Chirurgia delle emorroidi laser

Esistono molti metodi di trattamento delle malattie proctologiche, ma le emorroidi sono considerate la rimozione più rapida ed efficace di un laser!

Il problema delle emorroidi affligge più della metà degli abitanti del mondo. Ma solo un piccolo numero di pazienti richiede un intervento chirurgico per rimuovere le emorroidi. Il trattamento minimamente invasivo viene praticato nelle fasi iniziali della malattia.

Oggi, la chirurgia per rimuovere le emorroidi con un laser è considerata uno dei metodi più popolari ed efficaci di trattamento proctologico. Il feedback positivo dei pazienti dopo l'intervento chirurgico lo distingue come un metodo di terapia rapido, indolore e sicuro.

Tecnica di operazione

Come è la rimozione dei nodi con un laser? L'essenza del metodo sta nel cauterizzare i vasi sanguigni con il calore. Il raggio laser ha un diametro piccolo. Con alta precisione, egli salda i vasi sanguigni situati intorno al nodulo emorroidario. L'afflusso di sangue alla zona patologica si ferma e il nodo cade semplicemente.

La necessità di una tale operazione si presenta se il decorso della malattia è accompagnato da sanguinamento rettale e metodi di trattamento più benigni non aiutano.

L'intervento chirurgico viene eseguito in anestesia locale.

Fasi di funzionamento:

  • Il raggio laser è diretto all'area delle emorroidi interne.
  • Il raggio brucia i contenuti del nodo patologico, che diminuisce immediatamente di volume.
  • Nodi esterni e piccoli interni sono semplicemente tagliati da un laser.
  • Nell'ultima fase, la cauterizzazione (coagulazione) dei nodi viene effettuata per prevenire emorragie e complicazioni.

La procedura è indolore, quindi il paziente non ha bisogno di andare in ospedale. Dopo l'intervento, può tranquillamente andare a casa.

Nelle fasi iniziali della malattia, viene applicata la tecnica HeLP (coagulazione laser), in situazioni più gravi, la tecnica LHP (distruzione sottomucosa laser del tessuto emorroidario).

Vantaggi e svantaggi dell'uso di un laser

Il trattamento laser ha molti importanti vantaggi rispetto ad altri metodi di trattamento:

  1. Le emorroidi sono completamente rimosse.
  2. L'operazione è indolore.
  3. Il paziente recupera rapidamente dopo l'intervento chirurgico.
  4. Le complicanze postoperatorie sono rare.

Gli svantaggi di questo metodo di trattamento è il costo relativamente elevato della procedura. Tali operazioni non vengono eseguite nelle fasi più avanzate della malattia.

La tecnica indolore non richiede il trattamento con farmaci. Il recupero si verifica molto rapidamente.

Preparazione per la chirurgia

Devo essere preparato in modo speciale? L'operazione per rimuovere le emorroidi con un laser non richiede alcuna preparazione speciale da parte del paziente. Il medico può tenerlo subito dopo la diagnosi. La procedura viene eseguita su base ambulatoriale.

L'anestesia è piuttosto psicologica. Durante l'intervento, il paziente può avvertire solo una leggera sensazione di bruciore e formicolio.

Indicazioni per

Il trattamento di emorroidi con un laser è effettuato nei casi seguenti:

  • in presenza di nodi infiammati esterni ed interni;
  • a 1, 2, 3 stadi della malattia emorroidaria;
  • in presenza di ragadi anali;
  • con sanguinamento rettale persistente;
  • con trombosi di emorroidi.

Controindicazioni

L'unica controindicazione a questa procedura è un processo infettivo che si svolge nell'area anale.

Coagulazione a raggi infrarossi

In presenza di piccoli siti di sanguinamento spendere la coagulazione a infrarossi. L'operazione è che il raggio è diretto alla base del nodo. Cioè, in un posto dove si trovano le navi da carico. La distruzione di questi vasi avviene e il nodo muore semplicemente.

In una procedura, puoi cauterizzare non più di tre emorroidi.

Pertanto, l'operazione può essere eseguita in più fasi. Se la cauterizzazione viene eseguita in modo errato, l'alimentazione del nodo non si arresta e non scompare. La procedura ripetuta non richiede molto tempo.

La coagulazione a infrarossi dà risultati eccellenti nella prima fase della malattia emorroidaria.

L'unicità di tali operazioni è che il paziente non ha bisogno di alcuna riabilitazione. Dopo la procedura, puoi andare immediatamente a casa e condurre una vita normale. Il medico curante prescriverà farmaci flebotropici per il rafforzamento vascolare e fornirà raccomandazioni appropriate sulla dieta o sulla dieta.

Autore dell'articolo: Alexey Egorov Proctologist

http://gemorroj03.com/udalenie-lazerom.html

Rimozione di emorroidi mediante laser: vantaggi, indicazioni, conduzione, risultato

Emorroidi è un'espansione varicosa dei corpi cavernosi nella regione del canale anale. Questa malattia si manifesta con sintomi molto spiacevoli: dolore, perdita di sangue, perdita di grumi. Le emorroidi possono ridurre significativamente la qualità della vita di una persona, privarla definitivamente della sua capacità di lavorare, causare sofferenza fisica e morale (molti ritengono che sia improprio ammettere agli altri in presenza di un tale problema).

Questa malattia è molto comune. Secondo diversi dati, le emorroidi soffrono dal 30 all'80% della popolazione oltre i 40 anni. Il 50% di loro ha bisogno di un trattamento chirurgico.

Tuttavia, questo non significa che tutti stanno andando per un'operazione classica - emorroidectomia. Si ritiene che solo il 20% dei pazienti necessiti di un'operazione a tutti gli effetti.

Molte persone ritardano la visita dal medico, la malattia progredisce e l'operazione diventa inevitabile. Ed è proprio questo evento che molti temono.

Metodi minimamente invasivi nel trattamento delle emorroidi

Secondo la maggior parte dei pazienti, le emorroidi vengono trattate solo con l'escissione dei nodi con un bisturi con inevitabile sanguinamento, dolore, paura di andare in bagno dopo l'operazione e prolungata permanenza nella lista malata.

Recentemente, tuttavia, i metodi minimamente invasivi stanno diventando sempre più intensamente introdotti nella pratica medica, che non può essere definita un'operazione: si tratta di manipolazioni che utilizzano tecnologie moderne che utilizzano fattori fisici o chimici per eliminare il substrato della malattia.

Sono attraenti per uso ambulatoriale, breve durata, mancanza di periodo di riabilitazione postoperatoria.

Nel trattamento delle emorroidi si applicano le seguenti tecniche minimamente invasive:

  • Legatura con anelli di lattice.
  • Sclerosi di emorroidi.
  • Criodistruzione.
  • Fotocoagulazione a raggi infrarossi.
  • Coagulazione laser
  • Elettrocoagulazione.

Laser in proctologia

L'uso del laser in medicina è generalmente molto ampio. La capacità di focalizzare l'energia termica sulla minima area di esposizione, regolare la profondità di questo effetto rende il laser indispensabile in molte aree della medicina.

