scappare.

- Posso chiamare un uomo con grandi mani. Sarà più piacevole per te? - In risposta, chiedo sarcasticamente. Di norma, un minuto è sufficiente per la riflessione.

http://gevella.livejournal.com/284539.html

Caratteristiche dell'esame del retto nelle donne

La proctologia moderna ha un grande potenziale per consentire l'esame del retto per diagnosticare i processi patologici nella fase iniziale. Questo migliora significativamente la prognosi e la sopravvivenza dei pazienti con le malattie più gravi. La maggior parte delle procedure eseguite sono praticamente indolori, rapide e istruttive. È solo necessario contattare il proctologo quando appaiono i primi segnali di disturbo nell'ano e nel retto. Ciò riguarda le donne principalmente a causa della vicinanza anatomica e della stretta connessione con i genitali. Le malattie proctologiche e ginecologiche hanno spesso sintomi simili nelle fasi iniziali e dovrebbero escludersi a vicenda.

Perché dovresti visitare il proctologo

La ragione per contattare la clinica proctologica è qualsiasi disfunzione dell'intestino crasso, in particolare, sintomi inquietanti e incomprensibili dall'ano, dal retto e dall'addome inferiore. Le lamentele più frequenti sull'accoglienza al proctologo sono:

  • sensazione di un oggetto estraneo o svuotamento incompleto dell'intestino;
  • prurito e dolore nell'area anale;
  • scarico di sangue, muco o pus dall'ano;
  • distensione addominale e tensione;
  • costipazione persistente;
  • frequenti false sollecitazioni a defecare.

L'esame del proctologo è necessario per ogni donna dopo il parto, così come per le donne sopra i 40 anni, specialmente dal gruppo a rischio per le malattie colorettali in famiglia (cancro, polipi, emorroidi).

Non sarebbe superfluo consultare le ragazze di tali famiglie durante la pianificazione della gravidanza, mentre il lavoro sedentario o fare sport di forza.

Come è l'ispezione

Se una donna si rivolge a un proctologo per una situazione di emergenza (sanguinamento, dolore severo), non è richiesta la preparazione preliminare. In tutti gli altri casi, è necessario eseguire la pulizia dell'intestino con un clistere o assumere un lassativo il giorno prima della visita del medico. Durante il giorno si raccomanda di escludere dal cibo tutti i prodotti che promuovono l'aumento della formazione di gas (kvas, fagioli, funghi, pane nero, cavoli). Inoltre, il corretto atteggiamento psicologico del paziente è necessario affinché l'esame abbia successo. Per le donne, questo è particolarmente importante, quindi puoi prendere un sedativo.

Esame esterno della donna nell'ufficio proctologia

Il ricevimento del proctologo si compone di diverse fasi:

  • conversazione con il medico, raccolta della storia della malattia e della vita;
  • esame esterno dell'area anale;
  • esame rettale digitale;
  • anoscopy;
  • sigmoidoscopia.

Se necessario, chiarire la diagnosi nominata da esami supplementari - colonscopia, irrigologia, risonanza magnetica, ecografia, esami del sangue, feci e urine.

Maggiori informazioni sui principali metodi di esame rettale:

  1. L'esame esterno permette di valutare la condizione della pelle intorno all'ano, la presenza di irritazioni e gonfiori di tessuti, gonfiore, emorroidi esterne, passaggi fistolosi e altre patologie. Eseguito su una sedia ginecologica o nella posizione del ginocchio-gomito del paziente.
  2. L'esame rettale digitale consente di sondare tutte le pareti del retto, valutare l'elasticità dei muscoli del pavimento pelvico, lo stato dello sfintere, la presenza di emorroidi interne, ragade anale, frattura della cisti o del coccige, paraprocitite. Nelle donne, questo metodo può anche rilevare la patologia dall'area genitale femminile (nelle vergini, questo è l'unico metodo di esame manuale). La controindicazione è la presenza di una malattia infettiva acuta, un restringimento acuto del lume anale, dolore severo.
  3. Anoscopia: esame dell'ano e del retto in specchi a una profondità di 9-10 cm Durante questo studio, è possibile rilevare e valutare la condizione di emorroidi interne, la presenza di tumori, crepe, stenosi e infiammazione marcata. Una controindicazione relativa è considerata un processo infiammatorio acuto, restringimento del canale anale.
  4. Rectoromanoscopy - questo è il nome per un esame più approfondito del retto e parte del colon sigmoideo fino a 30 cm dall'ano. La procedura è praticamente indolore, molto istruttiva per l'individuazione di ulcere, polipi, tumori, fonte di sanguinamento. Le mestruazioni in una donna, la ragade anale acuta e il sanguinamento abbondante possono servire come controindicazione temporanea.
  5. Colonscopia - esame endoscopico dell'intero colon per identificare la patologia delle sezioni più profonde in caso di sospetta oncologia, poliposi e ostruzione intestinale. Condotto con morbo di Crohn, colite ulcerosa, sanguinamento dal tratto gastrointestinale. Ti permette di rimuovere oggetti estranei, piccole formazioni benigne durante lo studio e prendere il materiale per la biopsia. Controindicazioni - grave insufficienza cardiaca, patologia del sistema di coagulazione del sangue, infezioni acute.

