Rectoromanoscopy: preparazione e condotta

La rectoromanoscopia si riferisce al gruppo di procedure endoscopiche per le quali viene utilizzato un dispositivo speciale: un endoscopio, indicato in questo caso come rettoscopio. Il dispositivo si presenta come un semplice tubo, solitamente in metallo e cavo all'interno, di piccolo diametro, dotato di ottica. L'ispezione viene eseguita con l'introduzione del dispositivo nel retto.

Durante la procedura, un endoscopista o talvolta un proctologo può esaminare lo stato della mucosa intestinale catturando una piccola porzione del sigmoide (a circa 30 cm dall'ano) e, se necessario, staccare una parte del tumore rilevato per la successiva analisi istologica.

Indicazioni per

La procedura viene mostrata quando:

sanguinamento di intensità variabile dall'ano, che può indicare una varietà di varie patologie intestinali: da emorroidi (interne e / o esterne) e ragadi anali alla formazione di polipi e persino al cancro del colon. Tale indagine aiuterà a chiarire la diagnosi e a differenziare i sintomi simili della malattia.
massicce secrezioni della natura mucosa o purulenta dell'ano - la caratteristica che definisce la proctite.

forte dolore, costantemente presente o che compare periodicamente nell'area dell'ano. Può essere una manifestazione di nodi emorroidali (interni), cancro intestinale (principalmente retto), e quindi è necessario effettuare una diagnosi differenziale, uno degli "strumenti" di cui è la rectoromanoscopia.

Secondo le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la rectoromanoscopia dovrebbe essere eseguita anche su persone di oltre 40 anni, anche senza un reclamo corrispondente. Ciò è dovuto al costante aumento dei casi di rilevamento del cancro del retto già 3 e 4 stadi. A questo proposito, la rectoromanoscopy può essere raccomandata per gli esami preventivi annuali, che permetteranno di rilevare l'oncopatologia nei primi stadi, ancora quasi asintomatici.

Cosa può mostrare la sigmoidoscopia

Lo scopo del sondaggio è la rilevazione tempestiva dell'infiammazione, segni della diffusione delle infezioni intestinali. Nel corso del sondaggio, possono essere rilevati "grappoli" emorroidali, papille anali ipertrofiche, poliposi, presenza di fistole anali e ragadi.

Foto normale

All'esame, il proctologo nota la colorazione arancio-rosa della mucosa della porzione visibile del colon sigmoideo, la formazione di pieghe pronunciate aventi una forma semilunare e le cavità tubolari. La mucosa del retto ha una colorazione rosso vivo, quasi viola, (qui c'è una griglia molto spessa di vasi sanguigni), e sulla sezione della linea retto-anale della parete intestinale e diventa completamente "ciliegia". Su questo sito si formano 3 lembi. I 2/3 inferiori del canale anale sono ricoperti da anoderma (grigio-bruno, senza rugosità), passando nell'epidermide della regione analanalica.

Possibili deviazioni

Come risultato dell'esame con l'aiuto di un endoscopio e successiva palpazione dell'ano e della parte accessibile del retto, possono essere identificate varie malattie e patologie. Nel corso della procedura, viene anche utilizzato un biomateriale per studi citologici, microbiologici e istologici.

Tuttavia, vi sono una serie di fattori che influiscono sul risultato dell'ispezione e pertanto dovrebbero essere presi in considerazione:

  • le masse fecali impediscono l'introduzione dell'endoscopio e rendono quasi impossibile l'ispezione;
  • il bario residuo rende l'esame molto più difficile (di regola, rimane dopo aver eseguito uno studio radiopaco);
  • violazione della conservazione del materiale biologico prelevato dal paziente e consegna tardiva al laboratorio per test appropriati.

Regole per la preparazione per il sondaggio

La fase preparatoria comprende, prima di tutto, "lavoro esplicativo" con il paziente. Cioè, il medico spiega che con l'aiuto di un endoscopio-rektoskop sarà possibile esaminare la mucosa intestinale per la rilevazione di neoplasie e altre patologie. Inoltre, viene specificato che l'endoscopio è inserito attraverso l'ano.

Il proctologo esamina attentamente la storia del paziente al fine di accertare il farmaco, la presenza di allergie e la ricerca del tratto gastrointestinale con l'uso del bario negli ultimi 7 giorni (il bario complica notevolmente l'esame).

La preparazione per la sigmoidoscopia si basa su una dieta e, se necessario, sulla pulizia dell'intestino. Per 24 e preferibilmente 48 ore prima dell'esame, è necessario eliminare tutti i tipi di frutta e verdura dalla dieta e bere esclusivamente. Alcuni proctologi raccomandano di eseguire la procedura al mattino a stomaco vuoto.

Se necessario, al paziente viene somministrato un clistere purificante alcune ore (di solito 3-4) prima di una sigmoidoscopia, usando l'acqua di rubinetto ordinaria o la soluzione di monofosfato di sodio. Ma è possibile condurre un esame senza tale purificazione, poiché un clistere può danneggiare la delicata membrana mucosa e portare a una diagnosi falsa positiva.

A questo proposito, non viene utilizzata acqua saponata per la produzione di clisteri. Clisma pulizia è raccomandato se lo studio rivela una quantità significativa di feci che impediscono l'ispezione. Inoltre, la sera prima della procedura o al mattino, il paziente può pulire gli intestini con l'aiuto di farmaci come flotte, duphalac e fortrans.

Il paziente deve sapere che l'endoscopio è pre-lubrificato per facilitare il suo avanzamento, e quindi si verificano talvolta false sollecitazioni allo svuotamento. Anche nel corso dello studio c'è una distorsione dell'intestino con un endoscopio, che provoca la comparsa di coliche. Per lisciare la mucosa intestinale, l'aria viene soffiata nell'intestino, ma il paziente, a sua volta, non deve interferire con la normale uscita dei gas attraverso l'ano.

Quando l'infiammazione del retto (ma in un processo cronico), 20 minuti prima della sigmoidoscopia, viene ulteriormente trattata con una soluzione di qualsiasi anestetico locale.

Fasi della procedura

L'esame viene eseguito esclusivamente in un ospedale o in un policlinico e richiede circa 20 minuti.
Il paziente deve completamente spogliarsi al di sotto della cintura. Il controllo è fatto meglio nella posizione del ginocchio-gomito, che è raccomandato per sistemare il paziente su un divano alto. L'area dell'ano è "separata" dalla biancheria usa e getta.

Se il paziente si trova sul lato sinistro, quindi sotto l'anca corrispondente dovrebbe essere messo un piccolo cuscino o cuscino. Il medico mette delicatamente da parte la natica destra e, con una buona illuminazione aggiuntiva, esamina attentamente la zona frontale.

In primo luogo, il proctologo esamina attentamente l'ano e il retto con le dita. Durante la palpazione, è meglio che il paziente respiri attraverso la bocca e la respirazione dovrebbe essere profonda e calma. Dopo di che, il proctologo rimuove il dito e osserva la presenza di striature di sangue, muco o secrezioni purulente, feci.

Il tubo dell'endoscopio (otturatore pre-inserito) è lubrificato con vaselina o un gel speciale, introdotto lentamente dal medico nell'ano 4-5 cm. Il paziente deve essere avvertito prima di inserire il dispositivo.

L'otturatore viene rimosso e un oculare viene posizionato al suo posto. Solo dopo questo, il proctoscopio inizia a essere iniettato ulteriormente. Allo stesso tempo, dopo che la valvola anale è passata, il paziente deve essere teso, poiché durante un movimento intestinale, il sigmoidoscopio dovrebbe essere spostato delicatamente nel retto.

Per un esame approfondito delle pieghe della membrana, il proctologo fornisce costantemente aria all'intestino (le pieghe si aprono sotto pressione).

