Debolezza nelle gambe

La debolezza si verifica quando molte malattie, quindi è quasi impossibile per uno specialista per determinare immediatamente cosa è successo. La debolezza nelle gambe è un sintomo troppo aspro che può accompagnare anomalie nel lavoro di molti organi e sistemi. Tuttavia, un tale sintomo non può mai essere ignorato, poiché anche dopo un intenso sforzo fisico, la debolezza deve passare dopo un breve riposo. Se la debolezza delle gambe si manifesta senza motivo apparente, e inoltre si ripete più volte o il suo grado aumenta, dovresti consultare immediatamente un medico.

Come accennato in precedenza, ci sono molte ragioni per la debolezza delle gambe. Di conseguenza, il paziente ha una domanda: a quale dottore dovresti andare? Molto spesso, un tale specialista diventa un neurologo, un po 'meno spesso un terapeuta e un traumatologo ortopedico.

Cause di debolezza nelle gambe

Convenzionalmente, i motivi possono essere suddivisi in diversi gruppi:

  • danno al sistema vascolare;
  • danno muscolare;
  • danno ai nervi periferici;
  • malattie del sistema nervoso centrale (cervello o midollo spinale);
  • problemi psicologici e mentali;
  • malattie articolari;
  • disturbi della colonna vertebrale;
  • intossicazione.

Durante l'esame iniziale e la raccolta dell'anamnesi, viene prestata particolare attenzione alle dinamiche del processo - se la debolezza improvvisamente o gradualmente aumentata, se ha una natura permanente o intermittente, e così via. È importante scoprire non solo gli eventi che hanno preceduto la comparsa di debolezza nelle gambe, ma anche i sintomi associati: dolore, gonfiore, spasmi convulsi, vertigini, scolorimento della pelle, tremori, febbre, grado di disturbi del movimento e simili.

Il confronto dei dati clinici e di laboratorio consente di comprendere rapidamente la malattia di quale organo o sistema ha causato debolezza nelle gambe. I medici TsELT hanno a disposizione un'eccellente base diagnostica, con la quale possono stabilire non solo la malattia in sé, ma anche la durata della sua esistenza, così come la gravità e la prognosi.

I nostri dottori

Disturbi circolatori

Le malattie vascolari del sistema nervoso, il cui esito può essere un ictus e un infarto, stanno diventando più comuni nei pazienti. Allo stesso tempo, le situazioni di cosiddetti attacchi ischemici transitori sono possibili, quando i sintomi sfarfallano - la debolezza insorge acutamente, ma rapidamente passa. Dopo un incidente del genere non è possibile comportarsi in maniera compiacente e assumere che tutto andava bene. È necessario al più presto identificare la causa dell'incidente e adottare misure preventive appropriate.

L'ictus e l'infarto possono avvenire non solo nel cervello, ma anche nel midollo spinale. Un ictus spinale che si è verificato a qualsiasi livello può lasciare una persona disabile o richiedere una lunga e incredibilmente lunga perdita di tempo. Va detto che a causa della particolarità della struttura del midollo spinale, il recupero dopo l'ictus spinale ha raramente successo, anche in confronto con l'ictus che ha colpito il cervello.

L'infarto miocardico può manifestare debolezza alle estremità, nel qual caso i sintomi gastrointestinali sono spesso associati - nausea, dolore addominale, flatulenza. Alcune forme di infarto rimangono quindi non diagnosticate, dal momento che il quadro clinico non è tipico e "imita" la malattia acuta di altri organi (ad esempio, pancreatite acuta).

Può colpire le vene o le arterie degli arti inferiori. L'insufficienza venosa cronica non solo riduce la forza fisica, porta a sensazioni dolorose e causa problemi estetici, ma minaccia anche la formazione o la separazione di un coagulo di sangue (che, se non ha successo, può ostruire l'arteria polmonare - un tromboembolia polmonare è spesso una condizione fatale). La stasi del sangue si verifica anche nell'insufficienza cardiaca cronica, quando l'edema appare sulle gambe.

La formazione di placche aterosclerotiche nel lume dei vasi è una causa comune di disturbi dell'andamento negli anziani. Si sta sviluppando la cosiddetta "claudicazione intermittente".

La claudicatio intermittente e l'obliterazione dell'endarterite si manifesta quando il lume dei vasi si restringe gradualmente. La malattia di Raynaud si manifesta come un cambiamento nel colore della pelle, nella debolezza e nel gonfiore, spesso con ipotermia o congelamento come punto di partenza. Il clima e la sindrome premestruale possono anche causare debolezza transitoria delle gambe.

Cambiamento della forza muscolare

A volte è un segno di esaurimento semplice. Ma ci sono un certo numero di malattie, come la miastenia grave, che sono caratterizzate da una compromissione della trasmissione neuromuscolare.

Miopatie e miositi sono caratterizzati da lesioni dirette delle fibre muscolari. In caso di sclerosi laterale amiotrofica e amiotrofia spinale, anche i muscoli muoiono a causa della morte delle cellule nervose.

Sensibilità compromessa ai danni ai nervi

Questo è il disturbo più comune nel diabete mellito - la polineuropatia, che si verifica quasi inevitabilmente dopo 15 o 20 anni dall'esordio della malattia, ma tutto può accadere molto prima. Appare intorpidimento, pesantezza, diminuzione della sensibilità.

Gli stessi disturbi si verificano nella mielosi funicolare o nella malattia degenerativa del midollo spinale, quando la sensibilità profonda viene immediatamente disturbata.

I neurologi distinguono tra molte cause di polineuropatia, dai virus all'alcolismo cronico. Tra questi ci sono morsi di zecca, citomegalovirus, tumori, difterite, avvelenamento da sostanze chimiche e molto altro ancora.

Malattie del sistema nervoso centrale

Malattie cerebrali e lesioni causano molti disturbi. La causa della debolezza può essere un tumore, ipertensione endocranica, sclerosi multipla, infezioni - meningite, aracnoidite, encefalite.

Malattia di Bechterew o spondiloartrite anchilosante (fusione delle vertebre), sclerodermia ("ispessimento" del tessuto connettivo) e altre malattie sistemiche croniche manifestano debolezza alle gambe.

Problemi psicologici

Le emozioni hanno un impatto sulla nostra vita molto più forte di quanto immaginiamo. Il fatto è che le reazioni del corpo sono regolate dal sistema nervoso vegetativo, un altro nome per il quale è autonomo. Questo sistema funziona secondo le sue leggi, indipendentemente dalla nostra volontà e dai nostri desideri. Pertanto, le reazioni del corpo - battito cardiaco, respirazione, circolazione sanguigna, digestione, spasmi - sono quasi impossibili da regolare con la forza di volontà. Ciascuna delle nostre esperienze quotidiane, e ancor più la malattia mentale, influisce sul lavoro di tutti gli organi e sistemi.

