Dolore al retto: cause e metodi di trattamento

Il dolore nel retto può essere causato da varie cause. Possono essere sia intensi che moderati. In questo caso, i fattori di occorrenza sono radicalmente diversi l'uno dall'altro Al fine di determinare la diagnosi, nonché di recuperare, è necessario capire esattamente che tipo di malattia è sorta. È necessario sottoporsi a esami strumentali e di laboratorio. Il dolore nell'intestino può essere associato a varie patologie di natura sia cronica che acuta. Alcune malattie sono accompagnate da remissione e recidiva. Questi ultimi sono caratterizzati da un dolore molto intenso. Ripeti la lattina per tre mesi o più. Se le ricadute si verificano costantemente, allora la malattia è chiamata cronica.

motivi

A volte il dolore del retto può essere associato a lesioni, anomalie o altre malattie. Le cause includono il cancro, l'infiammazione anorettale, il prolasso, la fistola, le ragadi e le emorroidi. Questi sono i disordini più popolari.

Il disagio può anche essere associato a stitichezza o diarrea. Le cause possono essere malattie infiammatorie, danni al bacino, prolungamento della seduta in bagno e così via. A volte il dolore può non essere dovuto a retto o infiammazione dell'ano, ma a causa di qualche altra malattia.

Al fine di recuperare, è necessario scegliere il metodo corretto di trattamento. Nella diagnosi della malattia dovrebbe essere un esame obiettivo, oltre a raccogliere la storia corretta. Se parliamo di dolore non direttamente correlato all'intestino, devono essere distinte la prostatite, la cisti, l'ematoma perinatale e così via.

Ragadi anali

Le crepe possono essere acute o croniche. Appaiono a causa di stitichezza persistente, proctite, emorroidi e così via. Molto spesso, una persona con questi problemi ha i seguenti sintomi: dolore al retto, spasmi, sanguinamento, sensazioni spiacevoli nel perineo e così via. Sono in grado di continuare non solo dopo un atto di defecazione, ma anche per molte altre ore.

Per curare queste malattie, è necessario utilizzare metodi fisioterapici speciali, bagni caldi, microclittri, lassativi, supposte, antispastici e così via. Se stiamo parlando di un processo cronico, quindi, se il trattamento conservativo non aiuta, dovremo usare un intervento chirurgico, che ci permette di escludere lo sviluppo dell'oncologia.

emorroidi

Come accennato in precedenza, a volte la causa del dolore può essere le emorroidi. Molto spesso, questa patologia è osservata negli uomini di età compresa tra 30 e 50 anni. Accompagnato da vene varicose.

Quando le emorroidi possono iniziare a sanguinare, prurito, così come le sensazioni sgradevoli di un corpo estraneo. Dopo che altre complicazioni come trombosi, crepe o simili si uniscono alla malattia, la persona inizia a provare estremo disagio.

Per essere trattati, è necessario utilizzare una dieta, normalizzare le feci, eseguire procedure igieniche, ricorrere all'uso di unguenti o supposte (Sollievo, Anestesia, Ultraprokt) e applicare anche mezzi che tonificano le vene.

Se il dolore è insopportabile, vengono prescritti antidolorifici o anestetici. Possono essere di tipo locale o di sistema. Al momento, un efficace intervento minimamente invasivo ha successo, il che risolve il problema con la formazione di emorroidi. In questo caso, l'operazione non è richiesta.

paraproctitis

Questa malattia colpisce la fibra adrectal. Il più delle volte soffre di una tale malattia uomini da 30 a 50 anni. Ciò accade a causa del fatto che i microrganismi penetrano nella cellulosa e le ghiandole perianali si infiammano. Anche ragadi anali, microtraumi, varie ulcerazioni e così via sono un fattore stimolante. Meno comunemente, la causa della paraproctite è il danno.

Questa malattia può essere secondaria. Spesso provoca uretrite, prostatite e così via. La paraprocitite ha un decorso acuto. I sintomi devono essere notati intossicazione del corpo, dolore, che spesso pulsa, aumentando con la palpazione e così via.

Se un paziente non viene trattato, le fistole appaiono costantemente. Di conseguenza, la malattia diventa cronica. La malattia acuta viene curata solo con l'aiuto della chirurgia. Se stiamo parlando di una forma permanente, quindi scegliere una terapia conservativa. Tuttavia, di conseguenza, per evitare la recidiva, il medico molto probabilmente ti consiglierà di sottoporti ad un intervento chirurgico.

Cancro del retto

Questa malattia si sviluppa sullo sfondo di polipi, paraproititi cronici e così via. Nella fase locale, il dolore può verificarsi a causa di infiammazione e ragadi anali. Quando un paziente sviluppa un tumore, si diffonde ai tessuti circostanti. Questo è ciò che gli causa dolore. Più spesso sono costanti e senza sosta. Localizzato nell'addome inferiore, nella parte bassa della schiena o nel coccige.

Il trattamento viene effettuato con l'aiuto della chemioterapia, così come necessariamente eseguito un intervento chirurgico. Se parliamo delle ultime fasi della malattia, quindi, molto probabilmente, la terapia radicale non sarà prescritta, poiché è pericolosa per la salute. In questo caso, solo gli analgesici sono usati per ridurre il dolore.

Dolore anorettale di natura funzionale

Questa malattia è considerata una patologia cronica. Questa diagnosi è prescritta se la persona non ha infiammazione, ischemia o ragadi. In questa situazione, il dottore si chiede perché è apparso il dolore nel retto. Dopo la diagnosi, viene spesso diagnosticata una forma anorettale.

Le persone che praticano strenuamente esercizio fisico o sono in costante stress emotivo soffrono di questo problema. A rischio sono persone di età compresa tra 40-45 anni.

Esistono diverse forme di questo disturbo:

  • Se parliamo di non specifico, allora il paziente avvertirà disagio durante una seduta prolungata. Sono livellati dopo l'adozione di una posizione orizzontale. Possono avere un carattere bruciante, dare allo stomaco e così via. Spesso una tale malattia porta alla depressione e all'insonnia.
  • La seconda forma è la sindrome muscolare, che solleva l'ano. Una persona sente questo dolore, pressione e così via. Il disagio può verificarsi se il paziente è seduto per un lungo periodo di tempo. Durano non più di mezz'ora. Questa patologia è abbastanza popolare e per lo più le donne ne soffrono.
  • Un'altra forma di questa malattia è caratterizzata dal fatto che si sposta da una specie all'altra. Si manifesta dal fatto che c'è un dolore tirante nel retto. Questa sindrome può colpire allo stesso modo donne e uomini. Per curare la patologia, è necessario eseguire le procedure di fisioterapia, fare un massaggio speciale. Microcloppy, Novocaina e altri sedativi aiutano anche in particolare.

psicosomatica

Al momento, i medici prestano grande attenzione alla psicosomatica di varie malattie. Il fatto è che i dolori rettali spesso acuti possono sorgere non solo a causa di patologie, ma anche con atteggiamenti negativi e paura costante. Al momento ci sono diverse spiegazioni per questo fenomeno da un punto di vista medico. Ad esempio, se una persona è avara, paura di perdere tutto ciò che ha è fortemente attaccata alle cose, allora potrebbe avere problemi simili. Persino il conservatorismo, la paura del cambiamento e così via possono portare a questo. Forti timori, tensioni, possono anche provocare dolore nell'area rettale. Se una persona è costretta, costantemente chiusa in se stessa, allora è in grado di avere le emorroidi. Quando le persone soffrono di questa patologia, spesso si scopre che lavorano nella sfera non amata e non sono contenti dei loro risultati. A questi pazienti non piacciono le critiche dal lato. Se una persona sviluppa il cancro, allora molto probabilmente, si odia o si sente molto offeso nella vita.