Se le feci interferiscono con un'ispezione dettagliata, allora prendo l'oculare e al suo posto viene posizionato un tampone di cotone con cui viene pulito il lume intestinale. Tutti gli "eccessi" (muco, sangue, feci) vengono rimossi per mezzo di un dispositivo di aspirazione elettrica.
La rectoromanoscopia consente di rimuovere i polipi attraverso l'introduzione di un ciclo di coagulazione.

Dopo aver esaminato le pareti intestinali e prelevato materiale biologico da tutte le neoplasie sospette o da siti infiammatori, il proctoscopio viene delicatamente estratto. Un pezzo della parte danneggiata della mucosa, prelevato per analisi istologiche, viene posto in un contenitore con soluzione di formaldeide al 10%, una capsula Coplin (con alcool etilico al 96%) viene utilizzata durante la biopsia con un pennello e posta in una tazza per analisi microbiologiche Petri con il mezzo nutriente appropriato. La procedura è completa.

Prima di alzarsi, è auspicabile che il paziente si appoggi un po 'sulla schiena (è possibile ipotensione ortostatica).
Se la procedura è stata eseguita con l'uso di sedativi, è possibile mangiare e bere solo dopo la data di scadenza. Poiché l'aria viene pompata nel retto durante la procedura, al paziente deve essere notificata una maggiore formazione di gas e l'uscita del gas.

Se è stata eseguita una biopsia, l'attenzione del paziente dovrebbe essere prestata alla possibile comparsa di striature di sangue nelle feci.
La sigmoidoscopia di anestesia non richiede. Se il medico fa tutto bene, di solito il dolore non si verifica. Poiché l'esame viene eseguito con un oggetto estraneo e l'aria viene iniettata, il paziente può essere accompagnato da un certo disagio durante l'intero esame. Molto raramente, con una bassa soglia di dolore, i pazienti possono provare dolore, ma è abbastanza tollerante e pertanto non è necessario utilizzare anestetici o antidolorifici. L'uso dell'anestesia è giustificato solo quando si ispezionano bambini piccoli.

Possibili complicazioni dopo l'esame

L'unica grave complicanza dopo la sigmoidoscopia è il danno, e talvolta la rottura, del guscio del retto. Ma questo è possibile solo se l'ispezione è stata condotta in modo errato e senza attenersi alle raccomandazioni di base e, in base ai dati statistici, viene diagnosticata molto raramente.

Controindicazioni

Rectoromanoscopy si riferisce a molto semplice, non richiede un addestramento speciale da parte del paziente e le competenze del medico e procedure quasi innocue, quindi non ci sono controindicazioni assolute alla sua attuazione. Ma ci sono alcuni stati in cui non dovrebbe ancora essere eseguito:

  • sanguinamento intestinale abbondante, paziente potenzialmente letale;
  • fessure anali affilate;
  • parapretite acuta;
  • marcato restringimento del lume intestinale.

Questi stati sono controindicazioni relative. Cioè, l'esame viene eseguito immediatamente dopo la scomparsa dei sintomi acuti.

Va notato che la rectoromanoscopy è una procedura molto semplice da eseguire e preparare, che consente di identificare molte malattie e patologie nelle fasi iniziali. Pertanto, non dovresti aver paura di questo esame, perché la salute è molto più costosa di qualsiasi disagio ed esperienza.

Aggiungi un commento Annulla risposta

Devi essere registrato per pubblicare un commento.

http://kishechnikzdorov.ru/rektoromanoskopiya-podgotovka-i-provedenie/

Rectoromanoscopy (rettoscopia) - preparazione (misure prima della procedura), indicazioni e controindicazioni, tecnica, norma, complicanze, recensioni, prezzo. Qual è la differenza tra sigmoidoscopia e colonscopia?

La rectoromanoscopia è un metodo endoscopico di esame del retto e delle parti inferiori del colon sigmoideo, durante il quale la superficie interna dell'intestino viene esaminata con l'occhio di un medico utilizzando un dispositivo speciale, la sigmoidoscopia, inserito attraverso l'ano. La rectoromanoscopia viene eseguita per identificare le malattie del retto e del colon sigmoideo, nonché per stabilire le cause di stitichezza, diarrea, sanguinamento dall'ano, ecc.

Rectoromanoscopy - caratteristiche generali e l'essenza della manipolazione

La rectoromanoscopia è anche chiamata rettoscopia ed è un metodo di esame strumentale del retto e della parte inferiore del colon sigmoideo. L'essenza del metodo sta nel fatto che attraverso l'ano è inserito uno strumento speciale nel retto - il rectoromanoscope (rektoskop) attraverso il quale il medico può esaminare la condizione della mucosa intestinale con il proprio occhio.

Rectoromanoscope è un tubo con un diametro di circa 20 mm, al termine del quale c'è un sistema ottico (lenti, vetro) e all'interno - una guida di luce. Con l'aiuto di una fibra, la luce viene alimentata al sistema ottico, in modo che il medico possa vedere lo stato dell'intestino dall'interno attraverso il tubo. Cioè, attraverso il rectoromanoscope si può vedere la superficie interna dell'intestino, simile a come un oggetto è visto attraverso un tubo / cannuccia semplice. Ma poiché è buio nell'intestino, la luce fornita dalla guida della luce è necessaria per esaminare l'organo.

Pertanto, il rectoromanoscope consente di vedere con i propri occhi la superficie interna dell'intestino, il che significa che è possibile diagnosticare con precisione varie patologie del retto e la parte finale del colon sigmoideo (ad esempio polipi, tumori, proctiti, proctosigmoiditi, ecc.).

Il rectoromanoscope viene inserito attraverso l'ano e consente di ispezionare l'intestino a una distanza di circa 20 - 35 cm dall'ano. Inoltre, lo stato dell'intestino durante la sigmoidoscopia non può essere ispezionato, perché la lunghezza dello strumento non lo consente.

Il metodo sigmoidoscopico è il modo più comune, accurato e affidabile per identificare la patologia del retto e la parte inferiore del colon sigmoideo, in quanto è relativamente semplice da eseguire, ma allo stesso tempo molto istruttiva. Ecco perché, in caso di sospetta malattia del retto, la sigmoidoscopia viene eseguita quasi in tutti i casi.

Negli ultimi anni, la sigmoidoscopia viene eseguita non solo in presenza di dolore all'ano, sanguinamento dall'ano, diarrea o altri disturbi che indicano patologia del retto, ma anche come studio diagnostico preventivo. Cioè, la rectoromanoscopia è prescritta a persone che non hanno lamentele al fine di controllare lo stato dell'intestino e identificare possibili patologie nascoste che non sono manifestate dai sintomi clinici. La sigmoidoscopia preventiva viene eseguita principalmente allo scopo di individuare precocemente il cancro del colon-retto. È a causa del rischio relativamente elevato dello sviluppo di un tumore colorettale maligno che i medici ora raccomandano che tutte le persone con più di 40 anni vengano sottoposte a una procedura di profilassi spermoscopica una volta all'anno.

Rectoromanoscopy è solitamente indolore o non doloroso, perciò, non è usato per anestesia. Tuttavia, se una persona ha un ano molto sensibile, il medico può fare l'anestesia locale.

Prima della rectoromanoscopia, è necessario pulire l'intestino dal contenuto usando clisteri o medicazioni speciali (Fortrans, Microlax, Lavacol, ecc.). Il contenuto informativo di uno studio diagnostico dipende da quanto bene sarà pulito l'intestino, quindi la fase di preparazione per la rectoromanoscopia deve essere prestata sufficiente attenzione e essere presa sul serio.

Rectoromanoscopy e colonscopia: qual è la differenza?