La debolezza nelle gambe si verifica con questi disturbi:

  • attacco di panico;
  • isteria;
  • stress prolungato;
  • disturbo d'ansia;
  • depressione;
  • la schizofrenia;
  • esaurimento nervoso o nevrastenia;
  • psicotrauma cronico;
  • distonia neurocircolatoria.

Malattie articolari

Questo è un grande gruppo di malattie infiammatorie e degenerative (che distruggono la struttura) che colpiscono le articolazioni delle gambe - l'anca, il ginocchio, la caviglia e le piccole articolazioni del piede e dei piedi. Tutti causano dolore, gonfiore e limitazione del movimento. Questi sono gotta, varie artriti, borsiti o infiammazioni del sacco articolare.

Malattie spinali

Una colonna vertebrale è costituita da molte strutture e tutte possono essere danneggiate. Dal momento che i nervi periferici iniziano nel midollo spinale, tutte le malattie della colonna vertebrale, in particolare il lombosacrale, si riflettono negli arti inferiori. Questi sono spondilosi, spondilite, ernia intervertebrale, spondilolistesi o spostamento dei corpi vertebrali l'uno rispetto all'altro. Lesioni frequenti e tumori della colonna vertebrale, causando debolezza negli arti inferiori.

Lesioni ossee

Debolezza e ridotta forza muscolare nelle gambe possono essere la prima manifestazione dell'osteoporosi o una diminuzione della densità minerale ossea. I tendini muscolari perdono supporto.

Spesso le persone che caricano costantemente gli arti soffrono di una "frattura da fatica" del piede. Ciò accade quando una massa critica di microtraumi viene accumulata dallo stesso tipo di carichi: dalla corsa, dal camminare, dal saltare, dallo strappo. Tali lesioni non sono solo tra gli atleti, ma anche tra le persone che sono costantemente impegnate in un lavoro fisico monotono.

Alcuni tumori ossei si sviluppano gradualmente e impercettibilmente, quindi in un primo momento solo la debolezza disturba la persona.

Sovraccarico giornaliero

Un carico che supera il fisiologico per lungo tempo, porta inevitabilmente alla debolezza delle gambe. Questo è principalmente sovrappeso, quando le articolazioni e i muscoli degli arti inferiori hanno un carico eccessivo per un certo numero di anni. L'obesità distrugge ossa, muscoli e legamenti molto lentamente, e questo è come se impercettibile. Ma se confrontiamo le capacità fisiche delle persone con peso normale e obesità, il confronto non sarà a favore di quest'ultimo.

Il terzo trimestre di gravidanza è un test per il sistema muscoloscheletrico di una donna, quando è costretta ad adattarsi al peso corporeo in crescita. Limopostasi o elefantiasi è un'altra ragione per l'aumento del carico sulle gambe.

intossicazione

Qualsiasi avvelenamento o infezione causa avvelenamento generale del corpo e fallimenti in molti sistemi. Anche la SARS ordinaria, per non parlare di un'infezione batterica, è accompagnata da debolezza generale. Sunstroke, condizioni di lavoro dannose, cibo scadente: tutto può portare a debolezza e ogni causa deve essere affrontata. In molti casi, l'abuso di alcol a lungo termine è distruttivo per i nervi e i muscoli.

http://www.celt.ru/simptomy/slabost-v-nogah/

Debolezza nelle gambe

Debolezza nelle gambe - caratterizzata dal fatto che i muscoli diminuivano il tono. Questo non è un disturbo indipendente, è una conseguenza dell'influenza di una vasta gamma di cause. La debolezza, non solo nelle gambe, ma anche nelle mani, suggerisce che la persona abbia problemi alla schiena. Spesso la causa è l'osteocondrosi, che può portare alla distruzione della struttura della cartilagine e del tessuto connettivo. Con questa malattia, la debolezza si presenta spesso nelle mani e gli arti inferiori sono molto meno comuni.

Debolezza alle gambe e vertigini indicano che la ragazza inizierà presto la prima mestruazione, e per la donna i primi segni di gravidanza. Inoltre, la comparsa di debolezza in giovane età è spesso innocua, ma queste manifestazioni nell'anziano, specialmente nella vecchiaia, hanno una serie di cause pericolose: patologie del tessuto muscolare, strutture ossee, tessuto connettivo e così via. Tutto ciò suggerisce che l'apparenza di debolezza nelle gambe può essere innescata da cause sia fisiologiche che patologiche.

Il sintomo può essere espresso in due forme - soggettive, in cui la debolezza non può essere rilevata secondo il sondaggio, e il tono muscolare obiettivo - basso è confermato dalla diagnosi. Caratteristicamente, la debolezza può colpire sia i singoli muscoli sia gli arti nel loro complesso.

eziologia

La debolezza nelle gambe può apparire sullo sfondo del flusso di molti processi che possono essere suddivisi in diversi gruppi. Il primo include cause non correlate a disturbi interni del corpo e si trovano principalmente negli adolescenti e nelle persone di mezza età:

  • scarpe scomode. È molto importante scegliere le scarpe giuste, perché una persona trascorre la maggior parte della sua vita in piedi;
  • condizioni di lavoro in base alle quali una persona deve rimanere in piedi per lungo tempo;
  • chemioterapia, che viene utilizzata nel trattamento dell'oncologia;
  • cattiva alimentazione o vegetarismo. A causa del fatto che il corpo non riceve abbastanza vitamine e minerali nutrizionali e il carico rimane alto, sorge questa sensazione;
  • squilibrio ormonale - spesso osservato nelle ragazze nelle prime volte il flusso delle mestruazioni;
  • la gravidanza è il fattore più innocuo di accadimento. È espresso come i primi segni che una donna si sta preparando a diventare madre. Tale sintomo la accompagnerà per tutto il periodo, fino alla nascita stessa.

