Tratta il cuore

Il dolore al petto durante la notte è un evento abbastanza comune. Può essere tirando, tagliando, premendo, bruciando, perforando. Spesso conduce all'insonnia. Sembra che l'unica via d'uscita sia contattare un cardiologo.

Tuttavia, il dolore notturno nel cuore non è sempre causato proprio dalla patologia del sistema cardiovascolare. C'è un intero elenco di condizioni per le quali tali manifestazioni sono caratteristiche.

Perché il cuore fa male alla notte?

Molto spesso, gli attacchi notturni non sono un dolore al cuore, ma un dolore nella regione del cuore. Hanno alcune caratteristiche che permettono di identificare la causa principale del disagio.

Tabella 1. Cause non cardiache di dolori notturni al torace.

Malattie e patologie del tratto gastrointestinale

Patologia delle articolazioni e delle ossa

Questo non è un elenco completo delle possibili cause del verificarsi del dolore. Perché un "cuore" fa male di notte può essere spiegato solo da uno specialista dopo un esame.

Dolori nevralgici

La ragione più comune per cui un "cuore" fa male di notte è il dolore nevralgico, cioè la nevralgia intercostale. Questa condizione si manifesta con la comparsa di forti brividi nel petto, che sono di carattere parossistico. Allo stesso tempo, la pelle del paziente diventa pallida o rossa.

Le caratteristiche della nevralgia includono:

attacco doloroso prolungato dell'area cardiaca, che può verificarsi in qualsiasi momento della giornata; aumento del dolore durante il movimento, tosse, starnuti o palpazione.

I dolori nevralgici nel cuore durante la notte sono causati dai seguenti motivi:

a causa di osteocondrosi; dopo l'ipotermia; a causa di effetti traumatici o eccessivo sforzo fisico; a causa di disturbi metabolici; lunga permanenza in una posizione scomoda; movimento improvviso, ecc.

Questi fattori portano alla compressione delle radici del nervo intercostale e al dolore nell'area del cuore durante la notte e durante il giorno.

Ulcera allo stomaco

Occasionalmente, i dolori al petto durante la notte sono causati da un'ulcera. Questa malattia è un danno difettoso alle pareti del duodeno o dello stomaco. Porta allo sviluppo di una serie di complicazioni e in alcuni casi diventa la causa della morte. Di norma, tale dolore nel "cuore" di notte è caratteristico delle ulcere dello stomaco superiore. Inoltre, si presentano:

Dolori "affamati" (si verificano durante la notte o nel pomeriggio un paio d'ore dopo aver mangiato e vengono completamente fermati dopo aver mangiato); dolore dopo aver mangiato (dopo 0,5-2 ore); bruciore di stomaco, eruttazione, vomito di succo gastrico; costipazione, ecc.

Va tenuto presente che se un mal di cuore di notte a causa di un'ulcera allo stomaco, allora questo è un segno estremamente allarmante. Se sospetti una malattia, devi consultare immediatamente un medico.

Angina notturna

In alcuni casi, la ragione che fa davvero male al cuore di notte è l'angina notturna. Questa è una forma speciale di malattia coronarica, che si manifesta in brevi raffiche di sensazioni di carattere acuto o tagliente nello sterno. La malattia è cronica.

I suoi sintomi includono:

L'emergenza del dolore nel cuore a riposo. Un fattore scatenante è l'afflusso di sangue venoso dovuto all'adozione di una posizione orizzontale. Sensazione di soffocamento o costrizione del torace. Spesso porta al fatto che il paziente si sveglia improvvisamente. Sogni di intenso sforzo fisico o pieni di forti emozioni, paura. Accompagnato da un rilascio dell'ormone dello stress che innesca una cascata di reazioni fisiologiche che possono portare al dolore anginoso notturno. Ansia, panico, ansia, improvvisa paura della morte. Dolore irradiante I sentimenti si diffondevano dal cuore alla mascella, sotto la scapola o la mano sinistra. Ipertensione (aumento della pressione). Pallore, sudorazione, vertigini, nausea. "Congelamento" del respiro notturno.

Spasmi coronarici

Uno dei motivi per cui il cuore fa male durante la notte sono gli spasmi alle coronarie. Spesso, il loro verificarsi porta all'angina notturna. L'eziologia di questa condizione non è completamente compresa. Gli spasmi coronarici sono noti per essere una contrazione improvvisa e improvvisa del tessuto muscolare che riveste le arterie. In questo caso, il paziente sta sperimentando:

nausea; vertigini; compressione del torace; aumento della sudorazione; palpitazioni cardiache.

Gli spasmi coronarici aumentano significativamente il rischio di infarto miocardico.

Spasmo dell'arteria coronaria

Compressione degli organi addominali e del torace

Il dolore notturno nel cuore, le cui cause sono molto diverse, può essere causato dalla compressione degli organi addominali. Per l'angina notturna può portare a:

aderenze causate da fattori meccanici, chimici o processi infiammatori; l'ascite è una raccolta di fluido nella cavità peritoneale; crescite maligne o benigne; ernia, ecc.

Quando si schiaccia il torace, si possono osservare vari dolori durante la notte. Le ragioni principali potrebbero essere:

effetti traumatici sul petto. lesioni maligne e benigne; postura scomoda durante il sonno (ad esempio, sullo stomaco), ecc.

Cosa succede se il mio cuore fa male di notte?

Con tali manifestazioni di notte, è necessario contattare uno specialista per una diagnosi e un trattamento competente. Il dolore al cuore o nella sua area di notte può essere una manifestazione di varie condizioni patologiche. I sintomi particolarmente fastidiosi sono:

dolore prolungato in uno stato di riposo per 15 minuti o più; dolore nel cuore di un personaggio in fiamme, che si estende sotto la scapola, nella mascella o nel braccio; tosse con espettorato sanguinolento, disturbi respiratori; palpitazioni cardiache, mancanza di ossigeno, sudorazione; debolezza, vertigini, perdita di concentrazione, comparsa di paura improvvisa; disturbi digestivi; l'aspetto di varie lesioni sulla pelle; svenimento.

Video utile

Per lenire il dolore nel tuo cuore, guarda questo video:

conclusione

Il dolore al cuore durante la notte non dovrebbe essere ignorato. Nella maggior parte dei casi, questo sintomo non è in pericolo di vita, ma può influire in modo significativo sulla sua qualità. Per eliminare possibili stati pericolosi, è necessario sottoporsi ad un esame e ricevere le raccomandazioni necessarie.

Ci sono casi in cui le persone, anche in giovane età, sentono dolore nei loro cuori. Più precisamente, sarebbe meglio chiamarli "dolore nella regione del cuore", perché solo questo organo non è sempre da incolpare per il disagio al petto. Il dolore può essere causato da entrambe le malattie cardiache e altre cause. In alcuni casi si verificano durante la notte.

Russare, apnea, insonnia o altri problemi? Contattare il centro di medicina del sonno del Sanatorio di Barvikha. Ti aiuteremo sicuramente! Fai domande e iscriviti per una consulenza telefonica: 8 (495) 635-69-07, 8 (495) 635-69-08.

Il cuore provoca dolori al petto

Angina pectoris

L'angina è una malattia comune, soprattutto tra gli anziani. Si manifesta con attacchi ricorrenti di dolore al cuore. Di norma, il dolore ha un carattere di costrizione o bruciore, che si estende alla scapola sinistra, alla metà sinistra della mascella inferiore e / o alla mano sinistra. I pazienti che soffrono di angina pectoris, la rimuovono assumendo compresse di nitroglicerina. Un tipico attacco di angina di solito si verifica dopo forti emozioni o sforzi fisici, cioè durante il giorno.

Tuttavia, vi è una cosiddetta angina notturna, in cui l'attacco del dolore è più spesso il risultato della sindrome da apnea del sonno. Le persone con un tale disturbo durante il sonno sperimentano periodicamente l'arresto respiratorio. Gli organi, compreso il cuore, ricevono ossigeno insufficiente in questi momenti e questo può scatenare un attacco di angina.

L'angina può anche causare disturbi del sonno associati alla mancanza di sonno, come l'insonnia, la sindrome delle gambe senza riposo. La mancanza di sonno ti fa sentire irritato, nervoso, preoccupato, aumenta il livello di stress e scatena un attacco di angina.

Infarto miocardico

Un attacco cardiaco di solito si manifesta come un attacco di dolore nel cuore, simile all'angina, ma più grave. Ricevere nitroglicerina, che aiuta con l'angina, non porta sollievo a un paziente con infarto. Il dolore nel cuore di un tale paziente può essere accompagnato da mancanza di respiro, nausea, paura e altri sintomi.

