Dolore al polpaccio

Il dolore nei polpacci delle gambe è un fenomeno comune. Spesso si verifica a causa di prolungato sforzo fisico sugli arti inferiori e non segnala patologie. Tuttavia, la risposta alla domanda "Perché il caviale fa male?" Non è sempre semplice, poiché le cause possono essere dovute a malattie molto gravi. Questo vale per quei casi in cui un forte dolore e crampi vengono ripetuti regolarmente o un fastidioso dolore alla gamba nel polpaccio non passa per molto tempo.

Se incontri un problema simile, ti consigliamo di contattare la Clinica del dolore CELT! Questa unità, che è specializzata nella diagnosi e nel trattamento delle sindromi dolorose di varie località. L'alto livello professionale dei nostri specialisti, la loro vasta esperienza, insieme alle moderne attrezzature mediche e ai metodi di trattamento, consentono loro di riportare i nostri pazienti a una vita piena, eliminando il dolore da esso.

Cause del dolore nei polpacci

Le cause del dolore nei polpacci delle gambe possono essere il superlavoro dei muscoli, ma spesso tale manifestazione clinica può segnalare le patologie dei vasi arteriosi, delle vene, dei tessuti, dei muscoli circostanti e della colonna vertebrale. Se il tuo polpaccio della gamba sinistra o destra è costantemente ferito, o hai crampi regolari alle gambe, dovresti cercare un aiuto medico, perché le conseguenze possono essere imprevedibili.

Malattie venose

Un sintomo doloroso nelle malattie venose è un segnale prezioso, poiché è grazie a lui che si possono identificare gravi patologie che richiedono cure mediche immediate:

  • Le vene varicose - caratterizzate da dolore persistente nei muscoli del polpaccio, che si sentono nella seconda metà della giornata e sono accompagnate da gonfiore delle caviglie. Questa malattia può anche essere determinata visivamente, poiché le dilatazioni visibili delle vene compaiono sugli arti inferiori. La ragione per cui il polpaccio della gamba destra o sinistra fa male è, in questo caso, lo sviluppo di edema della gamba, a causa della quale si verifica la compressione delle terminazioni nervose;
  • Trombosi venosa acuta - richiede un trattamento immediato, poiché i coaguli di sangue che si formano nelle vene profonde possono entrare nei vasi sanguigni della circolazione polmonare e bloccare le arterie, portando a embolia polmonare, che è spesso fatale. Il dolore al polpaccio affetto copre la superficie interna della tibia e si estende fino alla coscia e giù fino al piede. Sono accompagnati da gonfiore della gamba, sensazione di pesantezza alle gambe e aumento del dolore quando si cerca di piegare il piede.

Malattia delle arterie

Le malattie delle arterie causano insufficiente apporto di ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti, che porta alla loro distruzione. I dolori in questo caso sono causati da ischemia (mancanza di afflusso di sangue) e sono diversi per diverse malattie:

  • L'ostruzione vascolare arteriosa acuta è caratterizzata da dolore acuto con sensazione di bruciore, che è accompagnata da gonfiore della gamba interessata e dal suo raffreddamento;
  • L'insufficienza arteriosa cronica è caratterizzata da due tipi di dolore: convulsioni durante ischemia acuta e dolore persistente a causa dell'insufficienza cronica del flusso sanguigno. Entrambi i tipi di dolore possono essere accompagnati da crampi, atrofia muscolare, ulcerazioni e cancrena.

Malattie muscolari

Il danno muscolare di diverse eziologie può anche causare dolore ai vitelli:

  • I processi infiammatori dei muscoli gastrocnemio (miosite) - sono caratterizzati da fastidiose sensazioni dolorose che non si fermano o si manifestano e appaiono più luminose durante i movimenti;
  • Le malattie parassitarie (in particolare la trichinosi) sono caratterizzate da dolori muscolari, che sono accompagnati da gonfiore del viso, febbre, nausea, vomito, diarrea.

Lesioni delle fibre nervose

Uno dei sintomi della neurite e della polineurite è un forte dolore da trazione, che si manifesta con convulsioni e può diffondersi lungo il nervo interessato. Tale manifestazione può essere causata dalla compressione delle radici nervose. Spesso i suoi compagni sono:

  • disordini trofici negli organi (nervi e tessuti) innervati dell'area;
  • sensazione di intorpidimento, formicolio o pelle d'oca;
  • disordini del movimento nella regione innervata;
  • desensibilizzazione.

Altri motivi

Il dolore ai polpacci delle gambe può verificarsi a causa di danni ai tessuti adiacenti:

  • osteomielite della tibia;
  • malattie dell'articolazione del ginocchio;
  • malattie dell'articolazione della caviglia;
  • infiammazione della pelle.

Il dolore riflesso nei polpacci degli arti inferiori è uno dei sintomi dell'osteocondrosi della colonna lombare.

http://www.celt.ru/simptomy/bol-v-ikrah/

Dolore, pesantezza, bruciore alle gambe. Le cause principali, i sintomi e il trattamento.

Dolore, pesantezza, bruciore alle gambe. Le cause principali, i sintomi e il trattamento.

Se i piedi ti fanno male: quale potrebbe essere la ragione e cosa cercare
Il dolore alle gambe è un problema reale per le persone moderne che stanno in piedi, camminano o, al contrario, siedono costantemente. Oltre a questi ci sono ancora molte ragioni per cui il dolore alle gambe e un sacco di modi per alleviare con rimedi popolari.

Il dolore e la pesantezza nelle gambe sono familiari a molti. Può essere dolore nei muscoli, nei piedi, ecc. Il dolore può manifestarsi durante la notte e quando si cammina. Il dolore può essere acuto e doloroso, accompagnato da pesantezza, gonfiore, irritazione della pelle, ecc. Diversi sintomi parlano di diverse malattie.

Le cause principali del dolore alle gambe comprendono le malattie delle articolazioni, i muscoli, i vasi sanguigni delle gambe e persino la colonna vertebrale. Le malattie vascolari si verificano più spesso e sono il risultato di un aumento della pressione nei vasi a causa di insufficiente deflusso di sangue venoso. La congestione venosa irrita le terminazioni nervose, il dolore sordo e la pesantezza alle gambe, con lo sviluppo graduale delle vene varicose. Un'altra malattia vascolare è la tromboflebite, in cui il dolore pulsa, con una sensazione di bruciore sotto la pelle. Questo dolore è permanente, specialmente nei polpacci.

Con l'aterosclerosi delle arterie, le pareti dei vasi sanguigni si addensano e si fa sentire un forte dolore ai muscoli del polpaccio, che peggiora quando si cammina. Il sintomo distintivo dell'aterosclerosi è una sensazione di piedi freddi.

Molte malattie delle gambe si manifestano in malattie della colonna vertebrale, ad esempio, a causa di disturbi nei dischi intervertebrali, causando dolore irradiante, che sono localizzati nella parte bassa della schiena e danno alla gamba. Un esempio comune è l'infiammazione del nervo sciatico, in cui, a causa del nervo sciatico, il dolore alla schiena si sprigiona nella gamba. Sensazioni di spiacevoli spargimenti si diffondono sulla superficie posteriore dell'intera gamba o solo sui fianchi. Si ha la sensazione di una corda dolorosa allungata.
Spesso c'è dolore alle articolazioni delle gambe, aggravato dal cambiamento del tempo. Negli stadi più gravi della malattia articolare, il dolore doloroso può essere permanente e doloroso. Questo è particolarmente vero per il dolore di gotta. Il dolore al ginocchio può parlare della distruzione della cartilagine, ma una diagnosi accurata può essere stabilita solo da uno specialista.

Anche i piedi piatti possono causare dolore costante. I sintomi di questa malattia sono la fatica quando si cammina e una sensazione di pesantezza.

Spesso questo fenomeno può provocare malattie dei nervi periferici. Quando il dolore nevralgia è di natura parossistica e si verifica lungo le fibre nervose. Gli attacchi durano da pochi secondi a qualche minuto.

I più forti sono i dolori alle gambe derivanti dall'infiammazione dei muscoli. La miosite è una malattia abbastanza grave che richiede un costante controllo medico.
Il dolore agli arti inferiori può essere causato da una malattia ossea infettiva, come l'osteomielite. In questo caso, c'è un dolore acuto prolungato.
Un forte dolore alla gamba sotto il ginocchio, combinato con un improvviso arrossamento della pelle e alte temperature, parla di erisipela. Trombosi, edema linfatico, processi infiammatori purulenti (cellulite) sono accompagnati da edema denso, dolore pulsante e arcuato. Di regola, sono amplificati con sentimenti e con il lavoro dei muscoli.

Dolore alle gambe nei bambini (meno spesso negli adulti) può indicare coxite tubercolare acuta, dolore articolare in cui viene rilevato dalla palpazione (toccando il tallone) con carico simultaneo sulla gamba. Nell'area dell'articolazione dell'anca si può osservare un segno di una "piega cutanea ispessita". Se c'è un dolore lancinante nell'alluce, non dipende dall'ora del giorno e dal carico, possiamo parlare di sospetti di gotta.

Se alcuni segni di dolore persistono per diversi giorni, dovresti consultare un medico. La diagnostica viene eseguita utilizzando ultrasuoni, risonanza magnetica, raggi X delle articolazioni, artroscopia, esami del sangue, angiografia, ecc. Esistono molte ragioni per la comparsa del dolore alle gambe e solo un esperto può effettuare una diagnosi accurata. Il trattamento può essere eseguito su base ambulatoriale o in ospedale, con metodi di terapia o chirurgia.
I metodi tradizionali possono essere usati per trattare il dolore, includono sia l'esercizio fisico che le ricette per gli agenti terapeutici.