Tutti i metodi utilizzati in proctologia al momento attuale, consentono una diagnosi qualitativa e tempestiva delle malattie del colon, dell'ano e del perineo.

La scelta del metodo in ciascun caso dovrebbe essere effettuata dal medico, sulla base dei reclami, delle condizioni del paziente, della presenza di patologie concomitanti e delle caratteristiche individuali dell'organismo.

http://drgemor.ru/u-zhenshhin/osmotr-pryamoj-kishki-u-zhenshhin.html

Esame rettale attraverso il retto

L'esame rettale è necessario nei casi in cui è necessario confermare la presenza di alterazioni patologiche nel retto, nonché negli organi che si trovano dietro la parete del canale anale. Tale esame viene effettuato non solo da proctologi, ma anche da medici specialisti di altre aree. L'ispezione viene effettuata nel rispetto di alcune regole.

L'essenza della tecnica

I proctologi moderni nel loro arsenale hanno tutt'altro che un metodo efficace per esaminare l'intestino. Molte malattie allo stadio iniziale avvengono senza alcuna manifestazione esterna e solo attraverso un esame tempestivo del retto possono essere rilevate.

L'esame rettale è necessario per:

  1. Diagnosi di peritonite
  2. Rilevazione di tumori nel retto e organi situati nella piccola pelvi.
  3. Rilevazione del processo infiammatorio nel peritoneo.
  4. Valutazione dello stato dello sfintere anale.
  5. Determinare le cause di sanguinamento dall'ano, in particolare, quando si svuota l'intestino, i disturbi della minzione e il dolore che accompagna la defecazione.
  6. Rilevazione di patologie ginecologiche.
  7. Riconoscimento dei cambiamenti nello stato della prostata.

I pazienti che sono sottoposti a trattamento per qualsiasi malattia proctologica, la palpazione del retto viene effettuata sia prima della diagnosi e dopo di esso.

In questo modo, il medico sarà in grado di verificare che la terapia prescritta sia efficace.

Molto spesso, l'esame dell'ano deve essere effettuato con lo sviluppo di emorroidi. L'esame rettale digitale viene eseguito da un proctologo. Nella fase iniziale della malattia, è impossibile riconoscere l'aspetto della patologia senza tale procedura. Quando si verifica un prolasso emorroidario, l'esame rettale, in generale, non è necessario.

Nella loro pratica, urologi, ginecologi e chirurghi ricorrono anche all'esame del canale anale. Il controllo può essere sia dito che strumentale.

Fasi della procedura

Prima di iniziare un esame rettale digitale, dovresti prepararti. In primo luogo, l'intestino deve essere svuotato e quindi eseguire una procedura igienica. L'area di studio deve essere pulita.

L'ispezione al proctologo è la seguente:

  1. Il paziente deve assumere il gomito del ginocchio posturale necessario, sul lato con le gambe piegate alle ginocchia e piegate allo stomaco o sulla schiena, mentre è in una sedia ginecologica.
  2. Prima di inserire il dito nell'ano, il medico indossa i guanti sterili e usa la vaselina.
  3. Inizialmente, la penetrazione non è più profonda di 5 cm. Se necessario, la profondità di iniezione viene aumentata a 10 cm.
  4. Eseguendo un esame digitale del retto, il medico può chiedere al paziente di sforzare o rilassare lo sfintere dell'ano.

La maggior parte sa che cos'è l'esame rettale. Questa è una procedura difficile da chiamare piacevole, ma non dovrebbe causare dolori dolorosi. Se ci sono irregolarità nella zona esaminata, il dolore non è escluso. Inoltre, potrebbe essere rilasciato del sangue.

Se il processo infiammatorio nel retto è nella fase acuta, la procedura non verrà eseguita.

L'esame rettale digitale consente di stabilire la presenza di:

  • crepe;
  • cicatrici;
  • emorroidi;
  • polipi;
  • coaguli di sangue venoso.

