Rimozione di verruche mediante elettrocoagulazione

Una verruca in medicina si qualifica come una crescita benigna sulla pelle, che è un nodulo o una papilla. L'aspetto delle verruche è solitamente preceduto da un trauma psicologico, da un'immunità debole o da una grave sudorazione dei piedi o delle mani.

Verruche, papillomi - un fenomeno molto comune e molto spesso richiedono un'attenzione speciale. A volte si trovano in luoghi dove possono facilmente essere feriti. Quindi rimane una cosa: liberarsi urgentemente di questa "felicità".

Spesso, cercando di sbarazzarsi di un tale "dono", alcune persone perdono la speranza, e ci sono quelli a cui non importa: hanno le verruche o no, e dove sono nel corpo. Ma naturalmente questo accade quando queste crescite non portano disagio fisico. Certamente, oltre ai metodi medici di trattamento e rimozione di queste brutte crescite, ci sono anche rimedi e metodi popolari.

Inoltre, è possibile sbarazzarsi di verruche a casa, ci sono anche istituzioni mediche specializzate. Prima di visitare una struttura medica o un istituto di bellezza, è necessario consultare un medico esperto e qualificato. Di solito, questa consultazione viene effettuata da un dermatologo o da un dermatologo-oncologo.

Ma se improvvisamente non hai l'opportunità di andare all'ospedale, allora puoi provare a liberarti della verruca usando il metodo popolare. Ad esempio, succo di celidonia. Puoi anche provare a usare il succo di una mela verde.

Cauterizzazione delle verruche con elettrocoagulazione

Esistono diversi metodi per trattare le verruche e uno di questi è l'elettrocoagulazione. La rimozione delle verruche mediante elettrocoagulazione è forse il metodo più efficace tra molti altri. Possono rimuovere le verruche ovunque sulla pelle, anche sul viso. La verità è che c'è un'eccezione - queste sono le verruche presenti sulle piante dei piedi, le cosiddette verruche plantari (il fatto è che le verruche plantari sono più grossolane, più dense e hanno una radice profonda). Per tale procedura, esiste un dispositivo chiamato elettrocoagulatore.

Cos'è un elettrocoagulatore?

Questo è un piccolo dispositivo che funziona con corrente ad alta frequenza. A causa del fatto che i tessuti vengono riscaldati dalla corrente elettrica, il corpo della verruca viene distrutto. Il principio di funzionamento di un elettrocoagulatore è il seguente: un anello viene riscaldato con l'aiuto della corrente ad alta frequenza. È questa parte che è la parte principale del dispositivo che brucia solo la verruca.

Come è la rimozione?

Molto semplice È sempre sufficiente un'operazione, e in una sessione è possibile liberarsi di diverse verruche contemporaneamente. Una sessione dura da pochi secondi a un minuto, e questo dipende dalla dimensione e dal numero di escrescenze.

È vero che in questo metodo si applicano necessariamente anestesia locale e trattamento con antisettico della pelle. Il cappio del coagulatore viene applicato al punto interessato e viene applicata una corrente elettrica. Risulta la lavorazione del tessuto ad alta temperatura, con conseguente stampo di verruche.

Verruca sull'anulare

Alta temperatura (800 ° C) cauterizza e piccoli vasi sanguigni, in modo che non ci sia mai sanguinamento. Alla fine della chirurgia della ferita, si forma una crosta densa, che alla fine scompare e non c'è traccia della verruca. Va ricordato che quando si rimuove una verruca con un elettrocoagulatore, è necessario rimuovere tutti gli ornamenti metallici da soli, altrimenti si potrebbero avere ustioni profonde della pelle. Il metodo è usato per rimuovere quelle verruche che sono in posti facilmente accessibili.

Le tracce sono rimaste dopo l'intervento chirurgico?

La ferita dopo la procedura guarirà per 10 giorni. Dopo che scompare, una macchia rosa rimane sulla pelle. Ma questo è solo se la verruca era abbastanza piccola e poco profonda. Se sono stati toccati improvvisamente strati più profondi, lo spot sarà più leggero.

Ma scomparirà nel tempo. Il luogo in cui la verruca era prima dell'intervento doveva essere trattato continuamente con preparazioni antisettiche. È meglio non toccare o bagnare la crosta che si è formata nel sito della verruca, quindi il processo di guarigione sarà molto più veloce.

Controindicazioni

  • Risposta individuale alla corrente elettrica.
  • Scarsa coagulazione del sangue
  • erpete
  • Malattie oncologiche
  • Malattie croniche e loro esacerbazioni.

In generale, la rimozione di verruche con una corrente quasi tutte le persone tollerano bene, e questo metodo è abbastanza popolare, anche se ci sono metodi più moderni.

A volte i pazienti possono provare disagio e sentimenti sgradevoli - prurito, bruciore. Questo fenomeno può essere spiegato: in alcune persone, solo un'ipersensibilità della pelle, una reazione agli antisettici o semplicemente una violazione della procedura.

Quali sono i vantaggi dell'elettrocoagulazione?

Questo metodo è stato inventato all'inizio del XX secolo e ancora oggi è considerato popolare e popolare. La rimozione di verruche con corrente ha un enorme numero di vantaggi:

  1. indolenza
  2. rapidità
  3. Nessun sanguinamento
  4. Guarigione veloce
  5. Prezzo basso
  6. Nessuna ricorrenza
  7. sicurezza
Verruca sul pad dito

Dopo l'operazione di coagulazione, le ricostruzioni di solito non appaiono. Inoltre, dopo aver bruciato la verruca, il virus perisce localmente, dando luogo alla diffusione di nuove crescite.

Praticamente tutte le persone che sono state sottoposte alla procedura di coagulazione sono state soddisfatte del risultato di questa operazione. Ma ci sono anche tali pazienti che manifestano alcuni inconvenienti dopo tale operazione. Ciò è dovuto alle loro caratteristiche individuali dell'organismo.

La rimozione delle verruche dalla corrente sull'elettrocoagulatore è una procedura sicura, rapida e indolore. Allo stesso tempo, puoi prendere un pezzo di tessuto per gli studi istologici, che permette di assicurarsi che non ci siano cellule tumorali.

Recensioni della procedura

Vladimir

Saltato sulla verruca del piede. Ostinato a camminare, così decise di rimuovere. Sulla rimozione ci sono state varie recensioni, stavo cercando quelli che garantivano la velocità di guarigione, sicurezza e indolenzimento. Quindi sono inciampato nel metodo dell'elettrocoagulazione. Si è scoperto che questa rimozione di verruche e papillomi dalla corrente elettrica. Il vantaggio di questa operazione è che tutto è andato davvero molto rapidamente, non ha affatto danneggiato e persino esaminato i tessuti rimossi. Dieci giorni dopo hanno chiamato e hanno detto che tutto è normale, che tutti i tessuti sono benigni e che la vita in generale è bella. La ferita guarì completamente in circa una settimana e non rimase più memoria della verruca malvagia.

