Cosa succede se il gatto ha le emorroidi?

Spesso i nostri teneri animali domestici soffrono di malattie considerate come patologie esclusivamente umane. Uno di questi disturbi delicati è emorroidi. È raro per i nostri amati animali domestici. Tuttavia, per sapere che aspetto ha una emorroidi in un gatto e cosa deve essere fatto prima di tutto quando appare, ogni allevatore dovrebbe. Questa malattia dà molta sofferenza al vostro amato animale domestico e quindi è molto importante identificare i suoi segni in modo tempestivo e contattare immediatamente una clinica veterinaria specializzata qualificata.

Che cosa sono le emorroidi e le sue cause

Prima di capire come trattare le emorroidi nei gatti, è necessario capire che cosa costituisce questo disturbo. Sotto la malattia comprendono tutti i processi infiammatori associati all'ano. Le emorroidi sono vene varicose situate nell'ano, il retto. Ignorare una tale malattia è estremamente pericoloso. La comparsa di emorroidi in entrambi i gatti e cani può svilupparsi in gravi condizioni patologiche. Inoltre, le loro conseguenze potrebbero essere irreversibili.

Ci sono molte cause di emorroidi.

  1. L'animale soffre spesso di stitichezza, che contribuisce a una cattiva alimentazione. Se la dieta di un gatto consiste di cibo secco, è necessario fornirgli abbastanza liquidi.
  2. L'obesità di un animale domestico e un aumento significativo del colesterolo causano invariabilmente placche dense sulle pareti delle vene e il loro blocco.
  3. Qualsiasi malfunzionamento del sistema ormonale nel gatto, violazione del tono vascolare e cambiamenti nelle proprietà del sangue.
  4. Il diabete può anche causare emorroidi. Ciò contribuisce all'impatto negativo sulle pareti dei livelli elevati di glucosio dei vasi sanguigni.

Per evitare l'insorgenza di coni emorroidali nei gatti, il proprietario non deve solo fornirle un'alimentazione corretta. Secondo l'opinione di medici esperti, i più sensibili a questo delicato disturbo sono quegli animali che mangiano costantemente cibo secco. Tuttavia, il sovrappeso è un compagno frequente di gatti che vivono in ambienti urbani. Appare spesso in animali domestici castrati. Insufficiente attività fisica, l'eccesso di cibo costante non aggiunge salute al gatto, ma causa molti problemi, che l'allevatore deve avvertire.

Sintomi principali

Sulla questione se un gatto possa avere le emorroidi, molti proprietari di animali domestici che hanno già riscontrato un problema simile risponderanno in senso affermativo. Inoltre, i sintomi di questa malattia sono abbastanza simili a quelli umani e quindi è facile notarli. L'importante è prestare costantemente attenzione al comportamento di un animale domestico e ricordare i principali sintomi delle emorroidi.

  • La comparsa di stitichezza dolorosa e prolungata, feci eccessivamente secche.
  • L'anello anale assume una colorazione rossastra.
  • Le goccioline di sangue sono spesso viste nelle feci.
  • Il gatto lecca irrequieto l'area dell'ano.

Lo sviluppo clinico delle emorroidi è la formazione di un piccolo indurimento. Dentro durante la palpazione c'è una palla dura. Questo bozzo poi inizia a crescere rapidamente, strisciando fuori dall'ano come un nodo. Il gatto allo stesso tempo mostra chiari segni di comportamento insolito. Si muove in modo strano, distanzia le gambe posteriori, come se qualcosa stesse interferendo, e piange molto lamentosamente mentre è seduta in un vassoio.

Diagnosi e frequenti errori dei proprietari

Prima di iniziare il trattamento delle emorroidi in un gatto, è necessario ottenere un parere competente da uno specialista qualificato. Non tutti gli allevatori hanno esperienza e pratica sufficienti per determinare con precisione qualsiasi tipo di malattia. E le emorroidi sono abbastanza facili da confondere con l'infiammazione banale delle ghiandole anali. Questi disturbi hanno sintomi simili, ma diverse cause dell'apparenza. Un'altra malattia simile è il prolasso del retto. È più spesso osservato in un gatto che ha sofferto una nascita difficile. Può essere il risultato di una diarrea prolungata.

Ognuna di queste malattie a suo modo è pericolosa e può portare a conseguenze irreversibili se non si fornisce all'animale povero cure mediche adeguate. Tuttavia, dovresti iniziare con la diagnosi. Inoltre, quando un emorroide appare in un gatto, il compito principale dello specialista veterinario non è solo quello di prescrivere un corso individuale di trattamento per un animale domestico. Egli trova la causa di una malattia inusuale per l'animale. Controlla la velocità della coagulazione del sangue, determina la presenza di vermi, livelli di zucchero, ormoni, che a casa non è realistico.

prevenzione

Gli specialisti delle cliniche veterinarie affermano che prevenire l'insorgenza della malattia è molto più facile che curare le emorroidi croniche in un gatto. Come misura preventiva, è necessario somministrare un pet anti-vermi due volte l'anno, per controllare la dieta, regolando il peso dell'animale. Inoltre, numerosi studi hanno dimostrato che le emorroidi non sono osservate nei gatti che vivono nei villaggi. La ragione di ciò è la regolare ricezione dell'attività fisica necessaria, di cui oggi mancano molti animali di città.

Trattamento di un animale domestico amato

Nonostante la complessità della diagnosi di emorroidi, liberarsi della malattia è facile. La nutrizione è di grande importanza. L'intervento medico non porterà i risultati desiderati, se non si prevede un'alimentazione equilibrata e selezionata individualmente, non distribuire correttamente il carico di esercizio e non prestare particolare attenzione all'igiene. Solo in questo caso è possibile dimenticare per sempre quali sono le emorroidi, salvando il gatto da una spiacevole malattia, nel trattamento del quale vengono utilizzati un numero di mezzi efficaci.

  • Per l'irrigazione viene utilizzata la tintura di achillea, che ha la capacità di sciogliere i coaguli di sangue.
  • Farmaci che aumentano il tono delle vene, i vasi sanguigni.
  • Candele emorroidali con effetto antisettico.

Dal proprietario del gatto richiede una cura costante e competente per il vostro animale domestico e una maggiore attenzione. Presta particolare attenzione alla dieta. È necessario alternare cibo secco e umido, per arricchire il cibo con fibra, che faciliterà notevolmente il processo di defecazione. La cura igienica competente è la chiave per una pronta guarigione. È necessario lavare il cavallo del gatto con acqua tiepida almeno due volte al giorno. Non usa sapone e i tovaglioli non tessuti sono perfetti per la pulizia.

http://koshkamurka.ru/8753-chto-delat-esli-u-koshki-gemorroj.html

Principali sintomi e trattamento delle emorroidi in un gatto

Nell'articolo parlerò delle principali cause delle emorroidi in un gatto. Ti dirò come riconoscere la malattia, non confonderla con una malattia simile e analizzare i possibili metodi di trattamento.

