Cause di stitichezza nei bambini

Il problema della stitichezza è uno dei più comuni nei bambini in età prescolare e anche i più piccoli nel primo anno di vita.

Cos'è la stitichezza? - Si tratta di movimenti intestinali difficili o irregolari, premature o incomplete.

Naturalmente, la frequenza dei movimenti intestinali nei bambini differisce significativamente dagli adulti. Quindi, secondo i dogmi pediatrici, nei neonati allattati al seno, le feci sono considerate la norma da 2 a 8 volte al giorno, per i bambini nutriti artificialmente fino a un anno, le feci della consistenza sono considerate normali almeno 1 volta al giorno. Dopo un anno, i bambini dovrebbero andare regolarmente in bagno, anche almeno 1 volta al giorno, e la consistenza delle feci dovrebbe passare da sdolcinata a più o meno spessa, decorata.

Insieme a questo, ovviamente, è necessario ricordare che ogni bambino è un individuo, e se il bambino si sente bene, è allegro e sembra felice, non rientra nei parametri sopra, non significa che valga la pena suonare l'allarme e che il bambino debba avere stitichezza.

Se il movimento intestinale si verifica una volta ogni 3-4 giorni, anche questo è considerato normale, ma solo se il bambino si sente bene, allegro. Se il bambino non viene svuotato "dall'orologio" e insieme è irrequieto, spesso piange, perde appetito, e in età più avanzata si lamenta di dolori addominali e si siede sul vaso (sul water) per ore - quindi è il momento di pensare e chiamare rapidamente il pediatra del distretto.

Perché i bambini vengono stitpati?

La stitichezza nei bambini è divisa in due categorie principali: organico e funzionale. Organici, tuttavia, sono molto meno comuni - sono il risultato di qualsiasi malattia congenita o difetto di sviluppo intestinale (malattia di Hirshsprung e dolicosigma). Il resto, la stragrande maggioranza, dei casi sono occupati da costipazioni funzionali, cioè, sono sorti per una serie di motivi, tra cui i principali sono i seguenti:

Nutrizione scorretta del bambino o di sua madre

Se stiamo parlando di un bambino allattato al seno. La causa più importante dei problemi con la defecazione è la mancanza di fibre nella dieta. I genitori, cercando di coccolare la loro prole "la più deliziosa e la migliore", dimenticano spesso i principi della sana alimentazione, preferendo panini, cioccolatini, carni grasse, gelatina, bevande dolci al posto di verdure, frutta e cereali.

Tutto ciò comporta serie interruzioni nel lavoro dell'apparato digerente e, di conseguenza, costipazione. Nei bambini fino a un anno, le feci irregolari possono provocare formule di latte o un'alimentazione scorretta di una madre che allatta. Quindi, se una donna, temendo di causare diarrea nella sua prole, non usa affatto prodotti lassativi, il bambino può facilmente diventare stitico, anche i problemi con le feci possono apparire se i bambini non sono affatto bevuti, o se dopo una lunga permanenza in allattamento il bambino improvvisamente trasferito a miscele artificiali.

eredità

È stato dimostrato che la tendenza alla stitichezza può essere ereditata. Si tratta principalmente di possibili patologie congenite del retto, che impediscono la normale formazione e la promozione delle masse fecali.

Educazione impropria

Alcuni genitori non tengono conto dell'importanza del regolare e tempestivo movimento intestinale, non cercano di abituare i bambini a movimenti intestinali a stadio singolo in un dato momento in un unico luogo. Ciò porta al fatto che i bambini sono spesso costretti. Alcuni bambini (di nuovo, molto spesso a causa della colpa degli adulti e degli stereotipi esistenti nella società) considerano l'atto di defecazione qualcosa di vergognoso e ridicolo, e se vogliono andare in bagno da qualche parte nella società dei bambini, fuori dalla casa, faranno di tutto per sopportare.

Disturbi nervosi

Nei neonati e nei bambini fino a un anno, la stipsi può verificarsi a causa di varie interruzioni del sistema nervoso (in caso di una patologia della gravidanza o di un lavoro prolungato problematico). Scolari e bambini in età prescolare sviluppano problemi con i movimenti intestinali a causa di conflitti in famiglia (spesso questo accade durante il divorzio dei genitori) o in una squadra (i bambini "cornacchia bianca" tendono a soffrire di stitichezza).

L'inattività fisica

Sebbene questo motivo nella maggior parte dei casi porti a stitichezza negli adulti, è anche caratteristico dei bambini in età scolare che preferiscono computer e libri ai giochi mobili e ai bambini dolorosi, i quali, cercando di salvare, sono limitati dai genitori stessi. Alcuni bambini hanno anche una grave carenza di vitamina D, che può causare una malattia come rachitismo, debolezza muscolare (comprese le pareti addominali) e problemi con la defecazione.

Malattie intestinali, parassiti

Se l'intestino è focalizzato sull'infiammazione, la peristalsi rallenta significativamente, si verificano problemi di svuotamento. I bambini in età prescolare e scolare, che amano particolarmente giocare con animali domestici, hanno spesso parassiti - vermi e nematodi. La loro presenza nel corpo provoca spesso anche stitichezza.

Droghe, automedicazione

Se il bambino è doloroso, e i suoi genitori si considerano medici specialisti, cercano di curare il bambino da soli, ma non tengono conto dell'effetto fissante di alcuni farmaci (ad esempio, Smekta o Imodium, che sono popolari oggi), così come la loro interazione, il bambino diventerà stitico. Lo svuotamento irregolare e doloroso sarà nel bambino anche se gli viene dato troppo spesso un lassativo o un clistere - così il corpo si abitua allo svuotamento artificiale e la naturale funzione di evacuazione dell'intestino viene dimenticata.

Perché è importante iniziare il trattamento in tempo?

Stitichezza indipendente da malattia chiamata estremamente difficile. Di solito sono uno dei sintomi di una malattia molto più pericolosa (il più delle volte il tratto gastrointestinale), ma allo stesso tempo comportano conseguenze spiacevoli.

Così, durante il ritardo della defecazione, il bambino viene disturbato dal cibo della membrana mucosa del suo retto, a causa del quale successivamente perde la sua elasticità, emorroidi e ragadi anali possono apparire, inoltre, la stitichezza può provocare una perdita di mucosa rettale nel bambino.

Inoltre, quando le feci vengono ritardate, la microflora intestinale viene sostanzialmente disturbata, il processo del normale assorbimento di vitamine e oligoelementi, che può causare anemia da carenza di ferro.

A volte la costipazione nei bambini causa anche tutti i tipi di colite (infiammazione nell'intestino), così come i crampi e il dolore severo. Tutto ciò comporta l'emergere di paure di defecazione - i bambini cominciano a temere di andare in bagno, sopprimono consapevolmente l'impulso, il che aggrava ulteriormente la situazione.

È proprio per questo motivo che se un bambino ha segni di stitichezza, è necessario consultare uno specialista il più presto possibile, e non aspettarsi che il problema scompaia da solo e certamente non si auto-medicare.

http://gemor.guru/zapor/prichiny-zaporov-u-detej.html

Come trattare la stitichezza in un bambino? Cosa fare, cosa dare la medicina?

I problemi intestinali nei bambini piccoli e in età prescolare non sono rari. Anche se il bambino è preoccupato per lo stomaco, non può sempre lamentarsi con sua madre. Per i genitori, è importante notare in tempo se il bambino non ha avuto una sedia per un lungo periodo di tempo o una "grande" escursione lo ferisce e cerca di aiutarlo a liberarsi della stitichezza.

La stitichezza è una conseguenza del lento trasporto delle feci attraverso l'intestino. Ci sono molte ragioni per questa condizione e può verificarsi a qualsiasi età. Nei bambini, questa è la malattia più comune dell'apparato digerente, anche se molti genitori non attribuiscono molta importanza a questo problema e non ritengono necessario mostrare il bambino al medico. Inoltre, non tutte le madri sanno quale frequenza delle escursioni al piatto è normale per un bambino di una o dell'altra età e non prestano particolare attenzione alla natura della sedia del bambino.

