Quali possono essere i benefici e i danni dell'aspirina al corpo umano?

L'aspirina è un nome popolare per una nota cura per il caldo e il dolore. L'acido acetilsalicilico è il nome chimico del farmaco, che ha un effetto antinfiammatorio su molti processi acuti e cronici che si verificano nel corpo umano. Quali sono i benefici e i danni dell'aspirina?

L'acido acetilsalicilico è disponibile sotto forma di compresse rotonde, bianche con un odore specifico. Quali proprietà ha l'acido acetilsalicilico? Quali azioni ha sul corpo umano?

  • Antipiretico - regola la temperatura corporea, a causa dell'espansione dei vasi sanguigni aumenta la sudorazione.
  • Antidolorifico - colpisce i neurotrasmettitori dei processi infiammatori.
  • Assottigliamento del sangue - previene la formazione di coaguli di sangue e placche aterosclerotiche.
  • Antitumorale - riduce il rischio di formazione di neoplasie di scarsa qualità. Questo effetto è stato osservato nelle persone che assumevano costantemente aspirina per almeno tre anni.
  • Migliora la circolazione cerebrale durante l'assunzione con il nurofen.

Gli effetti positivi del farmaco sono peculiari solo quando il dosaggio corretto. Prima di uso è necessario consultarsi con il medico generico essente presente. Quando è raccomandato l'acido acetilsalicilico?

Qual è l'uso dell'aspirina?

Qual è l'uso dell'aspirina? L'acido acetilsalicilico è un farmaco ad azione sintomatica. Viene utilizzato durante il trattamento di malattie che coinvolgono dolore, reazioni infiammatorie e aumento della temperatura corporea.

  1. Mal di testa costante
  2. Mal di denti acuta e cronica.
  3. Giorni critici dolorosi.
  4. Terapia preventiva per trombosi e infarto.
  5. Raffreddori.
  6. Malattie delle articolazioni e dei muscoli.
  7. Sciatica.
  8. Malattie infiammatorie delle articolazioni.

I benefici del farmaco per le donne sono di ridurre il rischio di sviluppare malattie neurologiche croniche.

Per gli uomini, i benefici del miglioramento della funzione erettile. Migliorando la circolazione del sangue, l'acido acetilsalicilico tratta l'impotenza della patologia vascolare.

Aspirina per l'ipertensione

In che modo l'acido acetilsalicilico influisce sulla pressione arteriosa? Non ha effetti diretti sulla pressione. È prescritto come agente fluidificante del sangue per l'espansione delle lacune vascolari. Quindi, la pressione sanguigna ritorna normale.

L'aspirina ad alta pressione può essere utilizzata come rimedio sintomatico aggiuntivo (mal di testa, pesantezza, pulsazione). Allo stesso tempo assumendo acido acetilsalicilico e farmaci che abbassano la pressione, l'effetto arriva più velocemente e dura più a lungo. La medicina fa bene al cuore, è prescritta come profilassi contro infarti e ictus. L'acido acetilsalicilico può danneggiare la salute?

Come può l'aspirina essere pericolosa?

Cos'è l'aspirina dannosa? Harm l'aspirina può manifestarsi con i suoi benefici. Quali reazioni negative possono essere previste dal farmaco?

Danno al corpo:

  • Irritazione delle mucose dello stomaco, che può portare a lesioni ulcerative.
  • Provoca sanguinamento gastrico se mescolato con l'alcol.
  • Alterazioni del flusso ematico renale: in caso di cirrosi e disturbi cardiaci esiste il rischio di insufficienza renale.

Si raccomanda di usare il farmaco dopo i pasti, sempre bevendo acqua. E 'vietato assumere acido acetilsalicilico in caso di influenza e varicella. Ciò può causare una grave rottura del sistema cardiovascolare. In quali altri casi non è possibile utilizzare il farmaco?

Controindicazioni:

  1. Periodo di lattazione.
  2. Malattie respiratorie croniche.
  3. Squilibrio della pressione sanguigna.
  4. Allergie (broncospasmi, eruzioni cutanee).
  5. Carenza di vitamina K
  6. Malattia del fegato
  7. Fallimento ormonale.
  8. Dipendenza da alcol
  9. Funzione renale compromessa.

Non è raccomandato assumere il farmaco prima dei quindici anni e nel periodo preoperatorio. Se l'assunzione di aspirina è controindicata, discutere con il proprio medico circa la sostituzione con un farmaco più sicuro.

Dosaggio di aspirina consentito

Come prendere l'aspirina? Se bevi l'aspirina ogni giorno, porterà benefici o danni?

In un giorno, gli adulti sono autorizzati a utilizzare tre grammi di acido acetilsalicilico. Cinquecento milligrammi una volta, e così quattro volte al giorno, con una pausa di almeno quattro ore, per cinque giorni.

Si consiglia ai bambini di età inferiore ai sedici anni di assumere mezza compressa una volta, la dose massima giornaliera è di tre compresse.

È controindicato utilizzare l'aspirina ogni giorno per un lungo periodo di tempo. Per il trattamento delle malattie cardiache, viene dimesso da bere a giorni alterni. Ogni giorno, di notte, l'aspirina è indicata per la diluizione del flusso sanguigno nella composizione dei farmaci: Ass trombotico, Cardiomagnyl, Aspirina Cardio.

Overdose di aspirina

Posso essere avvelenato con acido acetilsalicilico? Con l'uso costante del farmaco e superando la dose giornaliera del farmaco una persona viene avvelenata. Quali sono i sintomi per questo?

  1. Indigestione, voglia emetica.
  2. Disturbi del sonno
  3. Fatica.
  4. Aumento della frequenza cardiaca.
  5. Raucedine.
  6. Problemi di udito
  7. Aumento della sudorazione.
  8. La disidratazione.
  9. Febbre.

I sintomi sono peculiari di avvelenamento lieve. Il sovradosaggio cronico è accompagnato da emorragia interna, convulsioni, allucinazioni e compromissione della vista. Se trovi i primi segni di intossicazione, devi chiamare un'ambulanza.

Prima dell'arrivo, fornire alla vittima un primo soccorso, sotto forma di lavanda gastrica e l'uso di agenti adsorbenti (carbone attivo, polisorb, lattofiltrum).

Aspirina in conservazione

È noto che l'acido acetilsalicilico viene aggiunto alle preparazioni fatte in casa. È usato come agente antibatterico che uccide tutti i batteri all'interno di prodotti salini.

Questo ha un effetto estremamente negativo sul corpo. In salamoia, il farmaco viene diviso in composti tossici e danneggia la persona.

L'uso dell'aspirina in cosmetologia

L'acido acetilsalicilico viene applicato esternamente? Che effetto ha sulla pelle e sui capelli? Il farmaco è ampiamente utilizzato in cosmetologia ed è in grado di avere un effetto anti-infiammatorio, anche quando applicato esternamente.

  • Agente esfoliante - usato come maschera. Le compresse frantumate sono mescolate con panna acida e lasciate sulla pelle per quindici minuti. Agisce come un peeling.
  • Anti-acne - usato nel trattamento di acne e foruncolosi. Applicare l'acido sciolto in acqua sulla pelle danneggiata e lavarlo dopo tre minuti.
  • Prodotto anti-cenere - a sei compresse di acido acetilsalicilico aggiungere un cucchiaino di succo di limone e acqua. La composizione è distribuita sul grano e si copre con un film per quindici minuti. Dopo il risciacquo, applicare una crema idratante sulla pelle trattata.

In modo positivo, l'acido influisce sulla condizione dei capelli. Prima di iniziare a lavare i capelli, sciacquare i capelli con una soluzione con i farmaci (un litro - sei compresse). I capelli otterranno un aspetto sano e una splendida lucentezza.