Dolore durante la gravidanza

Molto spesso durante la gravidanza c'è disagio o disagio in quest'area. Ciò può essere dovuto a disturbi nel corpo che sono pericolosi non solo per la donna, ma anche per il bambino. Se non vengono trattati, possono innescare altri problemi.

Se stiamo parlando di fattori meno gravi, allora possono diventare un piccolo livello di attività e persino sedersi su una superficie solida. Tuttavia, non si dovrebbe pensare che in tali situazioni non ci siano problemi. Molto spesso, il dolore nel retto nelle donne è causato da patologie che sono nascoste. Possono verificarsi disagio e bruciore. Spesso questo problema porta ad una cattiva alimentazione. Pertanto, dovrebbe essere regolato.

A volte durante la gravidanza, il dolore dà al retto. Questo indica problemi con appendicite. Le donne hanno spesso patologia a causa di stitichezza, diarrea o emorroidi. Per evitare una situazione del genere, è necessario regolare la dieta e non avere tutto ciò che si desidera. Durante questo periodo, la nutrizione è un aspetto molto importante. Il cibo cattivo può causare molte complicazioni. È anche permesso fare esercizi fisici.

Trattamento dei rimedi popolari per il dolore

Per liberarsi del dolore nel retto, il trattamento deve essere reso complesso. Metodi popolari spesso usati.

Dovrebbero essere usati i vassoi Sessile. È necessario allevarli con permanganato di potassio o decotto di cipolla. Ti permetteranno di sbarazzarti dell'infiammazione, oltre a portare avanti la prevenzione.

Dovrebbe essere aggiunto al bacino con permanganato di potassio caldo dell'acqua. Le procedure dovrebbero essere eseguite per 15 minuti. È necessario mettere un clistere e lubrificare l'ano con un unguento contro l'infiammazione.

La buccia di cipolla dovrebbe essere bollita nel latte. Successivamente è necessario versare nel barattolo e sedersi su di esso. Dopo la procedura, si dovrebbe lubrificare l'ano con unguento. L'acqua dovrebbe essere una temperatura non superiore a 40 gradi.

Enemas e candele

Puoi tagliare un pezzo di patata, che assomiglierà a una candela. È necessario inserirlo nell'ano. Keep dovrebbe essere mezz'ora. Grazie al succo, l'infiammazione diminuirà. La procedura è consentita per non più di 3 volte al giorno.

Molti usano un decotto sotto forma di una collezione di piantaggine, camomilla e motherwort. Puoi applicare la cera d'api. Tutti questi componenti dovrebbero essere mescolati e schiacciati. Successivamente è necessario aggiungere la cera. Dalla miscela ottenuta, è necessario accecare le candele e metterle nel frigorifero. Puoi anche usarli non più di 3 volte. Queste candele per il dolore nel retto aiutano davvero. Possono essere conservati a lungo, possono essere utilizzati in caso di infiammazione.

Anche il succo di aloe elimina il dolore. È necessario mescolarlo con uovo di gallina e olio di pesce. Le piante dovrebbero già essere mature. Dopotutto, hanno un gran numero di elementi attivi e sono più nutrienti. È necessario versare il brodo nella siringa e gradualmente entrare nell'ano. Il corso del trattamento dovrebbe durare almeno 10 giorni.

Va tenuto presente che tale terapia viene eseguita solo dopo aver consultato il medico. Questo eviterà complicazioni. In combinazione con la medicina tradizionale fornirà l'opportunità di ottenere risultati migliori.

Altri rimedi popolari

È possibile utilizzare il bagno fatto di salvia, poligono e meadowsweet. È necessario riempirli con acqua bollente e attendere fino a che non si raffreddi. Un tale bagno dovrebbe essere usato se una persona ha il primo disagio e ha appena iniziato a sviluppare una malattia. Puoi inumidire il panno nel brodo e applicarlo all'ano. Questo eliminerà i sintomi spiacevoli.

lineamenti

I sintomi descritti sono caratteristici di gravi malattie. Dovrebbe essere trattato nelle prime fasi del problema in modo che il dolore non diventi cronico. Altrimenti dovrai prevenire le ricadute per tutta la vita. Va notato, il più delle volte questo problema si verifica nelle donne. Hanno fattori più provocatori.

Non dare la preferenza solo ai metodi popolari, poiché da soli non saranno in grado di riportare la persona alla normalità. Consultare il proprio medico per qualsiasi motivo, per prevenire lo sviluppo di complicanze.

Negli uomini, le cause che causano tale dolore sono in grado di provocare gravi complicazioni. Per evitarli, dovrebbero essere prese misure preventive. Dovresti prenderti cura della tua salute senza avviare lo sviluppo di forme croniche, così come evitare lesioni e ipotermia. Quindi il dolore nell'intestino non disturberà, rispettivamente, e il disagio non apparirà.

risultati

Combattere il dolore del retto in uomini e donne è abbastanza facile se fatto in tempo. È auspicabile condurre un trattamento completo. È necessario eliminare i fattori che sono diventati la causa, eseguire la terapia farmacologica e utilizzare i metodi fisioterapici. Spesso consiglia di visitare uno psicologo.

Hai bisogno di normalizzare il tuo regime quotidiano, esercizio fisico, dieta. Per curare tali malattie, non solo si vuole recuperare, ma si ha anche il desiderio di cambiare le proprie abitudini e di stabilire nuovi atteggiamenti psicologici per se stessi.

http://net-gajmoritu.ru/raznoe/boli-v-pryamoy-kishke-prichiny-i-sposoby-lecheniya

Dolore al retto

Le manifestazioni del dolore nel retto sono di diverso tipo. Accompagnamento può e sintomi aggiuntivi - diarrea, varie secrezioni (dal muco al sangue), gonfiore. A volte può sembrare che un oggetto estraneo sia bloccato nell'ano. Per diagnosticare una malattia che causa disagio, è necessario condurre una serie di studi clinici.

Informazioni generali sul dolore nel retto

Il retto è la fine dell'intestino crasso che si estende attorno al perineo. La sua lunghezza può essere di circa 15 cm Il retto stesso è l'elemento finale del tubo digerente. È in esso che si accumulano tutte le feci, dopo di che si verifica un movimento intestinale.

Nella sua forma, questa parte dell'intestino non assomiglia al suo nome. L'intestino non è dritto, ma ha due curve. Non si dovrebbe sottovalutare la sua funzionalità e complessità dei processi che esegue. Dopo tutto, l'escrezione delle feci è una funzione difficile. Il suo controllo coinvolgeva i recettori cerebrali.

Il dolore nel retto e nell'addome inferiore può verificarsi a causa di una varietà di malattie. Questo sintomo si verifica più spesso durante un movimento intestinale o dopo che termina e si chiama proctalgia. La sua peculiarità è che i medici spesso non sono in grado di determinare le cause di tale dolore. Potrebbe non essere associato a malattie, ma semplicemente essere il risultato di una tensione nervosa. In questo caso, l'addome inferiore fa male a causa dei crampi.

Natura del dolore

Il dolore nel retto può essere molto vario. Può ferire e durante i movimenti intestinali, e dopo la fine di questo processo e durante il sonno.

I pazienti possono essere disturbati da:

  • dolore fastidioso nel retto;
  • dolore dolorante;
  • premendo il dolore dell'ano;
  • forte dolore al retto;
  • spasmi affilati.