Olga, 27 anni

È stato necessario rimuovere la verruca. Tutte le recensioni che sono state apprese dagli amici e su Internet, hanno detto che il metodo migliore è l'elettrocoagulazione. Dopo tutto, dopo, le verruche e i papillomi non crescono più e quei tessuti che sono stati rimossi possono essere inviati per la ricerca. L'intera operazione è durata 10 minuti, in una procedura sono state rimosse tre verruche e papillomi sul viso. Tutto è andato bene: veloce, professionale, pulito! E guarito in fretta, e l'effetto estetico è sorprendente!

Natalya Viktorovna, 48 anni, Mosca

Ho la rimozione di verruche e papillomi lasciato solo impressioni piacevoli. Atteggiamento molto attento del medico, le sue azioni sono professionali, indolori, veloci (pochi secondi per piccoli papillomi) e prezzi molto convenienti. A un certo punto, hanno rimosso diverse crescite che erano sul collo e causato molta eccitazione: era molto spaventoso ferire o strappare questo bjaku da una gamba sottile. L'elettrocoagulazione fornisce una rimozione affidabile di tutte le escrescenze, poiché è sicuro che non appariranno più sul corpo. Ma allo stesso tempo, tutto ciò che è stato rimosso, tutti i tessuti possono essere dati al laboratorio, al fine di condurre ricerche e dare una conclusione sull'assenza di tumori maligni. Tutto era al livello e alla qualità. Grazie

http://bad-skin.ru/borodavki/metody-lecheniya/udalenie-borodavok-elektrokoagulyaciej/

Elettrocoagulazione: qual è la procedura, i suoi pro e contro

L'elettrocoagulazione è un processo attraverso il quale possono essere eseguite diverse funzioni: rimuovere polipi, bruciare o tagliare i tessuti. Recentemente, le sue funzioni sono aumentate e sono stati applicati metodi per l'industria della dermatologia e della cosmetologia. Ad esempio, ora con l'aiuto della coagulazione elettrica, è possibile eliminare le vene varicose.

Che procedura

L'uso della corrente è il processo di sigillatura dei vasi problematici sotto lo strato dell'epitelio.

A causa della insufficienza del tono della parete vascolare, i capillari sono traboccati dai corpi sanguigni e dal successivo stiramento. Di conseguenza, diventa la causa della radiografia.

Le navi dilatate, sfortunatamente, non possono essere limitate, ma puoi sbarazzarti delle aree che hanno causato il problema.

L'elettrocoagulazione ti consente di fare ciò grazie a:

  • effetto termico. Nel processo di riscaldamento dei tessuti;
  • influenza dinamica. Quindi, la struttura dei capillari sta cambiando;
  • effetti fisici e chimici. Ciò contribuisce alla mutua attrazione delle cellule;
  • effetti biologici. Accelera la morte di tessuti indesiderati e il ripristino di più sani.

Di conseguenza, il sangue dei vasi interessati evapora e l'incollaggio avviene tra le pareti.

Le navi danneggiate vengono prima escluse dal processo di afflusso di sangue e quindi a causa della mancanza di nutrienti si dissolvono.

Sulla pelle, sarà evidente, poiché l'apparente rete vascolare scompare.

testimonianza

La procedura richiede non più di un'ora e, quasi immediatamente dopo, il paziente può tornare a casa.

Non lascia cicatrici o danni: la pelle sarà pulita senza un singolo ematoma.

I pazienti manifestano sintomi dolorosi estremamente raramente. L'unica cosa che può rimanere sulla pelle è il rossore e il gonfiore, che passerà in pochi giorni.

Applicabile per i seguenti problemi e patologie:

  • vene varicose;
  • cambiamenti trofici delle vene;
  • disturbi trofici degli arti;
  • rosacea;
  • dilatazione dei capillari;
  • emangioma;
  • voglie;
  • vene del ragno.

La coagulazione di elettrocuzione diventa una delle opzioni di trattamento.

Metodi di conduzione

Ogni caso ha le sue peculiarità e richiede determinati metodi.

Ad esempio, quando si rimuovono le malattie varicose, vale la pena notare l'efficacia della procedura se il diametro dei vasi è superiore a 0,3 mm.

Il metodo di elettrocoagulazione dipende dal tipo di patologia.

Se è necessario eliminare le formazioni vascolari e l'estetista intende eseguire l'operazione, passerà così:

  1. Innanzitutto, il sito è trattato con antisettici;
  2. Al paziente viene somministrato un farmaco anestetico;
  3. Sotto la pelle è posto il conduttore di corrente, che inizia a passare gli impulsi elettrici.
  4. Dopo la cessazione viene eseguito il trattamento ripetuto della zona indurita e quindi viene applicato l'unguento.

Se c'è una rimozione di stelle, possiamo parlare di due possibili opzioni:

  • utilizzando un elettrodo monopolare;
  • usando elettrodi bipolari.

A sua volta, i tipi bipolari di elettrocoagulator sono divisi in monoactive e biaktivny. Il primo implica due elettrodi: attivi e inattivi, il secondo entrambi attivi.

In ogni caso, indipendentemente dal metodo scelto, la pelle del paziente deve essere decontaminata.

La durata di solito dipende dalla scelta del metodo e dall'area delle aree interessate, che influirà sulla quantità di impulsi.

effetti

Poiché la coagulazione con l'uso di corrente elettrica non esclude effetti sul tessuto sano, durante il processo possono verificarsi conseguenze indesiderate. Complicazioni dopo l'elettrocoagulazione:

  • sanguinamento abbondante Principalmente a causa dell'inesperienza del medico che potrebbe sbagliarsi. Dipende anche dal grado di fragilità delle navi stesse;
  • bruciatura della pelle. Può verificarsi se durante la procedura un tessuto sano diventa molto caldo.

È importante che il medico curante abbia esperienza. Ciò ridurrà il rischio ed eseguirà l'operazione nel modo più indolore possibile. Inoltre, il paziente dopo averlo preso è necessario fornire la pelle con cura accurata.

Come prendersi cura della pelle dei piedi durante il periodo di riabilitazione

Dopo la coagulazione, è molto importante prendersi cura delle aree che sono state esposte alla corrente.

Il paziente può ricevere tutte le raccomandazioni necessarie dal medico immediatamente dopo la procedura.

Se ti avvicini a questo responsabilmente, il processo non richiede molto potere.

È necessario trattare regolarmente l'area esposta.

Questo viene fatto con l'aiuto di soluzioni antisettiche. Quindi puoi andare a un unguento speciale o crema contenente vitamine e sostanze nutritive.