Sia la sigmoidoscopia che la colonscopia sono metodi endoscopici per esaminare l'intestino, con il quale il medico può vedere lo stato dell'intestino dall'interno. In termini di valore diagnostico, la colonscopia e la rectoromanoscopia sono quasi le stesse: consentono di identificare la stessa patologia, di eseguire una biopsia di aree sospette dell'intestino, di schiudere polipi, ecc. Tuttavia, vi è una differenza significativa tra rectoromanoscopy e colonscopia: la prima consente di esaminare solo il retto e parte del sigmoide e la seconda consente di valutare le condizioni dell'intero intestino crasso (cieco, l'intero colon sigmoideo, nonché il colon ascendente, discendente e trasverso). Di conseguenza, la differenza tra colonscopia e rectoromanoscopy è la misura in cui l'intestino può essere visto con il loro aiuto.

Significa che la rectoromanoscopia viene eseguita meglio se si sospetta una patologia del retto. Ma la colonscopia è raccomandata per sospetta patologia di qualsiasi parte dell'intestino crasso.

Inoltre, a causa della minore invasività del metodo, la sigmoidoscopia può essere eseguita profilatticamente, quando una persona non è infastidita dai sintomi clinici, semplicemente per la diagnosi precoce di possibili patologie gravi (principalmente il cancro). Ma la colonscopia a causa dell'invadenza piuttosto elevata della procedura profilattica può essere fatta solo teoricamente. In pratica, una colonscopia profilattica non è semplicemente prescritta per la diagnosi.
Maggiori informazioni sulla colonscopia

Rectoromanoscopy e colonscopia - che è meglio?

In termini di informatività diagnostica, la colonscopia e la rectoromanoscopia sono pressoché uguali, quindi fare una scelta a seconda di chi di loro è migliore è semplicemente impossibile. Ma dato che la colonscopia ti permette di ispezionare l'intero colon e la rectoromanoscopia solo il retto, che è la principale differenza tra i metodi, è con questo parametro che puoi determinare quale manipolazione è migliore. Inoltre, il vantaggio di una manipolazione rispetto ad un'altra sarà solo relativo, poiché avverrà esclusivamente in casi specifici.

Quindi, una colonscopia sarà migliore di una sigmoidoscopia se ci sono sospetti di malattie del colon (ad esempio colite ulcerosa, morbo di Crohn, polipi del colon, ostruzione intestinale, emorragia intestinale, ecc.), Poiché questo metodo consente di valutare le condizioni dell'intero intestino crasso. Ma la sigmoidoscopia sarà migliore della colonscopia nei casi in cui si sospetti solo il retto o il colon sigmoideo inferiore (ad esempio, proctite, emorroidi, polipi, ecc.). In caso di patologia rettale, è meglio usare la sigmoidoscopia, poiché questo metodo non è meno informativo della colonscopia in tali situazioni, ma meno traumatico.

La sigmoidoscopia fa? testimonianza

Le indicazioni per la sigmoidoscopia sono i seguenti sintomi o condizioni in una persona:

  • Problemi con defecazione (stitichezza, diarrea o alternanza di stitichezza e diarrea) che non possono essere trattati per un lungo periodo di tempo;
  • Impurità nel sangue nelle feci;
  • Sanguinamento o scarico di sangue, muco o pus dall'ano (puoi vedere il sangue sulla biancheria intima);
  • Dolore o disagio durante le feci;
  • Sensazione di movimenti intestinali incompleti dopo le feci;
  • Sensazione di disagio o dolore all'ano;
  • Prurito nell'ano;
  • Incontinenza fecale;
  • Feci della cintura;
  • Prolasso del retto;
  • La necessità di rimuovere polipi rilevati in precedenza;
  • La necessità di estrarre un corpo estraneo dal retto.

Controindicazioni per sigmoidoscopy

Come viene eseguita la sigmoidoscopia?

Per produrre sigmoidoscopia, è necessario rimuovere i vestiti dalla metà inferiore del corpo, compresa la biancheria intima. Dopo di che, al paziente viene solitamente offerto di indossare pantaloni monouso speciali con un buco nella parte posteriore, attraverso il quale verrà inserito il sigmoidoscopio. Tali mutandine sono progettate per garantire il comfort psicologico del paziente, in modo che non si senta completamente nudo e non esiti a farlo durante lo studio.

Successivamente, il medico o l'infermiere indicheranno quale posizione assumere per la produzione di sigmoidoscopia. Il più delle volte, lo studio viene effettuato nella posizione del ginocchio-gomito ("a quattro zampe"), in quanto è molto conveniente per la sigmoidoscopia - lo stomaco si piega in avanti, il che facilita il trasporto dello strumento lungo l'intestino. Tuttavia, se per qualsiasi motivo il paziente non è in grado di stare a quattro zampe, allora la sigmoidoscopia può essere eseguita nella posizione del torace (il paziente si inginocchia e riposa sul lettino), in posizione supina o sul lato sinistro con il risvolto verso l'alto alla pancia con i loro piedi.

Dopo che il paziente assume la posizione indicata dal personale medico, il medico esegue un esame digitale del retto, che è obbligatorio prima di eseguire una directomanoscopia. La ricerca delle dita consente di determinare la sensibilità dell'ano, la presenza di infiammazione nel tubo anale e di valutare altri fattori importanti per la sigmoidoscopia di condotta sicura. Solo dopo aver valutato la condizione del canale anale durante un esame digitale, il medico decide se può essere eseguita la rectoromanoscopia o se la manipolazione diagnostica debba essere posticipata.

Di solito la sigmoidoscopia viene eseguita senza anestesia, ma nei casi in cui il paziente è preoccupato per il dolore grave all'ano (per esempio, sullo sfondo di ragade anale, anusgia, ecc.), Lo studio viene condotto con anestesia locale, per la quale un unguento dikainovaya, gel di xilocaina, cathedzhel, blocco locale, ecc.

Dopo che il paziente ha accettato la posizione richiesta e l'esame digitale, il medico raccoglie il rectoromanoscope, controlla il funzionamento del suo sistema di illuminazione e quindi lubrifica il tubo dello strumento con vaselina. Prima di iniziare lo strumento, al paziente viene chiesto di fare un respiro profondo, trattenere il respiro e quindi espirare lentamente, rilassando i muscoli del corpo. Successivamente, il sigmoidoscopio viene inserito ad una profondità di 4-5 cm nell'ano lungo l'asse longitudinale del canale anale, dopo di che il medico rimuove l'otturatore dello strumento, accende il sistema di illuminazione ed esegue tutti gli ulteriori movimenti sotto il controllo della visione. Dopo l'iniezione iniziale di 4-5 cm, il sigmoidoscopio viene deviato posteriormente e verso l'alto verso il coccige, e anche prima che la profondità di 15-20 cm venga introdotta in questa posizione. Quindi, a una profondità di 15-20 cm, il medico chiede di fare un respiro profondo di nuovo, e dopo aver trattenuto il respiro espirare lentamente, dopo di che la fine del sigmoidoscopio viene rifiutata a sinistra per entrare nel colon sigmoideo e ispezionarne la parte inferiore.

Durante l'avanzamento del sigmoidoscopio, il medico pompa costantemente aria nell'intestino in modo che quest'ultimo si appiattisca e lo strumento si muova lungo il suo lume, senza premere contro o ferire le pareti.

Dopo l'introduzione completa del rectoromanoscope nell'intestino, il medico inizia la sua lenta eliminazione, eseguita con movimenti circolari, durante i quali viene eseguito un esame approfondito della superficie interna del tubo intestinale. Se il sigmoidoscopio ha un'ottica ingrandente, il medico può considerare i più piccoli cambiamenti sulla superficie interna dell'intestino. Se il medico vede un'area sospetta, allora gli fa una biopsia per un esame istologico, che è necessario, da un lato, per fare una diagnosi accurata, e dall'altro - per la diagnosi precoce di possibili tumori maligni.