Il secondo gruppo di ragioni per cui la debolezza delle gambe si verifica è di tali malattie:

  • osteocondrosi: la distruzione dei dischi spinali non solo porta alla debolezza delle gambe, ma causa anche questa sensazione nelle mani. Molto spesso osservato negli anziani;
  • insufficiente afflusso di sangue al cervello da parte del sangue;

sintomi

Poiché la debolezza delle gambe stessa è un sintomo, può essere accompagnata solo da alcuni segni che derivano da varie cause. I più comuni sono:

  • la sensazione di vertigini è spesso causata da cambiamenti negli indicatori della pressione sanguigna, così come da cambiamenti ormonali nel corpo dei bambini, quando c'è una crescita intensiva e la formazione del sistema nervoso. Il trattamento in questo caso può essere effettuato indipendentemente, poiché questo è solo un sintomo temporaneo. È necessario mangiare in modo corretto ed equilibrato e lasciare abbastanza tempo per un buon riposo;
  • piedi imbottiti - la causa principale di questo effetto a lungo termine sul corpo di alte temperature, mentre la debolezza si osserva non solo nelle mani e nei piedi, ma si diffonde in tutto il corpo. Le donne sono più sensibili ai piedi di cotone durante le mestruazioni o durante la menopausa, così come le persone con un peso corporeo particolarmente elevato;
  • dolore - questo sintomo può essere osservato in qualsiasi zona degli arti inferiori ed è spiegato da lesioni o alterata circolazione sanguigna;
  • tremore - suggerisce che forse il corpo umano contiene una quantità insufficiente di glucosio;
  • aumento della temperatura corporea. Appare con gocce emotive, varie infezioni o intossicazioni, dall'influenza degli allergeni e dallo sforzo fisico;
  • attacchi di nausea - il sintomo più spiacevole, che può essere accompagnato da debolezza nelle gambe. Si verifica a causa di eccesso di cibo, o, al contrario, digiuno prolungato, così come in violazione del funzionamento dell'apparato vestibolare e cambiamenti della pressione sanguigna;
  • forti mal di testa, spesso trasformandosi in emicrania - appaiono sullo sfondo di avvelenamento con sostanze chimiche o tossine. Spesso accompagnato da un aumento della sudorazione e della produzione di saliva;
  • intorpidimento e gonfiore.

Dovremmo anche considerare la distonia vegetativa-vascolare (VVD) - con questa malattia, non c'è solo debolezza nelle braccia e nelle gambe, ma anche stanchezza cronica, dolore e sensazione di vertigini e sudorazione intensa. Molto spesso, tali segni dell'IRR derivano dalla permanenza prolungata in stanze o sale non ventilati e soffocanti. Spesso, l'IRR è ereditario e può essere attivato sullo sfondo di squilibri ormonali, situazioni di stress frequenti, così come cancro o lesioni cerebrali.

La debolezza delle gambe e delle braccia è spesso osservata nell'osteocondrosi, la malattia vertebrale più comune che colpisce la struttura della cartilagine e del tessuto connettivo. Perché l'osteocondrosi è caratterizzata da una lunga e lenta formazione e la debolezza è il primo sintomo di questa malattia, trasformandosi in dolore, che si verifica anche a riposo. Il trattamento mira principalmente a ripristinare il normale flusso sanguigno nelle gambe.

La debolezza nelle gambe durante l'inizio della gravidanza è dovuta al fatto che quasi tutti i processi nel corpo cambiano e rallentano. Ciò è esacerbato dalla tossiemia, dai disturbi del sonno, dalla sensazione di avere le vertigini. Nei periodi successivi, la debolezza e la sensazione degli arti del cotone sono causati dalla crescita del feto, dai nervi prima del parto. Il trattamento consiste in una modalità razionale del giorno e del riposo, nonché in una dieta equilibrata.

diagnostica

Di per sé, la debolezza delle gambe non richiede una diagnosi, ma l'esame del paziente deve essere effettuato per determinare perché questo sintomo è sorto. Per fare questo, il paziente deve sottoporsi a consultazioni ed esami con molti specialisti, tra cui:

Ma, oltre a questo, il paziente deve:

  • donare il sangue per i test di laboratorio;
  • risonanza magnetica;
  • campione con endofonia;
  • Scansione TC;
  • elettromiografia;
  • Stati Uniti.

Quanto prima verrà confermata la diagnosi, specialmente nell'IRR e nell'osteocondrosi, prima inizierà il trattamento.

trattamento

La terapia deve innanzitutto mirare ad eliminare i principali sintomi: debolezza, tremore, sensazione di capogiri. Le principali direzioni di trattamento:

  • modalità razionale del giorno - il sonno dovrebbe essere di almeno otto ore;
  • esercizio regolare di intensità moderata, specialmente per coloro che devono resistere per un lungo periodo;
  • esposizione prolungata all'aria aperta;
  • mangiare grandi quantità di vitamine e sostanze nutritive;
  • l'acquisizione di scarpe comode e comode;
  • Sottoporsi a un massaggio terapeutico alla schiena almeno una volta all'anno;
  • esami preventivi da parte di uno specialista - almeno due volte l'anno;
  • terapia di patologia che ha provocato debolezza.

Nel trattamento dell'osteocondrosi e dell'IRR vengono prescritti metodi terapeutici individuali, basati sui sintomi e sulla salute generale.

http://simptomer.ru/simptom/slabost_-v-nogah

Le principali cause di debolezza nelle gambe

I sintomi di ansia in una certa fase della vita tormentano quasi ogni persona. La debolezza delle gambe può manifestarsi all'improvviso o apparire gradualmente. Può indicare una grave patologia del sistema nervoso, cardiovascolare o endocrino. Pertanto, non dovresti trattarlo alla leggera.

Descrizione del sintomo

Per la prima volta, i segni di debolezza possono essere visti in giovane età, il più delle volte le donne intorno ai 30 anni soffrono di questo sintomo. Per le persone anziane, molti muscoli degli arti lavorano in modo errato, questo succede in caso di malattie gravi. Di solito vengono diagnosticati in pazienti di età superiore ai 70 anni.

Il corpo può indebolirsi in un complesso con stanchezza cronica, ma un sintomo più fastidioso è il disagio in uno o entrambi gli arti in un momento in cui l'intera persona si sente allegra. Inoltre, il paziente può sperimentare altri sintomi:

  • dolore nei muscoli e nelle articolazioni;
  • gonfiore;
  • convulsioni;
  • sensazione di bruciore;
  • decolorazione della pelle - pallore, blu o arrossamento;
  • tremando nelle gambe;
  • perdita di sensibilità.

Nel raccogliere l'anamnesi, i medici prestano particolare attenzione ai sintomi, poiché una diminuzione del tono negli arti inferiori può essere un segno di violazioni non solo del sistema muscolo-scheletrico. Con l'affaticamento generale del corpo, il tremito e la debolezza si avvertono in tutto il corpo e specialmente nelle gambe. Nel diabete, questa condizione è accompagnata dalla perdita di sensibilità delle estremità.

Il quadro delle malattie è sempre diverso, non esiste il 100% della lista di segni che possa indicare una patologia specifica, che complica la diagnosi.

Le cause del sintomo

Molto spesso, i pazienti che hanno problemi di debolezza nelle gambe si rivolgono a un ortopedico, che potrebbe non rilevare alcuna irregolarità. Inizialmente, il paziente ha bisogno di prendere un appuntamento con il terapeuta e solo allora, nella sua direzione, procedere al trattamento da specialisti stretti. Ciò è dovuto al fatto che il sintomo accompagna molte malattie.