Di regola, durante il giorno si sviluppa un infarto, provocato da stimoli tipici del cuore come stress e carico. Tuttavia, con la sindrome da apnea, è possibile sviluppare un infarto di notte, così come nelle prime ore del mattino.

pericardite

Questo è chiamato infiammazione pericardica del pericardio. Il dolore pericardico può verificarsi in qualsiasi momento della giornata, compresa la notte. Di solito è acuto, accoltellato. La pericardite è una malattia infiammatoria, quindi può essere accompagnata da febbre e altri segni di intossicazione.

Cause non cardiache di dolore al petto

Le malattie neurologiche svolgono un ruolo importante nella comparsa del dolore nell'area del cuore: di regola, osteocondrosi e nevralgia intercostale. Come nei casi precedenti, si trovano in qualsiasi momento della giornata.

I dolori notturni nell'osteocondrosi si verificano a causa di una postura scomoda durante il sonno, a causa di una diminuzione dell'intensità del flusso sanguigno nei tessuti posteriori, dovuta al riposo su un materasso troppo duro o troppo morbido. Possono avere una natura e un'intensità diverse e talvolta molto simili a un attacco di angina.

La nevralgia intercostale si manifesta come sensazioni dolorose di intensità variabile, che possono essere aggravate dal movimento (tossire, prendere un respiro profondo, cambiare la posizione del corpo). A volte i dolori si estendono lungo il nervo, estendendosi al petto, ai lati e alla schiena.

Meno comunemente, il dolore nell'area del cuore causa malattie dell'esofago, dello stomaco e della tiroide.

Trattamento e prevenzione

Le misure di trattamento e prevenzione dipendono dalla causa specifica del dolore.

Se il disagio si manifesta sullo sfondo dell'angina esistente, sono molto intensi o sono accompagnati da febbre, è meglio chiamare un'ambulanza. Il dolore può essere causato da malattie cardiache che richiedono un trattamento di emergenza in un ospedale.

Neurologiche e altre cause di reclami non richiedono tale urgenza nel trattamento, ma non dovresti neanche avviarli, dovresti vedere un medico nel prossimo futuro.

È possibile prevenire la comparsa di dolore nell'area del cuore eliminandone le cause, ovvero curando le malattie che portano a loro.

Russare, apnea, insonnia o altri problemi? Contattare il centro di medicina del sonno del Sanatorio di Barvikha. Ti aiuteremo sicuramente! Fai domande e iscriviti per una consulenza telefonica: 8 (495) 635-69-07, 8 (495) 635-69-08.

Per il trattamento delle malattie cardiache, è necessario consultare un cardiologo e seguire precisamente i suoi appuntamenti. Le malattie neurologiche sono trattate dai neurologi. Altre patologie che causano dolore al petto richiedono anche un trattamento da parte di specialisti appropriati.

I disturbi del sonno, che possono anche essere accompagnati da dolore toracico, sono trattati da specialisti del sonno. Nel sanatorio di Barvikha, gli specialisti del centro di medicina del sonno lavorano con successo con pazienti affetti da apnea del sonno, insonnia e altri disturbi.

http://lechim-serdce.ru/2017/10/03/prichiny-boli-v-serdce-po-nocham/

Perché il mio cuore fa male alla notte?

Il dolore al petto durante la notte è un evento abbastanza comune. Può essere tirando, tagliando, premendo, bruciando, perforando. Spesso conduce all'insonnia. Sembra che l'unica via d'uscita sia contattare un cardiologo.

Tuttavia, il dolore notturno nel cuore non è sempre causato proprio dalla patologia del sistema cardiovascolare. C'è un intero elenco di condizioni per le quali tali manifestazioni sono caratteristiche.

Perché il cuore fa male alla notte?

Molto spesso, gli attacchi notturni non sono un dolore al cuore, ma un dolore nella regione del cuore. Hanno alcune caratteristiche che permettono di identificare la causa principale del disagio.

Tabella 1. Cause non cardiache di dolori notturni al torace.

Malattie e patologie del tratto gastrointestinale

Patologia delle articolazioni e delle ossa

Questo non è un elenco completo delle possibili cause del verificarsi del dolore. Perché un "cuore" fa male di notte può essere spiegato solo da uno specialista dopo un esame.

Dolori nevralgici

Le caratteristiche della nevralgia includono:

  • attacco doloroso prolungato dell'area cardiaca, che può verificarsi in qualsiasi momento della giornata;
  • aumento del dolore durante il movimento, tosse, starnuti o palpazione.

I dolori nevralgici nel cuore durante la notte sono causati dai seguenti motivi:

  • a causa di osteocondrosi;
  • dopo l'ipotermia;
  • a causa di effetti traumatici o eccessivo sforzo fisico;
  • a causa di disturbi metabolici;
  • lunga permanenza in una posizione scomoda;
  • movimento improvviso, ecc.

Questi fattori portano alla compressione delle radici del nervo intercostale e al dolore nell'area del cuore durante la notte e durante il giorno.

Ulcera allo stomaco

Occasionalmente, i dolori al petto durante la notte sono causati da un'ulcera. Questa malattia è un danno difettoso alle pareti del duodeno o dello stomaco. Porta allo sviluppo di una serie di complicazioni e in alcuni casi diventa la causa della morte. Di norma, tale dolore nel "cuore" di notte è caratteristico delle ulcere dello stomaco superiore. Inoltre, si presentano:

  • Dolori "affamati" (si verificano durante la notte o nel pomeriggio un paio d'ore dopo aver mangiato e vengono completamente fermati dopo aver mangiato);
  • dolore dopo aver mangiato (dopo 0,5-2 ore);
  • bruciore di stomaco, eruttazione, vomito di succo gastrico;
  • costipazione, ecc.

Angina notturna

In alcuni casi, la ragione che fa davvero male al cuore di notte è l'angina notturna. Questa è una forma speciale di malattia coronarica, che si manifesta in brevi raffiche di sensazioni di carattere acuto o tagliente nello sterno. La malattia è cronica.

I suoi sintomi includono:

  1. L'emergenza del dolore nel cuore a riposo. Un fattore scatenante è l'afflusso di sangue venoso dovuto all'adozione di una posizione orizzontale.
  2. Sensazione di soffocamento o costrizione del torace. Spesso porta al fatto che il paziente si sveglia improvvisamente.
  3. Sogni di intenso sforzo fisico o pieni di forti emozioni, paura. Accompagnato da un rilascio dell'ormone dello stress che innesca una cascata di reazioni fisiologiche che possono portare al dolore anginoso notturno.
  4. Ansia, panico, ansia, improvvisa paura della morte.
  5. Dolore irradiante I sentimenti si diffondevano dal cuore alla mascella, sotto la scapola o la mano sinistra.
  6. Ipertensione (aumento della pressione).
  7. Pallore, sudorazione, vertigini, nausea.
  8. "Congelamento" del respiro notturno.

Spasmi coronarici

Uno dei motivi per cui il cuore fa male durante la notte sono gli spasmi alle coronarie. Spesso, il loro verificarsi porta all'angina notturna. L'eziologia di questa condizione non è completamente compresa. Gli spasmi coronarici sono noti per essere una contrazione improvvisa e improvvisa del tessuto muscolare che riveste le arterie. In questo caso, il paziente sta sperimentando:

  • nausea;
  • vertigini;
  • compressione del torace;
  • aumento della sudorazione;
  • palpitazioni cardiache.

Spasmo dell'arteria coronaria

Compressione degli organi addominali e del torace

Il dolore notturno nel cuore, le cui cause sono molto diverse, può essere causato dalla compressione degli organi addominali. Per l'angina notturna può portare a:

  • aderenze causate da fattori meccanici, chimici o processi infiammatori;
  • l'ascite è una raccolta di fluido nella cavità peritoneale;
  • crescite maligne o benigne;
  • ernia, ecc.

Quando si schiaccia il torace, si possono osservare vari dolori durante la notte. Le ragioni principali potrebbero essere:

  • effetti traumatici sul petto.
  • lesioni maligne e benigne;
  • postura scomoda durante il sonno (ad esempio, sullo stomaco), ecc.

Cosa succede se il mio cuore fa male di notte?

Con tali manifestazioni di notte, è necessario contattare uno specialista per una diagnosi e un trattamento competente. Il dolore al cuore o nella sua area di notte può essere una manifestazione di varie condizioni patologiche. I sintomi particolarmente fastidiosi sono:

  • dolore prolungato in uno stato di riposo per 15 minuti o più;
  • dolore nel cuore di un personaggio in fiamme, che si estende sotto la scapola, nella mascella o nel braccio;
  • tosse con espettorato sanguinolento, disturbi respiratori;
  • palpitazioni cardiache, mancanza di ossigeno, sudorazione;
  • debolezza, vertigini, perdita di concentrazione, comparsa di paura improvvisa;
  • disturbi digestivi;
  • l'aspetto di varie lesioni sulla pelle;
  • svenimento.

Video utile

Per lenire il dolore nel tuo cuore, guarda questo video:

http://cardiolog.online/simptomy/bol/nochyu.html

Risvegliato dal dolore

Angina notturna

In alcuni casi, la ragione che fa davvero male al cuore di notte è l'angina notturna. Questa è una forma speciale di malattia coronarica, che si manifesta in brevi raffiche di sensazioni di carattere acuto o tagliente nello sterno. La malattia è cronica.