Inoltre, nel processo di sigmoidoscopia, un medico può non solo esaminare la superficie interna dell'intestino e identificare la patologia, ma anche condurre una serie di manipolazioni mediche, come rimozione di polipi, tumori, arresto del sanguinamento, eliminazione del restringimento del lume intestinale (ricanalizzazione della stenosi), ecc. Le manipolazioni mediche sono completate, il medico tira fuori il rectoromanoscope e dà al paziente una conclusione scritta. Dopo il completamento della manipolazione, il paziente può vestirsi e fare le sue solite attività quotidiane.

Nel processo di ispezione della superficie interna del retto e della parte inferiore del colon sigmoideo, il medico attira l'attenzione sul colore, la lucentezza, l'umidità, l'elasticità, il sollievo, il disegno pieghevole e il profilo vascolare della mucosa, nonché il tono e l'attività motoria delle sezioni intestinali studiate. Inoltre, la presenza di eventuali neoplasie, siti infiammatori, siti di sanguinamento, erosioni, ecc. È necessariamente registrata.

Rectoromanoscopy - normale

Il tono dell'intestino è determinato dalla rimozione del tubo - normalmente c'è una costrizione a forma di cono del lume del tubo intestinale con conservazione del rilievo delle pieghe.

Complicazioni di sigmoidoscopy

Ferita o perforazione (rottura) / perforazione della parete intestinale può essere una complicanza della sigmoidoscopia. Se il muro intestinale viene ferito, di solito guarisce da solo.

Ma se c'era una perforazione della parete intestinale, è necessario un intervento chirurgico urgente, perché altrimenti la persona morirà a causa dello sviluppo di peritonite fecale e avvelenamento del sangue. Le complicazioni della rectoromanoscopia si verificano solo quando la violazione della tecnica della manipolazione, quando lo strumento viene usato in modo brusco, incurante e rude. Pertanto, le complicanze della rectoromanoscopia si trovano solo nei medici che violano la tecnica di eseguire manipolazioni e non hanno sufficiente pazienza e resistenza.

Il paziente stesso può rilevare il momento di rottura della parete intestinale - è caratterizzato dall'aspetto di un improvviso dolore acuto profondo nella pelvi o nell'addome inferiore. L'aspetto di tale dolore deve essere sicuramente comunicato al medico che esegue la sigmoidoscopia, poiché dovrà interrompere lo studio e inviare immediatamente il paziente per un'operazione.

Se qualche tempo dopo una sigmoidoscopia di una persona, il dolore addominale, la nausea, il sanguinamento e la temperatura corporea iniziano a disturbare una persona, allora questo indica un danno alla parete intestinale durante la sigmoidoscopia. In questo caso, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza.

Preparazione per la sigmoidoscopia (prima della sigmoidoscopia)

Algoritmo di preparazione per la sigmoidoscopia

Prima di condurre questo studio, è necessario condurre un addestramento speciale, il cui scopo è quello di pulire a fondo l'intestino dall'intero contenuto in modo che il lume intestinale sia pulito e il medico possa vedere le pareti del corpo dall'interno in modo abbastanza chiaro e senza interferenze. Se lo scopo della preparazione non viene raggiunto e il contenuto rimane nell'intestino, il medico non sarà in grado di esaminare le pareti del pozzetto dell'organo e, di conseguenza, produrre una diagnosi qualitativa. Pertanto, la necessità di preparazione per la rectoromanoscopy è ovvia.

Quindi, la preparazione per la manipolazione diagnostica consiste nell'eseguire le seguenti azioni volte a pulire l'intestino dai contenuti:

  • Due giorni prima della data prevista per la sigmoidoscopia, si dovrebbe iniziare a seguire una dieta priva di scorie, il cui scopo è quello di ridurre al minimo la quantità di materia fecale e gas intestinali che si formano. Cioè, dovresti includere nella dieta solo prodotti che non causano la formazione di grandi quantità di feci e gas;
  • Alla vigilia e nel giorno della sigmoidoscopia, pulire l'intestino dal contenuto con l'aiuto di un clistere o di un microclima regolari "Mikrolaks";
  • Alla vigilia o al giorno della sigmoidoscopia, pulire gli intestini con un lassativo speciale, come ad esempio Fortrans, Lavacol, ecc.

Di conseguenza, la preparazione per la rectoromanoscopia consiste in due fasi: l'aderenza ad una dieta priva di lastre per due giorni prima dello studio e la successiva purificazione completa dell'intestino, sia con clisteri che con una speciale preparazione lassativa. La pulizia intestinale viene effettuata solo in un modo - con l'aiuto di clisteri o con un lassativo (Fortrans, Lavacol, ecc.). Non è richiesta nessun'altra preparazione speciale per la sigmoidoscopia.

Con una sigmoidoscopia è necessario prendere un foglio su un divano, pantofole, biancheria intima rimovibile, carta igienica, un asciugamano, salviettine umidificate.

Dieta prima della sigmoidoscopia

L'obiettivo principale della dieta prima della rectoromanoscopia è di minimizzare la quantità di contenuto intestinale (feci e gas) in modo che non interferisca con la conduzione della diagnostica qualitativa. Di conseguenza, tale dieta è definita senza scorie, poiché include prodotti che formano la quantità minima di feci e gas nell'intestino. Una tale dieta senza scorie deve essere seguita per due giorni prima della data stabilita della sigmoidoscopia.

Si raccomanda di includere alimenti che non causano grandi quantità di feci, come brodi deboli, semola, riso bollito, uova, pesce bollito e carne magra, formaggio, burro, prodotti caseari (eccetto la ricotta). I piatti dei prodotti approvati sono consigliati per essere cotti al vapore o bolliti.

Con una dieta priva di scorie, alimenti che contribuiscono all'aumento della formazione di gas e alla formazione di grandi quantità di feci, come verdure (prezzemolo, aneto, foglie di lattuga, basilico, coriandolo, rucola, ecc.), Verdure (patate, pomodori, barbabietole, carote, cipolle, peperoni, cavoli, ecc.), frutti di bosco (lamponi, fragole, mirtilli, mirtilli, ciliegie, ciliegie, ecc.), frutta (albicocca, pesca, mela, agrumi, banane, ecc.), funghi, pane e pasticcini di farina integrale, crusca, legumi (fagioli, piselli, fagioli, lenticchie, ecc.), porridge da erlovoy, miglio e avena semole.

Una dieta priva di scorie dovrebbe essere osservata per due giorni prima del giorno stabilito della sigmoidoscopia. Alla vigilia dello studio per il pranzo, dovresti scegliere piatti leggeri (ad esempio, pesce bollito, semolino, latticini, ecc.) E per cena - solo piatti liquidi (brodo, yogurt, composta, ecc.). Va ricordato che alla vigilia della sigmoidoscopia l'ultimo pasto dovrebbe avvenire non oltre le 18:00. Il giorno della sigmoidoscopia, se lo studio è programmato per la mattina (fino a 12 - 13 ore), dovresti limitarti a fare colazione solo al tè dolce e sottoporti la procedura a stomaco vuoto. Se lo studio è programmato per il pomeriggio, poi per colazione nel giorno della sigmoidoscopia è necessario usare solo piatti liquidi.

Pulizia degli intestini prima dei clisteri di sigmoidoscopia

Alla vigilia della sigmoidoscopia, uno o due clisteri dovrebbero essere messi con un intervallo di 45-60 minuti tra loro, e il giorno della manipolazione un altro clistere dovrebbe essere fatto 2 o 3 ore prima dell'esame.