La causa del dolore può essere una malattia di un organo adiacente al retto. Ma succede anche che le patologie provengano da essa, che sono dirette verso altri organi. Per questo motivo, gli esperti raccomandano di non essere trattati da soli e di contattare immediatamente il proctologo. Inoltre, non è possibile ritardare con la definizione della causa e il suo trattamento.

motivi

Se il retto fa male, non fatevi prendere dal panico. Forse è solo la procalgia, che non porta altri sintomi e conseguenze.

In altri casi, il dolore può essere dato al retto a causa delle patologie risultanti:

  • Crepa nell'ano. Nella maggior parte dei casi, è questa causa che causa dolore al retto dopo un movimento intestinale. I medici diagnosticano la malattia in 10 casi su 100. La fessura può causare dolore severo, che sarà accompagnato da scarico nelle feci di sangue. Inoltre, un quarto di tutti i pazienti con questa patologia riceve stitichezza e circa il 5% riceve diarrea. Per diagnosticare una crepa, non è necessaria alcuna ricerca. È sufficiente che il proctologo esaminerà il paziente. Se la malattia si è sviluppata in tempi relativamente recenti (fino a 1 mese), può essere trattata con bagni lassativi e terapeutici. Se si trasforma in una forma cronica, solo l'intervento chirurgico aiuterà.
  • Paraproctitis. Le ghiandole anali si trovano nelle ascelle dell'ano. Una malattia come la paraproctite inizia con la loro infiammazione. Il dolore nel retto sarà pulsante. La temperatura potrebbe aumentare Per esplorare il retto in questo caso, è necessario un metodo di palpazione.
  • Trombosi emorroidaria Tale malattia causerà dolore molto intenso, possono verificarsi anche diarrea o costipazione.
  • Infiammazione della ghiandola prostatica. In questo caso, c'è un costante dolore all'ano.
  • Infiammazione dell'appendicite. Dolore addominale inferiore che si estende nel retto, può parlare dell'appendice. Se si sospetta questa patologia, i medici esaminano prima l'area rettale.
  • Un'ulcera nel retto. I sintomi di questa malattia rettale sono spesso osservati nei giovani. Tale educazione fa sentire al paziente la presenza di un oggetto estraneo. Inoltre, una persona ha difficoltà a svuotare l'intestino. Durante un movimento intestinale, sangue e muco possono essere rilasciati dall'ano.
  • Neoplasie. Se una persona è preoccupata per il dolore al retto, le ragioni possono essere diverse. Ma la più pericolosa è la presenza di un tumore. Tali entità potrebbero non essere conosciute per molto tempo. Nelle donne, in questi casi, il retto fa male, il disagio si verifica nel basso ventre. Questo potrebbe indicare una cisti ovarica.
  • Processi infiammatori negli organi riproduttivi. Quando si osserva il dolore al retto nelle donne, viene effettuato uno studio sulle ovaie e sugli organi pelvici.


Ma anche tutti questi casi non possono dare una risposta esaustiva alla domanda, quali sono le ragioni che fanno male al retto.

sintomi

Se il retto fa male, i sintomi rimanenti dipendono dalla malattia che ha causato questa condizione.

Tra i sintomi che accompagnano il dolore nell'addome inferiore, che dà nel retto, può essere identificato:

  • flatulenza;
  • costipazione;
  • diarrea;
  • diarrea;
  • gonfiore;
  • sensazione di trovare un oggetto estraneo nel retto;
  • scarico di muco o sangue durante i movimenti intestinali;
  • problemi con il funzionamento degli organi riproduttivi;
  • esaurimento del corpo (se la causa era un tumore negli organi pelvici);
  • falsa voglia di defecare, ecc.

Diagnosi del dolore nel retto

Diagnosticare le malattie del retto e dell'ano dovrebbe essere immediatamente dopo l'insorgenza dei primi sintomi. Se ritardato con il trattamento, le conseguenze potrebbero essere gravi. Inoltre, se si sospetta un tumore, non è possibile ritardare il trattamento.

La diagnosi di questo tipo di malattia include:

  • la palpazione;
  • sigmoidoscopia;
  • ispezione dell'ano;
  • svolgimento di raggi X;
  • esami del sangue, feci e urina.

I metodi diagnostici dipendono completamente dal tipo di malattia che ha causato la malattia. Ad esempio, se un paziente è preoccupato per una crepa nel passaggio anale, sarà sufficiente un semplice esame. Per identificare malattie più gravi, compresi i tumori, è necessario condurre studi clinici seri.

Il proctologo si occupa del trattamento in questi casi. Solo lui può davvero determinare perché il retto fa male e cosa farne.

trattamento

Il trattamento precoce è la chiave del successo in caso di dolore al retto nelle donne o negli uomini. La base per il trattamento di una tale condizione dovrebbe essere l'eliminazione della causa che l'ha causata. Di solito, il trattamento si verifica con l'uso di supposte rettali, unguenti e creme, preparazioni per compresse del tipo desiderato.

Il trattamento dipende dalla malattia che ha causato il dolore:

  • Le ragadi rettali e le emorroidi sono trattate con unguenti, gel e supposte.
  • Per neutralizzare l'infiammazione sulla membrana mucosa, si dovrebbe effettuare una terapia antibiotica, si dovrebbero somministrare clisteri con erbe medicinali e seguire una dieta rigorosa. È inoltre possibile utilizzare i vassoi con permanganato di potassio.
  • La procalgia dipende dallo stato nervoso ed emotivo del paziente. Pertanto, per eliminarlo ha prescritto sedativi.
  • La paraprocitite richiede spesso un intervento chirurgico. Solo nella fase iniziale viene trattato con metodi terapeutici.
  • Per curare un'ulcera dell'ano, è necessario seguire una dieta speciale. Puoi usare un mezzo di azione lassativa. Se il trattamento terapeutico fallisce, viene eseguito un intervento chirurgico.
  • Il trattamento del cancro viene effettuato in base al tipo e alle dimensioni del tumore. Anche tenuto conto è lo stadio di sviluppo della formazione.

previsioni

Anche il medico più esperto non può prevedere lo sviluppo della malattia. La cosa più corretta che può fare è prescrivere un trattamento e monitorare il progresso della malattia.

Se una donna è preoccupata per il dolore durante la gravidanza nel retto, allora non dovresti preoccuparti subito. Questa condizione può essere causata dalla gravidanza stessa e dal fatto che il feto in costante crescita ha iniziato a fare pressione sulle pareti del retto. Questi dolori non portano alcuna minaccia né alla donna incinta né al bambino. Ma tali sintomi possono indicare una mancanza di vitamine e microelementi nel corpo di una donna.

prevenzione

Per evitare reclami di dolore nello sfintere rettale, puoi fare quanto segue:

  • trattare tempestivamente con costipazione;
  • dormi dalla tua parte;
  • mangiare bene e bere molti liquidi;
  • per mantenere l'igiene, fare regolarmente una doccia, se possibile, dopo ogni atto di defecazione;
  • condurre uno stile di vita attivo.

Se la prevenzione non ha aiutato, si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Quando una persona ha un retto dolorante, le ragioni possono essere diverse: da una fessura nell'ano ai tumori. Se la causa di questo sintomo non inizia a guarire in tempo, nel tempo, la patologia diventerà più acuta e affronterà gravi complicazioni.

http://zhkt.ru/kishechnik/pryamaya-kishka/bol/

Dolore nel retto: le cause principali, la caratteristica del sintomo e le malattie più comuni

Il retto è la fine del tratto digestivo. Le sensazioni dolorose in esso possono essere causate da un numero di condizioni patologiche che hanno diversa eziologia e gravità. Il quadro clinico in questi casi può includere una violazione dell'atto di defecazione, difficoltà a svuotare l'intestino, flatulenza e una varietà di secrezioni nelle feci. Inoltre, non è raro che il dolore nel retto sia combinato con prurito nell'anello anale. Con un lungo decorso della malattia, si uniscono debolezza generale, intossicazione, anemia e tenesmo.