Che cosa è considerata stitichezza in un bambino?

A partire dall'età di un anno e mezzo, il bambino fa una cacca 1-2 volte al giorno e la sua sedia non è più pastosa, ma decorata. Con una tendenza alla stitichezza, gli intervalli tra i movimenti intestinali sono allungati e l'atto di svuotarsi può essere difficile. La stitichezza è anche considerata una sgabello con una frequenza normale, se è accompagnata da dolore e feci congestionate.

I genitori dovrebbero prestare attenzione a tali "campane" che segnalano una violazione della funzione intestinale in un bambino:

  • un bambino di età inferiore a 3 anni va in bagno meno di 6 volte a settimana;
  • di età superiore ai 3 anni, il bambino ha meno di 3 movimenti intestinali a settimana;
  • il bambino si lamenta di dolori addominali, nei bambini, manifestano pianto e ansia;
  • il processo di defecazione è accompagnato da dolore, tensione, si verifica con difficoltà;
  • lo sgabello ha un carattere anormale: è separato da piccoli frammenti "secchi" (feci di pecora) o forma una massa molto densa sotto forma di un cilindro spesso;
  • si osserva uno svuotamento incompleto.

L'insorgenza sistematica di tali sintomi dovrebbe essere la ragione per andare dal medico pediatrico. La durata dei segni di stitichezza per più di 3 mesi parla già del decorso cronico della malattia.

Perché i bambini vengono stitpati?

Se non si identificano e si eliminano le cause dei ritardi delle feci, la stitichezza può diventare cronica, e quindi eliminarle non sarà facile. Molti adulti soffrono da anni di stitichezza, che hanno origine nell'infanzia. Cercare i movimenti intestinali regolari con clisteri e lassativi è privo di significato, se non si eliminano i fattori che provocano la malattia.

Costipazione organica

Tra i motivi che portano alla stitichezza nei bambini, l'organico è improbabile. In questo caso, violazioni della defecazione - una conseguenza di anomalie intestinali, congenite o acquisite. Anormalità congenite, come l'allungamento del colon sigmoideo e la mancanza di innervazione dell'intestino crasso, all'età di 2-3 anni sono già di solito rilevate e curate, poiché appaiono acutamente e praticamente fin dai primi giorni di vita di un bambino.

Per eliminare la costipazione organica in un bambino in età prescolare dovrebbe, se la mancanza di auto-sgabello, si è verificato sullo sfondo della nutrizione e dello stile di vita normali ed è accompagnato da sintomi di indigestione. Il gonfiore, il ribollire, il dolore addominale possono essere causati dall'accumulo di masse fecali e gas nell'intestino a causa dell'ostruzione in esso. Questi possono essere tumori, polipi, aderenze, che portano all'ostruzione acuta o cronica. Il trattamento in questa situazione è di solito chirurgico.

Nella maggior parte dei casi, i problemi intestinali nei bambini sono funzionali e psicologici.

Stitichezza funzionale

La stitichezza funzionale può essere dovuta a:

  • scarsa nutrizione del bambino per lungo tempo, con predominanza di cibi proteici e grassi nella dieta e mancanza di fibra vegetale;
  • mancanza cronica di liquidi in violazione del regime di consumo, quando il bambino beve poco o riceve l'umidità esclusivamente dalle bevande "sbagliate" (non acqua, ma succo, tè, limonata, ecc.);
  • squilibrio della microflora intestinale, che si sviluppa sullo sfondo della terapia antibatterica e dei disturbi alimentari e porta a processi putrefattivi e scarsa peristalsi;
  • allergie alimentari, a seguito delle quali le istamine rilasciate danneggiano le pareti intestinali;
  • carenza di enzimi, quando a causa di patologie congenite e malattie del tubo digerente, questo o quel cibo è mal elaborato nell'intestino;
  • infezioni da elminti, in cui le invasioni elmintiche distruggono la funzione intestinale;
  • rachitismo, che è accompagnato da un tono ridotto di tessuto muscolare, compresi quelli situati nelle pareti intestinali;
  • carenza di ferro nel corpo, a causa della quale si sviluppa la fame di ossigeno dei muscoli intestinali;
  • ipoofunzione tiroidea, la cui manifestazione clinica è costipazione;
  • violazioni dello svuotamento riflesso a causa di lesioni del sistema nervoso;
  • abuso di farmaci che colpiscono il tratto digestivo (enzimi, probiotici, fissativo, antiacidi);
  • uso frequente di lassativi, clisteri, che porta alla scomparsa dell'urgenza e della dipendenza dell'intestino dalla stimolazione esterna, perdita della loro capacità di liberarsi delle loro masse fecali.

Questi fattori portano a una violazione della funzione motoria dell'intestino: ridurre la sua motilità, tonificare le pareti, danneggiare la mucosa. Di conseguenza, il movimento degli scarti digestivi rallenta e si forma una "congestione".

Costipazione psicologica nei bambini

La stitichezza dovuta a motivi psicologici, sono anche funzionali in natura, ma si distinguono in un gruppo separato a causa della differenza negli approcci terapeutici.

L'impulso "in grande stile" nasce dopo le feci, a causa della motilità intestinale, raggiunge le sue parti inferiori e irrita i recettori nervosi lì. A differenza dei bambini di età inferiore ad un anno, nei bambini più grandi il processo di defecazione è deliberato ed è controllato dal sistema nervoso centrale. Ma se il bambino si trova in condizioni disagevoli, può trattenere a lungo l'impulso, preferendo soffrire, piuttosto che andare in bagno in un posto insolito. La soppressione del riflesso allo svuotamento porta all'accumulo delle feci, la sua compattazione, che al momento della defecazione provoca dolore e lesioni all'ano.

Tali problemi si verificano spesso nei bambini nel periodo di abituarsi all'asilo, quando cadono in un luogo sconosciuto (in un ospedale, lontano) e in altre situazioni. La stitichezza può essere accompagnata da un allenamento vasino di bambini di 2-3 anni. Il contenimento cosciente della defecazione e il prolungato disprezzo dell'urgenza prima o poi portano al "rilassamento" del meccanismo delle feci, la stitichezza acquisisce un decorso cronico. Un bambino può avere paura delle cince anche in condizioni normali, poiché sta già riflettendo il dolore in modo riflessivo.

Costipazione transitoria

Ogni bambino può avere una costipazione "una tantum" quando mangia qualcosa di fissativo, si ammala di febbre e segni di disidratazione, o si surriscalda all'esterno nel calore. La compattazione delle feci in questo caso è dovuta ad errori nutrizionali e temporanea mancanza di fluido nel corpo, la cui correzione porta di per sé al ripristino della normale consistenza e periodicità delle feci. In questa situazione, non è necessario adottare misure radicali per eliminare la stitichezza, è sufficiente stabilire la dieta "giusta" e il regime alimentare.

Perché è necessario trattare la stitichezza in un bambino?

La stitichezza in un bambino non è solo la difficoltà di andare in bagno. Il movimento intestinale ritardato sistematico può avere un effetto dannoso sul tratto digestivo e su tutto il corpo. La stitichezza cronica in un modo o nell'altro può causare i seguenti effetti:

  1. La violazione del processo di digestione in caso di stitichezza comporta uno scarso assorbimento di nutrienti, vitamine, microelementi, che minaccia lo sviluppo di anemia, debolezza, diminuzione dell'immunità.
  2. Allo stesso tempo, i prodotti di decomposizione dalle feci accumulate attraverso le pareti intestinali vengono assorbiti nel sangue e avvelenano il corpo. Segni di intossicazione possono manifestarsi in letargia, sonnolenza, diminuzione dell'attività, anoressia, ecc.
  3. La stagnazione nell'intestino contribuisce a disarmonia nell'equilibrio della microflora benefica e patogena, che non può che influire sulla resistenza del corpo alle malattie e al processo di digestione.
  4. Le masse di feci estendono le pareti intestinali, aggravando ulteriormente la stitichezza, causando infiammazione della membrana mucosa, dolore spastico, aumento della formazione di gas, alterazione della circolazione sanguigna locale.
  5. Stitichezza persistente porta a crepe rettali, sanguinamento dall'ano, dolore. Il bambino ha paura di andare in bagno, sviluppa problemi neurologici.