Quando si sondano le pareti del canale anale ad una profondità di oltre 10 cm, è possibile determinare la presenza di polipi e tumori di grandi dimensioni. In questo caso, il medico stabilisce la tendenza del tumore all'emorragia.

Esame specifico da parte di altri specialisti

Per sbarazzarsi delle patologie del sistema genito-urinario, è necessario contattare il proprio urologo. Quando la prostata è infiammata negli uomini, costringe l'uretra, causando la minzione accompagnata da sensazioni dolorose. Per scopi medici, il medico può prescrivere un esame rettale digitale al paziente, attraverso il quale è molto conveniente sondare la prostata.

Nelle donne, il metodo rettale è spesso usato durante un esame ginecologico, ma la palpazione non è obbligatoria. Il ginecologo ricorre ad esso solo quando necessario, se si sospetta che gli organi genitali abbiano infiammazioni e tumori. Questo è spiegato dal fatto che gli organi genitali femminili si trovano vicino all'intestino, il che rende possibile diagnosticare cambiamenti avversi usando l'ispezione dell'ano.

Le indicazioni per la procedura nelle donne sono:

  • stenosi vaginale e atresia;
  • cancro dell'utero o delle ovaie;
  • processi infiammatori;
  • Parametrite;
  • verginità.

A volte la palpazione del canale anale viene eseguita in donne in gravidanza.

Il metodo rettale usato dal ginecologo ha alcune differenze. Ad esempio, il compito del proctologo è quello di esaminare gli intestini nel modo più completo possibile. Se un urologo è coinvolto nel sondare il retto, esegue un esame clinico. Per quanto riguarda il ginecologo, egli conduce un esame rettale più esteso del retto, cioè, a causa del sondaggio del passaggio anale, lo specialista esamina gli organi che non sono puntuali, ma esteso. A volte la procedura viene eseguita con due dita.

Metodi strumentali

Se i medici ricorrono all'esame strumentale del canale anale, usano spesso:

Se ci sono anomalie nell'intestino, spesso viene utilizzata l'anoscopia. La procedura, eseguita con l'anoscopio, è obbligatoria dopo la palpazione.

L'anoscopia è raccomandata per i pazienti con:

  • dolore acuto e cronico nell'intestino;
  • disturbo delle feci regolare;
  • costipazione prolungata o diarrea;
  • scarica di sangue dall'ano.

Se l'anoscopia consente la penetrazione nella profondità del canale anale di 10-15 cm, quindi grazie alla rectoromanoscopy (rettoscopia) è possibile esaminare il retto ad una profondità fino a 35 cm. Ciò indica una maggiore informatività della tecnica. Viene eseguito solo dopo un'ispezione a dita.

La rettoscopia è appropriata quando disponibile:

  1. Eccessivo dolore all'ano.
  2. Scarichi contenenti muco, pus o sangue.
  3. Sospetto danno intestinale.

Rektoskopiya aiuta a garantire pienamente l'assenza di tumori maligni.

Con l'aiuto della colonscopia, puoi esaminare l'intero intestino. Durante la procedura, che prevede l'uso di anestesia locale, il medico riesce a rimuovere alcuni tumori, arrestando le emorragie e rimuovendo corpi estranei.

Indicazioni per colonscopia:

  • diagnosi primaria di tumori;
  • Morbo di Crohn;
  • condizione dopo la cura di emorroidi o cancro;
  • colite ulcerosa.

Grazie alle tecniche moderne, qualsiasi danno all'intestino e agli organi pelvici può essere diagnosticato fin dalle prime fasi. Nonostante il fatto che la procedura di esame rettale causi spiacevoli disagi, è impossibile rifiutarla quando vari tipi di irregolarità appaiono nel passaggio anale.

http://medprevention.ru/pishchevarenie/zheludochno-kishechnyj-trakt/5186-rektalnyj-osmotr-cherez-pryamuyu-kishku

Notizie di Omutninsk +

L'ufficio del procuratore della città di Strezhevoy della regione di Tomsk, dopo l'appello di un residente locale, condusse un'ispezione nell'ospedale cittadino, i cui medici insistettero a condurre ricerche non necessarie per i pazienti.

A luglio 2016, un residente di Strezhevoy si è rivolto a un istituto medico e ha chiesto un certificato di assenza di controindicazioni alla guida di un veicolo. Ma l'ufficiale del registro ha chiesto al richiedente di firmare un testo contenente il consenso a tutti i tipi di intervento medico, compresi la rinoscopia, l'intervento rettale e altri tipi di ricerca che non erano necessari.

L'uomo ha rifiutato di eseguire le procedure e l'ospedale ha rifiutato di condurre un esame fisico.