Se la causa di tale condizione patologica è una malattia oncologica, durante la germinazione del tumore, le strutture adiacenti dell'organo possono essere danneggiate. In futuro, questo porta a una violazione della minzione, dell'impotenza, delle interruzioni del ciclo mestruale. Al fine di differenziare la malattia, è necessario eseguire una serie di esami diagnostici volti a chiarire la patologia. Ciò include esami di laboratorio su sangue, urine e feci, esame a raggi X con una soluzione di contrasto, varie tecniche endoscopiche e l'esame di palpazione del retto.

Cause di radice

Ci sono diverse cause di dolore nel retto:

  • La ragade anale si verifica più spesso. I pazienti con questa malattia notano un dolore pronunciato, sensazione di dolore nel passaggio anale. Allo stesso tempo, nelle feci osservate macchie luminose. Possono verificarsi irregolarità come la costipazione delle feci e, in rari casi, diarrea. Durante il trattamento iniziale, il medico esamina l'ano. Nella maggior parte dei casi, la fessura si trova nell'area della parete anteriore o posteriore. In caso di gravi lesioni, accompagnate da forti emorragie, può essere necessario un intervento chirurgico.
  • Nell'anello anale localizzate ghiandole speciali. Con la loro infiammazione, si sviluppa una malattia chiamata paraprocitite. Il sintomo principale di questa patologia è l'intenso dolore pulsante nel retto. La malattia si manifesta anche con una reazione infiammatoria generale, accompagnata da edema localizzato, arrossamento e febbre. Quando l'esame con le dita del passaggio rettale è trovato formazione densa. La principale tattica di trattamento è la chirurgia.
  • Emorroidi. L'espansione delle emorroidi è una condizione patologica comune, soprattutto negli uomini. Può svilupparsi in molte malattie (cirrosi, displasia del tessuto connettivo, ecc.). Durante le fasi iniziali, la sindrome del dolore può essere assente, tuttavia, si nota un forte dolore quando viene strangolata la emorroidi.

Queste raccomandazioni non sono un invito all'azione. Solo uno specialista competente è in grado di prescrivere un trattamento efficace che promuova una pronta guarigione.

sintomi

La sindrome del dolore può variare nella sua posizione, intensità e frequenza, a seconda della gravità e della natura della malattia. Questo sintomo può essere combinato con molti altri. Ad esempio, in oncopatologia, il paziente lamenterà perdita di peso, disordini metabolici e organi riproduttivi. Con la malattia di Crohn e la colite ulcerosa, il dolore accompagnerà l'atto della defecazione, oltre ad avere un carattere angosciante.

Se il dolore è continuo, allora è a favore della diverticolosi o della sindrome dell'intestino irritabile. Con la trombosi delle vene emorroidarie, il dolore si irradia al perineo e aumenta con il movimento intestinale. Se durante l'atto di defecazione dal retto le masse fecali sono mescolate con pus e muco, ciò indica in favore della proctite o della formazione di un ciclo fistoloso. Nella sindrome dell'intestino irritabile, le feci avranno impurità di muco. Sanguinamento leggero può essere osservato in molte malattie del tratto digerente inferiore:

  • Morbo di Crohn;
  • colite ulcerosa;
  • emorroidi;
  • ragade anale;
  • diverticolosi;
  • carcinoma del retto.

Il dolore notturno

La causa principale del dolore notturno nel retto è la proctalgia. Questa malattia può essere scatenata da fattori di stress e da gravi esperienze emotive. Secondo le statistiche, il più delle volte la procalgia si verifica in uomini di età compresa tra 30-50 anni. La durata del dolore notturno varia da 5 a 30 minuti. Il sonno può essere disturbato e il paziente è irritato ed esausto. Questa tendenza porta allo sviluppo di un circolo vizioso, aggravando così le condizioni del paziente. La principale tattica medica è una correzione psicologica volta a ridurre l'effetto dello stress sul contesto emotivo generale.

Dolore acuto

Il dolore improvviso è solitamente il risultato di condizioni acute. Tali sensazioni possono verificarsi indipendentemente dall'ora del giorno. Si intensificano durante i movimenti intestinali, tendendo e sforzo fisico. Il dolore nello sviluppo delle ragadi anali è lungo e acuto, spesso irradiato verso l'area sacrale. Successivamente, ci può essere una violazione della minzione e fallimenti del ciclo mestruale. Con un trattamento tempestivo, la prognosi della malattia è buona, tuttavia raramente è possibile ripristinare completamente il funzionamento del retto.

Dolore lancinante

Il dolore pulsante nel retto è caratteristico della paraproctite. È consuetudine distinguere due forme di questa patologia: acuta e cronica. Nella paraprocitite acuta si verifica un'infiammazione del tessuto adiposo localizzato attorno al retto. Sintomaticamente, la malattia si manifesta con il rilascio di pus dall'ano, un aumento della temperatura corporea. All'ispezione locale nella regione perineale si osserva gonfiore e iperemia della pelle. La paraprocitite può essere causata da traumi alla mucosa del retto, stitichezza, ipotermia, esercizio eccessivo e un processo infettivo in altri organi pelvici.

Dolore fastidioso

Una tale natura della sindrome da dolore, di regola, si verifica nell'infiammazione delle strutture di organi situate vicino al retto. Quando ciò accade, tenesmo, deterioramento della salute, debolezza generale e disagio nel perineo. Le cause del dolore rettale possono essere la formazione di cisti ovariche. Inoltre, la metà maschile dell'umanità presenta spesso lamentele simili nello sviluppo di processi infiammatori nella ghiandola prostatica.

trattamento

Per scegliere il tipo di trattamento più efficace, devi prima impostare correttamente la diagnosi. La nomina di antidolorifici non sarà efficace se non riuscirai a capire la causa della malattia iniziale. Agli stadi iniziali delle emorroidi vengono utilizzati vari unguenti e supposte che riducono la gravità del processo patologico. Alla violazione di nodi, l'operazione chirurgica sarà necessaria.

Quando ragadi anali prescrivono candele anti-infiammatorie, riducendo l'intensità del dolore e contribuendo alla rapida guarigione delle ferite.

Nella malattia di Crohn viene prescritta una dieta speciale per ridurre il carico sulla mucosa intestinale. Inoltre, è necessaria la terapia con glucocorticoidi. Questa malattia contribuisce al rapido esaurimento dei pazienti, quindi potrebbe essere necessaria una terapia di reidratazione.

http://ozhivote.ru/bol-v-pryamoy-kishke/

Dolore al retto

Il retto esegue la funzione finale della digestione. Il dolore al retto nelle donne è causato da sintomi patologici della malattia, che hanno diverse varietà. Lo stato di salute lascia molto a desiderare: la struttura della parete intestinale è disturbata, lo svuotamento naturale è ostacolato, dopo la defecazione, spasmi nella parte inferiore del corpo, flusso sanguigno, scarico mucoso, arrossamento e prurito terribile nell'anello anale dei muscoli sono possibili. Intossicazione, avvelenamento del corpo avviene nel giro di pochi giorni.

