Ipertensione lieve in un bambino

A volte i medici diagnosticano una malattia così grave come l'ipertensione polmonare primaria nei bambini. Spesso, i medici non riescono a capire la causa principale, che ha provocato un aumento della pressione sanguigna nei polmoni. Nei bambini con patologia, vi è una costante cianosi della pelle (cianosi), respiro rapido. La malattia è grave e può essere fatale se non fornita in modo tempestivo.

Cosa dicono le statistiche?

Se a un bambino viene diagnosticata un'ipertensione polmonare, vi è un forte aumento della pressione nei letti vascolari dei polmoni, che influisce negativamente sul cuore. Per prevenire l'insufficienza cardiaca, il corpo dei bambini abbassa la pressione sanguigna nei polmoni facendo cadere il sangue nel dotto arterioso aperto. In questo modo si riduce la circolazione del liquido ematico nei polmoni.

Secondo le statistiche, non più di 2 bambini su 1000 soffrono di ipertensione polmonare.

Circa il 10% dei bambini in rianimazione presenta segni di ipertensione polmonare. La patologia colpisce non solo i bambini prematuri. Spesso registrati in posticipati o neonati nati in tempo. L'ipertensione polmonare è osservata prevalentemente nei neonati nati da parto cesareo (80% dei bambini). I medici riescono a diagnosticare la malattia nel 95% dei neonati durante il primo giorno e iniziano la terapia in tempo.

Cause di malattia

Se è impossibile scoprire la causa, i medici diagnosticano "ipertensione primaria o idiopatica dei polmoni". Spesso provocare una condizione patologica nell'organo interno del bambino sono in grado di tali ragioni:

  • Stress durante il travaglio, che si manifesta con ipossia, ipoglicemia, ipocalcemia. Dopo la nascita del bambino, è possibile lo spasmo delle arteriole localizzate nei polmoni, portando a cambiamenti nel tipo sclerotico.
  • Sviluppo nel grembo materno, che si verifica con un ritardo. Con questo sviluppo, le pareti vascolari preservano la struttura embrionale anche dopo la nascita. Spesso c'è uno spasmo in vasi sottosviluppati.
  • Segni di ernia diaframmatica di natura congenita, che non consente all'organo interno di svilupparsi e svolgere pienamente le loro funzioni.
Torna al sommario

Gruppo di rischio

  • Bambini con ipossia intrauterina.
  • La presenza di infezioni intrauterine o avvelenamento del sangue.
  • Uso incontrollato di farmaci da parte di una donna in una posizione (antibiotici, farmaci antinfiammatori di tipo non steroideo).
  • La presenza di cardiopatia congenita (CHD) e polmone.
  • I bambini con segni di policitemia, a seguito della quale il numero di eritrociti nel fluido sanguigno di un neonato è in rapido aumento.
Torna al sommario

specie

  • Malattia primaria o idiopatica, in cui non vi sono sintomi patologici dal lato degli organi respiratori e del flusso sanguigno.
  • Malattia secondaria in cui il bambino ha una patologia degli organi respiratori, che provoca lo sviluppo di ipertensione polmonare.
  • Grave reazione vascolare spastica.
  • Ipertrofia della parete vascolare, in cui l'area della sezione trasversale non è ridotta.
  • Ipertrofia della parete vascolare, in cui l'area della sezione trasversale diminuisce.
  • Struttura embrionale dei vasi sanguigni.
  • Malattia polmonare transitoria o transitoria, con sintomi gravi. Questo tipo di ipertensione polmonare è causata dalla riorganizzazione della circolazione del sangue nel neonato. Il normale funzionamento si stabilizza dopo 7-14 giorni.
  • Una malattia persistente che provoca un'anomalia permanente nella circolazione nell'organo interno.

Fasi della malattia

Nei bambini, l'ipertensione polmonare si verifica in 4 fasi. Il primo stadio è il più semplice, in questa fase è possibile curare completamente il bambino, se la terapia viene scelta correttamente. Con la rilevazione tardiva dell'ipertensione polmonare si passa allo stadio 2. Se non inizi il trattamento entro 3 anni, allora ci sono 3 e 4 fasi in cui si sviluppano cambiamenti irreversibili nella struttura dei polmoni e del cuore.

Sintomi di ipertensione polmonare nei bambini

  • Respirazione pesante, frequente mancanza di respiro, che non è preceduta da uno sforzo fisico.
  • Disegnare il petto verso l'interno mentre inspiri.
  • Pelle blu e mucose, lo sviluppo di cianosi resistente.
  • Il bambino inizia a perdere peso gradualmente.
  • Ci sono sensazioni spiacevoli e arcuate nello stomaco.
  • Sensazione di debolezza e rapida stanchezza.
  • Battito cardiaco frequente
Torna al sommario

Caratteristiche della malattia nei neonati

Il bambino appena nato ha spesso difficoltà con il lavoro del cuore e del sistema respiratorio. Se c'è una persistente circolazione placentare di sangue in un bambino nelle prime ore di vita, ciò indica che la circolazione del sangue nei polmoni non si è completamente adattata per il lavoro indipendente. In tali neonati, la respirazione non inizia da sola e hanno bisogno di cure di emergenza. Ipertensione polmonare persistente nei neonati si manifesta con i seguenti sintomi:

  • respiro pesante;
  • scarsa risposta all'ossigenoterapia;
  • pelle blu.
Torna al sommario

Che tipo di medico e procedure diagnostiche sono necessarie?

In caso di rilevamento di respirazione ridotta in un neonato, è necessario contattare il neonatologo o il pediatra il prima possibile. Se possibile, al bambino è richiesto di mostrare il pneumologo pediatrico. Per scoprire la diagnosi e le cause alla radice della patologia, sono necessarie procedure diagnostiche:

  • condurre un'ispezione e ascoltare il cuore;
  • donazione di sangue per test di laboratorio, in cui sarà determinato quanto il sangue è saturo di ossigeno (ossigenazione);
  • esami strumentali, compreso un elettrocardiogramma, radiografia ed ecografia con l'uso di un doppler;
  • controllare la reazione del neonato alla fornitura di ossigeno.
Torna al sommario

Trattamento dell'ipertensione polmonare nei bambini

La terapia della malattia viene effettuata rigorosamente sotto la supervisione di un medico, mentre nei neonati il ​​trattamento viene effettuato in terapia intensiva. Prima di tutto, dovrebbe essere il più veloce possibile per stabilizzare la pressione sanguigna nei vasi polmonari e rimuovere lo spasmo di quest'ultimo. La terapia dell'ipertensione polmonare include:

  • L'uso di farmaci che rilassano le pareti vascolari ed eliminano lo spasmo. Ricevimento nominato "Tolazolin", "Nitroprussiato di sodio".
  • In / nell'introduzione di farmaci che prevengono lo sviluppo di insufficienza cardiaca ("dopamina", "adrenalina").
  • Un tensioattivo viene iniettato nelle prime ore di vita del bambino in modo che i polmoni possano aprirsi completamente.
  • Il ricevimento di farmaci antibatterici è prescritto se il problema è associato a una lesione infettiva del corpo del bambino.
  • La nomina di farmaci diuretici e anticoagulanti per l'ipertensione polmonare nei bambini è raramente osservata, solo secondo le indicazioni speciali del medico.
In caso di insufficienza respiratoria grave, il metodo di ossigenazione della membrana extracorporea viene utilizzato per saturare il sangue con l'ossigeno.

