ESTRATTO DI COLORE

5 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (2) - pacchi di cartone.

Mezzi di origine vegetale Contiene alcaloidi atropina, iosciamina, scopolamina, con attività m-colinolitica. Blocca i recettori m-colinergici e impedisce all'acetilcolina, il mediatore della divisione parasimpatica del sistema nervoso autonomo, di interagire con essi. Riduce la secrezione delle ghiandole digestive, bronchiali, lacrimali, sudoripare. Rilassa i muscoli lisci e provoca uno spasmo degli sfinteri intestinali, della bile e delle vie urinarie, ha un effetto broncodilatatore, principalmente sui piccoli bronchi e bronchioli. Provoca la dilatazione della pupilla e la paralisi dell'alloggio, aumenta la pressione intraoculare. Riduce l'influenza colinergica del nervo vago sul cuore. Come risultato della predominanza dell'effetto adrenergico (simpatico) sul cuore, si verifica tachicardia, la conduttività AV migliora. Sui vasi sanguigni e la pressione sanguigna non è praticamente influenzato.

La durata dell'azione di riassorbimento degli alcaloidi varia da 2 a 6 ore Quando applicata localmente alla mucosa dell'occhio, l'alloggio è disturbato per 3-4 giorni, la midriasi dura fino a 7-10 giorni.

Ad alte dosi, ha un effetto stimolante sulla corteccia degli emisferi cerebrali, provoca eccitazione motoria e del linguaggio, allucinazioni, si attiva e con l'aumentare della dose inibisce il centro respiratorio.

Per l'applicazione sistemica: spasmi della muscolatura liscia dell'intestino, bile e infezioni del tratto urinario, gastrite ipersecretoria, ulcera gastrica e duodenale, pancreatite, ipersalivazione, avvelenamento, sali di metalli pesanti, m-holinomimetikami, agenti anticolinesterasici, bronchite, asma bronchiale, premedicazione prima operativa interventi, bradiaritmie, blocco AV, arresto cardiaco e broncospasmo durante l'anestesia.

Per uso topico in oftalmologia: per studiare il fondo dell'occhio, per trattare l'irite, l'iridociclite, la coroidite, la cheratite, l'emboli e lo spasmo dell'arteria retinica centrale, alcune lesioni agli occhi.

Con uso sistemico: possibile mal di testa, nervosismo, sonnolenza, debolezza, vertigini, disturbi del sonno, atassia, disturbi del linguaggio, agitazione (specialmente nei pazienti anziani), secchezza delle fauci, perdita del gusto, perdita di appetito, stitichezza.

In caso di sovradosaggio: nausea, vomito, tachicardia, tachiaritmia, ischemia miocardica, impotenza, soppressione della lattazione, idiosincrasia, orticaria, riduzione della sudorazione, ipertermia.

Se applicato localmente: compromissione della vista, midriasi, paralisi dell'alloggio, aumento della pressione intraoculare, fotofobia.

La belladonna riduce o elimina l'effetto dei m-colinomimetici, agenti anticolinesterasici.

Potenzia l'effetto aritmogenico degli inibitori MAO, dei glicosidi cardiaci, della clonidina, delle proprietà cholinolitiche della chinidina, della procainamide, degli effetti dei barbiturici, degli adrenomimetici, degli antistaminici, dei tranquillanti.

Con l'acetato di piombo, i sali di calcio, il tannino, la tintura di giglio forma un precipitato.

Con cautela utilizzato in pazienti con polineuropatia, ipertiroidismo, malattia coronarica, insufficienza cardiaca cronica, ipertensione, malattia renale, ernia diaframmatica, esofagite da reflusso. L'uso a lungo termine per la colelitiasi e la nefrolitiasi non è raccomandato.

A temperature ambiente elevate, l'uso della belladonna può causare il colpo di calore.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e i meccanismi di controllo

Non raccomandato per l'uso in pazienti le cui attività richiedono un'alta concentrazione di attenzione, reazioni psicomotorie veloci.

L'uso della belladonna durante la gravidanza è possibile solo quando il beneficio previsto per la madre supera il potenziale rischio per il feto.

Durante l'allattamento (allattamento al seno) l'uso della belladonna è controindicato.

http://health.mail.ru/drug/belladonna/

Candele per emorroidi durante l'allattamento

Dopo la nascita, quasi ogni giovane madre si trova di fronte al problema delle emorroidi. E molti sono disposti a sacrificare il loro conforto per il bene della sicurezza del bambino, dal momento che credono che tutte le medicine siano assolutamente dannose per un neonato che viene allattato al seno.

Infatti, la maggior parte delle droghe passa la catena successiva - lo stomaco della madre, il sangue, le ghiandole mammarie - l'intestino del bambino e poi il suo sangue. Ma se il farmaco viene assunto non all'interno, ma applicato sulla pelle o sulla membrana mucosa, cioè ha un effetto locale, la sua penetrazione nel sangue della madre è minima. Ecco perché le emorroidi sono così popolari durante l'allattamento.

Stai attento

Va ricordato che le candele e gli unguenti antiemorrhoidali hanno una diversa composizione di principi attivi e alcuni di essi non sono raccomandati per l'allattamento.

Ad esempio, non è desiderabile usare unguenti e supposte contenenti idrocortisone, prednisone. L'uso prolungato di questi farmaci contribuisce all'emergenza dell'insufficienza surrenalica secondaria, che si manifesta con l'aumento di peso, la deposizione di grasso, i disturbi metabolici, l'eccessiva crescita dei capelli.

Le emorroidi sono spesso accompagnate da dolore spasmodico. Nello stato normale, le supposte basate sull'estratto di belladonna possono essere utilizzate per eliminarlo. Queste candele sono economiche ed efficaci, grazie al gruppo di alcaloidi contenuti nella belladonna, principalmente atropina. Ma qui durante l'allattamento non è possibile usare candele con composizione belladonna.

Gli alcaloidi hanno la capacità di penetrare nel latte, poiché il loro pH è identico - leggermente alcalino. Quando l'atropina entra nel corpo di un bambino, può bloccare gli impulsi nervosi e causare ritenzione urinaria, difficoltà di respirazione, ridotta motilità gastrointestinale, aritmia e tachicardia. È necessario astenersi dall'utilizzare candele con estratto di belladonna, supposte Betiol e Anuzol.

È spesso possibile trovare tali raccomandazioni per il trattamento di emorroidi complicate da infezioni, come l'uso di Levomekol unguento sui tamponi. Lo strumento aiuta davvero, ma il suo uso dovrebbe essere posticipato fino alla cessazione dell'allattamento o ad una pausa nell'alimentazione. L'unguento contiene l'antibiotico cloramfenicolo. Il suo uso nelle madri che allattano è proibito perché può essere depositato nei tessuti del corpo del bambino, causando danni al tessuto dentale, alle ossa, al fegato e all'intestino.