Possibili malattie

Violazioni del sistema muscolo-scheletrico

Con queste malattie, senti che i problemi si trovano nei muscoli delle gambe. Ciò potrebbe indicare l'instabilità dell'andatura. Questo può accadere dopo l'infortunio, sottoponendolo a sforzi eccessivi. I medici chiamano questo sintomo stanchezza muscolare cronica. Può anche essere causato da una mancanza di proteine ​​nella dieta.

Dr. Bubnovsky: "Un prodotto economico n. 1 per ripristinare il normale apporto di sangue alle articolazioni". Aiuta a curare lividi e ferite. La schiena e le articolazioni saranno come all'età di 18 anni, basta spalmarle una volta al giorno. "

La patologia della colonna vertebrale può anche provocare debolezza. In questo caso, la persona sarà tormentata non solo da problemi alle estremità - la parte posteriore (specialmente la regione lombare), il ginocchio, l'articolazione dell'anca possono ferire:

  • degenerazione muscolare;
  • miastenia grave;
  • lombalgia;
  • spondilosi;
  • ernia intervertebrale;
  • scoliosi;
  • sovraccarico professionale;
  • miopatia;
  • piedi piatti;
  • polimiosite;
  • dermatomiosite;
  • miosite;
  • mancanza di proteine ​​nel corpo.

Disturbi endocrinologici

Con il diabete mellito, la neuropatia dei piedi si sviluppa - è accompagnata da perdita di sensibilità delle estremità, intorpidimento e pesantezza quando si cammina. Inoltre, il paziente spesso sperimenta tremori muscolari in tutto il corpo. Sintomi simili si verificano quando si verificano malfunzionamenti della corteccia surrenale e della ghiandola tiroidea. • diabete;

  • beri-beri;
  • la disidratazione;
  • anemia da carenza di ferro.

Avvelenamento e infezione Con queste malattie, compaiono i sintomi che sono caratteristici del loro decorso. Per le infezioni, di solito è:

  • febbre alta;
  • brividi, febbre;
  • vertigini;
  • dolore muscolare in tutto il corpo;
  • Segni ENT.

In caso di avvelenamento, i segni di intossicazione sono accompagnati da nausea, vomito, scolorimento della pelle. Le ragioni possono essere:

  • la maggior parte delle malattie infettive e virali;
  • avvelenamento con droghe, sostanze chimiche e altre sostanze;
  • il botulismo;
  • intossicazione acuta con avvelenamento da alcol.

Flusso sanguigno venoso alterato

I sintomi di alterazione del flusso venoso possono manifestarsi dopo una giornata lavorativa o una lunga camminata. Il motivo della visita al flebologo può essere:

  • pesantezza agli arti inferiori;
  • disagio quando si cammina;
  • gonfiore;
  • il loro torpore;
  • dolore al polpaccio;
  • abbassando la temperatura delle gambe;
  • affaticamento senza motivo

Questi segni possono essere notati prima della comparsa delle caratteristiche vene varicose. Le conseguenze sono serie:

  • vene varicose;
  • trombosi;
  • occlusione vascolare con placche di colesterolo;
  • aumento della fragilità dei vasi sanguigni, riduzione dell'elasticità delle loro pareti.

Malattie cardiache

Con cardiopatia, grave debolezza delle gambe, che si verifica improvvisamente, vertigini, sudorazione eccessiva, pallore della pelle è un motivo per un appello urgente a un medico. Se le tue gambe si indeboliscono quando cammini e si sviluppa all'improvviso, allora non devi aspettare un appuntamento con un cardiologo, chiama un'ambulanza:

  • infarto miocardico;
  • aritmia;
  • sviluppo di ictus.

La distonia vegetativa si manifesta come:

  • il corpo si indebolisce nel suo complesso, il tono diminuisce;
  • vertigini;
  • accelerazione della frequenza cardiaca;
  • soffocamento in aree scarsamente ventilate.

L'IRR è un problema non solo degli abitanti delle megalopoli, questa malattia si trova sempre più tra la popolazione di villaggi e villaggi. La ragione della patologia - violazioni della dieta, del sonno, dello stress.

Patologia neurologica

Le patologie neurologiche non sono meno pericolose delle malattie cardiache. Con loro, la debolezza è il sintomo principale, con esso si può togliere un arto, entrambi, la metà destra o sinistra del corpo. Le gambe possono letteralmente svanire nel nulla, nel tempo, questo sintomo aumenterà l'intensità. Questi includono:

  • ictus;
  • Paralisi cerebrale;
  • patologia del sistema nervoso periferico;
  • nevrosi;
  • danno al midollo spinale o al cervello a causa di lesioni;
  • complicazioni di infezioni virali.

Perché la debolezza si manifesta negli arti inferiori al mattino?

Durante la storia medica, il medico ti chiederà quando avverti disagio nei muscoli delle gambe. Se l'impotenza si verifica più spesso al mattino, allora una delle malattie ha portato ad esso:

  • insufficienza surrenalica;
  • neuropatia diabetica;
  • aterosclerosi;
  • vene varicose;
  • ipertiroidismo;
  • violazione del cuore;
  • iperparatiroidismo;
  • ipoglicemia.

Con le anomalie cardiache, il flusso sanguigno è indebolito, quindi durante il risveglio puoi sentire debolezza alle gambe, tremori e intorpidimento. Una condizione simile si verifica nelle vene varicose e aterosclerosi. Il flusso di sangue a causa di problemi vascolari è difficile anche durante il giorno e, dopo il risveglio, i sintomi di questo appaiono più chiaramente.

Dipendenza tra debolezza e età o condizione fisica

Le cause della malattia possono dipendere dall'età e dalla salute del paziente. A rischio le donne che trascorrono molto tempo durante il giorno sono in piedi, ma non solo notano questo sintomo di per sé.

Bambini e debolezza nelle gambe

In un sintomo minore può essere un segnale di malattia:

  • rachitismo;
  • violazione del tono muscolare dopo il parto (nel tempo il bambino impara a gattonare e camminare, sviluppa gli arti, smette di piegarsi);
  • paraplegia;
  • infiammazione nei reni, fegato, vescica;
  • intossicazione, ARVI;
  • patologie dell'apparato muscolo-scheletrico (congenito e acquisito);
  • Paralisi cerebrale, trauma alla nascita e patologia genetica.

Il problema di diagnosticare i bambini è che essi non possono lamentarsi del disagio per un lungo periodo di tempo, quindi non trascurare i controlli regolari con un pediatra e altri specialisti.