Gruppo di rischio

Il rischio di malattia è aumentato nei seguenti animali:

  1. Sterilizzato. La sterilizzazione, che colpisce gli ormoni, riduce il bisogno di nutrienti del corpo. Questa funzione determina il rapido aumento di peso mantenendo la dieta abituale. Questo è particolarmente vero per i gatti.
  2. Rappresentanti di rocce, inclini alla completezza. I britannici, non di rado affetti da obesità, hanno bisogno di un controllo rigoroso della nutrizione e dell'attività fisica.
  3. Seduto su un cibo secco economico. Se questo è completato da una carenza di acqua, allora il rischio è doppiamente più alto.
  4. Malattia ricevuta dai genitori. Tali gattini nascono con una piccola patologia pelvica.

Cause di malattia

La presenza di emorroidi in una famiglia felina dipende dai seguenti motivi:

  • problemi digestivi (stipsi prolungata);
  • scarsa mobilità;
  • cambiamento nei normali livelli ormonali;
  • mancanza di una dieta equilibrata;
  • obesità, provocando la formazione di placche di colesterolo;
  • la presenza di malattie che riducono il tono delle pareti vascolari e addensano il sangue;
  • infezioni da elminti;
  • ereditarietà, ricompensa gattini malattie congenite.

I nodi non cadono sempre dall'ano e possono essere localizzati all'interno.

Sintomi della malattia

È possibile sospettare la presenza della malattia dai seguenti sintomi:

  • Cambia andatura. Pet, cercando di sbarazzarsi del dolore, inizia a diffondere ampiamente le zampe posteriori quando si cammina.
  • Stress e tensione generale. L'animale lecca costantemente un cavallo disturbato.
  • Problemi con la sedia. Il gatto pubblica un meow mournful ad ogni movimento intestinale. Le feci diventano secche e sono accompagnate dalla presenza di muco o impurità nel sangue. L'animale domestico soffre di stitichezza.
  • Infiammazione dell'ano Quando ti senti con le dita, puoi sentire i sigilli (noduli emorroidali).

Diagnosi di emorroidi

Rilevazione dei sintomi di ansia non è una ragione per l'auto-trattamento. I sintomi delle emorroidi sono simili a una serie di altre gravi malattie. Un errore nella diagnosi può costare una vita a un animale domestico.

Prolasso del gattino

Assicurati di portare il gatto nella clinica veterinaria. Oltre all'esame esterno, il medico:

  1. Controlla le condizioni del sangue. È importante determinare la sua capacità di coagulare, così come il livello di zuccheri e ormoni.
  2. Fai un test delle feci. Durante la diagnosi, viene condotto uno studio sulla presenza di vermi e delle loro uova.
  3. Stima lo stato delle ghiandole para-anali.

Come curare le emorroidi nei gatti

Il corso terapeutico prescritto dal medico, così come la sua durata, si basa sullo stadio della malattia:

  1. Elementare. Al gatto viene prescritto un trattamento domiciliare, compreso un cambio di dieta e cure igieniche per l'ano infiammato. Per le sensazioni dolorose, le supposte rettali con ittiolo sono inoltre prescritte per alleviare gli spasmi.
  2. Lanciato. I nodi hanno una grande dimensione e ulcerazione. L'intervento chirurgico viene applicato in uno dei 2 metodi.

Procedure chirurgiche:

  • l'animale è scolpito in nodi infiammati e mucose adiacenti in anestesia generale;
  • i noduli vengono congelati con azoto liquido usando anestesia locale e rimossi.

L'ulteriore trattamento stabilisce il compito:

  • ripristinare i tessuti e le vene vascolari;
  • rimuovere i processi infiammatori.
Supposte intestinali ittioide, agente antinfiammatorio

Prenditi cura di un gatto malato

Quando prendersi cura di un gatto malato è importante:

  1. Regola la potenza. Utilizzare solo cibi leggeri ricchi di fibre nella dieta (le fibre vegetali stimolano la motilità intestinale, facilitando l'escrezione delle masse fecali). Dare la preferenza a cibi secchi di alta qualità, combinandoli con l'umido, o seguire un'alimentazione naturale. Guarda per l'assunzione di liquidi sufficiente. Aggiungi complessi vitaminici e minerali per rafforzare il sistema immunitario.
  2. Per osservare l'igiene Per il recupero è necessario: due volte al giorno per trattare l'ano di un animale domestico con assorbenti igienici o acqua calda e sapone; lubrificare l'ano dopo ogni procedura con vaselina, olio di olivello spinoso o qualsiasi antisettico.
  3. Fornire riposo. Se l'animale ha subito un intervento chirurgico, è particolarmente importante ridurre al minimo lo sforzo fisico e utilizzare unguenti speciali per la guarigione delle ferite (ranosan, iruksovetin).

Dopo il recupero, è importante aderire alle misure preventive in modo da non provocare una ricaduta.

Cosa può essere confuso con le emorroidi nei gatti

L'importanza della diagnosi veterinaria risiede nella presenza di malattie simili.

Sono facilmente confusi con le emorroidi, quindi un'interpretazione errata è irta di conseguenze spiacevoli:

  • Prurito anale Il gatto guida sul pavimento, cercando di rimuovere il disagio. A causa dell'attrito, la pelliccia inizia a cadere, e l'infiammazione e il gonfiore appaiono nell'ano. La causa classica di questo fenomeno è l'elmintiasi.
  • Prolasso del retto. Il colore dell'intestino varia da bluastro-borgognone a brillante scarlatto. È molto gonfio a causa della costante spremitura ed è simile a una emorroidi. L'animale malato ha bisogno di un intervento urgente. La malattia è tipica dei gatti: sopravvissuti al parto; vecchiaia; soffre di disturbi intestinali cronici.
  • Infiammazione delle ghiandole paraane. Le ghiandole situate vicino all'ano emettono un segreto speciale che facilita l'escrezione delle feci. Sono anche responsabili dell'odore specifico che consente agli animali di distinguersi a vicenda. Il loro blocco porta a infiammazione, rotture di tessuto e sanguinamento. Pet ha bisogno di cure veterinarie per pulire i percorsi che mettono in evidenza il segreto.

Prevenzione domiciliare

Ci sono alcuni consigli semplici ma efficaci che ridurranno al minimo le possibilità di emorroidi nel vostro animale domestico.

Non essere pigro per giocare con il tuo animale domestico almeno 15 minuti al giorno.