In quali casi è controindicato

Ci sono casi in cui l'elettrocoagulazione ha controindicazioni. La ragione di ciò sono possibili conseguenze negative sotto forma di deterioramento, così come altri casi clinici.

Non è raccomandato applicare la procedura a pazienti che hanno le seguenti patologie e patologie:

  • reazione acuta alla corrente;
  • allergia ai disinfettanti;
  • problemi con la coagulazione del sangue;
  • la presenza di malattie virali;
  • problemi di zucchero nel sangue;
  • disturbi mentali;
  • malattie del cancro.

Inoltre, non iscriversi a una sessione per coloro che hanno impianti o un pacemaker.

Durante la gravidanza

In un terzo delle donne in gravidanza, a seguito di una gravidanza, appare la reticolazione delle navi danneggiate. Dovrebbe essere una domanda logica: "È possibile condurre l'elettrocoagulazione in questo caso?". I medici raccomandano fortemente di abbandonare questa idea, perché durante la gravidanza il rischio di complicazioni aumenta notevolmente, la procedura può influenzare anche la salute del bambino.

Pro e contro

A differenza di altre procedure, l'elettrocoagulazione ne beneficia in modo significativo, con un numero piuttosto elevato di vantaggi. Tra i vantaggi includono:

  • semplicità della procedura;
  • l'efficacia;
  • l'assenza di vari ematomi e lesioni della pelle dopo l'intervento chirurgico;
  • nessuna restrizione sulla scelta dell'organo per il trattamento;
  • preparazione rapida del paziente per la coagulazione;
  • risultato garantito;
  • recupero della pelle veloce;
  • controllo visivo non solo dello specialista, ma anche del paziente;
  • praticamente senza effetti collaterali.

Tuttavia, l'elettrocoagulazione non è perfetta come sembra, e i suoi principali svantaggi sono:

  • l'uso di anestesia;
  • la presenza di dolore;
  • possibile rischio di danni ai tessuti sani.

Tutto ciò che è scritto sopra risponde alla domanda: "Elettrocoagulazione - che cos'è questa procedura?". Se ci sono lesioni varicose o vene varicose sulla pelle, così come nessuna reazione allergica o altre gravi malattie, allora si può tranquillamente fissare un appuntamento per vedere un medico.

http://venaprof.ru/elektrokoagulyatsiya/

Cos'è un elettrocoagulatore e perché viene utilizzato?

Un elettrocoagulatore è un dispositivo elettrochirurgico che viene utilizzato durante gli interventi chirurgici. Le funzioni principali dell'elettrocoagulatore sono le seguenti: coagulazione, taglio, epilazione, filtrazione. L'ultima funzione viene eseguita in una modalità senza contatto. La modalità è unica in quanto deve formare uno spazio d'aria tra la pelle e l'elettrodo.

Il coagulatore era ampiamente usato in medicina. Tra le industrie in cui viene utilizzato l'elettrocoagulatore sono i seguenti: neurochirurgia, chirurgia ORL, chirurgia maxillo-facciale, dermatologia, ginecologia, ortopedia, urologia.

Il dispositivo genera una corrente elettrica ad alta frequenza. Ciò a sua volta porta all'evaporazione istantanea del fluido all'interno delle cellule nel punto di interazione dell'elettrodo con il tessuto. L'elettrocoagulatore ha due modalità di funzionamento:
- monopolare. In questa modalità, gli elettrodi attivi e neutri vengono utilizzati contemporaneamente;
- bipolare. Utilizza contemporaneamente due elettrodi attivi.

Oltre ai coagulatori in grado di riprodurre corrente ad alta frequenza, esistono altri tipi di dispositivi:

1. Photon (infrarossi). La sua azione si basa sulla riproduzione dell'energia termica, che viene trasformata in flusso luminoso infrarosso. È generato da una lampada al tungsteno alogena a bassa tensione ed è focalizzato nella guida di luce.

2. Onda radio. Il dispositivo ha un'opportunità unica per l'incisione e la coagulazione dei tessuti senza contatto. A causa dell'uso di onde radio ad alta frequenza, il calore viene generato quando i tessuti entrano in contatto con la penetrazione di un'onda ad alta frequenza.

3. Ultrasuoni. Si basa sulla radiazione ad ultrasuoni ad alta intensità. Il lavoro utilizza tre frequenze operative: 25, 35 e 55 kHz. Tali coagulanti sono utilizzati principalmente in neurochirurgia.

4. Plasma di argon. Il coagulatore agisce sul tessuto per mezzo di un flusso di plasma di argon rovente. Coagulatore a basso impatto, è morbido in natura. Il coagulatore al plasma Argon è abbastanza comodo da usare. È in grado di influenzare in modo uniforme l'area desiderata, senza danneggiare i tessuti adiacenti con una quantità minima di fumo.

5. Elettrocoagulatore autonomo. Funziona senza l'uso di fonti di alimentazione esterne. Ha trovato applicazione in pronto soccorso in caso di emergenza. Il dispositivo funziona da una batteria interna scaricata dalla rete. Se non c'è rete, è possibile connettersi alla fonte di alimentazione utilizzando un cavo speciale.

http://mgorod.kz/page_news/razdel-27/chto-takoe-elektrokoagulyator-i-zachem-on-primenyaetsya/

coagulatore

Un coagulatore è un apparato in grado di arrestare rapidamente il sanguinamento e coagulare (unificare) i tessuti. Utilizzare questo dispositivo in molte aree mediche (spesso un intervento chirurgico).

Senza un coagulatore è impossibile eseguire qualsiasi intervento chirurgico, compresa la chirurgia classica, endoscopica, neurochirurgica e dentistica. Viene spesso utilizzato da oftalmologi, otorinolaringoiatri, dermatologi e ginecologi.

Cos'è un coagulatore?

Il dispositivo si basa sulla corrente ad alta frequenza. È passato attraverso il tessuto e li scalda. Come risultato di questo processo, la proteina nei tessuti collassa e il sangue smette di secernere. Lo scopo principale del coagulatore è quello di interrompere il sanguinamento, tuttavia, questa non è l'unica situazione in cui viene utilizzata in medicina.

Il coagulatore può essere definito un dispositivo di azione a punti, ma se viene spostato, possono essere elaborate anche ampie aree di tessuto molle. Ciò consente ai medici di devitalizzare parti del corpo umano. Pertanto, si verifica la terapia dei tumori di natura benigna e maligna.

Qualsiasi apparecchiatura medica, incluso un coagulatore, è di tipo stazionario e mobile e può funzionare anche in diverse modalità. Con questo, gli specialisti hanno l'opportunità di regolare la potenza per ogni problema individualmente - questo contribuisce all'elaborazione efficiente dei tessuti che sono danneggiati.