Adolescenti Nell'adolescenza, il taglio delle gambe è comune per le stesse ragioni di un'età precoce. Se questo sintomo è apparso per la prima volta dopo 12-14 anni, allora il problema è nella ristrutturazione del corpo, crescendo. Il trattamento dell'instabilità ormonale non richiede.

Impotenza durante la gravidanza

Nelle donne in gravidanza, questo può essere un segno di tali problemi:

Durante la gravidanza nei primi periodi dei processi fisiologici, il resto svanisce in secondo piano. La riorganizzazione della circolazione sanguigna porta al fatto che gli arti inferiori hanno un peggioramento del sangue. Nel periodo successivo, la debolezza muscolare si verifica a causa di un aumento del peso di una donna, del feto e di un cambiamento di postura. Inoltre, nelle ultime settimane, una donna può persino stancarsi delle azioni elementari.

Anziani e debolezza

Una persona anziana ha il più delle volte debolezza e tremore a causa di una delle patologie:

  • conduzione nervosa;
  • sistema muscolo-scheletrico;
  • afflusso di sangue alle gambe (aterosclerosi, vene varicose);
  • colonna vertebrale;
  • tessuto muscolare (la sua estinzione).

Anche nella vecchiaia, le conseguenze delle lesioni della colonna vertebrale, della caviglia e di altre articolazioni, gli arti sono più pronunciati.

diagnostica

Indipendentemente dal sesso, dall'età e da altre caratteristiche del paziente, il terapeuta è il primario con debolezza degli arti inferiori. Raccoglie l'anamnesi e conduce l'ispezione. Sulla base di ciò, il paziente viene inviato per l'esame e la consultazione con specialisti stretti. Il set di base delle procedure diagnostiche include:

  • emocromo completo, determinazione degli anticorpi, livello di zucchero;
  • ECG;
  • risonanza magnetica;
  • esame della ghiandola del timo;
  • misurare l'ampiezza del potenziale muscolare.

La risonanza magnetica è la meno prescritta, in quanto è un tipo di esame costoso. Si ricorre a se non si riscontrano altre cause di debolezza muscolare. Il tomografo è in grado di trovare anche patologie difficili da diagnosticare, motivo per cui viene utilizzato per stabilire definitivamente una diagnosi.

In base ai risultati degli esami, il medico prescriverà una consulenza con uno specialista: cardiologo, neurologo, ortopedico o flebologo.

Trattamento della debolezza degli arti

È necessario trattare il problema a seconda della malattia diagnosticata. Ha lo scopo di eliminare le cause profonde della patologia. Il medico può consigliarti:

  • completare un corso di terapia fisica, finalizzato all'elaborazione dei muscoli necessari;
  • trattamento con farmaci volti a normalizzare l'apporto di sangue al cervello, stimolando la sua attività;
  • farmaci per rimuovere le tossine dal corpo;
  • terapia antibiotica per infezioni;
  • stimolazione dell'attività neuromuscolare mediante procedure e farmacologia.

Per patologie gravi (infarto, ictus), il trattamento viene eseguito solo in ospedale. A volte il paziente deve sottoporsi a un'operazione locale per alleviare il disagio - rimuovere un ascesso, un tumore o un ematoma. A seconda della situazione, tale intervento può essere eseguito in anestesia locale o generale.

Metodi tradizionali di terapia

Molti considerano la debolezza degli arti come un sintomo minore. Pertanto, preferiscono essere trattati con metodi di medicina tradizionale. Per eliminare questa funzionalità è possibile utilizzare i suggerimenti:

  • bere succo d'uva al giorno;
  • prendere il brodo di patate tre volte a settimana;
  • far fronte allo stress con l'aiuto dell'infusione di motherwort;
  • in inverno, prendi un impasto di noci e miele ogni giorno (perché gli ingredienti sono presi in parti uguali) in un cucchiaio;
  • bere una miscela di mirtillo e succo di limone con lo zucchero;
  • per tonificare il corpo con tinture di ginseng, citronella o aralia;
  • bere l'infuso serale di ginepro, preparato al ritmo di 2 cucchiai di bacche secche per tazza di acqua bollente;
  • sostituire l'acqua ordinaria con un infuso di paglia d'avena (al ritmo di un cucchiaio di materie prime vegetali per 500 ml di acqua bollente).

Ogni sera puoi fare rilassanti bagni con olii essenziali di agrumi, massaggio ai piedi. Si raccomanda inoltre di regolare la dieta - aggiungere ad essa prodotti contenenti proteine. La quantità di grasso in essi allo stesso tempo dovrebbe essere ridotta. Inoltre, ogni settimana si raccomanda di mangiare cibi contenenti iodio - cavolo marino, frutti di mare. Queste raccomandazioni possono aumentare l'affaticamento del corpo.

I terapisti raccomandano che quando ci si sente male per la prima volta, chiedere consiglio e diagnosi, in quanto un'improvvisa debolezza in via di sviluppo può essere il risultato di gravi disturbi. Per evitare che questo sintomo si tormenta, dovresti indossare solo scarpe comode, rinunciare a cattive abitudini, controllare i livelli di pressione sanguigna, evitare lo stress e il lavoro eccessivo.

Fare regolarmente passeggiate all'aria aperta, trovare il tempo per esercizi sportivi e riposare. Quando pratichi uno sport, sii un po 'stanco, ma non esaurisci il corpo. Il rischio di affrontare un problema serio sarà inferiore se ai primi segni di debolezza delle tue membra, rivedi la tua dieta e cambia il tuo stile di vita.

http://travmaoff.ru/bol/slabost-v-nogah.html

Debolezza nelle gambe: cause e trattamento

Perché le gambe si indeboliscono? Molte persone fanno questa domanda. In alcuni, un sintomo si sviluppa all'improvviso, come un fulmine a ciel sereno. In altri, la debolezza nelle gambe aumenta gradualmente. Lei può superare al mattino o alla sera. Questa spiacevole condizione può essere combinata con molti altri problemi: vertigini, nausea, dolori vari. Come capire: cosa ti sta succedendo e quale dottore contattare per primo?

Sintomi tipici associati alla debolezza delle gambe.