  • Per il trattamento del dolore aiuta la tintura di castagna. Per la sua preparazione è necessario macinare 50 gr. frutti di castagno e versarli 0,5 litri. vodka. Insistere in un luogo buio per diverse settimane. La tintura risultante si asciuga i piedi ogni giorno. La tintura può essere assunto per via orale, diffondendo 45 gocce per 1 cucchiaio. l. acqua. Il corso del trattamento è di 14 giorni.
  • Per alleviare l'affaticamento del piede, puoi creare vassoi di fiori di tiglio e menta. Per fare questo, fare una manciata di fiori di tiglio e menta in 1 litro. acqua bollente I contenuti insistono per 30 minuti, versati in una ciotola con acqua tiepida e tieni i piedi per 15 minuti. Questi bagni sono utili per prevenire lo sviluppo delle vene varicose.
  • Dal bagno di aiuto di gravità di infusione di ortica, piantaggine e farfara. Una miscela di queste erbe nella quantità di 4 cucchiai. l. versato 3 litri. acqua bollente, quindi infusa e filtrata.
  • Aiuta a lavare i piedi con acqua di calce e a fare il bagno con una forte infusione in uguali proporzioni di sambuco e menta.
  • Un impacco freddo di ghiaccio avvolto in un tessuto sottile che viene applicato a caviglie, piedi e polpacci aiuta ad alleviare gonfiore e pesantezza.
  • Per ammorbidire la pelle in luoghi edemi aiuta a fare il bagno dall'acqua aggiunta a 2 cucchiaini. bicarbonato di sodio e infusi di menta, foglie di betulla e camomilla. Piedi tenuti nella vasca da bagno per 15 minuti, strofinati con pietra pomice e imbrattati di crema.
  • Per rimuovere la sensazione di calore e pesantezza, è molto buono usare l'olio essenziale, dal quale si può fare un balsamo. Per fare questo, prendere 30 ml. gel medico o olio vegetale, che aggiungono nove gocce di oli essenziali (lavanda, mirto, legno di rosa, eucalipto, cipresso, tea tree, limone e menta). Mescolare il tutto accuratamente, metterlo in una fiala scura e portare il volume a 50 ml con gel medico o olio vegetale. Applicare un balsamo al mattino e alla sera sulla zona dei vasi sanguigni e delle vene, sulla pelle umida senza pressione. Dopo 3 settimane di utilizzo, viene presa una pausa di una settimana.
  • Puoi cucinare e balsamo per il calore, la pesantezza e il dolore. Per questo è necessaria una bottiglia di vetro scuro con una capacità di 20 ml. Con 1 cucchiaino. olio di semi d'uva (o iperico o zucca) mescolare 3 gocce di olio essenziale di tea tree, lavanda e menta. La massa deve essere leggermente torbida, quindi portare il volume della soluzione al gel a 20 ml., Chiudere bene e insistere in un luogo buio per 3 giorni. Usa il balsamo dovrebbe essere piccole porzioni, sfregandolo dal piede alla coscia.
  • Efficace e rapido alleviare il dolore nelle gambe del bagno dell'ago di pino. Per preparare, versare 1 litro. acqua fredda 100 gr. aghi e portate ad ebollizione, quindi mettete a bagnomaria per 30 minuti. Dopo aver lasciato raffreddare la soluzione e filtrarla. Versare il brodo in acqua fredda, quindi tenere i piedi dentro per 15 minuti.
  • Grazie all'infuso di menta piperita migliora il metabolismo e diminuisce il dolore e il gonfiore. Per preparare 2 cucchiaini misti. fiori di tiglio, 3 cucchiaini. foglie di menta, 2 cucchiaini. fiori di camomilla farmaceutica, 3 cucchiaini. fiori di sambuco nero. La miscela viene versata 1/3 l. acqua bollente e infusa per 40 minuti.
  • Per il dolore alle gambe applicare impacchi di miele. Per questo sono imbrattati di miele e strettamente legati. Comprimi indossati durante il giorno, quindi aggiungine uno nuovo. Questa compressa tratta l'osteocondrosi e il dolore vertebrale.
  • Per accelerare il deflusso di sangue, è bene mettere i piedi sull'elevazione per 15 minuti. È utile usare bagni a contrasto e bagni con sale marino.
http://zdoroviezybki.ru/pain-heaviness-burning-sensation-in-the-legs/

Sensazione di bruciore alle gambe: cause e trattamento domiciliare

Bruciore alle gambe non è una malattia, ma un sintomo della malattia. Questo potrebbe indicare una patologia grave che deve essere trattata. Non importa che il dolore sia apparso o sia sempre presente, è necessario consultare un medico (reumatologo, neurologo o terapeuta).

Fattori causali che possono causare bruciore alle gambe.

Ci sono diversi motivi per causare sensazioni di bruciore agli arti inferiori. Sono classificati in:

  • All'aperto, sono anche chiamati esterni.
  • Interno.

I primi fattori includono scarpe non comode e spremute; calze e pantaloni non sono fatti di materiale naturale, ma sintetico; specialità associata alla presenza costante sui suoi piedi.

I fattori interni includono:

  1. Squilibrio ormonale.
  2. Lo zucchero nel sangue è al di sopra del normale.
  3. Beriberi. Particolare attenzione è rivolta alla mancanza di vitamine del gruppo B.
  4. Patologia del sistema vascolare.
  5. Patologia causata da innervazione alterata (disfunzione nervosa). Questo di solito è dovuto a traumi sofferti in cui il cervello è colpito. Questo porta ad alterare il passaggio degli impulsi nervosi.
  6. La sconfitta della pelle sulle gambe causata da microcelle fungine.

Quali processi patologici indicano le sensazioni di bruciore nelle gambe

Una sensazione di bruciore può essere diagnosticata:

  1. Con il diabete
  2. Con vasi varicosi degli arti inferiori.
  3. Con infezione fungina delle gambe.
  4. Con prostatite o infiammazione della prostata.
  5. Con la malattia della colonna vertebrale - osteocondrosi.
  6. Quando distonia vascolare (VVD).
  7. Quando nevrosi.
  8. Con predisposizione genetica.
  9. Quando la gravidanza

diabete mellito

Il diabete mellito è caratterizzato da un sintomo di neuropatia diabetica, che si verifica a causa di lesioni vascolari della rete capillare. La loro sconfitta porta al fatto che le terminazioni nervose iniziano a fornire poco sangue. Di conseguenza, il paziente ha la sensazione di correre giù per le gambe, formicolio e bruciore. Se si preme le dita dei piedi, sorge il dolore riflesso, che si estende dal piede e sopra.

Vene varicose

In caso di vene varicose, oltre a bruciare, c'è un altro sintomo: gonfiore degli arti inferiori, che si manifesta entro la fine della giornata, vene del ragno, crampi muscolari, che compaiono spesso di notte. Nei polpacci delle gambe, c'è dolore o sensazione di pienezza.

fungo

Se compare un fungo, il quadro clinico ha le seguenti caratteristiche:

  1. Nel luogo di formazione del fungo c'è una sensazione di bruciore e prurito.
  2. I sintomi sono presenti durante il giorno.
  3. La malattia non va via da sola. Se la terapia antifungina non viene avviata in tempo, il quadro clinico diventa più luminoso.

Con la prostata

Se un uomo ha una storia di prostatite, allora sono possibili le seguenti manifestazioni:

  1. Nella proiezione della parte interna della coscia, appaiono i dolori di un lamento. Allo stesso tempo, i pazienti parlano della sensazione di spremitura dei vasi sanguigni.
  2. Nelle gambe sotto il ginocchio c'è una sensazione di bruciore e tiro.
  3. Il sintomo del dolore non è sempre presente. Appare spontaneamente e passa da solo.

Con osteocondrosi

La malattia osteocondrosi è caratterizzata da dolore nella zona lombare, gradualmente il dolore inizia a diffondersi verso le cosce e i muscoli del polpaccio. Di solito, solo uno degli arti inferiori è coinvolto nel processo patologico. Oltre al dolore, c'è zoppia, crampi muscolari, debolezza alle gambe e intorpidimento della metà inferiore del corpo. Durante il movimento compaiono formicolio e bruciore sopra il ginocchio.

Distonia vegetativa

Il VSD è caratterizzato da sensazioni di bruciore di diversa localizzazione (nelle gambe, nel tronco, nelle estremità superiori), ma più spesso è ancora osservato nelle gambe. Con questa malattia, i pazienti notano una maggiore debolezza, affaticamento, problemi di sonno. Lo gettano nel caldo, poi nel freddo. Le ghiandole sudoripare sono più attive del solito, il che porta ad un aumento della sudorazione. Mani e piedi con VSD sono sempre freddi.

nevrosi

Con la nevrosi, il dolore compare più spesso nelle articolazioni degli arti inferiori. Tali pazienti si mettono in piedi con cautela, perché c'è una sensazione di paralisi delle gambe. La loro andatura è incerta e traballante. Non possono camminare per molto tempo o addirittura stare in piedi. I sintomi di solito compaiono sui tessuti sotto il ginocchio e sono caratterizzati da intorpidimento, sensazione di spremitura e bruciore.

Sono incinta

Durante la gravidanza, la sensazione di bruciore alle gambe non appare affatto. Di solito questa è una manifestazione di preeclampsia (complicanze) nella tarda gravidanza. T. alla malattia è caratterizzato da edema forte e aumento della pressione, c'è una compressione dei vasi e il deterioramento del flusso sanguigno ai tessuti degli arti inferiori. Questo porta al dolore e al bruciore.

Cosa fare, quale dottore contattare se c'è una sensazione di bruciore alle gambe

Se sono trascorsi più di 2 giorni dall'insorgenza delle sensazioni di bruciore alle gambe, ma il sintomo non si attenua - questa è la ragione per consultare immediatamente un medico per diagnosticare la malattia. Con questo sintomo, un medico non sarà in grado di fare una diagnosi accurata, è necessario consultare diversi esperti:

  1. Chirurgo vascolare
  2. Endocrinologo.
  3. Neurologo.
  4. Dermatologo.

Puoi prima iscriverti a un terapeuta e lui darà la direzione ad altri dottori. Gli esperti conducono un esame completo e prescrivono un complesso di analisi necessarie:

  • Studio di laboratorio su sangue e urina. Gli esami del sangue non sono solo comuni. Esaminare il livello di glucosio in esso.
  • Analisi della concentrazione di vitamine e microelementi.
  • Esame del sangue per i livelli di ormone. Richiesto se vi è il sospetto di squilibrio ormonale.
  • Elettromiografia, per studiare il funzionamento delle fibre muscolari.
  • Lo studio della conduzione nervosa, per confermare il normale funzionamento del sistema nervoso.

trattamento

I trattamenti dipenderanno dal fattore causale. Se la diagnosi rivela che le cause si trovano nei problemi con vasi o nervi, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  1. Antidolorifici.
  2. Sedativi.
  3. Antinfiammatorio.
  4. Corticosteroidi.
  5. agenti neuroprotettivi.
  6. Farmaci che migliorano il processo di circolazione del sangue (Trental, Pentoxifylline, Vazonit, Pentillin, Agapurin).