Nello sviluppo di nuovi modelli, i produttori hanno aggiunto nuove tecnologie al dispositivo medico, che consentono l'eliminazione delle navi. Questo processo è chiamato una spillatrice di calore, e con esso sono comparse in medicina procedure quali l'argon plasma e la coagulazione elettrochirurgica.

Per riorganizzare una vasta area di tessuto, è necessario regolare il coagulatore in una modalità senza contatto, vale a dire la coagulazione spray. In questo caso, il lavoro viene eseguito utilizzando un arco elettrico che si verifica tra i tessuti viventi e gli elettrodi.

Il vantaggio principale di questa tecnica è che non vi è alcun contatto con il corpo del paziente, molto meno tempo è dedicato all'operazione e non vi è alcun rischio che le parti del dispositivo si attacchino. Le ultime versioni dei coagulatori si differenziano dai loro predecessori in assoluta sicurezza e facilità d'uso. Sui nuovi modelli, è possibile visualizzare i pannelli tattili, con i quali lo specialista seleziona la modalità desiderata.

Le principali funzioni del coagulatore

Come accennato in precedenza, questo dispositivo è utilizzato in quasi tutti i rami della medicina. Con esso puoi:

  • tagliare il tessuto per un intervento chirurgico più profondo;
  • unire il tessuto dopo l'intervento chirurgico;
  • per epilare il tessuto.

Durante la procedura, il dispositivo medico inizia a rilasciare le alte frequenze che attraversano lo spazio locale della pelle. Non appena il tessuto diventa più caldo possibile, inizierà il processo di evaporazione del liquido in eccesso all'interno delle cellule. Anche in questo momento, la proteina inizia a collassare, precisamente nel punto in cui i tessuti sono in contatto con gli elettrodi attivi.

Di norma, i coagulatori hanno un effetto puntuale, ma se il medico inizia a spostare l'elettrodo, l'area di impatto aumenterà in modo significativo. A causa di ciò, questa apparecchiatura medica è utilizzata allo scopo di devitalizzare i focolai patologici.

Il dispositivo viene utilizzato da specialisti in vari settori, nel caso in cui sia necessario condurre un intervento operativo. Di norma, sono dermatologi, chirurghi, ginecologi, urologi, cosmetologi, oftalmologi e altri.

Varietà di coagulanti

Oggi ci sono due tipi principali di tali farmaci: sono fissi e mobili. Ma loro, a loro volta, sono divisi in sottospecie. La separazione avviene secondo la modalità di esposizione del tessuto biologico con gli elettrodi del dispositivo.
Il coagulatore monopolare differisce nell'elettrodo attivo, che viene installato separatamente dagli altri. Questo elettrodo è posto sotto il paziente.

Il coagulatore bipolare è presentato sotto forma di pinzette con due elettrodi attivi.

Anche nella pratica medica si usa il coagulatore elettrochirurgico, ma questo accade molto raramente, poiché durante la procedura gli elettrodi trasmettono molto lentamente gli impulsi necessari, e talvolta ci sono situazioni in cui la vita del paziente dipende da ogni secondo. È stato osservato che impulsi simili hanno avuto un impatto negativo su altri apparecchi elettrici.

Durante lo sviluppo degli ultimi modelli, tutti i difetti sono stati eliminati e al posto di essi sono comparsi allarmi sonori e luminosi. Inoltre, sono facili da gestire e preservare i parametri impostati.

Prima di procedere con l'operazione, è necessario scegliere il coagulatore giusto. Il dispositivo medico viene selezionato in base al metodo di coagulazione.

Un coagulatore senza contatto è destinato alla chirurgia delle onde radio. In questo caso, l'incisione dei tessuti molli sarà eseguita da onde ad alta frequenza fino a 4 MHz. La dissezione del tessuto avviene come conseguenza dell'esposizione al calore, che si forma nel processo di resistenza del tessuto.

Quando si esegue la coagulazione a infrarossi, i coagulatori senza contatto non provocano una vaporizzazione eccessiva a una temperatura di 100 ° C. Va notato che, quando utilizzato, le interferenze elettromagnetiche non vengono dissipate, il che può interferire con il funzionamento di altri dispositivi.

Durante vari interventi chirurgici, è importante che il sangue coaguli operativamente - questo è l'unico modo per ottenere un risultato efficace. Spesso, i medici insistono che i pazienti prima dell'intervento smettono di assumere medicinali che fluidificano il sangue e chiedono anche di seguire una certa dieta. Ma non sempre, seguendo queste semplici raccomandazioni, coaguli di sangue come richiesto dagli specialisti. A tal fine, gli inventori moderni hanno inventato un dispositivo medico chiamato coagulatore, e ora nessuna operazione chirurgica può farne a meno.

http://foodandhealth.ru/medodezhda-i-pribory/koagulyator/

Cos'è l'elettrocoagulazione

L'elettrocoagulazione delle neoplasie cutanee è un modo moderno e abbastanza efficace per trattare nevi, papillomi e verruche. Questa procedura è ben dimostrata, i pazienti notano un sollievo rapido e indolore dai problemi. Maggiori informazioni sulla procedura di elettrocoagulazione nel nostro nuovo articolo.

Cos'è l'elettrocoagulazione

L'elettrocoagulazione è uno dei metodi più efficaci per rimuovere talpe, papillomi e verruche da qualsiasi parte della pelle.

Per la procedura utilizzata elettrocoagulator - un dispositivo con un piccolo loop che può diventare molto caldo. È lei che entra in contatto con la pelle, elimina i tumori indesiderati. In una sessione, puoi rimuovere una o più crescite.

Il loop stesso è così piccolo che può anche gestire piccoli moli e verruche. Allo stesso tempo, le piccole navi vengono cauterizzate durante la procedura, che consente di escludere il sanguinamento.

La sessione di elettrocoagulazione richiede solo pochi minuti. Per evitare dolore, l'anestesia locale viene eseguita prima della procedura.

Tipi di elettrocoagulazione

I dispositivi elettrochirurgici ad alta frequenza (EHF) sono indicati diversamente in diverse fonti. Sono chiamati coltelli radio e scalpelli radio e coagulanti. Tuttavia, EHVC è il nome più completo e preciso, che riflette la capacità del dispositivo di produrre corrente alternata della frequenza richiesta.

Ad oggi, i dispositivi EHF sono in grado di rimuovere varie formazioni sulla pelle, sia tramite metodi di contatto che senza contatto.

Metodi di contatto:

  • Cauterio elettrico;
  • Agulazione elettrica;
  • Sezione elettrica;
  • Guasto elettrico;

Modalità senza contatto in cui l'elettrodo di lavoro non è a contatto con la pelle:

  • Coagulazione del plasma;
  • Folgorazione elettrica (coagulazione SPRAY).