"Aspirina Cardio" durante la gravidanza

Aspirina cardio può essere consumata durante la gravidanza a causa del suo basso dosaggio (100 mg). A questa dose, l'aspirina può essere utile nel secondo trimestre di gravidanza. Indicazioni per l'uso: ipertensione, proteine ​​nelle urine, gonfiore.

Quando si assumono gli effetti collaterali del farmaco può verificarsi, quindi è necessario discutere attentamente con il medico i presunti danni e benefici.

Bene o male: cosa vince?

Qual è il beneficio e il danno al corpo dell'aspirina? Quali proprietà prevalgono in essa?

Con l'uso moderato del farmaco, secondo la testimonianza e la prescrizione di un medico, porta solo beneficio al corpo. Aumenta l'aspettativa di vita e riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

L'uso quotidiano e incontrollato di compresse di acido acetilsalicilico avrà l'effetto opposto. Conseguenze sotto forma di sanguinamento interno, insonnia e aumento della temperatura corporea indicheranno avvelenamento con la medicina.

http://otravlen.info/polza-i-vred/aspirina.html

Quanto è pericolosa l'aspirina e quando è necessario il suo uso

L'aspirina è rimasta per molti anni la medicina più popolare al mondo. Alle prime sensazioni dolorose, le persone bevono una pillola, o anche più di questa droga. Recenti scienziati di ricerca hanno dimostrato che questo farmaco non è così innocuo come si pensava in precedenza. I benefici dell'aspirina per il corpo, ovviamente, lo sono, ma il danno può essere molto evidente. Pertanto, è necessario ricordare le caratteristiche di questo farmaco e le regole per il suo uso.

Per i pazienti ipertesi, è stata assegnata una quota dal 1 ° febbraio a ogni persona con ipertensione. Maggiori informazioni >>>

Proprietà utili di aspirina

L'aspirina è un derivato dell'acido salicilico. Uno dei gruppi ossidrile è stato sostituito con acetile durante la sintesi chimica. Di conseguenza, è stato ottenuto acido acetilsalicilico.

L'uso dell'aspirina porta ad una sospensione della produzione di prostaglandine. Sono questi ormoni che sono attivamente coinvolti nei processi infiammatori, contribuiscono all'aumento della temperatura corporea. L'acido acetilsalicilico impedisce l'adesione delle piastrine, che porta all'eliminazione dei sintomi del processo infiammatorio.

L'aspirina è utile nei seguenti casi:

  1. Rimuove il calore. Il farmaco ha un effetto sul centro di termoregolazione situato nel cervello. A causa di ciò, i vasi sanguigni sono dilatati e la sudorazione aumenta, aumentando il trasferimento di calore. Di conseguenza, la temperatura corporea ritorna rapidamente alla normalità.
  2. Promuove il diradamento del sangue, poiché resiste all'adesione delle piastrine. A causa di ciò, le malattie cardiovascolari e i coaguli di sangue possono essere evitati.
  3. Ha un effetto analgesico. Il farmaco ha un effetto sui mediatori situati nella zona di infiammazione. Inoltre, colpisce il sistema nervoso centrale.
  4. Allevia l'infiammazione. A causa dell'impatto sui piccoli vasi sanguigni, la loro permeabilità diminuisce, si verifica l'inibizione, che contribuisce allo sviluppo del processo infiammatorio.
  5. Riduce la probabilità di sviluppare il cancro. Gli scienziati hanno scoperto che le persone che assumono aspirina da molto tempo sono meno suscettibili al cancro. Per ottenere questo effetto, la durata della sua ricezione dovrebbe essere di circa tre anni.
  6. Riduce il rischio di sviluppare il morbo di Parkinson e l'Alzheimer. Questa azione dell'aspirina funziona solo per le donne.
  7. Bene per la salute e la combinazione di aspirina con ibuprofene. Questo porta a una migliore circolazione cerebrale, riduce la probabilità di ictus.
  8. Riduce il rischio di asma.
  9. In alcuni casi può aumentare la potenza. Questo è vero per gli uomini la cui impotenza è associata a disturbi vascolari.

Le proprietà utili dell'aspirina compaiono solo se somministrate correttamente. Prima di utilizzare questo farmaco dovrebbe consultare uno specialista.

Come può l'aspirina essere pericolosa

L'effetto dell'aspirina sul corpo umano può essere negativo. Tra le sue proprietà negative sono:

Storie dei nostri lettori

Pulisco stabilmente le navi ogni anno. Ho iniziato a farlo quando ho compiuto 30 anni, perché la pressione era fuori dall'inferno. I medici si limitarono a scrollare le spalle. Ho dovuto prendere la mia salute. Ho provato diversi metodi, ma uno mi aiuta particolarmente bene.
Altro >>>

  1. Effetto negativo sulla superficie mucosa dello stomaco. In alcuni casi, l'assunzione di acido acetilsalicilico può provocare gastrite e ulcera peptica. Pertanto, si raccomanda di assumere le compresse solo dopo i pasti e di berle con abbondante acqua.
  2. Può provocare emorragie interne. Questo effetto è dovuto alla capacità dell'aspirina di assottigliare il sangue.
  3. L'assunzione di aspirina è severamente vietata per influenza, varicella e morbillo. Questo può provocare la sindrome di Reine, che in alcuni casi è fatale.
  4. L'assunzione del farmaco durante la gravidanza può portare ad anomalie nello sviluppo del feto.
  5. È vietato usare l'aspirina contemporaneamente alle bevande alcoliche. Questo può portare a sanguinamento gastrico.
  6. L'acido acetilsalicilico rallenta la formazione di prostaglandine nei reni. Ciò può comportare un alterato flusso sanguigno renale. Se una persona soffre di cirrosi o problemi cardiaci, allora in rari casi, l'assunzione di aspirina provoca insufficienza renale acuta.

Prima che l'acido acetilsalicilico venga prescritto dagli esperti, vengono valutati i suoi benefici e i suoi rischi. A volte il suo impatto negativo può essere più forte delle qualità utili.

Al fine di minimizzare il danno dell'aspirina allo stomaco, è meglio prenderlo sotto forma di compresse che si dissolvono in acqua. È necessario attenersi rigorosamente alle istruzioni per l'uso.

Controindicazioni all'assunzione di acido acetilsalicilico

Una persona sana può, in caso di necessità acuta, bere l'aspirina senza paura. Ma per problemi di salute devi stare attento. È vietato assumere il farmaco nei seguenti casi:

  • Intolleranza individuale significa.
  • Asma bronchiale, poiché è probabile che la situazione peggiori.
  • Pressione sanguigna instabile
  • Malattia epatica e sospetto della loro presenza.
  • Gravi deviazioni nel lavoro dei reni.
  • Periodo di gravidanza e allattamento del bambino.
  • Influenza, varicella e morbillo.
  • Età fino a 15 anni.
  • Gotta.
  • L'alcolismo.

In presenza di tali malattie, l'assunzione di acido acetilsalicilico è dannosa. Sostituirlo con un altro agente che ha un effetto più delicato sul corpo.

Dosaggio consentito

Affinché il medicinale non provochi danni alla salute, ricorda quanto è necessario utilizzarlo. Il superamento dell'importo consigliato può avere conseguenze negative. È possibile bere compresse come segue:

  1. Gli adulti non possono assumere più di 500 mg di acido acetilsalicilico alla volta. La dose giornaliera massima è di 3000 mg. Deve essere diviso in diversi metodi uguali in modo che passino almeno quattro ore tra loro. La durata di tale trattamento non è superiore a cinque giorni. Come mezzo per fluidificare il sangue, si consiglia di prendere il farmaco durante la notte.
  2. Per i bambini sopra i 15 anni, una dose singola è di 250 mg. Allo stesso tempo al giorno è vietato utilizzare più di 1500 mg.