Con un'alta probabilità di morte infantile, viene utilizzata l'ossigenazione della membrana extracorporea. Con questo metodo terapeutico, il sangue del bambino è saturo di ossigeno attraverso l'apparato. Con l'aiuto di cateteri, il dispositivo è collegato al bambino e quindi il sangue viene pulito ed è saturo di ossigeno.

Possibili complicazioni

Se non aiuti il ​​bambino con ipertensione polmonare nel tempo, allora è possibile morire per 3 giorni. È estremamente raro che i bambini con ipertensione polmonare che non hanno ricevuto assistenza medica possano vivere fino all'età di 5 anni. L'esito fatale si verifica a causa del rapido sviluppo dello scompenso cardiaco e della carenza di ossigeno (ipossiemia persistente).

Prognosi e prevenzione

Se in tempo per identificare la malattia e iniziare una terapia adeguata, la prognosi è favorevole. Con un trattamento adeguato, la salute di un neonato viene normalizzata entro l'anno. Nel 30% dei pazienti, ci sono conseguenze negative in cui il bambino è in ritardo nello sviluppo psicofisico e i sistemi visivo e uditivo sono compromessi.

Per prevenire una tale malattia in un bambino, una donna dovrebbe pensare alla prevenzione anche durante la gestazione. Non sono ammessi alcol e fumo. Le infezioni che possono essere trasmesse al feto dovrebbero essere evitate. In caso di malattia, è necessario consultare un medico e non auto-medicare durante l'assunzione di farmaci da sé prescritti.

http://etodavlenie.ru/gipertenziya/legochnaya-u-detej.html

Ipertensione polmonare nei bambini

L'ipertensione polmonare è un fenomeno associato ad un aumento della pressione arteriosa nell'arteria polmonare. Questa condizione provoca un restringimento graduale dei vasi sanguigni nei polmoni, seguito dalla scomparsa del lume. Le caratteristiche dello sviluppo e del decorso della malattia dipendono dalla sua forma e dalle cause primarie.

motivi

L'ipertensione polmonare è rappresentata da due forme della malattia: primaria e secondaria. Questa caratteristica è correlata alle cause dello sviluppo della malattia nel corpo del bambino e al decorso della malattia.

L'ipertensione polmonare primaria è caratterizzata da una malattia di eziologia sconosciuta. I motivi che possono causare questo tipo di patologia sono ancora oggetto di studio da parte dei medici. Tuttavia, è stato notato che questa forma della malattia non ha alcuna connessione con altri disturbi nel lavoro dei sistemi respiratorio e cardiovascolare. Grande importanza è attribuita al fattore ereditario.

Le caratteristiche di come l'ipertensione polmonare secondaria si sviluppa e si manifesta sono in qualche modo differenti. I fattori che possono causare una patologia di questo tipo in un bambino includono:

  • effetti tossici sul sistema respiratorio,
  • polmonite distruttiva,
  • asma bronchiale,
  • processi infiammatori nei polmoni con successiva distruzione dei bronchi.

Ipertensione polmonare può verificarsi nei neonati. In questo caso, la malattia si sviluppa sullo sfondo delle patologie negli organi respiratori che sono comparse durante il periodo di gestazione.

sintomi

L'ipertensione polmonare nei bambini non inizia a manifestarsi immediatamente. La forma secondaria si sviluppa lentamente, rispetto ad altre malattie, quindi i primi segni di patologia possono manifestarsi dopo un po 'di tempo. I sintomi caratteristici includono:

  • frequente mancanza di respiro, che si verifica con uno sforzo minimo e rimane a riposo;
  • palpitazioni che si verificano a causa della mancanza di ossigeno nel sangue;
  • spremere dolore alla schiena;
  • possibile perdita di coscienza durante l'esercizio;
  • perdita di peso irragionevole e incontrollabile del bambino;
  • sensazione di disagio nell'addome, nausea, dolore caratteristico;
  • cattivo umore, depressione e stanchezza;
  • diminuzione dell'attività del bambino;
  • la comparsa di tosse secca, raucedine.

Nel tempo, i sintomi della malattia possono peggiorare. Ad esempio, nella forma complicata di ipertensione polmonare, è possibile la tosse con il sangue. Tale manifestazione indica un progressivo edema polmonare.

Diagnosi di ipertensione polmonare in un bambino

Se i genitori sono stati in grado di riconoscere i sintomi caratteristici, il bambino dovrebbe essere mostrato a uno specialista. Diagnosticare la malattia e determinarne la forma aiuterà le procedure speciali:

  • esaminare un piccolo paziente e prendere una storia per determinare il tempo approssimativo in cui i primi sintomi cominciarono ad apparire;
  • studiare la storia della malattia per determinare le circostanze e le cause che potrebbero causare lo sviluppo della patologia;
  • condurre un elettrocardiogramma per compilare le caratteristiche del cuore;
  • ecografia del cuore per determinare le dimensioni dell'organo e misurare la pressione nell'arteria polmonare;
  • cateterizzazione dell'arteria polmonare per chiarire la diagnosi, determinare la gravità della condizione;
  • condurre test speciali per determinare la salute del bambino.

Per determinare la diagnosi e la prescrizione del corso del trattamento, il bambino dovrebbe visitare i medici:

  • pediatra,
  • pneumologo pediatrico,
  • cardiologo.

complicazioni

La violazione della struttura e del funzionamento dei vasi sanguigni può provocare una mancanza di ossigeno nel corpo di un bambino. Un tale stato minaccia non solo la crescita e lo sviluppo armoniosi, ma anche la vita di un piccolo paziente.

Ci possono essere altre complicazioni di ipertensione polmonare pericolosa per un bambino:

  • sviluppo di insufficienza cardiaca
  • il verificarsi di coaguli di sangue nei vasi dei polmoni,
  • cambiamento nel ritmo cardiaco,
  • edema polmonare.