I cloni sono fatti dal calcolo di 1,5 - 2 litri di acqua calda pre bollita semplice in una volta. L'acqua può essere leggermente acidificata o salata, ma è consigliabile non farlo e usare acqua naturale. Per un clistere è necessario assumere acqua potabile, in quanto è parzialmente assorbito nel flusso sanguigno. E quindi è inaccettabile usare acqua sporca. La temperatura ottimale dell'acqua per un clistere è 37 - 38 o С, poiché l'acqua più fredda provoca dolore spiacevole, aumentando la motilità intestinale, e l'acqua superiore a 40 o С è semplicemente pericolosa per la salute. È molto semplice capire che l'acqua ha la temperatura desiderata di 37 - 38 o С - è sufficiente immergere il gomito nell'acqua, e se è caldo, e non fresco o caldo, l'acqua ha questa stessa temperatura.

Per la produzione di un clistere viene utilizzata una tazza Esmarkh, che è un serbatoio con una capacità di 1,5-2 litri, in cui viene versata acqua precotta. La tazza di Esmarch può essere in gomma, vetro o smaltato e può essere acquistata presso qualsiasi farmacia. Un tubo di gomma con una lunghezza di 1,5 me un diametro di 10 mm con una punta di plastica o di vetro rimovibile lunga 8-10 cm è attaccato al cerchio stesso Prestare particolare attenzione all'integrità della punta: deve essere perfettamente piana, liscia, senza scheggiature e intaccature, come questa parte è inserita nell'ano. E se sulla punta ci sono delle irregolarità, possono ferire l'ano. In termini di sicurezza, è meglio usare punte di plastica. Questi consigli dovrebbero essere lavati con acqua calda e sapone prima e dopo ogni utilizzo. Punta leggermente più alta sul tubo c'è un dispositivo che consente di aprire o interrompere il flusso di acqua dalla coppa Esmarch stessa. Se non esiste un dispositivo di questo tipo, utilizzare invece una normale molletta da bucato, una clip, ecc.

Avendo preparato per il clistere tutto ciò di cui hai bisogno, cioè l'acqua, una tazza Esmarch, una punta pulita, puoi procedere alla manipolazione. Per fare questo, libera il posto dove farai un clistere (preferibilmente nel bagno), stringi il tubo della coppa Esmarch e versaci l'acqua preparata. Quindi, sollevare la tazza Esmarkh su un braccio disteso per 1 - 1,5 m e rilasciare dell'acqua attraverso il tubo per rimuovere l'aria da esso e riempirla con acqua. Successivamente, lubrificare la punta con vaselina o olio vegetale e assumere una posizione comoda per un clistere. Puoi stare a quattro zampe, ma poi hai bisogno di un gancio su cui puoi appendere una tazza di Esmarch. E puoi sdraiarti sul lato sinistro e tirare le gambe fino allo stomaco (questa postura è più comoda), stendendo la tela cerata sotto di te. In una tale posizione sul lato, la tazza di Esmarch può essere tenuta con un braccio esteso verso l'alto, in conseguenza del quale il gancio non è richiesto per eseguire un clistere.

Quindi, dopo aver adottato una postura confortevole, dovresti inserire una punta lubrificata con gelatina di petrolio o olio vegetale nell'ano. Inoltre, la prima punta di 3-4 cm viene introdotta verso l'ombelico, quindi altri 5 - 8 cm paralleli al coccige. È conveniente prendere le dita con l'area corrispondente ai primi 3 - 4 cm, e quando la punta a questo bordo è all'interno, continuare ad inserirlo parallelamente al coccige. Se la punta incappa su un ostacolo durante l'inserimento, è necessario rimuoverlo da 1 a 2 cm e lasciare in quella posizione.

Dopo aver inserito la punta nell'ano, sollevare la coppa di Esmarch di 1-1,5 m, aprire il rubinetto o rimuovere il morsetto sul tubo e lasciare che l'acqua scorra liberamente dal serbatoio nell'intestino. Quasi immediatamente dopo l'inizio dell'entrata dell'acqua nell'intestino, apparirà una sensazione di sovraffollamento addominale e la voglia di sgabello. Se tali sensazioni diventano difficili da trasportare, è necessario interrompere l'erogazione d'acqua chiudendo il rubinetto e accarezzare leggermente la pancia con movimenti circolari in senso orario. Quando le sensazioni si abbassano un po ', devi aprire di nuovo il rubinetto sul tubo e continuare l'acqua nell'intestino. Ferma l'introduzione di acqua, quando nel cerchio di Esmarch in basso c'è un po 'di liquido. Ciò è necessario in modo che l'aria non penetri nell'intestino dopo che il serbatoio è stato completamente svuotato e tutta l'acqua in essa contenuta è stata scaricata. Quando tutta l'acqua viene iniettata nell'intestino, è necessario disattivare il rubinetto sul tubo, rimuovere la punta dall'ano, mettere un pezzo di tessuto pulito o diversi strati di carta igienica sul cavallo e camminare un po 'per la stanza. Non appena la voglia di defecare, è necessario sedersi immediatamente sul water e non interferire con l'uscita di masse fecali con acqua.

Pulizia intestino prima della sigmoidoscopia microlax

La pulizia dell'intestino può essere effettuata non con i normali clisteri con acqua calda, ma con i microclea MicroLax. Per fare questo, la farmacia deve acquistare due o tre microclimi "Mikrolaks". I primi due clisteri con un intervallo di 45-60 minuti tra di loro dovrebbero essere messi alla vigilia dello studio, e l'ultimo nel giorno della sigmoidoscopia 2 o 3 ore prima della manipolazione.

Per impostare i microclimi "Mikrolaks" devi metterti a quattro zampe o sdraiarti di lato, tirando le ginocchia allo stomaco. Quindi, sulla punta della fiala, rompere il ripieno, stringere leggermente il tubo con le dita in modo che appaia una goccia del farmaco e spalmare la punta del clistere. Dopo di che, inserire la punta nell'ano per tutta la lunghezza (per i bambini sotto i 3 anni di età, la punta viene inserita solo a metà nell'ano) e stringere la fiala con le dita in modo che il suo contenuto sia completamente versato nell'intestino. Continuando a spremere la bottiglia con le dita, rimuovere la punta dall'ano. Dopo circa 15 minuti, dovrebbe verificarsi un movimento intestinale.

Pulizia intestino prima di sigmoidoscopia Fortrans

Innanzitutto, per preparare l'intestino alla rectoromanoscopia con l'aiuto di Fortrans, è necessario acquistare la quantità necessaria di farmaco, prodotta in bustine, in una farmacia. I proctologi e gli endoscopisti medici ritengono, sulla base della loro esperienza pratica, che i dosaggi più efficaci di Fortrans con un rapporto ottimale dose / effetto sono i seguenti:

  • Per una persona che pesa meno di 50 kg - 2 sacchi di droga;
  • Per una persona che pesa da 50 kg a 80 kg - 3 sacchetti del farmaco;
  • Per una persona che pesa da 80 kg a 100 kg - 4 bustine del farmaco;
  • Per una persona che pesa più di 100 kg - 5 sacchi di droga.