Ognuno di questi metodi ha alcuni pro e contro, tuttavia, nel nostro articolo metteremo in evidenza il metodo di elettrocoagulazione in dettaglio.

Indicazioni per l'uso di elettrocoagulazione

Le neoplasie sulla pelle si dividono in tre tipi: voglie, papillomi e verruche. L'elettrocoagulazione è ugualmente efficace contro nessuno di essi. Tuttavia, è meglio consultare un medico prima della procedura per escludere la natura maligna della crescita.

Una talpa normale è un gruppo di cellule pigmentate di colore scuro a causa del maggiore contenuto di melanina. Di norma, tali entità stesse sono sicure e scomode solo da un punto di vista estetico. Tuttavia, è facile infettare la talpa ferita, che porterà ad una estesa infiammazione dei tessuti circostanti. Pertanto, se il tumore si trova in un luogo scomodo ed è costantemente ferito, si raccomanda di rimuoverlo.

Nella nostra clinica, è possibile sbarazzarsi di una talpa il giorno del trattamento. In preparazione alla procedura, il medico eseguirà anche un campione istologico per eseguire, se necessario, una rimozione più profonda dei tessuti.

Verruche e papillomi, a differenza delle talpe, sono causati da un virus. In forma passiva, si trova nella maggior parte delle persone, ma esteriormente si manifesta in pochi.

Papillomi - escrescenze benigne simili a tumori, che, di regola, non causano disagi. Per rimuoverli, come talpe, è possibile per ragioni estetiche o per prevenire l'infezione se sono permanentemente feriti.

Le verruche non differiscono nella pigmentazione speciale e non sono il risultato di alcuna patologia. Sono anche solo formazioni benigne. La loro rimozione mediante elettrocoagulazione è una procedura facile e praticamente indolore.

Questi tipi di neoplasie non sono pericolosi per la salute umana. Tuttavia, qualsiasi loro manipolazione dovrebbe essere effettuata solo da professionisti medici in condizioni appropriate. I tentativi di liberarsi da talpe, papillomi o verruche possono portare a gravi conseguenze, tra cui l'infezione del sangue o la trasformazione di una crescita in un tumore maligno.

Al contrario, l'elettrocoagulazione è il modo più semplice e sicuro per sbarazzarsi di qualsiasi neoplasia benigna.

Metodi di elettrocoagulazione

L'elettrocoagulazione è una procedura medica durante la quale i tessuti molli vengono cauterizzati nel luogo richiesto con l'aiuto di una corrente elettrica. Il metodo di elettrocoagulazione comporta l'uso del dispositivo in modalità monopolare o bipolare, che fornisce una rimozione radicale, o distruzione elettrica, di non cancri che sono sorti sull'involucro del corpo. Tali formazioni includono talpe, verruche e calli, elementi infiammatori di acne e rosacea, tatuaggi, verruche genitali e papillomi. Inoltre, viene effettuata la coagulazione elettrica per ottenere emostasi, epilazione, matrice unghie e distruzione dei singoli vasi sanguigni.

Questa procedura può essere applicata su qualsiasi segmento della pelle. Prima dell'elettrocoagulazione, viene eseguita l'anestesia locale per evitare il dolore. La procedura si è dimostrata efficace nel trattamento e nello smaltimento della cheratite senile e dell'ipertricosi. L'elettrocoagulazione è un metodo pertinente ed efficace e i risultati della procedura sono paragonabili all'effetto del trattamento laser della pelle.

Le specifiche del metodo

La procedura viene eseguita esclusivamente nelle condizioni di saloni di bellezza specializzati. Le neoplasie vengono rimosse con l'aiuto di elettrodi - attivi e inattivi. Come elettrodo inattivo viene utilizzata una piastra o una lamina di piombo. Il materiale viene posto sotto la coscia, il gluteo o altra parte del corpo, l'elettrodo principale viene utilizzato per l'elettrodo attivo.

Gli elettrodi sono collegati al dispositivo, che funziona in diverse modalità e genera diversi tipi di onde:

  1. Eliche lunghe Avere un effetto di taglio In questa modalità, lavorano principalmente per tagliare il tessuto sottocutaneo e la pelle stessa. Inoltre, nella cosmetologia medica, questo metodo viene utilizzato per tagliare ed eliminare i tumori patologici: grandi verruche e talpe sulla gamba.
  2. Brevi elettromeccanici. La loro azione è più delicata. Tali onde sono utilizzate per cauterizzare la ferita durante la distruzione di un difetto estetico. In questo modo si possono rimuovere voglie, vene varicose, emangiomi, papillomi, tatuaggi e verruche genitali.

Tipi di impulsi elettrici sulla pelle

L'effetto della corrente elettrica ad alta frequenza sulle cellule epiteliali vive è diviso in diversi tipi:

  1. Effetto fisico-chimico - come risultato, vi è una violazione dell'equilibrio fisico-chimico all'interno della cellula.
  2. Effetto termico: dopo un forte riscaldamento del tessuto, si forma una bruciatura sulla sua superficie.
  3. Effetti elettrodinamici: sangue, linfa o liquido interstiziale si riscaldano per rilasciare una certa quantità di vapore, provocando una forte lacerazione dei tessuti.
  4. Effetti biologici: irrita il tessuto sano intorno al danneggiato, accelerando così il processo di guarigione.

La specificità del processo di elettrocoagulazione

La procedura di rimozione delle neoplasie cutanee viene eseguita con l'aiuto di uno speciale dispositivo medico: un elettrocoagulatore. L'elemento operativo di questo dispositivo è un circuito riscaldato ad alta temperatura da una corrente elettrica. I tessuti attorno al difetto sono colpiti dopo il contatto con il circuito riscaldato e si forma una crosta nel punto di contatto, che deve essere processato per diversi giorni dopo l'elettrocoagulazione con una soluzione al 5% di permanganato di potassio. Il processo di guarigione dura una settimana e mezza, durante il quale la crosta non deve essere rimossa e bagnata. Dopo la guarigione, la crosta scompare da sola, lasciando dietro di sé un'area rosa di pelle giovane, che dopo un po 'assume un aspetto sano. Se ci fosse una rimozione di condilomi di piccole dimensioni, allora non c'è alcuna traccia. La durata della rimozione mediante elettrocoagulazione va da dieci minuti a un quarto d'ora.

L'elettrocoagulazione può anche essere utilizzata per l'emostasi. In questo caso, viene utilizzata una modalità di funzionamento monopolare dell'apparecchiatura, suggerendo un contatto diretto dell'elettrodo di lavoro con la nave da cui deve essere interrotto l'emorragia.

Il raggiungimento della coagulazione completa può essere giudicato dallo scolorimento dell'area di operazione, dopo di che il dispositivo viene spento e il suo effetto sulla nave viene fermato al fine di evitare lesioni ai tessuti circostanti.