In assenza di trattamento tempestivo, tali complicazioni possono cambiare la qualità della vita del bambino in futuro.

trattamento

Cosa puoi fare

Per curare l'ipertensione polmonare in un bambino, è necessario stabilire la causa esatta della patologia. Il corso del trattamento è finalizzato a:

  • eliminazione della malattia di base (con ipertensione polmonare secondaria in un bambino);
  • diminuzione della pressione nell'arteria;
  • normalizzazione dei livelli di ossigeno nel sangue;
  • prevenzione dell'ipossia;
  • prevenzione delle complicanze.

Il compito dei genitori è quello di monitorare continuamente lo stato di salute del bambino e l'attuazione di tutte le misure mediche prescritte. Il decorso della malattia può essere facilitato dall'uso di una terapia speciale. La cosa principale da fare per questo è:

  • osservare i farmaci prescritti dal medico curante;
  • effettuare massaggi ed eseguire esercizi secondo la terapia fisica;
  • frequentare i sanatori per rafforzare le condizioni generali del corpo e migliorare le condizioni del bambino.

È inoltre necessario portare regolarmente il bambino agli appuntamenti con il proprio medico per il monitoraggio ospedaliero della propria salute.

Cosa fa il dottore

A seconda della salute del bambino e della gravità dell'ipertensione polmonare, uno specialista può prescrivere:

  • assumere farmaci per stabilizzare la pressione nelle arterie e prevenire l'ipossia;
  • ospedalizzazione del paziente per l'osservazione in ospedale;
  • eseguire un'operazione se il bambino non può essere trattato con altri metodi.

In rari casi, il trapianto polmonare può essere necessario.

prevenzione

La specificità dello sviluppo e del decorso della forma primaria della malattia riduce significativamente l'efficacia di qualsiasi misura preventiva. Nel caso dell'ipertensione polmonare secondaria, è abbastanza possibile prevenire l'insorgenza di processi patologici. Per questo è necessario:

  • attuare un trattamento tempestivo e monitorare la salute di un bambino diagnosticato con malattie broncopolmonari;
  • insegnare al bambino a uno stile di vita sano;
  • eliminare le cattive abitudini (fumo) negli adolescenti;
  • insegnare al bambino a regolare attività fisica (non intensiva): lunghe passeggiate, esercizi mattutini, soprattutto all'aria aperta; cercare di evitare situazioni stressanti.
http://detstrana.ru/service/disease/children/lyogochnaya-gipertenziya/

Ipertensione polmonare: sintomi, prognosi e trattamento nei bambini e negli adulti

L'ipertensione polmonare fa parte del complesso dei sintomi di una serie di patologie, a seguito delle quali la pressione nell'arteria polmonare aumenta. Questo aumenta il carico sul cuore. Nella stragrande maggioranza dei casi, l'ipertensione polmonare è una malattia secondaria che si sviluppa sullo sfondo di varie patologie. L'ipertensione polmonare nei neonati è una conseguenza dell'ipossia intrauterina.

A proposito della malattia

Ipertensione polmonare ICD-10 è indicata come I27.2. La patologia è caratterizzata da un'elevata pressione sanguigna nei vasi polmonari e nelle arterie. La diagnosi viene fatta quando la pressione arteriosa nell'arteria polmonare supera i 35 mm Hg.

Questa forma di ipertensione si sviluppa sullo sfondo di malattie dei polmoni, sistema cardiovascolare e lesioni delle arterie polmonari.

La patologia è caratterizzata da una rapida progressione. L'aumento della pressione arteriosa nell'arteria polmonare è rapidamente, provoca rapidamente lo sviluppo di una serie di sintomi di natura generale. Nonostante l'evento raro, la patologia rimane insufficientemente studiata e spesso porta alla morte.

Il trattamento tempestivo dell'ipertensione polmonare è ostacolato da diversi fattori: si tratta di un generale "sfocatura" dei sintomi, che complica la diagnosi tempestiva della malattia e l'assenza di farmaci specifici, che mirano ad eliminare i disturbi della pressione nell'arteria polmonare, senza intaccare l'intero corpo.

L'ipertensione polmonare primaria è una malattia grave che non può essere completamente curata. Nelle ultime fasi dello sviluppo della patologia, la prognosi è scarsa.

Cause della malattia

Esistono due tipi di malattia: ipertensione polmonare primaria e secondaria. Ipertensione polmonare primaria è anche chiamata idiopatica. L'ipertensione polmonare idiopatica è estremamente rara e le cause dello sviluppo della patologia sono sconosciute. Esiste una teoria della predisposizione ereditaria a questa forma di malattia, ma non è stata confermata o smentita.

La natura genetica dell'ipertensione idiopatica rimane in discussione, ma si ritiene che la malattia possa essere trasmessa anche dopo parecchie generazioni. Ad esempio, se alle nonne o alle bisnonne è stata diagnosticata questa patologia, c'è il rischio di sviluppare la malattia nei nipoti e pronipoti.

In questa forma della malattia, si verificano cambiamenti patologici nel ventricolo destro. All'atto di controllo i depositi aterosclerotici in un'arteria polmonare vengono alla luce.

Il cosiddetto "cuore polmonare" - una patologia pericolosa causata da LH

Nella maggior parte dei casi, i medici incontrano l'ipertensione polmonare secondaria. Tra le cause di ipertensione polmonare di questo tipo sono:

  • patologia del tessuto connettivo;
  • malattie autoimmuni;
  • HIV;
  • difetti cardiaci congeniti;
  • malattia polmonare.

Ipertensione secondaria dei polmoni è una complicazione di un certo numero di malattie. In totale, ci sono più di 100 diverse malattie che possono dare complicazioni ai polmoni e provocare un improvviso aumento della pressione nelle arterie polmonari. Tra queste cause vi sono sia fattori infettivi che fattori autoimmuni che portano a una ridotta circolazione del sangue nei polmoni.

L'aumento della pressione nelle arterie polmonari può verificarsi sullo sfondo di malattie croniche delle vie respiratorie, ad esempio bronchite e asma bronchiale. La tubercolosi può anche dare complicazioni sotto forma di disturbi della pressione nell'arteria polmonare.

Tra le malattie del tessuto connettivo, l'ipertensione polmonare può accompagnare il lupus eritematoso, la vasculite, lo scleroderma sistemico.

I seguenti fattori possono provocare un aumento della pressione nelle arterie polmonari:

  • difetti della valvola mitrale;
  • insufficienza cardiaca;
  • compressione dell'arteria polmonare;
  • aumento della resistenza vascolare polmonare.