Per la salute degli animali domestici, è importante attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  • Prepara la tua dieta in modo corretto. Non salvare su un paio di baffi un membro della famiglia. Parlate con il veterinario e aggiungere supplementi speciali.
  • Controllare il bilancio idrico. Questo momento è particolarmente importante per gli animali che mangiano cibo secco. Prova ad alternarlo con bagnato.
  • Pulisci l'ano del gatto. Se l'animale domestico non appartiene ai pulitori, usa salviettine umidificate, aiutandolo con l'igiene quotidiana.
  • Consultare un medico per i disturbi delle feci. Se il problema dura per diversi giorni, allora non puoi lasciarlo fare il suo corso.
  • Seguire il programma di ricezione di antielmintico.
  • Evitare un eccessivo aumento di peso. Taglia le porzioni e aumenta il tempo dei giochi attivi, se l'animale è incline alla corpulenza.

I loro parenti, che vivono in condizioni di libero accesso alla strada, hanno molte meno probabilità di soffrire di questa malattia.

http://kotsobaka.com/koshki/bolezni-i-lechenie-k/gemorroj.html

Emorroidi in gatti e gatti

Le emorroidi sono vene varicose nell'area della mucosa della parte inferiore del retto e dell'ano. Anche i gatti, come le persone, possono soffrire di questa malattia, anche se molto meno spesso. Questa spiacevole malattia rappresenta una grave preoccupazione per l'animale e, se ignori i sintomi, può evolvere in gravi condizioni patologiche.

motivi

Tra molti scienziati c'è la percezione che le vene varicose del retto siano solo per l'uomo. Questo è associato alla camminata eretta e al carico maggiore sulla parte inferiore del corpo, che è assente dai nostri fratelli minori.

Tuttavia, questa malattia è ancora diagnosticata nei gatti e la progressione della malattia può essere dovuta a:

  1. Proprietà del sangue alterate (troppo spesse) e alterazioni del tono vascolare.
  2. Obesità - il colesterolo alto porta alla formazione di placche sulle pareti delle vene, che possono portare al loro blocco.
  3. Diabete mellito - le pareti dei vasi sanguigni sono influenzate negativamente da elevati livelli di glucosio.
  4. Stitichezza frequente e scarsa nutrizione (alimentazione costante con cibo secco e insufficiente assunzione di liquidi).
  5. Mancanza o viceversa, esercizio eccessivo.
  6. Malfunzionamenti nel sistema ormonale.

sintomi

I segni delle vene varicose rettali sono simili a "umani". È abbastanza facile notarli, l'importante è monitorare da vicino il comportamento del tuo animale domestico. Il gatto inizia a camminare in modo strano - allarga le zampe posteriori, cerca di andare in bagno meno spesso, può miagolare lamentosamente mentre è seduto in un vassoio.

Clinicamente, le emorroidi si sviluppano da una piccola compattazione, con una palpazione all'interno della quale si sente una palla densa. Poi il grumo aumenta di dimensioni, sporgendosi dall'ano sotto forma di cono - una emorroide. Se non si inizia a trattare in questa fase, l'istruzione superiore è significativamente aumentata in termini di dimensioni e si forma un'ulcera sanguinante, da traumatizzazione costante durante il movimento intestinale.

  • Gonfiore o rossore attorno all'anello anale.
  • La comparsa di catture emorroidali e formazioni.
  • Feci secche o stipsi prolungata.
  • La comparsa di gocce di sangue nelle masse fecali.
  • Ansia da gatto, leccata frequente dell'area inguinale.

È importante distinguere tra vere emorroidi e una malattia simile con essa - l'infiammazione delle ghiandole para-anali. Hanno una terapia completamente diversa, con una diagnosi errata può peggiorare significativamente il decorso della malattia.

Che emorroidi confuse

Infiammazione delle ghiandole dell'area paraana - nell'area dell'ano ci sono 2 ghiandole anali, che sono la fonte della secrezione per l'etichetta del territorio e l'azione antisettica dopo la defecazione. Con il blocco dei dotti escretori si formano degli ascessi che possono rompersi e sanguinare. Il trattamento principale consiste nella rimozione del pus dai condotti.

Prolasso rettale - si verifica con l'insolvenza dei muscoli dello sfintere anale, con parto pesante nel gatto e frequente diarrea. In apparenza, l'intestino estratto assomiglia a un cilindro oblungo di colore scarlatto brillante o bluastro-borgogna, che si gonfia a una velocità elevata dalla compressione dei muscoli dello sfintere. Questa patologia richiede un trattamento chirurgico obbligatorio e un trattamento immediato in una clinica veterinaria.

diagnostica

Quando si effettua una diagnosi di emorroidi, si dovrebbe cercare la causa del verificarsi di tale insolito per la malattia a quattro zampe. Per fare questo, è necessario controllare il tasso di coagulazione del sangue facendo un coagulogramma. È anche auspicabile determinare il livello di ormoni e glicemia.

Analizza le feci per la presenza di parassiti e le loro uova. Esamino l'area dell'ano e lo stato delle ghiandole anali per la diagnosi differenziale.

trattamento

All'inizio - fase facile

Nelle fasi iniziali della malattia, è abbastanza possibile gestire il trattamento domiciliare con preparati a base di erbe. Prima di passare alla terapia, vale la pena aggiustare la dieta del tuo animale domestico - alternare cibo secco e umido, dare molta acqua potabile pulita. Inserisci il cibo arricchito con fibre e fibra alimentare nel menu - aiutano a formare le feci e facilitare il processo di defecazione. Si consiglia inoltre di dare prodotti a base di latte fermentato.

La base del trattamento è la fornitura di un'adeguata cura igienica dell'area anale. Assicurati di lavare l'ano del gatto 2-3 volte al giorno con acqua tiepida senza sapone, asciugare strofinacci non tessuti bagnati. Dopo tali procedure, lubrificare l'area dello sfintere con olio di vaselina o Malicolone Levomecol.

Per alleviare l'infiammazione e gli effetti antisettici usare candele con ittiolo o furazolidone. Puoi anche dare un infuso di achillea in piccole quantità, aiuta ad alleviare l'infiammazione, intorpidire e ridurre la formazione di coaguli di sangue. A tal fine, è possibile utilizzare candele con ittiolo o Divoprayd.

Quando si va in forma grave

Se la malattia si è trasformata in una forma grave con nodi grandi e ulcerati, il chirurgo avrà bisogno di aiuto. A seconda del processo, vengono utilizzati 2 tipi di operazioni:

  1. Con l'aiuto dell'azoto liquido, i dossi vengono congelati e quindi rimossi. È minimamente invasivo e richiede solo anestesia locale.
  2. Asportazione chirurgica - con l'aiuto di strumenti, si esegue la rimozione delle vene dilatate e della mucosa adiacente ad esso.