Come aiutare il bambino a soffrire di stitichezza?

Se tutti i tentativi di cacca finiscono inutilmente, il compito dei genitori è quello di alleviare la condizione del bambino, per aiutarlo a far fronte alla stitichezza. Anche se ai bambini in età prescolare sono ammessi molti lassativi, i genitori dovrebbero cercare di non ricorrere a loro senza prescrizione medica.

Le supposte di glicerolo e un clistere purificante sono molto adatti come primo soccorso a un bambino. Le supposte rettali con glicerina sono usate anche per i neonati, sono sicure ed efficaci.

In assenza di candele, puoi fare un clistere da un bicchiere di acqua fredda bollita. Si consiglia di aggiungere 1-2 piccoli cucchiai di glicerina all'acqua per il clistere. A volte si consiglia di fare un clistere da soluzione salina, ma può causare bruciore e dolore.

Quando si imposta il clistere è necessario rispettare le misure di sicurezza.

  1. La pera deve essere disinfettata e lubrificata con una punta di olio o crema per bambini.
  2. L'acqua può essere usata solo fredda, non più calda della temperatura ambiente, altrimenti viene assorbita nell'intestino, intrappolando prodotti tossici, escrementi di feci stagnanti.
  3. Non puoi versare molto liquido nel retto, poiché puoi ferirlo o allungarlo, causare dolore e spasmi acuti.

Queste misure dovrebbero essere sufficienti per ottenere un effetto lassativo a casa, dopo di che il bambino ha bisogno di chiamare il medico o portarlo dal pediatra alla clinica. Non si dovrebbe spesso ricorrere a tali mezzi, in quanto non si tratta di un trattamento, ma di una temporanea eliminazione dei sintomi della defecazione ostruita.

È urgentemente necessario consultare un medico, non cercare di fare un clistere, se il bambino ha:

  • forte dolore addominale, gorgoglio, sintomi di intossicazione;
  • sangue dall'ano;
  • comazoania involontaria, quando, sullo sfondo di costipazione persistente, le feci molli fuoriescono.

Trattamento della stitichezza infantile

Se il bambino è preoccupato per la stitichezza, i genitori non possono ignorare questo fatto e cercare di affrontare il problema da soli. La soluzione a questo problema dovrebbe essere presa da un pediatra che prescriverà test (sangue, urina, coprogramma, feci per i vermi) e indirizzerà il bambino agli specialisti giusti: un chirurgo, un gastroenterologo, un endocrinologo, un neurologo, ecc.

Il complesso delle misure terapeutiche dovrebbe mirare a ottenere una pulizia regolare e naturale degli intestini del bambino (ogni giorno o almeno ogni altro giorno), preferibilmente alla stessa ora. La defecazione del bambino deve avvenire senza tensioni, masse fecali di densità e consistenza normali.

Il trattamento della stitichezza in un bambino è un caso individuale che tiene conto di tutti i fattori disponibili: la gravità della malattia, le sue cause, la presenza di dolore, l'età e le caratteristiche psicologiche del bambino e le malattie concomitanti. I genitori devono essere preparati che il trattamento durerà più di un mese. Il completo ripristino delle funzioni intestinali e l'eliminazione dei problemi psicologici del bambino associati a questo possono richiedere fino a 2 anni.

Dieta terapeutica

Di norma, il primo esercizio per la stitichezza è prescritto una dieta lassativa. Questo è uno dei collegamenti più importanti, senza il quale la lotta contro la stitichezza è impossibile. Tuttavia, non è così facile organizzare cibo salutare per il bambino. Molto spesso, i medici chiedono ai genitori di cambiare le abitudini alimentari di tutta la famiglia, quindi sarà più facile per il bambino sopportare la "privazione" e adattarsi a una nuova dieta.

  1. Rifiuta dal cibo che causa ispessimento delle feci. Si tratta di pasticcini, porridge di riso, maccheroni, latte intero, frutta, banane e mele non sbucciate.
  2. Per escludere i prodotti generatori di gas: cavoli, legumi, funghi, pomodori.
  3. Non mangiare piatti che riducono la peristalsi intestinale. Si tratta di prodotti contenenti tannino e caffeina (tè, caffè, cacao, cioccolato, mirtilli), zuppe avvolgenti e cereali, gelatina.
  4. Per il trasporto rapido di masse fecali attraverso l'intestino, devono essere formate in quantità sufficiente. Per questo menu è basato su piatti contenenti fibre grossolane. Queste sono verdure, frutta, cereali. È utile aggiungere la crusca al cibo, mangiare pane integrale. La quantità di fibra raccomandata per il consumo da parte dei bambini di età superiore a 2 anni è calcolata a partire dall'età del bambino: è pari al numero di anni completi del bambino più 10 grammi nella parte superiore.
  5. Il resto della dieta è completato da prodotti "neutri": carne magra, uova di gallina, oli.
  6. Il bambino dovrebbe bere molto, nel cuore del regime di bere - acqua pura non bollita (filtrata, imbottigliata) senza gas, senza additivi.
  7. Assicurati di alimentare una quantità sufficiente di prodotti a base di latte fermentato. Questi sono yogurt senza additivi, kefir, yogurt, bifidon-drink.
  8. Se a un bambino viene diagnosticata una infiammazione a livello intestinale, questo viene tradotto in una dieta rigorosa - tabella numero 3 o numero 4 per bambini.

Routine quotidiana

Importante nel trattamento della stitichezza infantile è dato all'organizzazione di un regime giornaliero stabile. È necessario che i pasti, le gite in bagno, ecc. è sempre successo in un certo momento. Così il bambino svilupperà l'abitudine di svuotare quotidianamente l'intestino all'incirca nello stesso momento, meglio al mattino. Allo stesso tempo, sarà pronto per l'atto di defecazione, sia psicologicamente che fisiologicamente.

Inoltre, i genitori dovrebbero instillare nel bambino l'abitudine di iniziare la mattina con una tazza di acqua fresca e caricare. Se, dopo aver bevuto acqua, il desiderio di andare in bagno non si è verificato, il bambino ha bisogno di riscaldarsi, fare colazione e riprovare a pokakat.

L'attività fisica dovrebbe verificarsi anche durante il giorno. La ginnastica aiuta a migliorare la motilità intestinale e la promozione di detriti alimentari lungo il tratto digestivo. Gli esercizi sono particolarmente utili:

  • squat;
  • pendii;
  • oscilla dritto e gambe piegate;
  • portando le ginocchia allo stomaco;
  • esercizi addominali.

Pattinaggio, ciclismo, corsa, giochi all'aperto: qualsiasi movimento coinvolge la parete addominale anteriore e fa lavorare i muscoli intestinali. Ai bambini piccoli può essere offerto di allenarsi in modo giocoso: spargere le perline sul pavimento e raccoglierle, completamente inflessibili, sollevandole ciascuna, ecc.

Recupero della defecazione

Se hai problemi di stitichezza, devi insegnare al bambino, non importa quanto strano, il modo giusto di fare schifo.

  1. Dobbiamo spiegare al bambino che il dottore presto guarirà il suo culo, quindi andare in bagno non farà male. Anche se ora è sgradevole, devi ancora provare a fare schifo allo stesso tempo.
  2. Il bambino ha bisogno di creare un ambiente confortevole. Se va al piatto, quindi compra un piatto conveniente, assicurati che non sia freddo. Lasciare il bambino da solo nel bagno o sostenerlo moralmente - ogni genitore conosce meglio suo figlio. La cosa principale è non rimproverarlo in nessuna circostanza e lodare con successo.
  3. La postura più efficace per lo svuotamento: accovacciata, gambe pressate allo stomaco. Se sei seduto, metti una panchina sotto i piedi. Puoi massaggiare l'addome con le mani. Per aiutare il processo di defecazione, il bambino può, se è a un ritmo veloce per attirare e rilassare l'ano o premere il dito sul punto tra l'ano e il coccige.