Dopo aver acquistato il farmaco, è necessario sciogliere la polvere al tasso di 1 bustina per 1 litro di acqua bollita pura. Cioè, per sciogliere due sacchi, avrai bisogno di due litri d'acqua, tre-tre, ecc. Si consiglia di sciogliere ogni busta in un contenitore separato (barattolo, bottiglia, ecc.), Poiché è conveniente per il controllo successivo dell'assunzione di droga. Dopo che tutto il volume richiesto di soluzione Fortrans è stato preparato, dovrebbe essere bevuto completamente entro 2 o 4 ore. Per bere, devi versare un bicchiere di soluzione ogni 10-15 minuti e berla velocemente a piccoli sorsi, senza tenerla in bocca. La velocità di ricezione della soluzione dovrebbe essere di circa 1 litro all'ora. Circa 1 - 1,5 ore dopo aver preso la prima porzione di Fortrans, c'è il desiderio di andare in bagno. Ma poiché durante questo periodo non si può ancora bere l'intero volume della soluzione, si dovrebbe continuare a bere Fortrans e allo stesso tempo andare in bagno. In tali situazioni, i medici consigliano a ogni bicchiere successivo di bere dopo un altro movimento intestinale in modo da poter bere la soluzione senza interrompere il viaggio in bagno. La defecazione di solito dura da 2 a 3 ore dopo l'ingestione dell'ultima porzione di Fortrans, che deve essere considerata nel calcolo del tempo.

I medici praticanti raccomandano di spurgare Fortrans intestinali alla vigilia della sigmoidoscopia, se lo studio è programmato per la mattina presto (fino alle 11.00 del mattino), e il giorno della manipolazione se è programmato per il pranzo o la sera (dalle 11.00 del mattino fino alla sera). Se la rectoromanoscopia è programmata per l'11.00 o dopo, dovresti iniziare a bere Fortrans 5 - 6 ore prima del tempo dello studio, in modo da avere il tempo di pulire completamente l'intestino. Cioè, se la sigmoidoscopia è programmata per 11-00 del mattino, dovrai alzarti presto e iniziare a bere Fortrans alle 5:00 per completare la procedura di pulizia intestinale di 10-00 - 10-30.

Se la sigmoidoscopia è programmata per le ore del mattino (prima delle 11-00), l'intestino dovrebbe essere pulito con Fortrans il giorno prima. In questo caso, è ottimale iniziare a bere la soluzione alle 17-00 - 18-00 ore, in modo che entro 23-00 ore la procedura sia completamente completata e si possa dormire in pace prima dello studio.
Maggiori informazioni sul farmaco Fortrans

Dopo la sigmoidoscopia

Dopo aver eseguito la sigmoidoscopia è necessario sdraiarsi per un breve periodo sulla schiena, dopo di che si può vestire, lasciare l'ufficio del medico e fare le solite attività quotidiane. Dal momento che nel processo di esecuzione della sigmoidoscopia, l'aria viene pompata nell'intestino in modo che venga lisciata, entro 2 o 3 ore dopo il completamento dello studio, i gas sfuggiranno dalla persona (cioè, scoreggerà).

A causa del fatto che prima della rectoromanoscopia tutti i suoi contenuti venivano rimossi dall'intestino, per ripristinare la normale microflora e prevenire la stitichezza per diversi giorni (almeno 5-7 giorni) dopo lo studio, si dovrebbe seguire una dieta rigorosa e delicata, comprese minestre leggere, insalate, cereali nel menu, latticini e piatti bolliti o al vapore di carne magra, pesce e verdure, esclusi dalla dieta di cibi grassi, fritti, piccanti, salati, gassati, fast food. È anche necessario bere una quantità sufficiente di acqua pulita ordinaria (almeno 1 - 1,5 litri al giorno).

Rectoromanoscopy bambino

La sigmoidoscopia infantile viene eseguita con sanguinamento dall'intestino, sensazione di svuotamento incompleto dopo defecazione, prolasso dell'intestino, emorroidi o formazioni simili a tumori. La manipolazione diagnostica nei bambini può rilevare colite ulcerosa non specifica, proctosigmoidite, proctite, tumori intestinali, anormalità intestinali.

La presenza di sigmoidoscopia in presenza di peritonite, grave infiammazione all'ano e restringimento acuto dell'ano sono controindicati.

La preparazione alla rectoromanoscopia nei bambini è esattamente la stessa degli adulti, cioè include il mantenimento della dieta senza scorie per due giorni prima dell'esame e la pulizia dell'intestino con un clistere o un farmaco lassativo. Solo ai bambini vengono somministrati due clisteri - uno alla vigilia della sigmoidoscopia e il secondo - 1,5 - 2 ore prima dell'esame. E per pulire i Fortran intestinali prendi due bustine del farmaco e bevi la soluzione allo stesso modo degli adulti - il giorno prima, se lo studio è programmato per la mattina, o il giorno della sigmoidoscopia, se viene effettuato dopo le 12.00 del pomeriggio.

La rectoromanoscopia degli scolari viene eseguita, come gli adulti, senza anestesia e nei bambini piccoli - in anestesia generale. Per manipolazione utilizzare rectoromanoscopes per bambini con tubi di diversi diametri, in modo che il bambino non sperimenta il dolore. La rectoromanoscopia nei bambini viene solitamente eseguita in posizione prona sul retro o sul lato.

Il resto della sigmoidoscopia nei bambini è esattamente la stessa procedura degli adulti.

Dove fare la sigmoidoscopia?

La rectoromanoscopia può essere eseguita in istituzioni mediche pubbliche, in particolare in policlinici, dove un proctologo accetta (per iscriversi) o un chirurgo (per iscriversi), o in ospedali generali che hanno un dipartimento di endoscopia, chirurgia, proctologia o gastroenterologia. Inoltre, la rectoromanoscopia può essere eseguita in centri medici privati.

Rectoromanoscopy - recensioni

Le recensioni di sigmoidoscopia nella maggior parte dei casi sono positive, a causa della breve durata della manipolazione e della sua quasi indolore assenza di dolore. Nelle recensioni, si nota che la procedura non è così terribile, come sembra, e non così dolorosa. Alcune persone notano solo un lieve disagio, mentre altri dicono un po 'di dolore, che, tuttavia, è abbastanza tollerabile. Una delle sensazioni più sgradevoli durante la rectoromanoscopia è la sensazione del fatto che tu voglia veramente tossire, derivante dallo scarico di aria nell'intestino.

Di per sé, la manipolazione è sgradevole e dà alle persone disagio psicologico, che è più facilmente tollerabile di un medico delicato. Secondo le recensioni, l'auto-percezione psicologica è stata sgradevole durante e subito dopo la rectoromanoscopy, ma è possibile accettare e sopravvivere a questo, se la manipolazione è davvero necessaria per la diagnosi.

Ci sono alcune recensioni che indicano che la procedura è stata molto dolorosa. Una tale situazione, quando il paziente avverte dolore durante la sigmoidoscopia, può essere dovuta sia alla presenza di emorroidi, sia alla sensibilità individuale al dolore grave, o alla violazione della tecnica di manipolazione da parte del medico.

Rectoromanoscopy - recensioni di donne

Le donne di solito parlano positivamente della procedura, anche se è dolorosa per loro. Questa posizione del gentil sesso è dovuta al fatto che la sigmoidoscopia è una procedura altamente informativa che consente di identificare varie patologie del retto. Ed è proprio a causa di questo contenuto informativo che le donne rispondono positivamente alla manipolazione, considerando che ogni sensazioni spiacevoli possono essere vissute, e pagano rivelando malattie nascoste.

Rectoromanoscopy - prezzo

Autore: Nasedkina A.K. Specialista nella conduzione di ricerche su problemi biomedici.

http://www.tiensmed.ru/news/rektoromanoskopia-ab1.html

Tecnologia di preparazione del paziente e strumenti per la rectoromanoscopy

Scopo: diagnostica

Indicazioni: linea di ispezione e del sigma distale al fine di rilevare la patologia delle mucose (infiammazione, ulcerazioni, atrofia), tumori maligni e benigni, fistole, corpi estranei, per l'adozione di strisci asportare pezzi della mucosa per l'esame istologico per l'esecuzione di procedure mediche ( lubrificazione delle mucose, rimozione di corpi estranei).