In seguito ai risultati dell'ispezione, il procuratore della città presentò il primario dell'ospedale Strezhevsky City in cui chiedeva che le forme di "consenso volontario" fossero allineate alla legge.

Post correlati:

Una risposta a "Tomich, che è venuto in ospedale per una patente di guida, è stato inviato per un esame rettale"

Vuoi guidare una macchina? Presente bene... per l'ispezione.

http://omvesti.ru/2016/11/03/tomicha-prishedshego-v-bolnicu-za-spravkoj-na-voditelskie-prava-otpravili-na-rektalnyj-osmotr/

Esame ginecologico attraverso il retto

Un esame rettale da parte di un ginecologo, cioè quando un esame ginecologico degli organi genitali femminili viene eseguito attraverso il retto, fa parte del consueto esame manuale, ma non sempre viene eseguito. Di norma, è un'alternativa all'esame vaginale.

Indicazioni per l'esame rettale

L'esame ginecologico delle donne attraverso l'ano viene effettuato nei seguenti casi:

  • con stenosi vaginale e atresia;
  • vergini;
  • nel cancro dell'utero, per stabilire la diffusione del processo tumorale;
  • per chiarire lo stato della fibra adrettale, i legamenti sacro-uterini in varie infiammazioni;
  • in caso di cancro ovarico per chiarire la natura del processo tumorale;
  • con parametriti.
Procedura di ispezione
  1. Prima di tale ispezione, viene prima fatto un clistere purificante.
  2. Quindi il medico esamina l'ano, l'area sacro-coccigea e il perineo, prestando attenzione alle tracce di graffi nell'area perianale e al perineo, alle fessure sull'ano e alle emorroidi.
  3. Quindi il medico inserisce il dito di una mano nel retto e l'altra palpa gli organi genitali interni attraverso la parete addominale anteriore.
  4. Durante l'esame, viene determinato il tono degli sfinteri e lo stato dei muscoli del pavimento pelvico, vengono determinati i luoghi delle sensazioni dolorose o delle lesioni volumetriche.
  5. Si noti inoltre la natura dello scarico sul guanto dopo aver rimosso un dito dal retto - pus, muco e sangue.

Un quadro più esteso può essere dato da una combinazione di esame rettale e vaginale (esame recto-addominale), che ci permette di sondare l'utero con appendici e scoprire lo stato dei legamenti del peritoneo pelvico e dell'utero. Tale studio è condotto in donne in post-menopausa per identificare i tumori del retto, della parete vaginale o del setto retto-vaginale.

http://womanadvice.ru/ginekologicheskiy-osmotr-cherez-pryamuyu-kishku

Come viene eseguito l'esame rettale

Un esame rettale può essere effettuato da diversi medici come parte del trattamento e della diagnosi in base al loro profilo. La parola ispezione è puramente condizionale. Questo è un termine. Con riferimento al processo di ricerca stesso, sarebbe più corretto dire sondaggi.

Caratteristiche dello studio

Specialisti medici che nella loro pratica ricorrono a questo tipo di ricerca:

L'esame rettale viene eseguito secondo il seguente algoritmo:

  1. Il paziente prende una delle tre posizioni per l'esame: sul lato, a quattro zampe, o su una sedia ginecologica con gli arti piegati allo stomaco.
  2. Il dottore indossa i guanti, lubrifica la vaselina con la vaselina e la inserisce nell'ano. Per cominciare, la profondità di introduzione è di 5 cm. Se necessario, è possibile un'introduzione più approfondita (fino a 10 cm).
  3. Manipolazioni del dito corrispondenti all'algoritmo diagnostico.
  4. Se necessario, può essere chiesto di filtrare lo sfintere o rilassarsi.

Istruzioni per l'uso Prostacore.

Che cos'è un'erezione e come accade leggi qui.

Un simile esame è assolutamente indolore, sebbene la maggior parte delle persone lo trovino sgradevole. Nelle malattie del retto può essere un dolore minore e una piccola quantità di sangue. Ma con l'esacerbazione di malattie infiammatorie (una situazione in cui, di fatto, può essere doloroso), l'esame non viene effettuato.

Per prepararsi a questa ispezione, non sono richiesti preparativi speciali. Basta svuotare e lavare via. Il clistere non ha bisogno di fare, perché il retto è sufficientemente pulito dalle feci dopo lo svuotamento (se non ci sono alcune malattie).

Quindi, se non ci sono malattie, non ci dovrebbero essere feci, sangue, pus o muco nell'esame rettale dei guanti. La presenza di uno qualsiasi di questi elementi indica un processo anormale nell'intestino. Inoltre, negli studi sugli organi urinari e riproduttivi attraverso l'uso del retto, non dovrebbero essere avvertiti noduli e fughe.