Cosa succede se il mio cuore fa male di notte?

conclusione

Il dolore al cuore durante la notte non dovrebbe essere ignorato. Nella maggior parte dei casi, questo sintomo non è in pericolo di vita, ma può influire in modo significativo sulla sua qualità. Per eliminare possibili stati pericolosi, è necessario sottoporsi ad un esame e ricevere le raccomandazioni necessarie.

Il dolore al cuore durante la notte non dovrebbe essere ignorato. Nella maggior parte dei casi, questo sintomo non è in pericolo di vita, ma può influire in modo significativo sulla sua qualità. Per eliminare possibili stati pericolosi, è necessario sottoporsi ad un esame e ricevere le raccomandazioni necessarie.

Anche se l'attacco è riuscito a fermarsi, il giorno dopo è necessario andare in ospedale per l'esame. E, naturalmente, non c'è bisogno di auto-medicare.

DlyaSerdca → Sintomi e terapia → Quali sono le caratteristiche del dolore cardiaco?

Spesso le persone si rivolgono a un cardiologo con una denuncia di dolore al cuore. Questo sintomo può essere caratterizzato da diverse caratteristiche, varia in termini di durata e irradiazione. Anche diversi e la loro origine.

Il dolore nella regione del cuore non è sempre un segno di malattie cardiache, a volte questo fenomeno è associato ad altre cause.

Malattia non-cardiaca

1. Nevralgia intercostale.

Viene spesso scambiato per angoscia, ma in realtà ci sono differenze significative. Quando nevralgia intercostale dolore lancinante, acuta, aggravata da un respiro profondo ed espirazione, girando il busto, movimenti improvvisi, tosse, ridendo, starnuti.

Può lasciare andare in pochi minuti, ma può durare fino a diverse ore e giorni. Una persona indica con precisione il luogo del dolore, la sua localizzazione è punto, nella parte sinistra o destra del torace tra le costole.

Con l'angina, brucia, si spezza, ma non è forte, non dipende dalla posizione del corpo, il luogo esatto non può essere specificato, di solito mostrato sul petto intero.

Se un paziente ha nevralgia intercostale, è in grado di individuare l'area in cui il disagio è localizzato. Il dolore si manifesta punteggiato, a sinistra oa destra nel torace tra le costole.

È in grado di intensificare con la respirazione profonda, un brusco cambiamento nella posizione del corpo, tosse. In contrasto con la nevralgia, con l'angina, il dolore non si concentra in una sola area ed è caratterizzato da una minore nitidezza.

Malattie del sistema nervoso.

Con queste deviazioni, i sintomi possono essere diversi, e il dolore è caratterizzato in modo diverso. Le sue convulsioni possono essere lunghe e brevi, improvvise e noiose. Inoltre, potrebbe essere presente: insonnia, febbre e mal di testa possono anche ferire.

La principale differenza di questa malattia dall'angina è la mancanza di risposta alla nitroglicerina. Sensazioni dolorose visibili nella mano sinistra, nell'addome superiore, nella parte posteriore, nella regione interscapolare.

Disturbi nel tratto gastrointestinale.

Malattie della valvola cardiaca

Il dolore è il sintomo principale della pericardite, o infiammazione del rivestimento esterno del cuore. Si sente nel mezzo del torace, a volte dà nella parte posteriore, collo, braccio, aumenta durante la deglutizione, inalazione, tosse, e anche in posizione supina.

In posizione seduta o sporgendosi in avanti, c'è un po 'di sollievo. La respirazione del paziente è solitamente superficiale.

Di norma, il dolore è opaco o dolente nella regione del cuore, ma a volte è acuto e tagliente. Quando si osserva pericardite temperatura subfebrile e battito cardiaco accelerato.

Nell'infiammazione del muscolo cardiaco, fino al 90% dei pazienti lamenta dolore. È un dolore lancinante, pressante o doloroso nella regione del cuore, che non dipende dall'attività fisica, ma può intensificarsi un giorno dopo l'attacco. Dalla nitroglicerina, non passa.

http://serdse.top/nochyu-bolit-serdtse/

Perché il cuore può dolere di notte e in che modo questo sintomo è pericoloso?

Ora sempre più persone si lamentano del dolore nell'area del cuore. In alcuni, si verificano sia durante il giorno che durante la notte, mentre in altri, le convulsioni si verificano solo durante il sonno. Perché il cuore può dolere di notte? Per rispondere a una domanda, è necessario conoscere diversi gruppi di sintomi che parlano della nostra salute. Il dolore allo sterno non è necessariamente dolore al cuore, in quanto vi sono altri organi nel petto. Le persone che soffrono di dolore al cuore non riposano per molto tempo dovrebbero consultare urgentemente un cardiologo.

Questo specialista determinerà la causa del dolore. Se il cardiologo non trova ragioni serie per la sua parte, farà riferimento ad un altro medico.

Quali malattie provocano dolore nel cuore?

A volte il dolore al cuore è così spaventoso per il paziente che ha paura di morire in posizione orizzontale. Soprattutto il panico lascia il posto al gentil sesso. Una donna non dorme, ha paura di essere gravemente malata. Sembra spesso che questa situazione influenzi lo stato.

È importante! I nuclei sono costretti ad occupare la posizione di seduta, perché in questa posizione gli attacchi di dolore diminuiscono più velocemente e meno manifestamente.

Quando dormiamo, la circolazione sanguigna aiuta a normalizzare la pressione sanguigna. Nel caso di persone con diagnosi di malattie cardiache, la posizione sdraiata ti fa concentrare sul dolore al petto. La persona ha paura di una tale condizione, aumentando il battito del cuore, mancanza di respiro, ansia, ecc.

Se il cuore fa male di notte, allora può essere un segnale della condizione patologica del sistema cardiovascolare. Non confondere il dolore nel cuore e il dolore nel cuore. Un tale emendamento minore dirà molto. Ad esempio: con gli stessi sintomi si sviluppano malattie polmonari, tratto gastrointestinale o patologie nevralgiche.

Malattie polmonari

Ci sono diverse malattie polmonari che causano dolore al petto. Il paziente avverte un forte dolore al cuore a causa dell'aumento delle dimensioni dei polmoni, dell'accumulo di liquidi o del gonfiore. Elenco delle malattie polmonari che causano un sintomo simile:

  • Pleurite. Manifestato tagliando il dolore nel petto in alto a destra. La malattia è caratterizzata da un aumento del dolore al momento dell'inalazione. Inoltre, mancanza di respiro, tosse, sensazione di mancanza d'aria, aumento della temperatura corporea.
  • Polmonite. Con l'infiammazione dei polmoni, la temperatura aumenta bruscamente, appare uno stato febbrile, sudorazione intensa, mancanza di respiro, cianosi del triangolo naso-labiale.
  • Pneumotorace. Si sviluppa a causa dell'accumulo di gas nella cavità pleurica. Oltre al dolore nel cuore, c'è un aumento della frequenza cardiaca, una sensazione di paura, una tosse secca (sotto forma di attacchi), grave mancanza di respiro, pallore del viso e talvolta lacrimazione grave.
  • Tumori della cavità pleurica. Può svilupparsi così tanto che l'asimmetria del torace è evidente. Una persona avverte contemporaneamente mancanza di respiro e forte dolore allo sterno.

Malattie del tubo digerente

Ci sono un certo numero di malattie gastrointestinali che possono causare una sensazione di bruciore al petto.

Tali malattie possono essere:

  • esofagite da reflusso (infiammazione della membrana mucosa dell'esofago)
  • ulcera allo stomaco,
  • tumori allo stomaco e all'esofago,
  • gastrite.

Tutto questo è accompagnato da un cambiamento di peso, dall'aspetto di eruttazione dopo aver mangiato, bruciore di stomaco, nausea e vomito.

Malattie neuropsichiatriche

Il dolore al cuore si manifesta di notte particolarmente intensamente in quelle persone che soffrono di distonia vascolare o infiammazione delle radici nervose. Il dolore è acuto o tirando. La persona si sofferma ancora di più sul sintomo, mentre si immerge in uno stato di panico. In parallelo, potresti avvertire vertigini, mal di testa, improvvisi salti di pressione, sensazione di paura.

Dolori nevralgici durante la notte

Quando i nervi intercostali sono ristretti, si avverte dolore nella regione del cuore. Questa è la causa principale delle crisi nevralgiche. Il dolore si manifesta anche in uno stato di riposo.

Il dolore è acuto, quindi una persona inizia a innervosirsi ea preoccuparsi delle sue condizioni. La caratteristica di nevralgia considera:

  • l'attacco dura a lungo;
  • spesso esacerbazione si verifica di sera o di notte;
  • aumenta con un improvviso cambiamento di posizione, quando si tossisce o si starnutisce.