Inoltre, la causa dell'ipertensione polmonare (LH) potrebbe essere l'assunzione di alcuni farmaci e farmaci per la chemioterapia. La vascolarizzazione dei vasi sanguigni nei vasi sanguigni è causata anche dall'enfisema.

LH può essere una complicanza di circa un centinaio di malattie, l'asma è una di queste.

Cause del PH nei neonati e nei bambini

L'ipertensione polmonare è diagnosticata nel 10% dei neonati che necessitano di cure intensive nei primi giorni di vita. Allo stesso tempo, l'ipertensione arteriosa polmonare primaria viene diagnosticata in non più dell'1% dei casi. Questa forma di patologia è la più pericolosa e più spesso non risponde al trattamento.

Ipertensione polmonare secondaria nei neonati può essere dovuta ai seguenti motivi:

  • disturbi intrauterini (ipossia, ipoglicemia, ipocalcemia);
  • violazione dello sviluppo di vasi polmonari;
  • cardiopatia congenita;
  • aumento del flusso sanguigno ai polmoni.

Tra i fattori che aumentano il rischio di sviluppare ipertensione polmonare nei neonati, ci sono infezioni isolate che una donna ha sofferto durante la gravidanza, il cancro e alcuni gruppi di farmaci assunti durante il periodo di gestazione.

L'ipertensione polmonare in un bambino di due mesi e più grandi può essere dovuta a gravi malattie respiratorie. Nei neonati e nei neonati, l'ipertensione polmonare può verificarsi nei primi giorni di vita a causa di arterie dei polmoni non completamente formate (i cosiddetti vasi embrionali). Questa patologia può essere osservata nei bambini prematuri che hanno sofferto di grave ipossia intrauterina.

L'ipertensione polmonare può essere diagnosticata nei bambini prematuri.

Classificazione LH

Quando la causa dello sviluppo distingue l'ipertensione polmonare primitiva o idiopatica (PLH) e il PH secondario. La forma idiopatica della malattia è la più sfavorevole, poiché a causa dell'impossibilità di determinare in modo affidabile la causa dello sviluppo della patologia, è impossibile selezionare un trattamento. Questa forma della malattia nell'80% dei casi porta alla morte. La prognosi per la forma secondaria della malattia è più favorevole, la percentuale di sopravvivenza tra i pazienti è molto più alta.

La classificazione dell'ipertensione polmonare descrive la gravità della malattia in base all'ampiezza della pressione nelle arterie polmonari e alla suscettibilità dello sforzo fisico.

Secondo il grado di aumento della pressione sanguigna, l'ipertensione polmonare è divisa in tre gradi:

  • il primo grado è caratterizzato da un aumento della pressione fino a 45 mm Hg ed è considerato moderato;
  • LH di secondo grado è un aumento della pressione nei polmoni fino a 65 mm Hg;
  • il terzo grado più pesante, in cui la pressione nei polmoni supera i 65 mm Hg.

L'ipertensione polmonare ha un effetto negativo su tutto il corpo nel suo insieme, portando ad una diminuzione e quindi ad una completa perdita di capacità lavorativa. La natura dei disturbi circolatori e la gravità dei sintomi distinguono quattro fasi dell'ipertensione polmonare.

Il primo stadio è una forma relativamente lieve della malattia. Il paziente tollera ragionevolmente l'attività fisica, i sintomi sono lievi, l'abilità lavorativa non ne risente.

Il secondo stadio o grado di ipertensione polmonare è caratterizzato da affaticamento e scarsa tolleranza per lo sforzo fisico prolungato.

Il terzo stadio della malattia influisce significativamente sulla qualità della vita del paziente. L'esercizio provoca un aumento dei sintomi di scarsa circolazione nei polmoni.

Il quarto stadio della malattia è accompagnato da un rapido aumento dei sintomi con il minimo sforzo. Prestazioni significativamente ridotte. I sintomi specifici dipendono dal grado di ipertensione polmonare nel paziente.

Sintomi in diverse fasi

I sintomi della malattia dipendono dal tipo di ipertensione polmonare, dal grado di aumento della pressione e dallo stadio di PH.

Segni comuni di ipertensione polmonare:

Nell'ipertensione polmonare, i sintomi sono suddivisi in specifici e soggettivi. Il sintomo principale della malattia è la mancanza di respiro, la cui gravità aumenta durante l'esercizio.

Al primo stadio della malattia, la mancanza di respiro è mite, non disturba il paziente a riposo. Allo stesso tempo, l'esercizio fisico pesante è ben tollerato dal paziente e non causa un significativo deterioramento del benessere. In questa fase, ci può essere un aumento della fatica durante l'esercizio.

Nella seconda fase della malattia, non vi sono sintomi a riposo, ma durante l'esercizio vi è una notevole mancanza di respiro. I sintomi di disturbi circolatori - vertigini, scarsa coordinazione dei movimenti, sensazione di mancanza d'aria - si uniscono. I sintomi specifici compaiono con carichi che superano il solito per il paziente.

Con LH del terzo stadio, qualsiasi attività fisica, anche insignificante, è accompagnata dai sintomi sopra elencati. La mancanza di respiro appare con uno sforzo minimo e influenza notevolmente la vita quotidiana del paziente. Qualsiasi carico è accompagnato da forti capogiri, disorientamento, possibile annebbiamento della coscienza e stato debole.

Il quarto stadio della malattia è il più grave. La dispnea preoccupa il paziente anche a riposo. Qualsiasi carico minimo causa tutti i suddetti sintomi. Il paziente sente costantemente un crollo, una grave sonnolenza, la capacità di lavorare è significativamente ridotta. Qualsiasi azione domestica è accompagnata da una grave stanchezza.

Il sintomo principale è dispnea persistente.

Come riconoscere la malattia?

L'ipertensione polmonare è una malattia pericolosa con sintomi abbastanza vaghi. È la natura generale dei sintomi che diventa fattori che complicano la diagnosi tempestiva. I pazienti stessi, di fronte a una tale malattia, non prestano attenzione ai sintomi iniziali. Va ricordato che la mancanza di un trattamento tempestivo può portare a conseguenze irreversibili, fino a un esito di volo.

La natura del sintomo principale, che è mancanza di respiro, aiuterà a distinguere l'ipertensione polmonare da altre malattie. Abbastanza spesso, i pazienti ipertesi con esperienza soffrono di dispnea polmonare come cardiopatia, il che porta alla perdita di tempo prezioso e alla rapida progressione della malattia.