Il principio di base del laser: l'effetto di un raggio ad alta temperatura con particolare precisione sull'oggetto desiderato porta a:

  1. La distruzione dei tessuti nel posto giusto (azione di taglio)
  2. Ustione asettica
  3. Necrosi tessutale accuratamente limitata con la conseguente formazione al suo posto di tessuto connettivo,
  4. cicatrici,
  5. Sigillatura di navi
  6. La distruzione delle terminazioni nervose
  7. Sterilizzazione del campo chirurgico.

Cioè, il raggio laser in medicina è un bisturi ad alta precisione con un effetto emostatico, analgesico e sterilizzante, o il fattore di "evaporazione" del fluido dalle cellule, che porta alla loro necrosi, dove necessario.

Chirurgia laser per il trattamento delle emorroidi

Il laser nel trattamento delle emorroidi è usato:

  • Per le operazioni in base al tipo di emorroidectomia classica (aperta e chiusa), in cui viene utilizzato un raggio laser invece di un bisturi.
  • Emorroidectomia submucosa.
  • Coagulazione interstiziale del laser delle emorroidi (appartiene alle tecniche minimamente invasive).
  • Metodi combinati con l'uso di un laser (laser terapia in combinazione con dearterizzazione di nodi o con tempra).

Indicazioni per la coagulazione laser delle emorroidi

La coagulazione laser può essere applicata in qualsiasi stadio di emorroidi esterne, interne e combinate. Ma sarà più efficace in 1-3 fasi di emorroidi interne con sanguinamento.

Nella trombosi emorroidaria, la coagulazione laser può essere eseguita dopo il sollievo dei sintomi acuti.

Quando un emorroidi è combinato con una fessura o fistola rettale, la coagulazione laser può essere combinata con l'eliminazione di queste patologie.

In presenza di grandi nodi non reversibili, può essere applicato anche il trattamento laser, ma la sua efficacia in questo caso sarà inferiore.

Con una corretta selezione, l'efficienza della coagulazione laser si avvicina al 95%.

Qual è la rimozione attraente del laser emorroidi

azione laser emorroidaria

La coagulazione laser può essere eseguita in regime ambulatoriale o in un "ospedale di un giorno". Un'ora dopo l'operazione, puoi andare a casa.

  • L'anestesia generale non è richiesta.
  • Il raggio laser agisce molto chiaramente solo sull'area del suo impatto, quasi senza influenzare il tessuto circostante, quindi la lesione operatoria è minima, non vi è alcun edema postoperatorio.
  • La durata della manipolazione non supera i 20 minuti.
  • Può essere eseguito in qualsiasi fase e qualsiasi localizzazione di emorroidi.
  • La procedura non è accompagnata da sanguinamento, poiché il laser coagula i vasi.
  • Niente punti e cicatrici.
  • Può essere effettuato quando altri metodi sono controindicati.
  • Consente di trattare contemporaneamente diverse malattie (emorroidi + ragade, emorroidi + polipo, emorroidi + fistola, ecc.).
  • Il dolore dopo l'intervento è assente o molto leggero.
  • Non ci vuole tempo per la riabilitazione.
  • La disabilità non è compromessa, ad eccezione del duro lavoro fisico.
  • Le restrizioni dopo l'intervento sono minime.
  • Preparazione per la chirurgia

    Prima dell'operazione, è necessario sottoporsi ad un esame minimo: sangue, urina, ECG, fluorografia. Le donne sono esaminate da un ginecologo.

    Il paziente viene esaminato da un coloproctologo, l'anoscopia e la rectoromanoscopia vengono eseguite.

    Se necessario, possono essere prescritti ulteriori esami (colonscopia, ecografia o TAC degli organi della cavità addominale). Tuttavia, questi esami non sono prescritti a tutti, solo nei casi in cui il medico sospetti un'altra patologia intestinale.

    Controindicazioni alla chirurgia:

    • Malattie infettive acute
    • Processi infiammatori acuti nell'area anale (la procedura viene eseguita dopo la scomparsa dei sintomi).
    • Trombosi acuta dei nodi (deve essere fermata con metodi conservativi).

    Alcuni giorni prima dell'operazione, è necessario seguire una dieta che fornisca sgabelli facili dopo l'operazione (prodotti a base di latte fermentato, verdure al vapore o al forno, cereali, abbastanza liquido).

    Quando si rimuovono i nodi interni la sera e la mattina prima dell'operazione, viene eseguito un clistere. Con nodi esterni non è richiesto.

    Corso di operazione

    La procedura viene eseguita utilizzando l'anestesia locale (infiltrazione nella regione del nodo della soluzione di novocaina o lidocaina). È possibile lubrificare l'area anale con una crema anestetica con lidocaina (crema Emla) prima dell'iniezione.

    Su richiesta del paziente, può essere utilizzata una breve anestesia endovenosa.

    Il paziente si trova su una sedia ginecologica o su un lettino nella posizione del ginocchio-gomito.

    L'area dell'ano viene trattata con anestetico.

    Quando si rimuovono i nodi interni, utilizzare l'anoscopio. Anoscopio - un dispositivo simile a uno specchio rettale con luce, inserito nell'ano.

    Condurre l'anestesia di infiltrazione.

    Esistono diversi modi di cauterizzazione laser dei nodi:

    1. Rimozione transmucosale. L'elettrodo con un laser verso il basso all'esterno del sito. La cauterizzazione inizia dal bordo prossimale del nodo, spostandosi gradualmente ogni 2 mm fino al bordo. Il nodo è denaturato e significativamente ridotto nelle dimensioni. La base cessa di nutrirsi di sangue.
    2. Rimozione sottomermale-sottomucosa. La guida di luce laser viene inserita attraverso una perforazione all'interno del nodo, il nodo viene bruciato dall'interno.

    Il peduncolo vascolare può essere pre-bendato o bloccato con un morsetto. Con l'effetto termico del laser si verifica la vaporizzazione del liquido e il lume del nodo viene obliterato (sigillato).

    I nodi esterni vengono tagliati dal laser alla base e rimossi.

    In una procedura, puoi cauterizzare fino a 3 nodi. Nella maggior parte dei casi, non sono richieste procedure ripetute.

    Se è necessaria un'esposizione ripetuta o se i nodi non vengono rimossi in un'unica procedura, la sessione successiva viene eseguita tra 10 e 12 giorni.

    L'intera sessione di cauterizzazione laser delle emorroidi dura dai 15 ai 20 minuti. Tutto ciò che il paziente può provare è una leggera sensazione di bruciore.

    Trattamento laser delle emorroidi in combinazione con schiuma scleroterapia

    Questo è un metodo innovativo per il trattamento delle emorroidi. L'essenza del metodo: sotto l'influenza di un laser, il nodo emorroidario si riduce di dimensioni, il suo flusso di sangue si arresta, e quindi uno speciale sclerosante viene inserito nel nodo per la sua obliterazione finale.

    Questo trattamento è offerto per grandi siti a discesa, di solito nella 3a fase delle emorroidi.

    Dopo la procedura, un tampone stretto viene posizionato nel canale anale. Questo è l'unico inconveniente per il paziente. La procedura viene eseguita anche in anestesia locale, senza sangue e può essere eseguita in regime ambulatoriale.