L'inizio della nevralgia provoca varie cause:

  1. sviluppo dell'osteocondrosi,
  2. ipotermia,
  3. esercizio eccessivo
  4. brusco cambiamento di posizione
  5. lunga permanenza in una posizione
  6. trauma toracico.

Tutto ciò influenza la posizione delle radici nervose in quest'area, quindi non dovresti aver paura di addormentarti con la nevralgia. Per una diagnosi accurata vale la pena visitare un cardiologo e un neurologo.

L'angina può causare un attacco notturno?

Se sei un visitatore frequente nella stanza di cardiologia e ti è stata diagnosticata un'angina, spesso si verifica il dolore cardiaco notturno.

L'angina pectoris è una forma di cardiopatia ischemica, che è riconosciuta da brevi attacchi di taglio e dolore acuto. I sintomi dell'angina pectoris:

  • dolore nel periodo di calma e sdraiati,
  • senso di paura
  • ansia,
  • sudorazione eccessiva
  • un forte aumento della pressione sanguigna
  • insonnia,
  • nausea,
  • uno stato in cui la respirazione si ferma,
  • il dolore al cuore dà al braccio o alla mascella.

L'angina pectoris è un gruppo di malattie cardiache croniche. Pertanto, dovresti andare immediatamente dal medico con tali sintomi, perché l'angina può causare infarto miocardico.

Spasmi delle navi coronarie

Un'altra causa di dolore al petto può essere uno spasmo coronarico. Fa male nella regione del cuore a causa di una forte contrazione dei muscoli che rivestono l'arteria. Spasmo dei vasi coronarici - la causa principale dell'angina. Una persona lamenta forti dolori pressori nello sterno, sudorazione abbondante, battito cardiaco accelerato. La causa della comparsa di tale condizione è stata poco studiata, quindi il metodo di trattamento è simile al trattamento dell'angina pectoris.

Come ridurre il dolore notturno nello sterno?

Per assicurarsi che ci sia una patologia del cuore, è necessario consultare un cardiologo.

È importante! L'automedicazione è controindicata, poiché aggraverà la malattia.

Se hai paura di dormire per paura di re-attacco, non dovresti ritardare la visita dal medico. Se l'attacco di dolore si verifica durante la notte, allora devi prima frenare la paura e seguire le istruzioni:

  1. Prendi una posizione seduta. A volte un semplice cambio di posizione allevia lo spasmo.
  2. Aprire la finestra per aumentare il flusso di aria fresca nella stanza.
  3. Rimuovere gli indumenti a compressione o sbottonare il colletto.
  4. Prendi 1 compressa di nitroglicerina sotto la lingua. Se l'attacco è associato all'angina, il dolore diminuirà. Dopo 15 minuti, puoi prendere un'altra pillola. Se non si osserva alcun effetto, chiamare un'ambulanza.

Non dovresti esitare a chiamare un'ambulanza in diversi casi:

  • se l'attacco di dolore in uno stato calmo non passa tra 15 minuti;
  • il dolore nello sterno nel mezzo sta bruciando in natura;
  • il dolore passa sotto la scapola, la mascella o la mano;
  • tosse con espettorato o striature di sangue;
  • cuore che batte nel petto;
  • mancanza di respiro aumenta;
  • aumenta la sudorazione;
  • una persona perde la concentrazione;
  • vertigini;
  • l'attacco si ripete non solo di notte, ma al mattino;
  • grave debolezza;
  • nausea e vomito;
  • svenimento.

In un complesso, tutto questo può parlare di infarto miocardico, perforazione dell'ulcera gastrica, presenza di una neoplasia nell'esofago, ecc.

http://lechiserdce.ru/simptomyi/3356-pochemu-serdtse-bolet-nochyu.html

Perché il mio cuore fa male alla notte? Possibili cause, pronto soccorso, misure diagnostiche

Molte persone si lamentano di crepacuore che compaiono di notte. Potrebbero avere un carattere penetrante, schiacciante, tirante, tagliente. Queste manifestazioni non si sviluppano sempre a causa di malattie del muscolo cardiaco: ci sono una serie di ragioni che portano anche a un problema simile.

Possibili cause

Il dolore cardiaco nelle donne e negli uomini non sempre si manifestano allo stesso modo: sono in grado di fluire in modo diverso, a seconda della situazione. Per prima cosa è necessario considerare le cause del dolore notturno nel cuore, che sono direttamente correlate alle malattie di questo organo.

Malattie associate a funzioni compromesse del muscolo cardiaco

Malattie coronariche - anomalie causate da ispessimento o restringimento delle arterie coronarie. Di solito, il dolore notturno nel cuore si verifica a causa di infarto miocardico, ischemia o malattia infiammatoria del cuore.

Infarto miocardico

Il seguente quadro clinico è caratteristico dell'infarto del miocardio:

  • pesantezza, dolore nella parte centrale del petto;
  • irradiazione del dolore nella mano sinistra, nel collo, nella gola e nella mandibola;
  • vertigini, nausea, sudore abbondante e sbiancamento della pelle;
  • sensazione di bruciore nella regione toracica, pesantezza allo stomaco;
  • bassa capacità lavorativa, debolezza, ansia;
  • palpitazioni cardiache.

Un attacco di cuore può verificarsi in un altro scenario. A volte il paziente lamenta disagio al torace, ma in alcuni casi questi sintomi sono assenti e la malattia è indolore.

L'attacco dura circa mezz'ora. La compressa di nitroglicerina non è in grado di lenire il dolore.

La malattia coronarica è un danno miocardico organico o funzionale causato dalla mancanza o dalla completa cessazione dell'afflusso di sangue al muscolo cardiaco. Con il suo sviluppo, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • attacchi di angina;
  • mancanza di respiro;
  • malfunzionamento del muscolo cardiaco;
  • sudore abbondante, debolezza generale;
  • vertigini.

Inoltre, nei pazienti con malattia coronarica, i pazienti possono sentirsi in fiamme e schiacciare nella parte centrale del torace. Più spesso, il dolore dà al collo, agli arti superiori, alla gola. Ci sono sentimenti spiacevoli durante l'esercizio, lo stress e cessano in uno stato di completo riposo.

Patologia del muscolo cardiaco di natura infiammatoria

Inoltre, spesso contribuiscono alla comparsa di dolore cardiaco durante la notte. Le seguenti malattie, che sono discusse di seguito, dovrebbero essere riferite a malattie infiammatorie coronariche.

cardiomiopatia

La cardiomiopatia è una lesione del miocardio di origine sconosciuta, che porta ad un aumento delle dimensioni del cuore, allo sviluppo di scompenso cardiaco e disturbi del ritmo cardiaco e della conduzione. La maggior parte delle persone che soffrono di questa patologia lamentano dolore.

Con la progressione della malattia, la natura del dolore e dei sintomi del cuore cambia. Inizialmente, il verificarsi di disagio non dipende dall'attività del paziente, la nitroglicerina non aiuta a far fronte al disagio.

Ulteriori dolori cominciano ad apparire improvvisamente o dopo l'esercizio. La sindrome del dolore può avere una natura diversa e viene fermata con l'aiuto di una compressa di nitroglicerina.

aritmia

L'aritmia è una condizione patologica in cui si verificano disturbi nella frequenza, nel ritmo e nella sequenza di eccitazione e contrazione del muscolo cardiaco. Esistono diversi tipi di aritmie cardiache, da cui dipende la natura del dolore.

pericardite

La pericardite è un'infiammazione della parte esterna della membrana cardiaca, la cui manifestazione principale è il dolore sordo nella regione del muscolo cardiaco. Il sito principale di localizzazione è la parte centrale del torace, in alcuni casi il dolore può essere dato agli arti superiori, collo, schiena. Durante la deglutizione e la tosse, la sindrome del dolore aumenta.

Quando il paziente è in posizione orizzontale, si ha un peggioramento della salute, in posizione seduta, si avverte un sollievo. Oltre ai dolori dolorosi e opachi, possono verificarsi anche dolori acuti. La pericardite è accompagnata da palpitazioni.

Stenosi aortica

In questo caso, ci sono dolori al petto che premono la natura. Osservato anche palpitazioni cardiache, mancanza di respiro durante l'attività vigorosa, bassa performance, debolezza. Nel tempo, mancanza di respiro durante il sonno, vertigini. Se cambi drammaticamente la posizione del corpo, puoi perdere conoscenza.

Patologie non cardiache

Il gruppo delle patologie più comuni che non sono correlate alle malattie cardiache e che causano dolore in quest'area di notte includono le malattie discusse di seguito.

Nevralgia intercostale

Nella nevralgia intercostale, il dolore di una natura penetrante e acuta si manifesta principalmente. Diventano più intensi quando si tossisce, si fanno respiri profondi o si gira il busto.