A differenza della dispnea cardiaca, la sensazione di mancanza di aria nell'ipertensione polmonare non assomiglia a un cambiamento nella posizione del corpo. Il paziente può sedersi, sdraiarsi, ma il sollievo non viene immediatamente.

Oltre alla mancanza di respiro, ci sono sintomi di disturbi del sistema respiratorio e della circolazione sanguigna. I pazienti si lamentano di grave gonfiore delle gambe. Il gonfiore non dipende dal carico e dall'ora del giorno, può apparire in qualsiasi momento.

Una tosse secca e improduttiva è presente a causa di un'interruzione nell'afflusso di sangue ai polmoni. Può essere parossistico o permanente.

A causa dell'espansione dell'arteria polmonare, è presente dolore nell'area del torace. Allo stesso tempo, la dimensione del fegato aumenta a causa di cambiamenti nella circolazione sanguigna.

I pazienti possono avvertire un battito cardiaco irregolare al momento dello sforzo fisico. A volte questo porta allo sviluppo di svenimenti. In generale, lo stato di salute dei pazienti con PH è scarso - lamentano mancanza di forza, sonnolenza costante, mancanza di efficienza e generale debolezza. L'ipertensione polmonare nei bambini si manifesta con una diminuzione della concentrazione, della passività e della mancanza di desiderio di fare qualcosa. I bambini evitano i giochi all'aperto, preferiscono essere a riposo.

Nei bambini, la malattia manifesta apatia.

diagnostica

I pazienti vengono dal cardiologo o dal terapeuta con una denuncia di mancanza di respiro costante. Questa condizione è un sintomo di varie patologie, tra cui quella cardiovascolare, pertanto viene effettuata una diagnosi differenziale di ipertensione polmonare. Viene effettuata una diagnosi quando si misura la pressione a riposo (normalmente non superiore a 20 mm Hg) e al momento del carico (normalmente non più di 30 mm Hg). Esami richiesti:

  • esame fisico da parte del terapeuta;
  • ECG;
  • ecocardiogramma;
  • CT dei polmoni;
  • misurazione della pressione in navi;
  • prova di pressione sotto carico.

Il primo è la raccolta della storia familiare. I casi di ipertensione polmonare nei propri cari dovrebbero allertare il medico. L'esame fisico aiuta a valutare la salute generale del paziente. Assicurati di controllare il fegato, le condizioni della pelle, le misurazioni della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. Il medico controlla anche l'apparato respiratorio del paziente, valuta le condizioni dei polmoni.

L'ECG e l'ecocardiografia sono necessari per valutare le prestazioni del miocardio e per rilevare i cambiamenti nel ventricolo destro, poiché l'ipertensione polmonare aumenta il suo volume. L'ecocardiografia ci consente di stimare la velocità del flusso sanguigno e la condizione delle grandi arterie. Assicurati di misurare la pressione nello stato del carico, nonché una valutazione dello stato generale del corpo durante la camminata intensiva.

La diagnosi finale è fatta sulla base dei dati ottenuti sull'ampiezza della pressione nell'arteria polmonare.

Principio di trattamento

Il trattamento dell'ipertensione polmonare è un processo lungo e laborioso. Inizia con l'identificazione e l'eliminazione delle cause dello sviluppo di questa malattia. Ci sono pochissimi farmaci specifici che riducono la pressione nell'arteria polmonare.

L'unico farmaco che può essere acquistato in farmacia per il trattamento di LH è Traklir. Il costo di imballaggio di queste tavolette è di circa 150 mila rubli. Non ci sono analoghi di questo farmaco nel mercato farmaceutico dei paesi della CSI. Questo perché l'ipertensione polmonare è una malattia rara. I farmaci per questa patologia non sono praticamente sviluppati e i farmaci disponibili sono prodotti in quantità limitata a causa della mancanza di domanda. Sostituire altri farmaci con Traklir non funzionerà.

Traklir - l'unica droga fino ad oggi

I benefici di questo farmaco sono alta efficacia anche con grave ipertensione polmonare. Il farmaco agisce direttamente sulla circolazione polmonare. Il farmaco blocca i recettori responsabili dell'aumento del tono dei vasi polmonari, riducendo in tal modo la pressione nelle arterie polmonari. Il farmaco non influenza altri recettori, ma aumenta la gittata cardiaca senza influenzare la frequenza cardiaca.

Nell'ipertensione polmonare, il farmaco viene assunto per un lungo periodo, il che rende questo medicinale inaccessibile per molti pazienti. Nelle prime 4 settimane, il farmaco viene assunto a basso dosaggio, ma 4 volte al giorno. Quindi aumentare il dosaggio e continuare a prendere il farmaco due volte al giorno. Un pacchetto del farmaco contiene 56 compresse.

Inoltre, il medico può prescrivere:

  • antispastici per migliorare il benessere generale;
  • farmaci per il diradamento del sangue, per la normalizzazione del flusso sanguigno;
  • inalatori per normalizzare la respirazione;
  • diuretici per complicazioni cardiache.

Al paziente deve essere assegnata una dieta e formulare raccomandazioni sul regime di consumo. La quantità di sale consumata è ridotta a 2 g al giorno, l'acqua non può bere più di un litro e mezzo, e questo vale non solo per l'acqua, ma anche per i brodi.

Assicurati di monitorare regolarmente la viscosità del sangue. Se necessario, prescrivere farmaci che riducono il sangue o eseguire salassi. Un aumento dell'emoglobina a valori elevati nell'ipertensione polmonare può essere minacciato dallo sviluppo di complicanze.

Possibili complicazioni

Ipertensione polmonare può causare lo sviluppo delle seguenti malattie:

  • edema polmonare;
  • insufficienza ventricolare destra;
  • trombosi dell'arteria polmonare.

Con l'ipertensione polmonare si verifica un aumento del ventricolo destro. In questo caso, il cuore non può sempre compensare l'aumento del carico, che porta allo sviluppo del fallimento. Secondo le statistiche, è il fallimento del ventricolo destro che causa la morte in LH.

La malattia porta a cambiamenti nel ventricolo destro del cuore.

L'edema polmonare e la trombosi dell'arteria polmonare sono condizioni critiche che minacciano la vita del paziente. La mancanza di cure mediche tempestive porta alla morte.

prospettiva

Con l'ipertensione polmonare, la prognosi è deludente. La mancanza di trattamento per l'ipertensione porta alla morte in 2 anni. L'ipertensione polmonare acuta, con un rapido aumento della pressione e il deterioramento del cuore può causare la morte in sei mesi.