Bere aspirina ogni giorno non è permesso. Anche con il trattamento delle malattie cardiovascolari, si consuma una volta ogni due giorni. Il superamento dei dosaggi consentiti comporta gravi conseguenze.

Il dosaggio esatto per il trattamento di un problema specifico dovrebbe essere determinato dal medico. Ricorda che l'automedicazione è pericolosa per la salute.

overdose

In caso di uso incontrollato del farmaco o di superamento della sua quantità consentita, compaiono sintomi di avvelenamento. Nel caso di un singolo sovradosaggio, si verificano i seguenti sintomi:

Per pulire le navi, i nostri lettori usano questo metodo. È così popolare che abbiamo deciso di condividerlo con te. Per saperne di più >>>

  • Attacchi di nausea, che sono sostituiti dal vomito.
  • Vertigini.
  • Aumento dell'affaticamento, sonnolenza.
  • Acufene.
  • Tachicardia.
  • Respirazione rapida
  • Rantolando nei polmoni.

Con la comparsa di tali segni, l'uso del farmaco deve essere interrotto. Assicurati di consultare uno specialista.

Nel caso di un eccesso sistematico della quantità consentita di aspirina, si sviluppa uno stato di sovradosaggio cronico. Può essere accompagnato dai seguenti problemi:

  • Udito significativamente ridotto
  • La comparsa di allucinazioni.
  • Sanguinamento patologico.
  • Convulsioni.
  • Sudore rinforzato
  • Sete inestinguibile.
  • Perdita di acuità visiva.
  • Confusione di coscienza.
  • Condizione febbrile

In questo caso è necessario un intervento medico di emergenza. Avrai bisogno di una disintossicazione del corpo e un lungo periodo di recupero. Nei casi gravi, l'avvelenamento da aspirina può portare a gonfiore del cervello e alla morte della vittima. Pertanto, prima si cerca aiuto, maggiore è la probabilità di un esito favorevole.

Proprietà utili dell'aspirina per uso esterno

Non tutti sanno che l'aspirina non può essere assunta solo per via orale, ma anche per trattare i capelli e la pelle. Tra i metodi più comuni ed efficaci della sua applicazione sono i seguenti:

  1. Come un peeling. Sulla base dell'aspirina preparano una maschera viso efficace che rimuove perfettamente le impurità e le cellule morte della pelle. Per la sua preparazione vengono compresse diverse compresse di medicina e la polvere risultante viene agitata in una piccola quantità di panna acida. Se la pelle è grassa, allora è meglio sostituire la panna acida con il miele. Questa maschera viene applicata sul viso e tenuta per circa 15 minuti.
  2. Per il trattamento delle infiammazioni sulla pelle: acne, acne, foruncoli. Per preparare un agente di guarigione, è sufficiente sciogliere una compressa di aspirina in acqua e applicarla alle aree problematiche. Dopo tre minuti, i resti di fondi devono essere lavati via.
  3. Ripristina lucentezza e salute dei capelli. Per fare questo, prima di lavare la testa con lo shampoo quotidiano, sciacquare i capelli con acqua e aspirina sciolta in esso. Per un litro d'acqua occorrono 6 compresse.
  4. Eliminazione di mais Con un impacco basato su aspirina, può far fronte efficacemente ai calli. Per la sua preparazione è necessario mescolare un cucchiaino di succo di limone con la stessa quantità d'acqua. Il liquido risultante deve essere miscelato con sei compresse di aspirina frantumate. La pasta preparata viene applicata al mais e avvolta con un involucro di plastica. Questo impacco deve essere tenuto per almeno 15 minuti. Successivamente, lavare e trattare la pelle con una crema nutriente.

Con l'uso corretto e sensibile dell'aspirina, porterà benefici per la salute. Prima di iniziare questa terapia, è necessario consultare il proprio medico e identificare possibili controindicazioni. Seguire attentamente il dosaggio del farmaco.

http://otravlenye.ru/polza-i-vred/preparaty/chem-opasen-aspirin-i-kogda-ego-primenenie-neobhodimo.html

Avvelenamento: che cos'è, cause, sintomi, pronto soccorso e trattamento

L'acido acetilsalicilico fu sintetizzato per la prima volta verso la metà del XIX secolo. Per uso medico, il farmaco è stato ottenuto nel laboratorio della società tedesca Bayer AG nel 1897. Da qui ha iniziato la sua vittoriosa processione, ricevendo il nome di "Aspirina". La principale materia prima era la corteccia di salice. Attualmente, l'aspirina è prodotta con mezzi chimici. All'inizio era noto solo l'effetto antipiretico del farmaco. Poi, nel corso del XX secolo, i medici hanno scoperto le sue nuove proprietà.

Per molto tempo, l'aspirina è stata considerata assolutamente sicura e addirittura raccomandata di essere presa come misura preventiva. Oggi le opinioni dei medici su questo tema sono divise. Qual è il beneficio e il danno dell'aspirina? Come si usa e chi non dovrebbe essere trattato con acido acetilsalicilico? L'avvelenamento da aspirina è possibile?

Come fa l'aspirina

Oggi l'acido acetilsalicilico è studiato a fondo. Ho accumulato una vasta esperienza negli studi clinici. Il farmaco appartiene ai farmaci più importanti ed è incluso nella lista di farmaci insostituibili sia in Russia che sulle raccomandazioni dell'OMS.

Tale popolarità dell'acido acetilsalicilico è spiegata dal fatto che con un minimo di effetti collaterali, ha effetti antipiretici, analgesici, antinfiammatori, antireumatici e antiaggreganti. Il farmaco appartiene al gruppo di farmaci anti-infiammatori non steroidei. Inibisce la sintesi di trombossani e prostaglandine e, a differenza di altri farmaci di questo gruppo (diclofenac, ibuprofene), lo rende irreversibile.

  1. La proprietà antipiretica dell'aspirina si basa sull'effetto del farmaco sul centro di termoregolazione nel cervello. Sotto l'influenza dell'acido acetilsalicilico, le navi si espandono e la sudorazione aumenta, portando a una diminuzione della temperatura corporea.
  2. L'effetto analgesico si ottiene come effetto diretto sui mediatori nell'area dell'infiammazione e l'effetto sul sistema nervoso centrale.
  3. Effetto antiaggregante: assottigliamento del sangue, dovuto all'effetto sulle piastrine. L'aspirina impedisce loro di attaccarsi e formare coaguli di sangue.
  4. L'effetto antinfiammatorio si ottiene riducendo la permeabilità dei piccoli vasi nel fuoco infiammatorio, inibendo la sintesi di fattori infiammatori e limitando l'accesso alle risorse energetiche delle cellule.

L'acido acetilsalicilico è disponibile in compresse; all'estero - in polvere e candele. Sulla base di salicilati creati molti farmaci con un effetto simile. Ha prodotto anche un gran numero di farmaci combinati: "Citramon", "Askofen", "Kofitsil", "Acelisin", "Asfen" e altri.

Uso di aspirina

Le indicazioni per l'uso dell'acido acetilsalicilico sono le seguenti:

  • febbre in malattie infettive e infiammatorie;
  • dolori di bassa e media intensità di varia origine (mal di testa, mialgia, nevralgia);
  • prevenzione primaria e secondaria dell'infarto del miocardio;
  • prevenzione di coaguli di sangue e emboli;
  • reumatismo e artrite reumatoide;
  • miocardite di origine infettiva e allergica;
  • prevenzione dei disturbi circolatori nel cervello di tipo ischemico.

Come prendere l'aspirina? Per il trattamento a lungo termine, il medico dovrebbe prescrivere farmaci. Le dosi sono selezionate individualmente, poiché il range terapeutico è piuttosto ampio.