    Dopo chirurgia laser coagulativa

    Dopo la procedura, il paziente deve sdraiarsi sul lettino per 30-40 minuti, dopo di che gli è permesso di andare a casa.

    Non ci sono restrizioni speciali nel periodo postoperatorio. Una persona può fare cose ordinarie, tornare al lavoro. Si raccomanda di astenersi dal sollevare pesi per una settimana.

    È necessario osservare un'igiene accurata dell'area anale. Dopo ogni movimento intestinale, si raccomandano lavaggi con acqua fredda.

    Per accelerare i processi riparativi, il medico può prescrivere una legatura con pomata o candele con olivello spinoso.

    Con dolore, puoi prendere antidolorifici per diversi giorni.

    La dieta dovrebbe contenere una quantità sufficiente di fibre vegetali, prodotti a base di latte fermentato. I piatti speziati e speziati sono esclusi, per qualche tempo è necessario rinunciare all'alcool.

    Con una tendenza alla stitichezza, puoi prendere un mezzo per ammorbidire le masse fecali (lattulosio, Mukofalk, olio di vaselina).

    Una settimana dopo la procedura, è necessario vedere il proctologo. Se compaiono sintomi come emorragia, dolore, gonfiore, febbre, dovresti consultare immediatamente un medico, con possibili complicazioni.

    Possibili complicazioni

    Le complicazioni dopo la coagulazione laser si verificano molto raramente e sono il più delle volte causate da una violazione della tecnica e da un'esperienza insufficiente del chirurgo:

    • Bleeding.
    • Brucia il tessuto circostante con la formazione di ulcere, erosioni, fistole.
    • Bruciore insufficiente dei tessuti del nodo con lo sviluppo di recidive.
    • Trombosi e infiammazione del restante tessuto cavernoso.

    I principali svantaggi del trattamento laser per le emorroidi sono il rischio di recidiva e costi elevati.

    Le ricadute possono verificarsi dopo tutti i metodi di trattamento minimamente invasivi, poiché eliminano solo il substrato anatomico della malattia (nodi), ma non eliminano le cause. Di solito per 3-4 anni il paziente dimentica di emorroidi.

    Ma affinché la malattia non ritorni, è necessario seguire tutte le raccomandazioni per la prevenzione (per evitare la stitichezza, muoversi di più, rinunciare a cattive abitudini, perdere peso).

    Recensioni dei pazienti dopo la coagulazione laser delle emorroidi

    Recensioni di pazienti sottoposti a chirurgia laser per rimuovere le emorroidi, per lo più positivi. I punti principali che possono essere utili a tutti coloro che dubitano:

    1. La rimozione laser delle emorroidi non dovrebbe avere paura, non è nemmeno un'operazione, ma è percepita come una seduta di fisioterapia.
    2. Il dolore durante l'operazione non è sentito, il massimo è una leggera sensazione di bruciore.
    3. Non posso crederci, ma dopo 30 -40 minuti dopo la procedura di coagulazione laser, puoi andare a casa e fare cose ordinarie.
    4. Alcuni giorni dopo la procedura, piccoli dolori e disagio possono disturbare, ma tutto passa velocemente.
    5. Il primo movimento intestinale dopo l'intervento è un po 'spaventoso, ma in realtà non c'è alcun dolore. È solo necessario evitare la stitichezza.
    6. L'effetto è sentito quasi immediatamente: il dolore scompare e l'emorragia si ferma.
    7. Dovresti scegliere una clinica con una vasta esperienza in tali operazioni.

    Il costo della coagulazione laser delle emorroidi

    La coagulazione laser delle emorroidi non è inclusa nell'elenco della guida gratuita.

    Il costo di questa procedura è abbastanza alto. In media, la rimozione di un nodo costa da 7 migliaia di rubli. In generale, il costo di rimozione di più nodi in una procedura costerà fino a 50 mila rubli.

    Il prezzo dipende dal grado della clinica, dalle qualifiche del chirurgo, dal tipo di attrezzatura utilizzata, dall'anestesia. Esame del medico prima dell'intervento, ulteriori esami sono pagati in aggiunta.

    Nonostante l'alto costo, la rimozione laser delle emorroidi sta diventando una procedura sempre più popolare. Ricorrere a pazienti attivi che non possono dedicare tempo a lunghi trattamenti. Inoltre, il costo dell'operazione è paragonabile al costo del trattamento conservativo delle emorroidi per diversi anni.

    http://operaciya.info/abdominal/udalenie-gemorroya-lazerom/

    Coagulazione laser: un modo moderno per rimuovere le emorroidi

    La proctologia moderna ha ulteriori mezzi per risolvere il problema nei casi in cui i metodi conservativi di trattamento e la rimozione delle emorroidi non portano il risultato desiderato.

    Stiamo parlando di tecniche minimamente invasive che possono seriamente competere con la chirurgia classica. Uno di questi metodi efficaci è la terapia laser della malattia, che è anche nota come coagulazione laser.

    Tecnica di rimozione delle emorroidi laser

    È possibile rimuovere le emorroidi con un laser in quasi tutti gli stadi, dal momento della formazione di nodi interni allo sviluppo di coni esterni e persino il fenomeno della trombosi dei tessuti interessati.

    Quando viene effettuato un tale trattamento, il medico brucia il nodo interno con un laser praticamente dall'interno, dopo di che il tessuto connettivo inizia a svilupparsi nel sito di esposizione, il che porta a una diminuzione del nodo.

    Se le emorroidi si sviluppano in uno stadio esterno, il nodo viene accuratamente rimosso mediante ritaglio con un raggio laser focalizzato.

    Non c'è emorragia, perché i tessuti si fondono istantaneamente l'uno con l'altro.

    Trattamento e rimozione delle emorroidi con un laser, noto anche con un altro nome: coagulazione laser.

    • Nella fase iniziale di sviluppo delle emorroidi, il laser viene utilizzato più come misura preventiva, per evitare che la situazione peggiori.
    • Con l'aiuto di un raggio laser, puoi rimuovere efficacemente vari tipi di nodi, situati sia all'esterno che all'interno, indipendentemente dalla profondità della loro localizzazione.
    • Il laser può essere utilizzato anche in caso di trombosi dei nodi, ma solo dopo una terapia preliminare finalizzata alla rimozione della natura acuta del decorso della malattia.

    La tecnologia della coagulazione laser presenta differenze significative rispetto ad altri metodi minimamente invasivi per trattare le manifestazioni di emorroidi, come la crioterapia o il doping con anelli in lattice.

    Nella foto: il processo di rimozione laser delle emorroidi

    • Lo smaltimento del sito qui avviene attraverso gli effetti della radiazione termica direzionale.
    • Il raggio relativo allo spettro infrarosso viene focalizzato dal dispositivo in un determinato punto e produce un taglio del nodo esterno nella regione della sua base.
    • I nodi situati all'interno sono appositamente bruciati per formare il tessuto connettivo nell'area trattata.
    • Allo stesso tempo, non ci sono tracce visibili dell'effetto laser sulla superficie, incluse cicatrici o cicatrici.

    Il rifiuto del nodo si verifica a causa della coagulazione dei tessuti. L'uso di un laser non è controindicato anche con emorragia comorbida.