Se tratti l'ipertensione polmonare con Traklir, la prognosi è abbastanza favorevole. Il paziente può vivere per molti anni, ma con la condizione di una terapia costante. Allo stesso tempo, il lavoro del cuore non ha alcuna importanza. In caso di insufficienza ventricolare destra, è necessario redigere correttamente un regime di trattamento prendendo in considerazione farmaci farmacologici di azione cardioprotettiva.

In alcuni casi, è possibile prolungare la vita del paziente di 5 anni durante l'assunzione di diuretici e farmaci antipertensivi. Il medico può prescrivere beta-bloccanti per abbassare la pressione sanguigna.

La sopravvivenza dipende dalla forma della malattia. Ipertensione polmonare primaria o ipertensione polmonare ha una prognosi deludente. Nei neonati la morte si verifica entro il primo giorno.

Con l'ipertensione secondaria, con la condizione di una terapia adeguata, la vita del paziente può essere estesa per 5 anni.

http://gipertoniya.guru/info/legochnaya-gipertenziya/

Ipertensione polmonare nei neonati: cause e meccanismo di sviluppo, trattamento e prognosi

L'aumento della pressione nei vasi polmonari o ipertensione polmonare viene diagnosticato in persone di diverse fasce di età. Un bambino nato a mala voglia per vari motivi può anche essere suscettibile a questa patologia.

In questo caso, stiamo parlando di ipertensione polmonare nei neonati, nota anche come circolazione fetale persistente o persistente nel neonato (codice ICD-10 R29.3).

Descrizione e statistiche

La circolazione fetale persistente in un neonato è una sorta di segnale per il corpo del bambino che la circolazione del sangue nei polmoni non può essere completamente adattata alla vita al di fuori del grembo della madre.

Nel periodo prenatale di sviluppo, i polmoni subiscono una serie di cambiamenti che li preparano a funzionare nell'ambiente aereo, ma in questo momento la placenta "respira" per loro. Dopo la nascita di un bambino, dovrebbe verificarsi il lancio della respirazione "vera", ma a volte per una serie di motivi che si verificano con la patologia.

Con l'ipertensione polmonare, vi è un forte aumento della pressione all'interno del letto vascolare dei polmoni, in conseguenza del quale il cuore del bambino inizia a sperimentare un carico enorme.

Il corpo del neonato, cercando di evitare un'insufficienza cardiaca, produce una diminuzione di emergenza della pressione nei polmoni riducendo il volume del sangue che circola in essi - il sangue viene "scaricato" attraverso la finestra ovale aperta nel cuore o nel dotto arterioso aperto nei neonati.

Secondo le statistiche, la patologia si verifica in 1-2 bambini su 1000. Circa il 10% dei neonati bisognosi di cure intensive soffre di questa malattia. Inoltre, la maggior parte di loro sono bambini a termine oa termine.

Molto più spesso, la sindrome da circolazione fetale si verifica nei bambini nati da parto cesareo in circa l'80-85% dei casi.

Il numero schiacciante di diagnosi rilevanti (97%) è stato fatto nei primi tre giorni di vita dei pazienti giovani: una diagnosi precoce consente di ridurre in modo significativo il numero di decessi, perché senza cure mediche tempestive l'80% dei bambini malati può morire.

Cause e fattori di rischio

In rari casi, non è possibile stabilire le cause dell'ipertensione polmonare, quindi la patologia viene definita primaria o idiopatica. Ma il più delle volte la causa di insufficiente aumento della pressione nei vasi polmonari è:

  • Stress prenatale sotto forma di ipossia, ipoclicemia, ipocalcemia, aspirazione di meconio o liquido amniotico. Di conseguenza, uno spasmo delle arteriole polmonari può verificarsi dopo la nascita, con conseguenti cambiamenti sclerotiche nelle loro pareti.
  • Ritardo nella maturazione prenatale delle pareti dei vasi con parziale conservazione della loro struttura embrionale dopo la nascita. Tali vasi sono suscettibili allo spasmo in misura molto maggiore.
  • Ernia diaframmatica congenita, in cui i polmoni in generale e le loro navi in ​​particolare sono sottosviluppati e non possono funzionare correttamente.
  • Aumento del flusso sanguigno polmonare nel feto a causa della chiusura prematura del dotto arterioso embrionale e dell'apertura ovale.
  • Difetti cardiaci e polmonari congeniti in un bambino: ipoplasia polmonare, difetti del setto ventricolare, trasposizione dei grandi vasi, ecc. In un altro articolo è descritta una classificazione dettagliata dei difetti cardiaci congeniti.

I fattori di rischio per questa patologia sono:

  • ipossia intrauterina;
  • infezioni intrauterine o sepsi;
  • le donne in gravidanza non assumono farmaci (antiinfiammatori non steroidei, antibiotici, aspirina);
  • policitemia nel neonato - cancro, in cui il numero di globuli rossi aumenta significativamente nel sangue;
  • cuore congenito e difetti polmonari in un bambino.

Tipi e fasi della malattia

Diversi autori classificano questa patologia per vari motivi:

http://oserdce.com/sosudy/legochnaya-gipertenziya/u-novorozhdennyx.html

Come si manifesta e si cura l'ipertensione polmonare nei bambini

L'aumento della pressione nelle arterie polmonari nei bambini si verifica spesso sullo sfondo di difetti cardiaci congeniti e vasi sanguigni, malattie dell'apparato respiratorio. Ipertensione polmonare (LH) nei neonati si manifesta con cianosi, frequente respiro. Per l'età avanzata è caratterizzata da un decorso progressivo con sviluppo dell'insufficienza circolatoria (mancanza di respiro, tachicardia, ingrossamento del fegato). Trattamento farmacologico, con l'inefficienza che richiede un intervento chirurgico.

Leggi in questo articolo.

Cause di ipertensione polmonare nei bambini

Il fattore più comune nell'insorgenza del PH nell'infanzia sono considerati deviazioni nello sviluppo del cuore e dei vasi sanguigni - difetti congeniti:

  • grande apertura nel setto tra i ventricoli;
  • una combinazione di trasposizione dell'aorta e dell'arteria polmonare con un difetto nel setto;
  • aprire il condotto di Botallov o il canale atrioventricolare;
  • un ventricolo comune del cuore.

In questi disturbi, il sangue viene scaricato attraverso aperture anormali nelle parti giuste del cuore, che porta alla comparsa di una forma secondaria di LH. Protegge i polmoni da un eccesso di sangue eccessivo. Senza un intervento chirurgico, solo la metà dei bambini sperimenta un periodo critico (fino a un anno). Quindi la condizione si stabilizza per un po ', dopo di che l'insufficienza circolatoria inizia gradualmente ad aumentare.