I pazienti adulti sono prescritti da 40 mg a 1 g alla reception. Il dosaggio giornaliero varia da 150 mg a 8 grammi. Assumere l'aspirina 2-6 volte al giorno, dopo i pasti. Le compresse devono schiacciare e bere molta acqua o latte. Per ridurre gli effetti negativi sulla mucosa gastrica con il trattamento prolungato con aspirina, si raccomanda di berlo con acque minerali alcaline.

Se il medicinale viene assunto senza supervisione medica, la durata del corso non deve superare 7 giorni come anestetico e 3 giorni come antipiretico.

Controindicazioni

L'aspirina è dannosa? Certamente, come ogni altra medicina, ha le sue controindicazioni:

  • ulcere dello stomaco e dell'intestino;
  • sanguinamento negli organi del tratto gastrointestinale;
  • reazioni allergiche precedentemente osservate all'acido acetilsalicilico;
  • basso numero di piastrine nel sangue;
  • carenza di vitamina K;
  • emofilia;
  • ipertensione portale;
  • stratificazione dell'aneurisma aortico;
  • primo e terzo trimestre di gravidanza;
  • l'allattamento al seno;
  • insufficienza epatica;
  • insufficienza renale;
  • prima dell'intervento.

Il farmaco viene usato con cautela nei pazienti inclini all'accumulo di acido urico nel corpo (gotta). Anche a piccole dosi, l'aspirina ritarda il ritiro di questa sostanza, che può causare un attacco di gotta.

Danno all'aspirina

Il farmaco può causare danni e il dosaggio sbagliato o in seguito all'interazione con altri farmaci. L'effetto negativo sul corpo dell'aspirina sono i seguenti fattori.

  1. I salicilati influenzano la mucosa dello stomaco e possono causare ulcerazioni.
  2. Ridurre la coagulabilità del sangue in determinate condizioni porta a sanguinamento nello stomaco e nell'intestino, durante gli interventi chirurgici, con forti mestruazioni.
  3. L'aspirina ha un effetto teratogeno sul feto in via di sviluppo (causa deformità), pertanto è vietato l'uso nelle donne in gravidanza.
  4. Nelle malattie virali acute nei bambini sotto i 12-15 anni di età, come il morbillo, il vaiolo e l'influenza, il trattamento con l'aspirina può provocare encefalopatia epatica (una malattia che distrugge il fegato e le cellule cerebrali). La patologia è stata descritta per la prima volta negli Stati Uniti ed è stata chiamata la sindrome di Reye.

A volte i medici prescrivono "Aspirina Cardio" durante la gravidanza. Questo di solito viene fatto al fine di ridurre la coagulazione del sangue o prevenire le malattie cardiache. In questo caso, è necessario valutare i benefici del farmaco e il possibile danno da esso in relazione alla madre e al bambino.

È vietato combinare aspirina e alcol. Questa combinazione è piena di sanguinamento gastrico. Ma in caso di una sindrome da postumi di una sbornia, l'aspirina viene assunta come anestetico e agente che fluidifica il sangue, è una parte di molti farmaci per i postumi di una sbornia.

L'acido acetilsalicilico può causare allergie come l'asma bronchiale. Il complesso dei sintomi è chiamato "triade dell'aspirina" e comprende broncospasmo, polipi nel naso e intolleranza ai salicilati.

I benefici dell'aspirina e del danno - che altro?

In una discussione sui benefici e i rischi dell'aspirina, vengono espressi vari fatti. Pertanto, secondo gli studi condotti negli Stati Uniti, l'uso regolare di aspirina riduce il rischio di sviluppo:

  • cancro intestinale del 40%;
  • cancro alla prostata del 10%;
  • carcinoma polmonare del 30%;
  • oncologia della gola e dell'esofago del 60%.

Secondo altri dati, le persone di età compresa tra 50 e 80 anni che sono inclini a malattie cardiache con l'uso regolare di acido acetilsalicilico prolungano la durata della vita e la mortalità da queste malattie è inferiore del 25% rispetto al gruppo di controllo.

I cardiologi dicono che i benefici dell'assunzione di aspirina per le patologie cardiovascolari sono incommensurabilmente maggiori dei possibili danni. Questo si applica in gran parte alle donne in menopausa, nelle quali il farmaco migliora la circolazione, riduce la probabilità di trombosi e il rischio di aterosclerosi.

Allo stesso tempo, ci sono pubblicazioni allarmanti. Secondo un gruppo di ricercatori negli Stati Uniti, più di 16.000 persone muoiono ogni anno a causa dell'uso incontrollato dell'aspirina. I medici finlandesi hanno pubblicato dati che suggeriscono che l'assunzione di acido acetilsalicilico raddoppia il tasso di mortalità dopo emorragia cerebrale (rispetto a quei pazienti che non hanno usato l'aspirina). I ricercatori storici hanno avanzato la teoria secondo cui l'alto tasso di mortalità da "influenza spagnola" nel 1918 è associato all'uso massiccio di aspirina in dosi elevate (10-30 g ciascuno).

Cosa c'è di più nell'aspirina: bene o male? Come qualsiasi farmaco, l'acido acetilsalicilico deve essere consumato solo se ci sono indicazioni per il suo uso. In caso di un certo numero di malattie: aumento della coagulazione del sangue, tendenza alla trombosi, disturbi nel lavoro del cuore - l'assunzione di aspirina per lungo tempo è completamente giustificata. La dose deve essere discussa con il medico, egli prescriverà studi che controllano gli effetti collaterali del farmaco.

Non è possibile assumere acido acetilsalicilico, se ci sono controindicazioni: gravidanza, età dei bambini fino a 15 anni, malattie virali acute con febbre alta, lesioni ulcerative dello stomaco e intestino. E 'vietato combinare l'assunzione di aspirina e bevande alcoliche, poiché questa combinazione aumenta l'effetto negativo del farmaco sulla mucosa gastrica e può portare a ulcerazioni e sanguinamento.

http://otravleniy.info/polza-i-vred/aspirin-polza-i-vred.html

Benefici e danni dell'acido acetilsalicilico

L'acido acetilsalicilico diluisce il sangue inibendo lo sviluppo di fattori della risposta infiammatoria. Questo è l'effetto del rallentamento dell'aggregazione piastrinica, che ha un numero di effetti collaterali negativi. Attualmente, l'acido acetilsalicilico viene utilizzato per assottigliare il sangue al minimo rischio di trombosi. Tuttavia, il danno dell'acido acetilsalicilico spesso neutralizza completamente tutti i suoi effetti positivi. Informazioni su come i benefici e i rischi dell'acido acetilsalicilico sono correlati, descritti in dettaglio nel materiale proposto. Vengono considerati tutti gli aspetti dell'esposizione a una determinata sostanza chimica. Vengono presentate informazioni sui probabili effetti collaterali e effetti teratogeni negativi sul feto in via di sviluppo durante la gravidanza della donna.

L'acido acetilsalicilico diluisce il sangue

Perché la mortalità per malattie cardiovascolari sta prendendo il primo posto per diversi decenni? Perché queste stesse persone hanno aumentato la trombosi e continua a crescere? Perché hanno tutti i segni del sangue denso - perché lo "diluiscono" per molti anni? La risposta è L'aspirina è principalmente "chimica", un acido e attiva, con tutte le conseguenze che ne conseguono.

Sì, l'acido acetilsalicilico diluisce il sangue e quindi posticipa il processo di blocco del vaso sanguigno e l'insorgenza di un infarto o ictus. Dire che l'aspirina diluisce il sangue o riduce la coagulazione del sangue è sbagliato - l'aspirina semplicemente blocca il processo di formazione di trombi e rompe la catena naturale dei meccanismi del corpo, il che porta naturalmente a molte ulteriori violazioni a cascata.