    Questa procedura viene solitamente eseguita su base ambulatoriale. Qui avrete bisogno di un anoscopio speciale, dotato di un potente controluce, per fornire un buon accesso al lume del retto.

    La punta del coagulatore a infrarossi viene toccata alla base del nodo e mantenuta per qualche tempo nei punti richiesti.

    Al termine delle necessarie manipolazioni, non è richiesta nemmeno una medicazione. Il paziente deve solo rimanere in clinica per un paio d'ore prima di essere esaminato dal medico curante, dopo di che puoi andare a casa.

    Riabilitazione dopo l'intervento chirurgico

    Qui non è richiesto il classico periodo di riabilitazione.

    • Inoltre, non ci sono precauzioni complesse - nulla ti impedisce di tornare al tuo normale stile di vita un giorno dopo il trattamento con laser per le emorroidi.
    • Un vantaggio unico di questa tecnica è la quasi completa assenza di controindicazioni. Ciò significa che la coagulazione laser può essere eseguita anche con ragadi anali o fistole.

    Costo di

    Questa procedura viene eseguita su base ambulatoriale con un anoscopio speciale con un coagulatore a infrarossi. Il suo costo dipende direttamente dal numero di nodi elaborati.

    Il costo dell'escissione di una singola emorroide varia solitamente da 5.000 a 6.000 rubli. Molte cliniche offrono sconti per la rimozione di più nodi.

    Quindi, la rimozione di 3-4 nodi avrà un costo di 20 mila rubli, e il trattamento complesso di 5 o più nodi con il metodo della coagulazione laser è stimato a 30-45 mila rubli.

    Recensioni

    Victoria, Mosca: "Ho scoperto le emorroidi all'esterno dopo aver dato alla luce un bambino. Tuttavia, è venuta dal medico solo un anno dopo, quando è diventato impossibile sopportare la malattia. Il dottore era molto bonario e non amava la morale, aveva preso un appuntamento per la coagulazione laser. Contrariamente alle mie aspettative, la procedura si è rivelata molto semplice: tutto quello che dovevi fare era sdraiarti su una sedia e rilassarti, l'anestesia locale allevia ogni dolore. Trascorse mezz'ora nella clinica e andò a casa, pagò tutti i 18 mila rubli, questo insieme alla visita e alla consultazione del dottore. Penso che valesse la pena. "

    Andrei Fillipov, Samara: "Quattro giorni fa, ha rimosso le emorroidi esterne usando la coagulazione laser. L'operazione è stata condotta al mattino, utilizzando l'anestesia locale. Un po 'di dolore si sentiva ancora durante l'iniezione di anestesia nella protuberanza, ma poi tutto andava bene. Finché l'anestesia non se ne fu andata, riuscì a raggiungere la casa in auto, ma alla sera il dolore cominciò a crescere. L'ho tolto con le pillole, grazie a lui ho dormito tranquillamente. Prima dell'intervento, praticamente non mangiavo nulla: il giorno stesso della procedura, mi concedevo solo zuppa alla crema e lassativo ".

    Igor Alekseev, San Pietroburgo: "Il primo giorno dopo l'operazione, tutto andava bene. Ma il secondo giorno ho bevuto la ricotta grassa e ho sentito il fascino di andare in bagno dopo l'esposizione al laser. Ora posso camminare senza problemi, ovunque cammino. Sensazioni spiacevoli dopo un bagno mi tolgo una doccia calda. La cosa più importante è che mi sento molto meglio rispetto a prima dell'operazione ".

    http://bezgemorroya.com/lechenie/med/lazerom

    Chirurgia per coagulazione laser per emorroidi - indicazioni per trattamento, preparazione, riabilitazione e costo

    Con dolore severo e assenza di controindicazioni mediche, il proctologo raccomanda un trattamento chirurgico - cauterizzazione e rimozione delle emorroidi con un laser. Dopo l'operazione, il paziente ha una possibilità che la sindrome del dolore quando va in bagno e non sia rimasta solo nel lontano passato. L'intervento chirurgico è indolore, poiché viene eseguito in anestesia locale. Ci sono metodi di trattamento non chirurgici che sono ugualmente rilevanti ed efficaci nella pratica, ma la rimozione di emorroidi con un laser prende il primo posto in proctologia se si vuole eliminare il problema.

    Trattamento laser emorroidi

    Se si consiglia la chirurgia per curare la malattia, è necessario prestare attenzione alla procedura che coinvolge il laser. La tecnica è affidabile ed efficace, aiuta a liberarsi finalmente dei nodi emorroidali dell'ano. L'obiettivo principale di una procedura così progressiva è eliminare la congestione del sangue venoso, rimuovere le emorroidi, prevenire le complicanze interne. Quando i "noduli" dell'area anale sono gonfiati, è necessario sottoporsi immediatamente a una diagnosi e superare tutti i test necessari.

    1. In assenza di controindicazioni mediche, i principali vantaggi della rimozione delle emorroidi con un laser sono i seguenti:
    2. la possibilità di un intervento chirurgico nella fase acuta della malattia;
    3. nessuna necessità di ricovero ospedaliero, breve riabilitazione;
    4. rimozione di coaguli di sangue;
    5. sicurezza ed alta efficienza dell'operazione;
    6. l'assenza di effetti collaterali e dolore;
    7. rimozione del problema stesso e delle sue conseguenze;
    8. durata della sessione entro 20-30 minuti.

    Quando è prescritta la coagulazione

    In caso di gonfiore delle vene interne, si raccomanda di contattare immediatamente il proctologo. La coagulazione laser delle emorroidi viene effettuata rigorosamente per ragioni mediche, il sanguinamento interno e la trombosi non limitano il numero di pazienti che possono beneficiare di questo risultato della medicina moderna. Tale appuntamento è appropriato nei seguenti quadri clinici:

    • nodi esterni infiammati;
    • emorroidi interne allo stadio 1-2;
    • emorroidi esterne fase 3;
    • la formazione di coaguli di sangue sulla superficie del derma, trombosi.

    Il trattamento chirurgico delle emorroidi è importante per iniziare in modo tempestivo in modo da non iniziare la patologia. La rimozione laser delle emorroidi non è raccomandata quando la malattia viene trascurata, in caso di recidiva di una malattia infettiva, il cui focus è la regione dell'ano. In quest'ultimo caso, è necessario per prima cosa trattare il disturbo principale, e quindi decidere la questione altrettanto attuale di quanto costano le emorroidi.