C'è una scelta!

Se ricordi i possibili effetti avversi, puoi scegliere candele sicure dalle emorroidi durante l'allattamento.

antibatterico

Per prevenire l'infezione, puoi usare le candele Neo -Anuzole. A differenza dell'Anuzola, non hanno la belladonna come parte dell'estratto, e ho un effetto positivo sulle emorroidi a causa del nitrato di bismuto, dell'ossido di zinco (effetto di essiccazione), del resorcinolo e dello iodio (azione antisettica). Controindicazione al loro utilizzo è la sensibilità individuale ai componenti del farmaco, in particolare, allo iodio.

Contro le emorragie

Natalcid è indicato per il trattamento delle emorroidi post-partum con forte sanguinamento. Contiene alginato di sodio, una sostanza emostatica che ha anche un effetto antinfiammatorio e riparativo. Risana attivamente ragadi anali e emorroidi sanguinanti croniche.

Utile da usare con emorroidi emorroidi supposte e unguento sollievo. Contengono fenilefrina e olio di fegato di squalo. Ben allevia il prurito, il gonfiore, l'infiammazione delle emorroidi, favorisce la rigenerazione della mucosa e la guarigione delle microfessure. La fenilefrina contribuisce al restringimento dei vasi sanguigni e riduce il sanguinamento.

Di tutta la famiglia di Relief durante l'allattamento, Relief Ultra non deve essere usato, poiché contiene idrocortisone. Le restanti forme di rilascio possono essere applicate a discrezione e sotto la supervisione del medico curante.

antidolorifici

Ultraprokt - il farmaco contiene il glucocorticoide topico Fluocortolone, tuttavia, la sua escrezione con il latte è minima, quindi se necessario, la terapia antinfiammatoria, antipruriginosa, antiallergica può essere prescritta alle donne che allattano. Insieme a questo, Ultraprokt ha un buon effetto analgesico dovuto all'anestetico locale del gruppo cinammina.

Olestezin è un'altra candela per le emorroidi durante l'allattamento, che hanno un buon effetto anestetico a causa dell'anestesia - un anestetico locale e contengono anche un componente naturale - olio di olivello spinoso. Quest'ultimo è il leader riconosciuto nel tasso di rigenerazione dei tessuti danneggiati. Inoltre, l'etazolo sodico nella composizione della candela ha un comprovato effetto anti-infiammatorio e la vitamina K rafforza le pareti vascolari e regola il sistema di coagulazione del sangue, che è importante per la prevenzione dei coaguli di sangue nelle emorroidi.

antitrombotico

Una delle conseguenze delle emorroidi è la formazione di coaguli di sangue nei nodi. Al fine di eliminare questa complicanza, è necessario utilizzare anticoagulanti ad azione diretta. Più spesso in questo ruolo è l'eparina.

Ci sono varie combinazioni di esso con altri ingredienti attivi. Alcuni farmaci sono più sicuri durante l'allattamento. Ad esempio: Nigepan. Include eparina e anestesia, che non hanno controindicazioni dirette per l'allattamento al seno. L'eparina scioglie i coaguli di sangue formati e ne impedisce il sorgere di nuovi, e il secondo componente, l'anestesia, fornisce un effetto anestetico bloccando la conduzione degli impulsi nervosi.

In altre preparazioni - unguento o supposte Hepatrombin G, Hepazolone - l'eparina è combinata con prednisone. Questa combinazione ha un pronunciato effetto anti-infiammatorio e anti-edema, che in Hepatrombin G è rinforzato da laureromacrogol - una sostanza che sclerosizza le emorroidi, che aiuta a diminuire e diminuire. Questi farmaci dovrebbero essere utilizzati quando si nutrono solo su raccomandazione e sotto la supervisione di un medico.

Vascolarizzazione, ripristino

Candele sicure per le emorroidi dopo il parto - venotoniche e riparazioni. Agiscono solo nel punto di applicazione e non sono assorbiti nel flusso sanguigno materno.

I nomi più famosi sono "Candela di olivello spinoso" (olio di olivello spinoso), Procto-glevenol (tribenoside + lidocaina), Ginkor Procto (estratto di gingko biloba + lidocaina).

Migliorano la microcircolazione nei tessuti, proteggono le membrane cellulari dall'ossidazione dei radicali liberi, rafforzano i vasi sanguigni e stimolano la riparazione e la guarigione di crepe e danni durante le emorroidi.

Un'altra composizione insolita del farmaco - Posterizan. Contiene una sospensione di colture standardizzate di batteri. A causa dell'introduzione di questa coltura nel retto, aumenta localmente l'immunità locale non specifica. Candele o pomata Posterizan stimola la guarigione della mucosa rettale, previene lo sviluppo di complicazioni sotto forma di infezione, inoltre ha attività anti-infiammatoria. Valido solo nel luogo di applicazione.

Pratica omeopatica

Di norma questi farmaci vengono utilizzati in aggiunta ai mezzi della medicina ufficiale. Ci sono le seguenti candele per il trattamento delle emorroidi:

  • Nova Vita - olio di olivello spinoso, propoli, estratto di ginseng.
  • Candele Antique-K - diluizioni omeopatiche dell'estratto di erba di San Giovanni, thuja, assenzio, achillea.
  • Supposte Adone - propoli, olio di olivello spinoso, essenze di achillea e lobaznika.
  • Immune - olio di olivello spinoso, l'essenza di thuja.
  • Calendula DN - nella composizione della tintura di calendula.
  • Propoli DN - il componente attivo di propoli + oli vegetali.

Fondamentalmente, i componenti delle candele omeopatiche agiscono come agenti di guarigione delle ferite e stimolatori dell'immunità locale. Nonostante la loro origine naturale, se si desidera utilizzarli per il trattamento delle emorroidi durante l'allattamento, consultare prima il medico.

Rimedi popolari

Molto tempo prima che l'omeopatia diventasse di moda, i nostri antenati furono trattati con mezzi improvvisati. In particolare, quando si emorroidi nelle madri che allattano, si consiglia di utilizzare candele tagliate da patate crude, bere il suo succo, fare lozioni dalla grattuggia o pasticci di vapore sopra il brodo di buccia di patata.

Inoltre nei bagni caldi sessili con l'aggiunta di decotti di camomilla, calendula, corteccia di quercia. Hanno effetti anti-infiammatori e astringenti.

Un buon effetto tonificante sulle emorroidi ha un lavaggio con acqua fredda dopo ogni movimento intestinale.