Oltre ai farmaci, si consiglia la terapia domiciliare, la fisioterapia.

Per alleviare la condizione è possibile ricorrere a:

  • Pediluvio a contrasto. Contrasto significa che viene utilizzata prima l'acqua calda e poi l'acqua fredda e viceversa. Va ricordato che il liquido non dovrebbe essere troppo caldo o freddo. La procedura non dovrebbe causare disagio. Il bagno viene fatto per circa 15-20 minuti, dopodiché viene utilizzata una crema idratante per i piedi con mentolo.
  • L'uso di medicinali topici contenenti mentolo (gel, crema, spray). Crema o gel dovrebbe essere strofinato nella direzione dalla punta delle dita alle articolazioni del ginocchio e sopra.
  • La posizione delle gambe in una posizione elevata. Per questo è necessario sedersi comodamente sul letto. Metti 2 cuscini o un rullo alto sotto i piedi. Quindi devi mentire per circa 15 minuti. Il metodo aiuta a migliorare il flusso sanguigno e migliorare la nutrizione dei tessuti.
  • L'uso della fitoterapia. Per fare questo, prepara le gambe con lozioni medicinali alle erbe con un effetto calmante: biancospino, mentolo, lavanda, assenzio, luppolo, motherwort, fiori di tiglio e valeriana.
  • Ginnastica medica per migliorare la circolazione sanguigna. Gli esercizi non sono complicati: dita flettenti e inflessibili; rotazione dei piedi, prima in senso orario e poi nella direzione opposta.
  • Auto-massaggio o massaggio con diversi massaggiatori. La tecnica dell'auto-massaggio è quella di impastare i tessuti dei piedi nella direzione dalle dita al tallone. Allo stesso tempo, è prima necessario influenzare ogni dito dei piedi con leggeri movimenti di spremitura. I massaggiatori possono essere utilizzati da plastica o legno. Un buon effetto dà la camminata su speciali materassini da massaggio o l'uso di cereali e piccole pietre.
  • Stile di vita sano e riposo completo regolare.
  • Indossare scarpe larghe comode, preferibilmente con fodere speciali.

Va ricordato che la causa della combustione delle gambe può essere associata non solo alla malattia. Molto spesso, si trova nella banale reazione allergica ai materiali da cui sono fatti i prodotti di calze, abbigliamento o calzature. Per eliminare questi sintomi non è necessario un trattamento speciale, è sufficiente utilizzare materiali naturali di alta qualità. Le allergie possono anche verificarsi a piedi cosmetici. Per evitare che i sintomi di allergia passino più velocemente, si consiglia di usare medicinali antistaminici.

prevenzione

Per evitare che bruciore e dolore alle gambe non si verifichino durante la gravidanza del bambino, è necessario monitorare la propria salute. Mangia bene, guarda il tuo peso corporeo. Segui tutte le raccomandazioni del ginecologo per prevenire lo sviluppo della preeclampsia.

Per prevenire le malattie che possono causare dolore e bruciore nei tessuti delle gambe, è necessario rispettare la dieta corretta. Ci sono più alimenti ricchi di microelementi (grano saraceno e farina d'avena, fagioli, carote, melanzane, noci, ecc.). Bevi più succhi freschi di mele, uva e mirtilli rossi. Bere almeno 2 litri di acqua al giorno. È meglio abbandonare completamente l'uso di alcol e prodotti del tabacco. Bevi tè nero e caffè meno forti. Il cibo piccante, salato, pepato è meglio non mangiare, ma anche fritti. Situazioni stressanti da cercare di evitare. Conduci uno stile di vita sano. Camminare di più, andare nella natura nell'acqua o nella foresta, impegnarsi nell'attività fisica, ma non sovraccaricare il corpo.

Il regime di trattamento per le sensazioni di bruciore alle gambe dipende dalla causa del loro verificarsi. Indipendentemente, i fattori causali sono estremamente rari da determinare. Non cercare di far fronte alla malattia da solo. Assicurati di contattare uno specialista.

http://zdorov-doma.ru/nevrologiya/zhzhenie-v-nogah.html

NogiHelp.ru

Secondo i medici, bruciare le gambe di uomini o donne segnala una specie di patologia. C'è una sensazione di bruciore a causa della distruzione delle cellule nervose, ma quale potrebbe essere la ragione di questa distruzione? Scopriamolo.

I sintomi di una malattia o di un sintomo?

Bruciore ai piedi, alle caviglie, ai polpacci, alle cosce, sotto le ginocchia non è una malattia, ma un sintomo. Segnala un tipo di malattia che richiede un trattamento immediato. Ad esempio, quasi tutte le persone con diabete sentono una sensazione di bruciore alle gambe. Ma per confutare o confermare questa diagnosi, non è sufficiente solo non sentirsi bene - si deve fare un esame del sangue per lo zucchero.

La combustione degli arti inferiori può verificarsi anche per motivi ancora più terribili: l'oncologia. Con lo sviluppo del cancro negli organi degli anticorpi si verifica. Tuttavia, questi anticorpi distruggono non solo gli alieni, ma anche parte delle cellule normali, comprese le cellule nervose. I più colpiti sono le fibre sottocutanee che, se disturbate, causano una sensazione di bruciore.

Altre cause che possono causare bruciore alle gambe possono essere:

  1. Reazione allergica ai tessuti a contatto con le gambe, oppure a creme, unguenti, gel.
  2. Malattie vascolari delle gambe: vene varicose, tromboflebite, aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori, distonia vascolare, ecc.
  3. Disturbi della pelle: funghi, infezioni batteriche.
  4. Malattie dei muscoli e delle ossa delle gambe, in cui c'è un carico eccessivo su tutti i sistemi, comprese le terminazioni nervose sulle gambe.
  5. Patologie del sistema nervoso, come neuropatia progressiva.
  6. Avitaminosi, in particolare la mancanza di vitamine del gruppo B, utilizzate per proteggere le fibre nervose.
  7. Reazione alle droghe. Ad esempio, la combustione si verifica dopo la chemioterapia.

Esaminiamo più in dettaglio le malattie più comuni che sono causa di sensazione di bruciore alle gambe.

Problemi circolatori

Poiché le vene varicose sono la causa più comune di bruciore alle gambe, iniziamo con questo disturbo. C'è una violazione a causa del deterioramento del flusso sanguigno in una determinata parte dei vasi delle gambe. Le terminazioni nervose non hanno la giusta quantità di sangue - questo provoca una sensazione di bruciore (spesso sopra il ginocchio o nella gamba sotto il ginocchio). La particolarità è che il disagio si verifica nella gamba destra o nella gamba sinistra - entrambe le gambe non prurito e ferito, dal momento che la nave di un solo arto è danneggiata.

Per capire che la sensazione di bruciore è causata proprio dalla varicosità o da un'altra malattia vascolare, è possibile con altri segni:

La combustione appare sul secondo o terzo stadio delle vene varicose. Sfortunatamente, in questo momento, il trattamento dei vasi sanguigni è difficile. Farmaci e rimedi popolari possono solo fermare il processo di deformazione delle vene e rimuovere i sintomi. È possibile ripristinare completamente le vene solo con un metodo operativo di trattamento

A proposito, la causa vascolare della sensazione di bruciore non è necessariamente associata alla malattia. A volte con l'uso prolungato di scarpe o vestiti stretti c'è una spremitura delle vene. Quando una persona rimuove i pantaloni o le scarpe scomodi, il sangue scorre attraverso i vasi, provocando una sensazione di bruciore alle gambe, il gonfiore inizia immediatamente e le convulsioni possono comparire di notte. Al mattino passeranno tutti i sintomi.

Malattie endocrine

La prossima malattia dopo le vene varicose che provoca una sensazione di bruciore alle gambe è il diabete. La malattia appartiene a patologie endocrine. Un'altra malattia maschile, la gotta, rientra in questa categoria. Può anche essere caratterizzato da bruciore agli arti inferiori. La ragione per la comparsa di disagio - interruzioni ormonali che portano a cambiamenti nelle fibre nervose.

Oltre a bruciare le gambe con malattie endocrine può verificarsi:

  1. Sete rinforzata.
  2. Problemi urinari
  3. Disordini metabolici
  4. Ulcerazione sulla pelle.
  5. Gonfiore e arrossamento delle mani e dei piedi.
  6. Problemi con libido, potenza, qualità del sesso.

Se è stabilito che una persona ha malattie endocrine, dovrà cambiare completamente il suo stile di vita. La normalizzazione dei livelli ormonali è un processo complesso. Per il trattamento è necessario assumere farmaci (a volte per tutta la vita), seguire la dieta.

Problemi del sistema nervoso

Ci sono un certo numero di malattie del sistema nervoso, che sono causa di bruciore alle gambe. Prima di tutto, è la distonia e la polineuropatia vegetativa. La comparsa di bruciore è associata alla malnutrizione dei tessuti, compresi i tessuti degli arti inferiori. Riconoscere la malattia può essere associata a sintomi. Una persona può sperimentare contemporaneamente:

  • Pelle d'oca sulla pelle (formicolio alle cosce, polpacci).
  • Prurito alle braccia e alle gambe, prurito, testa e corpo.
  • Debolezza generale
  • Vertigini, emicrania.
  • Nausea frequente
  • Pressione sanguigna alta o bassa (o gocce).