L'acido acetilsalicilico ha azione antipiastrinica

L'acido acetilsalicilico ha un effetto antipiastrinico, ma non può fluidificare il sangue - non è acqua. Quando il sangue è completamente inquinato, cioè la sua viscosità aumenta, l'aspirina non aiuta affatto: infarti e ictus rimangono le malattie più frequenti che si verificano improvvisamente, con alta mortalità e la minaccia di paralisi parziale o completa. Inoltre, poiché l'acido acetilsalicilico ha questa azione, è necessario "pagare" - prevenire la trombosi, l'aspirina inibisce quegli enzimi, la cui carenza viola i meccanismi autoregolatori locali e porta a una serie di gravi effetti collaterali e malattie in futuro.

L'effetto antiaggregante dell'acido acetilsalicilico si basa su un'azione temporanea che causa una risposta a cascata dei sistemi di regolazione all'interno del corpo umano.

Il meccanismo d'azione dell'acido acetilsalicilico nella prevenzione della trombosi

Il principale meccanismo d'azione dell'acido acetilsalicilico è associato all'inibizione della cicloossigenasi. Questo sconvolge la formazione di prostaglandine E2 ed E12 (prostaciclina), che hanno un effetto gastroprotettivo. Di conseguenza, anche con un breve uso dell'acido acetilsalicilico, viene attivato un meccanismo che può causare danni all'epitelio dello stomaco e del duodeno (effetto ulcerogeno). Quando si usa acido acetilsalicilico, sono possibili sanguinamento gastrointestinale e altre complicanze emorragiche.

L'inibizione selettiva della cicloossigenasi porta all'attivazione della via di trasformazione dell'acido arachidonico lipossigenasi e alla formazione dei leucotrieni. Pertanto, nei pazienti con asma bronchiale, l'acido acetilsalicilico può provocare l'insorgenza di un attacco.

Quando si esegue la prevenzione con acido acetilsalicilico, si dovrebbe capire: è impossibile bloccare un anello nella catena del meccanismo di regolazione dell'organismo e pensare che ora tutto andrà bene. Con la ricezione di aspirina, la trombosi non è normalizzata. Solo perché il corpo non produce coaguli di sangue, significa che ci sono danni da qualche parte che devono essere curati ("bloccati"), per esempio, con vene varicose sulle pareti dei vasi sanguigni al fine di evitare emorragie interne che minacciano la vita di una persona. L'acido acetilsalicilico con trombosi non ha assolutamente alcun effetto terapeutico.

Il corpo inizia il processo di formazione di trombi. (coaguli di sangue - "plastilina", danni da intasamento) e l'aspirina blocca questo processo. Cosa fare Il danno alle pareti dei vasi sanguigni non è andato via, ma non c'è trombo. È necessario aumentare ulteriormente il processo di coaguli di sangue per ottenere un coagulo di sangue per sigillare almeno il danno principale. Il dottore, vedendo che la trombosi non diminuiva, anzi aumentava aumentando la dose di aspirina. Il processo a cascata di violazioni è andato: se l'aspirina "vince" - la minaccia di morte per emorragia interna e il processo di trombosi incontrollata ("rotta").

Se l'organismo vince e sarà in grado di elaborare un tale numero di coaguli di sangue che "supererà" i blocchi di aspirina - la minaccia di un infarto o ictus. Quindi, forse non iniziare questo "gioco" o provare a fermarsi? E dovresti sapere, se hai consumato l'aspirina per un lungo periodo - non puoi improvvisamente smettere di prenderlo - il sistema di trombosi è rotto e dovrebbe essere rimosso gradualmente - con un medico e test di controllo.

Molte persone hanno iniziato a prendere l'aspirina così, senza testimonianze, in modo che le piastrine non formassero grumi e coaguli di sangue. Tuttavia, l'effetto dell'aspirina non è innocuo: influenzando la capacità delle piastrine di aderire, l'acido acetilsalicilico inibisce la funzione di queste cellule del sangue, a volte causando processi irreversibili. Come risultato della ricerca, l'aspirina è utile solo per coloro che fanno parte del cosiddetto gruppo "ad alto rischio": l'aspirina non era solo una prevenzione inefficace per gruppi di persone a "basso rischio", ma anche in alcuni casi di danno. Cioè, per le persone più o meno sane, l'aspirina non solo non è utile, ma anche dannosa, perché tende a provocare emorragie interne. L'acido acetilsalicilico rende i vasi più permeabili e riduce la capacità di coagulazione del sangue. "

ASC influisce sull'attività dei mitocondri - le stazioni energetiche della cellula. Sotto l'azione dell'acido acetilsalicilico rallenta la respirazione cellulare, la cellula produce meno energia, che alla fine influenza il suo metabolismo.

Acido acetilsalicilico: controindicazioni ed effetti collaterali

L'ulcera peptica e l'ulcera duodenale sono una controindicazione all'uso dell'acido acetilsalicilico, anche nella storia (anamnesi). È inoltre controindicato per l'ipertensione portale (aumento della pressione nella vena portale portale del fegato), congestione venosa e in violazione della coagulazione del sangue.

Con l'uso a lungo termine di salicilati, dovrebbe essere considerata la possibilità di sviluppare un tale effetto collaterale dell'acido acetilsalicilico come anemia (abbassando il livello di emoglobina nel sangue). Quando l'ipersensibilità all'acido acetilsalicilico può sviluppare asma "aspirina" (attacchi di asma acuto causati dall'acido acetilsalicilico).

Bambini e adolescenti (fino a 14 anni) con malattie accompagnate da ipertermia (aumento della temperatura corporea), l'acido acetilsalicilico può essere prescritto solo con l'inefficacia di altri prodotti. Nei pazienti con malattie allergiche, tra cui asma bronchiale, rinite allergica e da fieno (naso che cola), orticaria, prurito cutaneo, gonfiore delle mucose e polipi nasali, specialmente in combinazione con infezioni croniche delle vie respiratorie, può svilupparsi asma asintinosa.

L'acido acetilsalicilico è possibile durante la gravidanza?

Va tenuto presente che il ricevimento di salicilati (in grandi dosi) nei primi 3 mesi di gravidanza è associato in molti studi epidemiologici con un aumentato rischio di sviluppare deformità (palatoschisi, difetti cardiaci). Negli ultimi 3 mesi di gravidanza, l'assunzione di salicilati può comportare un prolungamento del periodo di gestazione e un indebolimento delle contrazioni del travaglio. La risposta alla domanda se sia possibile assumere l'acido acetilsalicilico durante la gravidanza dovrebbe essere sempre negativa, poiché ciò porta a gravi conseguenze.

La madre e il bambino avevano un'alta tendenza a sanguinare. Quando l'acido acetilsalicilico viene assunto dalla madre poco prima della nascita del neonato, è possibile il sanguinamento intracranico. Quindi, se usato nelle prime due settimane di gravidanza, il farmaco può avere un effetto tossico sull'embrione, che di solito termina con la morte del feto. Se ti viene detto che l'acido acetilsalicilico è possibile durante la gravidanza, non credere che questo sia un farmaco molto pericoloso per il tuo bambino.

Alla fine del primo e del secondo trimestre di gravidanza, l'aspirina può causare vari difetti nello sviluppo fetale, in particolare una compromissione della formazione del miocardio (sottosviluppo del ventricolo sinistro del cuore, difetto del setto ventricolare, chiusura prematura del dotto arterioso con sviluppo di ipertensione polmonare) e sviluppo di ernia diaframmatica. L'uso di aspirina alla fine della gravidanza o immediatamente prima del parto può causare lo sviluppo di sanguinamento ed emorragia nel feto.

Per ridurre l'effetto irritante sullo stomaco, l'acqua minerale alcalina o la soluzione di sodio bicarbonato di sodio viene utilizzata per assumere l'acido acetilsalicilico, che tuttavia non fornisce una garanzia di protezione al 100%, inoltre, porta gradualmente a uno squilibrio nell'equilibrio alcalino del corpo.