Aiuto farmacologico: cosa dare un bambino alla stitichezza?

Se necessario, il medico prescriverà un trattamento con farmaci lassativi. Poiché i lassativi possono creare dipendenza, così come gli effetti collaterali sotto forma di allergie, diarrea medicinale e altri problemi, questi non devono essere trattati nei bambini per più di 2 settimane.

I bambini di età inferiore a 3 anni possono usare lassativi a base di lattulosio, ad esempio Duphalac e i suoi analoghi. È un farmaco sicuro, prescritto anche per le donne incinte per aumentare il volume delle feci e stimolare delicatamente la peristalsi intestinale. Il dosaggio di Duphalac aumenta gradualmente, iniziando con 5 ml di sciroppo, e poi anche gradualmente ridotto.

Eliminare il lavoro lento dell'intestino e rimuovere gli spasmi in esso sono progettati farmaci di due gruppi: procinetici e antispastici. Il primo attiva in modo significativo il tratto digestivo, iniziando con l'espulsione del cibo dallo stomaco e terminando con il viraggio dell'intero intestino. Uno di questi farmaci - Domperidone, normalizza le feci, allevia il dolore addominale ed elimina il gas. I bambini vengono prescritti prima dei pasti per 0,5 - 1 compressa 3 volte al giorno durante il mese. I bambini ricevono la medicina come un liquido.

In caso di disturbi intestinali, che si manifestano in spasmi (la cosiddetta sindrome dell'intestino irritabile), ai bambini vengono prescritti antispastici - No silo, papaverina, belladonna in candele per una o una settimana e mezza.

Farmaci coleretici vegetali come Hofitol sono anche mostrati a bambini con un debole per la stitichezza. Il loro compito è quello di colmare la carenza di succhi digestivi, stimolando la produzione di secrezioni biliare e pancreatiche. Ciò consente al bambino di assimilare meglio il cibo e rimuovere rapidamente i suoi residui non elaborati dal corpo.

I preparati contenenti bifidobatteri e lattobacilli sono raccomandati per tutti i bambini con costipazione per il trattamento della disbatteriosi, il ripristino della flora intestinale sana. Questi includono Linex, Bifidumbakterin, Hilak Forte e altri.

Trattamento della stitichezza nei rimedi popolari dei bambini

Per aiutare il corpo del bambino a far fronte alla stitichezza e per stabilire un normale movimento intestinale può essere utilizzato metodi popolari.

  1. Crusca di grano e alghe sono lassativi naturali. Possono essere aggiunti al cibo o presi direttamente dal cucchiaio, molta acqua. Negli intestini, si gonfiano dall'acqua, aumentano il volume delle masse fecali e le diluiscono, facilitando l'escrezione efficace. Dosaggio di crusca - 15 - 50 g al giorno, polvere di alghe - 1-2 cucchiaini.
  2. Infuso di foglie di senna (1 cucchiaio da tavola per bicchiere d'acqua), preparato la sera, al mattino ceppo, dare al bambino 1 cucchiaio fino a 3 volte al giorno. Ha un effetto lassativo, senza causare crampi addominali.
  3. Strofinare le foglie dei fianchi con lo zucchero o spremere il succo dai fiori in acqua di sorgente, dare al bambino più volte al giorno.

Ci sono dozzine, se non centinaia, di popolari ricette lassative. Ma non dimenticare che non tutte le medicine naturali sono adatte ai bambini. È improbabile che un bambino accetti di bere succo di cipolla amaro, astringente, fresco o patate. Può rifiutare l'infusione, che è necessario prendere gli occhiali.

Scegliendo una ricetta per un bambino, devi cercarne una che agisca in modo delicato, indolore e che non odi prenderlo. I rimedi universali a cui piacciono tutti i bambini sono i frutti secchi (prugne, albicocche secche) e i decotti (acqua di uva passa). Ecco alcune altre ricette che normalizzano lo svuotamento, che sono applicabili in situazioni di stitichezza nei bambini:

  • macinare i piselli in polvere, dare al bambino un cucchiaino ogni giorno;
  • prendere 3-4 volte al giorno un budino di farina d'avena o un ricco decotto di prugne;
  • i bambini che amano il salato possono ricevere un cavolo sottaceto;
  • preparare il tè con ciliegie o mele secche;
  • 3 volte al giorno, mangiare un "dessert" da una miscela di miele e succo di aloe (100 g l'uno e l'altro per insistere per almeno 3 ore, prendere 1 cucchiaio prima dei pasti per un'ora).

Tutte queste misure sono ciò che ciascun genitore è in grado di fare. Se un bambino ha la stitichezza psicogena, che, nonostante il trattamento sintomatico, continua ad infastidire il bambino, non trascurare il parere di uno psicologo. Forse uno specialista sarà in grado di identificare le vere cause della stitichezza situazionale e di aiutare nella soluzione di questo problema.

http://stopgemor.ru/kak-lechit-zapor-u-rebenka-chto-delat-kakoe-dat-lekarstvo/

Tutto su come trattare la stitichezza nei bambini

Costipazione nei bambini: un moderno programma di diagnosi e trattamento
La stitichezza nei bambini è una lamentela abbastanza comune. I fattori che provocano la stitichezza sono molto diversi: menu squilibrato, allergia nutrizionale, infiammazione dell'ano, stress psicologico. Nel caso in cui il bambino soffra regolarmente di stitichezza che non scompare da solo, è necessario visitare la consultazione del pediatra e superare tutti i test necessari. La terapia di questa malattia nei bambini di età diverse è quella di eliminare il fattore che causa la malattia, l'uso di farmaci per normalizzare la microflora intestinale, così come l'uso di lassativi e clisteri.

Quanto è comune questo?

La stitichezza è molto comune nei bambini. Ci sono prove che nei bambini di età inferiore a questo fenomeno si osservi nel venti percento, e nei bambini - prescolastici o scolari in venticinque percento.

Cos'è la stitichezza?

Il numero schiacciante di persone sarà sorpreso da una domanda simile, perché sembra essere un concetto ben noto. Ma secondo i pediatri, non tutte le mamme e i papà hanno davvero un'idea di cosa sia la stitichezza.
La stitichezza è chiamata diminuzione della frequenza dei movimenti intestinali al di sotto delle norme fisiologiche dell'età, troppi tentativi o defecazione usando speciali metodi di rilascio dell'intestino diretto, una sensazione di defecazione incompleta o feci troppo dure.

Norme fisiologiche dell'età della frequenza dei movimenti intestinali

Perché la stitichezza si sviluppa nei bambini?

I fattori che provocano stitichezza nei bambini sono piuttosto diversi. I dati ottenuti dai medici praticanti dicono che la stitichezza è provocata da fattori organici (disbatteriosi, deficit di lattasi o disordini intestinali congeniti) nei bambini di età inferiore ad un anno. Nei pazienti dopo un anno, la stitichezza è più spesso provocata da motivi psicologici (pentola o toilette scomoda, trasferirsi in un altro appartamento). Successivamente verranno delineate le cause più comuni di questa malattia nei bambini.

Le principali cause di stitichezza nei bambini dell'infanzia, così come il primo anno di vita

5. Troppi tentativi di costringere un bambino ad andare al piatto a volte causa costipazione psicogena.
6. Disturbi nella formazione intestinale

Cause congenite di stitichezza nei bambini di età infantile e fino a un anno

È noto che i disturbi della formazione intestinale in solo il 5% dei neonati causano stitichezza. Quasi tutte le violazioni della formazione dell'intestino crasso e del passaggio anale sono rilevate nelle prime settimane dopo la nascita del bambino e vengono eliminate solo con metodi operativi.

Le principali cause di stitichezza nei bambini di età compresa tra 2 e 5 anni, così come gli scolari

5. Uso di un numero di farmaci (preparazioni di ferro).

Definizione di stitichezza nei bambini

Terapia per la stitichezza nei bambini

Prima di iniziare la terapia, è necessario accertarsi che il bambino sia effettivamente malato, oltre a rilevare il fattore che causa la malattia. La terapia per la stitichezza nei bambini viene scelta in base al fattore che la causa e all'età del paziente. È permesso trascurare la consultazione di un pediatra solo nei casi in cui gli episodi di stitichezza sono rari e la malattia non è cronica.