Indipendentemente dalla natura della malattia, le persone lamentano una forte diminuzione del peso corporeo, un lavoro scarso dei genitali. Le sensazioni dolorose del tipo di crampi nell'addome indicano la sindrome da irritazione, in cui ci sono impurità di muco nelle feci. La trombosi venosa, che si irradia all'inguine, è pericolosa. Se dopo aver svuotato le feci mischiate con il pus, si nota il muco bianco - dovresti consultare un medico, esclusa la proctite.

Lo spotting può essere osservato nelle malattie:

  • Colite ulcerosa;
  • emorroidi;
  • Morbo di Crohn;
  • Ragade anale.
  1. Dolore sordo. Causato da un ascesso - un tumore edematoso arrossato vicino all'anello anale. La sindrome dolorosa aumenta con la seduta, i movimenti, le conversazioni, i riflessi. Colica noiosa è accompagnata da frequente stitichezza, svuotamento con pus, diarrea. La neoplasia diffonde la sensazione attraverso il bacino, la parte bassa della schiena. Il paziente soffre di distensione intestinale, una sensazione di spremitura del retto.
  2. Il dolore acuto nell'addome inizia ad apparire quando si forma una crepa. La persona si sente se si trova in una posizione qualsiasi: durante le feci, seduto, a piedi, in uno stato di riposo, starnuti, di notte, nel pomeriggio. Le sensazioni sono acute, acute, di lunga durata, la pulsazione passa nella zona inguinale, dà ai muscoli della coscia, si osserva nella regione del sacro, i genitali. Normalmente si verificano malfunzionamenti del ciclo mestruale, crampi cardiaci, incapacità di andare in bagno durante la minzione. Il recupero è un lungo periodo che richiede un trattamento prescritto da un medico. Il dolore acuto nel retto è caratteristico della proctite, delle emorroidi avanzate, della proctologia, dell'ascesso infiammato, della discesa del canale posteriore. Spesso porta a uno shock doloroso, se una persona non si è rivolta a un aiuto specializzato nel tempo. Le patologie si presentano più diverse a seconda del grado della malattia. In caso di dolore rettale acuto, contattare immediatamente un medico locale, un proctologo qualificato e un ginecologo. Dopo aver esaminato l'esame delle dita, verranno fatti dei sospetti. Dopo una diagnosi ausiliaria, il medico determinerà accuratamente la malattia, effettuerà un ciclo di trattamento, prescriverà una terapia farmacologica.
  3. Dolori fastidiosi Tirare il rez all'interno del retto è caratterizzato da un'infiammazione della fibra peri-rettale. Si diffonde a tutti gli organi vicini: inguine, muscoli glutei, piccolo bacino, stomaco. Sentimenti costanti, come se tu volessi andare in bagno - i falsi desideri, il malessere generale, si arrende. Il dolore penetrante nel sesso femminile significa la formazione di una ciste nelle ovaie, i processi infiammatori della malattia pelvica. Farmaci antispastici per prendere senza successo, l'infiammazione non sarà rimossa - peggiorare i sintomi. La colica opprimente che si è verificata dopo il parto in utero è un motivo per rivolgersi a un ginecologo, i muscoli sono molto rilassati. Il medico sarà in grado di prescrivere la terapia corretta per restringere l'area del tessuto.

motivi

Oncologia: i tumori germinano ovunque: il cervello, i muscoli, gli organi. Il retto può ferire - non è un'eccezione. Quando germinano nell'intestino, le strutture vicine sono danneggiate, le pareti muscolari vengono distrutte. I danni provocheranno direttamente minzione, cistite e interruzioni del ciclo mestruale. L'appello ad un oncologo condurrà una serie di esami diagnostici. Il paziente eseguirà i massaggi, supererà i test generali, subirà una terapia di risonanza magnetica, sala a raggi X, esame intestinale diretto.

I pazienti con ragade anale notano dolori periodici nei glutei quando sono seduti, una sensazione di dolore lancinante all'uscita di masse fecali dal passaggio anale. Il sanguinamento pallido si verifica a causa di costipazione frequente, diarrea. Rivolgendosi al medico, viene effettuato un esame approfondito dei segni esterni, vengono effettuati i test necessari. La fessura si trova nell'anello del muscolo anale. Una spaccatura grave, che causa un sanguinamento prolungato e intenso, richiederà un intervento chirurgico da parte del medico.

Provoca disagio anale, pulsazione al mattino, di notte. Soprattutto mentre nel gabinetto si sforzano le coliche doloranti. Il dolore non si ferma per molto tempo, spara le onde nella zona inguinale, il osso sacro. I sintomi interrompono il ciclo delle mestruazioni, il dolore durante la minzione. Le feci escono con sanguinamento, problemi di tormentazione con costipazione.

L'infiammazione delle ghiandole anali sviluppa paraproctiti. Sintomi di patologia: dolori lancinanti prolungati nel retto, rigonfiamento dei canali esterni, comparsa di rossore, aumento della temperatura corporea. I muscoli sono abbastanza stretti, è evidente alla palpazione. Il problema è risolto prontamente.

Le emorroidi - nei primi stadi dei sintomi sono invisibili, ma dopo un po 'la malattia è molto aggravata. Causa in un danno organico che scorre segretamente al retto. Senza dolore, le emorroidi non si verificano, c'è un acuto dolore spasmodico dello sfintere anale, dal coccige vicino. Sintomi di natura incoerente: aggravata dalla seduta, camminare in modo eccessivo, defecazione, diminuzione della posizione orizzontale del corpo umano. Lo spotting non è sempre osservato, solo quando il passaggio è danneggiato si forma una cavità contenente sangue. La sindrome del dolore può dare nella parte inferiore del corpo, il coccige ha diversi gradi di intensità. Terapia medica prescritta dal medico Di solito la malattia non è critica, va via da sola.

Emorroidi nello stadio acuto - i nodi aumentano di dimensioni, si gonfiano e diventano rossi. La malattia può causare dolore al grande gluteo, prurito intorno all'area rettale e spazzare nel sacro.

L'ulcera peptica nell'area rettale è caratterizzata da sensazioni spiacevoli associate al dolore. Manifestazione che esplode coliche acuminate. C'è una violazione degli escrementi di feci con sangue, muco. Il trattamento consiste nella scelta di una dieta adatta, carboidrati, cibo solido è escluso.

L'infiammazione della prostata si irradia al retto. Il più grande dolore si verifica quando si urina. Vai a un consulto con un ginecologo, un neurologo. I vasi nervosi sono localizzati l'uno vicino all'altro nella piccola pelvi femminile, in caso di malattia del sistema urinario, i sintomi del dolore sono trasmessi al retto, interrompendo il processo digestivo. Solo un ginecologo competente è in grado di identificare la causa, stabilire un trattamento per una pronta guarigione.

Il dolore notturno

La proctologia è la causa dell'ansia di notte. Dolore all'ano in situazioni stressanti, impeto emotivo. Le donne incontrano raramente malattie notturne, ma escluderle non è saggio. I dolori della notte si preoccupano per trenta minuti, possono essere accompagnati da esaurimento, svegliarsi in un sudore freddo, insonnia. Spesso, un sintomo ricorrente peggiora la salute generale, contatta immediatamente un medico generico. Comporrà una terapia terapeutica, ripristinerà lo stato psicologico, riducendo l'effetto dello stress.

  • Diarrea, tre giorni di stitichezza.
  • Operazioni sul passaggio anale.
  • Violazione della struttura dei muscoli.

Il disagio si manifesta nel coccige, nel passaggio anale o nel retto. Spesso le manifestazioni sgradevoli disturbano di notte.