  • Dolore alle gambe o alle articolazioni dell'anca;
  • convulsioni;
  • gonfiore;
  • Sensazione di bruciore;
  • Pelle blu sulle gambe;
  • Pelle pallida sulle gambe;
  • Tremante nelle gambe;
  • intorpidimento;
  • "Piedi di cotone";
  • Aumento della temperatura;
  • nausea;
  • vertigini;
  • Nausea (svenimento debolezza);
  • Dolore lombare;
  • Mal di testa;
  • Gonfiore delle gambe;
  • Stanchezza aumentata;
  • Debolezza nelle mani;
  • Debolezza nella schiena

Se pensi che la debolezza delle gambe indichi che è ora di fare visita a un ortopedico, ti sbagli: ci sono molte ragioni per tale indisposizione. Pertanto, il primo specialista a cui dovresti contattare è un terapista che ti darà una "lista di viaggio" e ti dirà quale tra gli specialisti specializzati dovrà contattare per prima. Spesso, le persone con debolezza nelle gambe lamentano molti altri sintomi - una combinazione di questi darà un'immagine chiara. Un'altra cosa è anche vera: senza visitare il terapeuta e non ascoltare domande sui sintomi, alcune persone non pensano nemmeno di essere disturbate da molti altri segnali sfocati. Per esempio, rigidità delle articolazioni al mattino, intorpidimento o lieve dolore alle dita dei piedi, ridotta sensibilità al piede, leggero dolore doloroso alle articolazioni o ai muscoli. Inoltre, una persona malata non può notare i segni di malessere generale: stanchezza, debolezza, attenzione distratta. Molti non associano tra loro sintomi come vertigini e debolezza alle gambe o una brusca diminuzione dell'umore e letargia dei muscoli degli arti inferiori. Per scoprire quali test fare per primi e quali medici applicare, il terapeuta prescrive di solito procedure diagnostiche di primo livello: raggi X delle ossa, analisi completa del sangue e delle urine, ECG (elettrocardiogramma).

Debolezza alle gambe a causa di problemi circolatori

Una delle malattie più formidabili che può iniziare con debolezza apparentemente innocente alle gambe è l'infarto e l'ictus. Come riconoscere un tratto nel tempo? Si sviluppa un ictus quando una nave è occlusa da una particella di una placca aterosclerotica, un coagulo di sangue o quando è presente un lungo spasmo di vasi cerebrali. I disordini circolatori possono farsi conoscere come "precursori", uno dei quali è una netta debolezza in uno o più arti. La debolezza delle gambe, in media, dura non più di un'ora, ma può essere ripetuta durante il giorno e si sviluppano in seguito i segni evidenti di un ictus. Precursori simili possono anche parlare dello sviluppo di un cosiddetto microstroke (una condizione causata da emorragia minore o spasmo esclusivamente vascolare senza lesioni). Una rara eccezione è l'ictus spinale, che provoca zoppia e significativa debolezza persistente nelle gambe, oltre a un calo della soglia di sensibilità nelle gambe. Nel caso di ictus spinale, si verifica un infarto vascolare del midollo spinale, il più delle volte causato da osteocondrosi o ernia vertebrale. Qualsiasi ictus è una condizione pericolosa per la vita, quindi questi sintomi dovrebbero essere trattati con cura. Anche con un risultato migliore, un ictus può provocare paralisi completa o parziale delle gambe. Nel caso di un ictus, tutto viene deciso di solito durante i primi giorni: prima si inizia il trattamento e la riabilitazione, maggiori sono le possibilità di un recupero completo.

Determinare l'inizio di un infarto non è così facile. Con la cosiddetta forma cerebrale di infarto, i sintomi principali non sono il dolore cardiaco, come comunemente si crede, ma la paresi e la debolezza degli arti. A volte tutto questo è accompagnato da un edema improvviso in via di sviluppo delle gambe. Ogni quinta persona subisce un infarto in piedi - e questo gli costa, se non la vita, la normale qualità della sua vita futura. Se la debolezza delle gambe accompagna nausea e dolore allo stomaco, prima di contattare un gastroenterologo o di ignorare abitualmente il problema, incolpandoli per avvelenamento lieve, fare pressione sull'area del tratto gastrointestinale. Se non senti dolore quando premuto e non riesci a trovare una chiara localizzazione del dolore, è meglio chiamare la "Ambulanza" - assomiglia ai precursori di un infarto. Se, oltre alla stabilità delle gambe, anche il dolore cardiaco inespresso, vertigini, nausea, intorpidimento delle estremità ti disturba, devi chiamare "103" senza esitazione, perché il conto può andare avanti per minuti.

Oltre a tali gravi problemi, e le malattie croniche del sistema circolatorio di solito influenzano l'andatura e si trasformano in debolezza nelle gambe. Se, inoltre, senti dolore in una o entrambe le gambe, presta attenzione a quanto segue: se passa, quando la gamba è in una posizione elevata, molto probabilmente hai una malattia venosa. Se, al contrario, quando la gamba è sollevata, il dolore aumenta, ovviamente, le arterie sono colpite.

Aterosclerosi - il blocco e il restringimento del lume dei vasi con placche di Holsterin è una delle cause più comuni, a causa della quale negli anni diventa sempre più difficile per le persone anziane muoversi. Anche se la malattia sembra familiare, può finire molto tristemente: ad esempio, portare a cancrena della gamba, seguita dalla sua amputazione. Ecco perché è molto importante consultare un medico ai primi segni di aterosclerosi - con il trattamento iniziato nelle prime fasi, la prognosi è molto favorevole. È importante sapere che l'aterosclerosi dei vasi delle gambe causa spesso debolezza alle gambe. Ma l'aterosclerosi delle arterie cerebrali o coronarie può anche causare debolezza alle gambe, minando la forza complessiva del corpo e compromettendo l'afflusso di sangue a tutto il corpo, compresi gli arti inferiori. Qui aiuterà il trattamento delle navi degli arti - metodi e tecniche moderni.

Quindi non stupitevi se il terapeuta raccomanda la prima cosa di andare da un cardiologo, fare un'ecografia del cuore, l'angiografia dei vasi delle gambe.

Quali sono i problemi di circolazione del sangue più spesso portano alla debolezza delle gambe?

  • Condizione di pre-ictus;
  • Ictus spinale;
  • Stato preinfarto;
  • Malattie cardiache in cui la circolazione sanguigna è disturbata;
  • Endarterite obliterante (claudicatio intermittente);
  • La malattia di Raynaud;
  • Stasi del sangue a causa di molte ore sulle gambe (camminare, stare in piedi, ecc.);
  • Vene varicose;
  • tromboflebite;
  • aterosclerosi;
  • Circolazione del sangue alterata nella malattia vascolare periferica;
  • Occlusione postembolica;
  • Angiotrophrosis (spasmo di piccole arterie);
  • Ipotensione o improvviso cambiamento della pressione sanguigna;
  • Vampate di calore della menopausa nelle donne in menopausa;
  • PMS o condizione durante i giorni critici nelle donne.