Inoltre, il trattamento degli effetti delle emorroidi dovrebbe essere preso anche per prevenirlo. Ad esempio, nel periodo postpartum, la stitichezza dovrebbe essere evitata. I lassativi non possono essere utilizzati durante l'allattamento, quindi è necessario utilizzare supposte di glicerina per le emorroidi dopo il parto. Oltre a facilitare lo svuotamento, contribuiscono anche al rammollimento della mucosa rettale.

Come puoi vedere, anche in una situazione così difficile come le emorroidi contro l'allattamento al seno, puoi scegliere le migliori opzioni di trattamento per la tua situazione. Prima di tutto, ricorda la sicurezza della terapia per tuo figlio e consulta sempre con il tuo medico quali farmaci usare.

Recensioni

Katya:
Dopo il parto, il dottore ha detto che se non voglio che i nodi si estendano, non dovresti spingere nella toilette. Mi ha scritto candele alla glicerina e Natalcide. Natalsid al mattino e alla sera, in modo che i nodi non sanguinano, ma le candele di glicerina - prima di volerlo "in generale". Una settimana dopo la nascita sono riuscito a mettere a posto i nodi.

Olga:
Ho avuto dolori tremendi dopo il parto, le mie emorroidi sono diventate enormi. Fa male andare in bagno: fa male. La suocera consigliava le candele con la belladonna, la prima che indossava, avvertiva una sensazione di bruciore. Quindi si consultò con il dottore, mi fu assegnato il Relief Advance. Il bambino è stato allattato al seno, il mio trattamento non ha influito, ma è diventato più facile per me il 4 ° giorno.

Lena:
Come la maggior parte dopo la nascita, avevo le emorroidi, uno sgabello con sangue. Lavato via con acqua fredda, mettere candele Procto-glevenol. È diventato più facile in un mese da qualche parte. Se il farmaco ha agito, o tempo. Durante tutto il tempo che stavo allattando al seno mio figlio, ho cercato di mantenere la dieta in modo tale che non ci fosse stitichezza. In generale, la cosa principale è la pazienza e il trattamento sistematico.

http://serdec.ru/lechenie/svechi-gemorroya-laktacii

Estratto di preservativi

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

L'estratto di soffietto è un rimedio per le emorroidi.

Azione farmacologica

Estratto di belladonna - un farmaco per uso locale, ha effetto antinfiammatorio, antispasmodico, analgesico.

Aiuta anche a ridurre l'aumento del tono muscolare in tutta la cavità addominale.

Modulo di rilascio

Rilascia candele con estratto di belladonna rettale.

Indicazioni per l'uso

L'estratto di belladonna secondo le istruzioni prescritte per la guarigione delle ragadi anali, il trattamento delle emorroidi.

Efficace estratto di belladonna durante la gravidanza, in preparazione al parto - per la prevenzione delle emorroidi, rilassamento della cervice per facilitare il processo di nascita.

Istruzioni per l'uso dell'estratto di belladonna

Le candele con un estratto di belladonna si applicano solo per via rettale. Si consiglia di inserire una candela nel retto il più profondamente possibile dopo un movimento intestinale in modo naturale o un clistere purificante - per ottenere il massimo effetto.

Il farmaco viene utilizzato 5-7 d una candela più volte al giorno. Dose giornaliera ammissibile - 10 candele (150 mg). Il paziente, se necessario, può sottoporsi a un secondo ciclo.

I dosaggi dell'estratto di Belladonna durante la gravidanza sono di natura puramente individuale, spesso prescritti con No-spa.

Effetti collaterali

Quando si usa il farmaco a grandi dosi, come per l'intolleranza individuale al rimedio, compaiono una sensazione di sete, secchezza delle fauci, palpitazioni, dolore addominale e disagio, mal di testa, sonnolenza, vertigini, perdita di gusto, stitichezza, nervosismo, pupille reazioni allergiche (prurito, angioedema, orticaria), convulsioni, ritenzione urinaria, fotofobia, feci, visione, sonno, linguaggio, appetito, concentrazione dell'attenzione, pressione intraoculare possono essere influenzate.

Se l'uso del rimedio in una donna incinta ha portato a effetti collaterali, può essere sostituito con candele con papaverina (solo dopo aver consultato un ginecologo).

Controindicazioni all'uso dell'estratto di belladonna

I preservativi estratti secondo le istruzioni non possono essere utilizzati per l'adenoma della ghiandola prostatica, il glaucoma.

Durante il trattamento, va tenuto presente che lo strumento ha un impatto sulle reazioni motorie e mentali. Dovresti anche sapere che la morfina e la caffeina riducono l'effetto dell'estratto di Belladonna e l'uso simultaneo del farmaco con la digitale può provocare aritmie.

Durante l'allattamento, il farmaco è controindicato.

Estratto di preservativi: prezzi nelle farmacie online

Estratto di Belladonna supposte rettali 15 mg 10 pz.

Preservativi estraggono candele 15 mg numero 10

ESTRATTO DI VERNICE 15mg N10 supposte rettali Nizfarm

Estratto di belladonna supp. Recto. 15mg n10

Estratto di belladonna supposte rettali 15 mg n10

Krasavki estrarre supposte rettali 15 mg di base di polietilene ossido 10 pz.

Preservativi estraggono candele 15 mg numero 10

Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, sono fornite a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'autotrattamento è pericoloso per la salute!

Quando gli innamorati si baciano, ognuno di loro perde 6.4 calorie al minuto, ma allo stesso tempo scambiano quasi 300 tipi di batteri diversi.

Il lavoro che non è gradito alla persona è molto più dannoso per la sua psiche della mancanza di lavoro.

I dentisti sono apparsi relativamente di recente. Già nel diciannovesimo secolo, era responsabilità di un comune barbiere estrarre i denti doloranti.

Un tempo lo sbadiglio arricchisce il corpo di ossigeno. Tuttavia, questa opinione è stata confutata. Gli scienziati hanno dimostrato che con uno sbadiglio, una persona raffredda il cervello e migliora le sue prestazioni.

Secondo le statistiche, il lunedì il rischio di lesioni alla schiena è aumentato del 25%, e il rischio di un attacco di cuore - del 33%. Stai attento.

Oltre alle persone, solo una creatura vivente sul pianeta Terra - i cani - soffre di prostatite. Questo è davvero il nostro più fedele amico.

I nostri reni sono in grado di pulire tre litri di sangue in un minuto.

Il sangue umano "scorre" attraverso le navi sotto un'enorme pressione e, in violazione della loro integrità, è in grado di sparare a una distanza massima di 10 metri.

Anche se il cuore di un uomo non batte, può ancora vivere per un lungo periodo di tempo, come ci ha mostrato il pescatore norvegese Jan Revsdal. Il suo "motore" si fermò alle 4 dopo che il pescatore si perse e si addormentò nella neve.

Le persone che sono abituate a fare colazione regolarmente hanno molte meno probabilità di essere obese.