    L'essenza della tecnica

    Durante l'operazione, i medici utilizzano un dispositivo speciale che invia un sottile fascio di onde infrarosse al derma. Il suo compito principale è quello di cauterizzare, sezionare i tessuti colpiti, mentre è importante mantenere l'afflusso di sangue ai vasi sanguigni colpiti nell'area rettale. Il flusso di calore colpisce l'area interessata, con conseguente coagulazione. Le navi separate sono saldate, mentre viene mantenuto il flusso sanguigno sistemico. Anche se la rimozione delle emorroidi mediante laser viene effettuata nella fase acuta, il rischio di sanguinamento è minimo.

    formazione

    Il paziente può essere operato in una clinica specializzata a Mosca, San Pietroburgo, e non solo. Affinché il trattamento laser delle emorroidi sia il più produttivo possibile e il risultato sia durevole, è importante non solo considerare attentamente la scelta di un centro medico sulla proctologia e un medico con una buona reputazione, ma anche seguire tutte le regole di preparazione per l'imminente intervento chirurgico. Quindi, il paziente è tenuto a seguire le seguenti prescrizioni mediche:

    1. Per passare un'analisi generale di urina, sangue, è necessario eseguire un elettrocardiogramma. Altri test di laboratorio dovrebbero essere effettuati per ragioni mediche.
    2. Controlla la nutrizione, elimina dalla dieta gli alimenti che forniscono il gonfiore e mangia solo i cibi vegetali.
    3. Nella stitichezza cronica e immediatamente prima della rimozione delle emorroidi, è dimostrato che esegue un clistere purificante.

    Rimozione di emorroidi

    Dopo la preparazione e la determinazione della forma delle emorroidi, al paziente viene prescritta un'operazione. La durata di questa procedura varia in 20-30 minuti, il rischio di complicanze postoperatorie è minimo. La rimozione delle emorroidi viene eseguita dopo aver eseguito l'anestesia locale. Questa potrebbe essere l'introduzione di lidocaina o novocaina, puoi opzionalmente eseguire un'iniezione direttamente nel nodo infiammato. L'ulteriore sequenza di azioni del dottore, che è in attesa di un paziente clinico, è presentata di seguito:

    1. Un anoscopio speciale è inserito nel retto del paziente, che è appropriato nella diagnosi delle emorroidi interne.
    2. Il medico fornisce il deflusso di sangue dalle emorroidi per eliminare il rischio di sanguinamento postoperatorio.
    3. Il nodo patogeno stesso è escluso dall'esposizione a temperature elevate dal laser, il rischio di complicazioni è minimo.
    4. Il paziente può lasciare la clinica lo stesso giorno, ma deve rimanere sotto controllo medico per tre ore prima di partire.

    reinserimento

    Come alternativa alla rimozione delle protuberanze con un laser, i medici offrono la fotocoagulazione, una procedura altrettanto efficace nella pratica. Tuttavia, il paziente, in ogni caso, deve sottoporsi a riabilitazione in modo che i tessuti danneggiati una volta siano ripristinati in modo produttivo. Qualunque sia il costo dell'operazione, il periodo di riabilitazione è ancora inevitabile. Ecco cosa devi sapere dopo aver rimosso una emorroidi con un laser:

    1. Le precedenti emorroidi per un po 'di tempo faranno male, offrendo una sensazione di disagio interno. Particolarmente esacerbato tale disagio durante i movimenti intestinali.
    2. Prima di ogni movimento intestinale dopo la rimozione delle emorroidi, è necessario assumere un analgesico. I dolori tipici scompaiono un paio di settimane dopo l'intervento.
    3. Durante la riabilitazione, è consigliabile aderire a una dieta terapeutica, che si concentra su prodotti lattiero-caseari, verdure fresche e frutta.
    4. Si raccomanda di rifiutare completamente di mangiare cibi piccanti, grassi, salati e fritti, altrimenti sono possibili esacerbazioni ripetute.
    5. Seguire le regole di igiene personale, lavare regolarmente l'ano con acqua fredda, è possibile utilizzare antisettici locali.

    complicazioni

    Le conseguenze per il corpo dopo la rimozione delle emorroidi sono assenti, ma i medici continuano a non escludere il rischio di potenziali complicanze. Uno dei motivi è il lavoro ingiusto di un proctologo, bassa professionalità. Un altro problema comune dopo l'intervento chirurgico è la stitichezza psicologica dovuta alla paura dello svuotamento. Altre complicazioni sanitarie sono presentate di seguito:

    • trombosi parziale di emorroidi;
    • ritenzione urinaria e suppurazione;
    • recidiva della malattia di base.

    Il prezzo della coagulazione laser delle emorroidi

    La procedura per rimuovere le emorroidi può essere eseguita con un laser in molte cliniche a Mosca e oltre. I risultati del trattamento sono positivi, solo il costo dell'intervento è conveniente per tutti i pazienti. Di seguito sono elencate le cliniche e i prezzi che è possibile utilizzare personalmente in caso di improvvisa comparsa di un problema di salute caratteristico:

    http://sovets.net/11468-udalenie-gemorroya-lazerom.html

    Rimozione di emorroidi mediante laser

    Le emorroidi sono facilmente curabili. Nelle fasi iniziali - trattamento farmacologico, nelle fasi successive - con l'uso di strumenti chirurgici. Prescritto per rimuovere le emorroidi con un laser - un metodo di trattamento moderno e affidabile.

    In proctologia, sono noti i mezzi che risolvono il problema in breve tempo negli ultimi stadi della malattia. Trattamento di emorroidi con un laser - sostituendo il classico metodo di rimozione delle emorroidi con la chirurgia convenzionale. Dopo l'applicazione della chirurgia laser, c'è meno rischio di complicanze nel periodo postoperatorio, la probabilità di infezione è bassa. È interessante rimuovere le emorroidi con la chirurgia laser, per quanto tempo sarà il periodo di recupero, a quali pazienti viene mostrato il metodo. Trova le risposte nell'articolo.

    L'essenza della rimozione delle emorroidi con un raggio laser

    La coagulazione a raggi infrarossi del laser è il metodo più efficace per trattare le protuberanze delle emorroidi. Applicare in qualsiasi momento della malattia. Un modo gentile per il corpo. È possibile evitare complicazioni della malattia, prevenire lo sviluppo di trombosi.

    La rimozione laser delle emorroidi è efficace - insieme alle aree problematiche, un pezzo di tessuto viene bruciato intorno al nidus, la malattia riappare. L'operazione avviene senza perdita di sangue - gli atti di cauterizzazione sulle navi, è quasi impossibile portare l'infezione, la persona tollera facilmente l'operazione.

    L'operazione è la direzione del raggio laser per le emorroidi, bruciandolo. In questo punto compaiono delle ferite, si forma una crosta, è in corso la guarigione. Le emorroidi dall'esterno sono più facili da guarire - solo i segni visibili della malattia si bruciano. Il nodo emorroidario viene accuratamente tagliato, la piccola ferita viene cauterizzata.

    La chirurgia per rimuovere le emorroidi è un dispositivo moderno. Libera il flusso ondoso di luce, dirige direttamente il sito della malattia. Qualsiasi tessuto viene bruciato. Il laser è efficace nel trattamento delle vene varicose.

    Il chirurgo regola il funzionamento del dispositivo. La radiazione infrarossa è regolabile in potenza, seleziona la profondità di trattamento dell'area interessata. La regolazione dei parametri di radiazione riduce le aree di bruciatura sul rivestimento intestinale morbido. La rigenerazione cellulare è veloce.