Sintomi causati da disturbi del sistema nervoso, aggravati dallo stress, superlavoro, ipotermia, eccessivo sforzo fisico. Il trattamento di bruciore implica necessariamente l'assunzione di sedativi e la fisioterapia. Dopo il trattamento e la normalizzazione dello stato del sistema nervoso, i sintomi vengono eliminati, compresa la combustione negli arti inferiori.

Violazioni della funzione muscolo-scheletrica

Se una persona ha una patologia delle articolazioni, della cartilagine, delle ossa e dei muscoli delle gambe, allora una sensazione di bruciore può verificarsi con alta probabilità. Ciò è dovuto al fatto che le terminazioni nervose sono danneggiate o si verifica una malnutrizione dei tessuti a causa dell'inizio dell'infiammazione. Spesso con tali malattie e ferite (ad esempio, nel sito della frattura) una persona avverte dolore acuto, è difficile per lui muoversi, si sente il torpore alle estremità. La diagnosi più frequente, accompagnata da una sensazione di bruciore alle gambe, è l'invasione delle radici nervose nella colonna vertebrale lombosacrale - con questa diagnosi, c'è una sensazione di bruciore e dolore alle dita dei piedi e al coccige.

Come trattare? Il trattamento delle patologie dell'apparato muscolo-scheletrico è diverso: dipende dal tipo di malattia, dalla forma e dallo stadio. In alcuni casi, richiede mobilizzazione, farmaci, in altri casi è necessario un intervento chirurgico. Un piano di trattamento più dettagliato è un dottore.

Reazioni allergiche

L'insufficienza autoimmune, manifestata in una reazione allergica, è anche accompagnata da dolore e sensazione di bruciore nell'area che è stata esposta agli allergeni. La reazione può apparire sulle gambe a causa dell'uso di mezzi esterni (crema, gel, balsamo, sapone) o per i tessuti di pantaloni, collant, calze, calzini. Per capire che una persona è allergica, è possibile per altri sintomi: irritazione (eruzione cutanea), arrossamento della pelle, prurito, gonfiore di caviglia, caviglia, coscia o altra parte della gamba (anche tra le dita).

Il trattamento per le allergie è l'uso di farmaci volti a sopprimere una risposta atipica del sistema immunitario. Per le forme più lievi della malattia, gli agenti esterni (unguenti o gel) sono raccomandati per il trattamento, per forme più gravi, compresse e iniezioni.

La comparsa di bruciore dopo la chemioterapia merita particolare attenzione. Questo è un effetto collaterale frequente (e appartiene anche alla categoria dei sintomi allergici). La sensazione di bruciore dopo la chemioterapia può verificarsi non solo nelle gambe: può comparire su tutto il corpo e persino nella bocca e nell'addome. E sarà molto intenso - come dopo una bruciatura. Purtroppo, è impossibile evitare un sintomo dopo la chemioterapia - l'uso di farmaci che annullano l'effetto annullerà l'effetto dei farmaci anti-cancro. Quindi abbi pazienza.

Libertà dal disagio

La cosa più importante da fare quando c'è una sensazione di bruciore alle gambe è scoprire la causa. Non dovresti indovinare e cercare di scoprire da te - è meglio andare in clinica, fare tutti gli esami necessari e scoprire la diagnosi esatta. Quindi il medico farà un piano di trattamento preciso, in conseguenza del quale la violazione sarà completamente eliminata. Nel frattempo, questo trattamento avrà luogo, è possibile adottare misure per eliminare la sensazione di bruciore. I seguenti metodi aiutano a migliorare le condizioni delle gambe:

Questi metodi sono semplici e dimostrati per aiutare ad alleviare il dolore e il bruciore alle gambe. Basta ricordare: non utilizzare solo i metodi elencati e non iniziare il trattamento e sbarazzarsi della causa principale. Eliminando solo i sintomi, puoi gestire la malattia stessa e questo è molto pericoloso. Prenditi cura di te stesso e inizia il trattamento il prima possibile per evitare complicazioni!

Una varietà di persone in tutto il mondo soffre di vari problemi con gli arti inferiori. E solo il 60% di loro decide di consultare un medico. Giunti allo specialista, i pazienti spesso lamentano una sensazione di bruciore alle gambe sotto le ginocchia. Questo fenomeno è abbastanza comune tra le persone in età lavorativa e vecchiaia, pertanto richiede un'attenzione adeguata. Prima di tutto, è necessario capire perché si presenti e sulla base di questo per formare un programma di trattamento.

motivi

Quando le gambe stanno bruciando sotto o sopra le ginocchia, offre molti momenti spiacevoli e sconvolge la solita vita. Tutti vogliono sentire l'ex leggerezza e piacere, eliminando i sintomi dolorosi. Ma per questo è necessario capire perché appaiono e come si sviluppano. Ma il fatto è che bruciare le gambe può indicare molto. La ragione sono sia i disturbi locali nei tessuti degli arti inferiori che i cambiamenti più profondi che interessano i sistemi vascolare, nervoso, metabolico ed endocrino. E per capire quale fattore fosse decisivo, solo un medico può farlo.

È perfettamente chiaro che le gambe durante il giorno sono soggette a uno stress significativo. Testano il peso di tutto il corpo e devono garantirne il movimento. Ma, oltre al sistema muscolo-scheletrico, altri componenti strutturali possono soffrire, specialmente in condizioni di squilibrio interno dei processi metabolici e metabolici. Pertanto, le cause della combustione sono:

  • Lesioni.
  • Neuropatia.
  • Patologia vascolare.
  • Osteocondrosi.
  • Malattie del ginocchio.
  • Malattie del tessuto connettivo.
  • Fibromialgia.
  • Mancanza di vitamine e minerali.
  • Tumori.

Come potete vedere, l'elenco delle condizioni possibili è piuttosto impressionante, include malattie gravi che richiedono una risposta tempestiva e adeguata. Per non iniziare la malattia e iniziare un trattamento precoce, dovresti sempre consultare un medico.

Le cause di bruciore sopra o sotto le ginocchia sono radicate in processi patologici che possono comprendere qualsiasi componente strutturale e funzionale degli arti.

sintomi

La delucidazione dei sintomi della malattia è un momento decisivo nella diagnosi clinica. Questo suggerisce anche il motivo per cui le gambe del paziente stanno bruciando sotto le ginocchia. Considerando una sensazione di bruciore come uno dei segni, è necessario prestare attenzione alle sue caratteristiche:

  1. La localizzazione.
  2. La prevalenza.
  3. Intensità.
  4. Periodicità.
  5. Durata.
  6. Dipendenza da qualsiasi fattore

Le sensazioni spiacevoli nelle gambe sono difficili da non notare, ma a volte vengono cancellate come un sovraccarico e una fatica insignificanti. Ma quando il disagio inizia a disturbarti per tutto il tempo, diventa chiaro che non puoi fare a meno delle cure mediche. Il medico cerca di raccogliere tutti i sintomi in una singola immagine, dato non solo il bruciore alle gambe, ma anche i segni di accompagnamento. E a seconda della malattia, possono essere completamente diversi. Pertanto, dovresti considerare più in dettaglio le condizioni più comuni in cui le gambe stanno bruciando sotto o sopra le ginocchia.

lesioni

Il dolore e la combustione delle gambe si verificano spesso dopo l'esposizione a fattori meccanici. Tra tali lesioni, distese, lacrime di legamenti e muscoli, lividi, fratture e distorsioni si distinguono. Il tempo di comparsa dei sintomi può variare, ma la maggior parte di essi si verifica il primo giorno. Dovrebbe essere notato tali segni:

  • Gonfiore della zona danneggiata.
  • Abrasioni, lividi, ematoma.
  • Deformità dell'arto
  • Posizione della gamba forzata.
  • Limitazione dei movimenti.
  • Dolore alla palpazione.

Di norma, quando le ferite bruciano certe zone dell'arto. E se sotto c'è intorpidimento, allora puoi pensare al danno ai nervi periferici.

Le lesioni degli arti inferiori sono una causa comune di dolore improvviso e sensazioni di bruciore associate a danni ai tessuti molli, alle articolazioni e alle ossa.

neuropatia

I pazienti con polineuropatia sentono spesso il calore nelle gambe sotto le ginocchia. La maggior parte di loro soffre di malattie endocrine, principalmente il diabete. Inoltre, ci sono altri sintomi delle fibre nervose:

Le parti distali delle estremità, cioè, situate più lontano dal centro del corpo, soffrono per lo più. Ma mentre la malattia progredisce ulteriormente, altre aree del sistema nervoso periferico sono interessate.

Patologia vascolare

Se gli arti inferiori stanno bruciando, il motivo potrebbe nascondersi nel sistema vascolare. Questo è caratteristico delle vene varicose, trombosi venosa o arteriosa. Se il flusso di sangue è disturbato, i sintomi saranno:

  • Gambe pesanti e stanche.
  • Gonfiore della gamba e del piede.
  • Colore della pelle cianico.

In caso di violazioni nel sistema arterioso, l'arto sarà pallido, freddo al tatto e la pulsazione sarà ridotta in certe aree. In entrambi i casi, la pelle appare cambiamenti associati a una violazione del trofismo tissutale: secchezza, macchie, perdita di capelli, ulcere.

La comparsa di una sensazione di bruciore agli arti inferiori dovrebbe essere la ragione per l'esame del sistema vascolare.

osteocondrosi

Quando le gambe sopra le ginocchia bruciano, è impossibile dimenticare la patologia vertebrale. L'osteocondrosi può manifestarsi con sintomi di lumboischialgia che si verificano durante la compressione del nervo sciatico. Quindi i pazienti avvertono i seguenti sintomi:

  • Dolore che si estende dalla schiena al piede.
  • Formicolio, intorpidimento, "strisciare pelle d'oca".
  • Diminuzione della sensibilità.
  • Violazione dei riflessi tendinei.
  • Debolezza muscolare negli arti

All'esame, ci sarà una notevole restrizione della mobilità nella parte bassa della schiena, e qui si palpano muscoli tesi e punti dolenti vicino alla colonna vertebrale. La lordosi fisiologica è levigata, il camminare è disturbato.

diagnostica

Ulteriori metodi aiutano a determinare la causa della febbre negli arti inferiori. Dato il gran numero di condizioni possibili, sono necessari vari strumenti di laboratorio e strumentali. Questi includono:

  1. Analisi biochimiche del sangue (glucosio, coagulogramma, marker di infiammazione, test reumatici, ecc.).
  2. Radiografia.
  3. Ultrasuoni di tessuti e vasi molli.
  4. Tomografia (calcolo e risonanza magnetica).
  5. Neuromyography.