Terapia della stitichezza nei bambini dalla nascita a un anno
Terapia per la stitichezza nei bambini con allergie nutrizionali
A causa del fatto che il fattore principale che causa la costipazione nei neonati dei bambini è l'allergia alimentare, il modo principale per curarlo è eliminare l'allergene dal menu del bambino, così come assicurare un'alimentazione corretta del bambino e sua madre (se il bambino è piccolo).
Il principale prodotto che provoca allergie e stitichezza in tali briciole è il latte vaccino, così come i suoi derivati. A volte c'è una reazione allergica al latte di capra. Pertanto, il principale metodo di trattamento delle allergie e costipazione è l'eliminazione completa del latte intero di vacca dal menu del bambino. Nel caso in cui il bambino è allattato al seno, è necessario rimuovere noci, pesce, uova, frutti di mare, prodotti contenenti glutine e altri allergeni dal menu della mamma.

Stitichezza nei bambini con deficit di lattasi
Il deficit di lattasi è espresso in una diminuzione (o cessazione) della produzione dell'enzima lattasi, che processa lo zucchero del latte. Se questo enzima non è nel corpo, allora lo zucchero del latte non viene elaborato.
Il modo principale per trattare la stitichezza nei bambini affetti da questa malattia è nutrirlo con miscele artificiali che non contengono lattosio o sono fatte di soia (Humana SL, Nutrilon-soy).

Oggi, nel trattamento della stitichezza nei bambini, viene spesso prescritto un prebiotico del lattulosio (prelax, duphalac, lactusan). Il lattulosio non viene processato nell'intestino, ma è cibo per i microrganismi benefici che abitano gli intestini del bambino. Pertanto, il lattulosio aiuta a ripristinare l'equilibrio biologico a livello intestinale con disbiosi. Il lattulosio previene anche la rimozione del fluido dalle feci, il che le rende meno rigide, facilitando l'evacuazione. La qualità prebiotica di duphalac è più preziosa nel trattamento della stitichezza nei bambini, perché la disbatteriosi è una delle principali cause di costipazione nei bambini fino a un anno.

Terapia per la stitichezza nei bambini di 2 - 6 anni e scolari
Il trattamento della stitichezza nei bambini di questa fascia di età dovrebbe essere iniziato solo con la regolazione della dieta, oltre a stabilire la corretta routine giornaliera. Una delle condizioni principali è insegnare a tuo figlio a defecare a casa. Quindi nelle istituzioni per bambini non avrà bisogno di chiedere e sopportare. Nel caso in cui il bambino abbia stitichezza, è necessario cercare di scoprire la sua causa. Durante la conversazione con il bambino, è necessario tenere presente che non tutti i bambini possono parlare apertamente di queste cose con i loro genitori. Per eliminare un singolo caso di stitichezza in un bambino, puoi applicare un lassativo.

Preparati per il trattamento della stitichezza nei bambini (lassativi)
Nel trattamento della stitichezza nei bambini sono stati utilizzati diversi tipi di lassativi. Va detto che il numero schiacciante di farmaci lassativi non elimina il fattore che causa la stitichezza, ma aiuta solo a eliminare la poltiglia delle feci. È anche necessario sapere che l'uso costante di questi farmaci può danneggiare il bambino. A questo proposito, il trattamento della stitichezza nei lassativi dei bambini viene utilizzato solo dopo aver eliminato la causa sottostante che ha causato la malattia e solo come aiuto temporaneo. Se la costipazione in un bambino viene osservata periodicamente e la necessità di lassativi appare spesso, ciò suggerisce la necessità di consultare un pediatra. Successivamente verrà allegata una tabella che elenca i farmaci lassativi più frequentemente usati ed efficaci che possono essere usati per la terapia nei bambini.

http://www.tiensmed.ru/news/zapor-u-detei1.html

Costipazione nei bambini

La costipazione nei bambini è la difficoltà del processo di movimento intestinale, la mancanza di auto-svuotamento dell'intestino per un giorno o più, e per i bambini che sono allattati al seno - la defecazione meno di 1-2 volte al giorno.

La stitichezza è registrata nel 15-30% dei bambini, e i bambini in età prescolare sono più sensibili a loro. La stitichezza regolare nei bambini influenza negativamente la crescita e lo sviluppo del bambino, può portare a intossicazione, carenze vitaminiche, lo sviluppo di altre complicazioni, peggiorare la qualità della vita.

La stitichezza nei bambini contribuisce all'insorgenza di colite, che a sua volta aggrava ulteriormente il corso della stitichezza, formando un circolo vizioso.

Le funzioni principali dell'intestino sono la digestione del cibo e l'assorbimento, così come il rilascio di cibi invenduti e sostanze tossiche per il corpo. Nei bambini di età inferiore a 6 mesi, il normale atto di defecazione si verifica 1-6 volte al giorno, da sei mesi a 2 anni - 1-3 volte al giorno, più di 2 anni - almeno 1 volta al giorno. Circa il 40% dei pazienti che hanno avuto la tendenza alla stitichezza nell'infanzia soffrono anche di età adulta.

Nella maggior parte dei casi di stitichezza persistente nei bambini non esiste patologia organica. Nei pazienti con grave ritardo psicomotorio, la stitichezza si verifica in circa il 50% dei casi.

Forme di stitichezza nei bambini

La stitichezza nei bambini può essere vera o falsa (pseudo-valvole).

A seconda del fattore eziologico:

  • alimentare;
  • dispinetico funzionale (spastico e ipotonico);
  • organico;
  • riflesso condizionato;
  • ebbrezza;
  • endocrino;
  • iatrogena.

A seconda delle caratteristiche del quadro clinico, si distingue la stitichezza acuta e cronica nei bambini.

Cause di stitichezza nei bambini e fattori di rischio

Le cause comuni di stitichezza nei bambini durante i primi anni di vita includono errori di alimentazione e disturbi nell'assorbimento di sostanze nutritive.

Una quantità inferiore di latte materno del necessario, il bambino può ricevere in caso di ipogalassia da parte della madre, così come con succhiamento lento, rigurgito, fessure del palato duro e del labbro superiore. In caso di nutrizione insufficiente, il volume della massa fecale in un bambino è quindi insufficiente a causare la necessità di defecare. Tali casi di movimenti intestinali ritardati sono pseudo-lacune.

L'insorgenza di stitichezza nei bambini allattati al seno, contribuisce alla mancanza di alimenti dietetici di una madre ricchi di fibre. Allo stesso tempo, il consumo eccessivo di cibi grassi porta ad un indurimento ancora maggiore della massa fecale in un bambino e aggrava la stitichezza.

Per la stitichezza nei bambini nutriti con biberon, si raccomanda l'uso di miscele che includono lattulosio o fibra alimentare.

Un ritardo temporaneo della defecazione (costipazione transitoria) è osservato nei bambini durante i periodi di febbre acuta a causa della disidratazione del corpo sullo sfondo di un aumento della temperatura corporea, sudorazione eccessiva, vomito.

La costipazione nutrizionale nei bambini si verifica con disturbi alimentari, che includono malnutrizione, regime di bere inadeguato, mancanza di vitamine nel corpo, disfunzione delle ghiandole digestive, trasferimento precoce del bambino all'alimentazione artificiale.

La costipazione in un bambino può essere una manifestazione di malattie che non sono direttamente correlate ai processi patologici nel tratto gastrointestinale. Tali malattie includono ipotiroidismo, rachitismo e altre malattie metaboliche. Tuttavia, nella maggior parte dei pazienti, la stitichezza è ancora causata da disturbi dell'apparato digerente.

La forma organica della stitichezza nei bambini si sviluppa durante l'ectopia dell'ano, la malattia di Hirschsprung, l'atresia rettale, dolicosigmoidi, neoplasie intestinali, cicatrici anorettali, malattie adesive, invasioni elmintiche.