Quattro fette di cioccolato fondente contengono circa duecento calorie. Quindi se non vuoi migliorare, è meglio non mangiare più di due fette al giorno.

Durante la vita, la persona media produce ben due grandi pozze di saliva.

Durante gli starnuti, il nostro corpo smette completamente di funzionare. Anche il cuore si ferma.

La carie è la malattia infettiva più comune al mondo, alla quale anche l'influenza non può competere.

Una persona che assume antidepressivi nella maggior parte dei casi soffrirà ancora di depressione. Se una persona affronta la depressione con le proprie forze, ha tutte le possibilità di dimenticare per sempre questo stato.

Il termine "malattie professionali" unisce le malattie che una persona è in grado di mettersi al lavoro. E se con industrie e servizi dannosi.

http://www.neboleem.net/krasavki-ekstrakt.php

Estratto di belladonna (estratto di belladonna)

Principio attivo:

contenuto

Gruppo farmacologico

Immagini 3D

Composizione e forma di rilascio

in un blister da 5 pezzi; in un pacco di cartone 2 pacchi.

Azione farmacologica

Dosaggio e somministrazione

Per via rettale. La supposta viene liberata dal pacchetto planimetrico, avendo precedentemente tagliato con l'aiuto delle forbici. Applicare 1 supp. 2-3 volte al giorno, la dose massima giornaliera è di 10 supp.

Condizioni di conservazione del farmaco Estratto di Bellys

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Data di scadenza dell'estratto di Krasavki della droga

Non usare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Istruzioni per uso medico

Estratto di preservativi
Le istruzioni per uso medico - RU No. P N000580 / 01-2001

Data ultima modifica: 15/06/2017

Forma di dosaggio

struttura

1 supposta contiene:

Principio attivo: estratto di belladonna denso (con il contenuto di alcaloidi belladonna in termini di iosciamina 1,5% - 0,225 mg) - 15 mg;

Eccipienti: fenolo, acqua, miscela di macrogol (macrogol 1500 - 98%, macrogol 400 - 2%).

Descrizione della forma di dosaggio

Supposte dal bianco con una sfumatura giallastra a un colore marrone chiaro, una forma di siluro. La marmorizzazione è ammessa.

Gruppo farmacologico

Agente antispasmodico di origine vegetale

farmacodinamica

Azione farmacologica del farmaco dovuta al complesso di alcaloidi che fanno parte dell'estratto di belladonna (iosciamina, scopolamina, atropina). Il farmaco ha un effetto antispastico e analgesico.

farmacocinetica

testimonianza

Emorroidi, ragadi anali.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai componenti del farmaco, glaucoma ad angolo chiuso, ipertrofia della prostata con alterata fuoriuscita di urina, malattie ostruttive del tratto gastrointestinale, atonia intestinale, colite ulcerosa attiva, insufficienza cardiaca cronica nello stadio di scompenso, tachicardia, miastenia, gravidanza, allattamento al seno, infanzia sotto i 18 anni.

Neuropatia vegetativa, ipertiroidismo, cardiopatia ischemica, scompenso cardiaco cronico, stenosi mitralica, malattia renale, ernia iatale, esofagite da reflusso, febbre (probabilità di febbre e colpo di calore dovuto alla soppressione dell'attività della ghiandola sudoripare).

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso del farmaco durante la gravidanza e durante l'allattamento al seno è controindicato. Se necessario, l'uso del farmaco durante l'allattamento al seno deve essere interrotto.

Dosaggio e somministrazione

Rettalmente, dopo un clistere purificante o uno svuotamento automatico dell'intestino. 1 supposta 2-3 volte al giorno, la dose quotidiana massima - 10 supposte. In genere, la durata del trattamento è 7-10 giorni.

Prima dell'uso, la supposta deve essere rimossa dal blister.

Effetti collaterali

Reazioni allergiche, secchezza delle fauci, sete, costipazione, tachicardia, midriasi, paresi dell'alloggio, vertigini, fotofobia, ritenzione urinaria sono possibili.

overdose

Sintomi: secchezza delle mucose della bocca e del naso, sete, stitichezza, tachicardia, midriasi, paresi di accomodamento, vertigini, fotofobia, diminuzione della sudorazione, minzione ritardata; nei casi più gravi, agitazione psicomotoria, convulsioni, ritenzione urinaria acuta. In caso di sovradosaggio, l'uso del farmaco deve essere interrotto e consultare un medico.

Trattamento: terapia sintomatica e di supporto.

interazione

Con l'uso simultaneo di antidepressivi triciclici può aumentare gli effetti m-anticolinergici del farmaco (secchezza delle fauci, disturbi della sistemazione, tachicardia, stitichezza, ecc.). Se usato con farmaci che aumentano la frequenza cardiaca (inclusa la procainamide), è possibile una grave tachicardia. Gli inibitori delle MAO aumentano il rischio di effetti collaterali e aumentano l'effetto crono-e bagnomotropico positivo; quando combinato con glicosidi cardiaci - migliora l'effetto bathmotropic positivo. Con l'uso simultaneo di etanolo (alcool) con preparati belladonna (belladonna), è possibile un aumento dell'effetto inibitorio sul sistema nervoso centrale (SNC).

Istruzioni speciali

La possibile penetrazione degli alcaloidi belladonna attraverso la barriera emato-encefalica e l'eventuale interazione con farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale dovrebbero essere presi in considerazione.

In dosi terapeutiche, gli alcaloidi della belladonna hanno un moderato effetto stimolante sul sistema nervoso centrale, in grandi dosi - un effetto stimolante, in dosi tossiche - agitazione, allucinazioni, alternate con inibizione e coma.

La somministrazione simultanea di supposte con estratto di belladonna e altri farmaci con attività anticolinergica deve essere evitata, poiché aumenta la probabilità di effetti collaterali.

L'estratto di belles aiuta a ridurre il tasso di assorbimento dei farmaci utilizzati congiuntamente e di altri farmaci a causa dell'inibizione della funzione motoria del tratto gastrointestinale.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli, meccanismi

Durante il periodo di trattamento, è necessario prestare attenzione durante la guida e il coinvolgimento in altre attività potenzialmente pericolose che richiedono maggiore concentrazione, velocità psicomotoria e buona visione.

Modulo di rilascio

Supposte rettali 15 mg.

5 supposte sono poste in un blister confezionato con un film in PVC laminato con polietilene.

Due imballaggi di cella planimetric insieme a istruzioni per l'uso del medicinale sono posti in una confezione di cartone.

Condizioni di conservazione

A una temperatura non superiore a 25 ° С.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

Non usare il farmaco dopo la data di scadenza.

http://www.rlsnet.ru/tn_index_id_5560.htm

Candele con belladonna - indicazioni, istruzioni per l'uso, composizione e prezzo

Le supposte rettali sono popolari nel trattamento delle emorroidi. Hanno un pronunciato effetto locale, facile da usare, i loro ingredienti attivi sono rapidamente assorbiti. Le candele con belladonna hanno un forte effetto analgesico. Il loro uso aiuta a eliminare rapidamente il disagio. Prescrive il farmaco solo da un medico.