Dopo le operazioni, si consiglia di limitare l'attività del gatto e introdurre un ciclo aggiuntivo di multivitaminici, oltre a utilizzare unguenti per la cicatrizzazione (Iruksovetin, Ranosan) e farmaci per accelerare il recupero (Tsamaks, Gamavit).

http://n-l-d.ru/koshki/bolezni/hirurgicheskie/gemorroy/

Emorroidi nei gatti

Le emorroidi sono considerate una patologia, che colpisce solo gli esseri umani, e nei gatti, come altri animali, significa qualsiasi malattia associata all'infiammazione dell'ano.
Tuttavia, in un certo numero di libri di riferimento veterinari stranieri esiste una descrizione delle emorroidi nei gatti, ma questa è piuttosto l'eccezione.
Parleremo se un gatto ha le emorroidi, quali sono le malattie confuse e come trattare correttamente un animale domestico.

Cause di emorroidi nei gatti

Camminare su due gambe, camminare eretti, è una delle caratteristiche dell'uomo, che non solo lo distingue dagli animali, ma ha anche una serie di lati negativi. Il centro di gravità di una persona è spostato, il che porta a malattie della colonna vertebrale e alterata circolazione del sangue nella regione pelvica, che porta alla comparsa di emorroidi nei gatti.
Nei gatti con un centro di gravità, tutto è in ordine, ma i problemi con l'intestino e i vasi sanguigni si presentano per una serie di altri motivi.
I più comuni sono i seguenti:

  • alimentazione inadeguata e inadeguata Porta a una varietà di malattie, comprese le emorroidi. Molto spesso quei gatti che sono alimentati con un cibo secco a buon mercato dal negozio sono malati;
  • disturbi digestivi. Una diretta conseguenza di una cattiva alimentazione, che porta a costipazione e stasi persistente;
  • sovrappeso. Un compagno frequente di gatti dell'appartamento e, inoltre, può apparire dopo che il gatto è stato castrato;
  • mancanza di attività fisica;
  • diabete e una serie di altre malattie che causano la perdita di elasticità e fermezza delle pareti dei vasi sanguigni e delle vene;
  • disturbi ormonali;
  • elminti, in termini semplici, vermi.

Tutti questi fattori portano al fatto che le vene perdono il loro tono e iniziano a ristagnare il sangue, si formano noduli. Inoltre, questi noduli possono essere sia all'interno che cadere attraverso l'ano verso l'esterno.

I principali sintomi delle emorroidi nei gatti

Sintomi e manifestazioni di emorroidi nei gatti

I sintomi della patologia nei gatti sono molto simili a quelli osservati nell'uomo. Sebbene l'animale non possa lamentarsi con il suo proprietario, i cambiamenti nel suo comportamento parlano da soli. Quindi, l'andatura del gatto cambia notevolmente, diventa spazzante in confronto a quello che era prima. Durante il viaggio in bagno l'animale avverte dolore e miagola lamentosamente. Le stesse feci si seccano e ci saranno grumi visibili di muco e, possibilmente, di sangue.
All'ispezione visiva, un'infiammazione dell'ano sarà evidente e se eseguirai la palpazione intorno a esso, sentirai chiaramente i sigilli - noduli emorroidali.
Non dovresti fare una diagnosi e iniziare il trattamento da solo se non sei un veterinario. Ciò è dovuto al fatto che ci sono un certo numero di malattie che sono molto simili nelle loro manifestazioni alle emorroidi, ma non lo sono. Un trattamento improprio può danneggiare l'animale e persino portare alla sua morte.

Cosa può essere confuso con le emorroidi nei gatti

Infiammazione delle ghiandole anali

Quali malattie sono confuse le emorroidi nei gatti

Nei gatti nel retto vicino allo sfintere ci sono due ghiandole anali, che producono un segreto, che non è solo la fonte del singolo odore dell'animale, ma anche un potente antisettico. Inoltre, emettono un "lubrificante" per facilitare il passaggio delle masse fecali.
È l'infiammazione di queste ghiandole che viene spesso scambiata per emorroidi. E, nel frattempo, un tentativo di trattamento improprio porterà alla formazione di fistole e un forte processo infiammatorio.

Prurito nell'ano

Il gatto inizia a "cavalcare" sul pavimento della schiena, intorno alle cascate di lana dello sfintere, c'è infiammazione e gonfiore. Un evento molto frequente con i vermi.

Prolasso del retto

Il prolasso del retto si verifica nei gatti a seguito di disturbi digestivi prolungati, nonché, con alterazioni senili, quando i tessuti e i muscoli perdono la loro fermezza ed elasticità. La perdita dell'intestino è molto simile alle fasi successive delle emorroidi, ma non lo è.

Come curare le emorroidi nei gatti

Come curare le emorroidi nei gatti

Se la patologia viene rilevata in una fase precoce, il trattamento sarà abbastanza "gentile", la cosa principale sarà quella di normalizzare la nutrizione dell'animale, in modo che il suo tratto gastrointestinale funzioni "come un orologio".
Il cibo secco del negozio dovrà dimenticare. La dieta dovrebbe essere il più equilibrata possibile, con tutte le vitamine, i minerali e gli oligoelementi. Presta particolare attenzione alla fibra, è lei che è responsabile della normale formazione delle feci e della defecazione.
Lavare l'ano di un gatto più volte al giorno con acqua tiepida, senza usare sapone e altri mezzi. Dopo la procedura, lubrificare l'ano con una piccola quantità di Levomekol, vaselina o olio di olivello spinoso.
Se le emorroidi sono già pronunciate, allora avrai bisogno di candele nell'ano, che allevia l'infiammazione e il dolore.
Se le emorroidi del gatto sono passate allo stadio avanzato, il trattamento farmacologico viene eseguito in ritardo - è necessaria un'operazione. Viene eseguito in una clinica veterinaria. Esistono due metodi principali: escissione di coni emorroidali in anestesia generale o congelamento con azoto liquido sotto locale.

Come evitare le emorroidi nei gatti

Come prevenire la comparsa di emorroidi nei gatti

Ci sono alcuni suggerimenti semplici ma efficaci che ridurranno al minimo le possibilità di emorroidi del tuo animale domestico:

  1. Due volte all'anno è necessario somministrare al gatto farmaci anti-vermi;
  2. Monitorare attentamente la dieta. Se l'animale inizia a ingrassare, aggiustalo;
  3. Se un disturbo digestivo dura più di 2-3 giorni, contattare un veterinario e non fare affidamento su ciò che va da solo.

