Dieta emorroidaria per trombosi

Le emorroidi causano molti disagi al suo proprietario, riducendo la qualità della vita umana. Nelle prime fasi di sviluppo, le possibilità di un completo recupero sono abbastanza alte, ma se non si cerca aiuto in tempo, il paziente può iniziare a essere disturbato da una trombosi emorroidaria, che è molto più spiacevole.

Questa complicazione si verifica a causa della mancanza di trattamento della malattia, a causa della quale la circolazione del sangue è disturbata nei vasi, i cui coaguli formano un coagulo di sangue. La trombosi del nodo viene diagnosticata in circa un terzo dei pazienti con una storia di emorroidi.

Cause della trombosi emorroidaria

Di norma, l'insorgenza di trombosi interna o esterna delle emorroidi è associata alla mancanza di un trattamento di qualità nelle prime fasi della malattia.

Le emorroidi si sviluppano lentamente, spesso diversi fattori diventano catalizzatori della malattia in una sola volta.

Cause del problema:

  • costipazione regolare - pareti intestinali traumatizzate dalle feci dure;
  • forte tensione durante l'atto di defecazione - provocare uno spasmo di muscoli lisci ed edema;
  • diarrea - si verifica irritazione, infiammazione dell'ano;
  • malnutrizione e abuso di alcool;
  • insufficienza d'acqua;
  • gravidanza e parto - la maggior parte delle donne sviluppa la malattia durante questo periodo a causa della costante pressione del feto sull'intestino;
  • ipodynamia, lavoro sedentario, mancanza di attività fisica regolare;
  • allo stesso tempo, gli esercizi di sollevamento pesi intensi attivano anche le emorroidi;
  • ereditarietà e caratteristiche individuali della struttura dell'intestino tenue.

La malattia può manifestarsi in persone che praticano una vita sessuale non standard. Ciò è dovuto agli effetti sulla parete intestinale, che porta necessariamente a microtraumi e alterata circolazione del sangue nell'organo.

Fasi e tipi di malattia

La malattia è classificata in base alla posizione del trombo, allo stadio della malattia e al suo decorso. Il medico prende in considerazione questi indicatori, a seguito del quale viene selezionata la terapia più appropriata in un singolo caso.

Secondo la posizione del trombo:

Il trattamento dipende anche dalla gravità della malattia, che può essere determinata in base ai reclami e all'esame del paziente:

  1. I nodi sono piccoli, il paziente è preoccupato per il dolore durante la palpazione dell'ano. Sensazione soggettiva di un corpo estraneo nell'ano. La più grande preoccupazione è la malattia dopo aver bevuto alcolici e cibi piccanti.
  2. Appare gonfiore dell'ano, la sua iperemia. Durante l'esame, il paziente avverte un dolore acuto.
  3. C'è un forte gonfiore, le emorroidi sono dipinte in bordeaux. Il corso è accompagnato da un forte dolore durante i movimenti intestinali e all'esame, con un aumento della temperatura, e spesso si sviluppa necrosi.

Codice di classificazione ICD 10

ICD 10 è l'unico documento ufficiale sviluppato sotto la guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Questo elenco aiuta a mantenere statistiche sulle malattie, consente di prendere la decisione giusta sulla terapia appropriata del paziente in un caso particolare.

Emorroidi ha un codice stabilito secondo ICD 10 - I84, in cui esiste la seguente classificazione:

  • I0 - I84.2 - le emorroidi si trovano all'interno dell'ano;
  • I3 - I84.5 - la malattia viene diagnosticata all'esterno;
  • I6 - I84.9 - corso non specificato, combinato o residuo della malattia.

Se la malattia si manifesta durante la gravidanza, il suo numero diventa O22, parto e il periodo postparto - O87.

sintomatologia

I sintomi della malattia si fanno sentire nella fase iniziale delle emorroidi. Possono differire nella loro gravità, ma una persona attenta alla loro salute li segnerà sicuramente.

Se ciò non avviene immediatamente, durante la complicazione della malattia con trombosi, compaiono segni caratteristici.

Sintomi della malattia:

  • dolori acuti, costanti, aggravati nello sfintere esterno e nel perineo;
  • sensazione di un oggetto estraneo nell'ano o nell'intestino;
  • possibile sanguinamento;
  • agli stadi 2 e 3, la temperatura diventa subfebbrile, quindi sale a quote elevate;
  • segni generali di deterioramento della salute: nausea, vomito, debolezza, apatia.

Diagnosi della malattia

La consultazione iniziale garantisce la correttezza della diagnosi. Durante la sua condotta, il medico raccoglie la storia di un paziente, ponendo varie domande a cui rispondere con la massima onestà e precisione. Nelle prime fasi della trombosi e in assenza di dolore acuto, il medico esegue una palpazione del nodo esterno, se presente, e sonda anche l'ano.

Per confermare la diagnosi, sono prescritti una rettoscopia, un esame del sangue per la coagulazione e l'anemia, un campione di feci per la presenza di sangue nascosto e un'analisi delle urine.

rettoscopia

Questa procedura diagnostica viene eseguita in anestesia locale o generale se le condizioni del paziente vengono valutate come critiche.

Alcuni giorni prima dell'esame si mostra una dieta specializzata. È necessario passare a cibi più leggeri, escludendo cibi fritti e multi-ingrediente.