Nella maggior parte dei pazienti in questa fascia d'età, la stitichezza è funzionale. Stitichezza fetale nei bambini a causa di lesioni traumatiche o ipossico-ischemiche del sistema nervoso centrale. La forma riflessa condizionata della stitichezza nei bambini si manifesta con movimenti intestinali dolorosi (per ragadi anali, fistole rettali, paraprociti, dermatite da pannolino). La costipazione ipotonica nei bambini si sviluppa sullo sfondo di attività fisica insufficiente, riposo a letto prolungato, gastroduodenite cronica, ulcera peptica e rachitismo. La stipsi spastica può verificarsi nei bambini con diatesi neuro-artritica, paralisi cerebrale, deficit di lattasi.

Quando si tratta la stitichezza nei bambini, è prima necessario eliminare il fattore causale. In alcuni casi, è sufficiente normalizzare la nutrizione del bambino, compreso un aumento della quantità di fluido consumato.

Altre cause di stitichezza nei bambini comprendono la disbiosi intestinale, il diabete, il gigantismo, il feocromocitoma, l'insufficienza surrenalica.

I fattori di rischio includono:

  • predisposizione genetica;
  • uso incontrollato di un numero di farmaci (enzimi, diuretici, enterosorbenti, agenti antibatterici, antispasmodici, preparazioni di ferro);
  • abuso di clisteri;
  • allergie alimentari;
  • ipotonia muscolare;
  • nutrizione squilibrata;
  • mancanza di peso corporeo;
  • forte cambiamento delle condizioni climatiche;
  • istruzione impropria del bambino alla pentola;
  • problemi psicologici;
  • lungo (fino a 3-4 anni) con i pannolini.

Fasi di stitichezza nei bambini

Durante la stitichezza nei bambini, si distinguono le seguenti fasi:

  • compensato - defecazione si verifica 1 volta in 2-3 giorni;
  • subcompensata - la defecazione si verifica 1 volta in 3-5 giorni;
  • scompensato - il ritardo della defecazione può raggiungere 10 o più giorni.

sintomi

Le manifestazioni cliniche di stitichezza nei bambini comprendono sintomi locali (intestinali) e generali (extra-intestinali). Quelli locali includono un ritmo raro o una prolungata assenza di defecazione, cambiamenti nella consistenza delle feci, dolore all'addome, gonfiore, sensazione di movimento intestinale incompleto dopo defecazione, sangue nelle feci, dolore durante la defecazione, flatulenza, pressione nell'ano.

Nei bambini fino a sei mesi, la consistenza delle masse fecali è normalmente pastosa, da sei mesi a uno e mezzo a due anni le masse fecali hanno una consistenza pastosa o sagomata e successivamente decorate.

L'allungamento della parete intestinale con masse di feci dense, che sono anche in grado di ferire la mucosa del canale anale, provoca dolore e ansia del bambino durante la defecazione. Nei bambini con stitichezza, spesso si osserva l'encopresis (clomatizzazione), di solito dopo un lungo ritardo nella defecazione.

La stitichezza persistente nei bambini può portare al prolasso del retto.

Le manifestazioni extraintestinali di stitichezza nei bambini comprendono debolezza generale, affaticamento, irritabilità, mal di testa, pallore della pelle, anoressia, anemia, tendenza alle eruzioni pustolose sulla pelle, perdita di appetito.

Con la stitichezza cronica nei bambini c'è un aumento del volume delle feci. Questa forma di patologia è caratterizzata da una prolungata prolungata (3 mesi o più) riduzione dei movimenti intestinali, che è accompagnata da difficoltà nello svuotamento delle viscere e nell'aumento della densità delle masse fecali.

diagnostica

Per diagnosticare la stitichezza nei bambini, potrebbe essere necessario consultare non solo un pediatra, ma anche un gastroenterologo o un proctologo pediatrico. Quando si raccolgono disturbi e anamnesi, vengono specificati il ​​tempo di inizio e la dinamica del processo patologico, la frequenza dei movimenti intestinali e la consistenza delle masse fecali. Durante un esame obiettivo, vengono determinati il ​​colore della pelle, la condizione della lingua, il turgore tissutale, il gonfiore e il dolore dell'addome, la palpazione può determinare la presenza di pietre fecali lungo il colon sigmoideo. Durante l'esame rettale digitale, viene valutata la condizione dell'ampolla, lo sfintere e possono essere rilevate malformazioni organiche.

Per escludere la patologia somatica, può essere richiesta una ecografia del fegato, del pancreas, dello stomaco e dell'intestino crasso, esofagogastroduodenoscopia, radiografia addominale, irrigografia e enterocoloscintigrafia. Per ispezionare le membrane mucose di diverse sezioni intestinali ricorrere alla sigmoidoscopia, colonscopia.

La stitichezza è registrata nel 15-30% dei bambini, e i bambini in età prescolare sono più sensibili a loro.

In alcuni casi, è necessario consultare un neurologo pediatrico con elettroencefalografia, echoencephalography.

Trattamento della stitichezza nei bambini

Quando si tratta la stitichezza nei bambini, è prima necessario eliminare il fattore causale. In alcuni casi, è sufficiente normalizzare la nutrizione del bambino, compreso un aumento della quantità di fluido consumato. Altrettanto importante nei bambini con costipazione è lo sviluppo di un riflesso condizionato alla defecazione.

Il trattamento farmacologico della stitichezza nei bambini viene effettuato se necessario e consiste nella nomina di lassativi, farmaci antispastici, procinetici. In alcuni casi, vengono mostrati brevi cicli di pulizia, clisteri ipertonici o oleosi.

In alcuni casi, terapia fisica efficace. Possono essere utilizzati elettroforesi, correnti impulsive, galvanizzazione (con ipotensione) e bagni di paraffina (con iper tono). Con la stipsi funzionale nei bambini, l'esercizio terapeutico fornisce un buon effetto terapeutico. Il massaggio per la stitichezza in un bambino viene utilizzato in caso di ipotensione dell'intestino dopo ogni pasto. In assenza di controindicazioni si può usare la fitoterapia (tè con finocchio, acqua di aneto).

Se ci sono segni di danno perinatale al sistema nervoso centrale, il trattamento viene effettuato con la partecipazione di un neurologo pediatrico. In questo caso vengono prescritti stimolanti neurometabolici, vitamine del gruppo B, farmaci per migliorare la circolazione cerebrale. Con lo sviluppo della costipazione riflessa condizionata nei bambini, può essere necessario un counseling con uno psicologo infantile.

L'osservazione e la terapia di supporto sono di solito eseguite per 6-24 mesi.

La stitichezza regolare nei bambini influenza negativamente la crescita e lo sviluppo del bambino, può portare a intossicazione, carenze vitaminiche, lo sviluppo di altre complicazioni, peggiorare la qualità della vita.

Dieta per la stitichezza nei bambini

Con lo sviluppo della costipazione in un bambino allattato al seno, prima di tutto, è necessario analizzare e correggere il modello nutrizionale della madre che allatta. Si raccomanda di limitare l'uso di alimenti che promuovono una maggiore formazione di gas (pane nero, cipolle, pomodori, cavoli, riso, fagioli, funghi, uva, pere, prodotti speziati, affumicati, spezie).

Per la stitichezza nei bambini nutriti con biberon, si raccomanda l'uso di miscele che includono lattulosio o fibra alimentare. I bambini piccoli hanno bisogno di fino a 5 g di fibra alimentare al giorno (una dieta eccessiva di fibre alimentari può causare una violazione della loro digestione e uno scarso assorbimento di calcio, zinco, ferro).

Quando la costipazione nei bambini, si consiglia di includere panna acida, panna, latte, yogurt, kefir, ricotta, formaggio morbido, uova alla coque o omelette a vapore, succhi, composte di frutta secca, bacche, frutta, barbabietole, carote, zucchine, crusca di frumento, cereali nella loro dieta. su latte e acqua Dai dolci sono accettabili miele, marmellata, marshmallow, marshmallow. Rapa, rafano, rafano, funghi, piselli verdi, brodi forti, tè forte, pasticceria, prodotti dolciari industriali sono esclusi dalla dieta. Limitare l'uso di pasta, semola. I prodotti si consiglia di bollire, cuocere al vapore, infornare.