Le emorroidi nei gatti che vivono in un villaggio o in case private della città non sono osservate. La spiegazione è molto semplice. I ricercatori hanno attaccato i sensori ai gatti e hanno osservato il percorso che percorrono quotidianamente durante le loro passeggiate - si è rivelato essere di decine di chilometri. Questo è un esercizio molto grande e necessario, che manca ai gatti domestici. Fai un "arco" legato a un filo un foglio di tetrado piegato in una fisarmonica e gioca con il tuo animale domestico per 10-15 minuti al giorno. Ciò rafforzerà i suoi muscoli e la salute generale.

conclusione

I gatti sono animali notoriamente indipendenti. Ma, nelle condizioni degli appartamenti di città, dove sono destinati a passare la vita, molti istinti sono offuscati e persi. Pertanto, una grande responsabilità ricade sui proprietari. Non dimenticare che anche i gatti domestici devono essere periodicamente "trattati" per i vermi. Alla minima deviazione del comportamento dell'animale, contattare il veterinario. Solo uno specialista esperto sarà in grado di identificare correttamente la malattia e dirti cosa fare e come trattare correttamente le emorroidi.

http://gemorr.ru/wiki/gemorroy-u-zhivotnykh/gemorroy-u-koshek.html

Emorroidi nei gatti: le cause dello sviluppo e del trattamento della malattia

Le emorroidi sono chiamate vene varicose del retto e dell'ano. Queste afflizioni soffrono non solo le persone, ma anche gli animali. Le emorroidi nei gatti sono considerate piuttosto rare, ma se lo fa, l'animale soffre molto. Se il proprietario ignora questa malattia, può trasformarsi in grave patologia ed essere fatale.

I gatti sono inclini alle emorroidi

Ufficialmente, le emorroidi sono considerate una affezione puramente umana. Ciò è dovuto al fatto che le persone camminano su due gambe e mantengono bene l'equilibrio quando il baricentro viene spostato. Questa ipotesi è supportata dal fatto di una rara manifestazione della malattia nei primati superiori che sono "parenti stretti" di una persona.

Le emorroidi sono una malattia rara nei gatti.

Ma escludere qualsiasi probabilità di emorroidi negli animali non è del tutto corretto. Qualsiasi vena di sangue può soffrire di vene occluse. Se il proprietario ha notato qualcosa di simile nel suo gatto, è necessario cercare urgentemente un aiuto qualificato.

Cosa può essere confuso con le emorroidi

Poiché la questione se i gatti abbiano le emorroidi è ancora controversa, molti proprietari di questi animali confondono questa malattia con tali malattie:

  1. Infiammazione delle ghiandole paraane. Due ghiandole si chiamano paraanal, che si trovano nell'ano. Sono responsabili della produzione di un segreto che i gatti etichettano il loro territorio e hanno un effetto antisettico sugli organi coinvolti nella defecazione. Se gli ingorghi stradali si formano nei condotti di uscita, questo porta allo sviluppo di ascessi, che dopo un po 'scoppiano e sanguinano pesantemente. Il trattamento di questa malattia consiste nel pulire i dotti da accumuli purulenti.
  2. Prolasso del retto. È provocata da muscoli deboli dello sfintere anale o da uno sforzo fisico intenso (parto, diarrea frequente o stitichezza). La parte staccata dell'intestino ha la forma di un cilindro oblungo, con un colore scarlatto brillante o bluastro-marrone. Cresce rapidamente di dimensioni con la tensione nei muscoli dello sfintere. Quando viene rilevata questa patologia, si raccomanda vivamente di cercare un aiuto qualificato e di non provare a curare personalmente l'animale.

È importante! Le patologie rettali sono considerate una grande rarità per i gatti, pertanto la loro presenza è considerata il principale segno della condizione insoddisfacente delle navi e delle vene.

Molti proprietari confondono le emorroidi con un prolasso del retto in un gatto.

Le cause della malattia

Il decorso della malattia è strettamente correlato alla comparsa di emorroidi. Nelle fasi iniziali, il nodulo assomiglia a un piccolo sigillo in cui la palla è ben sentita. Nel tempo, questa palla "esce" già nella forma di un cono. Se le emorroidi sono grandi e regolarmente ferite durante un movimento intestinale, possono trasformarsi in un'ulcera e col passare del tempo può diventare una ferita.

I fattori che provocano lo sviluppo di emorroidi includono:

  1. Consumo regolare di cibo secco con deficienza idrica del corpo.
  2. Sovrappeso.
  3. Funzione ormonale compromessa.
  4. Esercizio inadeguato o eccessivo.
  5. Pareti deboli di vasi sanguigni e vene.
  6. Malfunzionamento del sistema circolatorio.
  7. Sangue denso

Sintomi della malattia

Nei gatti, le emorroidi appaiono come negli umani.

Le caratteristiche più comuni includono:

  • Arrossamento dell'ano
  • L'aspetto di coni e nodi.
  • Feci secche con particelle di sangue.
  • Nervosismo dell'animale
  • Il gatto lecca costantemente il cavallo.

Fai attenzione! La principale caratteristica distintiva delle emorroidi da infiammazione delle ghiandole parane è che si verifica a causa di alterata circolazione del sangue, che porta al blocco e alla deformazione delle vene emorroidali.

Trattamento della malattia

Fortunatamente, il trattamento delle emorroidi non è difficile.

Se il gatto ha sviluppato emorroidi, dovresti prestare molta attenzione alla sua dieta.

Le regole principali della terapia di successo:

Il cibo che il Kosh consumerà durante il periodo di trattamento dovrebbe essere facilmente digeribile e ricco di fibre. Lo stretto controllo richiede l'uso di acqua animale, e se il veterinario ha trovato la disidratazione, oltre al gatto dovrebbero essere somministrati complessi integratori minerali.

Cura igienica del perineo - la più importante nel trattamento delle emorroidi. In condizioni normali, l'animale si prende cura del corpo da solo, ma se il gatto ha emorroidi, il proprietario deve eseguire procedure igieniche. Per questo, l'area sotto la coda viene trattata con acqua calda saponata o salviette speciali secondo necessità. Dopo le procedure igieniche, il passaggio anale viene cosparso di antisettico o vaselina.

A seconda dello stadio della malattia, lo specialista seleziona il trattamento per l'animale.

In una fase iniziale, quando i dossi emorroidali non sanguinano ancora, sono più spesso utilizzati:

  1. Candele antisettiche speciali.
  2. Prodotti farmaceutici per la tonificazione delle vene e dei vasi sanguigni.
  3. L'infusione di achillea, che ha effetto antinfiammatorio, trombotico-assorbente, analgesico e antisettico.

Cosa fare se le emorroidi entrano in uno stadio serio e la probabilità di sanguinamento è troppo alta?

In una situazione del genere, il veterinario prescrive un trattamento chirurgico:

  1. Congelamento di formazioni emorroidali con azoto liquido per la loro successiva rimozione.
  2. Rimozione chirurgica dei coni con parte della mucosa e delle vene.

L'uso di entrambi i metodi comporta la riabilitazione dell'animale a casa, l'uso di farmaci speciali per stimolare la riparazione dei tessuti, riducendo al minimo l'attività e un'attenta cura.

Dopo il trattamento, il gatto dovrebbe essere fornito con cura.