Controindicazioni Stato generale grave, infarto miocardico acuto, ictus, disturbi psichici, peritonite, trombosi delle emorroidi, processi suppurativa infiammatorie acute e nell'ano.

Attrezzatura: proctoscopio, vaselina, guanti, des. significa.

Preparazione degli strumenti:

set Rektoskopichesky consiste di tre nichel lunghezza del tubo placcato 20, 25, 30 cm, diametro 2 cm, e il tubo lungo 20 cm e 1 cm di diametro. Portalampada ospite conduttori di lunghezza appropriata alla cui estremità è avvitata una lampadina elettrica per ogni provetta. Una parte importante del rektoskop è il porta-testine, in cui uno dei tubi di osservazione è fissato con un blocco filettato.

All'interno della testa è presente una presa a perno speciale dove il portalampada è avvitato. Sul supporto per la testa c'è una manica, che serve per attaccarsi al pulsante del grilletto del proctoscopio. Il conduttore è avvitato nella presa del portalampada collegato al manico del rektoskop, attraverso il quale passa il cavo elettrico. Le punte del cavo sono collegate tramite un trasformatore step-down alla rete. Sulla maniglia del proctoscopio c'è un interruttore.

Il proctoscopio è dotato di un mandrino, sul lato interno del quale c'è un'oliva con un ritaglio per il portalampada. Il tubo di osservazione (tubo) è fissato saldamente al porta-testa con un anello. Sulla superficie esterna di detta testa porta-è rubinetto, è affiancato da un tubo di gomma dallo scarico dell'aria soffiante cilindro. Sono inclusi anche l'oculare e la lente d'ingrandimento.

Durante la preparazione del proctoscopio, vengono sterilizzati solo i tubi e le teste del proctoscopio, le parti rimanenti vengono strofinate con alcool.

Preparazione del paziente:

Due clistere sera (eve) seguita da sfiato cena leggera tubo (tè biscotti) 2 clistere mattina con una pausa di 30 minuti ed il condotto di immissione del vapore. La posizione del paziente è al ginocchio-gomito o in posizione supina con il bacino sollevato e le gambe portate allo stomaco.

Fine della manipolazione:

1. Paziente in reparto.

2. Immergere il tubo e mandrino in soluzione di perossido di idrogeno al 6% per 6 ore può essere utilizzato "Virkon" (Yugoslavia), soluzioni idonee per un giorno lavorativo.

3. Le restanti parti del proctoscopio si puliscono due volte con alcol al 70%.

Conservare il dispositivo in una scatola.

4. Immergere i guanti in soluzione di cloramina al 3% per 1 ora.

5. Lavarsi le mani (igieniche) a secco con un asciugamano

http://medlec.org/lek-183218.html

Rectoromanoscopy - un algoritmo per la preparazione e la metodologia

L'organo umano più lungo è l'intestino, la cui lunghezza totale in un adulto è di 5,5-6 metri. L'intestino è un complesso e sorprendente nella sua organizzazione per la divisione e la digestione del cibo. Ma oggi c'è una crescita costante del cancro del colon-retto in tutti i paesi sviluppati del mondo, inclusa la Russia.

Trovare l'intestino colon-rettale oncologico in una fase precoce può essere completamente curato. E questo è il metodo diagnostico indispensabile, come la rectoromanoscopy, che è chiamato "gold standard" per la diagnosi precoce di eventuali malattie del colon e del retto.

Cosa mostra questo esame?

Rectoromanoscopy (lat. "Rectum" - rectum, "S. Romanum" - sigmoide colon, scopy - view) è un metodo utilizzato per diagnosticare patologie delle parti dirette e distali del colon sigmoideo (ultimi 60 cm).

Lo studio è abbastanza semplice ed è necessario quando ci si riferisce a un proctologo.

Durante l'esame può essere valutato:

Come con qualsiasi altro metodo di ricerca endoscopico, per la rettoscopia si può prendere materiale per l'istologia (biopsia della mucosa). E anche le procedure mediche possono essere eseguite:

  • rimozione di polipi di rete elettrica;
  • arrestare il sanguinamento;
  • trattamento e bougienage di stenosi.

Così come lo studio di questo metodo può essere effettuato in caso di sospetti tumori della prostata negli uomini.

Indicazioni per lo studio

La rettoscopia viene eseguita nei seguenti casi:

  • con le lamentele dei pazienti sul rilascio di sangue, muco, contenuto purulento dall'ano;
  • dolore nell'addome inferiore;
  • dissenteria;
  • colite ulcerosa.
  • costipazione frequente.

Controindicazioni

Non ci sono controindicazioni assolute a questo studio. Ma le controindicazioni relative sono:

  • emorroidi acute:
  • sanguinamento intestinale natura profusa;
  • la presenza di ragade anale;
  • paraprocitite con dolore severo.

In questi casi, la retoscopia è fatta meglio dopo l'attenuazione dei processi acuti.

Algoritmo di preparazione del paziente per la sigmoidoscopia

Per ottenere i risultati più affidabili dell'esame, l'intestino del paziente deve essere completamente pulito, cioè privo di residui di feci. Pertanto, prima della procedura, vengono prese alcune misure per pulirlo.

Menù dietetico

Una settimana prima dello studio, si consiglia di seguire una dieta priva di lastre per una migliore digestione del cibo. Consiste di prodotti facilmente digeribili:

  • farina d'avena, riso, miglio, porridge di grano saraceno in acqua;
  • minestre a basso contenuto di grassi;
  • solo uova morbide;
  • varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce;
  • verdure bollite o grigliate;
  • prodotti a base di latte fermentato.

I piatti a base di carne sono più adatti a cucinare con carne macinata o a pulire la carne finita. Dovrebbe temporaneamente abbandonare i prodotti che causano una maggiore formazione di gas e contenenti fibre grossolane:

  • tutti i tipi di legumi;
  • cavolo;
  • frutta e verdura crude;
  • verde;
  • dolciaria;
  • cottura;
  • cibi fritti;
  • carne affumicata;
  • succhi confezionati.

preparativi

Prima della rettoscopia, 2 o 3 giorni prima di lei, viene eseguita la pulizia dell'intestino con preparazioni lassative. Applicare i mezzi per una pulizia delicata a casa con stitichezza esistente.

microlax

Questo strumento ha un profilo di sicurezza elevato, che consente di essere utilizzato per persone di qualsiasi fascia d'età. Disponibile sotto forma di microclea monouso contenente 5 ml:

  • citrato di sodio;
  • soluzione di sorbitolo;
  • sodio lauril sulfoacetato.

Lo strumento è comodo, igienico da usare e inizia ad agire dopo 5-10 minuti. I componenti della preparazione ammorbidiscono le feci nel retto e puliscono delicatamente.

Fortrans

Lo strumento è in polvere per la preparazione della soluzione (73,69 g) ed è assunto per via orale. La polvere consiste del principale ingrediente attivo - macrogol 4000 e componenti ausiliari:

  • cloruro di potassio e sodio;
  • solfato di sodio;
  • bicarbonato di sodio;
  • sodio saccarinato.

L'effetto lassativo del farmaco si basa sulla capacità del macrogol di attrarre e trattenere l'acqua nell'intestino. Gonfioso per l'umidità, agisce in modo speciale sulla motilità intestinale, come se "spazzasse via" tutto ciò che era superfluo da lì. Inoltre, il farmaco non viene assorbito dal tratto gastrointestinale e viene visualizzato all'esterno con masse delle feci ammorbidite.

La condizione per l'azione attiva del farmaco è una grande quantità di acqua nell'intestino, quindi la polvere viene diluita in un rapporto di 1 bustina per litro di liquido.

I sali che fanno parte del farmaco, prevengono la disidratazione e lo squilibrio elettrolitico. Il dosaggio viene calcolato individualmente, in base al peso del paziente.