Cause delle donne

Una donna osserva dolore a sinistra, a destra nell'addome inferiore per altri motivi:

  • Cisti nell'ovaia.
  • Infiammazione del sistema urinario.
  • Endometriosi.

Spesso durante l'ovulazione, durante le mestruazioni, può verificarsi una colica grave. Con l'ovulazione, il perineo diventa rosso, dura per diversi giorni, si nota dolore alla schiena. Il passaggio è irritato a causa dell'abbondante accumulo di sangue.

Sindrome del dolore nell'intestino - una lamentela comune delle future mamme. Alcuni frutti vivono, si muovono, si preoccupano mamma - la norma, non c'è motivo di preoccuparsi, di preoccuparsi. La stipsi a lungo termine può causare complicanze intestinali. Sui problemi della sedia in tempo raccontano il ginecologo incinta in osservazione. Avendo iniziato gravi malattie, le complicazioni daranno la patologia al bambino, diventano fatali per entrambi gli organismi.

trattamento

Il trattamento è prescritto dal medico in base alle caratteristiche delle sensazioni. Per le emorroidi, si consiglia di utilizzare anelli di lattice, che normalizzano l'apporto di sangue, Surgitron, che agisce con energia termica. Con una piccola crepa si applica unguento, inserire le supposte rettali due volte al giorno. Il corso del trattamento dura non più di una settimana. Puliscono gli intestini in modo naturale o da clisteri una volta al giorno.

Per l'infiammazione, un'ulcera dell'intestino diretto prescriveva una dieta terapeutica rigorosa, il digiuno, la terapia antibiotica, il clistere. Offrono bagni caldi con permanganato di potassio una volta alla settimana, UHF, micro-clisteri oleosi. Condurre corsi per ripristinare lo stato emotivo di una persona al fine di evitare lo shock da dolore.

http://gastrotract.ru/simptom/boli/bolit-v-pryamoj-kishke.html

Perché il retto fa male e cosa fare

Il retto si trova nella parte posteriore del bacino. Rappresenta la sezione finale del tratto digestivo gastrointestinale, quindi, nelle sue malattie, una persona avverte un forte dolore e disagio. In questo articolo, esaminiamo le cause del dolore, i loro sintomi e cosa fare se il retto fa male.

Perché il retto fa male

Molto spesso, il dolore nel retto può verificarsi per tali motivi:

  1. Il cracking è la causa più comune di dolore rettale acuto. Tuttavia, una persona può anche soffrire di diarrea e perdite di sangue nelle feci. Tale crack può essere sia acuto che cronico, quindi quando appare è importante non ritardare il viaggio al proctologo.
  2. La paraprocitite è un'infiammazione delle ghiandole anali che si trovano nel retto. Di solito è accompagnato non solo dal dolore, ma anche dalla febbre e da una sensazione di pressione nell'intestino.
  3. Esacerbazione di emorroidi. In questo caso, il dolore si verifica quando uno o più di questi nodi cadono (in quest'ultimo caso, il dolore è molto più pronunciato). Inoltre, con una tale malattia una persona può soffrire di grave stitichezza. È importante sapere che la malattia ha bisogno di cure mediche urgenti.
  4. Il dolore proctologico può verificarsi periodicamente. Di solito si verificano a causa di forti tagli nell'ano. Provoca dolori di questo tipo precedentemente sottoposti a intervento chirurgico o lesioni pelviche.
  5. Coccigodinia. L'insorgenza di questa malattia provoca una grave lesione al coccige. Allo stesso tempo, la persona sentirà dolore non solo quando l'intestino viene svuotato, ma anche semplicemente stando seduto in posizione seduta. Il suo trattamento viene effettuato con preparazioni mediche conservative.
  6. L'ematoma perianale si verifica a causa di gravi danni alla cavità rettale. Spesso è accompagnato da dolori acuti di varia intensità. Di solito, questa condizione scompare senza ulteriore trattamento in 4-5 giorni.
  7. Lo sviluppo delle ulcere, ad eccezione del dolore, può provocare la comparsa di secrezioni di muco e sangue durante lo svuotamento. Di norma, i giovani che seguono una dieta malsana sono sensibili a questa malattia.
  8. Prostatite. Con il suo corso acuto di dolore può dare al retto. Inoltre, una persona può soffrire di minzione e febbre dolorose. La terapia terapeutica è prescritta in base alla gravità delle condizioni del paziente. Al fine di non causare complicazioni, si raccomanda di trattare la prostatite immediatamente dopo il suo rilevamento.
  9. Cisti ovarica In questo caso, la malattia causerà dolore al retto. Il trattamento del dolore in tale diagnosi dovrebbe essere effettuato con l'uso di droghe.
  10. La sconfitta delle infezioni da elminti può causare dolore acuto nell'intestino. Gli elminti di solito "vivono" nel colon, ma possono anche entrare nel retto. In questo stato, la persona sentirà una sensazione di bruciore durante le feci, inoltre, potrebbe avere una diarrea costante. Il trattamento deve essere effettuato dopo una diagnosi approfondita e la determinazione del tipo di parassita. Di regola, vengono eliminati da forti antibiotici.

Altre cause che possono causare dolore al retto sono:

  1. Corpi estranei nell'ano Ad esempio, può essere un osso tagliente fatto di pesci, che passerà attraverso l'intero intestino e solo nel retto causerà problemi (a causa dei suoi contorni irregolari). Allo stesso tempo, ferendo la mucosa dell'intestino, un oggetto estraneo causa dolore acuto. Se il tempo non lo rimuove dall'ano, può causare sanguinamento o infiammazione.
  2. Un livido può causare un dolore sordo nell'ano, che si intensificherà entro il secondo giorno.
  3. Con una frattura pelvica, una persona può soffrire di forte dolore, che dà al retto.
  4. La costipazione cronica può portare a dolore retto persistente. In nessun caso dovrebbero essere lasciati non trattati.

sintomi

Il dolore nel retto può essere abbastanza vario. La sua intensità dipende da ciascuna malattia specifica.

La natura del dolore può anche essere diversa (opprimente, arcuata, dolorante, ecc.). Se il dolore del retto è crampi, allora questo potrebbe segnalare lo sviluppo di un'ulcera in esso.

Se il dolore all'ano è accompagnato da un impoverimento generale del corpo e della febbre, questo può indicare lo sviluppo del cancro.

Con dolore sordo cronico, che è localizzato non solo nel retto, ma anche riempire il basso addome, possiamo parlare di infiammazione intestinale.

Inoltre, il dolore, che si irradia al retto, può essere innescato dall'infiammazione dell'appendicite, che peggiora quindi le condizioni di una persona.

Quando vedere un dottore

Il medico dovrebbe essere consultato se si verificano tali sintomi:

  • dolore acuto insopportabile che non si ferma per più di tre ore consecutive;
  • dolore rettale cronico;
  • dolore pulsante, che è accompagnato da febbre.

Trattamento del dolore rettale

Il trattamento del dolore rettale è selezionato individualmente per ciascun paziente, a seconda della sua malattia, delle sue condizioni generali e dei suoi sintomi.

Per eliminare le emorroidi utilizzare efficacemente un farmaco chiamato "Surgitron". Ha applicato al sito emorroidario, in modo che possa essere eliminato. Se la terapia farmacologica è inefficace, le emorroidi verranno rimosse chirurgicamente.

Per il trattamento della fessura del retto è necessario applicare unguenti curativi e supposte (Anuzol). Queste candele devono essere inserite per via rettale in 1 pz. tre volte al giorno. Aiuteranno a ridurre l'infiammazione, il dolore e ad accelerare il processo di guarigione.