Dopo aver ottenuto i risultati della ricerca, potrebbe essere necessario consultare specialisti stretti che contribuiranno a formare le corrette tattiche mediche.

trattamento

Se le gambe sono bruciate sopra o sotto le ginocchia, il trattamento dipenderà dalla diagnosi. Esistono vari metodi che possono aiutare tali pazienti. Ma la scelta di questi o di altri mezzi dovrebbe essere fatta solo da un medico, guidato dagli standard di terapia e dall'esperienza personale. Altrettanto importanti sono le malattie associate, che possono essere rilevate nel paziente. Pertanto, il trattamento deve essere strettamente individuale.

farmaci

Per curare le malattie degli arti inferiori inizia con l'uso di farmaci. Ciò è dovuto al fatto che hanno un effetto pronunciato sui vari collegamenti di processi patologici che provocano una sensazione di bruciore alle gambe. Data l'origine dei sintomi dolorosi, questi farmaci sono prescritti:

  1. Antinfiammatorio non steroideo (Dikloberl, Movalis).
  2. Rilassanti muscolari (Mydocalm).
  3. Vitamine (Milgamma).
  4. Vascolare (Trental, Actovegin).
  5. Agenti antipiastrinici (Curantil, Cardiomagnyl).
  6. Venotonics (Detraleks, Eskuzan).
  7. Antiossidanti (Mexidol, Berlition).

Un certo ruolo è anche svolto da agenti topici - unguenti, gel, creme. In alcuni casi, possono bloccare ormoni e anestetici.

Le medicine dovrebbero nominare un dottore, determinando il dosaggio necessario e il corso di amministrazione.

fisioterapia

Nelle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, nervoso e vascolare vengono mostrati metodi fisici di trattamento. Aiutano a ridurre i segni dell'infiammazione, a migliorare il flusso sanguigno nei tessuti e ad attivare i processi metabolici locali. Pertanto, per i dolori di bruciore, è possibile prescrivere le seguenti procedure:

  • Elettro- e fonoforesi.
  • La terapia magnetica.
  • Trattamento laser
  • UHF-terapia.
  • Riflessologia.
  • Crioterapia.
  • Acqua e fangoterapia.

Va ricordato che la fisioterapia è controindicata in molte malattie del tessuto connettivo, tumori, malattie della pelle e varie malattie infettive.

Massaggio e ginnastica

Problemi con gli arti inferiori sono difficili da risolvere senza tali metodi di correzione non farmacologica, come massaggi e ginnastica. Il primo si riferisce all'effetto passivo e il secondo all'attivo. Il massaggio aiuta a migliorare la circolazione sanguigna nei tessuti, a normalizzare il tono muscolare, preparandoli agli esercizi fisici. E grazie alla ginnastica, la mobilità viene ripristinata nell'arto interessato e il trofismo neurovascolare è migliorato.

operazione

In alcune malattie, è ancora necessario un intervento chirurgico. Le operazioni sono indicate per gravi lesioni, grave osteocondrosi, trombosi venosa e arteriosa, tumori. L'obiettivo principale è quello di rimuovere l'attenzione patologica e ripristinare le relazioni anatomiche nei tessuti. Il metodo e lo scopo dell'operazione sono determinati dalla malattia.

Determinando perché le gambe stanno bruciando, è necessario iniziare immediatamente il trattamento, il cui tipo e i cui metodi dipenderanno dalla diagnosi. Ma i migliori risultati in ogni caso possono essere previsti con un inizio precoce della correzione terapeutica.

La combustione delle gambe non è una malattia indipendente, ma un sintomo che può verificarsi in molte malattie associate e non associate agli arti inferiori.

Le ragioni per cui le gambe possono bruciare

  1. Allergie a materiali e sostanze che sono in contatto con le gambe.
  2. Malattie dei vasi delle gambe: vene varicose nelle gambe, tromboflebiti, obliterazione dell'endarterite, aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori, distonia vegetativa-vascolare.
  3. Malattie della pelle delle gambe: infezioni fungine, infezioni batteriche.
  4. Malattie dei muscoli e delle ossa delle gambe: piedi piatti.
  5. Malattie del sistema nervoso: neuropatia periferica.
  6. Malattie del sistema endocrino: diabete mellito.
  7. Malattie metaboliche: gotta.
  8. Carenza di vitamina B
  9. Alcune condizioni durante la gravidanza.
  10. Situazioni non affette da malattia: superlavoro, camminata prolungata durante la giornata.

Se le tue gambe stanno bruciando, la malattia non sarà sempre la causa. Quando le gambe stanno bruciando di sera e questa situazione sorge solo se camminate o vi siete fermati a lungo durante il giorno, non si parla di malattia. Il motivo per cui i piedi dei piedi stanno bruciando è nel "gioco delle navi". Se le tue gambe vengono schiacciate tutto il giorno con scarpe scomode o anguste, le vene si restringono e quando ti togli le scarpe di sera, le navi si espandono in modo impressionante e il sangue scorre sulle tue gambe. Ecco perché le gambe stanno bruciando di sera o di notte.

Stress, stanchezza mentale e fisica - un altro motivo per cui le piante dei piedi stanno bruciando. E, tuttavia, se dopo una dura giornata, le gambe fanno male e bruciano, allora molto probabilmente hai una predisposizione alle malattie dei vasi delle gambe.

Se la pianta dei piedi brucia e la causa non è una malattia, i seguenti modi per eliminare questo sintomo aiuteranno:

  • Puoi fare una doccia a contrasto o fare bagni a contrasto: alternare i piedi con acqua fredda e calda o abbassare le gambe a turno in bagni con acqua di diverse temperature. È importante ricordare che l'acqua non dovrebbe essere troppo fredda o troppo calda. La procedura dovrebbe essere confortevole e portare soddisfazione. La doccia a contrasto può essere presa per 15-20 minuti, dopo di che è meglio lubrificare l'idratante per i piedi con mentolo.
  • Per migliorare il flusso di sangue (in questo caso, le gambe stanno bruciando e gonfiando):
    1. sollevare le gambe un po 'più in alto della testa, rimanere in quella posizione per almeno 10 minuti;
    2. Quando sbatti i piedi con la crema, applicala dalla punta delle dita verso l'alto.
  • Bagni e lozioni con erbe come assenzio, calendula, camomilla, luppolo e anche con fiori di tiglio hanno una buona proprietà lenitiva. Preparare un decotto alla velocità di 1-2 cucchiai per 1 litro di acqua bollente, raffreddarlo e mettere i piedi nella vasca da bagno con una soluzione di erbe per 20 minuti.
  • Se le piante dei piedi stanno bruciando, fai alcuni semplici esercizi: piegati e apri le dita dei piedi, ruota i piedi in senso orario e nella direzione opposta. Questi esercizi miglioreranno la circolazione del sangue e allevia il bruciore.
  • Per non bruciare i piedi, è necessario fare un automassaggio: allungare i piedi e strofinarli nella direzione tra le dita e il tallone, tirare leggermente ogni dito. Per il massaggio, ci sono anche molti massaggiatori in legno e plastica. È inoltre possibile utilizzare materiali naturali: ciottoli, piccoli ciottoli, piselli o grano saraceno. Mettili in un vassoio o bacino e cammina sul posto.

Molto spesso, il motivo per cui le gambe stanno bruciando sono le condizioni e le malattie descritte di seguito: Stati allergici Qualsiasi sostanza e materiale che venga a contatto con la pelle dei piedi può causare una reazione allergica. Molto spesso, allergie possono verificarsi su scarpe di scarsa qualità o materiale sottopiede. Dopo una giornata trascorsa in queste scarpe, i piedi bruceranno, specialmente la sera e la notte. Ci possono anche essere punti rossi e prurito grave.

Le allergie possono anche essere causate da tessuti di scarsa qualità che costituiscono calze, collant, pantaloni aderenti, ecc. Oltre all'abbigliamento, potrebbe esserci una reazione ai cosmetici (lozioni, crema-concia, prodotti per la depilazione), che vengono utilizzati attivamente dalle donne, soprattutto in estate. Se i cosmetici sono scadenti o sono scaduti, dopo la loro applicazione quasi immediatamente le gambe cominceranno a bruciare e prudere.

Trattamento. Spesso è sufficiente eliminare la fonte dell'allergia. Ma con forte prurito e bruciore, puoi usare unguenti o creme antiallergici (loridel, elokom, advantan).

Le vene varicose Le vene varicose sono una condizione che si manifesta allungando e allargando le vene superficiali. I vasi venosi di quasi tutti gli organi e le aree del corpo possono subire un cambiamento, ma sono le vene degli arti inferiori che più spesso soffrono.

Fattori di rischio per le vene varicose.

  • Predisposizione ereditaria (se il parente più prossimo ha avuto problemi con i vasi).
  • Sesso femminile
  • Periodo di gestazione
  • Sovrappeso.
  • Attività lavorativa associata alla prolungata posizione in piedi.
  • Lesioni al piede frequenti.
  • Accettazione di farmaci ormonali.

Sintomi della malattia Le prime manifestazioni sono di solito gonfiore e pesantezza alle gambe e ai piedi. Le persone con le vene varicose notano che di sera i vitelli stanno bruciando, le scarpe si restringono e sulla pelle appare un'impressione di calzini. Una caratteristica delle vene varicose è che le gambe sotto le ginocchia bruciano solo di sera e di notte, e dopo il sonno una persona si sente abbastanza a suo agio. Ci possono anche essere crampi nei muscoli delle gambe. Ma anche se c'è solo un difetto estetico (cioè, vedi che ci sono vene sulle gambe che emettono brutti), e non ci sono ancora manifestazioni della malattia, è meglio non aspettare che le vene nelle gambe inizino a bruciare e le convulsioni appaiano. Quando vai da un medico, ti verrà prescritto un corso profilattico volto a prevenire lo sviluppo della malattia varicosa.