Clisteri di pulizia

Tali clisteri sono fatti con l'aiuto del circolo di Esmarkh alla vigilia della rettoscopia e immediatamente prima dell'esame. La procedura viene eseguita per la pulizia finale delle pareti intestinali dai resti di feci a causa della sua visualizzazione dettagliata durante l'esame.

Se è difficile eseguire clisteri di pulizia a casa, vengono eseguiti da personale medico ambulatoriale.

Un litro di acqua calda o una soluzione salina speciale viene utilizzato per l'introduzione nell'intestino del paziente. Dopo 20 minuti il ​​retto è completamente pulito e pronto per l'esame.

La metodologia del

Lo studio viene eseguito utilizzando uno speciale apparecchio chiamato un rettoscopio.

È un tubo contenente un dispositivo di illuminazione e un sistema ottico per la determinazione visiva dello stato del retto e parte del colon sigmoideo. Inoltre, il tubo è dotato di un dispositivo per la fornitura di aria, che gonfia il retto per una migliore visualizzazione.

Tubo fotografico per sigmoidoscopia

Attualmente, la posizione del ginocchio-gomito precedentemente raccomandata durante la rettoscopia non è obbligatoria. Il paziente viene posizionato sul divano sul lato sinistro con le gambe sullo stomaco. Successivamente, il medico consiglia di fare un respiro profondo ed espirare lentamente, rilassando i muscoli del collo e della spalla destra.

Quindi vengono eseguite le seguenti azioni:

  1. Il tubo del proctoscopio, abbondantemente lubrificato con vaselina, con un otturatore viene inserito nell'ano con movimenti rotatori ad una profondità di 4-5 cm. Successivamente, l'otturatore viene rimosso e l'introduzione del proctoscopio viene eseguita visivamente.
  2. A un'altezza di 13-14 cm, il dispositivo deve penetrare nel colon sigmoideo. Per fare questo, il paziente deve rilassarsi di nuovo, inspirando ed espirando lentamente. Lungo la strada, il dottore pompa aria con una pera
  3. Con un movimento circolare che sposta la fine del rektoskop, il medico esamina le pareti intestinali per tutta la sua lunghezza.

Attenzione! Se l'avanzamento del tubo è difficile, o il dolore si presenta, lo studio viene interrotto immediatamente. Questo indica una deformità intestinale, o una formazione extraintestinale.

Durante l'esame, se necessario, viene eseguita una biopsia e vengono eseguite altre procedure mediche.

complicazioni

Delle complicazioni descritte casi rari:

  • perforazione rettale;
  • sanguinamento dovuto alla rimozione di polipi o biopsia.

Tuttavia, con una procedura ben eseguita, le complicanze sono estremamente rare.

Quanto tempo ci vuole?

Se esaminato da un medico, è sufficiente per 2-3 minuti per ispezionare completamente le pareti intestinali e notare i cambiamenti patologici.

Dove fare?

Lo studio è prescritto da un proctologo e viene effettuato in molte cliniche e centri medici, sia nel nostro paese che all'estero. La procedura viene eseguita solo da specialisti che hanno subito la formazione necessaria e viene eseguita con il più delicato approccio al paziente.

Recensioni dei pazienti

Tamara V., 52 anni:

La rettoscopia è stata effettuata 3 settimane fa. Nominato, poiché soffro costantemente di stitichezza, nella misura in cui vado in bagno con il sangue. Per non dire che la procedura è piacevole, all'inizio era persino un po 'malata, e dopo questo ci sono alcuni sentimenti spiacevoli per qualche tempo. Ma posso dire che questa ricerca è molto importante. Io, grazie a lui, ho trovato polipi nell'intestino. Il dottore disse che col tempo la malattia non ebbe il tempo di iniziare. Quindi non c'è nulla di sbagliato in questa procedura. I dottori, a proposito, spiegano e consigliano molto con tatto tutto.

Vladimir, 59 anni:

La rettoscopia è già stata 2 volte, la procedura non è dolorosa, tranne spiacevole in termini morali. Ma se pensi, non peggiore di molti altri sondaggi. Il momento spiacevole è clistere. La prima volta che ho dimenticato di avvertire che è necessario portare un rotolo di carta igienica)). Ma nel complesso, la rettoscopia viene eseguita rapidamente, questa procedura non richiede più di 2 minuti da me. E i medici spiegano il corso dell'esame e cosa fare durante la preparazione e durante la procedura.

Approssimativamente il prezzo medio della rectoromanoscopia a Mosca varia da 1.500 a 3.500 rubli:

  • SM-Clinic (ul Lesnaya) - 1.500 rubli;
  • ON Clinic (Zubovsky Blvd.) - 2000;
  • Migliore clinica (Novocheremushkinskaya St.) - 2420;
  • Clinic Network Capital - 2800;
  • First Surgery (Ul. Schukinskaya) - 3000;

Ci sono prezzi e più costosi, per esempio, in Atlas MC per Kutuzovsky il costo della rectoromanoscopia è di 4.000 rubli.

Differenza da anoscopia e colonscopia

La differenza principale tra questi tre metodi è, in termini semplici, nella profondità del sondaggio. Anche strumenti leggermente diversi per l'ispezione.

  • Quando l'anoscopia esamina il canale anale a una profondità di 10-14 cm utilizzando un anoscopio - uno strumento ottico. Questa procedura viene eseguita per identificare e trattare le emorroidi interne, identificare i tumori del retto e della prostata negli uomini. Oltre all'anoscopia, durante l'esame viene eseguita una palpazione di questa sezione dell'intestino.
  • La colonscopia viene utilizzata per esaminare l'intero intestino crasso (120-160 cm di lunghezza totale) utilizzando un endoscopio - una sonda flessibile con un sistema ottico alla fine. Questo metodo diagnostica visivamente formazioni patologiche quali polipi, ulcere, erosione, così come la biopsia è presa e il trattamento viene effettuato.

Domande frequenti

  • Fa male?

Lo studio è condotto senza anestesia, poiché richiede un paio di minuti ed è accompagnato da un lieve disagio. Il dolore può verificarsi con procedure mediche inetto o con patologie del canale anale.

  • È possibile condurre la sigmoidoscopia per i bambini?

Questa procedura viene solitamente eseguita per i bambini oltre al test delle dita. Le indicazioni includono feci instabili, sanguinamento, sospetto di neoplasie o ulcere e ipertensione portale. Utilizzando il metodo, monitorare le dinamiche del processo patologico o il decorso del recupero della mucosa. È importante prima della procedura spiegare dettagliatamente al bambino l'intero processo di esame per ottenere un comportamento calmo durante le manipolazioni. Per i bambini piccoli o ansiosi, con una diagnosi difficile, è possibile utilizzare l'anestesia a breve termine.

  • È possibile eseguire la rectoromanoscopia durante le mestruazioni e la gravidanza?

Le mestruazioni non sono una controindicazione per la sigmoidoscopia, dal momento che gli organi studiati non sono correlati al sistema urogenitale femminile. In gravidanza, se assolutamente necessario, la procedura può essere eseguita nel primo trimestre. Nel secondo e terzo studio di questo tipo è controindicato. È anche assolutamente inaccettabile fare clisteri di pulizia in preparazione della sigmoidoscopia, poiché tali manipolazioni provocano la minaccia di aborto spontaneo.

  • Posso bere prima dell'esame?

Puoi bere 2 ore prima dello studio, ma solo acqua pulita, non gassata e non zuccherata. Da succhi, tè, caffè dovrebbe trattenersi fino alla fine della procedura.

Video su come si fa la sigmoidoscopia:

http://gidmed.com/gastroenterologiya/diagnostika-gastro/rektoromanoskopiya.html

Altri Articoli Su Vene Varicose