È importante! Alla vigilia non è raccomandato mangiare, fare un clistere purificante (a meno che il medico non consigli il contrario).

A causa dell'uso dell'anestesia, l'esame è assolutamente indolore, ma piuttosto spiacevole. Sembra che possa assomigliare ad un clistere purificante. La rettoscopia dura non più di 10-15 minuti, durante i quali il medico eliminerà molte malattie intestinali e prenderà la decisione giusta su un ulteriore trattamento del paziente.

trattamento

Come trattare la trombosi emorroidaria, può solo dire al medico curante. Se le procedure terapeutiche sono pianificate a casa, dovrebbero anche essere discusse con il proctologo. Se ciò non viene fatto, il paziente si assume ogni responsabilità per ulteriori trattamenti.

Durante la terapia, devono essere seguite le seguenti regole:

  • attenersi alla dieta necessaria;
  • non ignorare il riposo a letto;
  • non utilizzare la carta igienica sostituendola con lavaggi regolari con acqua fredda;
  • smettere di fumare e bere bevande alcoliche;
  • seguire tutte le raccomandazioni di uno specialista.

A seconda del grado di trombosi e del benessere generale del paziente, viene selezionata la terapia medica o chirurgica, a volte entrambi i metodi vengono utilizzati contemporaneamente.

medicazione

Come terapia farmacologica, utilizzare candele e unguenti per emorroidi, nonché antidolorifici, farmaci sintomatici e restitutivi.

Per il trattamento si applicano:

  • Unguento eparinico e Vishnevsky, Gepatrombin G, troxevasin unguento - sono utilizzati per la guarigione rapida e il riassorbimento della formazione di trombi;
  • Levomekol e i suoi analoghi - aiutano a far fronte al gonfiore;
  • Posterista, Relief, Anestezol. Proktozan - candele per alleviare l'infiammazione, anestetizzare e guarire;
  • Duphalac - per ammorbidire le feci.

Gli antidolorifici, i farmaci antinfiammatori e rassodanti iniezioni e compresse possono anche essere prescritti se il paziente viene curato in ospedale.

chirurgia

Nella trombosi acuta del sito emorroidario è indicata la sua rimozione. Ci sono due metodi chirurgici disponibili: trombectomia ed emorroidectomia, che portano diversi obiettivi di terapia.

  1. Trombectomia. La procedura viene eseguita sotto analgesico locale ed è una sezione del nodo per l'estrazione di un coagulo di sangue. Dopo 15-20 minuti, il paziente può tornare a casa, dopo aver ascoltato le istruzioni su come prendersi cura della ferita. Ha un minimo di controindicazioni e complicanze postoperatorie.
  2. Emorroidectomia. In assenza dell'efficacia del trattamento prescritto o ricorrenti recidive di esacerbazione, viene prescritta l'escissione emorroidaria. Tale operazione richiede una preparazione e una riabilitazione più approfondite in un ospedale. L'emorroidectomia viene eseguita in anestesia generale, da mezz'ora a un'ora, a seconda della gravità della malattia. Ha una serie di controindicazioni, tra cui infiammazione intestinale, AIDS, malattie del sangue, gravidanza.

Dopo qualsiasi intervento chirurgico, è necessario applicare medicazioni per unguenti e osservare rigorosamente la dieta necessaria, che aiuterà a ridurre il dolore durante un movimento intestinale.

dieta

La nutrizione influenza direttamente la rapidità con cui il recupero avviene dopo un intervento.

La dieta deve essere seguita come misura preventiva per tutte le persone con una storia di emorroidi o trombosi del nodo.

È necessario escludere dal cibo:

  • cibo pesante - fritto, grasso, speziato, affumicato, in scatola e sale;
  • prodotti generatori di gas - legumi, cavoli, uva, soda, frutta dolce;
  • dolci e piatti a base di farina;
  • bevande alcoliche, caffè, tè forte.

La dieta dovrebbe essere arricchita con cereali, il più utile dei quali è la farina d'avena. Normalizzare la sedia aiuterà le fibre, contenute nelle verdure, frutta e noci, così come i prodotti lattiero-caseari. È necessario abbandonare gli spuntini in fuga a favore dei pasti completi.

Rimedi popolari

Il trattamento domiciliare per la trombosi emorroidaria deve essere discusso con uno specialista senza errori. La terapia con rimedi popolari è consentita come ulteriore profilassi e per migliorare l'effetto dei farmaci.

Vassoi di camomilla

È necessario riempire 100 gr. Infiorescenze essiccate con pochi litri di acqua bollente, lasciare riposare a temperatura ambiente. Quindi filtrare la medicina ed eseguire il bagno utilizzando un bacino adatto. Se è impossibile eseguire una tale procedura, è possibile preparare lozioni, ammorbidire la garza con l'estratto di camomilla e applicarla all'ano.

Impacco di patate

Su una grattugia, è necessario strofinare le patate fresche, quindi metterlo in una garza piegata più volte e applicare all'area problematica. Un tale strumento aiuterà ad alleviare il gonfiore, promuovendo una guarigione più rapida.

Succo di aloe

La carne della pianta medicinale deve essere applicata all'ano o stesa all'interno. Puoi usare solo succo di aloe per lozioni.