Trattamento. Consiste di diverse fasi, ciascuna delle quali è nominata dal medico dopo un esame approfondito del corpo.

  • Trattamento conservativo (non chirurgico). Può essere assegnato a quelle persone le cui vene non sono ancora cambiate, e ci sono solo sintomi della malattia. Inoltre, i metodi di trattamento conservativo sono utilizzati in quei pazienti per i quali l'operazione è controindicata o volontariamente rifiutato il trattamento chirurgico. I metodi di trattamento non chirurgici includono:
    1. Eliminazione di possibili fattori di rischio (limitazione di lunga durata sulle gambe, sollevamento pesi).
    2. Riduzione del peso I chili in più contribuiscono al rapido deterioramento della malattia varicosa.
    3. La nomina di una dieta equilibrata: la dieta quotidiana dovrebbe essere arricchita con frutta e verdura crude. Tale cibo contiene una grande quantità di fibre, da cui successivamente si formano le fibre che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni. È necessario eliminare al massimo l'uso di piatti salati, affumicati e speziati. Non tanto i prodotti stessi sono pericolosi, ma la sete che sorge dopo che sono stati consumati. Una grande quantità di liquido consumato provoca la formazione di edema, che aggrava le vene varicose.
    4. Prevenzione e trattamento della stitichezza, che portano ad una maggiore pressione nelle vene.
    5. Indossare una compressione (spremitura) biancheria intima o bende elastiche. Qui è importante sapere che le calze a compressione, calze o collant sono prescritte da un medico e dovrebbero essere acquistate solo in negozi specializzati di attrezzature mediche o in farmacia. Qualcuno deve indossare sempre questo tipo di biancheria intima, e per alcuni pazienti è sufficiente indossarlo durante le lunghe passeggiate o al lavoro se è associato a una posizione di lunga data o seduto in una posizione.
    6. Esercizio terapeutico Ciclare, nuotare e sciare sono utili. Inoltre, un complesso di esercizi speciali può essere prescritto da un medico.
  • Trattamento farmacologico La base della terapia è costituita da preparati venotonici, che possono essere sia vegetali (venitan, antistax) che sintetici (flebodia, detralex). Vengono utilizzati anche pomate e gel locali (Fastum Gel, Lioton), vitamine e oligoelementi.
  • Scleroterapia. Questo metodo di trattamento consiste nell'introduzione nel lume di una vena modificata di sostanze speciali che ostruiscono la nave e nel tempo cresce con il tessuto sano. Questo metodo è efficace solo nelle fasi iniziali della malattia.
  • Trattamento laser Il metodo si basa sulla distruzione delle vene varicose mediante laser. Usato solo per rimuovere le vene varicose sottili (fino a 1 mm).
  • Trattamento chirurgico Nominato nel caso in cui i metodi di cui sopra erano inefficaci. Il significato dell'operazione è la legatura e la rimozione delle navi alterate. Tale trattamento può essere eseguito attraverso piccole incisioni nelle gambe o con punture microscopiche (metodo endoscopico).

Infezione fungina Le lesioni fungine dei piedi (micosi) sono una delle cause più comuni per i piedi da bruciare. I funghi che possono causare infezioni sono comuni ovunque: nelle piscine, nelle saune, nei bagni pubblici.

Nonostante la grande varietà di funghi che possono causare danni ai piedi, la manifestazione di questa infezione è quasi sempre la stessa.

Il fungo inizia a diffondersi dall'area delle pieghe interdigitali, dove compare il ridimensionamento, il rossore o il prurito. Quindi il fungo cattura tutte le grandi aree della pelle: appaiono crepe sui piedi, aree di compattazione. Se le unghie iniziano a ingiallire e a sbriciolarsi, significa che il fungo è penetrato anche lì.

Sintomi della malattia Quando le manifestazioni esterne del fungo non sono ancora visibili, molti non capiscono perché i piedi stanno bruciando. Questo sentimento può essere così forte che quando descrivono le loro lamentele, molti pazienti dicono che "le loro gambe bruciano di fuoco". Alcuni pazienti sono più preoccupati per il prurito, ma succede anche: una persona si preoccupa solo dell'ingiallimento e dell'ispessimento delle unghie o delle crepe sui talloni, che non sono accompagnate da assolutamente sensazioni. E solo durante l'esame ha rivelato un'infezione fungina.

  • Per la massima rimozione del fungo che può vivere su oggetti e cose, è necessario disinfettare scarpe, solette, calzini e qualsiasi altro mezzo che usi nella cura dei piedi (un asciugamano, una lima per unghie, forbici, ecc.). La disinfezione viene effettuata utilizzando una soluzione di formalina al 25%. È anche necessario disinfettare il bagno.
  • Applicati localmente vari agenti antifungini sotto forma di unguenti, creme, oratori, soluzioni (crema di lamisil, nizoral, ecc.). Solo il trattamento locale viene applicato nelle fasi iniziali dell'infezione fungina.
  • Farmaci antifungini all'interno. Sono usati quando la malattia è già lunga e i piedi dei piedi bruciano costantemente, ma l'uso di unguenti non aiuta. A tale scopo vengono prescritti farmaci quali itraconazolo, lamisil, nistatina, fluconazolo, ecc.

Prevenzione. Per prevenire un'infezione fungina, devi seguire le regole dell'igiene personale, indossare solo scarpe comode, asciutte e pulite e avere i tuoi prodotti per la cura del piede. In tutte le istituzioni pubbliche in cui è necessario togliersi le scarpe, è necessario portare con sé una coppia rimovibile che può essere facilmente lavorata a casa. E soprattutto - uno stile di vita sano e l'immunità. Dopotutto, i funghi si riproducono meglio in un corpo indebolito che non è in grado di combattere l'infezione.

Diabete mellito Il diabete mellito è un gruppo di malattie in cui la quantità di insulina ormonale è ridotta o completamente assente. Sotto l'azione di questo ormone, il glucosio, che è nel sangue, viene distribuito e assorbito dalle cellule giuste. E se l'insulina è bassa, il livello di glucosio (zucchero) nel sangue è elevato. Perché le gambe bruciano in questa malattia? Le piccole navi soffrono di un eccesso di zucchero, quindi una delle complicazioni del diabete è il cosiddetto piede diabetico, quando i piccoli vasi delle gambe sono danneggiati.

Sintomi di "piede diabetico". La sconfitta delle gambe nel diabete inizia con il dolore, soprattutto dopo una lunga camminata. Il dolore può essere molto vario in natura: piercing, taglio, dolore. Alcuni pazienti indicano che le loro dita dei piedi stanno bruciando o i loro talloni stanno bruciando. A poco a poco, il dolore si intensifica e comincia ad apparire anche a riposo. Le gambe diventano pallide e le dita diventano bluastre. In una fase molto avanzata del diabete, la comparsa di ulcere sulle gambe e la morte delle dita.

Trattamento. Il trattamento principale per il diabete dovrebbe mirare a mantenere normali livelli di zucchero nel sangue. Questi possono essere colpi di insulina o compresse riducenti lo zucchero (amarile, manil, metformina, ecc.). Dietro i piedi hai bisogno di una buona igiene per prevenire l'infezione.

Se non conosci la ragione per cui i piedi stanno bruciando, consegnati

sullo zucchero Questo aiuterà a sospettare o eliminare il diabete mellito.

Endarterite obliterante L'endarterite obliterante è una delle malattie vascolari nello sviluppo di cui il ruolo principale è giocato dall'infezione. Come risultato di lesioni delle arterie degli arti inferiori, sono danneggiati, il che porta a uno stato in cui le gambe diventano insensibili e bruciano.

Sintomi della malattia Uno dei sintomi, che si verifica solo con questa malattia, aiuta a sospettare la malattia. Questo sintomo è chiamato claudicazione intermittente: quando si cammina a intervalli regolari, ci sono forti crampi nei muscoli del polpaccio.

Sembra alla persona che la gamba dentro sta bruciando. Quindi questa condizione passa prima del prossimo attacco. Oltre a questo sintomo principale, i pazienti si lamentano di gonfiore, pesantezza alle gambe e rapida stanchezza quando si cammina. Di sera, i piedi possono bruciare o appaiono sensazioni striscianti. Nei casi avanzati, le ulcere possono comparire sulle gambe a causa di insufficiente apporto di sangue.

Trattamento. Nelle prime fasi della malattia, il trattamento mira a normalizzare il flusso sanguigno e rafforzare i vasi sanguigni. Nominato da:

  • Preparativi che alleviano lo spasmo dei vasi degli arti e rafforzano la loro parete.
  • Farmaci che promuovono il diradamento del sangue
  • Vitamine B, C, E, PP.
  • Farmaci antiallergici.
  • Metodi di fisioterapia: baroterapia, correnti diadinamiche.
  • Trattamento chirurgico È effettuato a inefficienza di altri metodi di trattamento.

Se l'area dell'arteria interessata non supera i 15 cm, eseguire la sua rimozione. Se la malattia ha colpito i vasi per più di 15 cm, l'arteria viene rimossa e sostituita con una protesi (vaso artificiale) o viene eseguito un intervento chirurgico di bypass (i vasi vengono suturati sopra e sotto la lesione per bypassare il flusso sanguigno).

Tromboflebite La tromboflebite è una malattia in cui le pareti delle vene si infiammano e si depositano coaguli di sangue - coaguli di sangue. Poiché sono i vasi delle gambe che sono più spesso colpiti, la tromboflebite è un'altra ragione per cui le gambe diventano rosse e doloranti.

Fattori di rischio per la tromboflebite.

  • Malattie infiammatorie o infettive di qualsiasi organo interno.
  • Aumento della coagulazione del sangue, lento flusso di sangue nelle vene.
  • La presenza di un tumore negli esseri umani.
  • Danni ai vasi sanguigni in lesioni.
  • Gravidanza e parto.
  • Qualsiasi operazione: chirurgica e ginecologica.
  • Allergy.