    Quando viene applicato il trattamento laser

    Il metodo è usato per complicazioni:

    • malattie allo stadio iniziale (1-2 gradi), quando i noduli di emorroidi si formano all'interno;
    • l'infiammazione;
    • ragadi anali;
    • lividi sulle emorroidi;
    • coaguli di sangue

    Il laser viene utilizzato quando la chirurgia convenzionale è controindicata o impossibile nella fase avanzata dello sviluppo delle emorroidi. È vero, l'effetto è più basso. Con alta infiammazione è impossibile bruciare le emorroidi. La rimozione parziale porterà a sollievo a breve termine, ma la patologia ritorna.

    Il funzionamento del laser influenza i nodi esterni, interni. Le emorroidi vengono rimosse con un coagulo di sangue. Prima asportato, nodo bruciato, quindi rimuovere il trombo.

    Controindicazioni alla procedura

    La vaporizzazione laser delle emorroidi non ha controindicazioni. Con cautela usata negli stadi avanzati della malattia - i nodi troppo infiammati sono difficili da rimuovere in un momento, la ricaduta si verifica subito dopo la procedura. Nessun intervento chirurgico viene eseguito in presenza di un'infezione dell'ano.

    In primo luogo, le emorroidi sono trattate con farmaci, riducono la crescita, eliminano i focolai infettivi. Quindi procedere alla combustione del laser.

    Preparazione per la chirurgia

    Prima che la procedura venga addestrata. I test obbligatori sono assegnati. I pazienti sono esaminati individualmente.

    L'operazione viene eseguita sull'intestino - l'area viene mantenuta pulita. Viene fatto un clistere o vengono applicati lassativi la sera prima dell'operazione. Se la rimozione laser viene applicata su emorroidi esterne, la procedura di pulizia viene saltata. Sono richieste le seguenti linee guida nutrizionali:

    1. Escludere o limitare il consumo di prodotti farinacei.
    2. Scartare cibo gonfiore.
    3. È meglio mangiare cibi vegetali e prodotti caseari.

    Come procede la procedura

    La coagulazione laser avviene su base ambulatoriale. L'operatore deve operare con esperienza. Le attività sono svolte sul divano, sedia. Il paziente è disteso orizzontalmente, allarga le gambe. Quindi il dottore esegue l'intervento.

    1. In modo che la procedura non causi dolore, l'anestesia locale è fatta.
    2. La rimozione del nodo esterno viene eseguita immediatamente, senza sangue. A poco a poco ha bruciato tutte le formazioni dell'area interessata.
    3. L'anoscopio viene utilizzato per le operazioni interne. I tagli sono fatti sui nodi emorroidali all'interno e viene eseguita la cauterizzazione.
    4. Quando viene trovata una lesione, il chirurgo con l'aiuto di un coagulante attiva il raggio laser, lo passa lungo le emorroidi.
    5. Coni di piccolo diametro sono cauterizzati alla base, lesioni estese vengono bruciate.
    6. Il paziente è a riposo 40 minuti dopo l'operazione, quindi si alza. Il condimento non è necessario. Il paziente va a casa.

    Durante la sessione, il chirurgo rimuove 3 nodi grandi. Cauterizzare di nuovo dopo 2 settimane.

    Tempo di recupero

    I metodi moderni aiutano a rimuovere le emorroidi senza complicazioni. Il periodo di recupero richiede tempo. Le complicazioni sono rare.

    Il dolore si fa sentire nei primi giorni, nel bagno. È consentito assumere antidolorifici. Il dolore non indica infezione, complicanze. Il disagio sarà durante tutta la settimana.

    Nel periodo postoperatorio, è necessario seguire una dieta per evitare la stitichezza. Puoi mangiare latticini, verdure fresche, frutta. L'igiene dell'ano aiuterà ad evitare complicazioni. Se dopo 2 settimane il dolore non scompare, consultare un chirurgo per un consiglio.

    Complicazioni dopo la coagulazione laser

    Nessuna complicanza è stata registrata dopo la chirurgia laser. Se durante l'operazione si commettono errori, la ferita ferita può sanguinare e ferire. A volte il sangue appare quando si va in bagno, perché la sedia è dura La terapia con lassativi è indicata in modo che le aree non siano danneggiate durante la guarigione.

    Con l'igiene impropria, c'è il rischio di suppurazione del sito di operazione. È necessario attenersi alle istruzioni del medico, seguire le raccomandazioni per la cura della ferita.

    Prevenire gli effetti indesiderati scegliendo una clinica affidabile e medici esperti. Una visita al proctologo dopo l'operazione è raccomandata una volta all'anno.

    Vantaggi della rimozione del laser per emorroidi

    La rimozione delle emorroidi è difficile. La chirurgia laser è preferibile al metodo chirurgico classico. motivi:

    1. Procedura indolore Cauterizzato, il paziente non sente dolore. Le emorroidi possono essere curate dopo la prima sessione.
    2. L'operazione dura 20 minuti, non richiede una riabilitazione complessa. Il paziente torna a casa dopo alcune ore.
    3. Il metodo non causa complicanze. Nessun sanguinamento, il laser cauterizza i vasi sanguigni.
    4. Breve malattia. Il paziente va a lavorare tra una settimana.
    5. Non ci sono quasi controindicazioni alla chirurgia laser. È considerato il più popolare.

    Un'alternativa al trattamento laser è la criodistruzione o il congelamento. La rimozione di emorroidi esterne ed interne si verifica a freddo. La temperatura di congelamento è -1900 ° C. Le aree problematiche vengono bruciate.

    Svantaggi della chirurgia laser

    Non ci sono controindicazioni alla procedura, ci sono carenze. Nelle fasi successive della malattia è considerato inefficace, ci vorrà più tempo e sessioni.

    Il principale svantaggio principale è il prezzo della procedura. È costoso, a volte devi ripetere. Questo è un intervento chirurgico - tutte le raccomandazioni dovrebbero essere seguite.

    Il prezzo nella clinica è costituito dallo stadio della malattia e dal numero di sessioni. La tassa dovrà essere esaminata, testata, da consultare con i medici. Rimozione di 1 piccolo nodo avrà un costo di 5.000 rubli. Rimozione di tre nodi - nell'area di 20.000 rubli. L'operazione complessa costa 50-60 mila rubli.

    Recensioni

    Le recensioni dopo l'intervento variano. I pazienti si lamentano di disagio dopo l'intervento chirurgico, bruciando. I sintomi derivano dal mancato rispetto delle regole del recupero postoperatorio.

    Sergey: ho le emorroidi da molto tempo. È stato trattato con farmaci. Poi ha scoperto che l'urto era strisciato fuori e ferito. Il dottore ha consigliato il laser. Andò bene, il dolore non fu sentito, solo con l'iniezione. Il risultato è istantaneo. Il dolore è durato un paio di giorni. E ho dimenticato le emorroidi. Scusa non ho fatto la procedura prima.

    Nina: sono comparsi problemi di parto con emorroidi. Ho sentito parlare della rimozione del laser, ma il prezzo "mordere". Dopo il tormento, il dolore è stato deciso per l'operazione. Superato il sondaggio I medici hanno fatto un piano di test individuale. L'operazione è durata non più di 20 minuti. Dopo essere tornato a casa, mi sono sentito sollevato sulla strada, bruciato nel punto di rimozione. L'operazione consiglia. Il costo è alto, ma il risultato si avverte immediatamente.