Il secondo gruppo di cause è l'ipoplasia polmonare (ipoplasia) in presenza di ernia diaframmatica, contenuto intestinale o penetrazione di liquido amniotico nel tratto respiratorio al momento della nascita. In questi bambini, il numero di rami funzionanti dei bronchi e degli alveoli diminuisce, mentre le arterie mantengono la loro struttura, come nel feto - una parete muscolare spessa e un piccolo lume.

Nei polmoni, c'è un'alta resistenza vascolare all'espulsione del sangue dal ventricolo destro, la fuoriuscita del sangue attraverso l'apertura ovale e il dotto arterioso aperto sul lato sinistro del cuore. A volte il flusso di sangue ai polmoni si arresta completamente e l'apparato respiratorio ritorna al tipo intrauterino, seguito dalla morte del bambino.

La forma primaria di LH può essere congenita. La sua causa di sviluppo è sconosciuta, colpisce con uguale frequenza di ragazzi e ragazze. Un meccanismo di innesco putativo può essere la reazione del sistema immunitario a virus, anticorpi o ai propri tessuti, composti chimici (cibo e droghe). Tale LH è caratterizzato da un difetto persistente nell'adattamento dei vasi polmonari alla transizione verso la respirazione esterna.

I seguenti fattori di rischio possono contribuire alla crescita della pressione nell'arteria polmonare:

  • madre che assumeva varie droghe, tossicosi nella seconda metà della gravidanza, preeclampsia;
  • infezione del feto o del neonato;
  • processi autoimmuni nel corpo;
  • carenza di ossigeno durante il parto;
  • la polmonite;
  • predisposizione genetica;
  • broncospasmo;
  • trombosi vascolare.

E qui c'è di più sul difetto del setto atriale.

Sintomi nei neonati, bambini con CHD

I principali segni di ipertensione polmonare in un bambino si trovano di solito in un momento in cui i processi irreversibili si verificano nei polmoni. Di solito, il deterioramento è preceduto da influenza, malattie catarrali, polmonite. Le manifestazioni cliniche del PH nell'infanzia sono:

  • difficoltà a respirare, in particolare l'inalazione, prima con sforzo, poi con leggeri movimenti o a riposo; Cianosi della pelle
  • debolezza costante, alto affaticamento;
  • letargia, irritabilità, pianto;
  • perdita di appetito, debole aumento di peso;
  • cianosi della pelle, aggravata dall'attività fisica (la caratteristica principale nei neonati);
  • dolori al cuore e al torace che sono opprimenti, doloranti o pugnalanti in natura, senza una chiara localizzazione, diventano più forti con la tensione;
  • vertigini;
  • svenimento - pallore e faccia e estremità blu, blackout, durano da pochi secondi a 2 minuti;
  • palpitazioni cardiache.

La tosse è raramente senza patologia concomitante del sistema respiratorio, ma negli ultimi stadi della malattia può apparire sullo sfondo di insufficienza cardiaca, tromboembolia o rottura di piccole navi dei polmoni, di regola, è combinato con emottisi.

Con lo sviluppo di crisi ipertensive (polmonari), la mancanza di respiro improvvisamente aumenta, la pelle blu, il polso rapido, le cadute di pressione, il sudore freddo appare sulla pelle, la coscienza è disturbata, il dolore al petto si manifesta. Al momento di una tale crisi, il bambino potrebbe morire.

Con LH, l'insufficienza circolatoria del tipo ventricolare destro sta crescendo rapidamente, come evidenziato da questo:

  • aumento della dispnea e debolezza generale;
  • gonfiore alla caviglia;
  • fegato ingrossato;
  • aumento dello svenimento.

Fasi di progressione

Il pericolo di ipertensione polmonare è che non ha manifestazioni cliniche in una fase iniziale di sviluppo, quando può essere rallentato. Durante questo periodo, i bambini sperimentano solo mancanza di respiro con uno sforzo intenso, che viene erroneamente attribuito a segni di scarsa fitness.

Il secondo stadio inizia con una diminuzione del rilascio di sangue nella rete arteriosa. Questa è una fase di sintomi sviluppati - ipossia, mancanza di respiro, cianosi, sincope. La pressione nei vasi dei polmoni aumentava costantemente.

Il terzo stadio è l'insufficienza cardiaca. È caratterizzato da un significativo calo della pressione nella grande circolazione e un piccolo aumento. La durata di ogni fase è molto variabile, passa da 5 mesi a 5 anni per completare il decompensation e il decesso. Decorso grave e rapido si verifica con un trattamento inadeguato e l'assenza di correzione chirurgica delle malattie cardiache.

Metodi diagnostici

Quando si esamina un bambino con PH, non ci possono essere anomalie nel sistema respiratorio: la cellula del torace ha la forma corretta, il suono della percussione non cambia l'ombra, la respirazione vescicolare sopra i polmoni, il respiro sibilante in assenza di malattie bronchiali e gli alveoli non sono udibili.

L'esame del cuore rivela:

  • aumento della pulsazione nella regione epigastrica o 2 - 3 dello spazio intercostale;
  • l'espansione dei bordi del cuore a destra (a volte il grande ventricolo destro spinge la sinistra diminuita, poi il confine sinistro si espande);
  • guadagna 2 toni sopra l'arteria polmonare, acquisisce una tonalità metallica;
  • soffio sistolico (con disconnessione delle cuspidi della valvola tricuspide), diastolico (a causa di un aumento del tronco dell'arteria polmonare).

Con lo scompenso, la particolarità è la discrepanza tra i sintomi pronunciati e i dati scarsi dell'auscultazione, e più grave è la condizione del bambino, meno cambiamenti possono essere rilevati durante l'ascolto. Con PH prolungato, le dita diventano come bacchette e la placca ungueale assomiglia a un vetro da orologio. Il fegato si distingue dal bordo delle costole, è possibile notare gonfiore alle gambe.