Forme di rilascio e composizione

Il cappuccio Belladonna (belladonna) è un componente attivo nella composizione delle candele. Nelle catene di vendita al dettaglio, sono chiamati Anuzol, Betiol, estratto di belladonna. Le supposte hanno una forma torpedo, confezionate in 5 pezzi. in blister. Il pacchetto contiene 10 candele.

15 mg di estratto di belladonna per 1 pz. Componenti ausiliari - grasso solido, fenolo.

Alleviare l'infiammazione, alleviare il dolore

Azione farmacologica

La belladonna è una pianta velenosa della famiglia della belladonna, le sue foglie contengono scopolamina, atropina, belladonina e le radici sono alcaloidi. Questi principi attivi sono utilizzati nell'industria farmaceutica.

Sono prescritti per il trattamento di emorroidi, ragadi anali, nel periodo postoperatorio per la rapida guarigione delle ferite e il restauro delle pareti del retto. Gli alcaloidi scopolamina e iosciamina bloccano i recettori colinergici, riducono la loro sensibilità, rallentano la motilità intestinale, alleviano lo spasmo dei muscoli lisci delle vie biliari, dell'intestino, dei bronchi.

Il farmaco blocca gli impulsi dalle strutture nervose ai recettori del retto, allevia il dolore. Le candele prevengono l'effetto stimolante dell'acetilcolina, riducono la secrezione delle ghiandole bronchiali, salivari, gastriche, del sudore e del pancreas. Il fenolo nella supposta ha un effetto lassativo.

Indicazioni per l'uso di candele con belladonna

Le supposte rettali sono utilizzate attivamente nella pratica proctologica. Le loro indicazioni per l'uso:

  • emorroidi acute e croniche;
  • ragadi anali;
  • la necessità di guarigione del tessuto rettale dopo la rimozione delle emorroidi;
  • pancreatite, ulcera gastrica, gastrite;
  • esame del fondo, trattamento dello spasmo dell'arteria retinica;
  • ciclo mestruale doloroso.

Dosaggio e somministrazione

Le supposte con estratto di belladonna non possono essere usate senza consultare un medico, l'auto-trattamento è inaccettabile. Il medico prescrive il dosaggio e la durata del trattamento.

Prima della procedura, è necessario lavarsi le mani, aprire la confezione, inserire delicatamente la candela nell'ano. Dopo aver riposato per 30 minuti. Si consiglia di utilizzare 2-3 supposte al giorno, al massimo 10 supposte al giorno. Il trattamento dura 5-7 giorni.

Candele con belladonna durante la gravidanza e l'allattamento

L'estratto di Belladonna ha un potente effetto rilassante, quindi durante la gravidanza le candele con esso non possono essere utilizzate. Questo è pericoloso perché l'aborto può verificarsi nelle prime fasi. Nei tardi trimestri di gravidanza, gli esperti possono prescrivere il farmaco, ma con cautela. È usato per la prevenzione delle emorroidi, in preparazione al parto - a causa dell'effetto antispasmodico, il rimedio rilassa i muscoli e apre la cervice.

In alcuni casi, questa combinazione può causare diarrea e disidratazione, pertanto il medico deve monitorare rigorosamente le condizioni del paziente. Quando si allattano le supposte con belladonna sotto il divieto, perché il principio attivo penetra nel latte materno e può avere un effetto negativo sul corpo del bambino.

Effetti collaterali

Con ipersensibilità ai componenti della composizione o un leggero eccesso della dose può sviluppare effetti collaterali. Questi includono:

  • pupille dilatate;
  • mal di testa, vertigini, emicrania;
  • bruciore, irritazione della pelle;
  • nervosismo, sonnolenza, debolezza, insonnia, disturbi del linguaggio;
  • perdita di gusto, appetito, secchezza delle fauci, stitichezza, dolore addominale.

overdose

Con un leggero eccesso di dose, si osservano effetti collaterali potenziati. Con grave intossicazione appaiono:

  • nausea, vomito;
  • aritmia, tachicardia, ischemia miocardica;
  • violazione della potenza;
  • soppressione della lattazione;
  • orticaria;
  • ipertermia;
  • menomazione della vista;
  • aumento della pressione intraoculare;
  • delirio, confusione, allucinazioni, delusioni.

Queste reazioni di avvelenamento sono associate all'azione della donna su sistemi e organi, bloccando i recettori colinergici. Quando applicato localmente, la belladonna penetra rapidamente nella circolazione sistemica, aumenta il suo effetto in presenza di fessure del retto, sanguinamento, processi infiammatori. Più candele passano al giorno, più è probabile lo sviluppo di overdose. Lo strumento può persino causare il colpo di calore. È prescritto un trattamento sintomatico.

Istruzioni speciali

Il farmaco influenza la capacità di controllare la macchina oi meccanismi, quindi non è raccomandato, se necessario, in alta concentrazione di attenzione e rapida reazione psicomotoria. Lo strumento è preso con cautela con ipertiroidismo, ipertensione, malattia renale, esofagite da reflusso, insufficienza cardiaca.

Interazione con altri farmaci

Gli alcaloidi della Belladonna possono indebolire l'effetto di m-colinomimetici, anticolinesterasi, anticoagulanti, corticotropina. Un effetto simile si verifica quando la combinazione del farmaco con ketoconazolo, farmaci per l'anestesia. Le candele aumentano l'efficacia degli anticolinergici, antidepressivi. La belladonna è incompatibile con bromuro di tiamina, amminazina, prozerina, caffeina, pilocarpina, benzoato di caffeina e sodio, barbiturici.

Controindicazioni

L'uso delle candele è limitato in alcuni casi. Controindicazioni:

  • glaucoma o sospetto di esso;
  • atonia intestinale, stitichezza atonica;
  • ostruzione dell'intestino meccanico;
  • colite ulcerosa acuta;
  • iperplasia prostatica benigna;
  • aterosclerosi;
  • tachiaritmia, insufficienza cardiaca;
  • sanguinamento;
  • miastenia grave;
  • allattamento;
  • età da bambini;
  • malattia da calcoli biliari;
  • primo trimestre di gravidanza;
  • intolleranza ai componenti della composizione.
http://vrachmedik.ru/3299-svechi-s-krasavkoj.html

Istruzioni per l'uso e aiuto nella scelta di candele con belladonna

Le supposte riflettenti sono un rimedio efficace ed economico per la colica e gli spasmi intestinali. Questo è un alcaloide naturale che può avere un effetto antispasmodico, analgesico, antipiretico veloce.