    Oleg: un amico loda la rimozione laser delle emorroidi. È stato aiutato nelle fasi avanzate, anche se è stato avvertito che l'effetto potrebbe non essere lo stesso. Cosa non andrà per una vita normale. Una sessione non ha fatto. Dopo l'operazione si sente grande. Consiglia a tutti di non correre - lo bruciano immediatamente.

    Cyril: leggo le recensioni dei pazienti sull'operazione. Non osai per molto tempo, ma mi annoiavo con infiniti dolori. Ho pensato che sarebbe stato doloroso cancellare - mi sono sbagliato. Tutti tollerati Grazie ai dottori, sano come un toro.

    Victor: il recupero dopo un intervento laser è veloce, anche se è un intervento chirurgico. La riabilitazione dopo la rimozione è stata più di una settimana. Andò a lavorare velocemente, le autorità erano carine.

    Svetlana: chi ha recentemente rimosso le emorroidi: quanto è la procedura. Leggo molto che la terapia laser è efficace. Ma non osare.

    Igor: Dove vengono rimosse le emorroidi, in quali cliniche applicare, consigliare. Di recente si è trovato di fronte a un problema del genere. Lo stile di vita sedentario fa sapere. Non voglio correre.

    http://gastrotract.ru/bolezn/gemorroj/udalenie-gemorroya-lazerom.html

    Rimozione di emorroidi con un laser: preparazione e funzionamento

    Le emorroidi che cadono dal canale rettale, i dossi dolorosi intorno all'ano sono sintomi intrinseci di emorroidi croniche a lungo termine. Per ottenere una remissione stabile nella fase iniziale può essere il trattamento con farmaci, dieta, esercizi speciali. La rimozione delle emorroidi con un laser è una delle tecniche minimamente invasive che consente di dimenticare a lungo i sintomi spiacevoli.

    Il metodo è ampiamente usato in proctologia. A causa dell'uso, la necessità di un intervento chirurgico è diminuita. I pazienti sono attratti dal rapido recupero, non c'è bisogno di rimanere in ospedale, il minimo rischio di complicanze.

    L'essenza della rimozione delle emorroidi con un raggio laser

    La rimozione laser delle emorroidi (sinonimo di coagulazione) offre l'opportunità di liberarsi dai nodi ingranditi, senza danneggiare il tessuto circostante. Il metodo è applicabile alla forma esterna ed interna della malattia.

    Una caratteristica importante: la terapia laser, oltre agli effetti terapeutici, aiuta a prevenire le complicanze.

    La composizione dell'apparato laser comprende necessariamente: mezzo attivo (per l'estrazione di energia), un amplificatore a specchio (risonatore), un sistema di supporto (pompaggio). Il lavoro si basa sui principi della meccanica quantistica. Tra le apparecchiature di tecnologia medica differisce nel dispositivo, se è fatto per scopi terapeutici e chirurgici.

    Per rimuovere le emorroidi, viene utilizzata una versione operativa che consente di:

    • tagliare l'incisione - il raggio laser fornisce una messa a fuoco precisa;
    • cauterizzazione di tessuti e vasi mediante azione termica dovuta alla coagulazione (coagulazione) delle proteine;
    • causa evaporazione (vaporizzazione) a temperatura superiore a 100 gradi con vaporizzazione, disidratazione dei noduli, essiccazione di masse necrotiche.

    L'essenza del metodo per liberarsi dei nodi interni consiste nel bruciare la formazione di emorroidi a strati. Al posto del tessuto nodulare si formano ferite con croste. L'ulteriore guarigione avviene da sola. In caso di cambiamenti esterni, la vena dilatata è in declino e si svuota con la cessazione del flusso sanguigno.

    Per curare le emorroidi, viene utilizzato un laser:

    • come bisturi per un'incisione con un effetto emostatico simultaneo dovuto alla cauterizzazione dei vasi durante le operazioni di emorroidectomia classica;
    • per la coagulazione dei nodi;
    • in combinazione con dearterizzazione e scleroterapia.

    Quando viene applicato il trattamento laser?

    Attraverso il laser in medicina, vengono eseguite procedure che richiedono una messa a fuoco di energia molto precisa in un'area particolare, la regolazione della profondità di esposizione. Il risultato dell'applicazione è:

    • distruzione completa dei tessuti (necrosi);
    • escissione dell'area selezionata;
    • brucia con infiammazione asettica;
    • formazione di cicatrici;
    • sigillatura completa della nave;
    • distruzione mirata delle terminazioni nervose;
    • distruzione di microrganismi nell'area colpita (sterilizzazione).

    Il metodo di coagulazione laser è indicato per il trattamento di qualsiasi stadio e forma di emorroidi. L'applicazione nelle fasi I - III dà efficienza fino al 95%. Nella fase IV, la procedura viene utilizzata in combinazione con altri mezzi se non è possibile condurre l'emorroidectomia. Il risultato sarà temporaneo, dal momento che i grandi nodi non vengono completamente rimossi, si dovrebbe prevedere una ricaduta.

    Assegnare la terapia laser dopo la rimozione dei segni di infiammazione acuta, sollievo dal dolore. Forse una combinazione nel complesso trattamento delle emorroidi con crepe, passaggi fistolosi.

    In quali casi è vietato l'uso della terapia laser?

    Per la tecnica laser per le emorroidi, ci sono poche controindicazioni. Le restrizioni si riferiscono a grandi entità. La malattia nella fase III-IV è difficile da trattare, i nodi non possono essere rimossi completamente. Pertanto, rimane il rischio di recidiva nel prossimo futuro.

    Le controindicazioni all'uso della rimozione laser delle emorroidi sono di natura relativa (temporanea). Non è consigliabile eseguire la procedura con quanto segue:

    • malattia infettiva acuta con danno intestinale;
    • infiammazione pronunciata dei nodi;
    • trombosi acuta;
    • esacerbazione o scompenso di malattie concomitanti.

    Per escludere, il medico controlla i risultati dell'esame del paziente prima della procedura, richiede un corso di terapia, assegna analisi ripetute, un ECG. Quando le condizioni del paziente sono normalizzate, viene scelto un tempo conveniente per l'operazione.

    L'unica controindicazione assoluta per il metodo di coagulazione laser delle emorroidi è la presenza di un tumore in un paziente.

    Preparazione per la chirurgia

    L'elenco degli esami minimi prima della coagulazione laser comprende:

    • esami del sangue (generali, per AIDS, coagulazione, test di funzionalità epatica, gruppo e rhesus); urine;
    • esame fluorografico del torace;
    • ECG;
    • per le donne - consultazione ginecologo.

    La direzione è data dal proctologo prendendo in considerazione l'anoscopia. Se necessario, nominato rectoromanoscopy, colonscopia, ultrasuoni intestinali.

    Per pulire la cavità rettale, è necessario fare una dieta in 2-3 giorni con il seguente rifiuto:

    • piatti di carne grassi;
    • dolci;
    • salse piccanti;
    • alcool e soda;
    • piatti di legumi, cavoli, funghi.