Una persona che soffre di questa malattia può indicare la posizione esatta del dolore - questa è l'area tra le costole destra. Nell'angina, con cui spesso si confonde la nevralgia intercostale, il paziente avverte un dolore bruciante che non si ferma quando la posizione del corpo cambia, e la posizione della sua localizzazione non può essere determinata.

Malattie del sistema nervoso centrale

I sintomi in questo caso sono vari. Questo può essere un dolore sistematico oa breve termine, acuto o dolente al petto.

Quando la nevrosi ha osservato disturbi autonomici. Il paziente può essere ansioso, soffrire di insonnia o, al contrario, sperimentare sonnolenza grave. Inoltre, appaiono mal di testa, c'è freddo negli arti superiori.

In alcuni casi è molto difficile distinguere la nevrosi dalla cardiopatia coronarica, poiché l'ECG non modifica i cambiamenti.

Malattie polmonari

La sindrome del dolore è in molti modi simile ai sintomi della cardiopatia. Quando il dolore della pleurite è acuto e aumenta con l'ispirazione e la tosse.

Pronto soccorso a casa

È possibile assumere farmaci per sopprimere il dolore cardiaco indipendentemente nel caso in cui si determini la causa e l'ubicazione del dolore, se uno specialista ha precedentemente nominato questi medicinali. Se la causa del dolore rimane poco chiara, si raccomanda di adottare le seguenti misure:

  • Prima di effettuare il primo soccorso a casa, dovrebbe essere chiamato un gruppo di ambulanze;
  • creare le condizioni più favorevoli affinché le persone non siano nervose;
  • Posa il paziente sul letto in modo che la testa sia sopra il livello del corpo;
  • aprire le finestre nella stanza per aerare e fornire aria fresca;
  • dare al paziente una compressa di nitroglicerina sotto la lingua;
  • Se il dolore al cuore non si ferma dopo l'assunzione dei farmaci, somministrare un'altra compressa di nitroglicerina.

Dopo l'assunzione di nitroglicerina, possono verificarsi effetti collaterali quali debolezza, nausea, sudorazione grave e mal di testa. Ciò è dovuto al fatto che il farmaco abbassa la pressione sanguigna.

Se le misure adottate non sono state d'aiuto e il dolore non si è ancora fermato e il medico non è ancora arrivato, al paziente devono essere somministrati 500 mg di Aspirina.

Quando ho bisogno di un consiglio medico urgente?

Il dolore al cuore può avere una manifestazione diversa ed essere accompagnato da vari sintomi. Ci sono un certo numero di manifestazioni, la cui osservazione dovrebbe prontamente consultare un medico per la consultazione. Questi includono:

  • dolore nel cuore a riposo, che dura per 15 minuti o più;
  • la natura ardente del dolore, che si irradia sotto la scapola, nella mascella o negli arti superiori;
  • gravi problemi di respirazione, espettorato espettorato di sangue;
  • sudore abbondante, mancanza di ossigeno, aumento dell'attività cardiaca (battito cardiaco);
  • perdita di coscienza;
  • disfunzioni dell'apparato digerente;
  • eruzione cutanea sulla superficie della pelle.

Questi sintomi, che si manifestano sullo sfondo del dolore cardiaco, possono segnalare seri problemi di salute. Pertanto, è necessario consultare immediatamente uno specialista e sottoporsi a procedure diagnostiche prescritte.

Diagnosi per il dolore notturno nel cuore

Il passaggio delle procedure diagnostiche prescritte da un medico aiuterà a determinare l'esatta natura del dolore. Per l'esame del paziente che lamenta il dolore al cuore durante la notte, nominare tali attività:

  • elettrocardiogramma da sforzo (la registrazione ECG viene eseguita durante l'attività fisica del paziente);
  • ECG (Holter-monitoring) - l'uso di questa procedura allevia le letture giornaliere del muscolo cardiaco;
  • fonocardiografia, che aiuta a identificare i suoni del cuore;
  • ecocardiografia (l'ecografia esamina il muscolo cardiaco e la valvola);
  • Raggi X, risonanza magnetica, tomografia computerizzata della colonna vertebrale - queste procedure sono utilizzate per confermare che il dolore non è associato a malattie cardiache;
  • prelievo di sangue per analisi generale, che contribuirà ad ottenere ulteriori informazioni.

Il dolore nel cuore di notte non può essere ignorato, in quanto possono indicare una grave patologia. Quest'ultimo può essere fatale o degradare in modo significativo la qualità della vita umana. In caso di dolore cardiaco durante la notte, è necessario contattare un istituto medico per identificare la causa di questa manifestazione e per trattarla ulteriormente.

http://serdce.biz/simptomy/nochyu-bolit-serdtse.html

Il dolore al cuore durante la notte provoca

Ci sono casi in cui le persone, anche in giovane età, sentono dolore nei loro cuori. Più precisamente, sarebbe meglio chiamarli "dolore nella regione del cuore", perché solo questo organo non è sempre da incolpare per il disagio al petto. Il dolore può essere causato da entrambe le malattie cardiache e altre cause. In alcuni casi si verificano durante la notte.

Russare, apnea, insonnia o altri problemi? Contattare il centro di medicina del sonno del Sanatorio di Barvikha. Ti aiuteremo sicuramente! Fai domande e iscriviti per una consulenza telefonica: 8 (495) 635-69-07, 8 (495) 635-69-08.

Il cuore provoca dolori al petto

Angina pectoris

L'angina è una malattia comune, soprattutto tra gli anziani. Si manifesta con attacchi ricorrenti di dolore al cuore. Di norma, il dolore ha un carattere di costrizione o bruciore, che si estende alla scapola sinistra, alla metà sinistra della mascella inferiore e / o alla mano sinistra. I pazienti che soffrono di angina pectoris, la rimuovono assumendo compresse di nitroglicerina. Un tipico attacco di angina di solito si verifica dopo forti emozioni o sforzi fisici, cioè durante il giorno.

Tuttavia, vi è una cosiddetta angina notturna, in cui l'attacco del dolore è più spesso il risultato della sindrome da apnea del sonno. Le persone con un tale disturbo durante il sonno sperimentano periodicamente l'arresto respiratorio. Gli organi, compreso il cuore, ricevono ossigeno insufficiente in questi momenti e questo può scatenare un attacco di angina.

L'angina può anche causare disturbi del sonno associati alla mancanza di sonno, come l'insonnia, la sindrome delle gambe senza riposo. La mancanza di sonno ti fa sentire irritato, nervoso, preoccupato, aumenta il livello di stress e scatena un attacco di angina.

Infarto miocardico

Un attacco cardiaco di solito si manifesta come un attacco di dolore nel cuore, simile all'angina, ma più grave. Ricevere nitroglicerina, che aiuta con l'angina, non porta sollievo a un paziente con infarto. Il dolore nel cuore di un tale paziente può essere accompagnato da mancanza di respiro, nausea, paura e altri sintomi.

Di regola, durante il giorno si sviluppa un infarto, provocato da stimoli tipici del cuore come stress e carico. Tuttavia, con la sindrome da apnea, è possibile sviluppare un infarto di notte, così come nelle prime ore del mattino.

pericardite

Questo è chiamato infiammazione pericardica del pericardio. Il dolore pericardico può verificarsi in qualsiasi momento della giornata, compresa la notte. Di solito è acuto, accoltellato. La pericardite è una malattia infiammatoria, quindi può essere accompagnata da febbre e altri segni di intossicazione.

Cause non cardiache di dolore al petto

Le malattie neurologiche svolgono un ruolo importante nella comparsa del dolore nell'area del cuore: di regola, osteocondrosi e nevralgia intercostale. Come nei casi precedenti, si trovano in qualsiasi momento della giornata.

I dolori notturni nell'osteocondrosi si verificano a causa di una postura scomoda durante il sonno, a causa di una diminuzione dell'intensità del flusso sanguigno nei tessuti posteriori, dovuta al riposo su un materasso troppo duro o troppo morbido. Possono avere una natura e un'intensità diverse e talvolta molto simili a un attacco di angina.

La nevralgia intercostale si manifesta come sensazioni dolorose di intensità variabile, che possono essere aggravate dal movimento (tossire, prendere un respiro profondo, cambiare la posizione del corpo). A volte i dolori si estendono lungo il nervo, estendendosi al petto, ai lati e alla schiena.

Meno comunemente, il dolore nell'area del cuore causa malattie dell'esofago, dello stomaco e della tiroide.

Trattamento e prevenzione

Le misure di trattamento e prevenzione dipendono dalla causa specifica del dolore.

Se il disagio si manifesta sullo sfondo dell'angina esistente, sono molto intensi o sono accompagnati da febbre, è meglio chiamare un'ambulanza. Il dolore può essere causato da malattie cardiache che richiedono un trattamento di emergenza in un ospedale.

Neurologiche e altre cause di reclami non richiedono tale urgenza nel trattamento, ma non dovresti neanche avviarli, dovresti vedere un medico nel prossimo futuro.