Inoltre, per il trattamento delle crepe può essere applicato unguento Bezornil. È necessario entrare nell'ano. La durata della terapia dovrebbe essere di almeno due settimane.

Quando l'infiammazione della mucosa del retto dovrebbe seguire la dieta. Inoltre, per migliorare la condizione, puoi fare clisteri con soluzioni oleose e bagni con manganese.

Per il trattamento delle ulcere formate nel retto, dovrebbero essere presi dei lassativi. Inoltre, è molto importante per il paziente durante questo periodo osservare la nutrizione terapeutica, che limita completamente il cibo "fastidioso" (cibo in scatola, cibi piccanti e fritti, spezie, salse, ecc.) Se la terapia conservativa non aiuta a liberarsi dell'ulcera, allora la chirurgia è necessaria

Per il trattamento della proctalgia, al paziente vengono prescritti clisteri di olio, terapia UHF e procedure di massaggio dell'ano. Se la malattia è stata causata da stress o esaurimento nervoso del paziente, vengono prescritti vari farmaci sedativi.

Per il trattamento della paraproctite, è necessario eseguire un intervento chirurgico con il quale l'apertura della fistola formata sarà neutralizzata.

prevenzione

Al fine di prevenire lo sviluppo di malattie del retto (qui, a proposito, un articolo sulle loro varietà e cause), dovresti seguire queste raccomandazioni:

  1. Osserva l'igiene dell'ano.
  2. In tempo per prestare attenzione al dolore nell'ano e condurre una diagnosi approfondita (non per iniziare lo sviluppo della malattia allo stato estremo).
  3. Non sollevare pesi con un peso superiore a dieci chilogrammi.
  4. Non ritardare l'atto di defecazione, in quanto è molto dannoso per il retto.
  5. Abbandona le cattive abitudini (fumare, bere alcolici).
  6. Conduci uno stile di vita attivo, soprattutto quando sei seduto. Per questo è necessario almeno una volta alla settimana per fare sport, correre o almeno fare esercizi.
  7. Evitare lesioni al retto (questo vale anche per il sesso attraverso l'ano).
  8. Mangia bene (rifiuti di mangiare cibi troppo piccanti e grassi).
  9. Non mangiare troppo.
  10. Cerca di evitare ciò che causa problemi digestivi.
  11. Prendere complessi vitaminici per rafforzare il sistema immunitario.

Esperienza lavorativa oltre 7 anni.

Capacità professionali: diagnosi e cura delle malattie del tratto gastrointestinale e delle vie biliari.

http://pdoctor.ru/pryamaya-kishka/prichiny-i-lechenie-bolej.html

Tipi di dolore nel retto, le loro cause, metodi di trattamento

Il dolore al retto (PC) in ciascuna persona provoca gravi disagi. Hanno un forte impatto negativo non solo sul fisico, ma anche sulla salute mentale del paziente. La sindrome del dolore si manifesta con intensità diversa non solo nel PC, ma anche nelle aree vicine. Dal nostro articolo imparerai quali sono i dolori nei PC, le loro cause e i metodi di trattamento.

Perché c'è un forte dolore nel PC

Il dolore acuto nel PC nella maggior parte dei pazienti si verifica a causa di fessure della ragade anale. Possono manifestarsi in modo drammatico in qualsiasi momento della giornata, soprattutto quando diventano più forti dopo un movimento intestinale Se il disturbo è esacerbato, il paziente avverte un forte dolore direttamente durante lo svuotamento. Le ragadi anali provocano:

  • Dolore acuto e prolungato nella zona danneggiata;
  • Grave disagio all'osso sacro e al perineo;
  • Minzione dolorosa.

Una malattia chiamata "procalgia" può anche causare formicolio acuto, alternandosi con spasmi. Sensazioni spiacevoli non si verificano durante i movimenti intestinali, ma il paziente può avere formicolii nel coccige, spara nell'ano e nel perineo.

Un altro motivo per cui fa male PC è una esacerbazione di emorroidi. In questo momento, i colpi di emorroidi aumentano, diventano rossi e si gonfiano. Il dolore acuto è spesso causato da proctite, paraprocitite e perdita di PC.

I medici affermano che il dolore acuto nel PC può essere considerato un sintomo:

  • Trombosi di emorroidi;
  • Colite ulcerosa non specifica;
  • Sindrome dell'intestino irritabile.
Trombosi emorroidaria

Il PC è trattato da un proctologo.

Perché il dolore sordo del PC

Il dolore doloroso in molte percentuali di pazienti è causato da un ascesso - formazione edematosa intorno all'ano. Il disagio è aggravato quando una persona si siede, inizia a tossire o starnutire. In parallelo a questo, il paziente ha pus e costipazione.

Sentimenti di dolore sordo possono verificarsi a causa della presenza di un tumore del retto nel corpo del paziente. Questa malattia è accompagnata da:

  • Disagio nella parte bassa della schiena;
  • Escrezioni di sangue e muco nelle feci;
  • Distensione addominale;
  • Sentirsi pieno di intestini;
  • La diarrea.
distensione addominale

Cause del dolore notturno nel PC

La procalgia è più comune negli uomini dopo 35 anni. Nella maggior parte dei casi, la proctalgia si manifesta durante la notte, provocando sensazioni dolorose sia a breve termine (fino a diversi minuti) che prolungate. I dolori da taglio possono verificarsi ripetutamente e con diversa intensità. Le misure terapeutiche coinvolgono la diagnosi e il trattamento dei disturbi nevralgici. Il dolore del PC nelle donne di notte può essere provocato dal PC abbassato.

Cause del dolore

Tirare sensazioni in PC sono spesso un sintomo della presenza di infiammazione dei tessuti periorectali. Questa malattia provoca lo sviluppo nel corpo del paziente:

  • Falsa defecazione;
  • Perdita di forza;
  • Disagio nel perineo e nel bacino.

In connessione con i sintomi di accompagnamento, il paziente può soffrire di una sindrome blues di varia intensità. In una donna, tali sensazioni possono essere provocate:

  • Ovaie cistiche;
Cisti sull'ovaia
  • Processi infiammatori nella pelvi;
  • Menopausa.

Gli uomini possono soffrire di dolore al PC a causa dello sviluppo della prostatite.

Cause di dolori lancinanti

La pulsazione nel PC può manifestarsi a causa dello sviluppo di parapriotite acuta o cronica nel paziente. In paraproctite acuta in un paziente, infiammazione delle fibre prossimali, il pus può formarsi e accumularsi in quest'area. Il paziente soffre di alta temperatura corporea, grave gonfiore e arrossamento dell'ano.

Nella zona della posizione delle cripte anali, appare un piccolo foro attraverso il quale i microbi entrano nel corpo e causano l'infiammazione. Il dolore di una natura pulsante può anche essere innescato da un ascesso quasi rettale. L'infiammazione, provocando un ascesso, nella maggior parte dei casi si verifica a causa di danni alla membrana mucosa del passaggio anale.

Dolore da cancro al PC

I primi segni di carcinoma colorettale:

  • Scarico specifico con sangue e pus;
  • Defecazione dolorosa;
  • prurito;
  • Falsa voglia di svuotare.

Il dolore differisce in forza e carattere di manifestazione. Se la malattia inizia a progredire, il dolore si manifesta nell'addome inferiore e nella regione iliaca.