    Per tre giorni prima della procedura proposta, è impossibile usare nella zona del cavallo mezzi che contengono iodio, acetone, alcool, permanganato di potassio, perossido di idrogeno (non possono essere usati nel periodo postoperatorio fino a quando la ferita non è guarita).

    Durante la notte e la mattina presto fare un clistere pulizia. È possibile assumere lassativi osmotici secondo lo schema (Lavacol, Fortran). Se non riesci a raggiungere la produzione di gas usando Smekta, Espumizan.

    Si raccomanda di venire all'operazione dopo la doccia, è bene lavarsi via. Di solito la clinica offre di cambiare i vestiti. È necessario portare un passaporto, polizza assicurativa, ciabatte.

    Come sta andando la procedura?

    Per rimuovere le emorroidi con un laser, di solito è sufficiente l'anestesia locale (lubrificare la pelle e le mucose con la crema di lidocaina, vengono eseguite le iniezioni di novocaina). Una breve anestesia viene applicata su richiesta del paziente. Iniettato per via endovenosa uno dei mezzi di sedazione.

    Il paziente viene posto sulla schiena in una sedia ginecologica e fissa le gambe, o dovrà stare nella posizione del ginocchio-gomito. Le unità esterne sono disponibili senza strumenti aggiuntivi. Per influenzare le formazioni interne, il medico usa un anoscopio retroilluminato.

    Quale metodo è meglio scegliere per il trattamento di un caso specifico, il chirurgo determina i parametri del dispositivo. Esistono 3 metodi di esposizione:

    1. Trasmucoso: imposta una lunghezza d'onda di 1,4 micron. Inizia la cauterizzazione dalla base del nodo. Innanzitutto, per 2-3 secondi, il dispositivo è in contatto con il nodo, dopo averlo deviato viene portato ad una distanza di 2 mm dal punto originale. Osservato la formazione di un film bianco a causa della piegatura delle proteine.
    2. Sottomermale-sottomucoso: il nodo è perforato, un farmaco viene introdotto nel corpo che promuove la coagulazione delle proteine. Quando il nodo si restringe, viene aggiunta l'azione laser. Il metodo consente di delimitare l'area il più possibile con l'aiuto di un controllo sensore Doppler.
    3. Con schiuma sclerosante - combina l'azione di una sostanza sclerosante e laser iniettata nel nodo. L'istruzione è ridotta in termini di dimensioni, quindi cancellata. Un tampone stretto viene inserito nel canale anale.

    Al paziente viene chiesto di sdraiarsi per un'ora sul divano. Quindi puoi andare a casa.

    Un approccio rimuove fino a tre nodi. Se è necessaria una procedura aggiuntiva, viene eseguita con una pausa di 2 settimane. Quante volte dovrebbe essere ottimale usare la coagulazione laser, suggerisce il proctologo. La sessione di masterizzazione dura circa 20 minuti. Durante il trattamento, il paziente non sente dolore, invece sente una moderata sensazione di bruciore.

    Vantaggi e svantaggi della chirurgia laser

    I vantaggi del metodo sono i seguenti:

    • non è necessario il ricovero a lungo termine, la procedura viene eseguita in day hospital o ambulatoriale;
    • breve durata della sessione (20 minuti);
    • indolenza, eliminando la necessità di anestesia;
    • trauma basso, edema postoperatorio non osservato;
    • eliminazione della perdita di sangue;
    • una tecnica adatta per qualsiasi stadio della malattia, una combinazione con una fessura, un polipo, una fistola;
    • riabilitazione a breve termine.

    Il chirurgo non ha bisogno di punti. Le restrizioni si riferiscono alla dieta e all'esercizio fisico.

    Gli svantaggi includono:

    • l'incapacità di eseguire la rimozione di alta qualità di un nodo di grandi dimensioni in una sessione;
    • aumento del rischio di recidiva in quanto il processo diventa più complesso;
    • costo significativo.

    Il periodo di recupero e l'elenco delle probabili complicanze

    Il periodo di recupero è generalmente ben tollerato dai pazienti. Il medico prescrive un minimo di mezzi di supporto:

    • arrossamento igienico della zona dell'ano con decotti di erbe anti-infiammatorie;
    • candele con olivello spinoso per accelerare la guarigione;
    • per prendere dolore pillole (Ketonal);
    • lassativi emollienti.

    I pazienti sentono un corpo estraneo nell'area di intervento. Questo è un fenomeno normale che passa dopo pochi giorni.

    Per 7 giorni dovresti abbandonare il duro lavoro, lo sport.

    La dieta non differisce dalle raccomandazioni generali per le emorroidi. La stitichezza deve essere avvertita con l'aiuto di piatti a base di verdure, frutta, latticini. Sono esclusi cibi fritti e grassi, carni affumicate, salse e condimenti caldi, tutti i tipi di alcol.

    Alla reception il proctologo dovrebbe apparire dopo una settimana. Le complicazioni sono rare, ma il paziente deve essere consapevole di esse, in modo da non resistere e andare all'istituzione in cui è stata eseguita la procedura. L'apparenza è possibile:

    • sanguinamento dalle ferite;
    • gravi ustioni dei tessuti adiacenti prima della formazione di ulcere, fistole;
    • formando trombosi nella restante parte del nodo.

    La causa principale delle conseguenze indesiderabili è una violazione della tecnologia della procedura da parte del medico, durante le emorroidi dello stadio IV.

    La rimozione dei nodi non elimina le cause della malattia. Il paziente deve rispettare tutte le raccomandazioni sul regime, l'educazione fisica, il cibo dietetico, prendere la venotonica a scopo profilattico. La probabilità di recidiva si verifica dopo 4-5 anni.

    Costo in Russia e all'estero

    Per decidere dove è meglio operare, devi selezionare una clinica nella tua regione. Il pagamento per la coagulazione laser delle emorroidi non è compensato dalla politica di assicurazione sanitaria obbligatoria, quindi dovrai cercare fondi nel tuo budget.

    I prezzi medi nei centri regionali della Russia per la rimozione di un nodo 6 000-10 000 rubli. Nelle cliniche di Mosca - 12 000-18 000 rubli. La rimozione di tutti i nodi costa 30.000-50.000 rubli. Il costo a Minsk, Kiev, Alma-Ata differisce poco. L'accessibilità per la popolazione è la stessa.

    I proctologi sostengono che il costo è paragonabile al costo dei farmaci per il trattamento delle emorroidi per 5 anni.

    Recensioni

    Per il trattamento laser, i lavoratori hanno maggiori probabilità di essere risolti, che hanno bisogno di liberarsi rapidamente dei nodi. Pertanto, abbiamo ricevuto feedback da ex pazienti in età lavorativa.

    La coagulazione laser è stabilmente stabilita nel complesso trattamento delle emorroidi. Non dovresti sperare per molto tempo sui corsi di medicina in corso se non danno risultati. La scelta è meglio fare finché non ci sono complicazioni.

    http://mojgemorroj.ru/udalenie-lazerom.html

    Altri Articoli Su Vene Varicose

    Le calze antiemboliche si riferiscono alla maglieria a compressione ospedaliera e vengono utilizzate durante interventi chirurgici (addominali, agli arti inferiori, alla colonna vertebrale o al taglio cesareo) e al parto per prevenire la trombosi.