Misure preventive

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare, quindi per evitare lo sviluppo di emorroidi in un gatto amato, il proprietario deve rispettare alcune semplici regole:

  1. Ogni 5-6 mesi per somministrare farmaci antielmintici (Kanikvantel, Milbemaks, ecc.).
  2. Controllare la dieta del gatto: alternare cibo morbido e secco, sistematicamente fornire integratori minerali.
  3. Fornire all'animale il corretto regime di consumo.
  4. Per disturbi gastrointestinali a lungo termine o frequenti, cercare un aiuto qualificato.
  5. Fornire un gatto con piena igiene, se lei stessa non può farlo.
  6. Per monitorare il peso dell'animale, per prevenire l'obesità.

La conformità a queste semplici raccomandazioni aiuterà a proteggere il tuo animale da problemi di salute e il suo proprietario da esperienze e costi finanziari non necessari.

http://koti-koshki.ru/gemorroj-u-koshek.html

Emorroidi nei gatti

Postato da universal_poster il 13/02/2019

Nell'articolo parlerò delle principali cause delle emorroidi in un gatto. Ti dirò come riconoscere la malattia, non confonderla con una malattia simile e analizzare i possibili metodi di trattamento.

Dall'articolo imparerai

Informazioni generali sulla malattia

Un tale fenomeno come le emorroidi nei gatti è piuttosto raro, dal momento che gli animali sono protetti da questa malattia e, in generale, il lavoro del tratto gastrointestinale è alquanto diverso e la struttura del corpo è diversa. Tuttavia, c'è una malattia che non solo può portare un gatto a molti inconvenienti, ma anche provocare emorroidi. È un'infiammazione delle ghiandole para-anali.

Ma, come per i dati ufficiali disponibili oggi, le emorroidi sono considerate solo un disturbo umano. E tutto perché possiamo:

  • camminare solo sui due arti inferiori;
  • mantenere l'equilibrio.

Ecco come le emorroidi appaiono nei gatti

Questo è il motivo per cui le persone soffrono di emorroidi abbastanza spesso, mentre gli animali, pur avendo uno stretto rapporto con noi (stiamo parlando di primati), raramente si ammalano di loro, e questa è piuttosto considerata l'eccezione per dimostrare la regola. D'altra parte, sarebbe sbagliato dire che gli animali non hanno familiarità con una malattia come le emorroidi. Questa malattia, infatti, si verifica a causa del blocco delle vene, che può facilmente verificarsi in gatti, cani, altri animali domestici, animali da fattoria, ecc.

Ci possono essere molte ragioni che potrebbero provocare emorroidi o la malattia che lo precede. Tuttavia, dovrebbe essere chiaro che, nonostante alcuni segni comuni di emorroidi umane e feline, è severamente vietato trattarli con gli stessi mezzi. Avendo preso il trattamento sbagliato per il gatto, non solo non puoi fermare l'ulteriore sviluppo della malattia, ma anche danneggiare l'animale, provocando l'ulteriore sviluppo del processo infiammatorio.

Motivi completamente diversi possono provocare lo sviluppo di questo disturbo, che è difficile prevedere in anticipo.

Nota: qualsiasi auto-trattamento di animali domestici è severamente proibito. Se hai una formazione veterinaria, puoi ritirarti da questa regola. Il fatto è che senza un'educazione adeguata difficilmente si possono distinguere gli uni dagli altri:

  • infiammazione delle ghiandole para-anali;
  • emorroidi;
  • altri disturbi simili.

Allora, che cosa sono le emorroidi? Questa malattia è un cambiamento associato con le vene emorroidali, in cui si verificano:

Le emorroidi implicano una deformità o un blocco delle vene, i cui nodi crescono e causano dolore.

Il disturbo desiderato può essere causato da molti diversi fattori negativi, ma tutti i fattori citati dovrebbero in questo caso causare una violazione della circolazione sanguigna.

Le ghiandole anali si trovano in due punti:

  • direttamente all'interno del compartimento intestinale diretto;
  • apertura anale.

Questi elementi del sistema escretore sono responsabili della produzione di una sostanza speciale - un segreto che serve:

  • antisettico, protegge la pelle e la mucosa intestinale dall'infiammazione e dalla penetrazione dei batteri;
  • identificatore personale dell'odore, attraverso il quale un animale riceve informazioni su un altro.

Le emorroidi e l'infiammazione delle ghiandole para-anali danno all'animale un sacco di disagi.

Quando le ghiandole paraane del gatto si infiammano, i sintomi saranno simili alle emorroidi, poiché, come abbiamo detto, queste due malattie in senso diretto e figurativo sono molto vicine. I loro sintomi sono simili, quindi è necessario studiarlo attentamente in modo da poter, se non si identifica un disturbo specifico, quindi notare i segni della malattia e contattare immediatamente il medico con il proprio animale domestico.

Emorroidi nei gatti - un mito o realtà

Le opinioni dei veterinari sono divise: alcune confermano la presenza di emorroidi negli animali, altre tendono a credere che ciò avvenga solo nell'erezione, alla quale non appartengono né i gatti né i cani. La manifestazione delle emorroidi è un'infiammazione delle ghiandole para-anali, durante la quale il dolore e il sangue si sviluppano durante la defecazione di un animale o il prolasso del retto.

Guarda come vado in pensione a casa funghi in crescita per 55.000 p. ogni mese! Prendi il 3 litri...

Le cause delle emorroidi nei gatti sono:

  • l'uso di cibo secco con insufficiente bilancio idrico;
  • in sovrappeso;
  • disturbi ormonali;
  • diabete;
  • sangue denso;
  • pareti deboli di vasi sanguigni;
  • mancanza di attività fisica o il loro eccesso.

Cause di emorroidi nei gatti

Per isolare il fattore che è diventato la vera causa dello sviluppo delle emorroidi, sarà più facile se si riconosce lo stadio di sviluppo della malattia desiderata. Quindi, è lo stadio che influenza esattamente come appariranno il nodo e il resto della malattia.

Diverse manifestazioni di emorroidi possono aiutarti a capire la ragione del suo sviluppo.

Tabella 2. Fasi di sviluppo delle emorroidi nei gatti

  • sembra una piccola palla;
  • sondato come una formazione con un sigillo all'interno.

    Nella prima fase, la palla di solito non è visibile all'occhio dell'ospite, dal momento che non è uscita, quindi è raramente trovata.

  • colore rosa pallido;
  • avente una forma conica

  • in primo luogo, si forma una piccola ulcera, che a volte sanguina;
  • dopo che l'ulcera si trasforma in una ferita aperta, che consente alle infezioni di penetrare nel corpo

    La manifestazione di emorroidi nel terzo stadio

    Il veterinario, dopo aver esaminato il gatto malato, dopo aver intervistato il proprietario, stabilisce la causa dello sviluppo di questo disturbo. Presentiamo un elenco delle cause più comuni di emorroidi nei gatti.