Con lo sviluppo della stitichezza nei bambini sullo sfondo della celiachia, ai pazienti viene mostrata una dieta agliadina. Segale, orzo, frumento, farina d'avena, fiocchi e porridge, semola, amido, pasta e prodotti dolciari, salsicce bollite, pesce e carne in scatola, nonché prodotti per i quali non vi è intolleranza individuale o ipersensibilità sono esclusi dalla dieta. Nella dieta consentiva grano saraceno, riso, mais, verdure, frutta, bacche, uova, carne, olio vegetale.

Per diagnosticare la stitichezza nei bambini, potrebbe essere necessario consultare non solo un pediatra, ma anche un gastroenterologo o un proctologo pediatrico.

Con stitichezza nei bambini contro la fibrosi cistica, si raccomanda di aumentare l'apporto calorico del 50-90%. La dieta dovrebbe includere carne, pollame, pesce, fiocchi di latte, uova, latte e latticini, miele, frutta. L'uso di cereali da cereali integrali, legumi e crusca è limitato.

Con costipazione sullo sfondo dell'intolleranza al lattosio, latte e latticini sono esclusi dalla dieta. Nelle forme più lievi di ipolattasia, è accettabile includere nella dieta il burro, il formaggio a pasta dura, lo yogurt, il kefir.

Possibili complicazioni e conseguenze

La stitichezza nei bambini contribuisce all'insorgenza di colite, che a sua volta aggrava ulteriormente il corso della stitichezza, formando un circolo vizioso. La stitichezza persistente nei bambini può portare al prolasso del retto.

prospettiva

Quando si elimina la causa della stitichezza e si seguono le raccomandazioni del medico curante, la prognosi è favorevole. In assenza di trattamento tempestivo adeguato, la prognosi peggiora, la stitichezza può seguire un decorso cronico e persistere nell'età adulta.

prevenzione

Al fine di prevenire lo sviluppo di stitichezza nei bambini, si raccomanda:

  • trattamento tempestivo delle malattie che possono portare a costipazione;
  • evitare l'uso irrazionale di droghe;
  • dieta equilibrata;
  • sufficiente attività fisica;
  • corretta istruzione del bambino al piatto.
http://www.neboleem.net/zapor-u-detej.php

Costipazione nei bambini

Stitichezza nei bambini - difficoltà nel processo di svuotamento intestinale, mancanza di sgabelli indipendenti durante il giorno o più. Manifestazioni di stitichezza nei bambini possono essere una diminuzione della frequenza dei movimenti intestinali, consistenza delle feci, stress o ansia del bambino durante i movimenti intestinali. Per chiarire le cause della costipazione nei bambini, è possibile eseguire un esame digitale rettale, ecografia, endoscopia, un esame radiopaco dell'intestino, test delle feci. I principi di base del trattamento della stitichezza nei bambini sono: sviluppo di un riflesso alla defecazione, terapia dietetica, attività fisica, massaggio, terapia farmacologica, fisioterapia e, se necessario, impostazione di clisteri.

Costipazione nei bambini

Stitichezza nei bambini - una violazione della funzione di evacuazione dell'intestino, che consiste nell'incrementare gli intervalli tra atti di defecazione, cambiamenti nella natura delle feci o movimenti intestinali insufficienti sistemici. La costipazione è un problema reale di pediatria e gastroenterologia pediatrica: il 15-30% dei bambini ne soffre, mentre i bambini in età prescolare sono 3 volte più probabili. L'alta prevalenza di costipazione tra i bambini è dovuta al basso livello di allattamento al seno, a un aumento dei casi di danni al sistema nervoso centrale perinatale e alle allergie alimentari; tra i bambini più grandi - dieta malsana, stress, inattività fisica. La stitichezza regolare influenza negativamente la crescita e lo sviluppo del bambino, peggiora la qualità della vita, porta a vari tipi di complicazioni.

Classificazione di stitichezza infantile

Data l'eziologia della disfunzione intestinale, ci sono le seguenti forme di stitichezza nei bambini:

  • costipazione alimentare associata a regime alimentare scorretto
  • stipsi funzionale discinetica causata da alterata motilità del colon (spastica e ipotonica). La stitichezza spastica nei bambini è caratterizzata dallo scarico di masse fecali frammentate densi (feci di "pecore"), ipotoniche - trattenute delle feci per 5-7 giorni, seguite dall'escrezione di feci nella forma di un cilindro di grande diametro.
  • costipazione organica anatomica
  • costipazione riflessa condizionata causata da cause neuro-psicogeniche
  • effetti tossici di costipazione
  • costipazione endocrina a causa di disturbi di regolazione ormonale
  • costipazione iatrogena (farmaco)

A seconda della gravità delle manifestazioni, nei bambini con stitichezza, ci sono fasi compensate, subcompensate e scompensate che richiedono tattiche di trattamento differenziate. Nella fase compensata, la defecazione si verifica 1 volta in 2-3 giorni; il bambino si lamenta di dolori addominali, movimenti intestinali incompleti, movimenti intestinali dolorosi. Per lo stadio subcompensato, un ritardo delle feci da 3 a 5 giorni, dolore addominale, flatulenza è tipico. Spesso, la defecazione si verifica solo dopo l'assunzione di lassativi o l'impostazione di un clistere di pulizia. Quando il ritardo dello sgabello di fase scompensato è di 10 o più giorni. Per lo svuotamento intestinale è necessario ricorrere a un clistere ipertonico o a sifone. Tipica intossicazione endogena, encopresis, palpazione di pietre fecali lungo l'intestino.

Cause di stitichezza nei bambini

La stitichezza nutrizionale nei bambini può svilupparsi con vari disturbi alimentari: una dieta inadeguata, ipovitaminosi, disfunzione delle ghiandole digestive, regime di bere insufficiente, trasferimento precoce all'alimentazione artificiale, ecc. Se il bambino riceve una quantità insufficiente di latte materno (con ipogalassia nella madre, risucchio pigro, crepacci labbra e palato, rigurgito), l'assenza di feci è considerata come una falsa costipazione o pseudo-stitichezza.

La temporanea sospensione delle feci (stitichezza transitoria) è spesso osservata nei bambini durante stati febbrili acuti a causa della disidratazione delle masse fecali a causa di alte temperature, sudorazione e vomito.

La stitichezza organica nei bambini è associata a difetti anatomici - le malformazioni di varie parti dell'intestino crasso. Tra le cause congenite della stitichezza organica nei bambini vi sono il dolichosigma, la malattia di Hirschsprung, l'atresia rettale, l'ectopia dell'ano e altri; I cambiamenti anatomici acquisiti includono polipi, tumori, cicatrici della regione anorettale, malattia adesiva, elmintiasi.

Nella maggior parte dei casi, la stitichezza nei bambini è funzionale. Nella formazione della costipazione discinetica nei bambini, un ruolo speciale è giocato dal danno ipossico-ischemico e traumatico al sistema nervoso centrale, che è il più delle volte clinicamente manifestato dalla sindrome ipertensiva-idrocefalica. La stipsi ipotonica si verifica nei bambini con rachitismo, ipotrofia, gastroduodenite cronica, ulcera peptica, miastenia, stile di vita sedentario, riposo a letto prolungato. La stipsi spastica può svilupparsi nei bambini con deficit di lattasi, paralisi cerebrale e diatesi neuro-artritica. Nei bambini con dysbacteriosis, la costipazione si verifica a causa di una violazione della composizione della normale flora intestinale producendo acido lattico e stimolando la motilità intestinale.

La stitichezza condizionatamente riflessa nei bambini può verificarsi con dermatite da pannolino, ragadi anali, paraproctiti, fistole rettali. La stipsi psicogena nei bambini può verificarsi durante lo svezzamento forzato, l'educazione forzata del bambino al vasino, l'inconveniente di visitare il bagno pubblico all'asilo o alla scuola. Se l'atto di defecazione era accompagnato da dolore, o andare in bagno era psicologicamente a disagio, il bambino può ignorare l'impulso di defecare. In questo caso, le feci si accumulano nel retto, a causa dell'assorbimento di acqua diventa ancora più difficile, che provoca ancora più doloroso movimento intestinale e aggravamento della stitichezza nei bambini.