Quali complicazioni e effetti collaterali possono causare l'acido acetilsalicilico

Con l'uso prolungato, l'acido acetilsalicilico può causare cambiamenti irreversibili nel sistema di formazione del sangue. In relazione all'effetto sull'aggregazione (adesione) delle piastrine, nonché su alcune attività anticoagulanti (anticoagulanti), è necessario condurre esami del sangue periodici nel trattamento dell'acido acetilsalicilico. Dose letale (capace di condurre a morte) di acido acetilsalicilico per adulti - 10 g, per bambini - 3 g.

In tali malattie come l'influenza, la varicella, il morbillo, l'aspirina è vietata, il trattamento con acido acetilsalicilico come complicazione può causare la sindrome di Reye (encefalopatia epatica), che nella maggior parte dei casi conduce alla morte.

Fare attenzione con l'acido acetilsalicilico (come con qualsiasi farmaco chimico): non è un semplice farmaco - avendo un effetto bloccante sul meccanismo della trombosi, influisce negativamente sui processi più profondi e mina il sistema immunitario nella sua base fondamentale. Gli effetti collaterali dell'acido acetilsalicilico sono i seguenti: nella produzione di piastrine iniziano processi irreversibili, la formazione di trombi entra in una fase stabile - una persona "si siede" sull'acido acetilsalicilico per tutta la vita, ma non recupera, non normalizza il processo di formazione di trombi e non riduce il rischio di malattie mortali.

http://med-pomosh.com/?p=7420

LiveInternetLiveInternet

-categorie

  • 1000. +1 suggerimento (307)
  • Suggerimenti per tutte le occasioni (104)
  • Little tricks great cooking (85)
  • Consiglio di pulizia (121)
  • Sviluppo personale (83)
  • Sviluppo della memoria (48)
  • Life Tips (13)
  • Gestione del tempo (11)
  • Abilità comunicative (9)
  • Velocità di lettura (3)
  • Danze (83)
  • Latina (29)
  • Zumba Dancing Slimming (16)
  • Articoli da ballo (7)
  • Club danze (5)
  • Go-Go (5)
  • Danza orientale (25)
  • FAQ (81)
  • FAQ video (20)
  • LiRu (2)
  • Design (6)
  • Memo (27)
  • I nostri fratelli più piccoli (660)
  • Cani (35)
  • "Vivi - come un gatto con un cane" (25)
  • My bestia (5)
  • Dalla vita dei gatti -1 (155)
  • Dalla vita di cats-2 (35)
  • Interessante per i gatti (63)
  • Gattini (18)
  • Cats (foto) (234)
  • Proprietari di gatti (38)
  • Questi animali gloriosi (75)
  • Sul World Wide Web (327)
  • Mus.Collection (32)
  • Quali progressi ha raggiunto. (8)
  • Voglio sapere tutto (114)
  • Scrittura creativa (17)
  • Miti e fatti (36)
  • Deliberatamente non pensare a (3)
  • Passionate Mordasti (44)
  • Incredibile - prossimo! (14)
  • Showbiz (40)
  • Tutto su tutto (39)
  • La vita è una gioia (669)
  • Live Easy (187)
  • Rituali, chiromanzia, presagi (131)
  • Vacanze, tradizioni (100)
  • Money Magic (73)
  • Uomo e donna (46)
  • Simoron (36)
  • Numerologia, oroscopo (28)
  • Per l'anima (25)
  • Feng Shui (17)
  • Esoterico (2)
  • Palmistry (1)
  • Santuari (5)
  • Alphabet of Faith (108)
  • Salute (810)
  • Aiutati (367)
  • Auto-massaggio secondo tutte le regole (81)
  • Malattie (71)
  • Qigong, Tai Chi Chuan, Taichi (66)
  • Agopressione, Riflessologia (42)
  • La vecchiaia non è una gioia? (26)
  • Correzione della vista (9)
  • Medicina tradizionale (9)
  • Medicina orientale (5)
  • Vivere sano (134)
  • Medicina tradizionale (46)
  • Pulizia del corpo (42)
  • Last Cigarette (24)
  • Israele (146)
  • Città (33)
  • Terra Promessa (11)
  • Informazioni utili (5)
  • Izravideo (21)
  • Rapporti fotografici (11)
  • Yoga (210)
  • Yoga complexes (123)
  • Lo yoga risolve i problemi (43)
  • Esercizi (30)
  • Asana (9)
  • Yoga per le dita (mudra) (7)
  • Suggerimenti (2)
  • La bellezza senza magia (1199)
  • Ginnastica facciale, esercizi (233)
  • Capelli lussuosi (133)
  • Tecnologia di massaggio (93)
  • Bellezza giapponese, tecnici asiatici (86)
  • Segreti della gioventù (60)
  • Manicure originale (22)
  • Percorso verso la pelle radiosa (115)
  • Cosmetic Bag (56)
  • Immaculate Makeup (105)
  • Problemi (46)
  • L'arte di essere bella (36)
  • Stile (136)
  • Cura (284)
  • Ricette (775)
  • Cottura (93)
  • Decorazione (18)
  • Il primo piatto (12)
  • Cucina etnica (8)
  • Dessert (53)
  • Spuntini (119)
  • Prodotti a base di pasta (84)
  • Mangiare archiviato (51)
  • Carne (115)
  • Di fretta (31)
  • Bevande (76)
  • Verdura e frutta (115)
  • Ricette (25)
  • Pesce, frutti di mare (34)
  • Insalate (62)
  • Salse (8)
  • Termini (16)
  • Siti utili (11)
  • Foto (8)
  • Photo editor (3)
  • Alimentazione (7)
  • Link utili (7)
  • Programmi (11)
  • Nella vita, ridendo. (135)
  • Video Fun (33)
  • Foto divertente (3)
  • Giocattoli (25)
  • Oh, quei bambini. (29)
  • Prikolyushechki (29)
  • Semplicemente fantastico! (16)
  • Needlewoman (209)
  • Maglieria (21)
  • Needlework (11)
  • Riparazioni (3)
  • Fai da te (83)
  • Creiamo il comfort (37)
  • Cucito (70)
  • Poesie e prosa (248)
  • Testo (153)
  • Proverbi (68)
  • Aforismi, preventivi (22)
  • Prosa (4)
  • Espressioni popolari (1)
  • Perfect Body (638)
  • Bodyflex, oxysize (120)
  • Pilates (41)
  • Aerobica (25)
  • Callanetics (22)
  • Milena. Fitness (18)
  • Palestra (17)
  • Bodytransforming (5)
  • Anatomy (1)
  • Suggerimenti (69)
  • Programma fitness (89)
  • Stretching (40)
  • Esercizi (237)
  • Photo World (63)
  • Artisti (5)
  • Natura (5)
  • Foto (16)
  • Fotografi e loro lavori (31)
  • Fiori (8)
  • Photoshop (5)
  • Sfida il sovrappeso (553)
  • Intrappolato nelle diete (63)
  • Power Laws (119)
  • Mangiare per vivere. (76)
  • HLS (16)
  • Prodotti (73)
  • Perdere peso in modo razionale (128)
  • Il percorso verso l'ideale (103)

-video

-musica

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-Lettori abituali

8 cose che devi sapere sull'aspirina

L'aspirina (acido acetilsalicilico) è uno di quei farmaci che sono noti letteralmente a tutti.

È in ogni cassa di medicina domestica e molti lo assumono al primo segno di malattia, spesso senza una chiara comprensione delle proprietà e degli effetti terapeutici del farmaco.

Nel frattempo, l'effetto dell'aspirina sul corpo umano è molto vario e non sempre benefico. Questo è importante sapere in anticipo, al fine di evitare problemi di salute.