    1. La prima ragione per cui si possono sviluppare le emorroidi è una dieta non sana, che consiste nel mangiare un gatto con cibo estremamente secco e un'assunzione insufficiente di liquidi.
    2. Animale sovrappeso Se il tuo gatto ama mangiare troppo e assomiglia a una piccola nuvola, allora è a rischio per questo disturbo.
    3. Disturbi ormonali del corpo possono anche portare alla crescita di emorroidi.
    4. Un numero insufficiente di oligoelementi nella dieta dell'animale, la mancanza di esercizio fisico sono anche causa di indebolimento delle vene e dei vasi sanguigni, la mancanza di allenamento porta allo sviluppo di emorroidi.
    5. Il gatto presenta irregolarità nel sistema circolatorio o sangue denso.
    6. L'infiammazione delle ghiandole para-anali è un'altra malattia che può essere un precursore dello sviluppo di emorroidi nei gatti.

    Si prega di notare: sia l'esercizio fisico piccolo e eccessivo nei gatti può portare allo sviluppo di emorroidi.

    Non solo l'esercizio fisico insufficiente, ma anche eccessivo può causare lo sviluppo di emorroidi nel tuo gatto.

    Diagnosi e frequenti errori dei proprietari

    Prima di iniziare il trattamento delle emorroidi in un gatto, è necessario ottenere un parere competente da uno specialista qualificato. Non tutti gli allevatori hanno esperienza e pratica sufficienti per determinare con precisione qualsiasi tipo di malattia. E le emorroidi sono abbastanza facili da confondere con l'infiammazione banale delle ghiandole anali. Questi disturbi hanno sintomi simili, ma diverse cause dell'apparenza. Un'altra malattia simile è il prolasso del retto. È più spesso osservato in un gatto che ha sofferto una nascita difficile. Può essere il risultato di una diarrea prolungata.

    Ognuna di queste malattie a suo modo è pericolosa e può portare a conseguenze irreversibili se non si fornisce all'animale povero cure mediche adeguate. Tuttavia, dovresti iniziare con la diagnosi. Inoltre, quando un emorroide appare in un gatto, il compito principale dello specialista veterinario non è solo quello di prescrivere un corso individuale di trattamento per un animale domestico. Egli trova la causa di una malattia inusuale per l'animale. Controlla la velocità della coagulazione del sangue, determina la presenza di vermi, livelli di zucchero, ormoni, che a casa non è realistico.

    prevenzione

    Gli specialisti delle cliniche veterinarie affermano che prevenire l'insorgenza della malattia è molto più facile che curare le emorroidi croniche in un gatto. Come misura preventiva, è necessario somministrare un pet anti-vermi due volte l'anno, per controllare la dieta, regolando il peso dell'animale. Inoltre, numerosi studi hanno dimostrato che le emorroidi non sono osservate nei gatti che vivono nei villaggi. La ragione di ciò è la regolare ricezione dell'attività fisica necessaria, di cui oggi mancano molti animali di città.

    sintomi

    Nella fase iniziale, questo disturbo è un piccolo sigillo in cui si trova la palla. Quindi viene fuori sotto forma di cono. Con un aumento delle dimensioni delle emorroidi durante i movimenti intestinali, si ferirà costantemente e di conseguenza si sviluppa in un'ulcera.

    Le manifestazioni della malattia nell'uomo e negli animali sono molto simili, quindi i sintomi saranno gli stessi. Questi includono:

    1. 1. Gonfiore e arrossamento dell'ano.
    2. 2. La presenza di coni ed emorroidi.
    3. 3. Costipazione e feci secche.
    4. 4. La presenza di sangue nelle feci.

    Una caratteristica distintiva delle emorroidi nei gatti è che sembra dovuta a disturbi circolatori. Di conseguenza, si verifica una deformazione della vena.

    Sintomi della malattia

    Nei gatti, le emorroidi appaiono come negli umani.

    Le caratteristiche più comuni includono:

    • Arrossamento dell'ano
    • L'aspetto di coni e nodi.
    • Feci secche con particelle di sangue.
    • Nervosismo dell'animale
    • Il gatto lecca costantemente il cavallo.

    Fai attenzione! La principale caratteristica distintiva delle emorroidi da infiammazione delle ghiandole parane è che si verifica a causa di alterata circolazione del sangue, che porta al blocco e alla deformazione delle vene emorroidali.

    Trattamento della malattia

    Fortunatamente, il trattamento delle emorroidi non è difficile.

    Se il gatto ha sviluppato emorroidi, dovresti prestare molta attenzione alla sua dieta.

    Le regole principali della terapia di successo:

    • Nutrizione equilibrata.
    • Attività fisica uniforme
    • igiene conformità.

    Il cibo che il Kosh consumerà durante il periodo di trattamento dovrebbe essere facilmente digeribile e ricco di fibre. Lo stretto controllo richiede l'uso di acqua animale, e se il veterinario ha trovato la disidratazione, oltre al gatto dovrebbero essere somministrati complessi integratori minerali.

    Cura igienica del perineo - la più importante nel trattamento delle emorroidi. In condizioni normali, l'animale si prende cura del corpo da solo, ma se il gatto ha emorroidi, il proprietario deve eseguire procedure igieniche. Per questo, l'area sotto la coda viene trattata con acqua calda saponata o salviette speciali secondo necessità. Dopo le procedure igieniche, il passaggio anale viene cosparso di antisettico o vaselina.

    A seconda dello stadio della malattia, lo specialista seleziona il trattamento per l'animale.

    In una fase iniziale, quando i dossi emorroidali non sanguinano ancora, sono più spesso utilizzati:

    1. Candele antisettiche speciali.
    2. Prodotti farmaceutici per la tonificazione delle vene e dei vasi sanguigni.
    3. L'infusione di achillea, che ha effetto antinfiammatorio, trombotico-assorbente, analgesico e antisettico.

    Cosa fare se le emorroidi entrano in uno stadio serio e la probabilità di sanguinamento è troppo alta?

    In una situazione del genere, il veterinario prescrive un trattamento chirurgico:

    1. Congelamento di formazioni emorroidali con azoto liquido per la loro successiva rimozione.
    2. Rimozione chirurgica dei coni con parte della mucosa e delle vene.

    L'uso di entrambi i metodi comporta la riabilitazione dell'animale a casa, l'uso di farmaci speciali per stimolare la riparazione dei tessuti, riducendo al minimo l'attività e un'attenta cura.

    Dopo il trattamento, il gatto dovrebbe essere fornito con cura.

    Diagnosi di emorroidi

    Rilevazione dei sintomi di ansia non è una ragione per l'auto-trattamento. I sintomi delle emorroidi sono simili a una serie di altre gravi malattie. Un errore nella diagnosi può costare una vita a un animale domestico.

    Prolasso del gattino

    Assicurati di portare il gatto nella clinica veterinaria. Oltre all'esame esterno, il medico:

    1. Controlla le condizioni del sangue. È importante determinare la sua capacità di coagulare, così come il livello di zuccheri e ormoni.
    2. Fai un test delle feci. Durante la diagnosi, viene condotto uno studio sulla presenza di vermi e delle loro uova.
    3. Stima lo stato delle ghiandole para-anali.