Procedura Procedura

Bastano pochi secondi per rimuovere verruca, talpa o altri difetti estetici mediante elettrocoagulazione. La procedura è ben tollerata, ma allo stesso tempo è abbastanza dolorosa, quindi per il comfort e la tranquillità del paziente, utilizzare l'anestesia locale. Immediatamente prima dell'inizio della manipolazione, l'area desiderata viene disinfettata usando una speciale soluzione antisettica.Per rimuovere la formazione che sale sopra la superficie della pelle, selezionare un elettrodo a coltello o un anello di elettrodo. I difetti estetici piatti vengono distrutti bruciandoli a strati in diversi approcci. Allo stesso tempo utilizzare un elettrodo piatto o a sfera. Tutti gli strati del tumore vengono rimossi con grande cura. Se c'è un "foro" visibile al posto di una talpa o di un papilloma, i bordi della rientranza vengono levigati con l'aiuto dello stesso elettrodo e quindi bruciati. L'eliminazione dei difetti puntiformi, ad esempio le piccole vene a ragno, è prodotta da un elettrodo ad ago.

Vantaggi dell'elettrocoagulazione

L'elettrocoagulazione ha guadagnato riconoscimento e simpatia da molti clienti dei saloni di bellezza per diversi motivi:

  1. Con questo metodo è possibile eliminare qualsiasi neoplasia (verruche, talpe, papillomi e molti altri) in un solo passaggio.
  2. I campioni di tessuti rimossi possono essere trasferiti per l'esame istologico (per determinare la natura della malattia).
  3. Se viene trattata una piccola area, non è necessario anestesia.
  4. Assolutamente neoplasie benigne sono interessate.
  5. Costo disponibile di elettrocoagulazione.

Svantaggi dell'elettrocoagulazione

non usato su una vasta area di pelle

  • periodo di guarigione più lungo dovuto al coinvolgimento di tessuti sani vicini
  • rimozione molto dolorosa delle verruche, specialmente situate su suole e piedi, così come la loro guarigione lunga e dolorosa spesso con cicatrici
  • quando si rimuovono oggetti di guarigione di grandi dimensioni per formare una cicatrice
  • sconsigliato per la rimozione di oggetti di grandi dimensioni in aree esteticamente significative (viso, scollatura aperta, collo)
  • Funzionalità di recupero dopo la procedura

    Nei primi giorni dopo la procedura di elettrocoagulazione di talpe, papillomi, anguille e altri elementi che rovinano l'aspetto, il paziente deve monitorare attentamente le condizioni dell'area sulla cui superficie hanno lavorato con un elettrodo. A questo punto si forma gradualmente una crosta. Il tessuto morto necessita di trattamento con una soluzione di permanganato di potassio del 5%.

    Dobbiamo aspettare che la ferita scompaia da sola. In media, ciò avviene 10-12 giorni dopo l'elettrocoagulazione. Se non interferisci con questo processo naturale, una nuova pelle sana senza cicatrici apparirà sul sito del difetto.

    Periodo di riabilitazione

    Dopo la procedura, la crosta post-brucia rimane al posto dei tumori rimossi, che protegge le ferite dall'infezione. Dovrebbe essere trattato regolarmente con permanganato di potassio, fino a quando non si stacca, rivelando la pelle liscia e giovane. Di norma, ci vogliono diversi giorni.

    È molto importante non forzare il processo e non strappare la crosta. Altrimenti, la pelle potrebbe formare un difetto visibile come il buttero, che durerà per tutta la vita.

    Tecnica di elettrocoagulazione sul viso

    L'elettrocoagulazione è una procedura molto semplice, confermata dal video.

    Per prima cosa devi trattare la pelle con un antisettico. Quando la nave viene sigillata, l'elettrodo a forma di ago viene inserito nella pelle, circa un millimetro. Dopo aver lavorato su tutti i vasi, la pelle deve essere trattata nuovamente con un antisettico. Successivamente, applicare un unguento corticosteroide.

    Dopo l'elettrocoagulazione, al fine di evitare la suppurazione e l'infiammazione delle ferite ottenute durante la procedura, è necessario lubrificare la pelle con una qualsiasi delle soluzioni antisettiche due volte al giorno. È desiderabile non l'alcol, perché asciuga la pelle. La clorexidina o il permanganato di potassio sono le più adatte.

    L'elettrocoagulazione dei vasi sanguigni è una delle poche procedure mirate specificamente a combattere queste stelle vascolari non estetiche sul viso, e con discreto successo, come evidenziato dalle recensioni di molti pazienti.

    Controindicazioni per l'elettrocoagulazione

    • intolleranza alle procedure elettriche e ai preparati per l'anestesia locale
    • disturbo della coagulazione
    • sospetto della natura maligna della formazione della pelle
    • malattie infettive acute
    • eruzione cutanea erpetica
    • pacemaker
    • rapida crescita di neoplasie benigne
    • malattie sistemiche del sangue, leucemia
    • sensibilità della pelle alla luce (fotodermatosi)
    • malattie endocrine (diabete scompensato, ecc.)
    • malattie del sistema cardiovascolare (corso di crisi di ipertensione arteriosa, insufficienza cardiaca e polmonare 3 cucchiai).

    Feedback sulla procedura di elettrocoagulazione

    Lily, 43 anni:

    Nadezhda, 30 anni:

    Christina, 41 anni:

    Galina, 29 anni:

    02.02.2016, Lera

    rimosso la talpa mediante elettrocoagulazione, sono passati 10 giorni, la cosiddetta brace, la crosta più superficiale, è scomparsa prima, la zona della pelle, già ridotta, anche strizzata con una crosta, che ho trattato con permanganato di potassio, acido salicilico e streptocide per diversi giorni, è scomparsa Il 10 ° giorno, questa crosta si è spostata lungo i bordi e l'ho accidentalmente catturato e strappato via. c'è un puntino rosa con muco giallastro sotto, non c'era sangue, ma il posto sembra essere ancora molto fresco. Immediatamente ho lavorato su tutto ciò che avevo elaborato prima.... Non so cosa fare dopo, tocco questo posto o no?

    http://papillominfo.ru/fizioterapiya/elektrokoagulyatsiya.html

    Come viene applicata l'elettrocoagulazione nel trattamento di verruche e papillomi?

    L'elettrocoagulazione è un metodo chirurgico unico per influenzare eventuali lesioni di natura patologica. Questa tecnologia comporta l'uso di corrente elettrica ad alta frequenza.

    Come risultato della procedura, si verifica la distruzione delle proteine ​​e i tessuti patologici vengono distrutti. Dopo la sua conclusione una crosta si forma sotto forma di tessuto necrotico.