Sintomi della malattia La malattia inizia con la comparsa di dolore non molto forte alle gambe. Le vene arrossiscono e bruciano la pelle delle gambe. A volte c'è un aumento generale della temperatura corporea, ma di solito non supera i 38 C. Un altro sintomo è il gonfiore di quella gamba, nella cui vena si è verificato un coagulo di sangue. Si formano aree della pelle formate gradualmente: si tratta delle vene trombizzate.

  • Modalità attiva Anche nei primi giorni di infiammazione, si consiglia al paziente di muoversi. L'appuntamento del riposo a letto nel caso di tromboflebite sarà un errore, perché il lavoro muscolare fornisce il miglior flusso sanguigno nelle vene.
  • Quando le gambe bruciano forte, il raffreddamento locale sarà un trattamento efficace. Applicare il freddo sull'area danneggiata ha un buon effetto analgesico.
  • L'uso di droghe di vari gruppi:
    • derivati ​​della rutina (troksevazin, rutoside, troxerutina);
    • farmaci che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni (escuzan);
    • farmaci anti-infiammatori (ketoprofene, diclofenac);
    • preparazioni enzimatiche (wobenzym);
    • farmaci che migliorano la circolazione sanguigna e l'assottigliamento del sangue (trental, reopolyglukine, eparina).
  • Il trattamento chirurgico consiste nel bendare le vene superficiali e rimuovere tutte le vene dilatate, anche se non hanno coaguli di sangue. L'operazione elimina completamente il motivo per cui i piedi stanno bruciando.

L'aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori L'aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori è talvolta chiamata anche malattia ischemica delle gambe. Questa malattia, che consiste nella formazione di un coagulo di sangue (trombo) nel lume del vaso, a seguito della quale il movimento del sangue nel vaso viene disturbato e i tessuti smettono di ricevere abbastanza ossigeno. La malattia si sviluppa dopo 40 anni, principalmente negli uomini.

Fattori di rischio per l'aterosclerosi.

  • Stile di vita sedentario
  • L'obesità.
  • Predisposizione ereditaria
  • Fumo.
  • Stress frequente
  • La presenza del diabete
  • Alta pressione sanguigna

Sintomi della malattia Come con l'endoarterite obliterante, il principale sintomo della malattia è la claudicatio intermittente, cioè convulsioni durante il cammino. Nell'aterosclerosi, questi attacchi possono essere alti (ci sono crampi nei muscoli glutei e bruciano le gambe sopra le ginocchia) e bassi (bruciano i muscoli del polpaccio delle gambe quando si cammina). Nei casi gravi, i piedi e le dita dei piedi stanno bruciando, specialmente di notte. Questo stato passa quando si abbassano le gambe dal letto.

  • Impatto sui fattori di rischio che contribuiscono allo sviluppo di aterosclerosi:
    • fortemente raccomandato di smettere di fumare;
    • riduzione del peso dovuta ad una dieta equilibrata;
    • l'attività fisica è obbligatoria: i pazienti sono consigliati a camminare per almeno 40-50 minuti al giorno;
    • trattamento del diabete e ipertensione in loro presenza.
  • Miglioramento della circolazione sanguigna e della sua diluizione (pentossifillina, aspirina).
  • Trattamento chirurgico di diversi tipi, che consiste nel ripristino del lume dei vasi (utilizzando un laser o un palloncino di plastica), nonché nella rimozione dei vasi interessati.
  • La simpatectomia lombare è un'operazione che coinvolge l'intersezione delle fibre nervose che si trovano nella regione lombare. Queste fibre influenzano il restringimento dei vasi delle gambe. Dopo aver attraversato i nervi, viene eliminata la vasocostrizione, che normalizza il flusso sanguigno. Questo metodo è utilizzato in aggiunta al trattamento chirurgico principale.

Gotta La gotta è una malattia cronica che si sviluppa in persone con disturbi metabolici, vale a dire un aumento dei livelli ematici di acido urico, i cui cristalli si depositano in vari organi e tessuti, causando le principali manifestazioni della malattia.

Fattori di rischio per la gotta.

  • Predisposizione ereditaria
  • Aumento della pressione
  • Interruzione del metabolismo dei grassi nel corpo.
  • Mangiare grandi quantità di alimenti come carne rossa, alcune varietà di pesce, cioccolato, cacao, caffè, tè, lenticchie, piselli, alcune bevande alcoliche (in particolare birra).
  • Malattie dei reni, in cui l'escrezione di urina è disturbata.

Sintomi della malattia La gotta colpisce varie articolazioni. Ma il più delle volte la malattia inizia con gli alluci. Durante un attacco di gotta, l'alluce sta bruciando e si avverte un forte dolore. La lesione diventa rossa e gonfia. Allo stesso tempo, il dolore diventa insopportabile e di notte le gambe bruciano anche con un leggero contatto con la coperta. Durante un attacco di gotta, la temperatura corporea può aumentare. Se non sai perché le dita dei piedi stanno bruciando, è necessario determinare il livello di acido urico nel sangue. Se è elevato, la diagnosi di gotta è fuori dubbio.

Cosa fare se le gambe stanno bruciando per la gotta?

  • La gamba ha bisogno di riposo completo: mettere la gamba dolorante sul pad in modo che sia in una posizione leggermente rialzata.
  • Puoi prendere qualsiasi antidolorifico. L'eccezione è l'aspirina, perché egli può ulteriormente aggravare la situazione.
  • Bevi più liquido possibile: acqua, tè al mirtillo rosso, succo di mirtillo. Prova a prendere un giorno almeno 5 bicchieri di liquido. Promuove l'escrezione di acido urico, allevia il dolore e un sintomo di bruciore alle gambe.
  • È possibile applicare una piastra riscaldante con ghiaccio sull'articolazione interessata, se non causa forti dolori.
  • Nel giro di pochi giorni, eliminare completamente dalla dieta di carne, pesce, frattaglie, spezie, fagioli, tè, cacao, caffè, bevande alcoliche.
  • È necessario assumere farmaci antinfiammatori (fenilbutazone, indometacina, naprossene, fenoprofene, ecc.).

Distonia vegetativa-vascolare La distonia vegeto-vascolare è una sindrome basata su un disturbo del funzionamento del sistema nervoso. Fattori esterni ed interni predispongono alla distonia vegetativa-vascolare.

  • Fattori esterni:
    • Forti situazioni stressanti, frequente lavoro eccessivo.
    • Infezioni virali.
    • Gli effetti delle radiazioni ionizzanti, radiazioni, eccessiva esposizione al sole.
    • Abuso di alcol, fumo.
    • Uso eccessivo di caffè, tè forte.
  • Fattori interni:
    • Periodi di forte adattamento ormonale del corpo (adolescenza, menopausa nelle donne, gravidanza e parto).
    • Predisposizione ereditaria
    • Stile di vita sedentario fin dalla tenera età.
    • Malattie cardiovascolari (tendenza alla bassa pressione sanguigna), sistema endocrino (malfunzionamento della ghiandola tiroidea, diabete mellito, tumori surrenali), malattie degli organi interni (ulcera peptica, malattie del pancreas e del fegato).
    • Ferite alla testa
    • La presenza di allergie.

Sintomi della malattia Le manifestazioni di distonia vegetativa-vascolare sono molto diverse: vertigini, mal di testa, svenimenti, salti nella pressione sanguigna. A causa del disturbo dello scambio di calore, i palmi e i piedi dei piedi stanno bruciando e poi si raffreddano. Ci può essere anche un aumento o diminuzione della frequenza cardiaca, instabilità emotiva, disturbi mentali. A volte possono apparire macchie rosse sul corpo, mascherando le manifestazioni di allergie o malattie della pelle.

Trattamento. Se la causa della distonia vegetativa-vascolare è una malattia grave, la malattia deve essere prima trattata. Se non ci sono ragioni serie per lo sviluppo della distonia vegetativa-vascolare, il trattamento deve essere iniziato non con farmaci, ma con misure volte a rafforzare e migliorare l'organismo nel suo insieme.

  • Abbandona le cattive abitudini, concediti più tempo per riposare e dormire.
  • Mangiare i seguenti alimenti:
    • Mangiare più cibi contenenti sali di calcio e magnesio: farina d'avena, grano saraceno, rosa canina, albicocche, fagioli, carote, uva passa, melanzane, lattuga, cipolle, prezzemolo, noci.
    • Includere nella vostra dieta succhi freschi: uva, mirtillo, mela.
    • Bere fino a 2 litri al giorno di acqua pura.
    • Per migliorare il flusso di sangue, utilizzare girasole non raffinato e olio d'oliva.
    • Per pulire il corpo, bere l'infuso di latte o di tè.
  • Inizia la tua giornata con un'anima contrastante: questo rafforzerà i vasi sanguigni. Per finire lo stesso giorno si consiglia il bagno caldo con oli essenziali di pino, timo, abete, rosmarino o rosa.
  • Elimina lo sforzo fisico associato a un brusco cambiamento di posizione del corpo, salti alti, salti mortali. Inoltre, non è consigliabile eseguire esercizi con la testa in giù. L'effetto terapeutico della distonia vegetativa-vascolare viene esercitato camminando, facendo jogging, nuotando e yoga. La regola più importante: l'attività fisica dovrebbe portare soddisfazione ed emozioni positive.

Perché le gambe bruciano durante la gravidanza "I piedi doloranti e brucia" è una delle lamentele frequenti nelle donne in gravidanza nel terzo trimestre di gravidanza. Ciò è dovuto allo sviluppo di una delle complicanze della gravidanza - la gestosi (tossicosi tardiva). La malattia si manifesta con aumento della pressione, proteine ​​nelle urine ed edema. Prima di tutto, i piedi si gonfiano, quindi il gonfiore può diffondersi più in alto: nell'area addominale e persino sul viso. A causa dell'edema, i vasi interni delle gambe sono schiacciati, motivo per cui le gambe sotto le ginocchia sono costantemente in fiamme. L'aumento di peso in eccesso durante la gravidanza è anche uno dei motivi per cui i piedi sono illuminati durante la gravidanza.