L'acido acetilsalicilico è una parte di molti farmaci antipiretici (Citramon, Askofen, Kofitsil, Atselysin, Asfen e altri), comprese le bevande calde, ma ci sono anche pastiglie di aspirina pure o capsule di vari dosaggi.

L'aspirina è un derivato dell'acido salicilico, in cui un gruppo idrossile è stato sostituito dall'acetile, quindi è stato ottenuto acido acetilsalicilico. Il nome del farmaco deriva dal nome latino della pianta tavolga (Spiraea), è da questi materiali vegetali che l'acido salicilico è stato estratto per la prima volta.

Aggiungendo all'inizio della parola la lettera "a", che significa acetile, lo sviluppatore di farmaci F. Hofman (un dipendente della società tedesca Bayer) ha ricevuto l'aspirina, che è diventata molto popolare dopo essere entrata nei banchi della farmacia.

I benefici dell'aspirina per il corpo si manifestano nella sua capacità di bloccare la produzione di prostaglandine (ormoni che sono coinvolti nell'infiammazione, causare la fusione piastrinica e contribuire ad un aumento della temperatura corporea), riducendo così l'infiammazione, riducendo la temperatura corporea e riducendo l'attaccamento piastrinico.

A causa di ciò, l'aspirina ha proprietà benefiche:

  • pyretic
  • antidolorifico
  • antinfiammatorio

1. L'aspirina riduce il rischio di sviluppare determinati tipi di cancro.
È stato stabilito che le persone che hanno assunto regolarmente piccole dosi di acido acetilsalicilico per lungo tempo hanno meno probabilità di diventare vittime dei seguenti tipi di tumori maligni:

  • Cancro del colon-retto (tumori del colon e del retto), così come riemergere polipi precancerosi (in quei pazienti che sono stati sottoposti a intervento chirurgico per rimuovere tali lesioni);
  • Cancro al seno In questo caso, non si tratta solo di ridurre il rischio di un tumore, ma anche di un significativo miglioramento della prognosi di sopravvivenza tra le donne malate, nonché di una diminuzione della probabilità di metastasi;
  • Tumori dell'esofago;
  • Cancro alla prostata

È necessario capire che l'aspirina non è un agente antitumorale ed è impossibile curare il cancro solo con il suo aiuto. Tuttavia, l'uso regolare dell'acido acetilsalicilico riduce il rischio di sviluppare un numero di neoplasie maligne e aumenta le possibilità di cura in alcuni pazienti con cancro.

Lo studio, condotto da scienziati dell'Università di Oxford, ha dimostrato che questo medicinale, assunto ogni giorno per 3-5 anni, può ridurre il rischio di sviluppare il cancro fino al 30%. In questo caso, il farmaco non solo ferma la progressione della malattia, ma anche la diffusione delle metastasi.
In particolare, assumere 75 mg di aspirina al giorno per cinque anni o più riduce il rischio di sviluppare il cancro intestinale di un quarto e il tasso di mortalità da questa malattia di un terzo.

2. L'assunzione di aspirina aiuta a evitare picchi di pressione nelle donne in gravidanza.
A piccole dosi, l'aspirina viene talvolta prescritta nel secondo trimestre di gravidanza:

  • Ridurre la viscosità del sangue a rischio per le vene varicose;
  • Per prevenire spasmi vascolari periferici;
  • Se si sospetta la presenza di sindrome antifosfolipidica (complicanze gravi, che portano ad aborto spontaneo).

Gli esperti notano che nelle donne in gravidanza che assumevano farmaci con acido acetilsalicilico, il rischio di sviluppare complicazioni associate a cadute della pressione arteriosa diminuiva di circa il 10%.

Tuttavia, non dovremmo dimenticare che l'uso del farmaco non è sicuro: l'aspirina può penetrare la barriera placentare e portare all'interruzione dello sviluppo fetale, oltre a provocare un sanguinamento massiccio durante il parto.

3. Le persone che assumono l'aspirina hanno meno probabilità di soffrire di malattie di Alzheimer e di Parkinson.
L'effetto positivo dell'aspirina, che si manifesta nel ridurre il rischio di sviluppare il morbo di Parkinson, si riscontra solo nelle donne: è sufficiente che assumano il farmaco per uno o due mesi almeno due volte alla settimana in modo che la probabilità di insorgenza del disturbo sia ridotta del 40%.

Anche la capacità di proteggere dalla malattia di Alzheimer con acido acetilsalicilico è reale: con piccole dosi regolari prolungate, il rischio di sviluppare la malattia è ridotto del 13%.

4. La combinazione di aspirina con ibuprofene previene l'ictus
L'aspirina rende il sangue più liquido, riduce il numero di piastrine. Questa proprietà consente l'uso del farmaco per aiutare le persone che sono inclini a circolazione cerebrale alterata.

I risultati di studi condotti da medici americani hanno dimostrato che il trattamento con acido acetilsalicilico in combinazione con ibuprofene previene piuttosto in modo affidabile gli ictus ricorrenti nella maggior parte dei pazienti che hanno subito un "ictus".

La capacità dell'aspirina di assottigliare il sangue è stata scoperta non molto tempo fa, e lo scienziato che ha fatto questa scoperta ha ricevuto il premio Nobel. Oggi, la maggior parte dei medici, specialmente nei paesi occidentali, prende in considerazione i benefici per il cuore dell'aspirina e prescrive questo medicinale ai loro pazienti come prevenzione delle malattie cardiovascolari.

Facendo il sangue più sottile, l'acido acetilsalicilico riduce il rischio di coaguli di sangue e quindi il rischio di infarto o ictus (circa il 10%).

Sebbene altri studi dimostrino che se si prende l'aspirina, aumenta il rischio di rottura dei vasi sanguigni e di sanguinamento gastrointestinale. In ogni caso, l'indicazione può essere maggiore di 50 anni e il rischio di malattie cardiovascolari, mentre la dose giornaliera non deve superare i 75 mg.

Rendendo il sangue più passabile per le navi, l'aspirina è un'efficace medicina d'emergenza per sospetta infarto o ictus. Ma è necessario prenderlo costantemente come misura preventiva, solo dopo aver soppesato tutti i rischi.

Per lo stesso motivo, i medici consigliano di non usare l'aspirina come analgesico durante le mestruazioni, poiché possono richiedere più tempo del solito.

5. L'aspirina riduce il rischio di asma.
Nelle donne di età superiore ai 45 anni, l'assunzione di aspirina almeno una volta ogni due giorni riduce il rischio di sviluppare asma del 10%.

Tuttavia, l'uso di questo strumento richiede cautela: nelle persone che soffrono di attacchi asmatici, il farmaco può aggravare il decorso della malattia.

6. L'assunzione di aspirina può causare problemi di stomaco.
L'acido acetilsalicilico influisce negativamente sullo stato delle pareti dello stomaco, distruggendo la mucosa, "brucia" le sue pareti, provocando ulcere.

Per le persone con acidità aumentata di succo gastrico, il rischio di sviluppare ulcera peptica o sanguinamento gastrointestinale con l'uso a lungo termine del farmaco è piuttosto alto. Ahimè, anche le più basse dosi cardioprotettive di aspirina 2-3 volte aumentano il rischio di sanguinamento dal tratto gastrointestinale superiore - una delle più terribili complicazioni dell'ulcera peptica.

Certo, stiamo parlando della costante e quotidiana assunzione di una certa dose di farmaco.