Per quanto riguarda il disagio, qui va ricordato che essere malati è di per sé scomodo, e il trattamento e la diagnosi, prima di tutto, non sono focalizzati sul comfort, ma sulla diagnosi e sul trattamento precoce e corretta. Naturalmente puoi rifiutare il trattamento per il conforto, ma il corpo malato non avrà conforto per definizione.

Diagnosi da proctologo

Considerare le caratteristiche dell'esame rettale con un proctologo (un medico che è impegnato nel trattamento delle malattie del retto, del colon, dell'ano). Questo problema può verificarsi sia nelle donne che negli uomini, poiché non è associato alle differenze sessuali, ma solo al sistema digestivo, in particolare, al ramo escretrico dell'apparato digerente.

La malattia principale nella pratica del proctologo è emorroidi. Questa è una malattia in cui le vene del retto e l'ano sono gonfie. La visione visiva di questi sintomi non è possibile, ma con l'aiuto della diagnosi rettale è possibile diagnosticare la malattia. All'ultimo stadio, quando le emorroidi iniziano a cadere, ovviamente, non è necessario effettuare tale ispezione, ma nelle fasi iniziali è necessario iniziare il trattamento in tempo e prevenire il deterioramento delle condizioni del paziente.

urologo

L'urologo è un medico che tratta il sistema urinario negli uomini e nelle urine nelle donne. Le differenze terminologiche per uomini e donne sono dovute al fatto che le prime, a differenza di queste ultime, non possono separare il funzionamento dei sistemi urinario e riproduttivo. Molti corpi, se non funzionano su due fronti, almeno sono collegati. Ad esempio, la prostata, che non è un organo di minzione, si trova sotto la vescica, avvolgendo l'uretra. In caso di infiammazione, la prostata inizia a pizzicare l'uretra, che causa forti dolori durante la minzione. Nelle donne, i sistemi urinario e riproduttivo sono solo fisiologicamente vicini, ma è anche presente una connessione definita, anche se non così accentuata.

Un esame digitale rettale di un uomo da parte di un urologo implica un esame obbligatorio della ghiandola prostatica. Il modo più semplice per farlo è proprio in questo modo, attraverso il retto. Pertanto, vale la pena trattare questo studio con comprensione e non pensare che il medico stia facendo qualcosa di sbagliato, mettendo un dito nel buco per uscire dalle feci, mentre si fa questo trattamento del tratto urinario.

ginecologo

L'esame del metodo rettale delle donne è un'ulteriore analisi quando viene esaminato da un ginecologo ed è nominato secondo necessità. Il sistema riproduttivo femminile si trova abbastanza vicino all'intestino e, in alcuni casi, l'infiammazione e i tumori che si trovano negli organi genitali femminili possono essere rilevati mediante esame rettale.

Lo scopo dello studio presso il ginecologo potrebbe essere:

  • il grado di dilatazione cervicale nelle donne in gravidanza;
  • cicatrici e cambiamenti nella vagina;
  • ematopiocolpos (accumulo di liquidi nella vagina);
  • parametri dei legamenti sacro-uterini e fibre intorno alla zona vaginale.

In alcuni casi, quando si esaminano le donne in gravidanza, un esame rettale può aiutare il medico a determinare la posizione del feto (previa) o ottenere informazioni sulla rottura della vescica amniotica. Con riferimento alle donne in travaglio, l'esame rettale può essere sia individuale che sistematico nel processo del parto.

Per esami ginecologici rettali, è necessario eseguire procedure con un clistere e svuotare la vescica. Questo, oltre alle norme sanitarie della ginecologia, aiuta anche il medico a separare i problemi di natura ginecologica, ad esempio da problemi di urologia o proctologia.

Questo esame da un ginecologo ha diverse differenze fondamentali dall'esame di un proctologo e di un urologo. Questo non è sorprendente, perché il proctologo esamina direttamente l'intestino ed è importante per lui scoprire la posizione dei tumori e degli ascessi dell'intestino stesso. L'urologo, anche se sonda il retto, ma un esame della prostata, possiamo dire, un punto. Al ginecologo il compito è più ampio. L'esame passa attraverso l'intestino, ma altri organi sono palpabili. Inoltre, questi organi non sono puntati, ma estesi. In alcuni casi, questo studio viene eseguito con due dita (un dito è inserito nell'ano e l'altro nella vagina). In alcuni casi, gli studi conducono una pressione sull'addome o su altre azioni necessarie per una diagnosi più accurata.

http://prostatis.ru/kak-provoditcya-rektalnyj-osmotr.html

Altri Articoli Su Vene Varicose