Tutte le manipolazioni mediche devono essere eseguite con le mani pulite, dopo un'accurata igiene perineale. Non riutilizzare le compresse. Se hai qualche disagio, dolore o prurito, devi interrompere la procedura.

Trattamento di gravidanza

La terapia della trombosi emorroidaria in una posizione interessante viene effettuata con metodi conservativi, poiché la maggior parte dei farmaci è proibita a ricevere o è consentita condizionatamente.

Il trattamento include:

  • seguendo la dieta raccomandata;
  • bagni e lozioni;
  • sciacquare con acqua fredda dopo ogni utilizzo della toilette;
  • unguenti autorizzati

È importante! Se hai una storia di emorroidi, così come i primi segni del suo verificarsi durante la gravidanza, dovresti informare il ginecologo.

Prognosi della malattia

L'auto-dissoluzione del trombo è possibile in alcuni casi, a seconda della presenza del primo stadio della malattia. Per fare questo, è necessario contattare il proctologo in modo tempestivo e seguire accuratamente tutte le sue raccomandazioni. Se è necessaria un'operazione, il periodo di recupero dura un po 'più a lungo, ma non influisce sulla qualità della vita futura.

In caso di rifiuto di visitare l'ufficio del medico, esami diagnostici e misure terapeutiche, possono insorgere gravi complicanze, tra cui:

  • sepsi;
  • necrosi tessutale;
  • paraproftit purulento;
  • sanguinamento e altri problemi.

Per prevenire lo sviluppo della malattia, è necessario attuare misure preventive.

prevenzione

Se una persona è a rischio per l'insorgenza di emorroidi e il conseguente sviluppo di coaguli di sangue, deve monitorare attentamente il proprio stile di vita, abbandonare le cattive abitudini e sviluppare quelle utili.

Cosa si può fare per prevenire la malattia:

  1. Bevi un bicchiere d'acqua a stomaco vuoto, bevi almeno 2 litri di liquidi al giorno.
  2. Il più spesso possibile la colazione farina d'avena.
  3. Per escludere dalla dieta detriti gastronomici, cibi grassi e fritti.
  4. Vai al potere frazionario. Per fare questo, è sufficiente dividere le solite porzioni in due pasti.
  5. Non abusare di alcol.
  6. Esercitare regolarmente o semplicemente passeggiare nel parco.
  7. Non ignorare il desiderio del corpo di andare in bagno.
  8. Risciacquare dopo ogni movimento intestinale.
  9. Mangiate regolarmente prugne, barbabietole, kefir e altri prodotti che aiutano ad ammorbidire le feci.

La correzione della nutrizione può prevenire lo sviluppo di molte malattie e prevenire le complicanze di quelle esistenti.

Le emorroidi riducono la qualità della vita di una persona, causando disagio, disagio e dolore. Per evitare che ciò accada, è necessario monitorare costantemente la propria salute e frequentare regolarmente i controlli di routine. Il rilevamento della malattia in una fase precoce avrà un effetto positivo sulla terapia successiva ed eviterà interventi chirurgici gravi.

http://varikozunet.pro/tromboz/t-gemorroidalnogo-uzla.html

Cosa puoi mangiare con la trombosi emorroidaria

Dieta per trombosi Fluidificanti del sangue e coaguli di sangue

La trombosi venosa profonda, o trombosi venosa profonda, è una malattia molto comune. Se questo problema non viene diagnosticato e non viene trattato, può addirittura portare a un'embolia polmonare pericolosa per la vita, che rappresenta il 15% di tutte le morti improvvise. Tuttavia, ci sono diverse misure efficaci che è possibile adottare per prevenire gli effetti negativi della trombosi. Oltre a conoscere i suoi sintomi e cause, devi anche essere a conoscenza di alcuni rimedi naturali che puoi usare per prevenire l'insorgenza di questa malattia o per facilitare il suo decorso. Ad esempio, è importante conoscere e consumare prodotti che riducono il sangue e prevengono i coaguli di sangue.

Cos'è la trombosi?

Quando una persona è sana, gli imbuti dell'arteria polmonare deossigenano il sangue che viene pompato dal cuore ai polmoni, dove durante la respirazione riceve ossigeno. Quindi il sangue lo trasporta attraverso il corpo. Per questo processo, abbiamo due tipi di vene - superficiali, che possiamo vedere, e profonde, che sono nascoste in profondità nel nostro corpo. Quando la trombosi venosa profonda inizia a svilupparsi, si formano coaguli di sangue, specialmente sulle gambe. Se questi coaguli si staccano e vengono trasportati attraverso il flusso sanguigno, possono entrare nei polmoni lungo l'arteria polmonare, causando un blocco noto come embolia polmonare (letteralmente un blocco dei polmoni).

Sintomi della malattia

Alcuni dei sintomi della trombosi venosa profonda sono ben noti e dovrebbero essere considerati:

  • grave gonfiore di una o entrambe le gambe;
  • sensazione di pesantezza o dolore, specialmente nelle gambe;
  • aree della pelle di più alta temperatura;
  • arrossamento o sbiancamento innaturale della parte posteriore della gamba sotto il ginocchio;
  • vene superficiali allargate o espanse;
  • sensazione dolorante quando pieghi le ginocchia.