È possibile prevenire la comparsa di dolore nell'area del cuore eliminandone le cause, ovvero curando le malattie che portano a loro.

Russare, apnea, insonnia o altri problemi? Contattare il centro di medicina del sonno del Sanatorio di Barvikha. Ti aiuteremo sicuramente! Fai domande e iscriviti per una consulenza telefonica: 8 (495) 635-69-07, 8 (495) 635-69-08.

Per il trattamento delle malattie cardiache, è necessario consultare un cardiologo e seguire precisamente i suoi appuntamenti. Le malattie neurologiche sono trattate dai neurologi. Altre patologie che causano dolore al petto richiedono anche un trattamento da parte di specialisti appropriati.

I disturbi del sonno, che possono anche essere accompagnati da dolore toracico, sono trattati da specialisti del sonno. Nel sanatorio di Barvikha, gli specialisti del centro di medicina del sonno lavorano con successo con pazienti affetti da apnea del sonno, insonnia e altri disturbi.

Il dolore al petto è accompagnato non solo da malattie cardiache, ma anche da patologie di altra origine. Questi possono essere lesioni, malattie della colonna vertebrale, sistema respiratorio, sistema digestivo o nervoso e altri. In ogni caso, solo un medico con l'aiuto di studi strumentali può riconoscerlo.

Tuttavia, ogni persona di fronte a un tale sintomo sta cercando la risposta alla domanda: "Come capire che il cuore fa male?" Hai bisogno di sapere questo per non perdere il momento e in tempo per chiedere aiuto, per esempio, nell'infarto del miocardio. È importante capire come il cuore fa male, i sintomi possono essere diversi. È necessario imparare a distinguere il dolore cardiologico da quello non cardiologico. Per questo è necessario avere un'idea sulla natura, l'intensità e la durata del dolore, nonché su altre manifestazioni di alcune malattie caratterizzate da sensazioni spiacevoli nella zona del petto.

Primi segni di infarto

Come già accennato, il disagio al torace può avere varie cause. Le malattie cardiache sono determinate da alcuni segni caratteristici. Dovresti sapere che il "nucleo" spesso non sta vivendo alcun disagio. Allo stesso tempo, una persona con altre patologie può lamentarsi che per lui è difficile respirare, il suo cuore fa male. Tuttavia, questi sintomi non avranno nulla a che fare con le malattie cardiache.

I primi segnali che indicano che l'organo principale non è in ordine, di solito vengono diversi mesi o anni prima di un infarto. Tutte le persone hanno bisogno di avere un'idea di come si sente un cuore. I sintomi di insorgenza della malattia sono solitamente i seguenti:

1. Costrizione, premendo il dolore dietro lo sterno, che si estende alla schiena, braccio, collo, mascella, soprattutto a sinistra. Accompagnato da mancanza di respiro, sudorazione, nausea.

2. I dolori si manifestano dopo uno sforzo, fisico o psicologico, con riposo e dopo assunzione di nitroglicerina.

3. La dispnea si manifesta con lo sforzo, anche con un lavoro quotidiano non troppo duro, durante i pasti, mentre si sta sdraiati. Alla vigilia di un attacco, una persona può dormire stando seduta o soffrire di insonnia.

4. Una maggiore stanchezza dovuta al lavoro normale può perseguitare una persona diversi mesi prima di un attacco.

5. Gli uomini possono soffrire di disfunzione erettile per diversi anni prima di essere diagnosticati con malattia coronarica.

6. L'edema è uno dei segni caratteristici della funzione cardiaca compromessa. All'inizio sono insignificanti, ma a poco a poco diventano più evidenti, questo è particolarmente evidente negli anelli sulle dita e sulle scarpe. Con la comparsa di edema, devi essere esaminato da un cardiologo o terapeuta.

7. L'apnea notturna o l'arresto respiratorio in un sogno e il russamento possono segnalare una predisposizione ad un infarto.

Come fa male il cuore? I sintomi della malattia coronarica

I segni di un infarto possono variare. Il quadro clinico classico con un attacco cardiaco si svolge, di regola, come segue:

sensazione di pesantezza, premendo o comprimendo il dolore al centro del torace, dietro lo sterno e nel braccio;

irradiazione del dolore al braccio sinistro, al collo, ai denti inferiori, alla gola, alla schiena;

vertigini, sudorazione, pelle pallida, nausea e talvolta vomito;

sensazione di pesantezza nell'addome, bruciore al petto, simile al bruciore di stomaco;

paura della morte, ansia, grave debolezza;

impulso instabile e frequente.

Un attacco di cuore può avvenire in un modo diverso. I sintomi possono essere assenti, e questa è l'astuzia della malattia. Una persona può lamentarsi del disagio al petto e non può provare sensazioni - questo è un attacco cardiaco indolore. Un attacco cardiaco esteso nei suoi sintomi assomiglia a insufficienza cardiaca acuta: mancanza di respiro, soffocamento, labbra e polpastrelli blu, perdita di coscienza.

Un attacco di cuore dura circa mezz'ora, è impossibile fermarlo con nitroglicerina.

Malattia coronarica manifestata da ictus. In questo caso, come fa male il cuore? I sintomi sono solitamente i seguenti:

interruzioni nel lavoro del cuore;

Durante l'ischemia del cuore, i pazienti lamentano sensazioni spiacevoli al petto: pressione, pesantezza, trabocco, bruciore. Il dolore può essere nelle spalle, scapole, braccia, collo, mascella inferiore, gola. Di solito si verifica durante lo stress fisico ed emotivo e si ferma a riposo.

Con angina da riposo, il dolore può verificarsi in qualsiasi momento. Spesso in questo caso, il cuore fa male di notte. Questa forma è sfavorevole.

Cardiopatia infiammatoria

Il dolore è il sintomo principale della pericardite, o infiammazione del rivestimento esterno del cuore. Si sente nel mezzo del torace, a volte dà nella parte posteriore, collo, braccio, aumenta durante la deglutizione, inalazione, tosse, e anche in posizione supina. In posizione seduta o sporgendosi in avanti, c'è un po 'di sollievo. La respirazione del paziente è solitamente superficiale. Di norma, il dolore è opaco o dolente nella regione del cuore, ma a volte è acuto e tagliente. Quando si osserva pericardite temperatura subfebrile e battito cardiaco accelerato.

Nell'infiammazione del muscolo cardiaco, fino al 90% dei pazienti lamenta dolore. È un dolore lancinante, pressante o doloroso nella regione del cuore, che non dipende dall'attività fisica, ma può intensificarsi un giorno dopo narguzka. Dalla nitroglicerina, non passa.

Malattie della valvola cardiaca

Con la patologia valvolare, i sintomi non riflettono la gravità della malattia. Una persona può non avere lamentele, ma è difficile ammalarsi. I sintomi possono essere come segue:

difficoltà a respirare, mancanza di respiro durante le attività quotidiane e durante l'esercizio, così come sdraiarsi;

disagio (pesantezza, pressione) al petto durante l'esercizio, inalazione di aria fredda;

capogiri, debolezza generale;

disturbi del ritmo: polso irregolare, battito cardiaco accelerato, interruzioni nel lavoro del cuore.

Nelle malattie delle valvole può sviluppare insufficienza cardiaca con segni caratteristici: gonfiore delle gambe, distensione addominale, aumento di peso.

cardiomiopatia

Quasi tutti i pazienti con questa diagnosi presentano dolore. È particolarmente pronunciato nella cardiomiopatia ipertrofica. Il dolore varia con il decorso della malattia. All'inizio è di lunga durata, senza attività fisica, non è terminato dalla nitroglicerina, è localizzato in luoghi diversi. In futuro, c'è dolore o convulsioni spontanee dopo l'esercizio, che vengono fermate dalla nitroglicerina, sebbene non sempre. La natura del dolore è diversa. Ha una localizzazione specifica o occupa una vasta area, è costantemente presente o solo sotto stress, passa dalla nitroglicerina, ma potrebbe non esserlo.

Esistono molti tipi di aritmie caratterizzate da un disturbo del ritmo cardiaco. Con alcuni di essi si notano dolori al cuore, che danno al lato sinistro del corpo e del braccio.

Difetti cardiaci

Difetti cardiaci, congeniti o acquisiti, potrebbero non manifestarsi in anni, ma possono essere accompagnati da dolore. Di regola, si tratta di dolori costanti, dolorosi, lancinanti o taglienti, associati a gonfiore delle gambe e aumento della pressione sanguigna.

Prolasso della valvola mitrale

Il dolore si verifica solitamente nella parte sinistra del torace e non è associato allo stress. È opprimente, pressante o dolorante in natura e non passa dalla nitroglicerina. Inoltre, sono possibili mal di testa notturno e mattutino, vertigini, stati pre-inconsci, battito cardiaco accelerato, sensazione di mancanza d'aria.