I medici raccomandano di avere tutte le persone nel kit di pronto soccorso, in particolare con frequenti stitichezza o emorroidi, indipendentemente dal grado di abbandono.

In dosi accettabili, il farmaco è innocuo, viene spesso prescritto alle donne in gravidanza nel periodo prenatale con eccesso di tono dell'utero, così come i bambini con avvelenamento, diarrea, colica intestinale.

Controindicazioni ed effetti collaterali sono minimi, ma per evitare di danneggiare il corpo, è importante leggere le istruzioni prima dell'uso, seguire il dosaggio, i tempi del corso di trattamento.

Belle e i suoi effetti sul corpo

L'ordinaria Belladonna è considerata una pianta velenosa. Ingredienti: alcaloidi (atropina, iosciamina). Se assunto in grandi dosi può causare rabbia, comportamento inadeguato nelle persone a causa dell'impatto attivo sulla psiche, il sistema vegetativo.

Se, tuttavia, non trascurare i dosaggi, prendere piccole quantità (moderatamente), quindi il farmaco è in grado di:

  • normalizzare rapidamente la circolazione del sangue nell'ano;
  • per accelerare i processi di rigenerazione dei tessuti, mucosa del retto;
  • eliminare gli spasmi nello sfintere dei muscoli;
  • normalizzare la funzione della ghiandola sebacea;
  • bloccare i recettori colinergici.

Le candele con belladonna sotto forma di supposte portano a:

  • rilassamento dei muscoli della muscolatura liscia;
  • assorbimento rapido nel sangue immediatamente dopo l'iniezione nel retto;
  • rimozione dello spasmo, infiammazione dei muscoli della muscolatura liscia;
  • stimolazione del cuore;
  • normalizzazione della minzione;
  • sopprimere la secrezione delle ghiandole digestive;
  • per fornire un effetto antisettico e analgesico.

Meccanismo di azione e composizione

L'estratto di belladonna è prodotto in farmacologia sotto forma di candele a forma di siluro di colore giallo.

La struttura include i componenti operativi:

Ingredienti aggiuntivi:

  • sali di zinco;
  • xeroformio (astringente, agente essiccante);
  • fenolo;
  • Ittiolo con effetto anti-infiammatorio.

Lo scopo principale delle candele con belladonna - trattamento delle emorroidi con uso rettale per sopprimere i sintomi spiacevoli: dolore, crampi, prurito, bruciore nella zona rettale.

Il farmaco aiuterà a rimuovere rapidamente gonfiore e infiammazione, arrestando l'effetto dell'acetilcolina negativo, interagendo con i recettori. Di conseguenza, l'azione dell'acetilcolina viene soppressa, la suscettibilità delle cellule al dolore nelle pieghe perianali diminuisce al momento della trasmissione agli impulsi nervosi.

Il farmaco è caratterizzato da un rapido assorbimento, quindi penetra perfettamente nei vasi e nei tessuti del retto, blocca gli spasmi nella zona dell'ano, riduce il gonfiore.

Una delle principali cause di stitichezza e diarrea è l'uso di vari farmaci. Per migliorare le prestazioni dopo aver preso i farmaci, è necessario bere un semplice rimedio ogni giorno.

Indicazioni per l'uso

Candele con belladonna - anti-emorroidi.

Spesso nominato in gastroenterologia, ginecologia, proctologia nel trattamento delle seguenti malattie:

  • ulcera allo stomaco, 12 ulcera duodenale;
  • asma bronchiale;
  • gastrite;
  • discinesia delle vie biliari;
  • pietre nei dotti biliari;
  • asma per l'espansione dei bronchioli;
  • malattie infiammatorie del sistema genito-urinario (cistite, uretrite, prostatite) per alleviare spasmo, dolore;
  • bronchiti;
  • colite epatica;
  • bradicardia;
  • malattia da calcoli biliari;
  • malattie del tratto digestivo (gastrite, ulcera duodenale) per ridurre il disagio, rilassare i muscoli della muscolatura liscia, ripristinare un organo infiammato, normalizzare il flusso sanguigno e il metabolismo, pulire l'intestino dei prodotti di decomposizione, marcire;
  • malattia dell'occhio per alleviare lo spasmo della retina;
  • malattie cardiache (bradicardia) per aumentare la frequenza cardiaca;
  • emorroidi in presenza di ragadi anali causate da infiammazione al fine di fornire un effetto antisettico.

Il farmaco è indicato per l'uso da parte delle donne nel periodo prenatale per alleviare i crampi addominali, ammorbidire la cervice, stimolare le contrazioni. In particolare, come lassativo per l'infiammazione delle appendici, periodi dolorosi.

Le candele con belladonna sono raccomandate per le donne con trattamento complesso:

  • disturbi ormonali;
  • malattie e processi con infettivo, corso infiammatorio (annessite, salpingite, endometrite, dismenorrea, cisti ovariche, mioma, iperplasia endometriale, aderenze), manifestazioni negative dopo la rimozione di un polipo nell'utero;
  • ciclo mestruale doloroso.

Controindicazioni da usare

Le candele con belladonna possono avere un effetto lassativo abbastanza forte e possono portare alla disidratazione.

Non consigliato per:

  • costipazione;
  • oncologia;
  • aterosclerosi;
  • glaucoma ad angolo chiuso;
  • patologia cardiovascolare;
  • eccessiva sensibilità ai principi attivi;
  • ostruzione intestinale;
  • atonia intestinale;
  • fibrillazione atriale;
  • colite ulcerosa;
  • sfintere ridotto della digestione;
  • funzione cardiaca scompensata;
  • violazione della minzione.

In particolare, per i bambini di età inferiore ai 14 anni, le supposte rettali possono portare non solo ad un forte rilassamento dei muscoli muscolari, ma anche alla negatività per l'organismo nel suo insieme.

Effetti collaterali

Un effetto indesiderato dopo l'uso di candele con belladonna è osservato a causa dell'influenza attiva delle sostanze sui muscoli e sulle ghiandole secretorie.

Se superi la dose ammissibile può causare l'avvelenamento, la comparsa di effetti collaterali:

  • aumento della frequenza cardiaca, polso;
  • visione ridotta;
  • eccessiva dilatazione degli alunni;
  • l'emicrania;
  • sindrome convulsa;
  • costipazione;
  • secchezza e solletico in bocca;
  • sentimento di sete;
  • allergie, prurito sulla pelle;
  • tachicardia;
  • vertigini.

Istruzioni per l'uso

Il farmaco è indicato nel trattamento di molte patologie per alleviare l'infiammazione, il disagio pronunciato nel tratto gastrointestinale e nell'intestino, fornendo un effetto antispastico e analgesico.