Vale anche la pena notare che circa la metà delle persone con trombosi non osserva alcun segno per molto tempo. Se si dispone di uno dei suddetti sintomi, si consiglia vivamente di consultare immediatamente un medico e consultare ciò che è possibile con la trombosi e ciò che non lo è.

Provoca TVP

La causa più comunemente citata di una trombosi è che la persona è seduta o rimane immobile per un lungo periodo. A rischio sono quelli che hanno sofferto di una malattia a lungo termine che impedisce il movimento normale o conduce uno stile di vita sedentario. In questi casi, la coagulazione del sangue è molto più probabile.

La trombosi può verificarsi in persone sane, ma si ritiene che i fumatori affetti da insufficienza cardiaca, ictus o cancro siano a maggior rischio di sviluppare questa malattia. Questa condizione può verificarsi anche nelle donne in gravidanza e neonate, in persone che hanno subito un'operazione recente, una lesione alla gamba o alla pelvi. Le persone che ereditano determinati problemi metabolici (ad esempio, una carenza di alcuni tipi di proteine, la disfibrinogenemia, ecc.) Dovrebbero essere regolarmente esaminate.

Prodotti che innescano lo sviluppo della malattia

Alcuni studi hanno dimostrato che le persone che consumano frequentemente carne rossa o lavorata hanno un rischio maggiore di sviluppare trombosi del 10-20%. Forse cibi ricchi di grassi possono attivare un agente coagulante. Pertanto, in condizioni ad alto rischio come volare, si propone di consumare cibi ricchi di omega-3 e vitamina E (come pesce, noci, avocado e semi di girasole), nonché di aumentare l'assunzione di magnesio, vitamina C e sostanze fitochimiche.

Il tè verde ha anche un effetto diretto sulla coagulazione del sangue, poiché contiene una quantità significativa di vitamina K. Per questo motivo, il sangue può diventare eccessivamente denso se si abusa questa bevanda. In generale, il tè con trombosi non è proibito, ma la sua quantità dovrebbe essere limitata.

Inoltre, è stato dimostrato che il consumo regolare di bevande alcoliche aumenta il rischio di sviluppare questa malattia. Ecco perché l'alcol nella trombosi è controindicato, ad eccezione di una piccola quantità di vino secco.

Come viene trattata questa malattia?

Il trattamento include:

  1. Diluenti del sangue: sono prescritti sia anticoagulanti (come Eparina e Warfarin) che riducono il tasso di formazione di coaguli, sia i farmaci antipiastrinici (come l'Aspirina), che prevengono la formazione di cellule del sangue.
  2. Farmaci per la dissoluzione del trombo: potenti farmaci per il cuore che vengono iniettati per via endovenosa per rompere i coaguli di sangue.
  3. Filtri IVC: dispositivi temporanei o permanenti inseriti nella cavità inferiore della vena (la più grande vena del corpo) per ritardare i coaguli.
  4. Le calze a compressione forniscono una pressione più bassa attorno alle ginocchia e una maggiore pressione delle caviglie per migliorare il flusso sanguigno.

Rimedi naturali per la prevenzione della TVP

È importante mantenere l'equilibrio nel corpo in modo che il sangue non diventi troppo denso o troppo liquido. Pertanto, la dieta quotidiana su una trombosi delle vene degli arti inferiori dovrebbe includere sia la vitamina E che la vitamina K, poiché la prima favorisce la formazione di nuovo sangue, mentre la seconda aiuta a migliorare la sua composizione. Usa i seguenti alimenti con moderazione per mantenere il tuo corpo in buone condizioni.

Pepe di cayenna

Questo è un antidolorifico naturale incredibilmente potente e anticoagulante che è perfetto per le diete trombotiche. Contiene capsaicina come agente attivo che abbassa il livello di colesterolo nel sangue e la fibrina, necessaria per la formazione di coaguli. Aiuta molto anche il lavoro del cuore, migliorando la sua capacità lavorativa e integrandolo con l'energia di cui ha bisogno. Tuttavia, l'uso di pepe di Caienna dovrebbe essere evitato per le donne in gravidanza e in allattamento.

Questo ortaggio è stato a lungo conosciuto come un prodotto antitrombolitico. È certamente nella lista dei prodotti che fluidificano il sangue e prevengono la formazione di coaguli di sangue. Inoltre, riduce la pressione sanguigna. Se mangi due o tre spicchi d'aglio crudo prima di colazione e usi regolarmente l'aglio durante la cottura, migliorerai la tua salute.

Molte persone sanno che l'acqua del limone può essere una bevanda vitale, ma lo zenzero è anche un naturale diluente del sangue. Perché non provare ad aggiungere un grande bicchiere di acqua al limone con lo zenzero tritato per la tua colazione del mattino? Durante il giorno, prepara alcune tazze di tè allo zenzero per assicurarti di ottenere la massima quantità di nutrienti su una dieta per la trombosi venosa profonda.

Poiché questo prodotto è ricco di fibre, è altamente raccomandato per chi soffre di problemi cardiovascolari. Inoltre, mangiare broccoli offre molti altri benefici per la salute. Soprattutto questo ortaggio è utile nella sua forma grezza. Quindi pensa sempre, perché non concedersi una croccante insalata di broccoli verdi?