Debolezza alle gambe a causa della diminuzione della forza muscolare

È necessario distinguere la debolezza nei muscoli e lo stato generale di affaticamento aumentato, debolezza. L'affaticamento muscolare cronico o la debolezza improvvisa possono svilupparsi solo nelle gambe o negli arti nel loro insieme. È importante sentire che le gambe si flettono a causa dell'affaticamento, diventando "imbottite" a causa delle condizioni premarche, cioè della debolezza delle gambe che si sente soggettivamente, o dei muscoli delle gambe che hanno sofferto - non sono fisicamente in grado di sopportare il carico che hanno sopportato, cioè sviluppato debolezza oggettiva delle gambe. Ad esempio, con i piedi piatti, i muscoli del piede sono interessati. La distrofia moderata del tessuto muscolare può essere causata dall'invecchiamento banale, da una diminuzione del metabolismo e da interruzioni ormonali. Più pronunciato - come complicanza dopo un infortunio alla gamba o alla spina dorsale, con polineurite, come manifestazione delle complicanze di alcune malattie infettive e parassitarie, con avvelenamento cronico. Alcune malattie ereditarie associate alla distrofia muscolare diventano evidenti fin dai primi giorni di vita di un bambino - per esempio, atrofia muscolare spinale, sclerosi laterale amiotrofica, miopatie, distrofia muscolare di Duchenne (sono conosciute circa 15 malattie simili). Ma molte malattie genetiche che causano distrofia o atrofia muscolare, compaiono solo all'età di 30 anni. Ad esempio, distrofia muscolare progressiva, distrofia miotonica. Ci sono miotonia, mioplegia e altre malattie neuromuscolari ereditarie. Dobbiamo parlare della debolezza congenita dei muscoli delle gambe in alcune forme di paralisi cerebrale (la maggior parte riguarda ipertonia, fenomeni spastici, in cui il sovraccarico del muscolo alla fine interferisce con il normale movimento).

Il motivo più semplice per cui i muscoli di tutto il corpo, comprese le gambe, iniziano gradualmente a indebolirsi è la mancanza di proteine. Se una persona non ottiene abbastanza proteine ​​con la nutrizione, il corpo inizia a rifornire le riserve di proteine ​​usando il tessuto muscolare e la persona si sente debole.

Quali malattie con ridotta forza muscolare portano più spesso alla debolezza delle gambe?

  • Distrofia muscolare;
  • Miastenia grave;
  • miopatia;
  • Sovraccarico muscolare professionale (ad esempio, in ex atleti);
  • Piedi piatti;
  • Mancanza di proteine ​​nel corpo;
  • miosite;
  • dermatomiosite;
  • polimiosite

Debolezza alle gambe a causa della diminuzione della sensibilità delle gambe

Nella metà dei casi dopo 15-20 anni di diabete, si sviluppa la neuropatia del piede. Sotto l'influenza di alti livelli di glucosio nel corpo, la malnutrizione dei nervi e la loro fame di ossigeno si sviluppano. Il paziente, se si sviluppa la neuropatia diabetica, avverte l'intorpidimento dei piedi, una violazione della loro sensibilità, pesantezza nel camminare, debolezza delle gambe. Se non si inizia il trattamento in tempo, le ulcere appaiono sulla pelle, praticamente indolori. Un aumento del loro numero può portare all'amputazione dei piedi (tale problema si verifica in ogni settimo paziente con polineuropatia diabetica). Questa è la ragione più comune per ridurre la sensibilità delle gambe, ma non l'unica. Ad esempio, nella mielosi funicolare - degenerazione del midollo spinale - l'insufficienza spinale si manifesta con gli stessi sintomi: alterata sensibilità degli arti, intorpidimento, formicolio, scomparsa della sensibilità profonda degli arti inferiori, debolezza delle gambe. Nel tempo, il problema si sviluppa nella paralisi delle gambe. Una caratteristica distintiva di questa condizione è l'anemia da carenza di B12 pronunciata. Circa 150 motivi possono causare polineuropatia: vari virus (HIV, citomegalovirus (già con immunità drasticamente ridotta), batteri (per esempio con difterite), avvelenamento chimico, cancro, linfoma e persino alcolismo prolungato.

Quali malattie causano danni ai nervi e ridotta sensibilità alle gambe, che si manifesta con la debolezza delle gambe?

  • Mielosi funicolare;
  • polineuropatia;
  • Danno ai nervi periferici;
  • Lesioni neuromuscolari della sinapsi in varie malattie;
  • Diminuzione della sensibilità dovuta alla puntura di zecca;
  • neurite;
  • nevralgie;
  • Lesione isolata del plesso nervoso nell'infezione da HIV;
  • Cytomegalovirus neuropatia

Debolezza alle gambe a causa di malattie del sistema nervoso centrale

Una sensazione soggettiva di debolezza nelle gambe può svilupparsi a causa di condizioni cerebrali come commozione cerebrale o neuroinfection. Questo di solito è accompagnato da nausea, mal di testa e debolezza generale. Un tumore cerebrale può causare un sintomo simile per due ragioni: o è una conseguenza di un indebolimento generale del corpo, o un tumore ha colpito l'area del cervello responsabile del movimento. In questo caso, la debolezza delle gambe aumenta più spesso lentamente (con neoplasie benigne) o rapidamente (con neoplasie maligne) e termina con la paralisi. Un neuropatologo è uno dei principali medici, che dovrebbero essere avvicinati con gambe deboli.

Ma nella sclerosi multipla, la debolezza delle gambe è uno dei primi segni che può anche essere accompagnato da deficit visivo. Spesso le persone non associano questi sintomi, inoltre, possono crescere a un ritmo lento. Quindi è meglio sottoporsi a un esame extra piuttosto che perdere l'insorgere della malattia, che minaccia di disabilità. Dopo tutto, i pazienti dovrebbero pensare alla sclerosi multipla: come rallentare la progressione. I pazienti non si accorsero immediatamente che le loro gambe cominciavano a stancarsi, apparivano disturbi dell'andatura. Il problema sta nella violazione del passaggio degli impulsi nervosi lungo le fibre nervose del sistema nervoso centrale. Accompagna gli spasmi muscolari e trasforma la debolezza muscolare della sclerosi multipla. Molte altre malattie autoimmuni portano a un risultato simile.

Quali malattie del sistema nervoso centrale portano più spesso alla debolezza delle gambe?

  • Neurite vestibolare;
  • Collasso ortostatico (non una malattia, ma uno stato in cui il corpo si raddrizza rapidamente in una persona indebolita, così come in una persona sana sulle giostre, in un ascensore rapido su un ascensore o un ascensore, ecc.);
  • Lesione cerebrale traumatica;
  • Commozione cerebrale;
  • Tumori cerebrali;
  • Lesioni infettive del sistema nervoso centrale (meningite, encefalite, aracnoidite);
  • Aumento della pressione intracranica;
  • Spondilite anchilosante;
  • Sclerosi multipla;
  • sclerodermia;
  • Lupus eritematoso sistemico;
  • reumatismo

Debolezza alle gambe a causa di problemi mentali

Succede che non i problemi fisici ma mentali portano alla debolezza soggettiva delle gambe. Lo stress e il trauma psicologico possono farti letteralmente cadere sui piedi, anche se non sei oberato di lavoro. A volte la debolezza delle gambe e la debolezza generale diventano uno dei primi segni visibili della malattia mentale circostante.