Per confermare la diagnosi e il rilevamento di una malattia di fondo che ha causato LH, viene condotto un esame:

  • radiografia del torace - può rivelare un'espansione dell'ombra del cuore;
  • ECG: in tutti i casi il dente atriale è appuntito e alto, sintomi di ipertrofia del lato destro del cuore;
  • Ecografia a scansione duplex: aiuta a determinare la dimensione e la struttura delle camere cardiache, lo spessore del miocardio, la presenza di malformazioni, il movimento paradosso del setto e la sua ipertrofia, il grado di stenosi o insufficienza delle valvole, per valutare la pressione nel tronco polmonare;
  • MRT, MSCT consentono con elevata precisione di studiare la struttura del cuore e dei grandi vasi, i cambiamenti nelle vie del sangue nei polmoni;
  • perfusione La scintigrafia polmonare viene utilizzata se un'arteria è bloccata da un trombo o da un embolo;
  • la cateterizzazione cardiaca è il metodo più obiettivo per misurare la pressione nella metà destra del cuore e nell'arteria polmonare;
  • esame del sangue - aumento del contenuto di cellule del sangue, ematocrito, ridotto calcio, ossigeno;
  • Test di iperventilazione (con ventilazione meccanica) - un aumento della frequenza della cianosi della respirazione (saturazione di ossigeno) scompare e rimane con i difetti "blu".
Risonanza magnetica dei bambini con ipertensione polmonare

Trattamento del PH primario e secondario nei bambini

Per tutte le forme di ipertensione polmonare, è importante proteggere il bambino dal contatto con infezioni virali e batteriche malate, per fornire un'attività fisica misurata quotidianamente, evitando il superlavoro.

Per uso di terapia farmacologica:

  • vasodilatatori dopo il test, solo con risultati positivi - una diminuzione della pressione nella rete polmonare. Con un impulso rapido, viene usato Diakordin, e per bradicardia, Corinfar o Norvask, è necessario iniziare con le dosi più piccole;
  • anticoagulanti - Warfarin sotto il controllo della coagulazione del sangue o Fraxiparin, Clexane, Fragmin;
  • i diuretici sono prescritti per la stasi del sangue (edema, ingrossamento del fegato) mentre riducono il sale e il fluido nella dieta (ipotiazide, diacarb, furosemide);
  • ossigeno;
  • glicosidi cardiaci - Digossina, solo nella fibrillazione atriale, l'uso prolungato non è indicato.

Se dopo tale terapia, effettuata per 10 settimane, le condizioni del bambino non sono significativamente migliorate, quindi utilizzare mezzi specifici:

  • antagonisti dell'endotelina - Bozenex, Volibris;
  • prostaglandine - Flolan, Epoprostenol, Trivaso, Ilomedin
  • inibitori della fosfodiesterasi - Revacio.

Con l'inefficacia dei farmaci, si raccomanda lo smistamento di sangue artificiale - un'operazione per creare un buco nel setto tra gli atri (atrioseptostomia). Il trapianto polmonare o il trapianto cardiopolmonare sono indicati come misura estrema. Allo stesso tempo, la sua nomina è giustificata solo in casi estremamente gravi, poiché nella fase clinica iniziale e sviluppata non rallenta la progressione della malattia.

Guarda il video sull'ipertensione polmonare nei bambini:

Una caratteristica del trattamento dei bambini con PH secondario è l'importanza di eliminare le cause della sua insorgenza. Per questo è necessario:

  • eseguire un intervento chirurgico per difetti cardiaci congeniti;
  • utilizzare un'adeguata terapia antibiotica per i processi infettivi;
  • prescrivere ormoni e citostatici per malattie autoimmuni.

Prognosi per i pazienti

La comparsa di ipertensione polmonare in forma primaria o secondaria è considerata uno dei sintomi estremamente sfavorevoli. Diminuisce significativamente la condizione dei bambini con patologie congenite di sviluppo, con una rapida progressione riduce le possibilità di successo nel trattamento chirurgico delle malattie cardiache.

Senza chirurgia, questi pazienti hanno possibilità piuttosto basse di preservare la salute e la vita. Nei bambini che sono stati in grado di sopravvivere, ci sono deviazioni di sviluppo fisico e mentale, sono inclini a malattie croniche del sistema polmonare, del tratto respiratorio superiore, del cuore.

E qui di più sul rigurgito tricuspidale.

L'ipertensione polmonare nei bambini si manifesta con malformazioni o infezioni intrauterine, ipossia. La forma primaria ha un'origine sconosciuta e un corso rapidamente progressivo. Nell'LH secondaria sullo sfondo di malattie del cuore e degli organi respiratori, gli stadi iniziali sono asintomatici e le manifestazioni si verificano con cambiamenti irreversibili.

Trattamento medico e correzione chirurgica, trapianto polmonare sono utilizzati per il trattamento. La patologia è caratterizzata da una prognosi infausta.

Se viene diagnosticata un'ipertensione polmonare, il trattamento deve essere iniziato prima per alleviare la condizione del paziente. I preparativi per ipertensione secondaria o alta sono prescritti in un complesso. Se i metodi non hanno aiutato, la prognosi è sfavorevole.

Il trattamento sotto forma di chirurgia può essere l'unica possibilità per i pazienti con un difetto nel setto interatriale. Può essere un difetto congenito nel neonato, manifestarsi in bambini e adulti, secondari. A volte c'è una chiusura indipendente.

Un cuore polmonare si sviluppa dopo una malattia al petto. I sintomi in un bambino e in un adulto appaiono uguali. Il corso è acuto e cronico. La diagnosi aiuterà a identificare il problema nel tempo e ad iniziare il trattamento. Quanti vivono con un cuore polmonare?

Il drenaggio congenito delle vene polmonari può uccidere un bambino prima dell'anno. Nei neonati, è totale e parziale. Il drenaggio anormale nei bambini è determinato dall'ecocardiografia, il trattamento è un intervento chirurgico.

Durante la formazione del feto può sviluppare ipoplasia polmonare, agenesia. Cause - fumo, alcol, sostanze tossiche e altri fattori nocivi. Il neonato dovrà sottoporsi ad intervento chirurgico per poter vivere e respirare normalmente.

L'ipertensione polmonare pericolosa può essere primaria e secondaria, ha diversi gradi di manifestazione, c'è una classificazione speciale. Le cause possono essere nelle patologie del cuore, congenite. Sintomi - cianosi, difficoltà di respirazione. La diagnosi è diversa. Prognosi più o meno positiva per l'arteria polmonare idiopatica.

Un altro feto può essere diagnosticato con ipoplasia del cuore. Questa grave sindrome da insufficienza cardiaca può essere sia sinistra che destra. La previsione è ambigua, i neonati avranno diverse operazioni.

Una fistola aorto-polmonare nei neonati viene rilevata. I neonati sono deboli, si sviluppano male. Il bambino può avere mancanza di respiro. La fistola aorta-polmonare è un difetto cardiaco? La prendono nell'esercito?

L'ipertensione secondaria con le sue conseguenze è pericolosa. Può essere sintomatico, arterioso, polmonare. C'è un'altra classificazione. Le ragioni aiuteranno a prestare attenzione al problema, a diagnosticare e trattare.

http://cardiobook.ru/legochnaya-gipertenziya-u-detej/

Altri Articoli Su Vene Varicose