Come sai, brucia più calorie di quante ne consumi se mangi il sedano. Questa pianta benefica può anche aiutare a mantenere sotto controllo l'ormone dello stress (cortisolo), prevenendo il diradamento dei vasi sanguigni. Eccessivi livelli ematici di cortisolo possono causare disturbi della memoria, aumento di peso e livelli di colesterolo, malattie cardiache e molti gravi problemi di salute. Ecco perché il sedano è un'eccellente medicina naturale che dovrebbe essere una fonte di cibo regolare per la trombosi.

Alimenti ricchi di vitamina C

La vitamina C aiuta a mantenere un buono stato dei vasi sanguigni, in modo che la circolazione sanguigna del corpo funzioni bene. Mangia un sacco di frutta e verdura fresca per assicurarti di averne abbastanza di questo composto nella tua dieta. I frutti e le verdure più comuni ricchi di vitamina C sono fragole, ananas, kiwi, arance, melone, papaia, peperoni, cavoletti di Bruxelles e cavolfiore. Dovrebbero essere elementi obbligatori della dieta per la trombosi.

Questo prodotto verde aiuta a mantenere la pressione sanguigna a un livello sicuro grazie al suo alto contenuto di fibre. Gli spinaci contengono anche molti nutrienti come il magnesio, il potassio e l'acido folico. Mantenere un buon livello della pressione sanguigna è essenziale per mantenere una corretta circolazione del sangue.

Tuttavia, gli spinaci sono ricchi di vitamina K, che può addensare il sangue, quindi dovresti mangiarlo con moderazione, ed è anche opportuno bilanciare i pasti aggiungendo alimenti ricchi di altre vitamine. Alla fine, dovresti evitare eccessivi coaguli di sangue. Pertanto, fare attenzione con questo prodotto per la trombosi.

Il rosmarino contiene diosmina flavonoide, che aiuta il flusso sanguigno, riducendo al minimo la fragilità dei capillari. Inoltre, questo prodotto è ricco di vitamina B6, che aiuta il lavoro delle proteine ​​nei globuli rossi - l'emoglobina. È lui che trasporta l'ossigeno in tutto il corpo. Oltre alla dieta trombotica, il rosmarino può essere usato per prevenire la caduta dei capelli.

Acidi grassi omega-3

Presenti principalmente nel pesce, i grassi sani omega-3 sono in grado di mantenere i livelli di colesterolo, che possono prevenire la coagulazione del sangue. Mangiate pesce due o tre volte alla settimana, tra cui acciughe, salmone, tonno, sgombro, trota di lago o aringa nella vostra dieta. Questo ti dà anche molti altri benefici per la salute.

Alimenti ricchi di vitamina E

La vitamina E ha speciali proprietà antipiastriniche e anticoagulanti che sono efficaci nel prevenire la formazione di coaguli di sangue. Pertanto, quando si forma una dieta, acquistare alimenti che sono ricchi di questo composto. Questi sono avocado, olio d'oliva, cereali integrali, semi di girasole, noci, mandorle, cocco e nocciole. Devono essere elementi permanenti della dieta con trombosi.

Il principio attivo della curcuma è la curcumina, che agisce anche come diluente del sangue naturale e potenziatore della circolazione del sangue. Goditi il ​​gusto dell'Oriente con questa antica spezia indiana aggiungendo un cucchiaino della sua polvere ad un bicchiere di latte caldo con una goccia di miele per la dolcezza.

Ricetta del campione

Come si può capire da quanto sopra, una dieta con trombosi svolge un ruolo importante nel trattamento di una malattia. Oltre all'utilizzo di alimenti naturali fortificati che hanno proprietà positive, puoi preparare vari piatti genuini. Uno di questi è un cocktail verde piccante. Per cucinarlo, avrai bisogno di:

  • 2 tazze di spinaci tritati;
  • 1 mela o pera;
  • 1 gambo di sedano;
  • 1 cucchiaino di pepe di Cayenna;
  • succo di limone;
  • 3/4 bicchieri d'acqua;
  • 1 spicchio d'aglio

Per preparare questo piatto curativo, basta mescolare gli ingredienti in un frullatore e goderne il sapore. In generale, si dovrebbe mangiare quanto più cibo vegetale possibile, limitando la quantità di prodotti animali, specialmente quelli che sono ricchi di grassi saturi. E, naturalmente, dovresti rinunciare alle cattive abitudini.

Corretta alimentazione con trombosi

Caratteristiche e principi della dieta

I requisiti individuali per i prodotti proibiti e consentiti per ciascun paziente possono essere dati solo da un nutrizionista sulla base di una storia della malattia e delle comorbidità. Ad esempio, la trombosi si verifica spesso in sovrappeso, quindi la dieta non mira solo a eliminare una malattia secondaria, ma anche a una perdita di peso sana.

In generale, l'aggiustamento della dieta è finalizzato a ridurre il consumo di alimenti che addensano il sangue e il consumo di cibo, riducendolo. È importante non esagerare e raggiungere la media aurea, perché altrimenti la dieta può portare a sanguinamento. Ogni persona ha il suo tasso di coagulazione del sangue, ed è importante portarlo all'ottimo.

L'effetto di diluizione è considerato importante nella trombosi, ma è anche importante prestare attenzione ad altre aree. In particolare, con l'aiuto di una dieta è necessario liberarsi della stitichezza, che contribuisce ad aumentare la pressione sui vasi degli organi pelvici e degli arti inferiori. È anche necessario rafforzare le pareti delle vene e delle arterie per prevenire le ricadute.