Quali problemi mentali portano più spesso a gambe deboli?

  • Asesia-abasia isterica;
  • depressione;
  • Schizofrenia (abulia);
  • Attacchi di panico;
  • Disturbo d'ansia generalizzato;
  • Le conseguenze di esperienze prolungate o di stress grave;
  • psicastenia;
  • Stanchezza psicologica;
  • Neurosi con disfunzione vegetativa (una volta vi era una diagnosi imprecisa di "distonia vegetativa-vascolare".

Debolezza alle gambe a causa di danni alle articolazioni o alla colonna vertebrale

Se la debolezza delle gambe è combinata con una sensazione di intorpidimento, gattonando, brividi, formicolio, si aggiunge dolore alle estremità, le lesioni spinali possono causare un tale sintomo complesso. Molto spesso si tratta di osteocondrosi, un processo che distrugge la struttura della cartilagine e del tessuto connettivo delle vertebre. Presto inizia a influenzare i nervi e vasi sanguigni, che restringono e spasmo. Il sintomo si sviluppa lentamente. Molto dipende esattamente da quale parte della colonna vertebrale è interessata. Se uno dei più bassi, c'è una debolezza nelle gambe, allora viene aggiunto dolore, che durante il riposo e il sonno aumenta solo. Una quantità sufficiente di ossigeno e sostanze nutritive non viene fornita alle gambe, i prodotti del metabolismo locale vengono espulso in modo insufficiente. La colonna vertebrale ama il movimento, ovviamente, ma in un certo periodo del movimento della malattia (camminare, ad esempio) è dato a una persona con difficoltà.

Se l'infiammazione si sviluppa nell'articolazione, di solito si avverte dolore, gonfiore, arrossamento. La debolezza delle gambe non sarà il primo o l'unico sintomo, ma non meno pronunciato, poiché la capacità di muoversi normalmente è compromessa.

  • Nervo pizzicato con sciatica;
  • l'artrite;
  • borsite;
  • gotta;
  • Spondilosi (crescita ossea ai margini dei corpi vertebrali);
  • osteocondrosi;
  • Spondilite (malattia infiammatoria della colonna vertebrale);
  • Dischi intervertebrali erniati;
  • spondilolistesi;
  • Lesione spinale;
  • Tumori spinali

Debolezza nelle gambe a causa dello sforzo di stress su di loro

  • sovrappeso;
  • Elefantiasi delle gambe;
  • limfostazom;
  • Gravidanza (ultimo trimestre)

Debolezza nelle gambe a causa di problemi con le ossa

  • l'osteoporosi;
  • Infortunio al piede chiuso;
  • Frattura da fatica del piede;
  • Tumori ossei

Debolezza nelle gambe a causa della debolezza generale del corpo

  • Lo sviluppo di una malattia infettiva;
  • l'anemia;
  • Disturbo del metabolismo del sale marino, disidratazione;
  • Uso a lungo termine di grandi dosi di alcuni farmaci;
  • Malattie endocrine
  • Avvelenamento con composti del fosforo, cloro (in combinazione con mal di testa, nausea) e avvelenamento con altri prodotti chimici;
  • Intossicazione alimentare;
  • Dieta a basso contenuto calorico;
  • Mancanza di sonno;
  • Malattia adesiva;
  • Eccesso di scarica di adrenalina;
  • ipokaliemia;
  • Malattie infiammatorie del tratto gastrointestinale: pancreatite, epatite;
  • Malattie infiammatorie dei reni: pielonefrite;
  • Malattie infiammatorie degli organi genitali femminili (annessi, endometrite, ecc.);
  • Insufficienza surrenalica;
  • Malattia polmonare ostruttiva cronica;
  • ipotermia;
  • allergia

Debolezza nelle gambe quando la temperatura aumenta

  • SARS e influenza (intossicazione del corpo con il raffreddore);
  • Lo sviluppo di qualsiasi altra infezione virale o batterica, fungina;
  • il surriscaldamento;
  • Sunstroke;
  • Intossicazione alimentare;
  • Forte sovraccarico emotivo;
  • Intossicazione (avvelenamento con sostanze chimiche, bevande alcoliche, droghe, lavoro in industrie pericolose)

Debolezza in un solo arto

  • Patologia delle radici spinali;
  • Malattie del midollo spinale;
  • Disturbi dell'innervazione del nervo periferico;
  • Disturbi del sistema nervoso pelvico;
  • Siringomielia;
  • Tumori del midollo spinale (maligni o benigni);
  • Condizione di pre-colpo.

Quando la debolezza è la più problematica? Quanto velocemente si è sviluppato?

Debolezza nelle gambe al mattino

  • Insufficienza surrenalica cronica;
  • Polineuropatia nel diabete mellito;
  • ipertiroidismo;
  • Aterosclerosi delle gambe o vene varicose (poiché la persona è in posizione orizzontale durante la notte e il sangue nei problemi già esistenti con la circolazione sanguigna entra nelle gambe ancora più lentamente);
  • Malattie cardiache in cui la circolazione sanguigna è disturbata;
  • iperparatiroidismo;
  • ipoglicemia

Debolezza nelle gambe di sera

  • mialgia;
  • Insufficienza renale

Debolezza improvvisa nelle gambe

  • Emorragia del midollo spinale;
  • flebiti;
  • occlusiva;
  • tromboembolismo;
  • trombosi;
  • aterosclerosi;
  • Linfonodi ingrossati o crescita di tumori che esercitano pressione sui vasi;
  • Ernia intervertebrale, spremere vasi;
  • Lesioni spinali o lesioni alle gambe

Debolezza costante nelle gambe

Se il problema ti riguarda a lungo e duramente, puoi assumere una delle seguenti diagnosi:

  • Malattie dell'apparato muscolo-scheletrico;
  • Malattie nervose;
  • Malattie del sangue, compresa l'anemia;
  • Malattie cardiache;
  • Malattie infettive;
  • Le conseguenze di ferite o lesioni latenti;
  • Malattie oncologiche
http://www.likar.info/terapiya/article-78732-slabost-v-nogah-prichiny-i-lechenie/

Altri Articoli Su Vene Varicose

Chiunque indossa le scarpe aperte dovrebbe prendersi cura dei propri piedi. Maschere regolari per le gambe, migliorando la circolazione sanguigna e ammorbidendo la pelle ruvida dei piedi e dei talloni, alleviando calli e mais.