ATTENZIONE! Le informazioni sul nostro sito Web sono di riferimento o popolari e vengono fornite a una vasta cerchia di lettori per la discussione. La prescrizione di farmaci deve essere eseguita solo da uno specialista qualificato, in base alla storia medica e ai risultati diagnostici.

Perché le gambe bruciano, cosa significa questo sintomo? Le ragioni di questa sensazione possono essere molte. Di norma, bruciare i muscoli delle gambe è un segno di una malattia. A seconda dell'ubicazione della masterizzazione nelle gambe, puoi parlare di diversi motivi.

Torna al sommario

Infezioni fungine

Se le gambe stanno bruciando sotto il ginocchio, la ragione di ciò può essere una malattia così comune come un fungo. L'infezione fungina colpisce principalmente i piedi. Puoi infettarti nella piscina, nella vasca da bagno, in qualsiasi posto in cui la pelle non protetta venga a contatto con le superfici su cui il paziente ha camminato.

Vari tipi di funghi che causano malattie portano a sensazioni simili. Tra le dita iniziano prurito e bruciore, accompagnate dalla desquamazione. Il rossore della pelle è possibile. Le unghie possono ingiallire e diventare più spesse. Ma anche quando esteriormente è ancora normale, una persona può essere disturbata da una forte sensazione di bruciore ai piedi.

Non è difficile far fronte a questa malattia nella fase iniziale. La micosi è una malattia dell'intero organismo, quindi per il suo trattamento usano droghe sia di uso esterno che interno. Bruciore alle gambe si verifica anche quando la pelle viene a contatto con una sostanza allergica. Potrebbe apparire una macchia rossa sulla gamba.

La reazione allergica può essere causata da: tessuto sintetico o tracce di detersivo in polvere che rimangono dopo il lavaggio, scarpe di scarsa qualità. In questa situazione è facile capire, cambiando vestiti. Gli allergeni possono essere in lozioni, creme e altri cosmetici.

Gli antistaminici possono essere utilizzati per alleviare la condizione.

Torna al sommario

Problemi vascolari come causa di combustione

Le gambe sotto spesso fanno male a causa di una malattia dei vasi, per esempio le vene varicose. Questa malattia è accompagnata da pesantezza alle gambe, gonfiore. Alla fine della giornata, le scarpe iniziano a spremere le gambe gonfie, c'è una sensazione di bruciore nei polpacci. Con questa malattia, il disagio è di solito osservato nella seconda metà della giornata, quando le gambe si stancano.

Ciò richiede un trattamento serio, non è possibile eseguirlo in ogni caso, poiché questo è irto di conseguenze molto gravi. Bruciore alle gambe può essere un segno di una malattia così pericolosa come il diabete. Quando questa malattia nel corpo diminuisce i livelli di insulina. Questo ormone è necessario per l'assorbimento e la distribuzione del glucosio nel sangue tra i tessuti del corpo.

Con la sua carenza, il livello di glucosio aumenta. Nel diabete mellito, i piccoli vasi del piede sono danneggiati, il che porta a una complicanza chiamata piede diabetico. Se non riesci a far fronte rapidamente alla bruciatura del piede, devi superare un esame del sangue per lo zucchero per eliminare il diabete.

Se l'alluce sta bruciando, può essere un segno di gotta. La gotta è una malattia cronica che si verifica a causa di una malattia metabolica. Allo stesso tempo, aumenta il livello di acido urico nel sangue, che sotto forma di cristalli si deposita in diverse parti del corpo. La gotta colpisce le articolazioni. Durante gli attacchi, il dolore grave si sente principalmente nelle articolazioni delle gambe, le articolazioni dei pollici iniziano a dolere.

L'articolazione diventa rossa e gonfia. Le gambe più dure stanno bruciando di notte. Il dolore è di una tale forza che anche il tocco di un foglio provoca bruciore. In questa malattia, è necessario bere di più per espellere l'acido urico. È possibile utilizzare antidolorifici, applicare freddo al dito del paziente. Ma queste misure possono solo dare un sollievo temporaneo. Per stabilizzare la condizione, è necessario il trattamento da uno specialista.

La sensazione che le gambe stiano bruciando può essere una conseguenza della distonia vegetativa-vascolare. Questa malattia è associata a compromissione del funzionamento del sistema nervoso. I segni di distonia vegetativa-vascolare sono piuttosto diversi. Questo e vertigini, e cambiamenti nella pressione sanguigna e mal di testa e svenimento.

A causa della violazione del trasferimento di calore, i palmi e i piedi diventano freddi e bruciano. A volte potrebbe esserci una macchia rossa sulla gamba. La distonia vegetativa-vascolare può essere o un segno di una malattia grave o di età o causata dai cambiamenti climatici. Sull'occorrenza e il decorso della malattia colpisce lo stile di vita del paziente. Una delle cause principali della sua comparsa è lo stress.

Inoltre, lo sviluppo della malattia è influenzato da cattive abitudini, come fumo, alcol, caffeina, superlavoro.

Torna al sommario

Bruciore alle gambe delle donne incinte

Spesso le donne incinte nell'ultimo trimestre si lamentano che i loro piedi stanno bruciando. Ciò è dovuto alla tossicosi tardiva - la gestosi, che ha provocato bruciature alle gambe sopra le ginocchia. Allo stesso tempo, c'è un aumento della pressione sanguigna, gonfiori degli arti inferiori, edema può diffondersi sopra: sullo stomaco e anche sul viso. A causa del gonfiore delle gambe, i vasi del piede vengono schiacciati, causando una sensazione di bruciore. Le misure per combattere questo fenomeno dovrebbero determinare il medico.

Spesso c'è ancora una sensazione di bruciore nell'articolazione del ginocchio. Il motivo potrebbe essere sovraccarico o infortunio al ginocchio. Il dolore alle articolazioni delle gambe può non verificarsi immediatamente, ma dopo un certo periodo di tempo. Il dolore al ginocchio può verificarsi a causa del processo infiammatorio, la distruzione del tessuto cartilagineo, danni ai legamenti.

La bruciore al ginocchio è anche causata dalla deformità della rotula dovuta alla mancanza di minerali, alla penetrazione dell'infezione nell'articolazione del ginocchio o alla borsite - infiammazione della sacca periarticolare. La borsite può essere causata da una prolungata ipotermia del ginocchio. I sintomi simili sono causati dal bloccaggio dei vasi nella colonna vertebrale inferiore.

In caso di dolore e bruciore dell'articolazione del ginocchio, è necessario sottoporsi all'esame di un chirurgo, un neurologo, un reumatologo, per eseguire una risonanza magnetica dell'articolazione del ginocchio. Se le gambe sono bruciate sopra il ginocchio, significa spesso che il paziente ha problemi alla schiena. La causa della combustione nella parte superiore delle gambe può ancora essere una malattia infiammatoria sistemica, intossicazione o alterata circolazione del sangue nell'arteria femorale.

La miosite è un'infiammazione del muscolo, mentre le gambe non solo fanno male, ma si gonfiano. Se si verifica questo sintomo, è necessario consultare immediatamente un medico. Una delle cause più pericolose del dolore alle gambe è l'osteomielite, un processo purulento che si sviluppa nell'osso.

In generale, la varietà delle cause che portano al dolore e al disagio alle gambe è così grande che senza l'aiuto di uno specialista è impossibile fare una diagnosi e scegliere il trattamento giusto.

Torna al sommario

Altre cause di combustione

Il formicolio alle gambe può essere causato sia da una posizione scomoda sia da una malattia. Nel primo caso, tutto passerà rapidamente non appena la posizione del corpo cambia. Se il formicolio non scompare, potrebbe segnalare danni al sistema nervoso. Allo stesso tempo, la sensibilità delle singole aree cutanee può ancora diminuire. Se compaiono questi sintomi, dovresti consultare immediatamente un medico.

Il formicolio può anche indicare una violazione dell'afflusso di sangue. Formicolio, bruciore ai muscoli delle gambe, ipersensibilità può essere segni di sclerosi multipla. Ma questi sintomi non indicano necessariamente l'inizio di una terribile malattia. La ragione di ciò potrebbe essere il sovraccarico.

La causa della combustione delle gambe può ancora essere una mancanza di vitamina B nel corpo. Una dieta equilibrata e un complesso di vitamine, prescritto da un medico, elimineranno facilmente le sensazioni spiacevoli. Piedi feriti e con piedi piatti. L'allenamento fisico terapeutico e le scarpe ortopediche speciali aiuteranno a combattere questo problema.

Una condizione dolorosa può essere dovuta all'affaticamento. Spesso i piedi si feriscono quando si cammina, il dolore dà allo stomaco, nella parte bassa della schiena, ci possono essere crampi ai muscoli del polpaccio dovuti a lunghe sedute oa lavori in piedi. Come alleviare le condizioni del paziente, se le gambe stanno bruciando? È necessario scegliere scarpe comode con i tacchi bassi.

Rimuove bene il bagno di fatica con sale marino o erbe. Camomilla, calendula, aghi di pino, fiori di tiglio, assenzio, luppolo sono adatti per questo. Si consiglia inoltre di fare una doccia di contrasto per 15-20 minuti, in cui alternano acqua calda e fredda. Iniziare e finire la doccia di contrasto deve essere acqua fredda.

Aiuterà anche la ginnastica per le gambe, compresa la rotazione del piede in diverse direzioni, la flessione e l'estensione delle dita. Puoi massaggiare il piede dalle dita al tallone. È anche utile camminare sul materassino o sui fagioli.

Buoni risultati possono dare un impacco con argilla blu. Per fare questo, è necessario rivestire la gamba al ginocchio con argilla, avvolgere con polietilene e lasciarlo per un'ora. Quindi l'argilla dovrebbe essere lavata via, asciugare i piedi e strofinare con crema.

http://nogi-help.ru/zhzhet-ikry-nog-prichiny/

Altri Articoli Su Vene Varicose