Inoltre, dovrebbe essere considerata una dieta come parte di una terapia complessa, cioè, è necessario analizzare la sua compatibilità con altri metodi di trattamento. Ad esempio, con l'uso simultaneo di prodotti fluidificanti del sangue e farmaci, le loro azioni si escludono a vicenda e l'effetto desiderato non viene raggiunto. Per questo motivo, è bene affidarsi a un medico esperto per elaborare una dieta.

Quando le condizioni del paziente sono stabilizzate, è possibile seguire una dieta normale con alcuni emendamenti e continuare ad aderire alla dieta e oltre.

In generale, si raccomanda la transizione verso una dieta completamente sana. Se si mangiano cibi con un rapporto ideale di grassi, proteine, carboidrati e vitamine, è possibile risolvere il problema non solo con il sistema circolatorio, ma con molti altri componenti del corpo. E, contrariamente all'opinione consolidata, non c'è nulla di complicato in esso, questa è una sorta di test per la forza di volontà. Molti pazienti hanno notato che è difficile solo per il primo mese o due, e quindi non c'è nemmeno il desiderio di mangiare un prodotto dannoso.

Prodotti proibiti

Al momento della dieta dovrebbe abbandonare l'uso di prodotti che influenzano negativamente la circolazione del sangue, causando un aumento della crescita piastrinica e aumentare il rischio di coaguli di sangue. Alcuni alimenti non possono essere consumati dopo il completamento del corso di trattamento.

Per i prodotti che sono inaccettabili da utilizzare con la trombosi, includere:

  • Qualsiasi frutto tranne anacardi.
  • Prodotti alcolici, compresa la birra.
  • Latte intero
  • Caffè e tè nero forte.
  • Fast food e cibi pronti.
  • Verdure - patate, cavoli, crescione, spinaci, broccoli e altre colture verdi.
  • Bacche - ribes nero, chokeberry nero, rosa selvatica.
  • Formaggi ad alto contenuto di grassi
  • Succo di melograno
  • Brodo concentrato
  • Banane.
  • Legumi - fagioli, lenticchie, piselli e fagioli stessi.
  • Latticini ad alto contenuto di grassi - panna acida e burro.
  • Prodotti a base di fegato - fegato, reni, cuore, polmoni, ecc.

Inoltre, è necessario monitorare la salute del fegato. Per non sovraccaricarlo e non contribuire all'ispessimento del sangue, è necessario eliminare completamente dall'uso eventuali salsicce, tra cui salsicce fatte in casa, marinate, cibo in scatola, sottaceti. Non puoi mangiare cibi piccanti e salati.

Dovresti anche, se possibile, abbandonare completamente i prodotti dolci, i pasticcini e i dolci. I dolci possono essere sostituiti con miele naturale. Al momento del trattamento è necessario escludere l'uso di alimenti ricchi di vitamina K, e questo è in gran parte tutte le piante verdi. Questi prodotti inibiscono l'azione degli anticoagulanti.

Pertanto, la dieta per il diradamento del sangue non obbliga a cambiare drasticamente la dieta, è sufficiente escludere i principali prodotti nocivi che non vanno a beneficio della persona completamente sana. Introducendo tali emendamenti, il paziente porta solo la sua dieta al concetto di "corretto".

Per non sbagliare, è consigliabile appendere un elenco di prodotti vietati in un posto ben visibile, ad esempio in un frigorifero, e anche per controllare i consigli quando si visita un negozio.

Elenco di prodotti utili

Quando si verificano trombosi di vene o arterie, è necessario includere nella dieta alimenti ricchi di vitamina E, fibre vegetali, grassi polinsaturi e acidi grassi omega-3. Alcuni di questi prodotti hanno uguale intensità all'aspirina, che viene spesso utilizzata per prevenire la trombosi.

Quando la trombosi deve aderire ai seguenti suggerimenti:

  1. Si raccomanda di mangiare varietà di carne a basso contenuto di grassi: pollo, tacchino, coniglio, carne di cavallo, vitello. Anche l'uso di carne magra è accettabile, ma non spesso.
  2. Pesce di mare, olio di pesce e frutti di mare (calamari, gamberetti, cozze, polpi, caviale) possono sostituire completamente la carne, se il paziente è pronto per gli stessi cambiamenti. In caso contrario, è possibile suddividere i prodotti da queste categorie tra di loro.
  3. Il grano germinato è ricco di vitamina E e puoi coltivarlo direttamente sul davanzale della finestra.
  4. Cipolle e aglio, crudi o cotti, aiutano a ridurre l'attività piastrinica e sciogliere i coaguli di sangue esistenti. Inoltre, cipolle e aglio prevengono l'accumulo di colesterolo, che è spesso causa di formazione di trombi.
  5. Prevalentemente le uve rosse prevengono l'accumulo di piastrine, ma le bacche bianche, compreso il succo o il vino da esse, sono controindicate.
  6. Le bacche - ribes rosso, fragola, ciliegia, lampone, viburno, ciliegia, mirtillo rosso - hanno un effetto benefico sulla circolazione sanguigna. Possono essere utilizzati in qualsiasi forma - freschi, congelati, come parte di dessert senza zucchero o sotto forma di bevande alla frutta.
  7. È utile usare una quantità illimitata di frutta - ananas, meloni, pesche, agrumi, ananas. Possono essere consumati sia freschi che secchi, nel secondo caso puoi far bollire utili composte.
  8. Verdure - pomodori, peperoni, barbabietole - contribuiscono alla normalizzazione del flusso sanguigno.
  9. Le foglie della pianta di ginkgo biloba aiutano a migliorare la circolazione sanguigna, restituiscono il tono venoso e prevengono l'accumulo di colesterolo. Di solito queste foglie vengono consumate in forma secca e schiacciata a stomaco vuoto, lavate con acqua.
  10. La radice di zenzero è un famoso aiuto nella lotta contro le malattie vascolari. Può essere consumato fresco, in salamoia, aggiunto al tè o al cibo.
  11. Iniziare la giornata è meglio con porridge, per lo più farina d'avena, orzo o grano saraceno. Utile e mirtillo.
  12. Bisogna fare attenzione al cacao, alla cannella, ai fichi, alle olive, ai latticini a basso contenuto di grassi, alle castagne.