    Cos'è l'elettrocoagulazione dei tessuti?

    La corrente elettrica ha i seguenti effetti sul tessuto vivente:

    • Termico, cioè quando riscaldato a temperature molto elevate, si verifica una bruciatura;
    • Biologico - si esprime nella violazione dei processi bioelettrici e nella stimolazione dei processi di rigenerazione tissutale;
    • Elettrodinamica - è una rottura di cellule e tessuti a causa del vapore. Si forma riscaldando la linfa, il sangue e il fluido tra i tessuti;
    • Fisico-chimica, cioè la distruzione dei legami fisico-chimici.
    al contenuto ↑

    In quali casi viene mostrata questa procedura?

    Questo metodo è stato a lungo utilizzato in ginecologia e chirurgia. Questo effetto della temperatura è utilizzato in molte procedure mediche:

    Rimozione di segni di nascita

    • Dissezione del tessuto;
    • Fermare il sanguinamento;
    • Cauterizzazione dell'erosione sulla cervice;
    • Rimozione di condilomi e polipi che si trovano sugli organi genitali esterni.

    Inoltre, l'elettrocoagulazione viene utilizzata in cosmetologia per rimuovere papillomi, talpe e altri difetti della pelle.

    Anche questo metodo è assegnato per la cancellazione:

    • Mais secco;
    • emangiomi;
    • Verruche, che si trovano sulla pianta dei piedi;
    • Cicatrici ipertrofiche grossolane;
    • birthmarks;
    • lipomi;
    • ateroma;
    • tatuaggi;
    • Lesioni da acne cistica;
    • Anguille rosa
    al contenuto ↑

    Cosa è necessario sapere sulle funzionalità di questa procedura?

    Può essere eseguito solo in cliniche specializzate e centri estetici, ma in nessun caso a casa. La rimozione di eventuali neoplasie da parte di un elettrocoagulatore viene eseguita con l'aiuto di elettrodi inattivi, che hanno la forma di una piastra di piombo.

    Foil è usato per la procedura. Un elettrodo inattivo è posto sotto il gluteo, la coscia e altre parti del corpo. Con l'aiuto di un elettrodo attivo sotto forma di una palla, un cappio o un ago, vengono eseguite varie manipolazioni.

    Il risultato della rimozione dell'elettrocoagulatore

    Gli elettrodi sono collegati a un dispositivo speciale. È in grado di lavorare in diverse modalità. Dipende dalle onde che genera. Onde lunghe con un'azione di taglio sono usate per tagliare formazioni sotto la pelle o sulla sua superficie, per esempio, verruche e talpe con una gamba. Questo metodo viene anche utilizzato per rimuovere neoplasie patologiche.

    Il coagulatore a onde corte esegue la cauterizzazione e la distruzione di papillomi, voglie piatte, tatuaggi e verruche. L'elettrocoagulazione richiede in genere solo pochi secondi.

    Il sito con una formazione patologica viene trattato con una speciale soluzione antisettica. L'anestesia locale viene utilizzata anche per l'anestesia con un diametro di patologia di grandi dimensioni. Lidocaina o un altro anestetico locale è usato per questo.

    I difetti sopra la superficie della pelle vengono rimossi con un coltello o un elettrodo ad anello. Le formazioni del tipo piatto vengono rimosse utilizzando la cauterizzazione a strati con un elettrodo piatto. A volte viene utilizzato un elettrodo a sfera.

    Quando una fossetta appare dopo aver rimosso la formazione, i suoi bordi sono levigati e cauterizzati. L'elettrocoagulazione può anche rimuovere formazioni di piccolo diametro. Questa procedura viene eseguita da un elettrodo a forma di ago.

    Cosa fare dopo la procedura?

    È importante! Dopo aver rimosso eventuali lesioni cutanee, si può formare una crosta. Deve essere regolarmente trattato con una soluzione debole di permanganato di potassio.

    Strappare la crosta è proibito, poiché ciò porta alla comparsa di una cicatrice e suppurazione. 5 giorni dopo la procedura, la ferita si stringerà completamente e la crosta sparirà da sola. Non ci saranno cicatrici o cicatrici sulla pelle.

    Trattamento viso dopo la rimozione della verruca

    La cura delle ferite corretta è la prevenzione di eventuali complicazioni purulente. Anche a causa di ciò, è possibile evitare la comparsa di cicatrici sulla pelle. Immediatamente dopo la procedura, a volte si verifica un leggero dolore o fastidio nella ferita. Il trattamento in questo caso non è richiesto, poiché presto tutti questi fenomeni scompariranno da soli.

    È importante! Ma nelle prime settimane dopo la procedura non dovresti andare al solarium. Si consiglia inoltre di evitare la luce solare diretta sulla pelle. Quando esposti alla luce ultravioletta sulla pelle con la formazione remota in essi può iniziare la pigmentazione attiva.

    Vantaggi della procedura

    Tale effetto sulle formazioni cutanee come elettrocoagulazione, presenta vantaggi e svantaggi. I vantaggi di questo metodo:

    • Facilità nell'effettuare la procedura;
    • Alta efficienza;
    • Basso costo;
    • Bassa invasività;
    • sicurezza;
    • Rimozione di difetti su qualsiasi parte del corpo, quindi questo metodo è adatto anche per il viso;
    • Non c'è bisogno di preparazione speciale del paziente;
    • Condurre una sessione ambulatoriale;
    • Procedura unica;
    • Controllo visivo dell'area di impatto;
    • Nessun sanguinamento;
    • Eliminazione dell'infezione della ferita.

    Il metodo consente anche di inviare una formazione remota per l'esame istologico.

    http://zdorovkozha.com/tehnologii/elektrokoagulyatsiya

    Elettrocoagulatore: cos'è questo dispositivo e perché è necessario?

    L'elettrocoagulatore appartiene alla categoria di apparecchiature mediche che produce corrente ad alta frequenza. È ampiamente usato durante gli interventi chirurgici.

    Il coagulatore medico ha un design abbastanza semplice. La parte principale è un caso alimentato da una rete elettrica e genera una corrente ad alta frequenza.
    Sul caso sono collocati interruttori che consentono di regolare il funzionamento del dispositivo. L'elettrodo è collegato con un filo collegato al corpo. Quell'elettrodo è la parte operativa del dispositivo. La sua forma può essere molto varia e, su questa base, vengono eseguite varie funzioni. L'elettrodo più comunemente usato sotto forma di ago o pinzetta.

    Durante il contatto dell'elettrodo con il panno, la corrente ad alta frequenza porta al loro forte riscaldamento e sono cauterizzati.

    Le seguenti qualità di corrente ad alta frequenza sono state utilizzate in chirurgia:

    L'elettrocoagulatore funziona sul principio del bisturi, dissecando i tessuti. Lo stesso principio è stato preso come base per la tecnologia dell'elettrocauterizzazione.