Istruzioni dettagliate per l'uso di supposte rettali:

    Il metodo di introduzione di candele nell'ano

lavare accuratamente l'area dell'ano con acqua tiepida e sapone;

  • metti un clistere purificante se necessario, in modo che l'intestino sia completamente svuotato;
  • lavarsi bene le mani;
  • apri il pacchetto, prendi 1 supposta rimuovendo dal guscio del contorno;
  • stenditi dalla tua parte;
  • introdurre con cura nell'ano il più profondamente possibile nel retto per ottenere il massimo effetto terapeutico;
  • sdraiarsi per 0,5 ore fino a quando la candela è completamente sciolta, non immediatamente saltando fuori dal letto.
  • La dose raccomandata al giorno - 3 candele. Forse un eccesso di fino a 9-10 pezzi, il corso di trattamento è di 1 settimana.

    La prescrizione del farmaco riguarda esclusivamente lo specialista presente, in particolare determina la dose e la durata del corso.

    Per defecare non è necessario se si desidera inserire solo 1 candela per eliminare il dolore. Una singola dose viene spesso prescritta a donne con periodi dolorosi al fine di alleviare il dolore immediatamente prima dell'inizio delle mestruazioni.

    L'automedicazione può portare a gravi conseguenze. Se ci sono effetti collaterali dopo l'uso di candele con belladonna, allora si dovrebbe immediatamente rinviare il farmaco e consultare il proprio medico.

    Con emorroidi

    Lo scopo principale delle supposte rettali con belladonna è il trattamento delle emorroidi, la guarigione delle microfratture nell'ano.

    Il farmaco contribuisce a:

    • fermare il processo di infezione;
    • rimozione di gonfiore, bruciore;
    • indebolimento dello sfintere e muscoli lisci;
    • sollievo dell'atto di defecazione;
    • riassorbimento di borse emorroidali con stasi del sangue;
    • guarigione di crepe.

    Assegnato a donne incinte nel periodo prenatale per rilassare lo sfintere intestinale e allo scopo di prevenire per evitare lo sviluppo di emorroidi.

    Il corso principale del trattamento è di 5-7 giorni con somministrazione tripla di 1 supposta al giorno. È consigliabile utilizzare il farmaco dopo essere andato in bagno e completare lo svuotamento dell'intestino. Non è necessario svuotare gli intestini per un'anestesia immediata e una tantum.

    Suggerimento: Per prima cosa è necessario prendere misure igieniche e solo dopo aprire la confezione del contorno, rimuovere la candela. Non è desiderabile che si sciolga nelle mani, quindi è necessario entrare immediatamente nel retto il più profondamente possibile, non saltare subito fuori dal letto, ma attendere 30-40 minuti.

    Se il dolore è forte, allora è possibile aumentare la dose fino a 10 pezzi al giorno. Il dosaggio ottimale nel trattamento delle emorroidi -3 supposte. Il corso del trattamento è di 1 settimana. Dato il grado di sviluppo della malattia può essere esteso a 10 giorni.

    Applicazione in ginecologia

    I guaritori tradizionali hanno sempre usato l'alcaloide naturale nel trattamento di molte malattie femminili.

    Le candele con belladonna trattano le mestruazioni dolorose, hanno un effetto calmante sul sistema nervoso, sopprimono il nervosismo e l'irritabilità nelle donne nei giorni critici.

    Questo è un eccellente antisettico naturale che può aiutare prima del parto, avere un effetto antispasmodico.

    Le candele con belladonna aiuteranno nella cura delle patologie femminili:

    • annessite;
    • infiammazione delle appendici;
    • erosione cervicale;
    • dismenorrea per alleviare la sindrome dolorosa;
    • endometriosi.

    Il farmaco aiuta a rilassare i muscoli della cervice, così i medici prescrivono spesso nel periodo prenatale per prevenire lo sviluppo di emorroidi.

    Per le malattie maschili

    Il farmaco sotto forma di supposte è spesso prescritto a uomini con decorso infiammatorio nella ghiandola prostatica, corso infettivo di alcune patologie. Spesso le candele con belladonna sono prescritte in combinazione con altri farmaci per eliminare i segni di prostatite.

    Aiuto! Non puoi usare le candele senza pensarci. Non possono essere utilizzati in oncologia e altre gravi malattie interne negli uomini.

    Utilizzare durante la gravidanza e prima del parto

    Durante la gravidanza, le candele vengono prescritte alle donne in modo vaginale per ammorbidire e ammorbidire la cervice, che è importante prima del parto.

    Sebbene le candele autoaccettate siano indesiderabili al fine di evitare il deterioramento del benessere generale.

    Candele incoerenti con belladonna per malattie in donne in gravidanza:

    • ipertiroidismo;
    • ipertensione;
    • insufficienza renale.

    Se ci sono effetti collaterali, quindi urgentemente bisogno di rimuovere la candela dalla vagina e consultare un medico per un consiglio. È importante capire che la belladonna è una pianta velenosa e può causare nausea, vomito, confusione, tachicardia.

    Se assumi il farmaco in dosi accettabili, esso contribuirà:

    • aumentare l'elasticità del tessuto;
    • facilitare il passaggio del processo di nascita;
    • consegna veloce;
    • eliminare i sintomi dolorosi.

    Per ottenere un effetto rapido, le candele possono essere utilizzate insieme a No-Spa. La dose raccomandata per le donne in gravidanza non è più di 3 supposte al giorno.

    La frequenza d'uso delle candele al giorno è prescritta per le donne esclusivamente dal medico curante, poiché anche piccole dosi possono portare a un sovradosaggio. Non è raccomandato l'uso del farmaco per via vaginale in caso di sanguinamento grave o di grandi fessure nel retto.

    Quando si utilizza il farmaco al caldo può mostrare segni di allergie come orticaria sul corpo o colpo di calore.

    Le candele con belladonna contribuiscono all'inibizione del sistema nervoso e possono portare ad una diminuzione della concentrazione. Non è consigliabile guidare un'auto per un periodo di effetti terapeutici.

    L'uso a lungo termine può causare un parto prematuro. Succede che le supposte portano ad un forte rilassamento dello sfintere e della diarrea incessante, che è piena di disidratazione.

    Le donne durante la gravidanza devono essere più vigili e diffidare di qualsiasi farmaco, anche in combinazione con ingredienti naturali. La comparsa di eventuali manifestazioni negative dopo l'applicazione della belladonna dovrebbe essere un motivo per contattare un ginecologo.

    Spesso le supposte sono prescritte alle donne nel periodo post-parto per ripristinare la funzione dell'utero, ridurre il disagio durante l'apparizione iniziale di noduli emorroidali, che spesso si verificano sullo sfondo di complicati lavori.

    Tuttavia, l'uso delle candele è permesso solo quando si alimenta artificialmente il bambino a causa della possibile penetrazione nel latte materno dei componenti vegetali della belladonna velenosa.