Il dolore dà nel pc

Se il paziente soffre di dolore che viene trasmesso al PC, questo può segnalare la presenza di gravi processi patologici nel corpo. Ad esempio, la cistite (infiammazione della vescica) provoca dolore che può dare nel passaggio anale. Il paziente non può individuare il luogo in cui si sente a disagio. Il colon sigmoideo infiammato spesso causa anche dolore che si estende nell'ano. Questo organo è un partecipante attivo nel processo digestivo, quindi quando è infiammato, il paziente può soffrire di:

  • costipazione;
  • diarrea;
  • Intenso dolore doloroso nella regione iliaca;
  • gonfiore;
  • rombo;
  • Periodi di nausea.
Periodi di nausea

Il dolore può essere notevolmente alleviato nel PC con un'appendice infiammata, pertanto, in caso di sospetto di questa malattia, è consigliabile effettuare un esame rettale. Nel corpo femminile, il dolore nel PC può essere sentito a causa di cisti ovariche e infiammazione negli organi pelvici. Negli uomini, la diffusione del dolore all'ano è spesso un segno di prostatite.

Perché ferire nel PC durante la gravidanza

Secondo gli esperti, ci sono diversi fattori che provocano sensazioni dolorose nell'ano di una donna incinta:

  1. Utero preme sul PC. A metà del secondo trimestre, il peso del bambino e il volume del liquido amniotico crescono rapidamente, quindi la donna incinta non solo può ferire l'ano, ma anche l'intera regione glutea. In una tale situazione, è possibile alleviare la condizione di una donna con esercizi ginnici speciali, impacchi e lozioni con decotti alle erbe;
  2. Emorroidi. Le vene aumentate intorno all'ano e la successiva comparsa di formazioni emorroidali sono associate ad una insufficiente circolazione del sangue e ad una maggiore pressione sul bacino;
  3. Costipazione. Le feci indurite interrompono l'integrità della mucosa intestinale e dello sfintere anale. La stitichezza è un evento normale in tutti i periodi di gravidanza, perché in questo momento il corpo femminile sta subendo gravi cambiamenti. Il PC passa attraverso il dipartimento in cui si trova l'utero. Durante la gravidanza, può bloccare l'intestino, non permettendo alla donna di svuotarla;
  4. Esacerbazione di disturbi cronici. Disturbi nell'intestino, colite e altre malattie che non hanno mostrato sintomi prima della fecondazione;
  5. Infiammazione del sigma e del retto. Una donna può sviluppare cisti, infiammazione delle ghiandole anali, irritazione delle mucose, formazione di suppurazioni o lesioni ulcerative;
  6. Elminti. Parassiti maturi secernono un enzima che irrita il rivestimento intestinale. I vermi influenzano negativamente i tessuti, violandone l'integrità e provocando lo sviluppo di processi infiammatori.
elminti

Le sensazioni dolorose accompagnano:

  • prurito;
  • Sensazione di bruciore;
  • Il tono debole dello sfintere anale;
  • Movimenti intestinali frequenti o rari;
  • Sanguinamento rettale;
  • Tenesmo.

Sii attento! Le donne incinte con qualsiasi dolore nel PC dovrebbero cercare l'assistenza di un medico qualificato. Il disagio costantemente sperimentato peggiora lo stato fisico e mentale della futura mamma, e questo può influenzare notevolmente lo sviluppo del feto.

Metodi di trattamento

Per eliminare il disagio nel PC, il proctologo è obbligato a condurre un esame approfondito del paziente e solo allora prescrivere la terapia appropriata. Per curare le emorroidi interne, utilizzare la legatura del lattice. Questa tecnica comporta la sovrapposizione del flusso sanguigno alle formazioni emorroidali con anelli di lattice, che porta alla loro necrosi. Per curare le emorroidi esterne, i medici usano un dispositivo speciale "Surgitron".

La neutralizzazione delle ragadi rettali comporta l'uso di unguenti e supposte. Le candele "Anuzol" mostrano buoni risultati: hanno un effetto essiccante e antisettico. Anche per il trattamento di crepe ed emorroidi, è consigliabile utilizzare supposte "Emorroidi". Devono entrare in una cosa immediatamente dopo un movimento intestinale durante la settimana. Se la malattia è stata trovata in una fase avanzata, è meglio usare due o tre supposte "Emorroidi" durante il giorno.

La rimozione di crepe e emorroidi interne con l'unguento "Bezornil" implica la sua introduzione nel mezzo del passaggio anale con un suggerimento speciale al mattino e alla sera, così come dopo ogni visita al bagno. La durata della terapia è di 10-14 giorni. Il trattamento di emorroidi può essere effettuato candele "Anestezol". Vengono anche somministrati dopo lo svuotamento al mattino e alla sera.

Il trattamento della mucosa intestinale infiammata comporta l'uso di una dieta speciale, terapia antibiotica, clisteri con decotto di camomilla o una soluzione di collagene. Per accelerare il recupero del paziente, gli viene prescritto un clistere di olio o bagni con una soluzione di permanganato di potassio.

Quando il paziente proctalgia ha bisogno di correzione della salute emotiva, è prescritto sedativi. Quando si esacerba la malattia viene prescritto blocco di Novocainic, clistere di olio, terapia UHF, diatermia. Nel caso di spasmo del passaggio anale, viene eseguito un massaggio terapeutico.

Il trattamento della paraproctite si basa sulla chirurgia, durante la quale viene aperto un ascesso e l'interno della fistola viene neutralizzato.

Le lesioni ulcerative dell'ano sono trattate con restrizioni dietetiche e medicinali lassativi. Se questo non dà risultati positivi, viene eseguita un'operazione.

Trattamento del dolore del PC in donne in gravidanza

Le misure terapeutiche nel periodo di gravidanza comportano le seguenti attività:

  1. Uso di farmaci anti-infiammatori non steroidei per eliminare le sensazioni spiacevoli. I farmaci dovrebbero essere prescritti solo da uno specialista qualificato, tenendo conto dei singoli indicatori del paziente;
  2. Trattamento dell'ano con unguenti contenenti eparina, glicerina e troxevasin. Questi farmaci tendono a guarire e ad effetto anti-infiammatorio. Farmaci prescritti solo da un medico;
  3. Ricezione di vassoi antisettici. Questa procedura prevede il risciacquo dell'ano con decotto caldo o fresco di erbe curative. La salute di una donna incinta non danneggia le ricette popolari per i clisteri che usano camomilla, tiglio, corteccia di quercia e successione. Il risciacquo con acqua calda può essere fatto 10-20 minuti, fresco - un massimo di 5 minuti;
  4. Conformità con l'assunzione di cibo e assunzione di lassativi con un effetto lieve. L'obiettivo principale è quello di facilitare il movimento intestinale. Se una donna soffre di disagio al PC all'inizio della gravidanza, dovrebbe usare clisteri purificanti. La dieta in questo caso comporta l'uso di latticini, verdure e frutta;
  5. Uso di supposte rettali. I farmaci combattono efficacemente prurito e sanguinamento;
  6. Esegui esercizi speciali.

Se un paziente soffre di manifestazioni dolorose persistenti nel PC, non dovrebbe essere in grado di fare una diagnosi per se stesso e selezionare un trattamento. Gli esperti raccomandano vivamente di cercare immediatamente assistenza medica qualificata. Spesso, il dolore è un sintomo di una malattia grave, quindi una diagnosi tempestiva contribuirà in modo significativo al rapido sollievo del paziente dalla malattia.

Le donne incinte per ridurre al minimo il rischio di sviluppare dolore nel PC, si consiglia di sdraiarsi di meno, muoversi di più e camminare all'aria aperta.

http://lechigemor.ru/obshhie/4726-boley-v-pryamoy-kishke.html

Altri Articoli Su Vene Varicose

Scelta Del Redattore