Questo dovrebbe tener conto del metodo di cottura. I cibi fritti non permetteranno al sangue di liquefare con l'intensità necessaria, quindi, per normalizzare la condizione delle vene e delle arterie, è necessario estinguere, bollire o vaporizzare. Inoltre, la dieta occasionalmente consente di cuocere a vapore cibi e arrostire nel forno.

La base della dieta dovrebbe essere verdure in qualsiasi forma e pesce, più volte alla settimana puoi permetterti di carne magra. In assenza di controindicazioni può essere utilizzato fegato di manzo. Si raccomanda inoltre di bere una piccola quantità di vino rosso con una certa frequenza (non più di 100 ml al giorno), perché previene i coaguli di sangue.

Un'attenzione particolare deve essere rivolta al regime di assunzione di bevande alcoliche, poiché un apporto di liquidi inadeguato contribuisce ad aumentare l'ispessimento del sangue.

In assenza di altre indicazioni associate alle patologie esistenti, si raccomanda di bere una media di 2-2,5 litri al giorno durante la dieta. Può trattarsi di tè nero verde o debole, tisane, cacao, succhi naturali, bevande alla frutta e composizioni di prodotti autorizzati.

Utili cocktail particolari, per la preparazione dei quali è necessario mescolare in un frullatore kefir o ryazhenka con frutti selezionati, bacche o la loro miscela. Il risultato è una bevanda che sa di yogurt. È meglio usarlo la sera o anche prima di andare a dormire, e puoi organizzare giorni di digiuno con esso. Se vuoi addolcire un cocktail, è meglio usare il miele, non lo zucchero.

Una tale dieta avrà un effetto benefico sull'eccesso di peso, mentre il paziente non sentirà il disagio evidente dalla malnutrizione. Per normalizzare la condizione delle vene, è consigliabile mangiare cibo in porzioni 5 volte al giorno in piccole quantità. Gli spuntini veloci dovrebbero essere sostituiti dall'uso di liquidi sani.

Menu di esempio per la trombosi

Ogni paziente può fare autonomamente una dieta adeguata basata sugli elenchi di prodotti proibiti e consentiti. È meglio rivolgersi a un nutrizionista, ma è possibile utilizzare la versione generale della dieta. La nutrizione approssimativa per la trombosi per tre giorni è la seguente:

Descrizione generale della malattia

Questa è una condizione di natura patologica, durante la quale il normale flusso sanguigno attraverso i vasi viene interrotto, causando la formazione di coaguli di sangue - coaguli di sangue.

Cause di trombosi

La trombosi può causare una varietà di fattori. Il flusso sanguigno è influenzato, prima di tutto, dalla sua composizione (ipercoagulazione), che può cambiare a causa di patologie genetiche o malattie della natura autoimmune.

Il flusso sanguigno viene inoltre interrotto da danni all'endotelio (parete vascolare), che possono verificarsi a seguito di esposizione a infezioni, lesioni o interventi chirurgici.

Il sangue può anche essere bloccato a causa di sovraccarico fisico, a lungo stare in una posizione fissa o seduta, a causa della presenza di tumori maligni (in particolare il cancro del polmone, dello stomaco e del pancreas).

L'uso di contraccettivi ormonali orali può anche innescare lo sviluppo della trombosi.

Inoltre, lo sviluppo di coaguli provoca obesità, fumo, malattie del fegato, radicali liberi, essendo ad un'altitudine di oltre 4.200 metri, gravidanza troppo tardi, dieta povera.

Sintomi di trombosi

La trombosi può manifestarsi in modi diversi, tutto dipende dalla posizione del coagulo di sangue.

C'è anche un decorso asintomatico di trombosi. Senza sintomi, la trombosi si verifica se si forma un coagulo di sangue nelle vene profonde. In questo caso, l'edema appare sotto le vene superficiali, il flusso sanguigno non si ferma completamente, rimane parziale.