    Quando le navi con corrente ad alta frequenza sono in contatto, vengono cauterizzate. In questo modo, si arresta l'emorragia.

    L'elettrocoagulatore ha un effetto disinfettante ed è in grado di distruggere i microrganismi patogeni.

    La corrente ad alta frequenza può distruggere le cellule tumorali.

    Portata di elettrocoagulatore

    L'elettrocoagulatore ha trovato applicazione nei seguenti rami della medicina:

    1. Chirurgia generale. Qui il coagulatore funge da alternativa al bisturi e diversi metodi di emostasi. L'elettrocoagulatore rende molto conveniente la dissezione del tessuto. I bordi sono lisci e l'emorragia si ferma.

    2. Chirurgia endoscopica. Il coagulatore può essere utilizzato durante l'esecuzione di procedure chirurgiche endoscopiche.

    3. Dermatologia. Il dispositivo è ampiamente utilizzato per il trattamento di malattie della pelle. Può essere usato per rimuovere voglie, fibromi, mollusco contagioso, emangiomi, verruche, ecc.

    4. Ginecologia. La corrente ad alta frequenza consente di rimuovere i tumori che sono comparsi sulla pelle nell'area genitale e sulle mucose degli organi genitali femminili.

    5. Chirurgia vascolare. Come accennato in precedenza, l'elettrocoagulatore è uno dei modi efficaci per fermare il sanguinamento.

    6. Neurochirurgia. Il coagulatore è stato utilizzato durante le operazioni sul cranio e sul cervello.

    7. Chirurgia cardiaca e chirurgia toracica. Può anche essere usato durante le operazioni cardiache e polmonari.

    10. Ortopedia e traumatologia.

    11. Chirurgia orale.

    L'uso di elettrocoagulatori ha i suoi limiti. Utilizzando un coagulatore, è necessario rifiutare l'anestesia dell'etere e altri gas, perché possono accendersi.

    http://fizmir.org/2017/04/19/elektrokoagulyator-chto-eto-za-prisposoblenie-i-zachem-ono-nuzhno/

    elettrocauterizzazione

    L'elettrocoagulazione è l'effetto sul tessuto per mezzo della corrente continua, a seguito della quale l'umidità evapora e avviene la dissezione o la coagulazione del tessuto. L'elettrocoagulazione è una buona alternativa alla radiochirurgia. Ci sono molti dispositivi per l'elettrocoagulazione. Le caratteristiche tecniche dell'EHF (apparecchio elettrochirurgico ad alta frequenza) Fotek 80-03, produzione nazionale, sono descritte di seguito.

    destino

    Il dispositivo ad alta frequenza Fotek 80-03 viene utilizzato allo scopo di tagli, forme monopolari e bipolari di coagulazione di tessuti biologici utilizzando corrente elettrica. Il dispositivo genera utilizzando una corrente elettrica a banda larga onde radio in una determinata forma. L'energia di questa corrente appartiene alla gamma di alte frequenze o alla gamma di onde radio. La potenza in uscita del dispositivo - 90 W, il peso è 4,5 kg. Fotok 80-03 è dotato di un sistema di controllo intelligente che controlla la potenza di uscita e la corrente, la tensione, la resistenza dei tessuti biologici, il taglio e la coagulazione.

    lineamenti

    L'elettrocoagulazione mediante un dispositivo ad alta frequenza Fotek 80-03 ha le seguenti caratteristiche:

    • la possibilità di impostare contemporaneamente tre modalità: coagulazione monopolare e biopolare, taglio monopolare;
    • 8 modalità, per quanto riguarda ciascuna, è possibile impostare la potenza con il richiamo automatico;
    • 2 pedali di controllo: monopolare con due chiavi e bipolare con una chiave;
    • sistema di autodiagnosi per ogni modalità, che garantisce l'efficienza e la sicurezza del funzionamento.

    Tipi di modalità monopolari

    Fotek 80-03 è in grado di eseguire l'elettrocoagulazione in tali modalità monopolari:

    1. "Taglio" - pronunciata coagulazione (senza scintilla), destinata alla biopsia, nonché per eseguire dissezioni cosmetiche cosmetiche della pelle, delle mucose e dei muscoli;
    2. "Soft" - coagulazione con aumento graduale dello spessore del tessuto coagulabile (senza formazione di scintille), utilizzato a scopo gastroenterologico per attuare il trattamento dell'erosione, procedure coagulazione endoscopica, biopsia e coagulazione conizatsii;
    3. "Spray" - coagulazione con un aumento graduale dello spessore del tessuto coagulabile (con scintilla), utilizzato per fermare il sanguinamento dai piccoli vasi, eliminare le reti vascolari, rimuovere le talpe;
    4. "Forza" - coagulazione forzata con scintilla, progettata per la coagulazione senza contatto con diagnosi endoscopica, coagulazione universale in modalità veloce;
    5. "Mix" - taglio con la formazione di scintille e un piccolo strato di coagulazione, viene utilizzato per interventi chirurgici sui vasi, nelle aree del collo e della testa, durante le operazioni urologiche, per l'accesso al tessuto adiposo sottocutaneo, così come in cosmetologia e chirurgia ORL;
    6. "Mix 1" - taglio con una spessa palla di coagulazione e formazione forzata di scintille, progettato per le procedure sulla briglia e la radice della lingua, con plastica nella zona del palato molle, dissezione delle cisti coccigea e bolle, trattamento delle ferite fresche e in via di estinzione, per eliminare le formazioni sulla pelle, tenendo conizzazioni, così come allo scopo di dissezione e coagulazione del tessuto adiposo.

    Tipi di modalità bipolari

    L'apparecchio elettrico FOTEC 80-03 è in grado di eseguire l'elettrocoagulazione in tali modalità bipolari: "Bi-coag" è una coagulazione senza formazione di scintille (utilizzate in ginecologia, ostetricia, chirurgia a cielo aperto, cervello e midollo spinale); "Bi-koag auto-stop" è la coagulazione con arresto automatico, senza scintilla (ha trovato la sua applicazione in proctologia, ginecologia e chirurgia generale).

    http://wiki.s-classclinic.com/%D0%AD%D0%BB%D0%B5%D0%BA%D1%82%D1%80%D0%BE%D0%BA%D0%BE%D0 % B0% D0% B3% D1% 83% D0% BB% D1% 8F% D1% 86% D0% B8% D1% 8F

    Altri Articoli Su Vene Varicose

    L'impulso chiamava vibrazioni a scatti delle pareti dei vasi sanguigni causate dalla contrazione miocardica, associata al ciclo cardiaco. Le sue deviazioni dalla norma su o giù possono indicare la presenza di patologie del sistema cardiovascolare.