    Come curare le emorroidi nei gatti

    Come curare le emorroidi nei gatti

    Se la patologia viene rilevata in una fase precoce, il trattamento sarà abbastanza "gentile", la cosa principale sarà quella di normalizzare la nutrizione dell'animale, in modo che il suo tratto gastrointestinale funzioni "come un orologio".
    Il cibo secco del negozio dovrà dimenticare. La dieta dovrebbe essere il più equilibrata possibile, con tutte le vitamine, i minerali e gli oligoelementi. Presta particolare attenzione alla fibra, è lei che è responsabile della normale formazione delle feci e della defecazione.
    Lavare l'ano di un gatto più volte al giorno con acqua tiepida, senza usare sapone e altri mezzi. Dopo la procedura, lubrificare l'ano con una piccola quantità di Levomekol, vaselina o olio di olivello spinoso.
    Se le emorroidi sono già pronunciate, allora avrai bisogno di candele nell'ano, che allevia l'infiammazione e il dolore.
    Se le emorroidi del gatto sono passate allo stadio avanzato, il trattamento farmacologico viene eseguito in ritardo - è necessaria un'operazione. Viene eseguito in una clinica veterinaria. Esistono due metodi principali: escissione di coni emorroidali in anestesia generale o congelamento con azoto liquido sotto locale.

    Riassumiamo

    I gatti a qualsiasi età non tollerano le emorroidi. Il fatto è che questo disturbo è estremamente doloroso per loro, specialmente se ci sono malattie accompagnatorie. Allo stesso tempo, purtroppo, non sempre i cambiamenti nel comportamento dei nostri animali domestici possono essere associati alla malattia. Quindi, per esempio, se hai appena portato a casa un nuovo animale, i capricci del tuo gatto possono sembrare solo gelosia. Per non perdere tempo prezioso, prova a studiare attentamente tutti i sintomi elencati nel testo.

    Se le emorroidi non vengono curate in tempo, possono trasformarsi in altri disturbi, come il cancro, quindi non devi posticipare la visita al veterinario

    Inoltre, non sarà superfluo rimuovere il gatto dal gruppo a rischio per questa malattia prima ancora che compaiano le emorroidi. Quindi, se hai un animale obeso, inizia a giocarci oggi, cambia l'acqua potabile del piccolo gatto in una ciotola (forse lo fai solo raramente), cambia la sua dieta e aggiungi più liquido ad essa. E ricorda: la salute del tuo animale dipende solo dai tuoi sforzi.

    Video - Prolasso di gatto

    Come evitare le emorroidi nei gatti

    Come prevenire la comparsa di emorroidi nei gatti

    Ci sono alcuni suggerimenti semplici ma efficaci che ridurranno al minimo le possibilità di emorroidi del tuo animale domestico:

    1. Due volte all'anno è necessario somministrare al gatto farmaci anti-vermi;
    2. Monitorare attentamente la dieta. Se l'animale inizia a ingrassare, aggiustalo;
    3. Se un disturbo digestivo dura più di 2-3 giorni, contattare un veterinario e non fare affidamento su ciò che va da solo.

    Le emorroidi nei gatti che vivono in un villaggio o in case private della città non sono osservate. La spiegazione è molto semplice. I ricercatori hanno attaccato i sensori ai gatti e hanno osservato il percorso che percorrono quotidianamente durante le loro passeggiate - si è rivelato essere di decine di chilometri. Questo è un esercizio molto grande e necessario, che manca ai gatti domestici. Fai un "arco" legato a un filo un foglio di tetrado piegato in una fisarmonica e gioca con il tuo animale domestico per 10-15 minuti al giorno. Ciò rafforzerà i suoi muscoli e la salute generale.

    conclusione

    I gatti sono animali notoriamente indipendenti. Ma, nelle condizioni degli appartamenti di città, dove sono destinati a passare la vita, molti istinti sono offuscati e persi. Pertanto, una grande responsabilità ricade sui proprietari. Non dimenticare che anche i gatti domestici devono essere periodicamente "trattati" per i vermi. Alla minima deviazione del comportamento dell'animale, contattare il veterinario. Solo uno specialista esperto sarà in grado di identificare correttamente la malattia e dirti cosa fare e come trattare correttamente le emorroidi.

    Misure preventive

    Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare, quindi per evitare lo sviluppo di emorroidi in un gatto amato, il proprietario deve rispettare alcune semplici regole:

    1. Ogni 5-6 mesi per somministrare farmaci antielmintici (Kanikvantel, Milbemaks, ecc.).
    2. Controllare la dieta del gatto: alternare cibo morbido e secco, sistematicamente fornire integratori minerali.
    3. Fornire all'animale il corretto regime di consumo.
    4. Per disturbi gastrointestinali a lungo termine o frequenti, cercare un aiuto qualificato.
    5. Fornire un gatto con piena igiene, se lei stessa non può farlo.
    6. Per monitorare il peso dell'animale, per prevenire l'obesità.

    La conformità a queste semplici raccomandazioni aiuterà a proteggere il tuo animale da problemi di salute e il suo proprietario da esperienze e costi finanziari non necessari.

    prevenzione

    Il trattamento delle emorroidi non è il processo più difficile, tuttavia è ancora più facile prevenire lo sviluppo della malattia. Raccomandazioni che possono aiutare il gatto ad evitare lo sviluppo della malattia:

    • condurre sverminazioni preventive ogni sei mesi;
    • seguire la dieta corretta del gatto e la quantità di liquido consumato;
    • inserimento nella dieta di vitamine, minerali e complessi acidi grassi;
    • pulizia periodica dell'area anale con salviettine;
    • monitorare il peso dell'animale domestico e aumentare l'attività fisica, oltre a fornire una dieta per i segni dell'obesità;
    • in caso di stipsi prolungata o diarrea, consultare immediatamente un medico.

    Quando segui questi consigli, il rischio di emorroidi è quasi pari a zero.

    http://gastrit.club/gemorroj/gemorroy-u-koshek-simptomy-diagnostika-i-kak-lechit-v-domashnih-usloviyah
  • Altri Articoli Su Vene Varicose

    • Diradamento del sangue
      Cliniche
      Modi per assottigliare il sangueProdotti principali
      per il diradamento del sangue:Il sangue, come l'ambiente interno del corpo, è l'elemento di collegamento che trasporta informazioni sullo stato di assolutamente tutti gli organi e tessuti, assicurando il loro lavoro armonioso.
    • Come trattare il retto a casa
      Trattamento
      Il retto è il più basso e l'intestino finale. È il retto che finisce nell'ano e più spesso entra in contatto con stimoli esterni. A causa della sua funzione e posizione, questa sezione dell'intestino è più spesso soggetta a vari disturbi e processi infiammatori.