I principali segni di trombosi:

  1. 1 gonfiore della zona interessata;
  2. 2 arrossamento e cianosi della pelle nel sito di un coagulo;
  3. 3 dolore quando si tocca il trombo;
  4. 4 gonfiore delle vene superficiali;
  5. 5 dolore arcuato nella formazione di trombi.

trombosi Varietà

Il tipo di trombosi dipende dal luogo di comparsa di un coagulo di sangue. Lui è di due tipi. La prima è la trombosi venosa e la seconda è la trombosi arteriosa (spesso, oltre alla trombosi, si formano anche placche aterosclerotiche, pertanto la trombosi arteriosa è spesso chiamata aterotrombosi).

Prodotti utili per la trombosi

Quando la trombosi è meglio attenersi a una dieta vegetariana e mangiare cibi che assottigliano il sangue. Queste proprietà hanno pesce, olio di pesce e pesce (contengono Omega-3 e 6), vitamina E (anacardi, olivello spinoso, grano germogliato, albicocche secche, spinaci, farina d'avena, orzo, prugne, spinaci), semi di zucca e semi di girasole, semi di lino olio, zenzero, limone, mirtillo rosso, miele, ginkgo biloba, avocado. È molto utile bere succhi di verdura appena spremuti. Se non ci sono controindicazioni, è possibile utilizzare una piccola quantità di vino secco (di alta qualità).

Nella trombosi venosa, è permesso aggiungere all'aceto (specialmente mela), pepe, rafano, cipolla e aglio.

Vale la pena ricordare che la dieta dovrebbe essere regolata in base ai farmaci presi. Pertanto, prima di iniziare una dieta, è necessario consultare il proprio medico.

Medicina tradizionale per trombosi

Per trattare la trombosi con l'aiuto della medicina tradizionale, è possibile applicare varie tecniche: tinture alcoliche, pediluvi, fitoterapia, uso del miele.

  • Le tinture di alcol sono utilizzate sia all'interno che per lo sfregamento.

La tintura di acacia bianca è adatta per comprimere e sfregare. Per la sua preparazione prende 2 cucchiai di fiori e 200 millilitri di alcol. Bisogno di insistere in un luogo caldo e buio per 10 giorni.

Per ingestione si adatta bene la tintura ricavata dalle radici del potenchatka bianco. Le radici sono pre-lavate, asciugate. Quindi 100 grammi di radici dovrebbero essere versati con un litro di vodka e lasciati a infondere in un angolo buio per 21 giorni. È necessario insistere necessariamente in un vaso di vetro, strettamente chiuso con un coperchio. Alla scadenza, l'infusione viene filtrata. Tintura di ricevimento: 3 volte al giorno, un cucchiaino.

  • Per alleviare il dolore e il gonfiore aiuterà il pediluvio con l'aggiunta di un decotto di radice tannica, corteccia di salice bianco o corteccia di quercia. Tali bagni dovrebbero essere fatti prima di coricarsi e meglio in un secchio (gambe, è desiderabile salire sulle ginocchia). Dopo aver fatto il bagno, dovresti avvolgere le gambe con una benda elastica o indossare calze a compressione.
  • In trombosi, brodi di ortica, trifoglio dolce, achillea, immortelle, spinoso, foglie di mirtillo rosso e betulla, salvia, radice radice, menta piperita contribuiranno a fluidificare il sangue.
  • Il miele aiuterà a liberarsi non solo della trombosi, ma anche a migliorare le condizioni generali del corpo. Per il trattamento della trombosi con 2 prescrizione.

Per la preparazione del primo strumento avrete bisogno di un bicchiere di miele e succo di cipolla. Questi succhi devono essere mescolati e infusi per tre giorni in un luogo caldo e poi conservati per una settimana in frigorifero. Questa miscela deve essere consumata in una sala da pranzo prima dei pasti (è consentito mangiare non più di 3 cucchiai al giorno).

Per preparare la seconda ricetta, prendere 3 mele, metterle in una casseruola e versare acqua appena bollita. Coprire con un coperchio e avvolgere la pentola in una coperta, lasciare in questo modulo per 4 ore. Dopo questo tempo, le mele vengono pestate insieme all'acqua, spremute il succo attraverso la garza. Questo succo è bevuto al giorno, mentre si mangia un cucchiaino di miele prima dell'uso.

Prodotti pericolosi e nocivi con trombosi

  • cibo contenente vitamine dei gruppi C e C (rosa selvatica, pomodori, acetosa, ribes, lattuga, tutti gli agrumi, cavoli, fegato);
  • noci (tranne gli anacardi);
  • tutti gli alimenti grassi, affumicati, troppo salati e dolci;
  • alcol;
  • cibo da fast food;
  • prodotti semilavorati;
  • alimenti contenenti grassi trans e colesterolo.

Questi prodotti influenzano la viscosità del sangue e ne compromettono il flusso sanguigno, contribuendo anche alla comparsa di ristagni e quindi alla formazione di coaguli di sangue.

http://bezgemorroja.ru/chto-mozhno-est-pri-gemorroidalnom-tromboze.html

Altri Articoli Su Vene Varicose

Marchi speciali in gommapiumaLe offerte Dow Izolan sono uniche. I clienti si rivolgono all'esperienza dei nostri specialisti nella ricerca di soluzioni esclusive.I sistemi componenti sviluppati da Dow Izolan assicurano gomma espansa di alta qualità per mobili con proprietà speciali: altamente elastico, viscoelastico (con "memoria"), "lattice", non infiammabile.