Stenosi aortica

Con questa patologia, c'è una sensazione di costrizione al petto, mancanza di respiro con sforzo, debolezza muscolare, affaticamento veloce e battito cardiaco. Con lo sviluppo di insufficienza coronarica, la dispnea notturna, vertigini, svenimento con un brusco cambiamento nella posizione del corpo, attacchi di asma cardiaca e angina pectoris sono associati.

Tromboembolismo dell'arteria polmonare

Questa pericolosa condizione richiede assistenza urgente. Il forte dolore al cuore, che aumenta con l'inalazione, è un sintomo precoce di PEI. A differenza dell'angina, il dolore non si irradia in altri luoghi. Il paziente appare cianotico, la pressione sanguigna cala bruscamente, soffre di una grave mancanza di respiro e palpitazioni. La nitroglicerina non aiuterà in questo caso.

Malattia aortica

I dolori dolorosi, che si manifestano improvvisamente nel petto del personaggio inarcato, sono la dissezione aortica. Il dolore intenso può portare alla perdita di coscienza. Il paziente richiede cure mediche urgenti.

Nell'aneurisma dell'aorta della regione toracica, si notano dolori inespressi, raramente gravi, palpitanti o dolorosi al petto e alla schiena. Quando l'aneurisma si rompe, il paziente avverte un dolore intollerabile allo strappo, lo shock e la morte sono possibili, se non forniti in tempo.

Malattia non-cardiaca

1. Nevralgia intercostale. Viene spesso scambiato per angoscia, ma in realtà ci sono differenze significative. Quando nevralgia intercostale dolore lancinante, acuta, aggravata da un respiro profondo ed espirazione, girando il busto, movimenti improvvisi, tosse, ridendo, starnuti. Può lasciare andare in pochi minuti, ma può durare fino a diverse ore e giorni. Una persona indica con precisione il luogo del dolore, la sua localizzazione è punto, nella parte sinistra o destra del torace tra le costole. Con l'angina, brucia, si spezza, ma non è forte, non dipende dalla posizione del corpo, il luogo esatto non può essere specificato, di solito mostrato sul petto intero.

2. Osteocondrosi del torace e del collo. È facilmente confuso con l'angina. Sembra una persona che soffre di un cuore, una mano insensibile, di solito sinistra, e l'area tra le scapole, il dolore alla schiena, l'addome superiore, aumenta con la respirazione e il movimento. Ricorda soprattutto il cuore se si verifica durante la notte, mentre la persona prova paura. La principale differenza dall'angina - la nitroglicerina non aiuta.

3. Malattie del sistema nervoso centrale. In questo caso, i pazienti si lamentano di avere spesso dolori al cuore. Di regola, i pazienti descrivono la loro condizione in modo diverso. Il dolore può essere permanente e di breve durata, dolorante e acuto. Neurosi di solito contengono vari disturbi autonomici: irritabilità, ansia, insonnia o sonnolenza, caldo o freddo agli arti, secchezza o aumento dell'umidità cutanea, dolore muscolare, stomaco, mal di testa. Di solito, le persone con nevrosi descrivono in modo molto colorato e dettagliato i numerosi sintomi che oggettivamente non corrispondono al vero stato di una persona. Allo stesso tempo, i "nuclei" sono molto avari nel descrivere le loro sensazioni. Può essere difficile distinguere la cardioneurosi dall'ischemia cardiaca, poiché non ci sono cambiamenti sull'ECG.

4. Violazioni nel tratto gastrointestinale. Il dolore causato da patologie dell'apparato digerente, più lungo del cuore, accompagnato da nausea, vomito, bruciore di stomaco, dipende dall'assunzione di cibo. La pancreatite acuta viene a volte scambiata per un attacco di cuore: forte dolore con nausea e vomito. Il dolore nello spasmo della cistifellea e dei dotti può essere dato sul lato sinistro del torace, quindi sembra che il cuore faccia male. Cosa bere per scoprire esattamente? Se gli antispastici hanno aiutato, allora i problemi con il tratto digestivo.

5. Malattia polmonare. Con la polmonite, ci possono essere dolori cardiaci. Quando la pleurite si verifica dolore acuto, è limitata, aumenta con la tosse e l'inalazione.

Cosa fare

Questa è la prima domanda che si verifica a una persona che ha avuto dolore al petto. Se c'è il sospetto che il cuore, cioè un attacco di stenocardia o infarto, faccia ancora male, è necessario agire come segue:

Prima devi calmarti e sederti. Il panico aggraverà la condizione.

Prova a cambiare la posizione del corpo. Se diventasse più facile, forse non è il cuore che fa male. Se il dolore non si è ritirato, ma continua a crescere ed è comprimente o opprimente, è possibile che si tratti di angina pectoris.

Nella stanza è necessario aprire la finestra per ottenere l'aria fresca.

Niente dovrebbe ostacolare il tuo respiro, quindi devi sbottonare il colletto o la striscia in vita.

Metti una compressa di nitroglicerina sotto la lingua, per l'angina pectoris, il dolore dovrebbe rapidamente ritirarsi. Se dopo 15 minuti non è passato, prendi un'altra pillola e chiama un'ambulanza. Se è un attacco di cuore, la nitroglicerina non aiuterà.

conclusione

Anche se l'attacco è riuscito a fermarsi, il giorno dopo è necessario andare in ospedale per l'esame. E, naturalmente, non c'è bisogno di auto-medicare.

Suggerimenti e ricette

Il dolore al petto durante la notte è un evento abbastanza comune. Può essere tirando, tagliando, premendo, bruciando, perforando. Spesso conduce all'insonnia. Sembra che l'unica via d'uscita sia contattare un cardiologo.

Tuttavia, il dolore notturno nel cuore non è sempre causato proprio dalla patologia del sistema cardiovascolare. C'è un intero elenco di condizioni per le quali tali manifestazioni sono caratteristiche.

Perché il cuore fa male alla notte?

Molto spesso, gli attacchi notturni non sono un dolore al cuore, ma un dolore nella regione del cuore. Hanno alcune caratteristiche che permettono di identificare la causa principale del disagio.

Tabella 1. Cause non cardiache di dolori notturni al torace.

Malattie e patologie del tratto gastrointestinale

Patologia delle articolazioni e delle ossa

Questo non è un elenco completo delle possibili cause del verificarsi del dolore. Perché un "cuore" fa male di notte può essere spiegato solo da uno specialista dopo un esame.

Dolori nevralgici

La ragione più comune per cui un "cuore" fa male di notte è il dolore nevralgico, cioè la nevralgia intercostale. Questa condizione si manifesta con la comparsa di forti brividi nel petto, che sono di carattere parossistico. Allo stesso tempo, la pelle del paziente diventa pallida o rossa.

Le caratteristiche della nevralgia includono:

attacco doloroso prolungato dell'area cardiaca, che può verificarsi in qualsiasi momento della giornata; aumento del dolore durante il movimento, tosse, starnuti o palpazione.

I dolori nevralgici nel cuore durante la notte sono causati dai seguenti motivi:

a causa di osteocondrosi; dopo l'ipotermia; a causa di effetti traumatici o eccessivo sforzo fisico; a causa di disturbi metabolici; lunga permanenza in una posizione scomoda; movimento improvviso, ecc.

Questi fattori portano alla compressione delle radici del nervo intercostale e al dolore nell'area del cuore durante la notte e durante il giorno.

Ulcera allo stomaco

Occasionalmente, i dolori al petto durante la notte sono causati da un'ulcera. Questa malattia è un danno difettoso alle pareti del duodeno o dello stomaco. Porta allo sviluppo di una serie di complicazioni e in alcuni casi diventa la causa della morte. Di norma, tale dolore nel "cuore" di notte è caratteristico delle ulcere dello stomaco superiore. Inoltre, si presentano:

Dolori "affamati" (si verificano durante la notte o nel pomeriggio un paio d'ore dopo aver mangiato e vengono completamente fermati dopo aver mangiato); dolore dopo aver mangiato (dopo 0,5-2 ore); bruciore di stomaco, eruttazione, vomito di succo gastrico; costipazione, ecc.

Va tenuto presente che se un mal di cuore di notte a causa di un'ulcera allo stomaco, allora questo è un segno estremamente allarmante. Se sospetti una malattia, devi consultare immediatamente un medico.

Angina notturna

In alcuni casi, la ragione che fa davvero male al cuore di notte è l'angina notturna. Questa è una forma speciale di malattia coronarica, che si manifesta in brevi raffiche di sensazioni di carattere acuto o tagliente nello sterno. La malattia è cronica.

I suoi sintomi includono:

L'emergenza del dolore nel cuore a riposo. Un fattore scatenante è l'afflusso di sangue venoso dovuto all'adozione di una posizione orizzontale. Sensazione di soffocamento o costrizione del torace. Spesso porta al fatto che il paziente si sveglia improvvisamente. Sogni di intenso sforzo fisico o pieni di forti emozioni, paura. Accompagnato da un rilascio dell'ormone dello stress che innesca una cascata di reazioni fisiologiche che possono portare al dolore anginoso notturno. Ansia, panico, ansia, improvvisa paura della morte. Dolore irradiante I sentimenti si diffondevano dal cuore alla mascella, sotto la scapola o la mano sinistra. Ipertensione (aumento della pressione). Pallore, sudorazione, vertigini, nausea. "Congelamento" del respiro notturno.