Stitichezza intossicazione nei bambini si sviluppa con intossicazione da tossicità acuta o cronica con sostanze tossiche, tossico-infettiva - con dissenteria, colite ulcerosa aspecifica. La stitichezza della genesi endocrina nei bambini può essere associata a ipotiroidismo, mixedema, diabete mellito, gigantismo, feocromocitoma, insufficienza surrenalica. L'uso incontrollato di alcuni farmaci come enterosorbenti, enzimi, diuretici, preparazioni di ferro, ecc., Può portare a costipazione nei bambini: i clisteri che prescrivono frequentemente e l'assunzione di lassativi portano all'inibizione del proprio riflesso nello svuotamento intestinale.

I sintomi della stitichezza nei bambini

La stitichezza nei bambini può manifestarsi come sintomi intestinali (locali) ed extraintestinali (generali). Le manifestazioni locali includono un raro movimento intestinale o l'assenza di feci, un cambiamento nella consistenza delle feci, una sensazione di svuotamento incompleto dell'intestino dopo essere andati in bagno, dolore e gonfiore, presenza di sangue nelle feci, dolore durante la defecazione, paradosso dell'incontinenza fecale.

La normale frequenza delle feci nei bambini cambia con l'età. Così, nei neonati che ricevono l'allattamento al seno, la frequenza dei movimenti intestinali coincide con il numero di poppate (6-7 volte al giorno). Con l'età, c'è una diminuzione della frequenza delle feci, e per 4-6 mesi (il tempo di introduzione di alimenti complementari), il ritmo della defecazione diminuisce a 2 volte al giorno. Nei bambini che ricevono un'alimentazione artificiale, la sedia di solito non è più di 1 volta al giorno. Dall'età di 1 anno in su, la frequenza delle feci in un bambino dovrebbe essere 1-2 volte al giorno. Il ritmo più raro del movimento intestinale nei bambini è considerato costipazione.

Fino a 6 mesi, la consistenza normale delle feci è pastosa; da 6 mesi a 1,5-2 anni pastosi o decorati. La presenza di un bambino sgabello molto duro sotto forma di "palle" o "salsiccia densa", frequenti sgabelli decorati in piccole porzioni - indica anche stitichezza.

Come risultato della coprostasi, il bambino sviluppa coliche intestinali, flatulenza e una sensazione di pressione nell'ano. Ansia del bambino e dolore durante le feci causate da un eccessivo allungamento della parete intestinale da feci dense di grande diametro, che spesso danneggiano la mucosa del canale anale. In questi casi, una piccola quantità di sangue scarlatto sotto forma di striature è spesso presente nelle feci. L'encopresis (comatizzazione, paradossale incontinenza fecale) di solito si sviluppa dopo una precedente lunga attesa di feci.

Oltre alle manifestazioni locali, i bambini affetti da stitichezza, hanno manifestato manifestazioni extraintestinali, indicando intossicazione fecale. Questi includono debolezza generale, affaticamento, mal di testa, irritabilità, anoressia, nausea, anemia, pelle pallida, una tendenza alla comparsa di eruzioni pustolose e acne.

L'accumulo di masse fecali nel lume intestinale, il disturbo alimentare delle sue mucose, il disturbo della microflora intestinale possono contribuire allo sviluppo della colite, che causa una stitichezza ancora maggiore nei bambini. Inoltre, la stitichezza persistente nei bambini può portare al prolasso del retto.

Diagnosi di costipazione nei bambini

L'esame dei bambini affetti da stitichezza deve essere effettuato con la partecipazione di un pediatra, gastroenterologo pediatrico o proctologo. Dall'anamnesi, dal momento dell'esordio e dalla dinamica della malattia, vengono specificate la frequenza e la consistenza della sedia. All'esame, viene rilevata la distensione addominale, con la palpazione, le pietre fecali sono identificate lungo il colon sigmoideo. Nel processo di esame digitale del retto, viene valutata la posizione della fiala, la forza dello sfintere, sono esclusi i difetti dello sviluppo organico.

I metodi di diagnosi di laboratorio per la stitichezza nei bambini comprendono uno studio delle feci per la disbiosi, la coprologia, le uova di elminto; analisi del sangue generale e biochimica. Come parte di una valutazione completa dello stato del tratto gastrointestinale, gli ultrasuoni del pancreas, del fegato e dello stomaco possono essere mostrati ai bambini con un test del sifone dell'acqua, endoscopia. L'ecografia dell'intestino crasso viene eseguita per esaminare lo stato del colon distale.

La valutazione finale dello stato strutturale e funzionale dell'intestino è possibile dopo un esame a raggi: una radiografia del sondaggio della cavità addominale, l'irrigografia, la radiografia del passaggio del bario attraverso l'intestino crasso. Per uno studio dettagliato della funzione motoria intestinale, viene eseguita enterocolonoscintigrafia.

L'endoscopia nei bambini con stitichezza (rectoromanoscopy, colonscopia) viene eseguita per ispezionare la mucosa e raccogliere la biopsia endoscopica. La funzione alterata della zona anorettale e dello sfintere anale viene rilevata eseguendo la manometria e la sfinterometria.

Considerando che i bambini con stitichezza spesso hanno una violazione dei meccanismi di regolazione nervosa, è consigliabile esaminare un neurologo pediatrico con Echo EEG, EEG.

Trattamento della stitichezza nei bambini

A causa del fatto che la stitichezza nei bambini è sempre secondaria alla causa principale, in questa recensione è possibile parlare solo delle principali direzioni del lavoro medico. In alcuni casi, per normalizzare le funzioni fisiologiche, è sufficiente modificare la natura della dieta del bambino, aumentare l'attività fisica e aumentare il regime di consumo. Nella dieta dei bambini affetti da stitichezza, devono essere presenti purea di frutta e verdura; nei bambini più grandi - latticini, fibra alimentare, fibra. Un aspetto estremamente importante del trattamento della stitichezza nei bambini è lo sviluppo di un riflesso condizionato alla defecazione.

Al fine di eliminare l'ipotensione intestinale, sono prescritti corsi di massaggio con elementi di terapia fisica. Il trattamento fisioterapico della stitichezza nei bambini comprende la galvanizzazione (con ipotensione), le correnti impulsive, l'elettroforesi, i bagni di paraffina sull'addome (con ipertonia). Un risultato positivo nella stitichezza funzionale nei bambini dà l'agopuntura. Con la stitichezza psicogena, i bambini possono aver bisogno dell'aiuto di uno psicologo infantile.

La terapia farmacologica per la stitichezza nei bambini può includere la nomina di lassativi (lattulosio, sennosidi, supposte con glicerolo), antispastici (papaverina, drotaverina), procinetici (domperidone) e probiotici. In alcuni casi, vengono prescritti brevi corsi di clisteri (pulizia, ipertensione, olio).

Prognosi e prevenzione e stitichezza nei bambini

Con l'eliminazione delle cause predisponenti e l'adempimento delle singole raccomandazioni, la modalità di defecazione e la natura delle feci vengono normalizzate. Altrimenti, la stitichezza nei bambini può seguire un corso cronico e accompagnarli già in età adulta. Se i bambini sono inclini a costipazione, è richiesta una visita medica; l'automedicazione è inaccettabile, specialmente con l'uso di lassativi e clisteri. La costipazione gravemente sviluppata nei bambini può essere un segno di ostruzione intestinale e altre condizioni potenzialmente letali.

Le misure per prevenire la stitichezza nei bambini dovrebbero includere l'allattamento al seno, lezioni di ginnastica quotidiana, corsi di massaggio, una dieta equilibrata, insegnare al bambino a defecare in un determinato momento, creando un'atmosfera psicologica favorevole. È necessario identificare ed eliminare le cause che hanno portato alla stitichezza.

http://www.krasotaimedicina.ru/diseases/children/constipation

Altri Articoli Su Vene Varicose

Scelta Del Redattore