L'industria farmacologica ha risposto a queste scoperte rilasciando pillole in un rivestimento che si dissolve solo nell'intestino, senza danneggiare lo stomaco. Nel 1993, un nuovo prodotto Bayer - Aspirin Cardio® - apparve sul mercato farmaceutico tedesco. Grazie ad uno speciale rivestimento, una compressa di tale aspirina passa interamente attraverso lo stomaco e si dissolve solo nell'intestino, dove gli ingredienti attivi vengono assorbiti. Così, alla gente è stato detto che la compressa di aspirina rivestita con uno speciale rivestimento consente di proteggere completamente lo stomaco dagli effetti negativi dell'acido acetilsalicilico durante l'uso prolungato. I produttori di forme di aspirina contenenti sostanze tampone speciali come l'MgO, che hanno effetti antiacidi, si sono anche riscaldati sullo stesso errore, che era anche inteso a proteggere lo stomaco e prevenire lo sviluppo di nuove ulcere e sanguinamento da quelli esistenti.

Tuttavia, le opinioni scettiche sono ancora espresse nel mondo medico su questo "trucco" di marketing che rende la medicina a prezzi accessibili più costosa. E negli ultimi anni, una serie di grandi studi hanno dimostrato che l'uso di forme patinate e tampone di aspirina non riduce i rischi ulcerogeni al tratto gastrointestinale superiore.

Non mi preoccuperò dei dettagli medici, ma dalla ricerca diventa chiaro perché non è così importante in che forma prendete i farmaci anti-infiammatori - per via orale, sotto forma di iniezione o unguento: l'effetto collaterale sullo stomaco è lo stesso. L'ulcera è esacerbata non tanto dal fatto che la compressa irrita la mucosa gastrica per contatto diretto, ma perché la sintesi di COX-1 è soppressa (enzima cicloossigenasi, che è coinvolto nella sintesi di quelle prostaglandine - regolatori di infiammazione). In questo caso, la COX è di due tipi: COX-1 e COX-2. In poche parole, COX-2 è responsabile della sintesi delle prostaglandine "cattive" dell'infiammazione, mentre la COX-1 è coinvolta nella sintesi di "buone" protezioni.

L'aspirina non è selettiva, cioè colpisce sia la COX. Di conseguenza, vengono rimosse sia l'infiammazione che la protezione della mucosa gastrica. L'ultima proprietà indesiderabile dell'aspirina (e di tutti i FANS - farmaci antinfiammatori non steroidei) e porta all'aggravamento di erosioni e ulcere nelle persone a rischio. Pertanto, è l'inibizione delle prostaglandine, e non l'effetto dannoso diretto dell'acido acetilsalicilico sulla mucosa gastrica, è il meccanismo determinante nella formazione dell'ulcera da farmaco.

Così ora non so se queste raccomandazioni comuni abbiano un senso - per trarre beneficio dall'aspirina e minimizzare i danni allo stomaco, si raccomanda di essere assunto solo dopo un pasto, accuratamente in polvere, innaffiato con latte o una grande quantità di acqua minerale (quasi 300 millilitri).
Le pillole che si dissolvono in acqua sono meno dannose per il tratto digestivo.

Si scopre che non è necessario acquistare costose forme di aspirina per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Invece, puoi comprare un'aspirina di alta qualità ed economica in fiale da 100 compresse e dividerle in quarti con un coltello, e va bene se questi quarti si rivelano non esattamente gli stessi. L'aspirina in queste compresse è la stessa e il rivestimento speciale, come capisci, non protegge molto da cosa.

7. L'aspirina colpisce le donne meno degli uomini
Alcuni ricercatori osservano che l'effetto dell'aspirina dipende dal sesso del paziente.

Ad esempio, la diminuzione della suscettibilità agli attacchi cardiaci, che è evidente negli uomini che assumono regolarmente acido acetilsalicilico, non è quasi mai osservata nelle donne.

8. L'aspirina non deve essere assunta con un'infezione virale, in particolare i bambini.
In alcune infezioni virali, l'effetto dell'aspirina aumenta l'effetto negativo dei virus, quindi non è assolutamente consigliato prenderlo in questo caso.

Questo è particolarmente pericoloso nella pratica pediatrica: l'assunzione di aspirina da un'infezione virale può causare la sindrome di Reye - una grave complicanza in cui il fegato e il cervello sono danneggiati, portando a morte nel 20% dei casi.
Poiché i genitori non possono differenziare in modo indipendente un'infezione virale da altre malattie, è meglio che i bambini non somministrino l'aspirina, almeno, questo non dovrebbe essere fatto senza un pediatra.

L'aspirina è venduta senza prescrizione medica. Molte persone prendono medicine come completamente innocue. Questo è fondamentalmente sbagliato. L'acido acetilsalicilico è un agente potente con un effetto molto versatile e molti effetti collaterali. Non può essere preso in modo incontrollabile, senza avere un'idea delle caratteristiche dello stato del tuo corpo.

Controindicazioni all'assunzione di aspirina

Beneficiando di infiammazione, l'aspirina ha controindicazioni:

  • malattie del tratto gastrointestinale
  • aumento della pressione
  • asma
  • uso simultaneo di alcol

Oltre alla malattia da ulcera peptica, altre controindicazioni includono emofilia o disturbi emorragici, nonché allergie all'aspirina o ai farmaci antiinfiammatori non steroidei (FANS), come l'ibuprofene e il diclofenac. L'aspirina deve essere presa con cautela nelle persone con asma, fegato, reni, problemi digestivi, donne in gravidanza e in allattamento.

Un approccio ragionevole all'uso di farmaci di questo tipo comporta un esame preliminare e la consultazione con uno specialista.
Inoltre, l'aspirina può avere vari nomi commerciali ed essere parte di molti farmaci (compresi quelli ampiamente pubblicizzati e posizionati dai produttori come efficaci e sicuri).
Al fine di non causare danni alla salute ed evitare problemi, è necessario prendere in considerazione queste circostanze al momento dell'acquisto e assunzione di medicinali contenenti aspirina.

Uno dei principali specialisti del cancro nel Regno Unito, la professoressa Karol Sikora, afferma che la parte preventiva della teoria dell'effetto miracoloso dell'aspirina è stata certamente dimostrata, ma lui stesso non ha fretta di prendere questa medicina. Perché - e lui non lo sa, non ha una risposta chiara. E lui, così indeciso, non è l'unico tra i medici britannici. Un giorno, Sikora, che era presente a una conferenza tematica negli Stati Uniti dedicata al cancro, ha chiesto ai suoi colleghi: "Prendi l'aspirina come misura preventiva per gravi malattie?", Il 60% ha risposto "sì". E in una conferenza in Gran Bretagna, solo il 5% dei medici ha risposto affermativamente a una domanda simile. Il motivo? Carol Sikora crede che gli americani siano più preoccupati per la loro salute rispetto agli europei.

Ma se decidi comunque di iniziare a prendere questo medicinale come misura preventiva, allora sorge spontanea la domanda: quando, a che età? I medici ritengono che valga decisamente la pena farlo per le persone anziane.
Ad esempio, la dottoressa Sovra Whitcroft, consulente presso la clinica ginecologica di Guildford, raccomanda di bere l'aspirina alle donne in età menopausale e oltre, che possono assumere una dose giornaliera bassa non superiore a 75 mg.
"In questo modo", afferma Wheatcroft, "è possibile ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, tra cui, possibilmente, la demenza, perché l'aspirina, assottigliando il sangue, riduce la probabilità di coaguli di sangue microscopici nei vasi sanguigni." È anche noto che, nelle donne, i livelli di estrogeni diminuiscono gradualmente con l'età, il che può provocare il rischio di sviluppare il cancro, quindi assumere questo farmaco può essere efficace. "

http://www.liveinternet.ru/users/irzeis/post383956192

Altri Articoli Su Vene Varicose

Le emorroidi post-partum sono un tipico problema che affronta quasi ogni secondo giovane madre, la cui nascita era naturale. Il trattamento delle emorroidi dopo il parto ha le sue caratteristiche.