Spasmi coronarici

Uno dei motivi per cui il cuore fa male durante la notte sono gli spasmi alle coronarie. Spesso, il loro verificarsi porta all'angina notturna. L'eziologia di questa condizione non è completamente compresa. Gli spasmi coronarici sono noti per essere una contrazione improvvisa e improvvisa del tessuto muscolare che riveste le arterie. In questo caso, il paziente sta sperimentando:

nausea; vertigini; compressione del torace; aumento della sudorazione; palpitazioni cardiache.

Gli spasmi coronarici aumentano significativamente il rischio di infarto miocardico.

Spasmo dell'arteria coronaria

Compressione degli organi addominali e del torace

Il dolore notturno nel cuore, le cui cause sono molto diverse, può essere causato dalla compressione degli organi addominali. Per l'angina notturna può portare a:

aderenze causate da fattori meccanici, chimici o processi infiammatori; l'ascite è una raccolta di fluido nella cavità peritoneale; crescite maligne o benigne; ernia, ecc.

Quando si schiaccia il torace, si possono osservare vari dolori durante la notte. Le ragioni principali potrebbero essere:

effetti traumatici sul petto. lesioni maligne e benigne; postura scomoda durante il sonno (ad esempio, sullo stomaco), ecc.

Cosa succede se il mio cuore fa male di notte?

Con tali manifestazioni di notte, è necessario contattare uno specialista per una diagnosi e un trattamento competente. Il dolore al cuore o nella sua area di notte può essere una manifestazione di varie condizioni patologiche. I sintomi particolarmente fastidiosi sono:

dolore prolungato in uno stato di riposo per 15 minuti o più; dolore nel cuore di un personaggio in fiamme, che si estende sotto la scapola, nella mascella o nel braccio; tosse con espettorato sanguinolento, disturbi respiratori; palpitazioni cardiache, mancanza di ossigeno, sudorazione; debolezza, vertigini, perdita di concentrazione, comparsa di paura improvvisa; disturbi digestivi; l'aspetto di varie lesioni sulla pelle; svenimento.

Video utile

Per lenire il dolore nel tuo cuore, guarda questo video:

conclusione

Il dolore al cuore durante la notte non dovrebbe essere ignorato. Nella maggior parte dei casi, questo sintomo non è in pericolo di vita, ma può influire in modo significativo sulla sua qualità. Per eliminare possibili stati pericolosi, è necessario sottoporsi ad un esame e ricevere le raccomandazioni necessarie.

Ci sono casi in cui le persone, anche in giovane età, sentono dolore nei loro cuori. Più precisamente, sarebbe meglio chiamarli "dolore nella regione del cuore", perché solo questo organo non è sempre da incolpare per il disagio al petto. Il dolore può essere causato da entrambe le malattie cardiache e altre cause. In alcuni casi si verificano durante la notte.

Russare, apnea, insonnia o altri problemi? Contattare il centro di medicina del sonno del Sanatorio di Barvikha. Ti aiuteremo sicuramente! Fai domande e iscriviti per una consulenza telefonica: 8 (495) 635-69-07, 8 (495) 635-69-08.

Il cuore provoca dolori al petto

Angina pectoris

L'angina è una malattia comune, soprattutto tra gli anziani. Si manifesta con attacchi ricorrenti di dolore al cuore. Di norma, il dolore ha un carattere di costrizione o bruciore, che si estende alla scapola sinistra, alla metà sinistra della mascella inferiore e / o alla mano sinistra. I pazienti che soffrono di angina pectoris, la rimuovono assumendo compresse di nitroglicerina. Un tipico attacco di angina di solito si verifica dopo forti emozioni o sforzi fisici, cioè durante il giorno.

Tuttavia, vi è una cosiddetta angina notturna, in cui l'attacco del dolore è più spesso il risultato della sindrome da apnea del sonno. Le persone con un tale disturbo durante il sonno sperimentano periodicamente l'arresto respiratorio. Gli organi, compreso il cuore, ricevono ossigeno insufficiente in questi momenti e questo può scatenare un attacco di angina.

L'angina può anche causare disturbi del sonno associati alla mancanza di sonno, come l'insonnia, la sindrome delle gambe senza riposo. La mancanza di sonno ti fa sentire irritato, nervoso, preoccupato, aumenta il livello di stress e scatena un attacco di angina.

Infarto miocardico

Un attacco cardiaco di solito si manifesta come un attacco di dolore nel cuore, simile all'angina, ma più grave. Ricevere nitroglicerina, che aiuta con l'angina, non porta sollievo a un paziente con infarto. Il dolore nel cuore di un tale paziente può essere accompagnato da mancanza di respiro, nausea, paura e altri sintomi.

Di regola, durante il giorno si sviluppa un infarto, provocato da stimoli tipici del cuore come stress e carico. Tuttavia, con la sindrome da apnea, è possibile sviluppare un infarto di notte, così come nelle prime ore del mattino.

pericardite

Questo è chiamato infiammazione pericardica del pericardio. Il dolore pericardico può verificarsi in qualsiasi momento della giornata, compresa la notte. Di solito è acuto, accoltellato. La pericardite è una malattia infiammatoria, quindi può essere accompagnata da febbre e altri segni di intossicazione.

Cause non cardiache di dolore al petto

Le malattie neurologiche svolgono un ruolo importante nella comparsa del dolore nell'area del cuore: di regola, osteocondrosi e nevralgia intercostale. Come nei casi precedenti, si trovano in qualsiasi momento della giornata.

I dolori notturni nell'osteocondrosi si verificano a causa di una postura scomoda durante il sonno, a causa di una diminuzione dell'intensità del flusso sanguigno nei tessuti posteriori, dovuta al riposo su un materasso troppo duro o troppo morbido. Possono avere una natura e un'intensità diverse e talvolta molto simili a un attacco di angina.

La nevralgia intercostale si manifesta come sensazioni dolorose di intensità variabile, che possono essere aggravate dal movimento (tossire, prendere un respiro profondo, cambiare la posizione del corpo). A volte i dolori si estendono lungo il nervo, estendendosi al petto, ai lati e alla schiena.

Meno comunemente, il dolore nell'area del cuore causa malattie dell'esofago, dello stomaco e della tiroide.

Trattamento e prevenzione

Le misure di trattamento e prevenzione dipendono dalla causa specifica del dolore.

Se il disagio si manifesta sullo sfondo dell'angina esistente, sono molto intensi o sono accompagnati da febbre, è meglio chiamare un'ambulanza. Il dolore può essere causato da malattie cardiache che richiedono un trattamento di emergenza in un ospedale.

Neurologiche e altre cause di reclami non richiedono tale urgenza nel trattamento, ma non dovresti neanche avviarli, dovresti vedere un medico nel prossimo futuro.

È possibile prevenire la comparsa di dolore nell'area del cuore eliminandone le cause, ovvero curando le malattie che portano a loro.

Russare, apnea, insonnia o altri problemi? Contattare il centro di medicina del sonno del Sanatorio di Barvikha. Ti aiuteremo sicuramente! Fai domande e iscriviti per una consulenza telefonica: 8 (495) 635-69-07, 8 (495) 635-69-08.

Per il trattamento delle malattie cardiache, è necessario consultare un cardiologo e seguire precisamente i suoi appuntamenti. Le malattie neurologiche sono trattate dai neurologi. Altre patologie che causano dolore al petto richiedono anche un trattamento da parte di specialisti appropriati.

I disturbi del sonno, che possono anche essere accompagnati da dolore toracico, sono trattati da specialisti del sonno. Nel sanatorio di Barvikha, gli specialisti del centro di medicina del sonno lavorano con successo con pazienti affetti da apnea del sonno, insonnia e altri disturbi.

http://helpyourheart.ru/bolezni-serdca/boli-v-serdce-po-nocham-prichiny.html

Altri Articoli Su Vene Varicose

  • Troxevasin nella ricetta latina
    Prevenzione
    INGREDIENTI: ● 2 uova, ● Smetana stabile, ● Zucchero stabile, ● 1 p di polvere lievitante, ● 1,5 cono di dolcificante (pasta leggera), impasto scuro con la stessa composizione, basta aggiungere il cacao.

L'angina pectoris è una malattia cardiaca comune che, una volta progredita, porta a scompenso cardiaco cronico e infarto del miocardio. L'angina pectoris è spesso vista come un sintomo di lesioni dell'arteria coronaria: un improvviso dolore pressante dietro lo sterno che si verifica sullo sfondo di uno sforzo fisico o di una situazione stressante.