    Storie dei nostri lettori!
    "Ciao, ho avuto il tordo per 3 anni, che non ho curato, partendo dalla droga e finendo con i rimedi popolari, ma il trattamento ha dato risultati deboli e di breve durata, il prurito era un dolore insopportabile e terribile, specialmente nei momenti di ricaduta.

    Due mesi fa, ho approfittato della tua promozione e ho acquistato uno spray. Il trattamento è stato semplice ed efficace. Lo stato di salute è migliorato, i dolori che mi hanno infastidito costantemente sono passati. Ora non mi accorgo nemmeno di come arrivano le mestruazioni, né sensazioni dolorose. Ordine - non te ne pentirai! "

    Beneficio e danno dalle candele

    Per ripristinare le pareti dell'ano, le candele vengono spesso prescritte nel periodo postoperatorio.

    L'estratto di erbe contiene non solo belladonna, ma anche fenolo con effetto lassativo.

    Quando si usano le candele con belladonna, si raccomanda inoltre di attenersi a una dieta, evitare la stitichezza e includere cibi ricchi di fibre nella dieta.

    Il farmaco si è dimostrato efficace nel trattamento di crepe e fistole nell'ano, emorroidi residue esterne ed interne.

    I benefici del farmaco:

    • sollievo dal dolore durante le mestruazioni nelle donne nei giorni critici;
    • calmare il sistema nervoso, rimuovere la sovrastimolazione;
    • rilassamento dei muscoli lisci dell'utero prima del parto.

    Tuttavia, non è consigliabile assumerlo senza consultare un medico. Candele con belladonna - un farmaco nella composizione con una pianta velenosa Belladonna e contenuto di fenolo.

    L'overdose può condurre a manifestazioni piuttosto sgradevoli:

    • la minaccia di aborto spontaneo in 1 trimestre;
    • parto pretermine al 3 ° trimestre;
    • segni di diarrea, disidratazione;
    • palpitazioni cardiache;
    • vertigini;
    • mal di testa;
    • secchezza, solletico, sete in bocca.

    È importante monitorare l'effetto delle candele. Alla minima manifestazione sgradevole per informare il medico.

    Quale farmaco scegliere?

    La scelta delle candele dovrebbe essere completamente dipendente dal grado di progressione del processo infiammatorio nell'intestino, dai sintomi e dalle principali manifestazioni delle emorroidi. Se è interessata un'infezione, è meglio usare supposte con fenolo per alleviare gonfiore e infiammazione.

    In caso di infiammazione, danni alla mucosa intestinale, idealmente, scegliere le candele - Betiol, con dolore all'ano, retto - Anuzol.

    Considera le candele con belladonna:

    1. Anuzolo, composto da solfato di zinco, tribromfenolo, estratto di bismuto di belladonna. Il farmaco ha un'azione antispasmodica, antisettica, astringente, antipruriginosa. L'efficienza si osserva dopo 20 minuti dal momento dell'inserimento della candela nel passaggio anale. Durata dell'effetto - fino a 6 ore. Dose raccomandata per l'uso - 3 supposte al giorno. Prezzo - 120 rubli. per 10 pezzi.
    2. Estratto di belladonna per alleviare lo spasmo nell'addome, fornendo azione analgesica e antisettica, alleviando l'infiammazione in caso di una lesione complessa del retto per infezione, aumentando il tono muscolare della cavità nel peritoneo Prezzo: 55-75 rubli. per 1 confezione.
    3. Betiol, supposte costituite da ittiolo, estratto di belladonna per alleviare l'infiammazione, alleviare il dolore, manifestazioni spiacevoli nel retto. L'estratto di ittiolo aiuta ad eliminare gli spasmi, il gonfiore doloroso nel retto, non porta ad effetti collaterali. È un farmaco completamente efficace e sicuro per la distruzione dell'infiammazione nel retto. Costo - 60-75 rubli.

    Se devi usare le candele con belladonna, devi prima leggere le istruzioni per l'uso. Quindi, gli analoghi: Anuzol, Betiol, estratto di belladonna hanno controindicazioni, che devono anche essere conosciute.

    analoghi

    Lo stesso codice PBX è disponibile nella belladonna e nei seguenti farmaci:

    Considera alcuni di essi in modo più dettagliato:

    • Papaverina - un eccellente antispasmodico, aiuta a ridurre il tono della muscolatura liscia della cistifellea, la secrezione delle ghiandole gastriche, bronchiali e sudoripare. È indicato per il trattamento dell'ulcera gastrica, dell'ulcera duodenale, della gastrite, delle coliche biliari. Dose accettabile - fino a 3 volte al giorno. Bambini fino a 2 anni - 0,5 compresse. Per gli adulti può essere assunto in combinazione con acido nicotinico, fenobarbital. La composizione contiene etanolo, quindi i mezzi di sicurezza durante la gravidanza e l'allattamento non sono installati. Con cautela è necessario prendere quando si guida.
    • La belladonna è una pianta velenosa, quindi è importante osservare il dosaggio durante l'uso, tenere conto delle controindicazioni esistenti. Se ci sono effetti collaterali, quindi è necessario informare immediatamente i medici per interrompere l'uso.

    La durata del riassorbimento degli alcaloidi è fino a 6 ore. Dosi in eccesso se ingerite possono contribuire a una forte stimolazione della corteccia cerebrale del cervello, portare a stimolazione del linguaggio, allucinazioni, soppressione del centro respiratorio.

    Inoltre, quando si usano analoghi di candele con belladonna, è meglio consultare il proprio medico, perché non si sa come le medicine con una composizione simile influenzeranno il corpo nel suo complesso.

    Candele con belladonna - un farmaco sicuro ed efficace se usato in forma di dosaggio. È possibile utilizzare le donne nel periodo delle donne durante il periodo di gravidanza con la comparsa di problemi di natura delicata.

    Tuttavia, è importante prendere in considerazione controindicazioni, effetti collaterali per evitare complicazioni. Sebbene molti pazienti e medici parlino di questo farmaco solo positivamente.

    Ricetta E. Malysheva dalla stitichezza

    Miei cari, per normalizzare la digestione e le feci, per rimuovere la stitichezza, le pillole non costose vi aiuteranno, ma la ricetta più popolare, da lungo tempo dimenticata. Record presto preparare 1 cucchiaio. un cucchiaio

    http://gastro911.com/lechenie/lechebnie-preparati/svechi-s-krasavkoy.html

    Altri Articoli Su Vene Varicose

    Birmano universale naturale - queste sono candele cosmetiche, che sono una preparazione biologica basata sull'additivo biologicamente attivo "FITOR".Le candele di candela sono un efficace agente emostatico, analgesico, antipiretico, immunomodulante.